BRAND STRATEGY

Jungle e Banca Etica portano in Piazza Affari Borsopoly, il gioco della finanza

- # # # #

Borsopoly

A 10 anni dal default di Lehman Brothers, il 15 settembre 2008, Banca Etica vuole ricordare l’inizio simbolico della crisi finanziaria globale che sconvolse l’economia e la società e i cui effetti perdurano ancora oggi. Per farlo si è affidata a Jungle, agenzia specializzata in street advertising e unconventional marketing, che ha progettato una spettacolare installazione in Piazza Affari, sede della Borsa di Milano: intorno al dito medio di Cattelan apparirà un grande tabellone da gioco denominato Borsopoly, per riflettere in modo divertente sui temi della finanza e dei mercati.

I passanti potranno così sfidare dal vivo i loro amici, avanzando sulle caselle – dove sono descritte, in modo ironico, situazioni economiche e finanziarie – e cercando di arrivare primi al traguardo. Sui social tutta l’operazione avrà come hashtag #borsopoly, per postare frasi, foto e video ispirati all’iniziativa. Il gioco sarà poi scaricabile anche in formato digitale dal sito bancaetica.it e sarà accompagnato da una serie di approfondimenti curati da valori.it

Jungle ha curato tutta la parte creativa e produttiva dell’operazione. L’invito per l’inaugurazione di Borsopoly è dunque per mercoledì 12 settembre alle 12.30, mentre si continuerà a giocare anche giovedì 13 e venerdì 14 dalle 10.30 alle 19.30 sempre in Piazza Affari.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Co-marketing Intesa Sanpaolo e Panini per il nuovo conto under 18. Campagna tv, stampa e digital da 2 milioni di euro

- # # # # #

Panini - Intesa Sanpaolo

È stata presentata oggi a Milano un’inedita ricerca Ipsos che traccia la carta d’identità della nuova generazione: gli interessi e le passioni che la animano, ma anche l’atteggiamento nei confronti di temi come il risparmio e la progettazione del proprio futuro. Intesa Sanpaolo nella filiale di Piazza Cordusio fa così il punto sul mondo dei giovani e della nuova collaborazione con il gruppo Panini.

Secondo Ipsos, i giovani italiani danno più valore alle esperienze che al consumo e percepiscono – come i genitori – la precarietà del contesto economico: solo 4 su 10 pensano che vivranno meglio dei loro genitori, mentre 20 anni fa erano 6 su 10. Il loro stile di consumo è volto a massimizzare i benefici che derivano dalle proprie spese, che gestiscono con razionalità, attenti a non fare “il passo più lungo della gamba”. Lo spensierato consumo delle generazioni passate è un atteggiamento superato, come del resto non si cercano più “appartenenze” forti. La fluidità domina il loro stile di vita, a volte si trasforma in un vero e proprio senso di precarietà nel lavoro, nelle relazioni, nelle aspettative. Si sentono condizionati dall’atteggiamento della famiglia, spesso determinato dalla preoccupazione per il futuro: in media all’età di sette anni i genitori attivano per loro il primo prodotto di accumulo e, a 18 anni, il primo conto corrente in autonomia (quasi il 40% di chi ha un conto, lo ha attivato a 18 anni). D’altro canto, i giovani nutrono speranze e voglia di mettersi in gioco: cercano qualcuno che creda in loro, di cui fidarsi e un progetto in cui investire le proprie energie.

“Punti di riferimento di questa generazione sono spesso i brand ai quali non si chiede di essere “giovanilisti” ma di essere comunicativi, empatici, attenti ai propri bisogni”, commenta Andrea Alemanno, Group Director di Ipsos. “Una generazione tecnologica ma che ha bisogno di essere consigliata, soprattutto quando si parla di questioni finanziarie”. Proprio in quest’ottica dalla ricerca emerge che i giovani non rinunciano alla banca, risparmiano più degli altri – sebbene per realizzare progetti ben definiti – e sono anche fedeli: se devono cambiare banca è solo in occasione dell’acquisto della prima casa.

