BRAND STRATEGY

“A little, a lot”: il nuovo video di Kinder è on air in Francia, Russia, Germania e Italia. Firma Publicis

- # # # #

kinder

È la prima campagna a firma di più agenzie di Publicis Groupe Italia quella in cui Kinder lancia per la prima volta a livello globale un nuovo pay offA little, a lot”.

 

A little, a lot” rappresenta la sintesi della nuova strategia del marchio che mira a rendere il brand e i suoi prodotti più rilevanti per i genitori della generazione Millennial in quella che sembra da sempre essere per ogni madre e padre un’impresa difficile: rendere felici i propri figli.

 

Al centro della nuova campagna di comunicazione, un film di 60 secondi che verrà trasmesso in diversi Paesi al mondo. Un vero e proprio film manifesto in cui lo storico brand fa una dichiarazione d’amore ai quei piccoli momenti, belli o brutti, apparentemente insignificanti, che contraddistinguono il rapporto tra genitori e figli. Kinder sa che il punto di vista dei più piccoli è diverso da quello degli adulti: i momenti non sono mai di poco rilievo se condivisi con i genitori. Possono durare un istante, ma per loro significano molto e possono rimanere impressi nelle loro menti per sempre. Perché i legami tra genitori e bambini prendono forma in ogni istante, nelle cose più piccole. E sono questi attimi insieme i più importanti.

Il film è una celebrazione di questi momenti quotidiani, ma a loro modo magici in cui succede tutto ciò che conta tra le mamme e i papà di tutto il mondo e i loro figli. La campagna, che oltre al film 60” prevede diversi montaggi, ha uno sviluppo digital e social.

I primi Paesi in cui sarà on line sono Francia, Russia, Germania e Italia. Nel nostro paese la campagna è partita il 20 gennaio 2019.

Il film ideato da un team creativo guidato da Davide Boscacci è stato girato nell’agosto 2018 da Filmmaster Productions con la regia di Vincent Haycock.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’interazione uomo-tecnologia al centro della campagna Fineco. Firma McCann Worldgroup Italia

- # # # # # #

Fineco

Dal 12 gennaio è on air la nuova campagna  Fineco, realizzata con il Gruppo McCann, che rafforza il tema del binomio Uomo-tecnologia con un posizionamento concettuale molto netto: “La tecnologia serve davvero quando serve il nostro lato più umano”.

 

Si riprende in questo modo il tema già avviato nella precedente campagna, che sottolineava il valore dell’Uomo non in contrapposizione alla tecnologia ma anzi in un rapporto di interazione molto intenso.
In questa campagna questo rapporto viene rafforzato attraverso un messaggio ancora più forte, declinato visivamente con passaggi di impatto emozionale, in continuità con lo stile Fineco degli spot precedenti.

 

La campagna esalta l’unicità del modello Fineco: il consulente è al centro e la tecnologia al suo supporto, in una combinazione sinergica fondamentale in grado di migliorare la vita delle persone, creando il posto più sicuro per investire. L’obiettivo è consolidare il nuovo concetto di banca che incarna Fineco: più innovativa, più semplice, più trasparente.

 

 

“La tecnologia offre infinite possibilità, ma solo insieme al fattore umano diventa davvero funzionale e produce un risultato formidabile. In questa campagna raccontiamo questa sinergia in modo molto semplice e originale, spiegando le grandi potenzialità che Fineco può offrire grazie alla combinazione tra la professionalità dei nostri consulenti e strumenti tecnologici avanzati. Una campagna in continuità con il nostro posizionamento di ‘banca che semplifica la banca’, e che negli anni ha saputo conquistare e mantenere la fiducia dei nostri clienti”, commenta Fabrizio Lingesso, Responsabile Marketing FinecoBank.

 

La campagna di comunicazione, la cui pianificazione è curata da Mediacom, avrà una durata di sette settimane, suddivisa su più flight, e partirà sabato 12 gennaio su tutti i media: TV, radio, cinema, affissioni in tutta Italia, stampa e canali digitali.

 

CREDITS
Agenzia creativa: 
McCann Worldgroup Italia
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini

Casa di Produzione: 
Filmmaster Productions
Executive Producer: 
Lorenzo Cefis

Regia: Marco Gentile

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Maina torna in tv con la nuova campagna, firmata Serviceplan

- # # #

maina

Maina, la storica casa dolciaria, torna in comunicazione con una nuova campagna firmata Serviceplan Italia, centrata su tutti gli elementi che caratterizzano il brand: la conduzione familiare, che si prende cura direttamente della produzione, il coro gospel, che da anni presenta i prodotti di ricorrenza dell’azienda e il ritornello “Piano Piano, Buono Buono” diventato ormai iconico.

