BRAND STRATEGY

Filippo Tortu è il nuovo testimonial di Fastweb. Firma Take, pianifica Vizeum

- # # # # # # #

Fastweb - Filippo Tortu

Filippo Tortu, l’italiano più veloce di sempre, è il nuovo testimonial di Fastweb fino al 2020. Con una “storia di velocità” che vede protagonista una delle punte di diamante della squadra italiana di atletica, Fastweb inaugura la nuova campagna di comunicazione istituzionale con un nuovo spot in onda da domenica 19 agosto.

La società intende infatti accompagnare tutti gli italiani e lo stesso Filippo verso un sogno “nientecomeprima”, un sogno che, per il velocista italiano che ha battuto il primato appartenuto alla leggenda dello Sport Pietro Mennea, è rappresentato dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 mentre per Fastweb è connettere il Paese con la tecnologia 5G.

“Siamo orgogliosi di essere rappresentati dal volto e dalle imprese di Filippo Tortu e siamo certi che con lui taglieremo molti traguardi importanti”, ha dichiarato Luca Pacitto, Head of Communication di Fastweb. “Come per Filippo la velocità è nel nostro Dna da sempre e dopo aver avuto un ruolo da protagonisti assoluti nel portare connessioni ultraveloci a banda ultra larga a famiglie e imprese sul territorio italiano ci confermiamo ancora una volta leader nell’innovazione con un altro sogno da realizzare per noi e per il Paese: diventare il primo operatore italiano pienamente convergente fisso-mobile grazie al 5G”.

“Sono onorato di essere stato scelto da Fastweb per accompagnare l’azienda nel suo nuovo progetto di comunicazione”, ha dichiarato Filippo Tortu. “L’inizio della collaborazione è stato coinvolgente e divertente, due elementi distintivi anche del mio approccio all’allenamento. Saranno due anni intensi per raggiungere l’obiettivo più importante per ogni atleta, partecipare da protagonista ai Giochi Olimpici. Grazie al supporto di Fastweb potrò concentrarmi sulla preparazione e l’allenamento al meglio”.

Al centro della nuova campagna di Fastweb c’è l’idea del sogno da raggiungere e da realizzare Together, insieme, grazie anche alla velocità delle connessioni di Fastweb, alle tecnologie e ai servizi offerti a tutti gli italiani che per qualità ed efficienza si distinguono sul mercato grazie alla strategia #nientecomeprima avviata dalla società da oltre un anno e volta alla chiarezza e trasparenza delle tariffe e all’eliminazione di tutti i costi nascosti sul mobile così come sul fisso e che ha rivoluzionato il mercato delle telecomunicazioni in Italia. Il 5G rappresenta dunque il nuovo traguardo di Fastweb per far compiere a tutti gli italiani il passaggio verso la piena digitalizzazione.

La creatività della nuova campagna è ideata da Take con la direzione artistica di Alessandro Stenco, Giuliano Lasta (strategia creativa), Lorenzo Rocchi (copy writer). La casa di produzione è BRW Filmland e la regia di Sebastien Grousset. La pianificazione è curata da Vizeum. Lo spot è accompagnato dalle note della canzone “Dream on” degli Aerosmith.

La campagna, pianificata con Vizeum, è on air in TV con uno spot da 30 secondi su Rai, Mediaset e La7, sui canali satellitari di Sky, sui canali del Digitale Terrestre, su internet attraverso attività di video, display, social e keywords e in outdoor tramite affissioni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FIDAL e Fastweb insieme agli Azzurri per i Campionati Europei 2018 di Berlino

- # # # # #

FIDAL - Fastweb

La Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) e Fastweb scendono insieme in pista per sostenere gli Azzurri nella XXIV edizione dei Campionati Europei in programma dal 6 al 12 agosto a Berlino. Nel corso della rassegna continentale Fastweb, nella veste di Main Sponsor della Squadra Azzurra, sosterrà così i 91 atleti azzurri, 51 uomini e 40 donne, che prenderanno parte alla manifestazione.

“L’Atletica Italiana esprime soddisfazione – le parole del presidente FIDAL, Alfio Giomi – per un accordo che lega il proprio nome a quello di un partner importante come Fastweb. Un’azienda che ha fatto della velocità il suo punto di forza e che ora ha scelto di essere al fianco dei nostri azzurri in questa avventura che li vedrà a confronto con i migliori atleti del Vecchio Continente”. Il logo Fastweb sarà impresso sulle maglie e i completi gara degli atleti italiani agli Europei.

“Fastweb è orgogliosa di accompagnare la Squadra Nazionale di Atletica Leggera agli Europei 2018 che, siamo certi, regalerà emozioni fortissime a tutti gli italiani”, ha dichiarato Luca Pacitto, Head of Communication di Fastweb. “La forza e la determinazione di questi atleti che avranno modo di dimostrare il proprio valore e tutta la propria fibra trascineranno e uniranno nel tifo gli appassionati delle varie discipline sportive di tutta l’Italia, così come ha fatto Fastweb con la propria infrastruttura di rete per portare connessioni a banda ultra larga in tutto il Paese”.

Lungo tutta la durata della manifestazione Fastweb accompagnerà gli atleti e tiferà per loro a bordo pista. Attraverso i canali social ufficiali Instagram e Facebook di Fastweb il pubblico potrà così seguire le imprese degli azzurri attraverso l’hashtag #unpassoavanti.

