BRAND STRATEGY

Il Consorzio del Prosciutto di Modena torna on air con Cooee

- # # #

Prosciutto di Modena

Uscirà a breve la nuova campagna per la promozione del Prosciutto di Modena pianificata su media digitali e tradizionali fino alla metà del 2018. La realizzazione è sempre a cura di Cooee, agenzia associata Assocom, che consolida così la propria pluriennale collaborazione con il Consorzio modenese. Il visual rimane lo stesso della precedente campagna mentre il claim cambia, in quanto la strategia di comunicazione non punta più sul plus della lunga stagionatura (14 mesi) bensì sul valore dell’origine protetta.

La campagna digital prevede attività SEM in Italia e in altri tre paesi europei (Francia, Germania, Austria), display ADV, SEO e link building. Alle varie attività è collegata una landing page con Form contatti per scaricare il nuovo opuscolo informativo realizzato in collaborazione con Chiara Manzi, massima esperta europea in culinary nutrition e in cucina anti-age. Per quanto riguarda i media tradizionali, il Consorzio ha pianificato uscite su testate trade e periodici specializzati di cucina, salute e benessere, oltre a quotidiani locali e radio regionali (Emilia-Romagna, Toscana, Liguria e Lombardia). Il concept creativo verrà infine declinato nello stand del Consorzio all’interno della fiera CIBUS 2018.

“La qualità del prosciutto di Modena viene riconosciuta e apprezzata da un numero sempre maggiore di estimatori, come abbiamo potuto verificare anche durante l’evento GUSTI.A.MO.16 realizzato in collaborazione con Piacere Modena nel settembre dell’anno scorso. Il posizionamento di brand è elevato e l’interesse nella ristorazione di qualità è sempre più in forte crescita”, commenta Mauro Miglioranzi, CEO e direttore creativo esecutivo di Cooee.

articoli correlati

COMMERCE

La Porta dei Sapori affida a TLC Web Solutions la realizzazione del sito eCommerce

- # # # #

La Porta dei Sapori e TLC Web Solutions

TLC Web Solutions realizzerà il sito eCommerce di La Porta dei Sapori, azienda ligure storica e specializzata nella vendita di olio e vino. Dopo una lunga tradizione di vendita attraverso il telemarketing, con TLC La Porta dei Sapori diventerà anche ecommerce portando per la prima volta il digital in azienda. Dopo una profonda analisi di mercato il team di TLC ha elaborato una strategia digital che comprendesse la realizzazione del sito ecommerce e il posizionamento dell’azienda nel suo settore di riferimento. Sviluppo tecnico e una campagna di brand e name awareness andranno di pari passo, legati da un concept che fa riferimento alla conoscenza, alla verità e alla sincerità dei prodotti di La Porta dei Sapori e alla filosofia dell’azienda stessa.

Il sito sarà sviluppato sulla piattaforma Ecommerce Trueloaded, una scelta che permetterà di gestire in modo semplice e flessibile una vasta gamma di prodotti. Un profondo studio di usabilità e una sezione interamente dedicata alla cultura dell’olio, del vino e dei prodotti di mare e di terra accompagnerà l’utente non solo all’acquisto ma anche allo scoperta della preparazione e della storia che riguardano i prodotti di La Porta dei Sapori. Il sito così si presenterà come una vera e propria piattaforma multicanale, strutturata secondo i principi delresponsive web design e della user experience, per offrire la migliore esperienza sia ai clienti abituali – che dalla chiamata passeranno all’acquisto online – sia ai nuovi utenti che scopriranno La Porta dei Sapori attraverso i canali digitali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Fedez protagonista del nuovo spot delle Giravolte. Firma Chapeaux!, pianifica Mindshare

- # # # # # # # #

spot Giravolte

On air dal 1 marzo fino ai primi di maggio, su alcune delle principali emittenti televisive di Mediaset, Sky e Discovery con una rotazione pomeridiana, il nuovo spot dedicato alle Giravolte il secondo piatto firmato Casa Modena, con protagonista Fedez in una “veste” inedita.

Lo spot nasce per supportare il rilancio della gamma delle Giravolte, ora disponibili nella linea Crocca & Fila dal ripieno morbido e la panatura croccante, con le ricette Cordon bleu di prosciutto cotto e mozzarella e Cordon bleu ai formaggi, e nella linea Finger Food dalla panatura casereccia, con le ricette Crocchette con patate, asiago e pezzettini di speck, Crocchette di verdure con provola affumicata e Bocconcini di pollo.

Il concept e il claim “Come la giri la giri, le mangi perché sono buone!” partono dalla riflessione che nell’era dei social network non tutti si presentano sempre come sono realmente: proprio il presentare sempre e solo la parte migliore di sé fa in modo che l’immaginario legato a brand e persone sia spesso distorto o non del tutto in linea con la realtà. Con questo nuovo spot, Giravolte ha voluto quindi esaltare l’importanza di essere se stessi presentando nel soggetto tv un personaggio che, in modo ironico, si raccontasse proprio così com’è, nel bene e nel male. Chi meglio di Fedez? Artista originale, molto amato dal pubblico perché autentico in ogni situazione e che si mostra per come è, davvero. Un personaggio in linea con il concept e in grado parlare ad un duplice target, sia le mamme che i ragazzi.