Quella di Maina infatti è una storia che guarda al futuro comunicando la tradizione: è la città di Crema il set dello spot con la regia di Federico Brugia per la CdP Filmmaster. Ci si immerge nell’atmosfera natalizia, con neve e famiglie riunite a tavola. I pandori arrivano volando piano piano dal cielo fino alla tavola, perché in fondo, a Natale è tutto possibile. Soprattutto se aiutati da una postproduzione sapiente come quella di Band. Il coro gospel questa volta è rappresentato da una cantante che dà il via alla storia e alla canzone. Il jingle di sempre è oggi rivisitato in chiave poetica e sognante da Fabio Gargiulo di BMK productions, per rendere l’atmosfera ancora più coinvolgente. La campagna è on air da ieri su tutte le reti generaliste.

“Piano Piano, Buono Buono”, commenta Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo dell’agenzia, “un claim così apparentemente in contrasto alla frenesia natalizia caratterizza invece il brand mandando un messaggio universale, ed è questo che deve fare una comunicazione efficace, diventare iconica”.

Credits

Cliente: Maina Panettoni S.p.A
Agenzia: Serviceplan Italia
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Direzione Creativa: Salvatore Giuliana e Giuliana Guizzi
Art Director: Rea Jabara
Copy: Massimo Mazzucca
Account Manager: Ginevra Galletti
Junior Account: Elisa Spinelli
Producer di agenzia: Michela Giordana
Casa di produzione: Filmmaster
Regia: Federico Brugia
Post produzione: Band
Musiche: Fabio Gargiulo BMK Productions
Pianificazione: Multiservice

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Prima di ogni cosa”: al via la campagna Samsung con Fedez

- # # # # # #

samsung a9

Samsung Italia annuncia l’arrivo della nuova campagna ADV a sostegno della recente ed innovativa gamma di smartphone Samsung Galaxy A, che comprende Galaxy A9, lo smartphone pensato per la generazione Z, dotato di quattro fotocamere posteriori per esplorare, immortalare ogni momento e condividerlo istantaneamente.

La campagna, che – come annunciato –  vede protagonista l’artista Fedez, ha preso il via ieri in TV, Radio, Digital ed affissione nelle maggiori città italiane. La pianificazione copre le principali reti Tv in chiaro tra canali Mediaset, Rai e La7, attorno ai programmi di riferimento per il target, e le reti satellitari .

La creatività della campagna rivela come gli smartphone Galaxy A7 e A9 siano i device perfetti per veicolare gli attimi più importanti della nostra vita sui social; infatti, lo spot racconta momenti tratti dalla vita di Fedez con una narrativa intima ed emozionale che ritrae alcune delle ‘prime volte’ dell’artista sulle note del suo ultimo singolo “Prima di ogni cosa.

Il video inizia con le inquadrature di un giovanissimo Federico alle prese con le prime partite al campetto di basket, poi nella sua cameretta davanti al monitor per le sue prime dirette Youtube, nella stanza del figlio Leone e al suo primo stadio.

Grazie ai nuovi smartphone della serie Galaxy A e al loro avanzato comparto fotografico, composto rispettivamente da 3 fotocamere per A7 e da 4 fotocamere per A9, il cantante è in grado di realizzare una serie di scatti, sfruttando tra gli altri anche l’obiettivo grandangolare, per documentare in prima persona un viaggio dal passato al presente. Un viaggio che pone l’accento sul superamento dei propri confini, che vuole spronare gli utenti ad andare oltre i consueti limiti che abbiamo imparato a conoscere, a vivere la vita come un’avventura con la A maiuscola.

Credits
Agenzia creativa: Cheil
CDP: Filmmaster
Regista: Alan Masferrer
Centro Media: Starcom

articoli correlati

BRAND STRATEGY

EY firma il ritorno in comunicazione di Elisir San Marzano Borsci. Pianifica Vizeum

- # # # # # #

elisir san marzano borsci

Un crescendo di stupore, un susseguirsi di situazioni inaspettate, un triangolo amoroso inatteso che crea veri colpi di scena. È tutta ironicamente giocata sull’effetto sorpresa la campagna tv che celebra il ritorno in comunicazione di Elisir San Marzano Borsci, storico e iconico liquore della tradizione italiana, noto per il suo gusto inconfondibile. L’elemento sorprendente che costituisce la base creativa del film, firmato dalla business unit dedicata a comunicazione e branding del network EY, richiama intrinsecamente il cuore stesso del prodotto e la sua capacità di stupire per le molteplici occasioni di consumo che soddisfano i gusti più diversi: elegante guarnizione per dolci estivi, come torte, semifreddi e gelati, gustoso in abbinamento a dessert invernali come il pandoro, ma sempre perfetto anche da solo, liscio o con ghiaccio.

