BRAND STRATEGY

L’interazione uomo-tecnologia al centro della campagna Fineco. Firma McCann Worldgroup Italia

- # # # # # #

Fineco

Dal 12 gennaio è on air la nuova campagna  Fineco, realizzata con il Gruppo McCann, che rafforza il tema del binomio Uomo-tecnologia con un posizionamento concettuale molto netto: “La tecnologia serve davvero quando serve il nostro lato più umano”.

 

Si riprende in questo modo il tema già avviato nella precedente campagna, che sottolineava il valore dell’Uomo non in contrapposizione alla tecnologia ma anzi in un rapporto di interazione molto intenso.
In questa campagna questo rapporto viene rafforzato attraverso un messaggio ancora più forte, declinato visivamente con passaggi di impatto emozionale, in continuità con lo stile Fineco degli spot precedenti.

 

La campagna esalta l’unicità del modello Fineco: il consulente è al centro e la tecnologia al suo supporto, in una combinazione sinergica fondamentale in grado di migliorare la vita delle persone, creando il posto più sicuro per investire. L’obiettivo è consolidare il nuovo concetto di banca che incarna Fineco: più innovativa, più semplice, più trasparente.

 

 

“La tecnologia offre infinite possibilità, ma solo insieme al fattore umano diventa davvero funzionale e produce un risultato formidabile. In questa campagna raccontiamo questa sinergia in modo molto semplice e originale, spiegando le grandi potenzialità che Fineco può offrire grazie alla combinazione tra la professionalità dei nostri consulenti e strumenti tecnologici avanzati. Una campagna in continuità con il nostro posizionamento di ‘banca che semplifica la banca’, e che negli anni ha saputo conquistare e mantenere la fiducia dei nostri clienti”, commenta Fabrizio Lingesso, Responsabile Marketing FinecoBank.

 

La campagna di comunicazione, la cui pianificazione è curata da Mediacom, avrà una durata di sette settimane, suddivisa su più flight, e partirà sabato 12 gennaio su tutti i media: TV, radio, cinema, affissioni in tutta Italia, stampa e canali digitali.

 

CREDITS
Agenzia creativa: 
McCann Worldgroup Italia
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini

Casa di Produzione: 
Filmmaster Productions
Executive Producer: 
Lorenzo Cefis

Regia: Marco Gentile

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Max Information e Mediacom per la nuova campagna di comunicazione di Fineco

- # # # #

Fineco nuova campagna

È partita ieri, 19 dicembre, su tutti i media la nuova campagna di comunicazione di Fineco, curata da Mediacom.

La campagna sottolinea il valore dell’Uomo senza però creare contrapposizioni con la tecnologia, che anzi ne esalta il ruolo e le capacità. L’Uomo è l’unico in grado di guardare negli occhi, di ascoltare davvero, di interpretare non solo i bisogni di investimento, ma anche sogni e progetti.

Per Fineco quest’Uomo, la tecnologia più avanzata e sulla quale è fondamentale investire, è il consulente finanziario, l’unico in grado di cogliere gli obiettivi di vita del cliente e di gestirne l’emotività nelle fasi di mercato più complesse.

Paolo Di Grazia, Vice Direttore Generale FinecoBank afferma, “Da sempre Fineco investe sulla tecnologia, e continua a farlo mettendo al centro l’Uomo, la tecnologia più evoluta. La stessa che ci ha permesso di semplificare la nostra idea di banca e offrire alla nostra clientela una customer experience estremamente soddisfacente. Abbiamo voluto insistere su questo concetto proprio per valorizzare la figura del nostro consulente finanziario, l’unico in grado di interpretare le vere esigenze del cliente e tradurle in azioni concrete”.

Credits:
Agenzia Max Information (Gruppo Armando Testa)
Client Service Director: Tiziana Perotti
Team creativoRaffaele Balducci, Gabriele Di Donato, Angelo Ratti

Casa di Produzione: Movie Magic
Regia: Mario Zozin

Musica
Brano: “People Help The People” interpretata da Birdy
Autore musicale: S. Aldred
Casa editrice musicale: Sony ATV

Adattamento musica: RedRose Production

articoli correlati

MEDIA

Fineco Bike Station: il “mezzo” diventa media

- # # #

Fineco

Un paio di mesi fa, Fineco, la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, decide di finanziare una doppia stazione da 30 stalli di BikeMi, servizio di Bike sharing del Comune di Milano, gestito da Clear Channel dal 2008, brandizzandola interamente con logo Fineco, dalla rastrelliera alla colonnina, senza farsi mancare i copriruota, i cestini e le batterie di una decina di bici elettriche e altrettante tradizionali.

Nasce così la stazione n° 222 D’aviano–Durante, proprio di fronte alla sede di Fineco. È il primo caso di stazione interamente finanziata da un privato.

