BRAND STRATEGY

Folletto e Fubles con ACF Fiorentina lanciano la #Pensapulito Cup

- # # #

Vorwerk Folletto

Riparte il progetto #Pensapulito Cup di Vorwerk Folletto in collaborazione con Fubles: l’iniziativa per diffondere i valori di sportività, amicizia e rispetto di cui Vorwerk Folletto si fa da anni promotrice. Quest’anno, ogni settimana, il primo della classifica della #Pensapulito Cup vincerà due biglietti per assistere a una delle partite dei Viola, in tribuna Maratona, allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

La #Pensapulito CUP, realizzata da Vorwerk Folletto in collaborazione con ACF Fiorentina, di cui Folletto è sponsor di maglia, e con Fubles, il primo social network dedicato al mondo del calcio, consiste in un torneo della durata di 4 mesi, dal 20/11/17 al 29/04/18. Per poter prendere parte all’iniziativa i giocatori devono essere residenti nella provincia di Firenze, essere iscritti alla piattaforma Fubles e partecipare a una delle partite che saranno organizzate. Ogni settimana, il giocatore che avrà ottenuto più punti, vincerà due biglietti per una partita della Fiorentina allo stadio Artemio Franchi in Tribuna Maratona.

“Folletto è da sempre attiva nel diffondere i valori di correttezza e lealtà in ogni ambito della vita, compreso il calcio. La #Pensapulito CUP dimostra ancora una volta il nostro impegno concreto e attivo nel coinvolgere gli appassionati di calcio in un’attività divertente, ma allo stesso tempo ricca di valore”, ha commentato Luca Corsi, Responsabile Comunicazione & Eventi di Vorwerk Folletto.

articoli correlati

AZIENDE

Un ottimo 2016 per Fubles: ricavi a +85%, record di utili per la piattaforma di sport sharing

- # # # # # #

Gabriele De Giorgi, Fubles

Fubles, è stato un 2016 vincente: la piattaforma di sport sharing con una delle community sportive più attive d’Europa ha chiuso il 2016 con un fatturato in crescita di oltre l’85% ed il più alto utile della sua storia. La società, guidata da Giuseppe De Giorgi, si sta affermando sempre di più come la community di riferimento per chi vuole giocare a calcetto con un network che ad oggi ha superato i 600.000 giocatori registrati con partite giocate in Italia, Spagna, Inghilterra, Francia, Germania, Chile e Australia.

“Nel 2016 sono state giocate 40.000 partite su Fubles per un volume d’affari generato di oltre 2,5 M€. Tra sito web, mobile e applicazioni native abbiamo superato le 50 milioni di pagine viste annuali. Il segnale che il mercato ci sta dando è chiaro: gli utenti sono soddisfatti, l’engagement sul prodotto è molto alto (sono state date più di 11 milioni di pagelle post partita fino ad ora) ed i centri sportivi partner collaborano con noi ormai da diversi anni. Questo vuol dire che abbiamo creato valore per tutto il settore e tanto più la community crescerà, tanto più il servizio diventerà utile facendo leva sull’effetto network” racconta Giuseppe De Giorgi. Per il livello di sviluppo notevole raggiunto finora ed il potenziale di crescita, Fubles è stata anche scelta da Facebook per partecipare al programma Accelerate – FbStart volto ad aiutare le startup mobile di successo attraverso un contributo fino a $ 80.000,00 sotto forma di strumenti e servizi gratuiti da Facebook ed oltre 30 partner.