Il cuore creativo del film si concentra sullo schema dei contrasti e del paradosso che si materializzano sotto forma di vignette surreali e fortemente simboliche, che strizzano l’occhio alla cultura visiva propria dei Millenials e della Generazione Z, core target di riferimento.

Lo spot utilizza un linguaggio e una tecnica cinematografica ricercati, giovani e attuali: le scene sono simmetriche, i colori saturi, la fotografia crea inquadrature nette e pulite, il movimento della macchina segue linee orizzontali che accompagnano gli attori nei loro spostamenti, è tutto questo che dà un sapore teatrale alle riprese, aprendo la strada a un nuovo modo di proporre il messaggio pubblicitario, che si discosta dai canoni standardizzati e superati.

“Il rinnovamento delle Giravolte è stato voluto per cogliere le opportunità offerte dal mercato sui nuovi gusti e le nuove modalità di consumo, in linea con il trend della destrutturazione dei pasti. Il risultato è una linea di prodotti sfiziosi al palato, facili e veloci da preparare, ottimi da gustare da soli oppure da condividere in occasioni come aperitivi o snack”, ha affermato Antonella Fidanzio, Communication Manager di Grandi Salumifici Italiani.

La creatività, il soggetto e la strategia della campagna integrata portano la firma di Chapeaux!, che si è anche mossa come casa di produzione in collaborazione con Waynefilm. La regia di Daniele Testi e la fotografia di Luca Robecchi hanno contribuito a dare vita a un contenuto unico e riconoscibile, di grandissima qualità. La pianificazione media (televisiva e digital) è a cura dell’agenzia Mindshare Italia. Connexia gestisce le PR e Digital PR.

“Ci siamo ispirati all’estetica di Wes Anderson per realizzare immagini flat dai colori saturi e inquadrature di scenografie essenziali, per parlare al target di riferimento con un linguaggio visivo e un ritmo serrato del montaggio, in linea con i nuovi trend di comunicazione. Il nostro intento è stato proprio quello di proporre un linguaggio totalmente nuovo nello scenario italiano, per raccontare un tipo di prodotto che a differenza di altri personaggi o brand non vuole fare grandi promesse, perché alla fine come la giri la giri lo mangi semplicemente perché è buono”, ha dichiarato Paolo Valdem, Founder e CEO di Chapeaux!.

Il piano di comunicazione a 360 gradi prevede inoltre una rinnovata presenza su web e social network, con il rilancio del sito internet, l’apertura dei canali Facebook e Instagram, e un’attività di promozione nei punti vendita.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Fattorie Garofalo e Mondadori Retail lanciano a Milano il “Mozzarella Bistrot”

- # # # # # #

Garofalo

Fattorie Garofalo è un’azienda storica basata a Capua da dove guida un gruppo di filiera: 10mila capi bufalini allevati nel casertano e un fatturato da 70 milioni di euro generato dalla vendita di Mozzarella di bufala Campana DOP, carne e salumi di bufalo ed energia elettrica verde, ottenuta da biogas e fotovoltaico. Oggi l’azienda punta a un’ambiziosa operazione di espansione nel food retail diretto, con 6 milioni di euro di investimenti all’anno.

È questa la chiave di lettura dell’inaugurazione avvenuta oggi del Mozzarella Bistrot, nel Mondadori Megastore di via Marghera a Milano.

Una partnership che Mario Resca, Presidente di Mondadori Retail, definisce strategica e importante perché “i numeri uno vanno con i numeri uno”. Grazie a questa collaborazione, infatti “il Mondadori Megastore di via Marghera si arricchisce di un nuovo spazio di incontro e convivialità, che mette al centro le eccellenze della tradizione enogastronomica italiana”, ha dichiarato Mario Resca. “Una partnership che ci dà l’opportunità di esprimere al meglio la nostra filosofia dell’accoglienza, che vede i nostri punti vendita come centri di aggregazione e luoghi esperienziali.

“Questo Mozzarella Bistrot, posto al centro di un’attività che trae forza dalla diffusione culturale, diventerà un luogo dedicato alla produzione di eventi che avranno come tema conduttore centrale le eccellenze e le tipicità dell’agroalimentare Made in Italy, che sono ben rappresentati nella Dieta Mediterranea, patrimonio immateriale Unesco”, ha detto Raffaele Garofalo, Presidente di Fattorie Garofalo.

Un evento che è anche il punto di partenza per lo sviluppo di una nuova strategia culturale e di espansione economica. “Valorizzare la Mozzarella di bufala campana, arrivare direttamente al consumatore, sono questi gli obiettivi del gruppo”, afferma il presidente Garofalo. Per fare questo l’azienda ha sviluppato una strategia che è partita con il travel retail, localizzando ristoranti e caffetterie in importanti luoghi di transito in Italia, nelle stazioni ferroviarie di Napoli Centrale (Fattorie Garofalo Mozzarella to Go) e Roma Termini (Fattorie Garofalo Mozzarella Bistrot) e in importanti aeroporti come Napoli Capodichino (I’Amme) e Torino Sandro Pertini (I’Amme).

