BRAND STRATEGY

Per Hyundai, il Mondiale più “social” di sempre. A Paul Pogba il premio FIFA “Hyundai Young Player Award”

- # # # # #

Hyundai ha contribuito a rendere la FIFA World Cup Brasile 2014 uno dei campionati più “social” di sempre, attraverso le numerose iniziative sviluppate online e offline per condividere su scala globale la passione per lo sport più amato del mondo.

Più di 5 milioni di persone hanno seguito i Mondiali nei 5 Hyundai Fan Park di tutto il mondo – di cui 4 in Europa: Berlino, Torino, Madrid e Sarajevo – grazie ai maxischermi a LED da 40mq e alle attività che animavano un numero sempre crescente di tifosi tra una partita e l’altra (giochi interattivi, musica e quiz). Ieri sera, in occasione della Finalissima, lo Hyundai Fan Park di Berlino ha visto la partecipazione di un pubblico di 700.000 tifosi che hanno scelto di supportare la Nazionale tedesca insieme a Hyundai.

La passione per il calcio non si è fermata qui: gli appassionati di tutto il mondo hanno potuto condividere l’entusiasmo sui social attraverso “Pin My Fan Park”, la piattaforma social “made in Hyundai” completamente integrata nel minisito dedicato alla Coppa del Mondo. Sono stati 670.000 i tifosi che hanno condiviso immagini, post e video sul nuovo sito.

Durante il torneo, le 32 Nazionali partecipanti squadre sono state accompagnate ai diversi incontri dai bus Hyundai, personalizzati con gli slogan vincitori di “Be There with Hyundai”. Al contest online sul sito FIFA ha partecipato 1 milione di fan, che ha votato gli slogan inviati da più di 160.000 utenti.

Il Technical Study Group (TSG) FIFA ha inoltre annunciato il vincitore dello “Hyundai Young Player Award” dei Mondiali di Brasile 2014. Paul Pogba, 21enne stella della Juventus, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento grazie alle notevoli performance durante le sue cinque presenze nella Coppa del Mondo. Secondo la FIFA, oltre a segnare un gol cruciale contro la Nigeria, l’energico giocatore francese è riuscito a ritagliarsi un ruolo influente all’interno del team dei “Bleus” durante l’avventura mondiale. Pogba si è inoltre distinto come modello positivo per i tifosi, criterio fondamentale per l’assegnazione del prestigioso premio.

Per accompagnare i tifosi attraverso l’appassionante viaggio verso FIFA Brasile 2014, Hyundai ha realizzato anche in Italia diverse attività tra cui il concorso “Il Test Drive che Ti Premia” che ha estratto i 5 fortunati che si sono aggiudicati un pacchetto viaggio per 2 persone a Manaus per assistere al primo match degli Azzurri contro l’Inghilterra e altri 120 premi tra cui smartphone e tablet Samsung e palloni Adidas Brazuca.

Il rapporto tra Hyundai e FIFA è frutto della collaborazione che dura da 14 anni. Hyundai ha rafforzato negli anni l’attenzione nei confronti del calcio sponsorizzando ben 13 tornei a partire dalla Coppa del Mondo FIFA del 2002 (Corea e Giappone): una partnership destinata a continuare almeno fino al 2022.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport presenta il palinsesto 2014. Tra le novità, il nuovo sito online il 28 gennaio e la nuova app

- # # # # # # #

Il 2014 sarà un anno stellare per lo sport, dai giochi olimpici invernali di Sochi ai mondiali di calcio, passando per il Giro d’Italia, per citare solo gli eventi di punta. All’avvio di questa annata intensa, La Gazzetta dello Sport scalda i muscoli, forte del suo indiscusso primato, con 3.678.000 lettori al giorno (Audipress 2013_II), 3.616.000 utenti unici al mese (media gennaio-novembre, Audiweb novembre 2013), sette milioni di streaming video al mese, 2,2 milioni di fan nei social network.