“Da questa ricerca è emersa l’esigenza di investire sui giovani dando loro non solo prodotti ma anche contenuti”, interviene Andrea Lecce, Responsabile Marketing di Intesa Sanpaolo. “Investire sui giovani per noi significa investire sul futuro della banca. È importante instaurare con loro fin da subito una relazione di fiducia e duratura, accompagnandoli nei momenti chiave del loro percorso di crescita e di formazione. Vogliamo contribuire a una nuova cultura del risparmio, in grado di alimentare le speranze e le prospettive dei giovani”. Da qui l’idea di lanciare un vero e proprio conto dedicato ai minori di 18 anni in collaborazione con il Gruppo Panini. “Riteniamo che l’educazione finanziaria debba passare dal fare, giocare e sperimentare; in quest’ottica le figurine rappresentano una “moneta sociale” con la quale condividere soprattutto valori”, conclude Andrea Lecce.

E il punto di partenza per avvicinarsi agli under 18 sono il gioco e il divertimento, grazie alla collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Panini. Il nuovo conto che la banca dedica ai più piccoli prevede in omaggio un album Calciatori 2017-2018 e 500 figurine, oltre all’opportunità di vincere un pallone da calcio. Una scelta che, con 20.000 aperture dal lancio, ha già rivelato il suo potenziale: piace ai ragazzi, ma anche ai genitori, accumunando generazioni diverse, proprio come le figurine Panini.

“50 anni di storia e siamo ancora qui a incollare pezzi di carta adesiva”, interviene Antonio Allegra, Direttore Mercato Italia Figurine e Card Gruppo Panini. “La partnership con Intesa Sanpaolo rappresenta per Panini una novità assoluta in Italia, data la portata dell’iniziativa e tutte le attività connesse a essa, e i primi risultati stanno dimostrando un notevole gradimento del progetto da parte delle famiglie. Siamo contenti che la passione per le figurine possa contribuire e stimolare i giovani su valori importanti e l’associazione del concetto di collezionismo con quello di risparmio ci sembra assolutamente coerente in un messaggio alle nuove generazioni”. Un coinvolgimento che va oltre il momento di apertura del conto. Dal 24 febbraio Panini e Intesa Sanpaolo daranno infatti vita al “Panini Tour Up! 2018” che farà tappa in 30 città italiane: giochi, quiz e premi per migliaia di collezionisti piccoli e grandi, che possono registrarsi online sul sito www.paninitourup.it.

L’iniziativa seguirà tre percorsi. Innanzitutto, un coloratissimo “villaggio” girerà tutta l’Italia, da sud a nord, toccando le piazze di 6 grandi città, con partenza da Napoli nel weekend del 24 e 25 febbraio per arrivare a Bergamo il 7 e 8 aprile. Il secondo percorso del “Panini Tour Up! 2018” si svilupperà all’interno di 18 filiali del gruppo Intesa Sanpaolo in altrettante città di tutta la penisola: dal 24 febbraio, ogni sabato l’evento promozionale toccherà 3 località, a partire da Venezia, Lucca e Frosinone. Il terzo percorso del tour 2018 avrà come location importanti centri commerciali di 6 città, a partire da Udine il 24 e 25 febbraio.

L’offerta bancaria di Intesa Sanpaolo per gli under 18 e la collaborazione con Panini sono al centro del nuovo spot della serie “Sharing Dreams”. L’investimento – pari a 2 milioni di euro – consentirà una presenza on air per cinque settimane, a partire dal 18 febbraio scorso, su canali vicini al target e sulle reti generaliste. Ma anche su stampa sportiva e relativi canali digital.

Il protagonista è un bambino alle prese con la costruzione di un razzo in cartone che lo fa volare nel mondo dei suoi sogni. Anche questo spot è stato prodotto con materiali trovati in rete e montato con il sottofondo musicale di Sh-Boom (The Chords), come i precedenti del format “Sharing Dreams”, nato nell’autunno 2017 per celebrare e incoraggiare la ripresa italiana e caratterizzato da un linguaggio essenziale, che lascia parlare le emozioni.

