BRAND STRATEGY

Continua la collaborazione tra intarget e Leica: al via il progetto Certified by Leica

- # # # # # #

Intarget - leica

intarget aggiunge un tassello in più alla propria collaborazione con Leica: dopo aver supportato il celebre brand della fotografia nel costruire la propria community social, ha sviluppato il progetto Certified by Leica coniugando creativity, SEO e ADV.

La community social

Fin dal 2016, intarget ha sviluppato la content strategy per i canali Facebook, Twitter e Instagram di Leica con la volontà di promuovere il posizionamento del brand come leader cult nel settore della produzione di fotocamere professionali.

I canali hanno, così, visto negli ultimi anni una forte crescita sia in termini di follower sia di interazione: l’account Facebook, ha superato i 101.000 follower, l’account Instagram, nato a febbraio del 2015, ora conta oltre 30.000 follower, mentre Twitter supera i 16.000.

Il progetto Certified by Leica

Inoltre, nel corso del 2018 intarget ha supportato il brand tedesco nello sviluppo del progetto Certified by Leica realizzato per, e con, i migliori fotografi professionisti italiani che hanno deciso di utilizzare fotocamere e obiettivi professionali Leica o che stanno valutando di utilizzarli.

Lo scopo dell’azienda è quello di creare una vera e propria community per supportare i fotografi professionisti italiani nella propria attività e dar loro visibilità. In particolare, Certified by Leica ha come obiettivo quello di permettere loro di far parte di un network che li aiuti e li supporti nello sviluppare la propria attività, di essere presenti in una directory qualificata aperta sia al B2B sia al B2C e di poter sfruttare i canali e le piattaforme di comunicazione di Leica Camera Italia per aumentare la propria visibilità sul mercato.

Il progetto creativo

Il team Creative di intarget ha ideato e sviluppato anzitutto il front end di questo progetto: il nuovo sito web Certified by Leica, che svolge la funzione di directory e showcase dei fotografi che fanno parte del network.

La directory è fruibile con una ricerca sia per territorio, sia in funzione delle categorie in cui sono segmentati i fotografi: fashion, ritratto, corporate e advertising, ritratto e beauty, paesaggio e architettura, reportage, matrimonio, automotive, still life e food ed eventi e lifestyle.

Inoltre, intarget si è occupata di creare una campagna advertising indirizzata ai fotografi professionisti, il cui obiettivo era generare engagement e, al tempo stesso, dare la visibilità alla community e facilitare il loro personal branding.

Leica Camera Italia gestisce con intarget anche campagne search su Google AdWords per il lancio di nuovi prodotti e la promozione di quelli esistenti.

Leica Club Italia

La collaborazione ha incluso anche il lancio di Leica Club Italia , un hub digitale volto ad aggregare clienti e appassionati di fotografia firmato Leica, progetto per cui il team Creative di intarget ha curato l’ideazione creativa e lo sviluppo grafico.

Si tratta di un Club aperto a tutti gli appassionati ai mondi Leica, come i Member che non possiedono corpi macchina Leica, o come gli Owner con accesso esclusivo per i possessori di fotocamere digitali Leica.

I membri del Leica Club hanno un canale privilegiato sia in termini di informazione che di accesso a tutte queste iniziative, oltre alla possibilità di accedere a promozioni riservate.

articoli correlati

AZIENDE

Giappone 2019: Canon è lo sponsor ufficiale della Rugby World Cup

- # # # # #

Canon sponsor ufficiale della Rugby World Cup 2019

Canon ha annunciato di aver rinnovato il contratto con la Federazione e di essere diventata la prima azienda sponsor ufficiale della Rugby World Cup 2019 in Giappone; il torneo avrà luogo in 12 città del Paese, dal 20 Settembre al 2 Novembre.
In programma ogni 4 anni, la Rugby World Cup è uno dei più prestigiosi eventi sportivi al mondo, con le migliori 20 squadre nazionali del mondo che si affronteranno in ben 48 partite, per aggiudicarsi l’ambito premio finale, la Webb Ellis Cup.
Giappone 2019 sarà la nona edizione della manifestazione e la prima in Asia. La precedente edizione, quella del 2015, ha avuto luogo in Inghilterra e con 2,48 milioni di fan, è stato il più seguito, il più visto, con il record di copertura televisiva, digitale e social in più di 207 nazioni.
In qualità di sponsor della Rugby World Cup 2019, Canon metterà a disposizione le sue soluzioni di imaging, che vanno dalle fotocamere agli obiettivi, dalle videocamere alle network camera, dalle fotocopiatrici ai dispositivi multifunzione, alle stampanti, ai proiettori fino alle apparecchiature mediche.
In particolare, come per altre competizioni sportive di prestigio, Canon fornirà supporto ai membri della stampa internazionale che si occuperanno di dare copertura mediatica alla Rugby World Cup 2019, offrendo servizi a valore per telecamere, fotocamere e lenti; oltre al prestito di prodotti, così da consentire ai fotografi accreditati di catturare tutta l’azione del torneo. Canon Group fornirà anche le soluzioni di stampa e gestione documentale al Comitato Organizzatore del torneo, facilitando la stampa dei materiali da distribuire e l’ottimizzazione dei flussi di lavoro legato alle informazioni.
Fujio Mitarai, Chairman e CEO di Canon Inc. ha dichiarato: “Proseguendo nella direzione tracciata con la Rugby World Cup 2015 in Inghilterra, Canon è lieta di continuare a sostenere il torneo, che si terrà in Asia per la prima volta, come sponsor ufficiale della Rugby World Cup 2019 in Giappone. Canon, in collaborazione con il comitato organizzatore, le autorità competenti e il governo locale, oltre a supportare i fotografi professionisti, la stampa Giapponese e quella proveniente dall’estero, per catturare l’intensa azione delle migliori squadre del mondo in condizioni ottimali, farà il possibile per sostenere la Rugby World Cup 2019 in tutto il Giappone”.
Bill Beaumont, World Rugby Chairman, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter prolungare il nostro rapporto con Canon in qualità di sponsor ufficiale della Rugby World Cup 2019. Canon è un importante supporter del rugby in Giappone, un innovatore nel suo settore e un partner perfetto per il nostro primo evento. Questa stimolante intesa testimonia il forte richiamo che a livello globale suscita la prima Rugby World Cup in Asia e non vediamo l’ora di lavorare in collaborazione con Canon per estendere la portata e l’impatto dello sport in Giappone, in tutta l’Asia e di conseguenza nel mondo intero”.
Canon continuerà a supportare il progresso nel mondo dello sport, attraverso i suoi prodotti, le soluzioni e le sue tecnologie.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Appuntamento a Milano dal 22 al 26 novembre con il Photo Vogue Festival