Non è la prima volta che Fineco contempla il Bike sharing nelle proprie attività di comunicazione. Nel 2012 lo ha usato per promuovere i suoi prodotti: regalava ai nuovi contocorrentisti un abbonamento annuale al Bike sharing e, contemporaneamente, comunicava l’iniziativa attraverso le personalizzazione di alcune biciclette e stazioni di BikeMi.

Fineco ama associare il proprio brand a un’idea di dinamicità come può significare, in questo caso, il pedalare una bicicletta. In questo modo, mira a ottenere una visibilità maggiore su un target giovane e attivo di potenziali utenti.

Il Bike sharing di Milano sta diventando sempre più un impareggiabile asset di comunicazione. E a oggi quando si parla di Bike sharing, è possibile declinare il suo valore sotto una duplice veste: “mezzo” salutare ed ecologico dedicato al servizio di trasporto pubblico per la collettività e, allo stesso tempo, “mezzo” che si propone come efficace strumento attraverso il quale veicolari messaggi con contenuti dal forte impatto sociale in termini di promozione e sponsorship. Sono due caratterizzazioni che vanno di pari passo dove l’una amplifica il valore dell’altra e viceversa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Fineco torna on air con un nuovo spot dedicato al trading; firma BCUBE

- # # # # #

Fineco torna in TV con uno spot dedicato al trading e alla qualità della piattaforma; dopo il recente successo della campagna “Risposte semplici” prosegue la collaborazione con BCUBE, che ha costruito il nuovo spot adattando il linguaggio emotivo ed elegante ormai caratteristico di Fineco a un ambito apparentemente asettico come quello del trading.

La campagna fa leva sul posizionamento di Fineco come “La banca che semplifica la banca” e broker numero 1 in Europa, e si concentra sulla qualità della piattaforma integrata di servizi di banking e trading, che permette al protagonista di dedicarsi alle operazioni sui mercati senza rinunciare al proprio tempo libero, anche grazie all’utilizzo da mobile. Lo spot, prodotto da Moviemagic e diretto dalla coppia di registi Samen, è in onda in TV a partire dal 7 giugno per due settimane, nei formati 30” e 15”. Completano la campagna uno spot radio e, sul web, un piano banner dedicato.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot di Fineco: firma Filmmaster Productions, alla regia Marco Gentile

- # # # # #

E’ on air in questi giorni la nuova campagna televisiva Fineco prodotta da Filmmaster Productions, con la regia di Marco Gentile, talento italiano in partnership esclusiva in Italia con la casa di produzione.

Fineco, reduce dalla fortunata campagna “Semplice come” ha rivoluzionato la comunicazione nel suo settore e per il nuovo film ha scelto la regia di Marco Gentile. Il regista, che da numerosi anni lavora con Filmmaster e che da poco ha stretto un’importante partnership con RSA Film (la casa di produzione di Ridley Scott), ha saputo interpretare in maniera esemplare la semplicità del messaggio, raccontando il rapporto tra un padre e un bambino attraverso la quotidianità e la grandi emozioni che la caratterizzano.
Lorenzo Cefis, Executive Producer e Ceo di Filmmaster Productions, afferma: “Le riprese del nuovo film sono state effettuate in Italia, in una casa realmente esistente all’interno della quale è stato girato l’intero film. Abbiamo volutamente scelto di non ricreare un set per enfatizzare il messaggio che Fineco ci ha chiesto di trasmettere e rendere la narrazione estremamente vera. Abbiamo ripercorso il filo delle emozioni in un contesto semplice e prossimo alle famiglie italiane. Marco Gentile, che è insieme a noi da moltissimi anni, ha saputo interpretare la semplicità delle immagini in un momento di forte emozione fruibile da tutti. Per esperienza posso dire che spesso è più difficile realizzare e proporre spaccati di vissuti pertinenti alla realtà più che contesti inusuali. La forza di questo film è data dalle riprese caratterizzate da numerosi dettagli sui particolari che esaltano l’empatia che vogliamo trasmettere”.

articoli correlati

MEDIA

Clear Channel offre un anno di Bike sharing gratis ai nuovi clienti Fineco

- # # # # # # #

“Un anno di Bike sharing gratis. Semplice, con Fineco” è il claim della nuova campagna di comunicazione che sarà on air a partire dall’8 aprile, grazie all’accordo di collaborazione sottoscritto da FinecoBank con Clear Channel, tra i leader nella pubblicità Outdoor, nonché gestore esclusivo di BikeMi, il servizio di bici condivise della città di Milano. L’iniziativa prevede, per chi aprirà un conto Fineco entro il 31/07 con il codice promozionale BikeMi, un abbonamento annuale gratuito al Bike sharing di Milano oppure il rinnovo per un anno dell’abbonamento se risultano già iscritti al servizio. Clear Channel provvederà a fornire ai nuovi titolari di conto corrente Fineco la tessera abbonamento e il welcome pack che, per l’occasione, saranno personalizzati con la creatività della campagna di comunicazione.

L’offerta sarà veicolata anche attraverso l’alternative medium che Clear Channel ha creato ad hoc per lo sfruttamento pubblicitario degli spazi presso le stazioni di Bike sharing: il Floor Graphic, un’innovativa tecnica di rivestimento della pavimentazione della stazione che arriva a coprire fino a 50 mq di superficie.