Nato nel 1840 e a tutt’oggi il liquore più antico del Sud Italia in commercio, l’Elisir San Marzano Borsci è unico per la sua versatilità. La ricetta affonda le sue radici in terre lontane, come testimonia la sua affascinante storia di “Specialità Orientale”, ed è stata perfezionata da Giuseppe Borsci, che l’aveva ereditata dai suoi avi caucasici. Da rare specie ed erbe nasce quel liquore che tutti conoscono per il suo potere: trasformare ciò che è buono in ciò che è speciale.

Proprio a partire da questo assunto prende forma il nuovo spot, on air a partire dal prossimo 5 agosto sulle reti Mediaset (Canale5, Italia1, Rete4, Italia2, Mediaset Extra, TgCom24, Iris, La5, TopCrime, Canale 20) e Rai (Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai 4, Rai Sport, Rai News, Rai Premium, Rai Movie) e realizzato sotto la direzione creativa di Riccardo Torri, in collaborazione con la regia di Carlani/Dogana e la casa di produzione Filmmaster. La pianificazione, curata da Vizeum Roma – Gruppo Carat – interesserà, inoltre, emittenti e testate locali, nonché testate nazionali del Gruppo Mediamond.

 

 

Elisir San Marzano Borsci torna, quindi, in comunicazione con un progetto multicanale – oltre allo spot tv nei due formati da 30” e 15”, la campagna prevede anche annunci stampa, affissione e radio (su RTL102.5) nelle prossime settimane – grazie all’investimento di Borsci S. Marzano 1840 srl, società del Gruppo Caffo 1915 che, dopo essere diventato leader nel segmento degli amari con il famoso Vecchio Amaro del Capo – il liquore di 29 erbe di Calabria gestito dalla società Distilleria Caffo e prodotto seguendo una ricetta segretissima che ha permesso all’azienda di raggiungere una consolidata e secolare visibilità internazionale – punta ora anche sull’Elisir San Marzano Borsci per completare, grazie alle sue destinazione d’uso, una gamma già molto ampia di liquori e distillati che rappresentano l’italianità.

CREDITS
Agenzia: EY
Direzione clienti: Manuela Savardi, Partner Beverage Leader, Camilla Costaguta, Senior Manager
Direzione creativa: Riccardo Torri
Art director: Guido Muzzin
Copywriter: Davide Rossi
Casa di produzione: Filmmaster
Regia: Carlani/Dogana
Spot: versione da 30” e 15”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Hdrà per Banca Popolare di Bari: on air la campagna dedicata a Mutuo Break

- # # # #

hdrà

Non bisogni, ma esigenze. Questa l’idea che ha ispirato la campagna pubblicitaria ideata da Hdrà – il gruppo di comunicazione guidato da Mauro Luchetti e Marco Forlani – per promuovere Mutuo Break, la nuova proposta della Banca Popolare di Bari.

Hdrà ha voluto rappresentare, attraverso lo spot che vede protagonista Paolo – il ragazzo ottimista, coraggioso e ambizioso che, fiducioso nel futuro, cerca gli strumenti più adatti per costruirlo e affrontarlo – un mondo possibile e sereno. Ecco perché, quando Paolo decide di acquistare una casa tutta per sé, sceglie il mutuo più adatto alle proprie esigenze, quello che gli offre l’opportunità di sospendere il pagamento della quota capitale della rata fino a un massimo di tre volte per tutta la durata del contratto, senza che venga segnalata alcuna criticità.

Il messaggio alla base del concept, ben rappresentato dallo spot firmato Hdrà e on air dal 6 giugno, è all’insegna di una fiduciosa e positiva visione della vita: la richiesta di un mutuo, cioè, non dovrà più essere fonte di ansia e paura ma, piuttosto, attingendo al capitale attraverso gli strumenti offerti dalla Banca Popolare di Bari, potrà essere uno strumento per vivere il futuro in modo più sereno.

CREDITS

Agenzia: HDRÀ
Direttore Clienti: Barbara Sarica
Account Director: Alberto Meanti
Account Executive: Vanessa Carrieri
Direzione Creativa: Cristiana Guidi
Art director: Stefania Cialone
Copywriter: Marco Cherubini
Producer: Fabio Cimino
Casa di produzione: Filmmaster
Executive producer: Fabrizio Razza
Regia: Jacopo Carapelli

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TBWA\Italia firma la campagna di comunicazione dei fondi SRI di BNL Gruppo BNP Paribas

- # # # # # #

TBWA - BNL

BNL Gruppo BNP Paribas promuove i prodotti di investimento socialmente responsabili con una campagna firmata da TBWA\Italia on air a partire dal 3 giugno.