Sarà così possibile vivere da vicino tutte le emozioni del pre e post gara degli atleti tra cui i due campioni europei in carica, il saltatore in alto Gianmarco Tamberi e la quattrocentista Libania Grenot. Senza dimenticare le “rising star” dell’Atletica italiana, giovani di grande talento come Filippo Tortu, primo italiano a correre i 100 metri in meno di 10 secondi. Il 22 giugno a Madrid con 9.99 lo sprinter ha battuto un primato che portava il nome di una leggenda dello sport italiano: Pietro Mennea.

articoli correlati

MOBILE

Le soluzioni drive to store di Waze massimizzano il traffico verso i punti vendita di Fastweb

- # # # #

Waze

Fastweb ha stretto una partnership con Waze per promuovere la propria offerta integrata fissa e mobile, specificatamente in quattro città italiane: Roma, Napoli, Genova e Bari. La partnership, che è stata live dall’8 settembre al 10 ottobre 2017, aveva tra i principali obiettivi l’incremento dell’awareness di Fastweb, la sponsorizzazione dei suoi prodotti e la massimizzazione del traffico verso i punti vendita.

“In Italia la maggior parte delle vendite di offerte mobili avviene ancora nei negozi e Waze si è dimostrata una piattaforma efficace per attirare nuovi clienti nei nostri punti vendita”, commenta Roberto Baldassarre, Responsabile Brand Marketing e Media di Fastweb.

A questo scopo, per promuovere l’offerta e la visibilità del brand, Waze ha introdotto sulle mappe delle città di Roma, Napoli, Genova e Bari i formati pubblicitari native come il Pin geo-localizzato e brandizzato, lo Zero-Speed Takeovers visibile solo quando l’automobilista è fermo, gli Arrows che indicano il negozio più vicino e la Ricerca Sponsorizzata, tutti studiati appositamente per mettere in comunicazione il brand e l’utente in modo efficace e sicuro.

Gli ultimi dati diffusi dall’Osservatorio Mobile B2C Strategy della School of Management del Politecnico di Milano evidenziano un mercato mobile sempre più in crescita in Italia. Non solo, il 50% di chi naviga da smartphone, inoltre, ha abbandonato totalmente il PC, mentre per il 38% i due schermi sono ugualmente rilevanti.

“Gli ottimi risultati confermano non solo come sia cambiato il mondo dell’adv con la diffusione di internet, ma anche di come la presenza pubblicitaria del proprio brand sulle mappe di Waze permetta esponenzialmente di accrescere l’awarness. Waze rappresenta la soluzione ideale per unire il digitale e l’out of home. Infatti, per primi abbiamo introdotto il concetto di “Digital Out of Home”, ossia offrire ai brand che scelgono di attivare campagne pubblicitarie sulla nostra app di trasferire le logiche proprie del mondo dell’out of home online, raggiungendo un target estremamente specifico e soprattutto iper geolocalizzato”, conclude Dario Mancini, Country Manager di Waze.

I dati relativi al periodo della partnership tra Fastweb e Waze confermano come i brand, di qualsiasi settore, con Waze possano raggiungere grandi risultati. Le navigazioni registrate verso i 19 negozi Fastweb sono quadruplicate grazie anche a un contenuto pubblicitario di marketing localizzato, la market share è incrementata di 8 punti percentuali e si sono registrate 3,3 milioni di impressions.

La strategia adottata da Waze, oltre a massimizzare il ritorno degli investimenti per Fastweb, ha puntato sull’integrazione sinergica di tutti i formati presenti nell’app così da incrementare il traffico verso i negozi Fastweb. Durante il periodo della campagna il numero di navigazioni attivate su Waze verso i punti vendita è quadruplicato; questo dato è attribuibile anche alla tendenza, principalmente italiana, di recarsi fisicamente in negozio per acquistare un’offerta mobile.

Puoi leggere un interessante articolo dedicato a Waze sul nostro magazine.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“The Stripper”: la nuova puntata della campagna Fastweb per la trasparenza dei costi. Firma Take

- # # #

tastweb. stripper take

Prosegue la nuova campagna pubblicitaria ideata da Take per Fastweb, con il nuovo spot “The Stripper”, on air da qualche giorno.

Lo stile adottato è sottile, irriverente e usa il linguaggio del cinema con un richiamo, in versione maschile e divertente, al film “Lap Dance”: lo spot rimanda a un concetto di trasparenza e assenza di costi nascosti come invito alla prova del mobile 4G di Fastweb.

Un nuovo episodio dopo la terapia di gruppo per “uno smartphone che si era bevuto tutto il credito”, viaggiatori di un aereo costretti a pagare per servizi inventati, e un detenuto che discute con la moglie l’aumento dei costi familiari causati dalla fine della promozione telefonica.

L’uso dell’ironia, che rientra nella strategia inaugurata a novembre scorso con altri spot realizzati da Take, evidenzia la scelta di Fastweb di usare un nuovo linguaggio per favorire un rapporto con gli utenti basato su sempre maggiore semplicità e chiarezza.

“Siamo molto felici di proseguire la nuova campagna di Fastweb, che in questo modo rafforza la sua strategia commerciale #nientecomeprima“, dichiara Giuliano Lasta, Head of Strategic Planning di Take, “La campagna, che nei prossimi mesi continuerà con altri spot sempre dallo stile cinematografico, prevede anche una declinazione BTL e outdoor”.

Alla creatività di Take hanno contribuito Giuliano Lasta (Strategia creativa), Alessandro Stenco (Art Director) e Lorenzo Rocchi (Copywriter). La casa di produzione è BRW Filmland, la regia è di Sebastien Grousset. Pianificazione a cura di Vizeum.

articoli correlati

AZIENDE

Sky Italia e Fastweb: partnership per offrire Now TV ai clienti e ai nuovi abbonati

- # # #

sky tv now tv fastweb

Sky Italia e Fastweb arricchiscono la loro partnership con un nuovo accordo che prevede, da oggi, la possibilità per i nuovi clienti che sottoscriveranno l’offerta “Internet”, “Internet+Telefono” o “Internet +Telefono + Mobile” di Fastweb, e per i già clienti di linea fissa, di includere i grandi contenuti live e On Demand di Now TV, la Internet Television di Sky, nel proprio abbonamento.