Per Fabrizio Paschina, Responsabile Pubblicità e Web di Intesa Sanpaolo la parola d’ordine è “avere impatto sulle persone, integrarsi con le loro passioni e le loro necessità. Nel nuovo spot sogni e passioni rappresentano un veicolo per crescere. E anche le aperture dei conti under 18 sono cresciute – direi triplicate – non solo per i servizi che offre ma per i contenuti e le emozioni che fa condividere”.

A margine della conferenza stampa Fabrizio Peschina ha svelato che la comunicazione di Intesa Sanpaolo punterà nel 2018 sulle persone, sul digital e sull’allargamento dell’offerta in ambito assicurativo. Confermati i partner di comunicazione – stv DDB, Wavemaker e AKQUA – il budget 2018 crescerà rispetto al 2017 più di quanto è cresciuto l’anno precedente, mentre il format “SharingDreams” proseguirà per tutto l’anno con nuovi flight.

Presente alla conferenza stampa anche Andrea Pirlo – da sempre protagonista delle figurine Panini – che ha annunciato il suo addio al calcio nella partita-evento del 21 maggio a San Siro, di cui Intesa Sanpaolo è partner.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air lo spot di Banca Popolare di Puglia e Basilicata. Firma Maggipinto Agency

- # # # # #

banca

A partire da lunedì 28 novembre sarà on air il nuovo spot istituzionale di Banca Popolare di Puglia e Basilicata, “Solida. Vicina. Concreta.”.

La storia, ideata e realizzata in collaborazione con Maggipinto Agency e Oz Film, racconta di persone che, ogni giorno, costruiscono la propria esistenza e i propri successi con la consapevolezza di non essere soli. Sullo sfondo, un’incantevole cornice mediterranea; piani stretti sui volti, brevi inquadrature e giochi di luce per descrivere la relazione armoniosa e costruttiva tra Banca e Persone, un connubio che coniuga tradizione e innovazione con passione e determinazione.

Il video costituisce parte essenziale di una campagna istituzionale, con il claim “Credere nel futuro, garantire solidità”, che ha lo scopo di rafforzare la vicinanza ai propri clienti, trasmettere i valori dell’Istituto e sintetizzare ottimamente l’immagine di una Banca “Solida. Vicina. Concreta.”.

Lo spot sarà veicolato sulle principali emittenti locali, nelle sale cinematografiche dei territori di storico insediamento e con una consistente presenza su pagine web e sui principali social network.

articoli correlati

MEDIA

Triboo Media: il mensile F Financial Magazine diventa Wall Street Italia

- # # # #

Wall Street Italia

Triboo Media annuncia il rebranding della testata F Financial Magazine. Dal prossimo ottobre, infatti, il mensile leader per le tematiche legate al mondo degli investimenti e dedicato a un’audience specializzata di consulenti finanziari private bank, cambierà nome in Wall Street Italia e si arricchirà di nuovi contenuti e tagli editoriali.

“Si tratta di un progetto frutto delle numerose sinergie interne che un gruppo come il nostro ha la capacità di creare”, ha dichiarato Gabriele Mirra, Amministratore Delegato di Triboo Media. “Lavoriamo per arricchire costantemente l’esperienza dei lettori, ma anche per offrire agli investitori pubblicitari piattaforme di comunicazione sempre più efficaci, per permettere loro di raggiungere in modo mirato il proprio target di riferimento. Un’operazione come questa, rappresenta un vero e proprio progetto di innovazione editoriale: il nostro obiettivo è di rafforzare ulteriormente il posizionamento distintivo di Wall Street Italia sui temi legati ai professionisti della finanza, arricchendone nel contempo i contenuti grazie alle redazioni di Triboo Media”.

Il mensile Wall Street Italia – il cui percorso procederà in parallelo con WallStreetItalia.com, oltre ai soliti approfondimenti dedicati a investimenti, consulenza finanziaria e risparmio gestito ospiterà anche contenuti di taglio più lifestyle, con un focus particolare sulle attività professionali degli utenti.

“Il magazine Wall Street Italia sarà più ampio e ricco di contenuti grazie anche alla sinergia con le altre redazioni di Triboo Media”, ha commentato Massimiliano Volpe, confermato nel ruolo di direttore responsabile. “Ci sarà la possibilità di sviluppare argomenti verticali, per esempio, sul mondo dei motori grazie alla redazione di Motori.it, oppure sulla moda, sul food & beverage e così via. Il tutto sempre in coerenza con l’anima editoriale di Wall Street Italia e senza snaturare quella linea editoriale e quell’autorevolezza che i nostri lettori ci riconoscono ormai da tanti anni”.