BNL Gruppo BNP Paribas è da sempre attenta alla responsabilità sociale e ambientale all’interno della propria visione e dei propri processi operativi. I fondi SRI investono su imprese attente alla tutela ambientale, al rispetto dei diritti umani e alla buona governance aziendale. In questo modo BNL intende sostenere i propri clienti mentre contribuisce a una crescita non solo economica, ma anche sociale perché più equa e sostenibile. Prendersi cura del domani è possibile in ogni istante, attraverso ogni singolo gesto attento al futuro e in qualunque contesto ci si trovi, rurale o cittadino.

Il messaggio della campagna viene veicolato attraverso una metafora visiva: l’immagine di neonati tra le braccia di uomini e donne mentre svolgono la propria attività lavorativa quotidiana. Tutti i protagonisti sono diversi tra loro, sia per nazionalità sia per settore professionale, perché sostenibilità è anche sinonimo di diversità e inclusione nel rispetto delle leggi e della cultura di ogni Paese.

Anche gli scenari sono molteplici, per identificare i settori che contribuiscono a uno sviluppo che abbia un impatto più positivo. Attraverso le giuste scelte e i cambiamenti sostenibili determinati da ognuno, avere cura del domani comincia già da ora. “Oggi avere cura del domani è possibile” è il claim della campagna. Creato anche un sito, investimentiresponsabili.bnl.it (attivo in coincidenza con il lancio della campagna) con informazioni e approfondimenti sulla strategia della Banca e del Gruppo.

Il progetto di comunicazione ideato da TBWA\Italia vuole avere un respiro di lungo periodo e coinvolgere un ampio pubblico. Per questo sono molti i canali presidiati dal messaggio: online (sito dedicato, piattaforme proprietarie, campagna social e display), offline (tv, cinema, btl, stampa, affissioni) e su tutti i canali social media di BNL Gruppo BNP Paribas.

CREDITS
Cliente: BNL Gruppo BNP Paribas
Progetto: Campagna – Prodotti di Investimento Socialmente Responsabili.
Direttore Comunicazione: Lucia Leva
Responsabile Comunicazione Retail: Luigi Maccallini
Project Manager: Gabriella Olmi, Sabrina Petrini Rossi, Marco Scarsella

Agenzia: TBWA\Italia
Group Executive Creative Directors: Hugo Gallardo e Gina Ridenti
Creative, Digital Director: Jack Blanga
Copywriter: Pablo Granatiero e Claudia Marini
Art Director: Anna Di Cintio
Direttore Generale sede di Roma: Fabrizia Marchi
Account Director: Giuseppe Moltedo
Account Manager: Roberta Grandinetti
Account Executive: Chiara Chirico Pisacane
Chief Strategy and Digital Officer: Michael Arpini
Senior Strategic Planner: Letizia Fabbri

Digital Manager: Fabio Allemagna
Digital Director: Luca Sala
Digital Account: Ronyt Guetta
CTO: Federico Cornejo
Senior Flash Developer: Riccardo Sallusti
Traffico e coordinamento: Paola Gemelli
Social Media Director: Arnaldo Funaro
Social Media Specialist: Federica D’Andria

Produzione Stampa
Coordinatore traffico controllo produzione stampa: Loredana Zavaglia
Produzione stampa: Antonio Ribezzi, Francesco Lovascio, Massimiliano Pignani

Produzione Cinema
Producer: Barbara Salaroli

Casa di Produzione tv: Filmmaster Production
Regia: Marco Gentile
DOP: Mauro Chiarello
Ex. Producer: Lorenzo Cefis
Producer: Barbara Brown
Casa di produzione audio: Suoni Lab Srl
Musica: Philip Abussi – Mokamusic

Centro media: Mindshare

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serena Autieri per Kimbo: al via la nuova campagna istituzionale del brand. Firma Serviceplan

- # # # #

Kimbo - Serviceplan

Per la nuova campagna Kimbo è stata scelta una testimonial d’eccezione: Serena Autieri, affascinante attrice e artista poliedrica che con Kimbo condivide le origini napoletane. Perché Napoli e i tre talenti Kimbo, quali la rigorosa selezione della materia prima nei Paesi di origine, un’accurata e attenta miscelazione e una sapiente ed esperta tostatura, costituiscono il cuore di questa campagna, che mette in scena ciò che si cela dietro ad una fumante tazzina di caffè Kimbo, a partire dai chicchi più pregiati.