Tutti i nuovi clienti Fastweb potranno scegliere di aggiungere il Ticket Intrattenimento di Now TV in fase di attivazione della propria offerta di linea fissa, mentre i già clienti potranno scegliere di attivare il servizio dalla MyFASTpage, al costo di 9,20 Euro ogni 4 settimane, e personalizzare la propria offerta aggiungendo i Ticket Cinema o Serie TV a soli 5€ al mese oppure lo Sport a partire da 6,99€ con il vantaggio di poter pagare comodamente il servizio nella propria bolletta telefonica, scegliendo il metodo di pagamento preferito.

Per i clienti Fastweb sarà anche incluso nell’offerta Now TV Box, il dispositivo di streaming che rende smart la tv di casa e permette di accedere senza installazione e senza parabola a tutti i contenuti di Now TV e ad una selezione delle migliori app App quali come Youtube, Vevo, Vimeo e tante altre.

In più, chi decide di attivare il servizio entro il 21 gennaio 2018 avrà diritto ad uno sconto di 5€ per 12 rinnovi sull’offerta Fastweb di linea fissa scelta.

Con questo accordo Fastweb amplia il bouquet digitale offerto ai propri clienti con contenuti televisivi di elevata qualità. Grazie alla potente rete in fibra ottica e all’elevata capacità di banda della rete su tutto il territorio nazionale, i clienti Fastweb avranno a disposizione la possibilità di sperimentare un servizio di streaming video eccellente e godere lo spettacolo dei Ticket Intrattenimento, Cinema, Serie TV e Sport anche sulla propria Tv di casa con NOW TV Box.

Per Sky Italia questo accordo rappresenta una nuova opportunità per combinare la propria offerta di tv in streaming con la connettività ultraveloce di Fastweb, portando, con la massima comodità e flessibilità, una selezione dei propri contenuti di pregio a una platea di spettatori sempre più ampia e differenziata.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Fastweb si prepara al 5G. #nientecomeprima: nel 2017 budget di comunicazione a +40%

- # # # # # #

fastweb

“L’arrivo della 5° Generazione mobile non rappresenta solo un’aumento della velocità di trasmissione”, esordisce Mario Mella, CTO di Fastweb, nell’incontro informale con la stampa svoltosi questa mattina. “Certamente, rispetto alla 4° e alla 4,5° l’incremento è sbalorditivo – intorno ai 10, 20 Gb/sec – ma la cosa maggiormente significativa è che consente di fare cose oggi impossibili: dall’implementazione delle applicazione per l’Industria 4.0 allo IoT, alla mobilità autonoma delle autovetture. Si tratta di una rete che, rispetto alla fibra, cambia solo negli ultime metri, con l’installazione delle Small Cell al posto degli apparati FTTH, per una disponibilità continua del servizio che prevede down solo per pochi secondi all’anno”.

Guardano al 2017, invece, i risultati raggiunti sono stati significativi: oltre 45,6 mila km di fibra sul territiorio nazionale, con la copertura a 1 Giga che raggiunge 2,7 milioni di imprese e famiglie, mentre altre 3 milioni sono previsti per il 2020 grazia a Flash Fiber, l’accordo con TIM.
Sono invece 5,2 milioni le utenze raggiunte a 200 Mega, in 130 città, a cui se ne aggiungeranno delle nuove l’anno prossimo.

“L’operazione #niente come prima, ovvero la massima trasparenza, l’assenza di costi extra e di scatto alla risposta, ci ha indotto a ad adattarci a un nuovo mercato – quello del mobile – diverso per calendario e momenti chiave”, aggiunge Luca Pacitto, Head of Brand Marketing & Communication di Fastweb. “il che si è tradotto in un importante aumento del budget di comunicazione del 2017, salito del 35/40%. L’anno prossimo verrà confermata grosso modo la cifra di quest’anno, e la declinazione divisa tra media nazioanli, per il brand, e media locali, per le singole aree che raggiungiamo via via con la fibra a 1 Giga. Televisione e digital rappresentano i media d’elezione per la comunicazione nazionale, insieme al punto vendita per iniziative quali l’Amazon Prime che regaliamo ai nuovi clienti in questi giorni. OOH, radio e stampa locale, per minimizzare la dispersione, sono invece usate per le comunicazioni areali. Tutte confermate agenzie e centri media attualmente in uso: M&C Saatchi, Vizeum, Take e Connexia”.

articoli correlati

AGENZIE

Connexia si aggiudica la gestione dei canali social di Fastweb

- # #

Fastweb

Fastweb affida a Connexia la strategia di comunicazione e la consulenza creativa per tutte le iniziative sui canali social del brand.

A conclusione di una gara che ha visto coinvolte 9 agenzie di comunicazione, Connexia è stata scelta da Fastweb come agenzia digital incaricata della gestione di tutte le attività che interessano i canali social non direttamente collegate al customer care: Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn.

Obiettivo primario, lavorare insieme sull’awareness del brand alla luce del nuovo posizionamento e della review della strategia di comunicazione di Fastweb inaugurata la scorsa primavera e incentrata sul valore della TRASPARENZA, in termini di offerta commerciale e di impianto valoriale aziendale.