“Ora puntiamo anche a insediarci in luoghi significativi di grandi città e centri commerciali seguendo lo sviluppo di un progetto di espansione di respiro internazionale con l’apertura di Milano e, a marzo, quella di Parigi, nel centro commerciale di Évry 2, uno dei più grandi di Francia”, ha concluso Garofalo.

Il bistrot – che si sviluppa anche all’esterno dello store Mondadori con due ampi dehors – racconta una storia aziendale all’insegna del binomio tradizione-innvazione e propugnando i valori di freschezza, naturalità e artigianalità della mozzarella di bufala con il linguaggio essenziale di un design pulito e alla ricerca di un punto di equilibrio tra passato, presente e futuro, firmato da Antonio Zagaria e Costa Group. Un futuro nel quale c’è la produzione di eventi culturali declinati in chiave food.

Ospite d’onore dell’evento inaugurale la chef Rosanna Marziale, che per l’occasione ha creato la ricetta “Mozzarella Marghera”, uno show cooking reso possibile dall’innovativa cucina a vista con tavolo social, da dove è stato possibile osservare i gesti della blasonata chef campana.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Barilla: su Guardatustesso.it la nuova sezione vegetale. Progetto firmato Y&R/VML

- # # # # #

Barilla

È online la nuova sezione 100% vegetale della piattaforma digitale di Barilla Guardatustesso.it. Continua così la collaborazione con Y&R/VML che si è occupata di ideare e sviluppare il touch point online per il lancio della nuova gamma: navigando sul sito tutti gli utenti possono scoprire nel dettaglio i due nuovi prodotti: ragù di soia e pesto al basilico. I due nuovi sughi mantengono intatte le caratteristiche della qualità Barilla, dalle materie selezionate, all’assenza di conservanti aggiunti e ingredienti OGM. Alle suggestive immagini e descrizioni di questi sapori, si aggiungono idee e consigli che ispirano anche i palati più esigenti.

Guardatutesso.it, ideato da Y&R/VML nel 2014, grazie ai suoi puntuali aggiornamenti, si conferma il principale punto di incontro tra le novità del marchio e i consumatori.

Cliente: Barilla
Agenzia: Y&R/VML Italia
Senior Digital Project Manager: Caterina Erba
Tech Lead: Lorenzo Ianigro
Senior Art Director: Erika Minazzoli
Senior Copywriter: Brunella Maddalena

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FCB firma la nuova comunicazione di DimmidiSì

- # # #

FCB

FCB mette in tavola una strategia di comunicazione nuova, fresca, che segna un passo in avanti per DimmidiSì, il brand leader nel settore delle zuppe fresche e ai vertici del mercato delle insalate in busta pronte da gustare.

“La strategia è figlia di un processo di posizionamento che vede applicata la nostra metodologia legata al behavior change e risponde alla crescente domanda da parte del target di una alimentazione sana, fresca e gustosa. È proprio su quest’ultimo aspetto che abbiamo voluto incentrare la nostra comunicazione enfatizzando il piacere di mangiare una Zuppa Fresca DimmidiSì, buona, salutare e che ti semplifica la vita”, commenta Paolo Costella, Strategic Planner FCB.

DimmidiSì esce dalla più iconica immagine familiare, raccontando la storia e la tavola di tutti i target di oggi. Dalla mamma fino al divertente hipster, dai bambini alla nuova donna indipendente: ogni consumatore dice Sì al gusto delle Zuppe Fresche DimmidiSì, cantandolo sulle note del jingle storico rivisitato in chiave ancor più coinvolgente.

 

 

“Siamo contenti di poter intraprendere questo nuovo percorso creativo affianco di un cliente che sta innovando gli stili alimentari dei consumatori di oggi”, aggiunge Fabio Teodori, Executive Creative Director FCB.

Lo spot TV, in doppio formato 15 e 7 secondi avrà una pianificazione capillare sulle principali emittenti nazionali e il concetto creativo verrà declinato su stampa, radio e web.

Credits

Executive Creative Director: Fabio Teodori
Art Director: Marco Vercelli
Copywriter: Massimiliano Sala
Strategic Planner: Paolo Costella
Account Director: Claudia Frattallone
Account Executive: Antonella Romano
Tv Producer: Cristina Nardi
Agency Growth & PR: Davide Servadio
Casa di produzione: The Family
Regia: Andrea Cecchi
DOP: Manfredo Archinto
Ex. Producer: Ada Bovini
Producer: Lilli Auteri
Musicista: Federico Landini | ParcoSuoni

articoli correlati

AZIENDE

Il 22 Febbraio il torna icat Commeet, dedicato al Food & Beverage

- # # # # #

commeet icat food & beverage

Il prossimo 22 febbraio, presso l’Hotel Sheraton di Padova, si terrà il quarto appuntamento di icat Commeet, la divisione dell’agenzia di Gruppo icat dedicata alla formazione delle figure chiave che si occupano di marketing e comunicazione: imprenditori, manager e professionisti.