- # # # #

Nasce Photo Vogue Festival

Nasce Photo Vogue festival, festival interamente dedicato al connubio tra moda e fotografia, che si svolgerà a Milano dal 22 al 26 novembre con il patrocinio del comune di Milano. L’appuntamento meneghino coinvolgerà la città attraverso incontri, mostre e conferenze: il Photo Vogue Festival, presieduto dal direttore di Vogue Italia Franca Sozzani e diretto dal Senior Photo Editor Alessia Glaviano, ha l’obiettivo di diventare un importante appuntamento annuale del settore.

Ogni giorno Base Milano sarà animata da talk a ingresso libero sulla fotografia in ogni sua declinazione. Tra i protagonisti dei talk: Vanessa Beecroft, Paolo Roversi, Mario Calabresi, Azu Nwagbogu, Christto & Andrew, Ilaria Bonacossa, Michael Hoppen, Yoshinori Mizutani, Alessandro Rabottini, Massimo Torrigiani, Enrico Stefanelli, Francesco Zanot, Riccardo Conti, Giulia Zorzi, Bex Day, Amanda Charchian, Shae Detar. Il programma dettagliato su Vogue.it

Eventi collaterali saranno inoltre organizzati dalle migliori gallerie e dai più importanti spazi espositivi milanesi.

Partner automotive del Photo Vogue Festival è Audi che ancora una volta è al fianco di Vogue Italia nella promozione del talento e dell’innovazione.

Mobile Partner dell’iniziativa è Huawei, il quale insieme a  Vogue Italia hanno indetto uno scouting su Instagram e hanno selezionato le 50 fotografie che meglio hanno interpretato la sfida di Huawei: “Change the way you see the world”. Tra questi fotografi ne sono stati selezionati 5 che hanno scattato uno street diary per Vogue Italia: queste immagini, assieme alle 50 selezionate, saranno pubblicate in un libro che sarà distribuito durante il festival. Inoltre un fortunato duo di fotografi tra questi, Gioconda & August, ha firmato uno shooting con protagonista Huawei P9 per il November issue di Vogue Italia e avrà un talk dedicato durante il Photo Vogue Festival.

articoli correlati

AZIENDE

PhotoSì, dal successo allo spot in tv insieme a LIFE. Le nostre interviste

- # # # # # #

PhotoSi, dal successo allo spot insieme a LIFE: intervista al marketing dei due gruppi

PhotoSì, azienda italiana del mercato della stampa fotografica, ha ospitato lunedì 12 settembre presso il Cinepalace Multiplex di Riccione un evento istituzionale dedicato dipendenti, partner, fotografi e clienti, per fare il punto sull’azienda e presentare in anteprima la sua prima campagna televisiva che sarà on air dal 25 settembre sulle principali emittenti televisive nazionali e satellitari.

La campagna televisiva è un primo fondamentale tassello nel percorso di definizione di una strategia e di una comunicazione omogenea per la valorizzazione dell’azienda ed è stata sviluppata e realizzata da LIFE di Life, Longari & Loman, agenzia di comunicazione integrata e indipendente con sede a Bologna e partner strategico e di comunicazione di PhotoSì da oltre tre anni.

Con il claim “Photosì. Your Life is a Show”, LIFE ha pensato per PhotoSì una creatività che raccontasse in uno spot la quotidianità, gli attimi più belli di ogni giorno, degni di essere celebrati con un ricordo da tenere sempre con sé. La campagna è multisoggetto e si svilupperà attraverso un arco temporale che toccherà l’autunno, il Natale e San Valentino, tre stagionalità molto importanti per l’azienda. Il film avrà due formati da 30’’ e 15’’.

Oltre alla presentazione della campagna, l’evento è stata l’occasione per annunciare la più ampia strategia di marketing e di comunicazione aziendale, sviluppata in tandem con LIFE, che punta al consolidamento della leadership sul mercato italiano e l’espansione su quello estero nei prossimi anni.