“La solidità dell’impianto strategico e la conoscenza dei canali social media sono stati tra i punti di forza della proposta di Connexia. Il nostro percorso insieme è appena iniziato, ma siamo sicuri che il team dell’agenzia riuscirà a tradurre con efficacia sui social la rilevanza del contenuto creativo delle nostre campagne”, ha dichiarato Federico Ciccone, Chief Marketing & Customer Experience Officer di Fastweb.

“Collaborare con una big telco come Fastweb nella costruzione e nel rafforzamento identitario e valoriale del brand è una grande opportunità, dal punto di vista creativo e come contributo strategico e consulenziale che siamo chiamati a offrire. Fastweb ha fatto una scelta di campo importante, rivisitando la propria strategia commerciale alla luce del valore della trasparenza nei confronti dell’utenza e portando il medesimo valore nelle politiche aziendali. Il mercato ha riconosciuto immediatamente all’azienda l’autenticità dell’operazione; ora sta a noi accompagnare il brand e contribuire alla costruzione di un dialogo con gli utenti che sia autentico e aderente alla proposition”, ha dichiarato Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#nientecomeprima nella nuova campagna Fastweb firmata da Take

- # # #

Campagna Fastweb

“Quello che vedi = Quello che paghi”, questo il leit-motiv della nuova campagna di comunicazione di Fastweb che dà l’avvio al secondo capitolo di #nientecomeprima, la strategia della società volta a rivoluzionare il mondo delle telecomunicazioni verso una piena e totale trasparenza, basata sugli stessi pilastri lanciati l’8 maggio in occasione del debutto delle nuove offerte mobile: niente sorprese, niente costi nascosti e niente vincoli di durata.

Al centro del nuovo format l’approccio rivoluzionario dell’azienda nei confronti delle frustrazioni dei consumatori italiani dovute a balzelli e costi nascosti che incidono significativamente sulla spesa effettiva per le offerte mobili e che, secondo una recente inchiesta giornalistica, ammontano a circa 2 miliardi di euro. Dalla seconda tappa di #nientecomeprima nasce una campagna divertente e irriverente, che unisce l’ironia a una solida indagine condotta da Reputation Institute per il mercato Telco in Italia su un campione di circa 4.000 persone. Secondo il sondaggio, il 58% degli italiani controlla il credito residuo almeno una volta a settimana e ben il 68% degli italiani dichiara di pagare per servizi che non ha richiesto.

On air da oggi, 20 novembre, il primo dei due spot da 30 secondi in pianificazione in cui un cliente finito in una terapia di gruppo a causa dello smartphone che si beve tutto il credito diventa protagonista di una situazione molto comune e diffusa, ovvero pagare sempre di più di quello che si pensa di avere sottoscritto in un contratto. Al centro del secondo spot invece alcuni viaggiatori su un aereo che si trovano a pagare costi nascosti inattesi. Il claim “Quello che vedi = Quello che paghi” diventa così la risposta di Fastweb a un malcontento diffuso. Al centro degli spot l’offerta Fastweb Mobile 4G che include 8 Giga di traffico Internet e chiamate illimitate a 9,95 euro ogni 4 settimane per chi è cliente Fastweb.

“Con questa campagna vogliamo ribadire i capisaldi della nostra strategia” spiega Luca Pacitto, Head of Brand Marketing & Communication di Fastweb. “L’obiettivo è portare ancora più semplicità, chiarezza e trasparenza nel mondo delle telecomunicazioni, e crediamo che l’incisività del nuovo format sia estremante efficace per far conoscere le novità rivoluzionarie della nostra offerta mobile e al tempo stesso far riflettere il pubblico sulle anomalie del mercato con un pizzico di ironia”.

La creatività della nuova campagna è ideata da Take con la direzione artistica di Alessandro Stenco, Giuliano Lasta (strategia creativa), Lorenzo Rocchi (copy writer). La casa di produzione è BRW Filmland e la regia di Sebastien Grousset. La pianificazione è curata da Vizeum. Entrambi gli spot sono accompagnati dalle note della canzone “Koop Island Blues” dei Koop. La campagna, pianificata con Vizeum, sarà on air in TV su Rai, Mediaset e La7, sui canali satellitari di Sky, sui canali del Digitale Terrestre, su Internet attraverso attività di video, display, social e keywords, in Outdoor e nelle principali stazioni, metropolitane ed università d’Italia.

articoli correlati

MEDIA

Fastweb veste Milano con l’opera realizzata da Orticanoodles per inaugurare FastArt

- # # # #

Fastweb veste Milano di nuovi colori con FastArt

Fastweb colora la periferia di Milano con “Fiori a Quarto Oggiaro”, il murale che la società dona al quartiere e con il quale l’azienda inaugura FastArt, il progetto promosso per rendere più accoglienti le periferie e i luoghi di aggregazione delle comunità cittadine attraverso opere di street art. L’opera realizzata e dipinta da Orticanoodles, il collettivo di artisti conosciuto a livello internazionale per i suoi imponenti lavori di arte pubblica ha ricevuto il sostegno di MM Spa e il patrocinio del Municipio di Zona 8.

Il murale realizzato sulla facciata della palazzina al civico n.1 di via Cesare Pascarella di proprietà di MM Spa, celebra la dinamicità, l’eterogeneità e la bellezza di Milano attraverso la riproduzione di un gigantesco mazzo di fiori che Fastweb dona alla città, alla sua periferia e, soprattutto, alle donne che la abitano con forza ogni giorno. Regalare fiori è infatti il gesto più diretto per comunicare la propria attenzione e la propria vicinanza alle persone.

