BRAND STRATEGY

On air la nuova campagna digital Fisher-Price “Play-More”. Firma A-Tono

- # # # # #

Fisher-Price

Fisher-Price lancia la nuova campagna digital Play More, dedicata ai giochi dei più piccoli ma anche al coinvolgimento dei propri genitori: l’invito è quello di far giocare i più piccoli per aiutarli a scoprire la propria natura, divertendosi e sviluppando le proprie capacità fisiche e motorie.

È indiscussa l’importanza del gioco nei primi anni di crescita di un bambino: è infatti proprio attraverso il gioco che i più piccoli ricevono stimoli, esercitano la loro fantasia e creatività, sviluppano le capacità intellettuali e motorie. L’atto stesso di giocare deve essere considerata un’esperienza fondamentale sia per la formazione fisica che per quella mentale. E, secondo gli esperti del gruppo, non è solo il giocattolo in sé ad essere importante, infatti anche i genitori giocano una parte fondamentale nello sviluppo del bambino. I giovani genitori sono consapevoli dell’importanza del gioco per il loro figli, sanno che il gioco è una parte vitale nella crescita del loro bambino e del suo benessere psicofisico, sempre di più quindi sono parte integrante dell’attività ludica dei più piccoli.

La campagna Play More, che è stata riadattata e reinterpretata per il mercato italiano dal team Marketing Fisher-Price in collaborazione con l’agenzia creativa A-Tono è un vero e proprio invito rivolto ai genitori a giocare con i proprio figli, così da scoprire insieme, giorno dopo giorno, quali sono le loro passioni, la loro natura, che predisposizioni hanno, per capire cosa potrebbe piacergli fare da grande e molto altro. La campagna digital si snoda attraverso 3 video emozionale dove viene raccontata la storia di una ballerina, un architetto e uno scrittore. Riconosciamo i tre personaggi in un ipotetico futuro e attraverso un rewind denso di emozioni arriviamo al loro presente, un presente “di bambino” fatto di giochi, sorrisi, creatività e spensieratezza. Primo flight on air su Facebook dal 24 luglio al 27 agosto.

articoli correlati

NUMBER

Come giochi con i tuoi bambini? La survey di Fisher-Price e Fattore Mamma

- # # #

Libero o organizzato? Come giocano le mamme italiane con i loro bambini? Lo ha chiesto Fisher-Price in una survey condotta con Fattore Mamma dal titolo “Come giochi con i tuoi bambini?”.

Alla ricerca hanno partecipato oltre 700 mamme con figli entro i 3 anni, lavoratrici e non, provenienti da ogni parte d’Italia, ha indagato il tema del gioco da più angolature per offrire interessanti spunti di riflessione.

La maggior parte delle mamme intervistate (76%) dichiara di organizzare inizialmente il gioco e di lasciare poi il bambino libero di esprimersi e fare le proprie scoperte senza intervenire mentre il 17% non riesce per le continue richieste di intervento.
Il 94% del campione ritiene sia fondamentale stimolare il bambino a giocare in autonomia e l’84% crede che giocare da soli incoraggi la creatività e la capacità di scoprire il mondo in libertà.

“Una survey” – commenta lo Psicologo e Psicoterapeuta Luca Mazzucchelli – “che porta l’attenzione dei genitori su un aspetto fondamentale per lo sviluppo della personalità dei bambini e che non sempre è attorniato dalle attenzioni che meriterebbe: il gioco e la sua qualità, le varie modalità di stare in questa dimensione sia da parte del bambino che degli educatori, sono questioni aperte su cui riflettere, discutere e interrogarsi.

L’indagine ha poi toccato altri aspetti particolarmente sentiti dalle mamme di oggi come ad esempio la quantità di tempo dedicata al gioco nell’arco di una giornata. Sia le mamme lavoratrici che quelle non lavoratrici trascorrono giocando una percentuale consistente del loro tempo che oscilla tra il 25% e il 30% anche se le prime, nel 60% dei casi, vorrebbero avere più ore a disposizione da dedicare ai propri figli.

L’indagine ha analizzato anche possibili campanelli d’allarme che si manifestano nel gioco del bambino e di come interpretarli correttamente. Un esempio? La noia: il 66% delle intervistate dichiara che a volte il proprio bambino si annoia mentre gioca e, tra queste, il 72% pensa che questo sia un bene poiché può rivelarsi utile nel suo percorso di crescita e conquista di autonomia.
La noia si configura quindi come un sentimento vissuto in maniera ambivalente dalle mamme divise tra la sua valenza positiva, di stimolo, e quella negativa, legata magari ad una loro mancanza.

Spunti interessanti anche in relazione alla scelta del giocattolo più adatto per lo sviluppo del proprio bambino: oggi infatti nel processo di acquisto sempre più mamme privilegiano prodotti che stimolino la creatività (67%) e lo sviluppo cognitivo (47%) anche se al primo posto tra gli strumenti più utili per la crescita del bambino compaiono ancora gli oggetti di uso quotidiano come cucchiai e chiavi.

Ad emergere dalla survey è quindi una fotografia interessante che, indipendentemente dalle caratteristiche socio-demografiche del panel coinvolto, ha evidenziato come non ci sia un modo giusto o sbagliato per giocare insieme ai propri figli: l’importante è accompagnare lo sviluppo di ogni bambino lasciandolo libero di scoprire il mondo e, passo dopo passo, trovare nuovi modi di rapportarsi con l’ambiente circostante nel rispetto delle naturali fasi di crescita.