Per l’occasione, abbiamo intervistato Lorenzo Maria Perre, Marketing Director di PhotoSi e Alberto Tivoli, AD di LIFE di Life, Longari & Loman.

“Quest’anno il nostro fatturato è stato di 25 milioni di euro”, spiega Lorenzo Maria Perre, facendo il punto sulla crescita dell’azienda, “in crescita rispetto al 2015, in cui abbiamo totalizzato 23,8 milioni. Il nostro gruppo è composto da 2 brand: il nostro AlbumEpoca è dedicato ai fotografi professionisti, quindi si concentra sul lato B2B; mentre PhotoSi è dedicato sia ai consumatori finali che ai fotografi o agli appassionati”.

“Quella con PhotoSì è una collaborazione partita ormai 3 anni fa”, ricorda Alberto Tivoli, “in cui abbiamo condiviso una strettissima collaborazione: da agenzia abbiamo affiancato PhotoSì prima di tutto dal punto di vista strategico, attraverso un attento lavoro di ricerca e di verifiche. Il riposizionamento di PhotoSì è decisamente interessante, e riuscire a raccontarlo è stata un percorso molto sfidante…”

 

Leggi l’intervista completa su MyMarketing.Net!

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

iMILANESIsiamoNOI, la beneficienza corre su eBay: all’asta le foto di 48 milanesi famosi

- # # # # #

iMILANESIsiamoNOI mette all'asta su eBay 48 foto di milanesi famosi

Da mercoledì 20 a sabato 30 luglio 2016 sono all’asta per beneficenza su eBay.it gli scatti fotografici dei 48 milanesi famosi protagonisti de iMILANESIsiamoNOI: Simona Ventura, Nicola Savino, Malika Ayane, Eugenio Finardi, Mara Maionchi, Linus, Francesco Mandelli, Nesli…
Il ricavato della vendita degli scatti in bianco e nero del fotografo Andrea Colzani realizzati per il progetto editoriale digitale edito da Trilud e ideato e curato da Andrea Scarpa con il contributo della redazione di NanoPress sarà infatti interamente devoluto a SMArathon Onlus associazione milanese fondata da Elena Muserra De Luca che raccoglie fondi per la ricerca sulla Atrofia Muscolare Spinale (SMA), malattia genetica principale causa di morte per i bambini con meno di 2 anni d’età.

Con la stessa finalità benefica, iMILANESIsiamoNOI, per la sua conclusione, organizza mercoledì 20 luglio una mostra fotografica a inviti all’Espace D’Hotes, dove mettere in vendita tutti gli scatti pubblicati su imilanesi.nanopress.it, compresi quelli dei non famosi, protagonisti del progetto almeno quanto i loro concittadini più noti, per le loro storie comuni e allo stesso tempo speciali: come Sonja Annibaldi, soccorritrice volontaria sulle ambulanze di SOS Milano; Bruno Bugiani, ex manager e ora fioraio felice; Antonia Monopoli, nato Antonio, che, dopo anni di prostituzione, è ora la responsabile dello Sportello Trans di Ala Milano Onlus; Regina Patabendige, colf originaria dello Sri Lanka.

IMILANESIsiamoNOI, progetto innovativo coprodotto da Trilud, Andrea Scarpa, tg|adv, BrandMade e Mongini Comunicazione, in 10 mesi e con oltre 170 interviste, video e scritte, ha raccontato come mai prima d’ora una Milano inedita e sorprendente attraverso le storie dei suoi abitanti, nativi e adottivi, famosi e no, unendo la qualità della carta stampata ai nuovi linguaggi digital e social e ricevendo una menzione speciale ai Teletopi 2015 nella categoria Community videostorytelling.

Questo l’elenco completo dei milanesi famosi, i cui ritratti originali sono in vendita a partire da una base d’asta di 1 euro all’interno della sezione beneficenza di eBay.it, www.ebay.it/rpp/beneficenza: il compianto Elio Fiorucci Enrico Ruggeri, Fabio Treves, Albertino, Pierpaolo Peroni, Syria, Giovanni Gastel, Francesca Senette, La Pina, Matteo Caccia, Francesco Mandelli, Xabier Iriondo, Candida Morvillo, Raul Cremona, Michela Gattermayer, Nicola Carraro, Nesli, Chiara Maci, Mauro Coruzzi (Platinette), Max Papeschi, Isabella Bossi Fedrigotti, Giulio Cappellini, Chiara Iezzi, Lodovica Comello, Giuseppe Cruciani, Alessandro Borghese, Mara Maionchi, Simona Ventura, Ringo, Eugenio Finardi, Malika Ayane, Nicola Savino, Linus, Alexia, Ricky Gianco, Alberto Fortis, Dan Peterson, Elio, Nina Zilli, Lucia Vasini, Claudio Trotta, Caroline Corbetta, Federico Brugia, Enrico Bertolino, Antonio Dikele Di Stefano, Eleonora Carisi, Andrea Berton, Ozmo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nital lancia #Nikon4Sport, un inno agli amanti dello sport