Con il suo sistema informativo multipiattaforma – quotidiano, sito, digital edition, Sportweek – ogni anno La Gazzetta dello Sport segue dal vivo migliaia di eventi e produce oltre 200 mila contenuti editoriali esclusivi, e l’offerta informativa nel 2014 sarà ulteriormente potenziata grazie a un intenso programma di iniziative che il Direttore Andrea Monti ha anticipato giovedì sera a Milano a un vasto pubblico di investitori pubblicitari (sono più di mille le aziende che credono nel sistema Gazzetta ogni anno).

“Il 2014 sarà un anno di formidabile energia per il mondo dello sport, di cui la Gazzetta è punto di riferimento”, ha detto Andrea Monti annunciando il palinsesto 2014. “Si comincia tra pochi giorni con l’Olimpiade invernale di Sochi, per giungere all’apoteosi dei mondiali di calcio in Brasile. La Gazzetta dello Sport risponde a questa sfida con uguale energia, compiendo nel corso dell’anno una rivoluzione, anzi una ri-evoluzione, di tutte le piattaforme su cui distribuiamo la nostra informazione di qualità: carta, computer, smartphone, tablet, presenza sulla web tv e sui social network. Ogni aspetto del mondo Gazzetta cambierà per rendere il lettore-utente sempre più informato, soddisfatto e soprattutto protagonista della nostra informazione. In ogni luogo, in ogni momento, le emozioni, le passioni, lo spettacolo, la grande bellezza dello sport”.

La Gazzetta dello Sport.it, il più grande sito sportivo d’Italia, dal 28 gennaio sarà online completamente rinnovato per valorizzare al massimo la qualità dei contenuti, esaltando ogni sport come mai prima d’ora con una nuova navigazione intuitiva, immediata, semplice e coinvolgente e pensata per funzionare al meglio da tutti i dispositivi digitali. Prima dei mondiali di calcio, sarà disponibile la nuova applicazione, con notizie, approfondimenti, il calendario interattivo, video esclusivi: tutto il mondo Gazzetta disponibile per tablet e anche per smartphone.

A partire da maggio, in avvicinamento a Fifa World Cup Brazil, prenderanno vita nuovi progetti multipiattaforma integrati, con approfondimenti sui luoghi, le storie e i protagonisti dei campionati mondiali.

In luglio, nel vivo dei giochi, La Gazzetta dello Sport organizzerà con la sua squadra di inviati la più importante copertura di sempre, con 500 pagine dedicate, una nuova trasmissione tv, live blogging, e per i numerosi appassionati la versione mondiale del Magic.

Nel 2014 La Gazzetta dello Sport curerà anche la realizzazione di molti eventi rivolti al pubblico dei lettori e degli inserzionisti, dalla Color Run in varie città italiane tra aprile e settembre, alle manifestazioni in occasione di Pitti Uomo a Firenze in giugno.

È prevista infine una nuova versione dell’edizione cartacea: in autunno La Gazzetta dello Sport sarà in edicola completamente rinnovata.

“Rcs punta sulla qualità del sistema Gazzetta investendo sul rinnovamento e su nuove soluzioni tecnologiche che possono esaltare i punti di forza della testata”, spiega Francesco Carione, Responsabile Sistema La Gazzetta dello Sport. “Nella produzione di contenuti lavoriamo all’integrazione multimediale di tutte le componenti, nella fruizione proposta al pubblico puntiamo sulla completezza, con un’offerta che si estende in modo sempre più efficace alle nuove piattaforme digitali e sa cogliere le nuove potenzialità di diffusione offerte dai social media”.

Raimondo Zanaboni, Direttore Generale Pubblicità del Gruppo Rcs, aggiunge: “L’anno stellare dello sport offre occasioni di visibilità che solo La Gazzetta dello Sport è in grado di coprire con la sua proposta multipiattaforma di ultima generazione, studiata per esaltare la spettacolarità del messaggio e cogliere ogni opportunità di emozione. Scegliere Gazzetta per la comunicazione del proprio brand significa investire in un sistema multimediale vincente, fatto di stampa, web, tv, device digitali, community ed eventi, per trasferire i valori tipicamente positivi dello sport, la sfida, l’emozione e la libertà. Con la copertura e le soluzioni del sistema Gazzetta, i Mondiali diventano un palcoscenico infinito, non solo sportivo, offerto al vastissimo pubblico degli appassionati di sport, di viaggio, di storie”.

articoli correlati