I trend di consumo, l’innovazione di prodotto, della distribuzione e della comunicazione con particolare riferimento al settore del food & beverage sono i temi che varranno affrontati nell’occasione, puntando a fornire risposte ad articolati quesiti: come fanno oggi le imprese a orientarsi e a rimanere competitive sul mercato in un mondo dove cambiano velocemente valori, cultura e comportamenti? Attraverso un continuo processo di innovazione, che coinvolge tutti gli asset aziendali: dai prodotti alla distribuzione, dall’identità di marca alla comunicazione.

In modo particolare, il mondo del food & beverage è caratterizzato da un forte dinamismo che incide prepotentemente nell’innovazione di marketing. Questo cambiamento proviene dall’esigenza di adattarsi ai continui nuovi “bisogni e stili di vita” del cliente. In tutto ciò può giocare un ruolo fondamentale la comunicazione, che modulandosi su questo continuo dinamismo e cambiando i contenuti del linguaggio, diventa il trait d’union fra il produttore e il consumatore finale.
Sul podio dei relatori si confronteranno tre professionisti con una lunga esperienza nel mondo del food & beverage internazionale:

Antonio Cellie, Consigliere Delegato del Gruppo Segea (Gazzetta di Parma, Radio&TV Parma), AD delle Fiere di Parma e AD del Centro Agroalimentare di Parma;
Alessandro Angelon, Amministratore Delegato di Forno d’Asolo e di Bevande Futuriste, è stato per sei anni AD in Red Bull Italia e in Pago succhi di frutta.
Chiara Rossetto, Amministratore Delegato Molino Rossetto.

La partecipazione all’avento è gratuta, ma richiede obbligatoriamente la preventiva iscrizione attraverso il link: http://www.commeet.it/it/corsi-eventi/Le-dinamiche-innovative-dei-mercati

articoli correlati

AGENZIE

FCB Milan è la nuova agenzia ATL per DimmidiSì

- # # # #

FCB

FCB Milan è stata scelta da La Linea Verde Società Agricola S.p.A. come agenzia di comunicazione ATL per il proprio brand DimmidiSì, marca leader nel settore delle zuppe fresche e ai vertici del mercato delle insalate in busta pronte da gustare.

“Siamo molto felici di iniziare questa collaborazione per il brand DimmidiSì che interpreta perfettamente i nuovi consumer behaviors in tema di consumo di verdure, combinando alla perfezione i needs legati al benessere, alla gratificazione sensoriale grazie al gusto e alla crescente richiesta di praticità di consumo. Sarà per tutti noi una bellissima sfida per portare il brand al grande successo che merita”, ha affermato Giorgia Francescato, Executive Vice President di FCB Milan.

“A dieci anni dalla nascita di DimmidiSì abbiamo sentito la necessità di un cambiamento. Iniziamo questa nuova collaborazione fiduciosi che possa dare un nuovo e moderno slancio creativo alla comunicazione del brand basata su una acuta e solida visione strategica”, ha dichiarato Elena Tiziana Iori, Responsabile Comunicazione de La Linea Verde

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Galbani e il piacere di stare a tavola insieme: nasce “La Ricetta Millenials”, firma Ogilvy

- # # # # # #

Galbani e Ogilvy lanciano "La Ricetta Perfetta)

Galbani riporta a tavola il piacere di stare insieme. E sa che, quando la famiglia si riunisce a tavola, è un momento sacro di condivisione e comunicazione. Ma le nuove generazioni tendono sempre più a preferire la compagnia dello smartphone: i dati ci insegnano che il 51% dei millenials lo porta con sé anche a tavola. Come risolvere il problema con ironia e leggerezza? Galbani, insieme a Ogilvy e alla divisione Ogilvy Change – che si occupa di analisi del comportamento – ha analizzato il fenomeno e identificato la soluzione. Nasce così la “La Ricetta Millennials”: basta avvolgere gli smartphone in abbondante carta stagnola, e lo smartphone è magicamente isolato. E finalmente la conversazione può tornare a riempire le nostre tavole. Attraverso una semplice videoricetta, Galbani insegna i pochi passaggi per riportare l’attenzione dei millenials sul piatto, e sulle persone che hanno accanto. La campagna è distribuita sui canali social del brand e sui preroll di YouTube, ed è stata anticipata da una fase teaser su Facebook, volta a coinvolgere gli utenti sul tema, molto sentito, dell’uso degli smartphone a tavola. Il 30″ sarà inoltre on air mercoledì 8 durante Sanremo.
“La ricetta Millenials non è solo un modo per dimostrare l’impegno di Galbani al fianco dei suoi consumatori, in cucina e nella vita” spiega Giuseppe Mastromatteo, Chief Creative Officer di Ogilvy & Mather Italia, “ma è anche frutto della capacità di venire incontro al cambiamento delle abitudini dei consumatori, un cambiamento costante che pone sfide sempre nuove per i brand che supportiamo ogni giorno”.