- # # # # #

Nital lancia il progetto #Nikon4Sport

Nital è lieta di annunciare la nascita del progetto #Nikon4Sport, che arricchisce il consolidato concept I Am Different. #Nikon4Sport è un nuovo format dedicato agli eventi sportivi e ai suoi protagonisti e riassume in sé esperienze di vita, fotografia e proposte didattiche legate al mondo dello sport, a conferma della grande attenzione di Nikon nei riguardi di questo settore.
Vanni Oddera, Campione Italiano di Freestyle, e Dario Bologna, noto fotografo sportivo NPS, avranno il compito di intervistare e fotografare atleti e giovani promesse offrendo loro una prestigiosa vetrina. I primi giovani atleti chiamati a fare da testimonial al progetto #Nikon4Sport sono Ilaria Naef, atleta italiana WCMX che dalla sua disabilità fisica trae gli stimoli giusti per superare ogni limite disegnando incredibili acrobazie in carrozzina, e Francesco Colombo, campione italiano in carica di Downhill, speciale disciplina che prevede la discesa veloce di pendii a bordo di una bicicletta con telaio alleggerito in carbonio.
I due “Cacciatori di Uragani” di Nikon valuteranno le candidature degli atleti che si sentono davvero “different” pervenute direttamente sul sito web: tutti possono proporsi o proporre un proprio amico per interviste e shooting fotografici!
Gli specialisti Nikon saranno inoltre presenti sul campo al fianco di atleti, fotografi ed aspiranti tali, all’interno di un calendario ricco di appuntamenti tecnici, workshop di fotografia aperti a tutti e training curati da master qualificati in tecniche sportive rivolte ad atleti e praticanti delle discipline.
Uno dei primi eventi a cui parteciperà #Nikon4Sport si svolgerà in Trentino, nella Val di Sole, che quest’anno sarà la capitale mondiale della Mountain Bike, grazie all’UCI Mountain Bike World Cup: dal 29 Agosto all’11 Settembre Nikon sarà presente tra giornate di Downhill, Cross Country e Trials. Il progetto nasce per dimostrare e promuovere le soluzioni tecnologiche Nikon ad un pubblico giovane ed agli atleti sempre più inclini a comunicare le loro abilità sportive e storie personali attraverso immagini condivise in rete. Le nuove tecnologie come SnapBridge, inoltre, offrono agli atleti ed agli amanti dello sport nuovi strumenti che semplificano la condivisione di fotografie di alta qualità. Il nome stesso del progetto – #Nikon4Sport – trasmette, grazie all’hashtag, un chiaro riferimento ai social network ed Instagram sarà la piattaforma ufficiale per la condivisione dei contenuti.
Michele Difrancesco, Digital Marketing Manager di Nital S.p.A., commenta così il progetto: “Ci siamo confrontati con giovani promesse, atleti di livello, fotografi professionisti ed amatori per costruire un progetto che unisca la comunicazione digitale alle attività sul territorio. Gli eventi coinvolgeranno inoltre, e non solo virtualmente, instagrammer ed influencer per meglio amplificare e dimostrare le soluzioni e le proposte della casa Nipponica”.

articoli correlati

AZIENDE

Urban Vision lancia il concorso “La Terra: un tesoro da custodire”

- # # # # #

Una foto dal contest Urban Vision

Qual è il tuo tesoro da custodire? Con questa domanda Urban Vision si rivolge a fotografi professionisti, appassionati e amatori o studenti ma, in generale, a tutti i sostenitori dei patrimoni naturali e culturali che arricchiscono il Pianeta. Il doppio appello alla tutela ambientale e alla valorizzazione artistica è al centro del concorso fotografico “La Terra: un tesoro da custodire”, che la società attiva nel settore dei restauri sponsorizzati ha lanciato da pochi giorni e che ha da subito riscosso una grande partecipazione sul web e sui social network.

“Lo scopo è quello di allargare la visione di patrimonio da tutelare, abbracciando ogni elemento che costituisca l’idea di tesoro da custodire: dall’ambiente all’arte, alla cultura, alle tradizioni storiche” commenta Gianluca De Marchi, Presidente del gruppo. “Abbiamo voluto portare avanti quello che fu l’invito di Papa Francesco a considerare le ricchezze culturali dell’umanità come parte integrante dell’ecologia globale. Un invito che tantissimi utenti hanno recepito e accolto attraverso la partecipazione a questo concorso, con un livello tecnico e una varietà di immagini che hanno già superato le aspettative. Ciò grazie anche al prezioso sostegno di Earth Day Italia e del Presidente Sassi”. A fianco di Urban Vision, infatti, anche l’estensione italiana del network che lavora a livello globale per sensibilizzare il pubblico e diffondere lo sviluppo di una coscienza votata al rispetto e alla cura per l’ambiente.

“Earth Day Italia sostiene con forza l’iniziativa di Urban Vision, perché contribuisce a creare una più solida responsabilità ambientale attraverso emozioni che, dalla sensibilità di un fotografo, arrivano alla coscienza del nostro Paese” ha aggiunto Pierluigi Sassi, Presidente di Earth Day Italia. “Con il suo mix straordinario di arte e cronaca, di idealismo e concretezza, il linguaggio della fotografia ha una capacità unica di fissare valori e trasferire messaggi direttamente al cuore di chi osserva. Arte, Immagini e Patrimonio Culturale sono gli assi cartesiani dello spazio Urban Vision, nel quale iniziative come questa puntano a produrre quel cambiamento di cui, purtroppo, abbiamo un bisogno sempre più urgente per salvare il nostro unico Pianeta”.