“La nostra è un’azienda che mette le persone in connessione le une con le altre, che consente loro di comunicare con gli strumenti più innovativi. Ma Fastweb questa volta ha deciso di mettere in comunicazione le periferie ribadendo, attraverso la creatività, la vicinanza ai cittadini e al territorio di Milano, l’ impegno all’insegna della responsabilità sociale nella promozione di un radicale cambiamento urbano, proprio come quotidianamente ci impegniamo nello sviluppo e nella modernizzazione del Paese con servizi innovativi e collegamenti alla rete Internet in fibra ottica ultra veloci che possono semplificare la vita di tutti i giorni grazie all’accesso al mondo digitale”, ha spiegato Luca Pacitto, Head of Brand Marketing & Communication di Fastweb.

“Lunedì sera si è conclusa la realizzazione dell’opera “Fiori a Quarto Oggiaro”, il gigantesco murale che occupa l’intera facciata di una palazzina nell’omonimo quartiere di Milano. L’amministrazione, anche attraverso il patrocinio del Municipio di Zona 8, ha particolarmente apprezzato l’iniziativa di Fastweb di regalare questo grande mazzo di fiori alla città. L’opera dipinta dal collettivo di artisti di livello internazionale Orticanoodles rappresenta un bellissimo esempio di impiego dell’arte nei processi di riqualificazione urbana perchè contribuisce a rendere più sicure e vivibili la nostra città. Oltre all’innovazione tecnologica è importante creare valore per gli abitanti delle città e delle periferie anche grazie ad iniziative come questa. L’arte pubblica è una fonte di nuovi stimoli e un modo nuovo per rispondere alle complesse esigenze di città che cambiano rapidamente e che chiedono una maggiore vivibilità, maggiore sicurezza, la possibilità di usufruire degli spazi pubblici, la partecipazione degli abitanti alla trasformazione urbana”, ha dichiarato Carmela Rozza, Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano.

300 Mq di superficie, 9 piani di altezza, 100 matrici stencil e 50 litri di colore per la realizzazione di una delle opere di arte pubblica più grandi a Milano, sono i numeri del murale che sancisce l’impegno e il coinvolgimento dell’azienda nell’arte e nella cultura come strumenti potenti di trasformazione urbana e riscatto sociale. Un progetto rivoluzionario sottolineato dalla potenza e dall’innovazione dell’arte, da linee e variazioni di colore, emozioni in espansione verso la modernità.

Da oggi, anche a Quarto Oggiaro, niente sarà più come prima.

articoli correlati

TECH & INNOVATION

Trasparenza, libertà, senza limiti: i pilastri della nuova offerta mobile di Fastweb

- # # # # #

Fastweb

Fastweb compie un passo decisivo verso la trasformazione in operatore pienamente convergente, presentando un’offerta di telefonia mobile radicalmente innovativa: trasparenza, libertà, senza limiti, sono i tre pilastri attorno ai quali l’azienda ha disegnato le proprie soluzioni mobili per le famiglie italiane, introducendo dei significativi cambiamenti nel settore.

In un mercato della telefonia mobile in cui è difficile orientarsi, tra centinaia di offerte e promozioni, meccanismi non sempre chiari, costi nascosti, sovraprezzi elevati per traffico voce e dati extra-soglia e per servizi accessori, Fastweb scrive regole del gioco a favore del consumatore per dare a tutti gli italiani la possibilità di comunicare con la massima libertà, senza il rischio di sorprese in bolletta, grazie a tariffe chiare e a soluzioni innovative.

Le nuove offerte Fastweb, infatti, sono caratterizzate dalla massima trasparenza, grazie alla eliminazione degli extra costi spesso addebitati nel mercato per l’utilizzo di funzionalità come la segreteria telefonica, il servizio “richiamami”, il controllo del credito residuo che fanno lievitare in modo rilevante la spesa degli utenti telefonici rispetto al valore nominale delle offerte. Tutte le offerte mobili di Fastweb includono, infatti, i servizi accessori – segreteria telefonica, funzione “richiamami”, controllo del credito – mettendo fine alle sorprese in bolletta. Inoltre, lo scatto alla risposta è gratuito e i costi previsti in caso di superamento dei minuti voce e dei Giga inclusi nell’abbonamento sono tra i più bassi del mercato.

La rivoluzione mobile di Fastweb è poi orientata alla massima libertà, eliminando i tradizionali vincoli di durata: Fastweb vuole dare la possibilità agli utenti di provare la qualità dei suoi servizi mobili senza periodi minimi di abbonamento o penali che, nel mercato, possono arrivare anche fino a 49€ in caso di recesso anticipato. Saranno dunque la convenienza, l’innovazione e la qualità delle offerte, non le penali, a trattenere i clienti. Sempre nell’ottica di offrire maggiore libertà di comunicare, Fastweb introduce un’altra novità: i minuti di traffico inclusi possono essere utilizzati per chiamate verso 50 destinazioni internazionali, tra cui, oltre all’Europa, Cina, Canada e Stati Uniti. Per alcune delle destinazioni (ad esempio Cina e USA) i minuti sono utilizzabili per chiamate internazionali non solo verso fisso ma anche verso mobile. Fastweb è il primo operatore nel mercato ad offrire a tutti i clienti un intero portafoglio di offerte mobili con traffico incluso non solo verso fisso e mobile in Italia ma anche verso più di 50 destinazioni internazionali, senza il bisogno di sottoscrivere opzioni od offerte specifiche.