Credits:
Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino
Client Creative Director: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni
Client Creative Director (digital): Lavinia Francia
Art Director: Andrea Guzzetti (Senior), Andrea Colombo
Copywriter: Pietro Veneroni
UX Team Supervisor: Marco Pelà
Social Media Strategist: Claudia Biccari
Account: Adelaide Dozio (Director), Federica Carrafiello (Supervisor)
Choice Architect: Emanuela Lovotti
Head of Planning: Filippo Ferraro
Strategic Planner: Luca Tapognani

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sagra presenta il suo nuovo concept di comunicazione firmato AUGE Headquarter

- # # # #

AUGE - Sagra

Un nuovo concept di comunicazione. Un completo restyling grafico della gamma degli oli Extra Vergine e di oliva. Un logo più moderno. Prende il via da questi tre asset l’importante piano di rilancio del brand Sagra, dal 1959 garanzia di qualità dell’olio di oliva, un marchio storico, proprietà dell’azienda Salov Spa di Lucca, tra i principali player nazionali e internazionali del settore (e proprietaria anche del marchio Filippo Berio, leader in Usa e Uk e presente in oltre settanta paesi).

Salov ha affidato all’agenzia AUGE Headquarter di Milano l’incarico di sviluppare un concept totalmente nuovo di comunicazione per il suo marchio Sagra, dedicato in esclusiva al mercato italiano. Il claim “Sagra, il nostro olio”, riassume e rilancia lo spirito di appartenenza, quello che fa dell’olio di oliva Sagra una certezza e un punto di riferimento qualitativo per i consumatori. Sagra è l’olio degli Italiani, l’olio di qualità, che fa parte della nostra vita come tutti i nostri rituali, le nostre abitudini, le situazioni più ricorrenti e quelle alle quali non vogliamo rinunciare.

Il nuovo spot illustra in modo empatico ed emotivo questo rapporto, con una successione di scene vere e italiane: un pranzo in famiglia, una cena con gli amici, la pennichella dopo il pic nic, una vacanza tra amiche, la domenica sul divano a guardare la squadra del cuore etc… Scene di vita vissuta, momenti “sacri” per ognuno di noi (da qui il gioco col nome del prodotto: La famiglia è Sagra, La pennichella è Sagra, La mamma è Sagra), in cui non può mancare la presenza costante di un filo di olio di oliva Extra Vergine di alta qualità, ingrediente immancabile nella dispensa, sulla tavola, nella dieta, nello stile di vita: L’Olio è Sagra.

 

La campagna vuole ridare centralità al prodotto olio, vero e proprio pilastro della dieta mediterranea per le sue provate virtù di benessere. Parte fondante del nuovo progetto è stato il lavoro effettuato sulle etichette. L’immagine grafica della gamma oli di oliva ed Extra Vergine Sagra, viene rinnovata con un approccio forte e di netta differenziazione dalla categoria. Laddove predominano i colori scuri, Sagra emergerà dagli scaffali con una etichetta molto chiara, bianca, impreziosita da sensazioni tattili della carta, simile a quella delle più pregiate etichette di vino. Al centro risalta l’immagine di un’oliva in rilievo, che diventa la vera protagonista, mentre lo sfondo è caratterizzato da una banda trasversale che si colora diversamente a seconda delle diverse referenze.

La riconoscibilità del marchio e la coerenza di gamma risultano nettamente rafforzati. L’attenzione alla materia prima è il comune denominatore dei prodotti, la qualità è garantita da Sagra.
Il Classico, la referenza più nota e venduta di olio di oliva e olio Extra Vergine Sagra, è il primo a debuttare in queste settimane con la nuova veste. Gradualmente saranno sostituite tutte le etichette.

“Siamo molto soddisfatti del concept sviluppato insieme all’agenzia AUGE – commenta Valentina Duffaut, Responsabile Marketing del Gruppo Salov – di cui avevamo già apprezzato il lavoro fatto per altri grandi marchi, come Ikea e Sammontana. In un contesto altamente sfidante, abbiamo deciso di proporre un tipo di comunicazione diverso, che emozioni e che strappi un sorriso. Al centro della scena sono i nostri consumatori in situazioni tipicamente italiane, dove l’olio, come il buon cibo, non possono mancare. Siamo convinti che questo nuovo spot toccherà il cuore degli italiani e non potrà che rafforzare il rapporto di fiducia con i nostri consumatori, che si basa su solidi valori di attenzione alla qualità, competenza e passione. Anche la scelta originale del packaging va in questa direzione: chiarezza, trasparenza, eleganza e attenzione al dettaglio per offrire un prodotto prezioso”.

“In AUGE siamo soliti lavorare a ri-posizionamenti di brand, a partire dal pack per arrivare alla comunicazione di prodotto”, commenta Federica Ariagno, partner e direttore creativo dell’agenzia. “Questo progetto ci ha particolarmente coinvolto perché si trattava di ridare vita e storia a un marchio importante e a un prodotto sfidante, come l’olio. Siamo entusiasti del risultato e del lavoro di squadra fatto con un cliente sensibile e preparato. I risultati sono lo specchio di questa bella collaborazione”.

Il nuovo spot sarà on air da dicembre con una campagna digital video da 30, 15 e 10 secondi sui principali siti italiani, per proseguire poi sulla TV nel 2017. Lo stesso concept sarà declinato anche su stampa e sui social network.