Ad oggi, gli iscritti sul sito dedicato all’iniziativa sono oltre 300 e la fanpage ufficiale del contest ha coinvolto più di 700.000 utenti da tutta Italia. Fino al 15 aprile i partecipanti potranno caricare la loro fotografia ed esprimere la propria personale idea di tesoro da custodire: un panorama o paesaggio cittadino, un monumento storico o un’opera d’arte, un ambiente naturale ma anche un borgo, un quartiere o uno scorcio suggestivo. Le immagini finaliste saranno giudicate da una commissione di esperti del mondo della fotografia e personalità del mondo accademico e scientifico. Il vincitore riceverà un premio di 5.000€ e vedrà la sua fotografia protagonista delle maxi affissioni offerte da Urban Vision ed esposte al pubblico nel centro di Roma e di Milano nella settimana dell’Earth Day.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Samsung partner di FIAF per il progetto fotografico “Tanti per Tutti”

- # # # # # #

FIAF, la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, annuncia un accordo con Samsung Electronics Italia, parte del gruppo multinazionale attivo in Italia nella commercializzazione di prodotti elettronici per consumatori e professionisti, come Partner Tecnologico del progetto Tanti per Tutti.

Il progetto si propone, attraverso l’attività fotografica, di rappresentare le diverse realtà di volontariato nelle regioni italiane mostrando le iniziative, i luoghi di incontro, le fasi progettuali e la realizzazione delle attività promosse dall’esercito di volontari del nostro Paese: ogni lavoro fotografico sarà composto da una serie di immagini che l’autore riterrà esaustive nel descrivere l’attività/associazione scelti.

A seguito dell’accordo, 10 fotografi opinion leader FIAF potranno svolgere un progetto fotografico che si inserirà a pieno titolo all’interno del percorso Tanti per Tutti utilizzando la tecnologia Samsung, che fornirà a supporto 7 fotocamere NX500 e 3 fotocamere NX1. Gli Opinion Leader FIAF selezionati sono Enrico Genovesi, Fabrizio Tempesti, Ivano Bolondi, Sergio Carlesso, Raoul Iacometti, Stefania Adami, Daniele Cinciripini, Daniela Bazzani, Andrea Angelini e Nicola Ritrovato

I 10 autori avranno anche il compito di portare il proprio progetto fotografico all’interno dei circoli, dove verranno organizzate oltre 30 serate tra ottobre e novembre 2015. Le loro opere verranno poi esposte e veicolate in una sezione dedicata in occasione della mostra nazionale di Tanti per Tutti che si terrà a giugno 2016 presso il CIFA di Bibbiena.

Per ulteriori informazioni sui 10 percorsi creativo/tecnici degli Autori si rimanda al sito ufficiale.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Samsung presenta “Gli occhi della speranza – Impressioni da Haiti”, del fotografo Alessio Ursida

- # # # # # #

Samsung e Alessio Ursida portano in mostra la realtà di Haiti attraverso immagini che raccontano volti, luoghi ed emozioni di una terra ancora speranzosa dopo il terremoto del 2010. Un viaggio unico che svela attraverso gli obiettivi della Samsung NX1 un’esperienza alla scoperta di una situazione umanitaria al limite, dove i bambini sanno ancora sorridere e sperare nel proprio futuro.

Lo Spazio Espositivo VISIVA ospita in via esclusiva la mostra di Ursida dal 10 al 28 giugno (Via Assisi 117, Roma).

Alessio Ursida, giovanissimo talento, si è distinto durante il programma Scattastorie NX Generation, il primo format televisivo dedicato al mondo della fotografia ideato da Samsung Electronics e YAM112003, che lo ha poi curato e prodotto per Discovery Italia, e andato in onda lo scorso autunno su Real Time. Il vincitore di Scattastorie NX Generation si è aggiudicato un meraviglioso premio, ovvero l’opportunità di partire insieme a Stefano Guindani, famoso fotografo di eventi, moda e celebrities, per un viaggio alla scoperta di Haiti per svelare, attraverso la fotografia, quanto svolto quotidianamente da N.P.H. – Nuestros Pequenos Hermanos (organizzazione umanitaria internazionale rappresentata in Italia dalla Fondazione Francesca Rava) nell’aiutare i bambini che vivono una condizione di povertà e disagio.

“Il viaggio ad Haiti è stato per me un punto di partenza, un nuovo inizio, dove ho vissuto la vera essenza dell’essere in un paese del quarto mondo dove miseria e morte si uniscono alla più alta espressione dei sentimenti e della speranza, andando al di là di ogni parola e giudizio. Documentare questo mondo, dove i bambini giocano su cumuli di detriti, le donne trasportano cibo su strade non asfaltate, la vita di tutti i giorni si svolge tra container trasformati in negozi e bancarelle di merce riciclata, ha lasciato in me una crepa, la coscienza di una differenza incolmabile, che dalle mie foto vorrei trasferire a tutti coloro che visiteranno la mostra e che potranno avere maggior consapevolezza della realtà di questa popolazione” spiega Alessio Ursida.