Lo spot, firmato dall’agenzia Serviceplan Italia e dalla pluripremiata casa di produzione Filmmaster Productions, si apre con l’immagine di Serena Autieri mentre è alle prese con la preparazione del caffè nel suo ambiente domestico. È in questo luogo intimo e accogliente che l’attrice svela al pubblico cosa ci sia dietro alla bontà del caffè kimbo: il puro talento napoletano. Si succedono immagini dettagliate che raccontano il sapiente processo della autentica tradizione napoletana della torrefazione: i chicchi di caffè vengono accarezzati e selezionati da mani esperte, miscelati ad arte e, infine, appaiono fumanti all’interno di una torrefattrice. Un sapiente percorso che rende ogni tazza di caffè “Kimbo così buon che si può bere anche senza zucchero”. E così l’attrice, al termine dello spot, getta via il cucchiaino, perché come dice Serena, “Kimbo è buono anche accussì”.

Proprio il racconto del viaggio della materia prima, che dalla rigorosa selezione passa alla miscelazione per poi arrivare al delicato momento della tostatura, è stato affidato a uno dei più rinomati registi del settore food e maestro italiano della regia di dettaglio, Vittorio Sacco che è volato direttamente da Miami per seguire lo spot.

Gli spot della durata di 30’’, sono previsti nelle fasce orarie di maggior ascolto, in particolare quelle serali, per un numero totale di oltre 1.600 passaggi, in programma per tutto il mese di giugno.

In Italia, lo spot è trasmesso dai principali circuiti televisivi, quali: RAI con RAI1, RAI2, RAI3, RAI News, RAI PREMIUM, Canale 5, Italia 1, Rete 4, Iris, La5, Mediaset Extra, Italia 2, Tgcom 24, Top Crime, 20, La7, Discovery Channel, Discovery Science, Discovery Travel And Living, Real Time, Giallo, Nove, Cielo, Paramount Channel, Food Network, Alice.

“Kimbo torna in TV con un nuovo spot e una nuova testimonial, Serena Autieri, che, perfettamente diretta da alcuni tra i più importanti professionisti a livello internazionale, porterà lo spettatore nel cuore e nella identità del caffè Kimbo”, afferma Fabrizio Nucifora, Global Marketing & Trade Marketing Director di Kimbo “È una campagna che pone il prodotto e l’arte di ottenere un eccellente caffè al centro della comunicazione. E questo messaggio che esalta la napoletanità del nostro caffè, viene meravigliosamente trasferito da Serena Autieri, una straordinaria persona e artista a cui l’azienda è felice di legarsi per i prossimi anni, rappresentando quei valori di autenticità, talento, napoletanità e serietà che così tanto sentiamo nostri”.

“Il caffè è parte della nostra cultura e del nostro approccio alla vita. Il caffè è un punto di aggregazione e una scusa piacevole che si rinnova continuamente. Il caffè ci unisce e ci rappresenta.” Aggiunge Serena Autieri. “Kimbo accompagna le mie giornate da sempre. Condivido i valori fondanti dell’azienda e sono piena di entusiasmo per l’inizio di questo rapporto. Sono certa che con Kimbo avrò un’ottima occasione per promuove la buona cultura napoletana del caffè”.

CREDITS

Cliente: Kimbo
Agenzia: Serviceplan Italia
Executive Creative Director: Oliver Palmer
Direttori creativi: Giuliana Guizzi, Luca Iannucci, Pasquale Frezza, Gianluca Sales, Iva Kisyova
Art Director: Elena Kratter
Copywriter: Alessandro Prestia
Account manager: Alice Ferrante
Casa di produzione: Filmmaster
Regia food: Vittorio Sacco
Producer di agenzia: Michela Giordana
Post produzione: BAND
Musiche: Fabio Gargiulo BKM Production

articoli correlati

AZIENDE

Nasce Filmmaster Hub: il gruppo IEN centralizza le attività nella storica sede di Milano

- # #

filmmaster

Forti investimenti nel mondo Filmmaster, protagonista della produzione e degli eventi da oltre 40 anni, festeggiati a ottobre dello scorso anno alla Triennale di Milano. Il gruppo IEN, realtà da 160 milioni di euro di fatturato, nato per aggregare le attività dei brand Filmmaster (Filmmaster Events, Filmmaster Productions, Userfarm, Filmmaster Mea) e Civita Cultura, è stato oggetto il 27 aprile di un’ importante operazione finanziaria, che ha portato a due prestiti obbligazionari secured non convertibili per 36 milioni di euro, collocati presso investitori istituzionali statunitensi appartenenti al gruppo Prudential (Pricoa Capital Group).

In questa chiave, dopo aver acquisito la maggioranza del brand Cerimonias Cariocas a Rio de Janeiro lo scorso anno, è stato acquisito anche il 100% delle quote di Filmmaster Mea società di eventi, tra le più importanti del medioriente, con sedi operative a Dubai, Abu Dhabi, Dammam e Riyadh. Per completare la fase di riorganizzazione si è così scelto di chiudere nel corso del 2018 la sede romana, potendo contare nella Capitale su altri spazi di rappresentanza del Gruppo, potenziando al contrario la storica sede di Milano di Via Maroncelli, nella quale confluiranno i gruppi creativi corporate, cerimonie e special events sotto la direzione creativa di Alfredo Accatino, CCO di Filmmaster Events e la direzione generale di Andrea Francisi, COO.