Infine, tutte le offerte consentono, oltre ai Giga inclusi, di navigare in mobilità senza limiti grazie alla connessione automatica agli hot spot WoW-FI, l’innovativo servizio di wi-fi condiviso tra la Community dei clienti, disponibile oggi in più di 800 Comuni d’Italia. Si amplia, dunque, in modo sostanziale la capacità dei clienti di navigare in mobilità, rivoluzionando le abitudini dei consumatori. I clienti mobili Fastweb in 800 città italiane avranno a disposizione una connessione automatica a quasi 1 milione di hot spot per guardare film sul proprio smartphone, ascoltare musica, scaricare contenuti multimediali senza consumare i Giga inclusi nel proprio abbonamento.

“Oggi Fastweb presenta un’offerta mobile profondamente innovativa – ha dichiarato Alberto Calcagno, Amministratore Delegato di Fastweb – e lo fa dimostrando che si può concretamente offrire un servizio di nuova generazione, completo e a valore aggiunto avendo certezza dei costi e, soprattutto, senza rinunciare alla qualità. Proprio come abbiamo fatto 18 anni fa sul mercato del fisso con la nostra rete in fibra ottica lanciamo un nuovo paradigma nel mercato del mobile e abbiamo deciso di farlo ora, senza aspettare l’avvio del nostro servizio 5G, perché pensiamo che il mercato in Italia abbia bisogno di essere più centrato sul consumatore e sui suoi reali bisogni, eliminando definitivamente tutte le incertezze legate a costi nascosti e a vincoli contrattuali”.

L’offerta Mobile di Fastweb mette fine alle incertezze che solitamente caratterizzano l’utilizzo del mobile da parte degli utenti e prevede quattro profili pensati per soddisfare al meglio tutti i bisogni di comunicazione e di connessione. Le offerte sono accessibili sia ai nuovi clienti che a chi ha già un abbonamento mobile Fastweb. Mobile 500 include 500 minuti, 500 sms e 3GB in 4G mentre Mobile 250 include 250 minuti, 250 sms e 6GB in 4G, entrambe al prezzo di 9,95 euro ogni 4 settimane (5.95€ se si è clienti del fisso). Chi desidera il servizio voce illimitato e 6GB in 4G può sottoscrivere invece Illimitato a 14,95€ ogni 4 settimane (9,95 euro se si è clienti del fisso). Infine Fastweb lancia Mobile 100, una nuova offerta base, unica sul mercato, che consente di accedere ai servizi mobili a soli 1,95 euro ogni 4 settimane (0,95 se si è clienti del fisso) avendo inclusi 100 minuti e 100 Mega di traffico Internet in 4G. Fastweb garantisce gli stessi prezzi d’offerta presso tutti i canali di vendita, in negozio così come sul sito.

Il lancio delle nuove offerte mobili è un passaggio fondamentale – dopo la migrazione sulla rete 4G e 4G plus – verso il consolidamento della posizione di Fastweb come player di rilievo nel mercato, in attesa del passo successivo – l’avvio delle sperimentazioni 5G previsto già nel 2017 e, successivamente, dei servizi commerciali sulle nuove reti mobili – segmento nel quale l’azienda vuole svolgere un ruolo da protagonista.

articoli correlati

AZIENDE

A Milano si vola: Fastweb e Aero Gravity per il più grande simulatore di volo al mondo

- # # # # #

Fastweb e Aero Gravity

Aero Gravity e Fastweb annunciano l’apertura ufficiale al pubblico del più grande simulatore di caduta libera al mondo siglando una partnership della durata di tre anni. Situato nel Comune di Pero, a pochi chilometri da Milano, nei pressi della fermata della metropolitana MM1 di Rho Fiera Milano, l’impianto è pronto da oggi a offrire a chiunque la possibilità di vivere un’esperienza di volo unica. Grazie all’intesa raggiunta Fastweb ribadisce ancora una volta il suo ruolo di azienda leader di mercato che abilita connessioni sempre più potenti non solo tramite le nuove tecnologie ma anche con un mondo fatto di emozioni forti, tutte da condividere.

“Fastweb Aero Gravity” è infatti l’impianto di skydiving indoor più all’avanguardia a livello mondiale, progettato da un team di ingegneri di livello internazionale, dove è possibile simulare una caduta libera da un aereo a quota 4.500 metri. Alto 21 metri e costituito da un cilindro di cristallo di 8 metri per 5,2 metri di diametro, l’impianto è dotato di 6 turbine potentissime da 2.400 cavalli capaci di sprigionare un flusso d’aria fino a 370 km/h in grado di vincere la forza di gravità e di sostenere le persone durante le evoluzioni in “volo”. Inoltre il tunnel è dotato di condotti d’aria di grandi dimensioni per un utilizzo ottimale dell’energia che garantiscono le migliori performance. Rispetto agli altri tunnel di nuova generazione la turbolenza all’interno del cilindro è ridotta del 40%. Per “volare” non è necessaria alcuna preparazione preliminare e l’impianto è accessibile a tutti e senza limiti di età, dai principianti assoluti fino ai più esperti paracadutisti, dai 4 anni di età in su.

“Con l’inaugurazione di oggi diamo il via a una collaborazione per noi molto importante perchè che ci permette di offrire a tutti la possibilità di vivere un’emozione intensa e potente come quella del volo, all’interno dell’impianto più grande, più efficiente e più performante che esista al mondo” ha dichiarato Federico Ciccone, Chief Marketing & Customer Experience Officer di Fastweb. “Anche con questa iniziativa con la quale offriamo puro divertimento immersivo ci poniamo sul mercato come azienda leader che innova e sperimenta di continuo nuovi linguaggi per creare un legame profondo e inteso con le persone. Fastweb è abilitatore di emozioni a 360° attraverso la sua rete in fibra, il servizio WOW FI disponibile in 800 Comuni italiani e la rete mobile 4G”.