Samsung, in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava, ha offerto ad Alessio Ursida il viaggio fotografico ad Haiti per poter coltivare le proprie passioni, vivendo un’esperienza esclusiva insieme ad una tecnologia che lo ha accompagnato nell’espressione del proprio potenziale. Ursida, spinto dalla bellezza dell’isola, ha deciso di scattare per la prima volta a colori dopo un approccio alla fotografia da sempre in bianco e nero; le caratteristiche della Samsung NX1 gli hanno consentito di farlo in maniera eccellente e di documentare un’isola fatta di tonalità e luci dall’intensità mai sperimentate prima. Un’innovazione che si mette al servizio delle persone per cogliere appieno l’essenza delle esperienze e dei momenti che restano nell’anima.

La mostra “Gli Occhi della Speranza – Impressioni da Haiti” è accessibile a tutti in modo gratuito presso lo Spazio Espositivo VISIVA dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 19:00, sabato e domenica su appuntamento e continuerà il suo viaggio attraverso l’Italia fino ad arrivare al Samsung District di Milano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La BPM lancia il Photo Booth Tour, ancora protagonista la speciale cabina fotografica

- # # # # #

Banca Popolare di Milano sperimenta nuove forme di coinvolgimento dei suoi stakeholder e lancia il Photo Booth Tour, un giro d’Italia della cabina fotografica protagonista dei suoi ultimi spot, che in questi mesi ha raggiunto le case di milioni di italiani.
Riprendendo il layout grafico della campagna pubblicitaria in corso, il photo booth vuole essere un’occasione per valorizzare, attraverso la fotografia, le persone che nella loro quotidianità vivono BPM. I migliori scatti effettuati saranno pubblicati su www.bpm.it, così da popolare di volti le pagine interne al sito.
Il tour, che è partito da Milano lo scorso 11 aprile in occasione dell’Assemblea Societaria annuale e che ha raccolto oltre 800 immagini, proseguirà fino a fine maggio e toccherà alcune tra le principali piazze in cui è presente la Banca: Roma, Alessandria, Legnano e Monza. Il photo booth verrà ubicato all’interno delle agenzie e sarà a disposizione di chiunque desideri scattare una foto con l’inconfondibile marchio BPM, rivisitato in occasione del 150° anniversario.
Inoltre, tutti i clienti avranno la possibilità di ricevere istantaneamente la loro fotografia, così da avere, anche su carta, un ricordo dell’esperienza.
“Il tour si propone di coinvolgere i nostri stakeholder, renderli partecipi della vita della loro Banca e arricchire il nostro sito di immagini”– ha commentato Luca Vanetti, Responsabile Marketing di BPM – “Per fare ciò, appositamente, non abbiamo scelto testimonial, ma abbiamo voluto creare un’iniziativa diretta alle persone che entrano e animano le nostre agenzie. Quelle persone, insomma, che incontriamo quotidianamente e verso le quali è rivolto il nostro servizio.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leica e Instagramers Italia insieme per promuovere la fotografia

- # # # # # #

Leica Camera Italia annuncia una partnership d’eccezione con Instagramers Italia, la community italiana degli appassionati di Instagram. La collaborazione durerà almeno un anno e si fonderà sul comune intento di valorizzare e promuovere la fotografia in ogni sua forma di espressione. Leica è infatti storicamente sinonimo di Fotografia d’autore ma da sempre è anche impegnata nella promozione di giovani emergenti e di tutti i nuovi linguaggi nati nel settore fotografico. Ed è proprio su questa commistione tra tradizione, innovazione e sperimentazione di nuovi linguaggi che si fonda la collaborazione tra Leica e la comunità italiana dei fotografi digitali di Instagram.

Il progetto si basa sul tema del racconto per immagini e vuole coinvolgere tutti – instagramers appassionati e professionisti – che, utilizzando qualsiasi strumento fotografico a disposizione, potranno esprimere e presentare online la propria storia, postando la sequenza narrativa degli scatti con l’hashtag dedicato. I racconti per immagini saranno poi giudicati da un gruppo di esperti e il migliore avrà la possibilità di partecipare gratuitamente a una delle prestigiose Leica Akademie, i workshop tenuti da Leica Camera Italia, sotto la guida di esperti e fotografi di altissimo profilo.

Il viaggio di Leica e gli Igers italiani è già partito #leicatjourney e, dagli Stati Uniti, si sposterà velocemente in tutto il mondo attraverso l’obiettivo di tutti coloro che vorranno partecipare.

Per condividere ed essere sempre aggiornati #igers4leica.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Come and See”: Canon Europe annuncia la più importante campagna di comunicazione consumer. La creatività è di JWT

- # # # # # #

Consapevole che i consumatori stanno cambiando il modo di scattare e condividere fotografie, Canon mira a ispirare e supportare gli utenti nella continua evoluzione del loro percorso fotografico. Per consentire la scoperta di storie ed esperienze affascinanti, Canon è costantemente impegnata a fornire nuovi prodotti e tecnologie innovative di imaging per favorire la cattura e la condivisione di racconti ed emozioni.

Parte di una strategia di comunicazione triennale, la nuova campagna racconterà due storie inimmaginabili e originali. La prima ha per tema una partita di Calcio Storico. Tra gallerie d’arte e noti scorci, a Firenze si svolge un’insolita partita di calcio, dove i concorrenti, con costumi mediovali, lottano, si rincorrono e si affrontano per conquistare la palla e vincere il trofeo finale: una mucca. La seconda storia mostra un branco di cervi che esplorano le strade residenziali vicino alla Foresta di Epping, nel sud-est dell’Inghilterra. Di notte, mentre i residenti dormono, i cervi vagano placidamente per la tenuta, possedendo la notte. Nel corso di molti giorni di ripresa, a causa della natura imprevedibile di ogni scenario, entrambi i filmati sono stati girati usando Canon EOS C500 e EOS C300. I video sono stati diretti dal regista Jonathan Glazer.