Un progetto di riorganizzazione che permetterà di rafforzare la spinta propulsiva sui mercati internazionali, con altre importanti novità che saranno comunicate nei prossimi mesi e che confermano il ruolo di un’azienda italiana leader nei mercati mondiali. Dichiara Andrea Varnier, CEO del gruppo. “Questo è un anno molto importante per noi, la completa acquisizione della sede nell’area del Golfo ci permette di creare maggiori sinergie nei progetti dedicati in quella regione, e la creazione dell’hub milanese come unico riferimento andrà a rafforzare le linee strategiche internazionale che stiamo seguendo”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Art+Vibes sceglie Filmmaster per implementare la produzione di contenuti video e cross mediali

- # # # # # #

vibs filmmaster

La collective Art+Vibes sceglie Filmmaster Productions per implementare la capacità produttiva di contenuti video e cross mediali grazie al know how della casa di produzione. Un’alleanza che permetterà alle due strutture di condividere esperienze e clienti, rafforzare l’organico e migliorare l’offerta sul mercato con un accesso illimitato a talenti globali di diversa estrazione e provenienza.

Per rafforzare la partnership e rendere più integrato il team, Art+Vibes si trasferirà nella sede milanese di Filmmaster Productions in via Maroncelli ai primi di marzo. Questo permetterà di rendere realmente trasversale il gruppo di lavoro sui progetti integrati.

Il connubio tra Filmmaster Productions e Art+Vibes nasce dalla volontà di contaminare i due territori di pertinenza per allargare lo spettro di competenze dove know how, qualità, capacità produttiva, idee e talento saranno la forza propulsiva. Una scelta imprenditoriale guidata anche da una comunione di intenti in cui si mette a sistema il riconoscimento delle reciproche qualità e unicità per fare la differenza.

Art+Vibes nasce nel 2011 grazie all’esperienza di persone provenienti da diversi background che lavorano insieme nell’ideare progetti di comunicazione di lifestyle-brands ed eventi artistici. Un hub allargato nella sua accezione comune, in cui la contaminazione tra moda, arte e design ne fanno un unicum nel panorama della comunicazione contemporanea. Una vocazione alla creazione di contenuti glamour e lusso che ha permesso negli anni alla collective di collaborare con i migliori talenti di caratura mondiale come Spike Lee, Roman Polanski, Wes Anderson, Ridley Scott, Francesco Vezzoli, Marina Abramovic, Vanessa Beecroft e Lorenzo Jovanotti solo per citarne alcuni e con clienti del mondo del lusso globale come ad esempio Moncler, Agnona, Valentino e Louis Vuitton.

Filmmaster Productions, prima casa di produzione italiana con 23 milioni di fatturato nel 2017, ha appena festeggiato i 40 anni di storia. Una storia sempre rivolta al futuro grazie alla capacità innata della cdp di aver anticipato i tempi e di non essersi mai fermata nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie e nuovi modelli produttivi. Tra le case di produzione più premiate in Italia, annovera tra gli altri 29 Leoni all’International Advertising Festival di Cannes. Ha collaborato con i più importanti registi mondiali da Federico Fellini a Paolo Sorrentino e vanta uno dei roster di talenti più importanti d’Europa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serviceplan Italia firma la campagna Granarolo dedicata alla nuova linea G plus

- # # # #

Granarolo - Serviceplan

Tutta la qualità Granarolo, nella nuova gamma di prodotti G Plus: Serviceplan Italia coglie la sfida di rappresentare un prodotto, novità assoluta del mercato, rimanendo fedele al suo passato fatto di tradizione e fiducia e firma l’intera campagna di comunicazione. On air dall’11 Febbraio gli spot in Tv e tutta la comunicazione web.

L’ agenzia ha realizzato anche un video, visibile inquadrando il QR Code presente su ogni pack, che spiega la tecnologia alla base di questa grande innovazione di prodotto: un processo di filtrazione che permette di ridurre gli zuccheri mantenendo inalterati gli altri elementi nutrizionali. Il messaggio diventa così chiaro: l’innovazione è nel segno del rispetto per la qualità che ha sempre contraddistinto Granarolo.

“Esaltare l’innovazione tecnologica di un prodotto considerato “puro”, è stato un processo affascinante e la ricerca di equilibrio tra modernità e tradizione è stata la chiave per lo sviluppo di questa campagna”, afferma Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo di Serviceplan Italia.