“La mission di Aero Gravity è riassunta dal motto “Everybody can fly!”: tutti possono volare. Questo slogan è un obiettivo per la nostra crew, composta da paracadutisti e amanti dello sport, ed un valore per la nostra struttura che mette al primo posto l’impegno per far provare le emozioni della caduta libera a tutti, dai bimbi di 4 anni alle persone diversamente abili” ha dichiarato Sandro Andreotti CEO di Aero Gravity. “L’ingresso di Fastweb come main sponsor della struttura è per noi una fantastica notizia e un motivo d’orgoglio. La partnership che inizia oggi ci permetterà di raggiungere ancora più persone di quelle che avremmo potuto raggiungere da soli. Non vediamo l’ora di dare il via a questa avventura insieme!” ha concluso Andreotti. L’impianto è cablato interamente con la rete in fibra ottica fino a 1 Giga di Fastweb e tutti i visitatori potranno utilizzare gratuitamente e senza limiti il servizio wi-fi ultraveloce disponibile all’interno, per condividere alla massima velocità con gli altri le esperienze le emozioni uniche del volo tramite l’hashtag #QUISIVOLA.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Fastweb con la LILT per sostenere il progetto di Reperibilità telefonica pediatrica 24h

- # # # #

Fastweb con la LILT

Fastweb, insieme ai propri clienti, sostiene il Progetto di Reperibilità telefonica pediatrica 24h realizzato dalla LILT Lega italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Milano, presso la Struttura Complessa di Pediatria Oncologica della Fondazione IRCSS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Per ogni euro donato dai clienti sul proprio abbonamento, Fastweb ne aggiungerà un altro, raddoppiando così il valore della donazione.

Ogni anno sono 1.500 i bambini che si ammalano di patologie oncologiche e 900 gli adolescenti e giovani adulti. I risultati degli studi clinici in oncologia pediatrica affermano che oggi più del 70% di questi pazienti sono guaribili. La sfida attuale è di mantenere le stesse percentuali di guarigione con terapie sempre meno aggressive per ridurre ed evitare danni a distanza.

Donando un euro per rinnovo per ognuno dei 2,4 milioni di clienti che decidesse a sua volta di versarne uno attraverso il proprio abbonamento, Fastweb vuole contribuire ad alleviare le sofferenze dei bambini e delle loro famiglie e contribuire alla lotta contro i tumori. L’iniziativa verrà comunicata presso tutti i punti vendita, nel materiale promozionale Fastweb, sul sito e sul portale fastweb con le informazioni complete su come aderire.

Il servizio prevede la reperibilità telefonica 24 ore su 24, a favore delle famiglie con figli soggetti a cure per patologie tumorali nel periodo successivo al percorso ospedaliero.

Il progetto è nato dall’esperienza di una famiglia che ha percorso col proprio figlio la fase delle terapie mediche e radianti presso il reparto di Pediatria dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Questi genitori hanno condiviso con altre famiglie le difficoltà relative alla gestione delle problematiche mediche una volta tornati a casa dopo il ricovero ospedaliero, e le hanno segnalate alla LILT e all’Istituto dei Tumori di Milano. Capita di frequente che, in questi periodi, i genitori stessi ed i loro medici di base si trovino di fronte a scelte o a situazioni che potrebbero avere delle conseguenze sullo stato di salute del bambino, ma non hanno le conoscenze e gli strumenti utili per valutarle. Il servizio di Reperibilità telefonica pediatrica cerca di rispondere a questo bisogno offrendo un sostegno anche da remoto.

“Vogliamo essere al fianco delle famiglie che lottano ogni giorno per la salute dei loro figli. A fianco alla LILT e insieme alla community dei nostri clienti, ci impegniamo in un progetto concreto, in modo innovativo, con un impegno finanziario ricorrente. Crediamo nel servizio della LILT perché unisce cura e prevenzione, e aiuta concretamente famiglie che vivono un momento di grande difficoltà”, ha affermato Alberto Calcagno, Amministratore delegato di Fastweb.

“Un ringraziamento speciale a Fastweb per aver scelto di sostenere questo progetto altrettanto speciale. È molto importante poter offrire un aiuto concreto alle famiglie che devono affrontare i disagi relativi alle cure nel periodo successivo al ricovero. Ed è merito dei nostri sostenitori se l’Associazione riesce a portare avanti e a mettere a disposizione delle persone malate e dei loro familiari una serie di iniziative che migliorano la qualità di vita. Grazie ancora a Fastweb per aver pensato a noi ed essersi schierata al nostro fianco”, ha dichiarato il prof. Marco Alloisio, Presidente Lilt Milano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Per Fastweb la connessione più potente al mondo è l’emozione. Campagna firmata Take

- # # # # # # #

Fastweb

È on air lo spot istituzionale di Fastweb che dà l’avvio alla nuova campagna di comunicazione della società. Al centro del nuovo format ci sono le persone che grazie all’innovazione e la tecnologia di Fastweb, oggi e in futuro, potranno connettersi da qualsiasi luogo e con qualsiasi dispositivo e condividere le proprie emozioni e i momenti più belli.

Il futuro svelato dal nuovo spot mostra attraverso alcune scene le emozioni più vere e potenti provate delle persone. Nel futuro infatti le emozioni continueranno a essere sempre le stesse così come continuerà a esserci Fastweb a connettere le persone e a rendere possibile la condivisione degli attimi più emozionanti della vita di ciascuno, da fisso così come in mobilità.

