BRAND STRATEGY

Bit, Your Travel Exhibition: nuova campagna e nuova immagine corporate per il 2017

- # #

La Bit 2017 inizia la sua corsa con una nuova campagna e il lancio della nuova immagine corporate per sottolineare la filosofia che ispira le importanti novità di contenuto della prossima edizione: un ritorno alle origini della manifestazione che ha introdotto per prima in Italia il concetto di business matching nel turismo, ma proiettate verso il futuro coniugando l’hi-tech con l’esperienzialità, l’orientamento al business con la passione per il viaggio.

L’appuntamento con Bit 2017 è in fieramilanocity a Milano da domenica 2 a martedì 4 aprile. Per informazioni aggiornate sulla manifestazione: www.bit.fieramilano.it, @bitmilano, #Bit2017.

Il logo – realizzato da Creo Studios, che si è occupata sia della parte creativa sia del copy – segna il ritorno al blu degli albori e riporta in primo piano l’acronimo Bit, mentre il richiamo a Milano ravviva il legame storico con la città.  Sintetizza il concetto un nuovo pay-off che è la promessa di questa rinnovata Bit, Your Travel Exhibition: “your” perché è la customer experience, sia essa dell’operatore o del viaggiatore, a essere protagonista nella formula della manifestazione.

E allora eccolo, il protagonista di Bit 2017 per sottolineare, ancora una volta, la globalità del viaggio, l’universalità della manifestazione: un giovane dall’inconfondibile fascino hipster, che attraversa la scena stringendo in mano una valigia ricoperta di sticker.

La campagna si presta ad essere declinata per i diversi media sia con l’utilizzo di altri soggetti che incarnino le anime della manifestazione, sia attraverso il ricorso al codice colore per sottolineare immediatamente i vari segmenti che compongono la manifestazione: Leisure, Luxury, Mice e Destination Sport.

Molte le novità di questa edizione, a cominciare dalla nuova location a fieramilanocity e dalle nuove date, da domenica 2 a martedì 4 aprile. Profondamente rinnovato anche il layout di manifestazione, che accanto alle quattro aree Leisure, Luxury, MICE, e Destination Sport vedrà la presenza di tre percorsi dedicati rispettivamente a Enogastronomia, Wedding e Digital che non solo individueranno gli espositori più specializzati, ma saranno anche animati da speciali spazi esperienziali all’insegna di profumi, gusti, suoni, immagini e suggestioni da provare “dal vivo”.

Anche l’area Destination Sport promette di proporre ai viaggiatori situazioni immersive e coinvolgenti che li faranno sentire già in vacanza, mentre gli operatori della cosidetta “vacanza attiva” potranno beneficiare di un’estensione della durata della fiera che si allinea al resto di Bit.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

HostMilano lancia il nuovo sito, tra tecnologia responsive e una nuova veste grafica

- # # # # #

È un salto di qualità nella comunicazione digitale quello che Host compie con il nuovo sito, online all’indirizzo www.host.fieramilano.it.

Realizzato con una tecnologia responsive che consente una navigazione ottimale su qualsiasi dispositivo – dal pc agli smartphone e tablet – il nuovo website è pensato con per favorire una user experience piacevole ed efficace, con tutti i contenuti principali facilmente accessibili già dalla home page.
In particolare, uno slider di grande impatto estetico permette di entrare subito nel vivo degli argomenti più hot nei vari campi. Dagli approfondimenti sulle sezioni di Host2015 al design e l’innovazione con i prestigiosi award HOSThinking e Host Smart Label, fino a momenti più lifestyle come BeMyHost: il blog professionale dove, in veste di Host Ambassador, alcuni fra i più noti top blogger e giornalisti-autori internazionali dei mondi food e hospitality contribuiscono con articoli sui nuovi trend più interessanti.
“Oltre che una piattaforma di business e un hub di innovazione tecnologica, HostMilano è sempre più un Osservatorio che anticipa le tendenze nei format, nei design e nel lifestyle” commenta Simona Greco, Exhibition Manager di Host, “e il nuovo sito si evolve con noi, rafforzando anche online una leadership che mixa con successo questo duplice ruolo declinandolo in chiave sempre più globale, come attesta tra le altre cose anche il blend cosmopolita degli Host Ambassador, che animano con i loro contributi il nostro blog dedicato alla community del settore”.
Attualmente consultabile in italiano e inglese, a regime il sito sarà disponibile in ben 11 lingue tra le quali cinese, arabo e russo. Non poteva mancare anche l’attenzione alla multimedialità, con diversi video presentati in home page come nelle pagine interne, e ai social con collegamenti immediati e intuitivi. Grande attenzione anche all’attualità, con le news e la sala stampa portate in primo piano e rese più fruibili, e più spazio alle autorevoli partnership con associazioni di categoria, organizzazioni istituzionali e analisti di settore.
Più semplice, infine, registrarsi alla manifestazione o consultare il catalogo grazie ai banner presenti in home page.
Per informazioni aggiornate su Host: www.host.fieramilano.it, @HostMilano, #Host2015.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