“G Plus è un prodotto dall’alto valore strategico”, spiega Giovanni Ghelardi, AD del gruppo Serviceplan in Italia, “Sono molto contento che ancora una volta Granarolo abbia deciso di affiancarsi a Serviceplan Italia per il lancio di un prodotto così importante”.

Credits
Cliente: Granarolo
Agenzia: Serviceplan Italia
Executive Creative Director: Oliver Palmer
Creative Direction: Salvatore Giuliana, Giuliana Guizzi
Partner: Nicola Pardelli
Account Manager: Alice Ferrante
Producer: Michela Giordana – Neverest
Casa di Produzione: Filmmaster
Regia: Matteo Bonifazio
Post produzione: Toboga

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Natale Lavazza è in tv e sul web con Armando Testa, Maurizio Crozza e Jolie Plus

- # # # #

Armando Testa - Lavazza

On air dal 26 novembre fino a dopo Natale, arriva una nuova serie di film Lavazza dalla comicità “paradisiaca” firmati Armando Testa.

Si comincia con un inedito, anzi due. Due nuovi personaggi saliti fin sopra le nuvole per tormentare San Pietro: un misterioso uomo d’affari asiatico desideroso di comprarsi tutto, persino il Paradiso, e il suo avvocato.

Dal 3 Dicembre sarà invece la volta dei due Cherubini e del loro immancabile “Yessah!”, in veste di veri protagonisti. E ancora, a seguire, una serie di soggetti dedicati ai (non) tradizionali auguri di Natale e fine anno.

Star maschile Maurizio Crozza, nella sua inesauribile galleria di personaggi. Star femminile di tutta la serie, la macchina super-silenziosa e super-compatta Lavazza A Modo Mio Jolie Plus. Edizione speciale, dettagli cromati e design satinato, per il più chic dei regali del 2017. La campagna verrà pianificata su tutte le principali televisioni e sul web.

Credits

Agenzia: Armando Testa
Direzione Creativa: Michela Sartorio e Monica Pirocca
Regia: Paolo Monico
Cdp: Filmmaster Productions
Postproduzione: Band
Musica: Paolo Re/Paolo Jannacci

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Morando rinforza il brand Migliorcane e Migliorgatto con il nuovo flight dello spot di DDB Italia

- # # # #

Morando

Morando torna in comunicazione con l’obiettivo di rinforzare il posizionamento della storica linea Migliorcane e Migliorgatto. Sarà in tv fino al 9 dicembre in formato 15” sulle reti Rai e Mediaset e inoltre dal 30 novembre il 30” sarà nelle migliori sale cinematografiche.

Tutta la linea è stata infatti rinnovata con una nuova veste grafica che sottolinea la relazione tra uomo e animale. Uno spot coinvolgente e che emoziona. Pone infatti grande attenzione alla complicità che si crea tra animale e proprietario. Il concept della campagna esprime l’unicità di questa relazione e l’amore incondizionato e reciproco che ogni giorno si alimenta con piccoli gesti, sottolineato dal claim: “Il miglior modo di amarli”. Per la prima volta lo spot verrà diffuso anche nelle sale cinematografiche più importanti. Due settimane di on air a cavallo del Ponte dell’Immacolata dal 30 novembre al 13 dicembre nei multiplex e cinema centrali delle principali città italiane.  La Creatività è del Gruppo DDB Italia, prodotto da Filmmaster con la regia di Davide Gentile.

articoli correlati

MEDIA

Filmmaster e Filmmini: accordo di esclusiva per l’Italia con David Karlak esperto di VR

- # # # #

David Karlak ospite di IF! Italians Festival

Il giovane regista americano David Karlak entra nel roster di Filmmaster arricchendo così l’offerta della casa di produzione nel mondo delle nuove tecnologie. Filmmini, da sempre l’avamposto di Filmmaster per l’innovazione e lo scouting di nuovi talenti, è riuscita a chiudere un accordo di esclusiva per l’Italia con Karlak, riconosciuto come uno dei massimi esperti di Virtual Reality al mondo. Per la casa di produzione inizia così la Virtual Reality Revolution.

Il regista sarà in Italia a fine settembre per svelare le nuove frontiere della realtà virtuale. David racconterà i segreti del suo ultimo progetto “Alien in Utero”, un’esperienza in VR a 360° in 90”. Un incubo che fa vivere il terrificante incontro personale e ravvicinato con un alieno Neomorfo al momento della sua nascita. Prodotto da Ridley Scott come teaser del nuovo film dedicato alla saga Sci-fi più famosa al mondo, “Alien in Utero” è stato concepito per portare lo spettatore ad un nuovo e inedito livello di immersione virtuale.

