BRAND STRATEGY

Il Brasile lancia la nuova campagna internazionale per la Coppa del Mondo FIFA 2014

- # # # #

Il Brasile lancia la sua nuova campagna pubblicitaria internazionale prodotta dal Ministero del Turismo e Embratur (Ufficio Brasiliano del Turismo). Il lancio avviene a meno di 40 giorni dall’inizio della Coppa del Mondo FIFA 2014, un grande evento il cui il Brasile invita i turisti a godere delle numerose destinazioni culturali e naturali, così come della sua passione per la danza e il calcio.

La campagna è costituita dai video “Incontri” e “Ballo”. Entrambi vogliono evidenziare le caratteristiche del Brasile: la sua cultura, l’esperienza indimenticabile di una viaggio alla scoperta del Paese, le sue attrazioni turistiche e l’allegria del suo popolo.

Il video “Incontri” sottolinea il calore, l’energia e l’ospitalità del popolo brasiliano, cosi come le bellezze naturali del Paese e le esperienze culturali e gastronomiche che offre. Il video include la nuova versione del jingle diventato famoso durante il Carnevale di Salvador de Bahia 2014 grazie alla voce della cantante Ivete Sangalo.

Il video intitolato “Ballo”, vuole evidenziare le attrazioni uniche del Brasile e si focalizza sulla promozione dello stile di vita del popolo brasiliano, la passione per il calcio, il calore della gente, così come sul loro amore per la musica e la danza.

Commentando la campagna, Vicente Neto, Presidente di Embratur, ha affermato: “l’ospitalità del nostro Paese invita i turisti di tutti i contenti a visitare il Brasile. Ci stiamo preparando in modo speciale, con la consapevolezza che il Brasile sarà la vetrina del più importante evento sportivo, con un pubblico atteso di 600.000 visitatori internazionali e oltre 26,300 milioni di spettatori in tutto il mondo. Questa nuova campagna vuole mostrare una piccola anteprima della grande varietà di ciò che il Brasile può offrire”.

La campagna prevede di raggiungere 1.300 milioni di persone e potrà essere vista in televisione, su internet, sui social network e affissioni in 113 Paesi tra America, Europa e Asia.

articoli correlati