Il mensile verrà distribuito agli abbonati e in edicola con il naming di “Wall Street Italia”. Sul sito WallStreetItalia.com sarà possibile abbonarsi e scaricare l’abstract di ogni uscita.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la prima campagna televisiva di CartaBCC, protagonista Andrea Lo Cicero

- # # # # #

Dal 20 ottobre sarà on air la prima campagna televisiva di CartaBCC, con protagonista Andrea Lo Cicero, noto ex capitano della nazionale italiana di rugby e conduttore della serie “Giardini da incubo”.

C’è quella giusta per te! è il claim della campagna, con cui Iccrea Banca (l’Istituto Cen-trale del Credito Cooperativo) promuove CartaBCC, il brand che identifica l’offerta di carte di pagamento – debito, credito e prepagate – dedicata ai clienti delle Banche di Credito Cooperativo (BCC). Per la campagna, CartaBCC ha scelto Andrea Lo Cicero, pilone della nazionale di rugby e atleta solido ed efficace sul campo, come testimonial di una gamma di carte di pagamento che mostra, tra le princi-pali caratteristiche, flessibilità e sicurezza.

In particolare, la campagna CartaBCC C’è quella giusta per te! sarà on air fino al 2015 con:

– pianificazione degli spot dal 20 ottobre sui maggiori canali del bouquet SKY, con passaggi in prime time  nei quali il protagonista, Andrea Lo Cicero, spiega come la gamma CartaBCC possa coprire una serie completa di esigenze di pa-gamento;

– mini spot e product placement nella seconda edizione di “Giardini da Incubo” (canale Sky Uno), tra marzo e aprile 2015;

– una puntata charity, sempre all’interno di “Giardini da Incubo”, che vedrà come protagonista il rifacimento di un giardino di una scuola di Roma, ristrutturato grazie al contributo di CartaBCC e con il patrocinio di Roma Capitale;

– Sui social network, con l’apertura  della pagina Facebook dedicata a CartaBCC, e l’aggiornamento del canale CartaBCC su Youtube, dove ci sarà la messa in onda di una divertente web-series, anch’essa con protagonista Andrea Lo Cicero.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Spicca il volo, pensa in grande”. Il giallo di CheBanca! torna on air con DLV BBDO

- # # # # # # # #

CheBanca! torna in comunicazione per il lancio di Risparmio Assicurato – l’ultimo nato fra i prodotti di investimento della banca retail del Gruppo Mediobanca – con un nuovo spot e un nuovo format creativo firmato da DLVBBDO. L’ultimo episodio della serie “Scegli il giallo” abbandona infatti i toni ironici e scanzonati dei precedenti spot per un racconto eroico ed emotivo fatto di un climax immagini e storie che culminano nel nuovo concept “Pensa in Grande”. Un invito a raccogliere le energie per spiccare il volo verso progetti più grandi.

Filo rosso di tutto lo spot le storie di personaggi comuni, grandi e piccoli, intenti a superare i propri limiti e realizzare i propri progetti. Dai primi momenti di concentrazione in cui bisogna mettere a fuoco la meta, alla preparazione per fare in grande ciò che è veramente importante, per poi finalmente spiccare il volo. In un susseguirsi incalzante di immagini: i primi passi incerti di un bambino, le acrobazie sensazionali di una ginnasta olimpionica, la corsa elegante di un giaguaro e il volo mozzafiato col deltaplano. Lo spot si chiude con la scritta “Scegli il Giallo”, chiaro invito a sottoscrivere Risparmio Assicurato.

Per l’occasione CheBanca! ha coinvolto per la regia Laurent Chanez, regista francese di fama mondiale, e molti attori anche d’eccezione, come Elisabetta Preziosa, nota ginnasta olimpionica.