Una community estremamente targetizzata che in questi anni ha collaborato anche con diversi brand. Da adidas a Gatorade, da Samsung ad Ebay sono numerosi i brand che hanno deciso di collaborare con Fubles per coinvolgere la community degli sportivi. “L’area dei progetti speciali continua ad essere uno dei nostri punti di forza. Cerchiamo sempre di comprendere le necessità del cliente e di creare poi insieme progetti innovativi e coinvolgenti per la nostra community”. Ed i risultati parlano chiaro: solo nel 2016 Fubles ha infatti ha ampliato il portfolio clienti con importanti brand trasversali come Carlsberg, Sky, Fiat, Oneplus e Folletto. “Abbiamo una vera e propria comunità di sportivi che partecipa sentitamente ad iniziative e progetti con i brand. Un esempio? Nel nostro ultimo torneo con Carlsberg sono scesi in campo più di 20.000 giocatori in tutta Italia per vincere un posto nella finale nazionale, guidata da Ciccio Graziani e Beppe Bergomi, dove si poteva vincere un biglietto per la finale degli europei. E’ stata un’esperienza coinvolgente e capillare alla quale tutti i giocatori di calcetto d’Italia potevano partecipare”. Ma quali saranno le sfide per il 2017? “La nostra sfida per il futuro sarà quella di avvicinare sempre più persone al mercato dello Sport Sharing offrendo un prodotto sempre più intuitivo ed accessibile. La crescita in Italia ed all’estero insieme alla spinta dei pagamenti online sono secondo noi la strategia vincente per Fubles“, conclude Giuseppe De Giorgi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#sponsoredbygatorade: Gatorade premia l’amore quotidiano per lo sport

- # # # #

Si chiama “Sponsored by Gatorade” l’innovativa piattaforma digitale attraverso cui lo sport drink sponsorizzerà tutti coloro che dimostreranno di avere la passione per lo sport e l’attività fisica.

Attiva da mercoledì 3 giugno 2015, “Sponsored by Gatorade” è la piattaforma che per cinque mesi premierà tutti coloro che mostreranno di avere dentro di sé la “scintilla”, metafora che rappresenta la determinazione interiore che alimenta la passione per lo sport.

Registrandosi sulla piattaforma, si potrà attivare un profilo personalizzato e far crescere il livello della propria scintilla, accumulando punti che permetteranno all’utente di ricevere esclusivi premi legati al mondo dello sport e di essere sponsorizzato da Gatorade come i veri campioni.

Ogni iscritto potrà guadagnare punti attraverso tre modalità di interazione semplici ed immediate:
PLAY: utilizzando le più comuni app di allenamento tra cui Nike+ e Fubles e/o condividendo sui social network le proprie performance;
SUPPORT: supportando la propria squadra del cuore o qualsiasi altro evento sportivo attraverso l’hashtag #sponsoredbygatorade;
SHARE: interagendo sui principali social network sempre in materia di sport attraverso l’hashtag #sponsoredbygatorade, e invitando i propri amici a iscriversi alla piattaforma.

Al raggiungimento di determinate soglie di punti e in base alle classifiche mensili, gli utenti avranno accesso a diversi premi: ogni mese i primi 200 partecipanti che supereranno 800 punti riceveranno un voucher sconto valido per l’acquisto di prodotti Gatorade, dal 2° al 5° classificato vinceranno una coppia di biglietti per assistere a partite di calcio dei team Gatorade più amati come Juventus, Milan, Roma e Lazio.

Inoltre, fra i 50 utenti formati dai 10 con il punteggio più alto di ogni mese, una giuria di esperti selezionerà – al termine del concorso – tre vincitori che diventeranno i nuovi volti della campagna stampa Gatorade 2015, premio attraverso cui Gatorade conferma la propria volontà di avvicinarsi sempre più ai consumatori. Fra i restanti 47 partecipanti ne verranno poi estratti dieci che vinceranno un kit Gatorade per lo sport, composto da borsone, asciugamano G e un omaggio di prodotto.

In aggiunta a tutti i premi citati, sempre al termine dei 5 mesi, Gatorade offrirà anche la possibilità a cinque fortunati utenti, rispettivamente il primo in classifica di ogni mese, di vivere un’esperienza esclusiva per entrare nel mondo di due dei più grandi team italiani, Juventus e Roma.

Per massimizzare il coinvolgimento dei consumatori, “Sponsored by Gatorade” si avvale, inoltre, della collaborazione di una delle piattaforme social sportive più attive del momento, ovvero Fubles, che permette agli appassionati di calcetto di tutta Italia di organizzare e svolgere partite amatoriali all’interno della propria città, e che potrà facilmente essere sincronizzato alla piattaforma Gatorade per contribuire a guadagnare sempre più punti!