CREDITS

Per la comunicazione
Agenzia: AUGE HEADQUARTER
Direzione creativa: Federica Ariagno – Giorgio Natale
Copywriter: Federico Anelli
Art Director: Gianluca Malimpensa
Senior TV Producer: Cecilia Del Favero
Casa di produzione: Mercurio Film
Executive producer: Francesca Zazzera
Regia: Victor Carrey

Per il pack
Agenzia: AUGE /D
Direzione creativa: Davide Mosconi
Graphic designer: Gianluca Malimpensa

Per il cliente
Responsabile Marketing: Valentina Duffaut
Brand Manager: Paolo Baronti

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Il Pastificio Rana contro la povertà: al via la seconda edizione del progetto di solidarietà insieme a Banco Alimentare

- # # # # # # #

Giovanni Rana e Banco Alimentare

 

Sono stati oltre 2 milioni i piatti di pasta fresca donata, 950 pallet consegnati con 33 trasporti, più di 7.500 strutture caritative territoriali incluse nel progetto, distribuite nelle 20 regioni italiane, con oltre 300.000 famiglie raggiunte. Questi sono solo alcuni degli importanti numeri fatti registrare dalla prima edizione del progetto di solidarietà del Pastificio Rana, lanciato insieme a Banco Alimentare. Un progetto che si è posto l’obiettivo di dare un contributo alle famiglie che non hanno le risorse economiche necessarie per vivere in modo dignitoso. Il successo della prima edizione ha stimolato il Pastificio Rana a bissare il progetto. Dal 14 novembre 2016 al 15 gennaio 2017 per ogni confezione acquistata di Duetto, il Pastificio Rana donerà una confezione di pasta ripiena al Banco Alimentare. Si rinnova quindi il patto tra Giovanni Rana e i consumatori, la sua grande “famiglia allargata”, in modo da poter raggiungere tutti insieme le famiglie in difficoltà. Così ogni scelta d’acquisto coinciderà con una scelta di solidarietà.

“Credo che la solidarietà sia un sentimento sociale, innato e istintivo, presente in ciascuno di noi e la grande adesione avuta per questa iniziativa ne è la prova tangibile” ha dichiarato Gian Luca Rana, Amministratore Delegato del Pastificio Rana “Donare oltre due milioni di piatti di pasta alle persone più bisognose è stata anzitutto un grande emozione. Ma questo risultato, anche se eccezionale, non basta. L’onda di solidarietà, che ha unito tutti gli amici di Giovanni Rana in un unico gesto di generosità, non si deve fermare, soprattutto di fronte alla condizione di povertà in cui si trova un numero crescente di persone. Per questo motivo desideriamo ripetere l’attività chiedendo a tutti di supportarci”. Oggi, infatti, non sono più solo anziani o disoccupati a vivere al di sotto della soglia di povertà, ma anche moltissimi giovani, lavoratori e famiglie. Un numero in continuo aumento che nel 2015 ha superato la quota dei 4,5 milioni di persone in stato di povertà assoluta, il dato più alto degli ultimi 10 anni. Tra questi 1 milione 131 mila sono minori e ciò che preoccupa di più è che in Italia un bambino su 10 soffre la fame. Inoltre oggi la povertà assoluta è inversamente proporzionale all’età, anche a causa della crisi del lavoro che ha penalizzato i giovani in cerca di prima occupazione e gli adulti rimasti senza impiego. “Il nostro obiettivo è poter donare ancora di più rispetto alla precedente edizione” ha aggiunto Gian Luca Rana. “Per questo metteremo in campo tutte le nostre forze e le nostre energie, impegnandoci con quell’amore e quella passione che da oltre 50 anni mettiamo in tutto quello che facciamo”.

“Accogliamo con vera soddisfazione la notizia della rinnovata collaborazione che unisce il Pastificio Rana al Banco Alimentare per la campagna dei prossimi mesi dei ravioli “Duetto”, fiore all’occhiello di questo grande Brand italiano” ha dichiarato Andrea Giussani, Presidente Fondazione Banco Alimentare. “Il riproporsi di questa iniziativa mostra come la partnership tra profit e no–profit sia di successo per entrambi quando coinvolge esplicitamente il consumatore nel sostegno dei più deboli, attraverso la donazione di cibo, utilizzando come veicolo un prodotto di qualità, sostenuto da un messaggio trasparente e di forte entusiasmo”. Grazie alle oltre 8000 strutture caritative convenzionate con la Rete Banco Alimentare, la pasta fresca Rana arriverà in modo capillare in tutta Italia nelle case di chi ha più bisogno, a partire dal Centro Italia recentemente colpito dal sisma. La missione è riportare il sorriso e il calore di un piatto realizzato con passione sulle tavole di centinaia di migliaia persone in difficoltà. Siamo tutti invitati quindi a prendere parte a questa importante campagna di solidarietà: più consumatori parteciperanno e più grande sarà l’impatto della donazione. Perché insieme la gioia è due volte più buona.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gianni Di Lella testimonial del gusto Rizzoli Emanuelli

- # # #

Rizzoli Emanuelli

Le specialità ittiche Rizzoli Emanuelli hanno un nuovo Food Ambassador. L’azienda di Parma, specializzata dal 1906 nella produzione di conserve ittiche di qualità, ha siglato una partnership del gusto con Gianni Di Lella, famoso pizzaiolo di Maranello protagonista delle varie edizioni del campionato mondiale della pizza, primo classificato quest’anno nella categoria The World Pizza Team.