I mezzi di comunicazione coinvolti dalla campagna sono TV, Digital, Stampa, Cinema.
PIANIFICAZIONE MEDIA TV – on air dal 13 settembre al 25 ottobre su RAI, Mediaset, La7, digitale terrestre, canali Sky e TV locali in formato 30’’ e 15”.
DIGITAL – dal 15 settembre fino a fine ottobre, formati di grande dimensione come Masthead ed Expanding-video, ma anche formato skin. Privilegiati i siti di informazione e di finanza, i principali portali generalisti e i motori di ricerca. Prevista anche native ADV.
STAMPA – Pianificazione sulle App per Tablet dei principali siti di news e uscite in formato pagina sui principali quotidiani nazionali cartacei.
CINEMA – On air dal 18 settembre fino a fine ottobre in formato 45” presso tutte le sale cinema italiane.

Credits
Direttori Creativi Esecutivi: Federico Pepe e Stefania Siani
Direttori Creativi Associati: Davide Fiori e Valentina Amenta
Direttore Creativo Digital: Emanuele Viora.
Art Director: Matteo Segat.
Art Director Digital: Luca Guarini
Copywriter Digital: Giovanni Coviello
Social Media Team: Nicola Guarino, Gianmarco Sillani
Account Team: Domenico Grandi, Silvia Veronese, Maria Vittoria Palatella
Regia: Laurent Chanez
Casa di Produzione: Akita Film
Post Produzione: Edi

articoli correlati

MOBILE

StockWall: tutto il mondo della finanza in un’app. In esclusiva su Samsung

- # # #

A Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, BIt Market Services, Samsung Electronics Italia e Stockwall hanno presentato l’innovativa app finanziaria StockWall, disponibile in esclusiva su Samsung Smart TV, smartphone, tablet e – per la prima volta nel caso di applicazioni dedicate al mondo della finanza – su Gear 2 e Gear Fit.

Scaricabile da Samsung Apps store, l’applicazione consente di visualizzare in tempo reale i prezzi delle azioni italiane e delle blue chip di oltre 20 mercati borsistici mondiali, semplicemente “sfogliando” sullo schermo del proprio dispositivo i titoli appartenenti ai diversi indici – dal FTSE MIB al Nasdaq 100 – o ricercando puntualmente gli strumenti finanziari di proprio interesse. A questo si aggiunge, inoltre, la possibilità di accedere ad altri contenuti, tra cui le News Radiocor, le funzioni di portafoglio e la raccolta dei video di maggiore attualità, per essere sempre informati in qualsiasi momento e da qualsiasi device. L’applicazione permette inoltre l’accesso alle analisi di CapitalCube, realizzate su oltre 50.000 società quotate, che permettono di individuare facilmente i principali trend di evoluzione di mercati e settori.

“Sappiamo che oggi gli utenti danno molta importanza alla usability di un’app e abbiamo proprio per questo motivo deciso di realizzare qualcosa che andasse oltre gli schemi conosciuti. Qualcosa che fosse non solo bello, ma anche estremamente utile nel suggerire le migliori opportunità di investimento su scala globale. Oggi solo il 20% delle società quotate è coperto dagli analisti finanziari, grazie a StockWall chiunque potrà avere uno strumento unico per orientarsi nelle reali opportunità nascoste dei mercati finanziari”, ha dichiarato Marco Roscio Ricon, CEO di Stockwall.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la campagna di CheBanca! dedicata al nuovo Conto Yellow. Firma DLV BBDO

- # # # #

CheBanca! torna in comunicazione per il lancio del nuovo Conto Yellow, valorizzando come sempre la solarità, l’allegria e la personalità del colore giallo, il tratto distintivo di tutte le ultime campagne di adv.

La nuova “puntata” della serie creativa inaugurata a luglio 2013 si basa sul concetto del “3 in uno”, la principale caratteristica del nuovo Conto Yellow che unisce in un unico prodotto un Conto Corrente remunerato, un Dossier Titoli e una carta Bancomat innovativa abilitata agli acquisti online.

Nei 2 spot si susseguono in un ritmo incalzante immagini e situazioni giocate sul concept “Il Giallo si fa in tre”: 3 conigli che escono da un unico cilindro, 3 minatori che fanno esplodere vernice gialla, 3 matrioske, 3 ragazze sotto il casco del parrucchiere che estraggono la nuova carta bancomat abilitata agli acquisti online, etc. La chiusura di entrambi gli spot è il richiamo alla promozione che accompagna il lancio del prodotto: canone zero fino al 31 dicembre 2014.