La campagna “Come and See” sarà diffusa attraverso tutti i canali di marketing in  area EMEA con attività sviluppate per coinvolgere creativamente i consumatori, con il forte invito a condividere le proprie storie inaspettate tramite i canali di social. Per dare ulteriore vita alla nuova strategia di comunicazione, il sito web “Come and See” regala ai consumatori una vista sui backstage delle affascinanti storie protagoniste della campagne, oltre a informazioni per far vivere nuove esperienze attraverso le tecnologie e le novità di prodotto. Per questo, alcuni video sono stati creati dal fotografo di viaggio, Christopher Pillitz e dal fotografo naturalista, Jamie Hall, per fornire i migliori consigli su come scattare belle fotografie usando prodotti Canon.

“È sempre più diffuso raccontare storie attraverso la fotografia, e con quasi mille miliardi di immagini in previsione solo quest’anno, non c’è mai stato un momento più emozionante nell’essere una società di imaging”, ha dichiarato Nigel Taylor, Consumer Imaging Marketing Communications Director di Canon Europa. “Per 80 anni abbiamo incoraggiato i consumatori a raccontare la propria storia esclusiva, scattando, condividendo, stampando e apprezzando la fotografia. Ci stiamo impegnando non solo a fornire ai consumatori gli strumenti per acquisire, memorizzare e condividere momenti da amare per sempre, ma ad offrire loro l’ispirazione per cogliere esperienze nuove e inedite”.
La campagna “Come and See” sarà lanciata a photokina, una delle più interessanti manifestazioni dedicate all’imaging e alla fotografia, e sarà il primo evento ad essere supportato dalla nuova strategia di comunicazione Canon.

Il team Canon ha lavorato con JWT, l’agenzia creativa di Canon Europa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

C’è tempo fino al 9 settembre per partecipare all’Isola dei Fotografi

- # # # # #

Si terrà dal 25 al 28 settembre Photographers Days on Isle – l’Isola dei Fotografi, il primo Evento di Coaching dedicato alla fotografia organizzato in un villaggio turistico in esclusiva, il S.Stefano Club Viaggi Resort, che consentirà di avere a propria disposizione un’intera isola in uno degli scenari più suggestivi del Mediterraneo.

C’è ancora tempo fino al 9 settembre per prenotare direttamente online il proprio posto sul sito www.isoladeifotografi.com. In alternativa, il pacchetto potrà essere acquistato presso le agenzie viaggi Clubviaggi (oltre 900 su tutto il territorio nazionale) fino al 20 settembre.

L’evento si rivolge a fotografi appassionati e semi professionisti, interessati ad accrescere le proprie conoscenze e competenze, non solo legate alla tecnica ma anche agli aspetti progettuali di un lavoro fotografico: dall’idea alla preparazione e realizzazione di un servizio, dai possibili canali di diffusione e commercializzazione agli strumenti di autopromozione. I partecipanti all’Isola dei Fotografi potranno condividere la propria passione per la fotografia e viverla a stretto contatto con alcuni dei più noti fotografi italiani come Settimio Benedusi, Alberto Buzzanca, Maurizio Galimberti, Alessandro Gandolfi, Luciano Gaudenzio e Cristian Umili.

Sono previsti sei diversi percorsi tematici tra cui i partecipanti possono scegliere: Sportswear & Beachwear, Nude & Glamour, Portraits & Personal Stories, Nature Flora & Fauna, Reportage & Story Telling e Scuba Photography. Ogni percorso è diretto da un fotografo “Master”, che accompagnerà i partecipanti nelle shooting session e sarà a disposizione per fornire consigli e dimostrazioni, e da un “Expert” di riferimento (photo editor come Manila Camarini, D di Repubblica, Emauela Mirabelli, Marie Claire e Marco Pinna, National Geographic) che visionerà i lavori realizzati e i portfoli dei partecipanti e offrirà indicazioni e suggerimenti.

Inoltre, un intenso programma di seminari, tenuti da esperti di differenti settori, offrirà ai partecipanti una panoramica completa di informazioni e nozioni utili per gestire tutti gli aspetti legati al servizio fotografico. Photographers Days on Isle – L’isola dei fotografi  diventerà un libro, una presentazione e un film: i migliori scatti realizzati dai partecipanti iscritti a FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, partner dell’evento, saranno pubblicati in un libro a cura di Loredana De Pace distribuito da Hf Distribuzione. Verrà inoltre prodotto uno short docufilm a cura di Visibilità Zero Productions.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Photobox lancia la prima campagna televisiva in Italia

- # # #

Durante 
il
 mese 
di 
giugno
 PhotoBox,
 azienda 
di
 riferimento 
nella 
stampa
 e
 personalizzazione
 di 
prodotti fotografici 
online, 
lancia 
per 
la 
prima 
volta 
in 
Italia 
una
 campagna 
televisiva 
per
 sponsorizzare 
i 
propri
 prodotti 
di 
punta.