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via il “Naviglio Mundial”, progetto targato adidas e Fubles

- # # # #

Fino al 13 luglio, adidas e Fubles organizzano un torneo basato su sfide 2 contro 2 in cui le nazionali Fubles dei 32 paesi si daranno battaglia per eleggere la squadra “Campione del Mondo”. A fare da teatro a questa sfida tra tifosi, l’adidas Battle Arena, un campo da calcetto galleggiante appositamente costruito sul Naviglio Grande di Milano per partite 2vs2.
Partecipare è semplice: basta andare sulla pagina dedicata di Fubles.com (http://www.fubles.com/battleworldcup), creare il proprio account o loggarsi, selezionare la squadra del cuore e scendere in campo.

La Battle World Cup prevede una fase di qualificazione a 8 gironi da 4 squadre e una fase eliminatoria a 16 squadre i cui raggruppamenti di partenza coincidono con quelli della FIFA World Cup Brazil 2014. Le partite si giocheranno nelle stesse giornate di quelle della Coppa del Mondo e a scendere in campo saranno squadre composte da giocatori di Fubles “simpatizzanti” dei rispettivi team nazionali.
Il torneo si inserisce nella cornice del Naviglio Mundial, iniziativa patrocinata dal Comune di Milano, l’Assessorato allo Sport & al Tempo Libero, la Camera di Commercio e i Navigli Lombardi. Si tratta di un vero e proprio villaggio dedicato ai Mondiali, allestito sul Naviglio Grande di Milano in occasione dell’evento sportivo dove sarà possibile guardare le partite in compagnia grazie alla presenza di tre maxischermi.

articoli correlati

AZIENDE

Il social network Fubles entra nel portafoglio della concessionaria Sport Network

- # #

Fubles, il social network per gli appassionati di calcetto entra nel portafoglio di Sport Network, la concessionaria di pubblicità dedicata al mondo dello sport.

 

Una collaborazione che potenzierà l’offerta di Sport Network e di Fubles e permetterà di realizzare iniziative integrate di live marketing, sono già stati avviati alcuni concept legati ai Mondiali di calcio, che possono essere di chiaro interesse per i marchi sponsor ufficiali dell’evento.

Sport Network ha già a portafoglio testate come i quotidiani Tuttosport, Corriere dello Sport – Stadio, le riviste della Conti Editore come Auto, Autosprint, Motosprint e In Moto.

articoli correlati

AZIENDE

Red Circle Investments scommette su Fubles, Stefano Rosso entra nel CDA

- # # # # #

 Red Circle Investments, la società finanziaria della famiglia Rosso entra oggi con una quota del 15% nel capitale di Fubles, la startup milanese che nel giro di pochi anni è diventata il riferimento per chi vuole organizzare e giocare le proprie partite di calcetto.

ll dinamismo del social network per gli amanti del calcetto collima con i valori del fondo di investimento della famiglia Rosso, che detiene il marchio Diesel. I numeri testimoniano la crescita della start-up che oggi annovera oltre 300.000 giocatori e più di 70.000 partite giocate soprattutto in Italia. L’obiettivo è quello non solo di aumentare il numero di utenti sul territorio italiano, ma anche quello di esportare la passione per il calcetto all’estero e l’ingresso di Red Circle Investments segna un momento importante per il progetto. All’aumento di capitale ha già preso parte anche H-Farm, il noto incubatore trevigiano di imprese digitali al quale potrebbero aggiungersi nei prossimi giorni anche altri investitori privati.

Nel nuovo CDA di Fubles entra Stefano Rosso, che già da diverso tempo è un utente attivo della community di Fubles: “Ho scoperto Fubles grazie ai miei colleghi che organizzavano le partite di calcetto della nostra azienda utilizzando questa piattaforma. Ho avuto poi l’opportunità di conoscere il team che la gestisce e mi sono appassionato al progetto. Da amanti dello sport e della tecnologia, ci e’ venuto naturale deciderne di farne parte”.
“Con la nuova versione rilasciata proprio in questi giorni anche in Inglese e Spagnolo, siamo pronti a rafforzare l’espansione anche all’estero dove la nostra ricetta speciale per il calcetto sta raccogliendo già i suoi primi estimatori”, spiega Mirko Trasciatti, co-fondatore di Fubles, facendo notare come il primo contatto con Stefano Rosso ha avuto luogo proprio in un campo di calcetto durante una partita organizzata fra le mura della sua azienda.

articoli correlati