Dal 14 aprile il giallo di CheBanca! ha iniziato a colorare autostrade, aeroporti e stazioni ferroviarie. Dal 20 aprile il giallo si diffonderà anche in TV, radio, quotidiani e su tutti gli strumenti digital.

Credits
Direttori Creativi Esecutivi: Stefania Siani, Federico Pepe
Direttori Creativi Associati: Valentina Amenta, Davide Fiori
Direttore Creativo Digital: Emanuele Viora
Art Director: Matteo SegatK
Copywriter: Giovanni Coviello
Account Director: Domenico Grandi,
Account Supervisor: Silvia Veronese
Account Executive: Maria Vittoria Palattella
Producer: Tommaso Fajdiga
Postproduction: Edi
CDP Audio: Quite Please!
Music: Love in october “dance with you”

 

articoli correlati

AGENZIE

A Now Available la gara per la comunicazione commerciale 2014 del Gruppo BPER

- # # # # #

Dopo aver vinto la consultazione 2013 indetta da Banca Popolare dell’Emilia Romagna in occasione della fusione per incorporazione in BPER di tre sue banche controllate, la neutral agency Now Available si è aggiudicata il nuovo budget di comunicazione del sesto polo bancario italiano con sede a Modena. L’incarico affidato all’agenzia avviene in un momento particolarmente importante per il Gruppo BPER impegnato a sviluppare una nuova corporate identity e a ridefinire le linee guida di tutta la sua comunicazione che comprenderà nei prossimi mesi anche lo sviluppo e il lancio di nuove campagne adv di prodotto.

“Negli ultimi tre anni il Gruppo si sta evolvendo in direzione di una semplificazione della struttura e di un maggiore controllo da parte della Capogruppo – spiega Giulio Castagnoli, Direttore Commerciale Gruppo BPER – Banca popolare dell’Emilia Romagna s.c. – e oggi vogliamo posizionarci sul mercato con la forza e l’autorevolezza di un unico brand nazionale senza perdere l’attenzione alle identità territoriali. La sfida di oggi è duplice: definire un’identità distintiva e rilevante alla nostra offerta commerciale e rendere il Gruppo riconoscibile per sfruttare appieno i valori che possono essere associati alla sua dimensione, alla sua solidità e alla sua capillarità sul territorio”.

La gara è stata condotta sotto la guida del General Manager Alessia Oggiano (nella foto) e dell’account supervisor Miranda Capano, con la direzione creativa di Marco Peyrano.

articoli correlati

AZIENDE

Il venture incubator di start-up Digital Magics si quota in borsa

- # # # # # # #

Borsa Italiana ha ammesso alle negoziazioni le azioni del venture incubator di startup digitali Digital Magics su AIM Italia, Mercato Alternativo del Capitale dedicato alle piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita, organizzato e gestito da Borsa Italiana. La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie della società è prevista per Mercoledì 31 luglio 2013.

 
L’operazione di collocamento ha comportato l’emissione di 1.239.247 nuove azioni delle quali 630.847 al servizio della conversione anticipata dei prestiti obbligazionari convertibili emessi dalla società, e 608.400 al servizio dell’aumento di capitale riservato a investitori qualificati.
L’aumento di capitale complessivo è pari a Euro 8.585.000 (incluso sovrapprezzo) e porta la capitalizzazione della società post quotazione a circa Euro 25,6 milioni con un flottante pari a circa il 37% dell’intero capitale. Il primo prezzo di negoziazione è fissato in Euro 7,50 per azione.

 
“Crediamo che AIM Italia possa ricoprire un ruolo importante nella costruzione di una filiera nazionale del venture capital, andando a sostenere lo sviluppo delle imprese tecnologiche ad alto potenziale di crescita, in collaborazione con tutti gli operatori, come fondi e società di investimento, che già operano nel mercato dell’innovazione” – ha dichiarato Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente di Digital Magics –

articoli correlati