“Non c’è oggi un unico modo di essere “brava mamma” o “bravo papà” – conclude il Dott. Mazzucchelli – e sono molteplici gli approcci pedagogici che possono portare benefici ai più piccoli. E’ però importante che dietro ogni decisione educativa vi sia una riflessione pensata e condivisa tra i genitori e che possa essere adattata ai bisogni dello specifico bambino e della singola famiglia”.

articoli correlati

AZIENDE

Al via il concorso Fisher-Price che premia i neo-genitori con un anno gratis di asilo nido

- # # # # #

Fisher-Price lancia il concorso “Vinci 1 anno di Nido”, attraverso il quale mette in palio tre buoni per il pagamento della retta annuale dell’asilo nido e la fornitura di prodotti per i dieci asili più votati dagli utenti.

Il brand del gruppo Mattel, consapevole da una parte della necessità e dell’importanza di affidare i propri piccoli a strutture che se ne prendano cura durante le ore di distanza dai genitori e dall’altra conscio di quanto questa spesa incida sul bilancio familiare, intende in questo modo sostenere i piccoli e le loro famiglie attraverso un’iniziativa pensata per supportare in modo concreto i bimbi e le strutture che quotidianamente li accolgono.

Il concorso “Vinci 1 Anno di Nido”, disponibile sulla piattaforma digitale, si rivolge infatti sia alle famiglie dei bambini, sia agli asili stessi. Per le prime, mette in palio tre buoni dal valore di 3.200 Euro ciascuno per il pagamento della retta annuale (il premio è calcolato su un costo medio stimato dall’Osservatorio Prezzi & Tariffe in 302 Euro per 10 mesi) accompagnati dalla “Poltroncina del Cagnolino”, il luogo ideale per i più piccoli in cui fare le prime scoperte; per i secondi, una fornitura di prodotti Fisher-Price e Napisan che saranno messi a disposizione dei dieci istituti più votati dagli utenti affinché siano condivisi dai bambini che frequentano l’asilo.

Aderire alla promozione, valida dal 25 febbraio al 31 maggio, è semplicissimo: per partecipare all’estrazione dei tre buoni e della “Poltroncina del Cagnolino”, è sufficiente acquistare un qualsiasi prodotto a marchio Fisher-Price presso i punti vendita in Italia o mediante i siti e-commerce italiani convenzionati e collegarsi al sito www.lascatoladeigiocattoli.it/promozioni/vinci1annodinido. Ma c’è di più: gli utenti, sempre utilizzando la piattaforma online de “La Scatola dei Giocattoli”, potranno registrare i dati del proprio asilo nido di riferimento, votarlo e invitare altre persone a fare lo stesso. I dieci asili nido più votati vinceranno una fornitura di prodotti Fisher-Price e Napisan.

Per veicolare il concorso “Vinci 1 Anno di Nido”, Fisher-Price si muove su più fronti: all’interno dei punti vendita sono presenti dei wobbler informativi, mentre sul web la promozione viene comunicata attraverso dei banner all’interno degli store online, un breve video esplicativo sulla dinamica promozionale che accompagna la campagna display, e la pubblicazione sulla pagina Facebook di Fisher-Price di tutti gli aggiornamenti e le interazioni degli utenti sul concorso.

“Vinci 1 Anno di Nido” è per Fisher-Price un’ulteriore occasione per accompagnare con gioia e attenzione i bambini e le loro famiglie nella loro crescita e nella loro condivisione quotidiana.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Scoperta dopo scoperta”, la tagline della nuova brand campaign Fisher-Price

- # # # # #

Genitori vicini ai propri bambini per accompagnarli nelle piccole e grandi scoperte quotidiane: è questo il leitmotiv della nuova brand campaign Fisher-Price, “Scoperta dopo scoperta”.
“Scoperta dopo scoperta” diventa quindi un universo di significati all’interno del quale convergono i valori di fantasia, creatività e libertà, con un messaggio chiave ben preciso: la valorizzazione di ogni bambino passa per l’importanza dello sviluppo naturale e del percorso ‘per tappe’ e la qualità della crescita dei più piccoli è proprio il risultato di quanto l’accompagnamento tenga conto del rispetto per le fasi di crescita.
La campagna, adattata per l’Italia da Hogarth Worldwide, prevede un video di trenta secondi consultabile su Youtube, ripreso su Facebook nella pagina ufficiale di Fisher-Price Italia, sulla quale sono pubblicati contenuti e post dedicati. La pagina Facebook raccoglie inoltre le esperienze e i commenti degli utenti attraverso l’hashtag “#scopertadoposcoperta”. Il sito ufficiale di Fisher-Price Italia contiene una sezione dedicata alla campagna, che oltre a rimandare al video, propone le soluzioni dal Brand per rendere ancora più bello il ruolo genitoriale sul sito dedicato.
Il tono espresso da Fisher-Price attraverso la campagna è altamente emozionale e riflette, in un ambiente familiare e domestico, il punto di vista sul mondo dei bambini: la loro fame di conoscere prende forma nella libertà attraverso la quale, accompagnati da chi li conosce bene come Fisher-Price, sperimentano le loro capacità di apprendere.
La nuova Brand Campaign è accompagnata da una serie di spot televisivi sui prodotti Fisher-Price, che andranno in onda fino a Natale sulle reti del Gruppo Mediaset, su Sky e sulle TV digitali. Sui principali siti web di informazione, sempre fino alle prossime festività natalizie, la campagna sarà presente attraverso display e video advertising.

articoli correlati