Diverse le iniziative al centro della sinergia che punta a far conoscere nuovi e inediti abbinamenti in un perfetto equilibrio tra condimento e impasto. A esaltare le creazioni di Gianni Di Lella, l’inimitabile flavour dei Filetti di alici in salsa piccante Rizzoli, pescati con una tecnica sostenibile “al cerchio”, resi inconfondibili dalla salsa frutto di una ricetta segreta che la famiglia Rizzoli tramanda solo oralmente al primogenito da oltre un secolo. Ma le farciture saranno anche a base di Filetti di tonno e di sgombro, che uniscono gusto e benessere.

“I nostri prodotti si prestano perfettamente a dare un tocco di originalità alla pizza, la più famosa e apprezzata espressione del Made in Italy nel mondo. La sinergia con Gianni di Lella, giovane e talentuoso pizzaiolo cresciuto con la guida dei migliori maestri della tradizione napoletana, contribuirà a sperimentare nuovi abbinamenti che esaltano l’inconfondibile sapore delle nostre specialità ittiche”, ha commentato Federica Siri, Marketing & Trade Marketing Manager Rizzoli Emanuelli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buitoni e Publicis Italia tornano on air dal 6 novembre per la celebre Bella Napoli

- # # # # #

Lo spot Buitoni e Publicis Italia dedicato alla Bella Napoli

“C’è una sola pizza con l’anima napoletana che è già a casa tua”. È questo il concetto attorno al quale ruota il nuovo spot di Buitoni che riporta on air dal 6 novembre la pizza Bella Napoli. Un ironico film, firmato da Publicis Italia, che racconta l’intreccio delle cene di due famiglie, unite infine attorno alla stessa pizza: Bella Napoli Buitoni, buona e genuina grazie ai suoi ingredienti semplici e naturali.

Una terrazza che si affaccia sui tetti di Milano, all’orizzonte la Madonnina. Da una parte una giovane donna porta in tavola una pizza che suscita un’esclamazione di approvazione da parte del partner e del figlio. È Bella Napoli Buitoni, “la sola pizza con l’anima napoletana che è già a casa tua”. Dall’altra parte, una coppia attende invano un ordine che sta attraversando l’Italia, affidato allo sfortunato Salvatore, un giovane ragazzo dall’aria simpatica, incaricato di una “mission impossible”. A riunire le due famiglie, il fragrante profumo della pizza Bella Napoli appena sfornata, ispirata alla tradizione napoletana e preparata solo con ingredienti naturali e con tutto l’impegno e la passione di Buitoni, sempre a portata di mano. La giovane coppia, infatti, non esita ad accettare l’invito e, superato il muro che divide le due proprietà, prende posto a tavola per rendere onore alla pizza appena servita. La produzione di questo film è stata curata da Mercurio con la regia di Alessandro Genovesi. La campagna è on air da domenica 6 novembre con pianificazione di Mediacom.

Credits:
Agency: Publicis Italia
Ceo Publicis Italia & Global Chief Creative Officer Publicis WW: Bruno Bertelli
Direttore Creativo Esecutivo Publicis Italia: Cristiana Boccassini
Creative Supervisor e art director: Fabrizio Tamagni
Creative Supervisor: Michela Talamona
Copywriter: Sara Pollini
Account team: Claudia Brambilla, Maria Elena Gaglianese, Elena Pozzi
Strategic Planner: Guglielmo Pezzino
Agency Producer: Luana Strafile
Casa di Produzione: Mercurio
Director: Alessandro Genovesi
Dop: Federico Masiero
Editor: Fabrizio Squeo
Music: Fabio Gargiulo – Bkm Production

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Maggipinto Agency firma la ricetta della felicità di Felicia

- # # # # # #

Felicia

Al via la campagna di comunicazione TV di Felicia, marchio di riferimento nel settore innovation food, che sarà trasmessa dal 15 di novembre: un totale di 1004 passaggi in flight da 10” e 30” in prime time sui principali canali Sky e su Gambero Rosso Channel.

Lo spot svela passo dopo passo la ricetta della felicità a base di pasta Felicia, realizzata miscelando sapientemente gli ingredienti fondamentali che ci consentono di vivere bene: energia, allegria, passione, sorrisi, natura e benessere quanto basta. Il filmato si sviluppa attraverso immagini fortemente emozionali che riprendono frammenti di vita quotidiana, riprese caratterizzate da close up e dettagli che illustrano le fasi della ricetta narrate da un voice over caldo e rassicurante in un gioco che magicamente prende vita tra le varie fasi della preparazione. Il messaggio finale è che la felicità è nel sorriso di chi sa apprezzare la ricetta perfetta, un momento di intenso piacere e convivialità. Chiude lo spot il pay off semplice e chiaro che accompagnerà tutta la comunicazione del brand: Felicia, piacere puro, gusto naturale.