“Sono sempre più numerose le aziende che, come noi, credono nell’innovazione e nella tecnologia, pur mantenendo un profondo rispetto per l’ambiente, afferma Paolo Dosi, nuovo Amministratore Delegato di Clear Channel Italia. Sono scelte coraggiose che incontrano un crescente consenso e apprezzamento tra gli advertiser per l’impatto che questo mezzo genera sui  propri brand. Questo riscontro così positivo, oltre a darci una grande soddisfazione, è un’ulteriore conferma che stiamo percorrendo la strada giusta”.

Le stazioni interessate dalla campagna Fineco sono tra le più centrali e utilizzate del Bike sharing di Milano: Cadorna, San Babila, Cairoli, La Foppa, Porta Venezia e XXV Aprile. Il piano di comunicazione prevede anche la personalizzazione di 300 bici BikeMi, attraverso la brandizzazione dei cestini e della ruota posteriore, oltre alla distribuzione di 20.000 volantini promozionali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Semplice come sorridere”: Fineco presenta il nuovo soggetto della campagna firmata BCube

- # # # # # # # #

FinecoBank, presenta il nuovo soggetto della campagna di comunicazione incentrata sul concetto di “semplicità”, con l’obiettivo spiegare come le cose semplici sono quelle che funzionano meglio. Proprio come il conto Fineco. Questa seconda fase vedrà Fineco “sorridere” su tutti i media con l’obiettivo di rafforzare il nuovo posizionamento: la banca che semplifica la banca, offrendo soluzioni trasparenti e accessibili a tutti i clienti in modo semplice. La semplicità di un conto corrente gratuito completo di tutti i servizi, banking, trading, investimenti e più di 2400 Personal Financial Adviser per una consulenza personalizzata.

“Dopo il successo del primo soggetto “Semplice come respirare”, abbiamo voluto concentrarci su un’altra delle azioni che le persone compiono con naturalezza: sorridere. Con la stessa naturalezza, i nostri clienti vivono la propria banca, in modo semplice e senza pensieri”, commenta Paolo Di Grazia Direttore Banca Diretta FinecoBank.

“Questo spot è un nuovo, importante tassello della comunicazione di Fineco. E’ come se, con il film del “Respiro” avessimo cominciato un ragionamento che ora, con “Sorriso”, prosegue e si completa. E poi, con i tempi che corrono, un po’ più di sorrisi, nella vita non possono che far bene”, spiega Francesco Bozza CEO Direttore creativo esecutivo BCube.

Il progetto della campagna è stato realizzato da BCube, sotto la direzione creativa di Francesco Bozza hanno lavorato il direttore creativo associato Sergio Spaccavento, Andrea Stanich (Client Creative Director), Salvatore Zanfrisco (art director) Marta Agostini (copywriter) Account Director Raffaello Dell’Anna, producer Veronica Pasi. La casa di produzione è Akita, regia di Luca Maroni musiche di Philip Abussi. La pianificazione media è a cura di MediaCom.

La campagna, on air dal 7 aprile, verrà veicolata su TV, Radio, OOH e Web. Su facebook all’indirizzo: http://www.facebook.com/fineco

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Fineco, BCube e H-57 presentano Bankology

- # # # #

Dopo lo spot istituzionale che ha rilanciato il brand Fineco, posizionandolo come la Banca che semplifica la banca, ecco un altro importante tassello nella storia della comunicazione del marchio. Nei prossimi mesi, e per tutto il 2013 sarà on air la nuova campagna sviluppata da BCube in stretta collaborazione con H-57 per Fineco Bank.

La campagna, che sarà declinata su stampa e digital, prende l’ispirazione dal successo editoriale di H-57, “Shortology”. Bankology non si limita a comunicare un prodotto, ma è una vera e propria filosofia: il tentativo di raccontare la banca e i suoi servizi nel modo più semplice possibile.

Utilizzando lo stesso meccanismo basato su storie brevi e semplici, che hanno fatto la fortuna del libro “Shortology” edito dalla Rizzoli, e grazie alla linearità delle icone utilizzate, la nuova campagna si focalizza sui prodotti di banking, investimento e trading di Fineco, focalizzandosi sui punti di forza che le permettono di essere riconosciuta come “La banca che semplifica la banca”.

Si va dal pin unico per bancomat e carta di credito, al prelevare ovunque e senza spese, fino al Personal Financial Adviser. Il tutto espresso in un linguaggio semplice, proprio come Fineco.

Il progetto della campagna è stato realizzato da BCube le illustrazioni sono state ideate da H57. Sotto la direzione creativa di Francesco Bozza hanno lavorato il direttore creativo associato Sergio Spaccavento, Andrea Stanich (Client Creative Director), Giovanni Greco (art director) Marta Agostini ( copywriter) e l’Account Director Raffaello Dell’Anna.

articoli correlati