S’ispira all’energia dirompente del glam-rock La nuova campagna creativa di Mipel

- # # # # #

Mipel The Bagshow, la fiera internazionale della borsa e dell’accessorio promossa da Aimpes, continua a rinnovarsi: per la prima volta, si presenta al pubblico con una campagna tematica coordinata che contraddistinguerà tutta la comunicazione e l’allestimento fieristico del prossimo MIPEL 105, in programma dal 2 al 5 marzo 2014 a Fieramilano.

Proprio come David Bowie stupì il grande pubblico con performance dall’energia inaspettata e rivoluzionaria che segnarono la storia della musica e del costume, anche Mipel si presenta con una nuovissima immagine connotante, che ha lo scopo di segnare una nuova tappa del percorso di rinnovamento radicale iniziato con l’edizione 103 di marzo 2013. La nuova campagna, ideata nel settembre 2013 dall’agenzia milanese GWC World sarà declinata su tutti i mezzi di comunicazione e in fiera nelle aree relax, reception e attività speciali, colorando a ritmo di rock le quattro giornate di business di espositori e buyer internazionali.

“Sbaglia chi pensa si tratti di una semplice campagna d’immagine; la nuova scelta tematica è un preciso passaggio del percorso di ripensamento profondo di tutta la fiera al quale stiamo lavorando con costanza e coerenza da ormai un anno e che già in settembre ha portato i primi risultati concreti in termini di partecipazione e affluenza”, afferma Giorgio Cannara presidente MIPEL e Aimpes.

articoli correlati

AZIENDE

InnovaFiere: per r-innovare il sistema fieristico milanese. Scadenza 22 ottobre

- # # # # # # #

Innovafiere nasce da un’iniziativa comune di Regione Lombardia, Camera di Commercio di Milano e Fondazione Fiera Milano. Si tratta di un bando, rivolto principalmente e micro e piccole imprese, che si pone l’obiettivo di favorire i processi d’innovazione del sistema fieristico milanese e per sostenere i protagonisti del settore di oggi e di domani.

 

Innovafiere prevede due diversi tipologie di partecipazione, uno per nuove fiere e uno per le fiere esistenti, nello specifico:

1) Sostegno all’organizzazione e alla realizzazione di nuove manifestazioni fieristiche che innovino il calendario fieristico ufficiale di Regione Lombardia in termini di contenuti e/o in termini di modalità espositive, organizzative e comunicative.

2) Sostegno allo sviluppo di soluzioni innovative che incrementino il livello di internazionalizzazione di manifestazioni fieristiche B2B o miste con qualifica internazionale, già inserite a partire dall’edizione del 2008 o almeno in una delle edizioni successive del calendario fieristico ufficiale della Regione Lombardia e che si tengono in provincia di Milano.

Innovafiere si avvale di contributi in risorse e servizi. Regione Lombardia e Camera di Commercio erogheranno un contributo a fondo perduto di 300mila euro (150mila ciascuno).

Fondazione Fiera Milano, anche grazie alla collaborazione della propria controllata Fiera Milano spa, metterà a disposizione dei soggetti vincitori del primo intervento (realizzazione di nuove fiere) una serie di servizi reali quali, il plateatico gratuito, il tutoraggio/accelerazione, la formazione per la gestione di eventi sostenibili e i servizi base per organizzazione di una fiera (reception, tesoreria, sistemi di pagamento). Inoltre verrà offerta la certificazione gratuita dei dati della fiera (espositori, visitatori e metri quadrati) per la prima edizione della manifestazione fieristica a cura di ISF Cert.