“Oggi Felicia rappresenta uno dei più ampi assortimenti sul mercato di pasta senza glutine, nonché un ventaglio unico di ricette in termini di qualità e varietà”, dichiara Francesco Andriani, Direttore Commerciale di Andriani Spa. Abbiamo scelto di comunicare l’unicità e l’alta qualità delle nostre linee di pasta bio, vegan e gluten free con uno spot che ne sottolineasse l’attenzione al benessere nel rispetto della natura”.

Il concept dello spot che nasce da un’idea di Maggipinto Agency con la direzione creativa di Giovanni Maggipinto è girato dallo studio di post produzione Film Found Family produzioni cinematografiche con la regia di Andrea Ferrante e Vito Caggianelli.

Credits
Agenzia: Maggipinto Agency
Direzione creativa: Giovanni Maggipinto
Copywriter: Valentina Basile
Voice over: Eleonora Rossi
Regia: Andrea Ferrante e Vito Cagganelli
Casa di produzione: studio di post produzione Film Found Family produzioni cinematografiche

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo lancia RooNight e organizza a casa dei clienti serate all’insegna di cibo e relax

- # # # # #

Deliveroo lancia RooNights

Buon cibo, amici, intrattenimento: per 5 settimane, dal 4 novembre all’8 dicembre, ci pensa Deliveroo a organizzare le serate a casa dei proprio utenti. L’operazione si chiama RooNight, un progetto multipartnership attivo per gli utenti di Milano, Roma e Piacenza, con il quale oltre ad offrire consigli sul cibo e sui piatti da gustare a domicilio per le proprie serate casalinghe, Deliveroo si propone come compagno ideale per l’organizzazione di tutti i dettagli della serata, con suggerimenti su quali film guardare, come far arrivare a casa propria gli amici senza complicazioni di traffico o parcheggio; come sistemare casa in tempo utile per una cena in famiglia; quali trattamenti di bellezza potersi concedere in una ritrovo tra amiche; come occuparsi del proprio cane durante una serata romantica.

Partner dell’attività sono Infinity TV (main partner del progetto), MyTaxi, RisiKo!, EasyFeel, Treatwell e PetMe, compagni ideali per le 5 tipologie di serate raccontate all’interno di un divertente booklet ideato per l’occasione, nel quale metteranno a disposizione promozioni esclusive dedicate all’iniziativa. Alla realizzazione del booklet hanno collaborato anche alcuni influencer della rete come Sara Puccinelli, Il Signor Ponza, Ilaria Mazzarotta, Ilaria, Silvia e Stefania de I Trentenni, e Andrea Pinna de Le Perle di Pinna, che offriranno utili consigli e divertenti suggerimenti su come trascorrere al meglio le serate proposte. Per ogni serata inoltre è stata identificata una tipologia di food più rappresentativa, con menù speciali appositamente ideati da alcuni ristoranti in piattaforma.

“Da una recente ricerca internazionale svolta da Deliveroo emerge come sempre più persone (2 italiani su 3) preferiscano passare le serate in casa, accompagnati da buon cibo, giusta compagnia, e intrattenimento, e cercano spesso scuse per non uscire” afferma Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy. “Il food delivery è diventato una servizio che è entrato a far parte delle nuove abitudini di consumo ed è per questo che abbiamo trovato dei partner che offrono servizi in grado di integrarsi alla perfezione con il nostro per godersi al meglio le proprie serate casalinghe”.

Ecco le 5 tipologie di serata proposte:

Me Myslef and I: ideale per una serata da dedicare completamente a se stessi – a cura di Sarisnki – Partner: Infinity TV;
Più siamo meglio stiamo: per passare divertenti serate in compagnia dei propri amici – a cura de Il Signor Ponza – Partner: Infinity TV, MyTaxi e RisiKo!;
We are family: per trascorrere momenti di relax in compagnia della propria famiglia – a cura di Ilaria Mazzarotta – Partner: Infinity TV, EasyFeel;
Bff e Pantofole: per chiacchierare tra amiche godendosi trattamenti di bellezza – a cura de I Trentenni – Partner: Infinity TV, Treatwell;
Food&Lovers: per godersi una serata romantica, senza aver nessuno tra i piedi – a cura di Andrea Pinna – Partner: Infinity TV, PetMe.
Il booklet verrà regalato gratuitamente effettuando ordini sul Deliveroo sino all’8 dicembre. È stato inoltre distribuito lo scorso week-end (sabato 5 e domenica 6 novembre) a Milano, Roma e Piacenza, attraverso attività di street-marketing, che ha visto protagonisti i ragazzi e le ragazze Deliveroo coinvolgere i passanti, in tenuta casalinga, con tanto di coperta dotata di maniche. In affiancamento all’attività di street marketing, Deliveroo ha preparato un esclusivo kit con tutto il necessario per vivere la serata perfetta in casa, dedicato agli amici del web.

articoli correlati