David Karlak, nasce a Cleveland, cresce a Città del Messico e oggi vive e lavora a Los Angeles. Nel 2010 Karlak ha diretto il cortometraggio thriller “The Candidate”, short movie inserito nella prestigiosa Viewfinder list nel 2011 e che lo ha subito reso noto ad Hollywood come un gradissimo talento. Dopo il successo di “The Candidate”, Karlak ha scritto e diretto il cortometraggio “RISE” con Roy Lee. Il film in virtual reality racconta l’insurrezione di un robot. Il cortometraggio è stato selezionato nel 2014 al Tribeca Film Festival. David Karlak ha recentemente collaborato con Fox Creative Lab e 20th Century Fox per dirigere il film di Alien: Covenant in utero prodotto da Ridley Scott.

Il suo amore per lo story telling, unito alle conoscenze tecnologiche, ha portato Karlak ad affrontare i nuovi linguaggi del futuro. Oggi David Karlak sta lavorando allo sviluppo di nuovi strumenti e software di produzione di realtà virtuale come Direttore Creativo di Nurulize, società di software focalizzata a sviluppare nuove tecnologie e tools per la virtual reality revolution.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buondì Motta on air con tre nuovi soggetti. Firma Saatchi & Saatchi, pianifica PHD Italia, gestione social di MSL Group Italia

- # # # # # #

Buondì Motta

Buondì Motta torna in comunicazione dal 27 agosto con tre nuovi spot ironici, pungenti e sopra le righe firmati Saatchi & Saatchi on air dal 27 agosto con una pianificazione media a cura di PHD Italia.

Protagonista dei tre episodi, declinati nei formati da 15 e 30 secondi, è una simpatica bambina che reclama con insistenza una colazione che sia “leggera ma decisamente invitante” per soddisfare finalmente il suo desiderio di leggerezza e golosità. La richiesta si scontra con l’incredulità dei suoi interlocutori – madre, padre e postino – che manifestano apertamente il loro scetticismo sull’eventualità che una tale colazione esista azzardando un’incauta scommessa. Sono le loro ultime parole famose: subito dopo, infatti, vengono centrati da oggetti mastodontici piovuti dal cielo.
La storia s’interrompe prematuramente, sostituita da un cartello che sottolinea la straordinarietà dell’accaduto (“La pubblicità riprenderà il più presto possibile”) e, allo stesso tempo, celebra la golosità e la leggerezza di una colazione con Buondì Motta mentre sulla merendina in primo piano piovono, sibilando, gli iconici cristalli di zucchero.

 

 

I tre spot saranno veicolati con modalità distinte sia in tv, on air dal 27 agosto nei formati 30 e 15 secondi sulle principali emittenti nazionali e satellitari, sia sui canali social e digital. La campagna social include due attività ispirate ai tre episodi degli spot:

– 3 canvas dedicati ai soggetti mamma, papà e postino, che permettono agli utenti di immergersi nelle scene dello spot in stile cartoon;

– 3 creatività ad hoc che permettono agli utenti di interagire e divertirsi con il contenuto social grazie alla possibilità di generare nei commenti irriverenti GIF a tema. Gli utenti, infatti, potranno divertirsi a scrivere il nome di un oggetto qualsiasi che completi la frase “Lo colpisca…” autogenerando una GIF in cui l’icona dell’oggetto indicato colpirà a turno i tre soggetti della campagna come risposta interattiva immediata.

La gestione dei canali social del brand è curata da MSL Group Italia.

“La nuova campagna pubblicitaria è un ulteriore step che rafforza e dà continuità alla nostra comunicazione sul brand e sulla gamma Buondì” dichiara, Alberto Raselli, Head of Communication del Gruppo Bauli. “Con un tono e un linguaggio che mescola leggerezza, umorismo e ironia, la comunicazione si fa surreale e dissacrante e colloca Buondì come risposta concreta ed equilibrata, capace di appagare allo stesso modo chi cerca una colazione leggera e una colazione golosa”.

CREDITS

Agenzia: Saatchi & Saatchi

Executive Creative Director: Agostino Toscana Creative Directors: Alessandro Orlandi, Manuel Musilli Deputy Creative Director (Art): Nico Marchesi
Deputy Creative Director (Copy): Riccardo Catagnano
Head of TV: Raffaella Scarpetti
TV Producer: Erica Lora-Lamia
Team Account: Mayna Frosi, Doriana Siracusano, Elena Garatti

Agenzia: MSL Group Italia

Creative Director: Roberto Porta Art Director: Marco Rossitto
Content Manager: Emanuela Ventola
Account: Giulia Stramazzo
Head of Digital: Marco Fornaro

Cdp: Filmmaster

Regia: Ben Callner DOP: Paolo Caimi
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Tv Producer: Anna Sica
Post Production Video: Band
Musica: library- Premium Beaz titolo: it’s my day / Flipper titolo: Flutey Tootie
Cdp Audio: Top Digital

Pianificazione media: PHD Media

articoli correlati