BRAND STRATEGY

Atac, Cinecittà World e Filmmaster Events realizzano un flash mob in omaggio al Cinema

- # # # # # # #

Questa mattina, alla stazione Ottaviano, Atac, Cinecittà World e Filmmaster Events hanno accolto i passeggeri della metropolitana in un vero e proprio set cinematografico. Due i ciak, “girati” alle 9 e alle 11.30, che hanno fatto recitare a soggetto trenta attori nei flash mob realizzati in omaggio al “grande schermo”.

Il flashmob è stato realizzato con la regia di Filmmaster Events (società leader nella produzione di grandi eventi, nonché produttore delle Cerimonie Olimpiche e Paralimpiche di Rio 2016 e l’organizzatore generale del tour della torcia Olimpica e Paralimpica) e la coreografia di Laccio, che firmano anche Enigma, il permanent show all’interno del Parco, show dove nulla è ciò che sembra. Un omaggio al cinema: la più grande delle illusioni. Un Live Movie innovativo e tecnologico con una colonna sonora totalmente originale.

Gli attori, 35 tra artisti di Cinecittà World e il Cast di Enigma, hanno fatto rivivere per pochi minuti le icone e le scene più famose del cinema italiano e internazionale, scatenando dapprima stupore e poi interesse e divertimento da parte dei tanti viaggiatori presenti in stazione. L’evento di oggi suggella la collaborazione commerciale tra Atac e Cinecittà World, il nuovo parco di divertimenti dedicato al mondo del cinema inaugurato a fine luglio a Castel Romano. Il progetto di domination su Ottaviano vede la stazione metro e un treno della linea A allestiti, da luglio scorso e fino a settembre, con immagini e fotografie che rimandano alle atmosfere del cinema riprodotte nel primo parco a tema sul cinema nato in Italia.

Cinecittà world è il più grande Parco Tematico in Italia dedicato al meraviglioso mondo del cinema. Disegnato dal tre volte Premio Oscar Dante Ferretti e con le musiche del Premio Oscar Ennio Morricone, cui è dedicata l’area western del Parco, Cinecittà World offre ai suoi visitatori una nuova ed emozionante esperienza, che unisce il cinema al divertimento: 20 attrazioni, 8 set cinematografici, 4 teatri per spettacoli di grande impatto, tra cui lo show permanente “Enigma” firmato da Filmmaster Events, 4 ristoranti tematizzati e di qualità. Attrazioni emozionanti ed innovative, adrenaliniche e ricche di effetti speciali, oltre ad un’area dedicata ai più piccoli. Bambini, ragazzi e genitori potranno godersi una fantastica esperienza insieme o divertirsi ciascuno nella propria area tematica preferita.

Per Atac l’occasione di offrire ai suoi clienti un nuovo modo di fruire le stazioni metropolitane. Dopo gli spazi dedicati alle tecnologie di comunicazione nel nodo di Termini, al fumetto e al fantasy, nella stazione Flaminio, al mondo del Teatro, a Repubblica e alla street art, nella stazione di Spagna, l’azienda di trasporto della Capitale ha scelto di omaggiare la tradizione cinematografica concedendo gli spazi della stazione alla fucina di Cinecittà.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nuvole parlanti sull’estate milanese: la grande festa per il ritorno di Pikappa

- # # # # # # # #

Pikappa è tornato. 18 anni dopo la prima uscita in edicola, Paperinik in versione più adulta, matura e fantascientifica, è stato il protagonista assoluto dell’estate di Topolino. Una festa che continua a Milano con vecchi e nuovi Pkers che l’hanno celebrato al Wow – Museo del fumetto di Milano con un flash mob armati del Pk Blaster.

Ne abbiamo parlato davanti alle telecamere di Televisionet.tv la web tv di TVN Media Group – con il fumettista Claudio Sciarrone, autore del murales che celebra PK , e con il direttore di Topolino, Valentina De Poli.

 

Qualche volta anche i piccoli miracoli accadono. Era il 1996 quando in edicola arrivò un piccolo “alieno”: un fumetto Disney Italia in formato Marvel in cui Paperinik non aveva più la sgangherata 313-X potenziata da Archimede e le beghe di Zio Paperone da risolvere. In quelle pagine nasceva una leggenda, era PKNA numero 0, Evroniani, e lì prendeva forma un mito che, negli anni, non ha perso il suo fascino.

I ragazzini che lo leggevano, i Pkers, sono diventati grandi, hanno messo su famiglia e oggi giocano con i loro figli con il PK Blaster, la pistola di PK che è stato il gadget dell’estate 2014 di Topolino. Sì, avete letto bene, PK è tornato alla grande sulle pagine della “testata ammiraglia”, il settimanale Topolino in una splendida storia divisa in 4 puntate, Potere e Potenza. Un capolavoro scritto da Francesco Artibani, disegnata da Lorenzo Pastrovicchio e colorata da Max Monteduro. I tre uomini che hanno permesso al sogno di diventare realtà.

 

Ieri in una Milano finalmente assolata Claudio Sciarrone ha concluso i festeggiamenti alla grande con il murales che ha fatto da sfondo a centinaia di selfie dei vecchi e nuovi Pikers, sulle note del flash mob che ha visto scendere in campo anche i nuovissimi lettori di Pikappa. Una festa grande per uno dei ritorni più attesi nel mondo del fumetto italiano che ha dimostrato anche quanto grande sia la lezione che le “nuvole parlanti” possono insegnare a tutto il mondo della comunicazione. Bentornato, Pikappa! (A.P.)

articoli correlati