Dal
 3
 al
 6 
giugno 
e
 dal 
9 
al
 13
 giugno 
sono
 in 
programmazione
 sui
 canali
 Animal
Planet,
 Real
 Time
 and
 +1,
 Giallo,
 Discovery
 Travel
 and
 Living
 e
 Discovery
 World
 quattro
 spot,
 2
 della
 durata
 di
 10
 secondi
 e
 due
 della
 durata
 di
 20
 secondi,
 per
 raccontare
 come
 vivere
 l’esperienza 
su 
PhotoBox.
 All’interno 
degli
 spot
 sono 
contenute 
delle 
offerte 
speciali
 sulle
 cover
 per
 smartphone 
e
 sulle
 stampe
 fotografiche 
che
 è
 possibile
 ritrovare
 sul 
sito 
di
 PhotoBox
 ‐ 
www.photobox.it 
‐
 per
 un
 periodo 
limitato 
di
 tempo.

A
 sottolineare
 l’importanza
 strategica
 dell’Italia
 per
 l’azienda
 francese
 in
 un’ottica
 di
 espansione
 internazionale,
 Clement
 Salvaire
 ‐
 Deputy
 Managing
 Director
 di
 PhotoBox
 ‐
 racconta
 come
 “il
 lancio
 di
 questa
 prima
 campagna
 TV
 è
 la
 logica
 conseguenza
 degli
 importanti
 investimenti
 fatti 
in 
questi
 ultimi 
anni 
per 
sviluppare 
il 
servizio 
Photobox
 in 
Italia 
e
 permetterà
 di
 far
 conoscere
 il
 brand
 al
 grande
 pubblico.
 L’ambizione
 è
 immutata:
 rendere
 PhotoBox
 il 
partner 
di 
riferimento 
in 
materia 
di 
prodotti
 personalizzati
 nel 
Bel
Paese”.

Nel
 mese
 di
 giugno
 PhotoBox
 lancerà
 inoltre
 un’esclusiva
 App
 per
 smartphone
 che
 offre
 ai
 consumatori
 la
 possibilità
 di
 realizzare
 prodotti
 completamente
 personalizzabili
 in
 mobilità
 utilizzando 
gli
 scatti 
fotografici
 realizzati
 con 
il
 proprio
 device.

articoli correlati

NUMBER

Samsung: ogni giorno vengono scattate e condivise più di 50 milioni di foto

- # # # #

Non conosce sosta l’amore degli italiani per la fotografia: ogni 60 secondi in Italia vengono infatti scattate e condivise 3,572 foto, ovvero 5 milioni al giorno, e di queste 1 su 5 è creata appositamente per essere condivisa in digitale con gli amici. Per il 73% il canale social preferito per soddisfare questa passione è Facebook, in netto vantaggio rispetto a Twitter (11%), Instagram (9%), Flickr (4%) e Pinterest (1,6%). Questi i numeri della  ricerca europea realizzata da OnePoll su commissione di Samsung.

 

 

Gli italiani amano scattare fotografie – mediamente 3.3 miliardi ogni mese – e condividerle – il 64% del campione le posta online entro una settimana. Ma ciò che caratterizza l’italiano medio è soprattutto la velocità con cui quest’attività viene effettuata: 3.572 fotografie in massimo 60 secondi approdano sul web! Il trend di condividere scatti fotografici è in costante aumento nel nostro Paese che in Europa è superato solo dalla Spagna per velocità di scatto e condivisione: postano in meno di un minuto 1 cittadino spagnolo su 4, 1 italiano su 5 e a seguire 1 su 10 in Gran Bretagna, Francia e Polonia.

 

La ricerca rivela anche come Facebook, utilizzato dal 73% degli intervistati per condividere i propri scatti con gli amici, sia la destinazione social preferita per le immagini degli italiani, seguito da Twitter (11%), Instagram (9%), Flickr (4%) e Pinterest (1,6%), con solo un quarto delle persone (25%) che ammette di utilizzare ancora un album fotografico tradizionale. Tra i giovani (18-24 anni) il dominio di Facebook è ancora più rilevante: utilizzato dal 91% degli utenti rispetto al 23,9% di Instagram, il 13,4% Twitter e il 4,5% di Flickr.

“Stiamo scattando molte più foto che in passato e siamo sempre più connessi – il 91% degli adulti di tutto il mondo è oggi online * – e quindi la necessità di condividerle in tempo reale sui social non stupisce. Ed è per questo che Samsung sta continuando a sviluppare dispositivi fotografici sempre più evoluti e connessi in grado di soddisfare questa esigenza. La ultimissima NX300 per esempio vanta avanzate funzioni di connettività Wi-Fi che permettono di scattare, modificare e condividere in modo semplice e in tempo reale i momenti della vita con i propri cari” dichiara Malcolm Andre, European Digital Imaging Product Manager di Samsung.

Nonostante la mania di mostrarsi online attraverso immagini, esiste una parte consistente di fotografie pari al 21% degli scatti totali effettuati mensilmente in Italia che restano private: esistono quindi 689 milioni di ricordi che ogni un mese vengono tenuti nascosti o persi per sempre. Una tendenza che non è solo italiana ma rilevata anche in Germania che si conferma il paese con maggiore riservatezza e il più alto tasso di abbandono con 949 milioni di foto perdute.

articoli correlati