 

Tra tutti i partecipanti al bando verranno selezionati 4 progetti;

2 per la prima misura, che godranno di uno stanziamento a fondo perduto di 100mila euro ognuno  e del pacchetto di servizi reali offerti da Fondazione Fiera Milano.

2 per la seconda, che godranno di uno stanziamento a fondo perduto di 50mila euro  e, qualora lo richiedessero, del servizio di tutoraggio/accelerazione messo a disposizione da Fondazione Fiera Milano.

 

La domanda di partecipazione a Innovafiere va presentata entro il 22 ottobre 2013 all’indirizzo protocollo.cciaa@mi.legalmail.camcom.it

I progetti vincitori dovranno obbligatoriamente essere realizzati entro il 31 dicembre del 2015.

Il bando è scaricabile da www.mi.camcom.it; www.regione.lombardia.it; www.fondazionefieramilano.it e www.exhibitionist.it

articoli correlati

AZIENDE

Bit 2013 si conferma la prima piattaforma business dell’industria turistica

- # # # # #

Una Bit 2013 di incontri e di confronti sul turismo, quella che si è appena conclusa in fieramilano a Rho, dopo quattro giorni di incontri, eventi, presentazioni. Un’edizione rinnovata, a partire dall’ascolto dei player del settore: si è aperta con la presentazione ufficiale del Piano strategico per lo sviluppo del turismo in Italia, alla presenza del Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Piero Gnudi e del Segretario Generale dell’UNWTO Taleb Rifai.

Bit BuyItaly, primo workshop al mondo per il prodotto Italia, ha visto la presenza di 600 top buyer da 50 paesi e più di 2.000 seller italiani, superando il numero di appuntamenti business del 2012, arrivando a quota 19mila152. Il 25% dei buyer presenti erano new entry, che non avevano mai partecipato a un workshop in Italia. Importante il riscontro dalle economie emergenti: aumento dei buyer dalla Cina, presenza di nuovi paesi, tra cui Kazakistan e Sudafrica; importanti conferme da India, Russia e in crescita da Israele. Tra i mercati tradizionali da segnalare i buyer nordamericani e tedeschi.

“Questa edizione, con le sue 84.000 presenze”, commenta Marco Serioli, Direttore Exhibitions di Fiera Milano, “ha registrato una sostanziale tenuta degli operatori professionali, mentre come da aspettative, il pubblico dei viaggiatori è calato (30.400)”.

In primo piano la presenza come Paese ospite d’onore della Cina: la più grande economia emergente del pianeta è il terzo mercato incoming del mondo e sarà primo mercato outgoing entro il 2015 – anno di Expo – con flussi in costante crescita anche verso l’Italia. “Siamo felici di essere stati il Paese ospite di questa Bit”, dichiara Liu Cheng, Direttore Generale dell’Ufficio Nazionale del Turismo Cinese. “Un’opportunità unica di visibilità e comunicazione. Come Paese, siamo inoltre molto soddisfatti sia della qualità del pubblico trade sia del flusso di viaggiatori”.

Sempre più Bit è oggi la piattaforma relazionale più importante del settore e a conferma di questo i workshop organizzati in fiera hanno arricchito l’offerta espositiva riscuotendo un buon successo di partecipazione. Organizzati in collaborazione con Business International, gli incontri hanno riunito oltre 2.000 partecipanti che hanno seguito gli appuntamenti, con un’affluenza particolarmente elevata ai seminari dedicati alle nuove tecniche di vendita, oltre a quelli sulle tematiche del marketing digitale – online e social. Bit inoltre ha colto in anteprima le tendenze vincenti: l’attenzione ai turismi tematici – la cui importanza è sottolineata anche nel Piano strategico – si è concretizzata in quattro focus dedicati rispettivamente a natura, cultura, gusto e avventura.

Cresce l’attenzione dei viaggiatori e dei professionisti del settore verso gli strumenti social di Bit: circa 27mila i fan che popolano la pagina Facebook e più di 3.000 i follower dell’account Twitter @bitmilano #Bit2013. L’app Facebook “Che viaggiatore sei?” è stata utilizzata da oltre 20mila persone per individuare il proprio profilo di viaggiatore attraverso un divertente gioco-test.

L’appuntamento con Bit 2014 è al quartiere fieramilano a Rho da giovedì 13 a domenica 16 febbraio.

articoli correlati