Con il claim “Qualunque connessione avrai domani sarà probabilmente la nostra”, Fastweb ribadisce il proprio posizionamento di azienda leader nelle connessioni a banda ultra larga in fibra ottica che offre le migliori soluzioni tecnologiche per i propri clienti. Non solo collegamenti veloci ultra broadband, con oltre 7,5 milioni di famiglie e imprese oggi raggiunte dalla fibra Fastweb che diventeranno 13 milioni entro il 2020, ma anche Wow Fi, con la community wi-fi più diffusa in Italia, e il servizio mobile di ultima generazione con tecnologia 4G e 4G Plus. Sempre naturalmente con lo sguardo rivolto al domani e alla rete 5G Ready per la quale Fastweb ha avviato gli sviluppi per poter, in futuro, offrire ai propri clienti connettività e servizi 5G basati sulla propria infrastruttura.

“Con questo nuovo format vogliamo per un attimo immaginare il domani”, spiega Luca Pacitto, Head of Brand Marketing & Communication di Fastweb. “Un domani in cui le persone potranno vivere intensamente tutte le emozioni che vorranno sapendo però di poter sempre contare su Fastweb e sulla sua capacità di innovare. Il nostro obiettivo è offrire ai nostri clienti, oggi e in futuro, la migliore connessione ovunque si trovino”.

La creatività della nuova campagna è ideata da Take con la direzione creativa di Arturo Massari. La casa di produzione è BRW Filmland e la regia dei Sämen. La pianificazione è curata da Vizeum. La musica è di Vittorio Cosma per Music Production.

La campagna viene trasmessa in TV, su Rai, Mediaset e La7, sui canali satellitari di Sky, sui canali del Digitale Terrestre, sulle principali emittenti radiofoniche e su internet attraverso attività di video, display e keywords.

articoli correlati

MEDIA

Fastweb e Universal presentano per l’Italia il docu-film “I am Bolt”

- # # # # # #

Fastweb

Arriva nelle sale cinematografiche l’attesissimo “I am Bolt”, il primo docu-film sull’uomo più veloce di tutti i tempi. La pellicola che verrà trasmessa in tutto il mondo solo la sera di lunedì 28 novembre, in diretta via satellite da Londra, arriva anche nel nostro Paese grazie alla collaborazione tra Fastweb e Universal.

L’Italia saluterà l’evento con una proiezione speciale a invito presso il cinema Arcobaleno a Milano, e in altre 150 sale cinematografiche su tutto il territorio nazionale. La visione del film sarà preceduta dalle immagini in diretta dal Red Carpet e da un’intervista inedita al campione. Il film “I am Bolt” sarà poi disponibile in Italia, distribuito da Universal, in formato dvd in tutti i negozi a partire dal 6 dicembre.

Un’occasione da non perdere per tutti i fan e gli amanti dello sport che avranno così l’opportunità di conoscere Usain Bolt, non solo come atleta durante i durissimi allenamenti o nei momenti che precedono le gare, ma anche come uomo attraverso filmati inediti in cui il campione si racconta in prima persona. I suoi pensieri, le sue speranze, i momenti di svago e l’attaccamento per la sua terra di origine, la Jamaica, vengono svelati insieme ad alcuni aneddoti raccontati direttamente dalle persone che gli sono più vicine, l’allenatore, i compagni di squadra, gli amici.

Il film nasce infatti dal desiderio di Bolt di mostrare alle persone come è realmente la sua vita ripercorrendo le tappe fondamentali della sua storia, dall’infanzia fino all’età adulta: una vita fatta di sacrificio, dedizione e impegno costante. Nel corso del film verranno anche riproposti i successi della lunghissima carriera di Bolt con le immagini più emozionanti degli ori conquistati alle Olimpiadi di Pechino, Londra e Rio de Janeiro.

“Siamo particolarmente orgogliosi di poter presentare con una serata davvero speciale il film sulla vita di Usain Bolt”, ha commentato Luca Pacitto, Head of Brand Marketing & Communication di Fastweb. “Bolt non solo è il nostro testimonial ma è soprattutto un grandissimo sportivo. La passione, l’impegno e la tenacia che esprime nella vita e in ogni competizione sono valori che appartengono anche al dna di Fastweb che, dalla sua nascita, ha sempre puntato sulla velocità e sulla performance dei collegamenti della sua rete internet”.

“La vita privata e i retroscena legati a icone del mondo della musica e soprattutto dello sport rappresentano per il pubblico una fonte di ispirazione fortissima”, dichiara Filippo Salamone, Product Manager di Universal Pictures Home Entertainment Italia. “Siamo orgogliosi di poter prendere parte a questo progetto e di portare Usain Bolt nelle case di tantissimi italiani che siamo sicuri apprezzeranno le sue gesta in pista, ma soprattutto la sfera privata e sconosciuta di questa superstar amata da grandi e bambini in tutto il mondo”.

articoli correlati

AZIENDE

Aperte oggi le iscrizioni alla Fastweb Digital Academy di Fastweb e Fondazione Cariplo

- # # #

digital academy

Una nuova scuola per le professioni digitali, questa è Fastweb Digital Academy. presentata oggi da Fastweb e Fondazione Cariplo. Nell’anno accademico 2016-2017 saranno formati 1.000 giovani in una scuola che sposa esperienza, programmazione, uso di nuove tecnologie e nuovi macchinari per ricostruire, in quella che fu una fabbrica milanese, la nuova generazione dei mestieri digitali, grazie alla partecipazione di esponenti dal mondo dei Fab Lab e dei Makers, del gaming e della pubblicità digitale in una esperienza collettiva, di condivisone e di sapere locale.
Si comincia il 24 ottobre con le prime lezioni dei corsi di Digital Marketing, per la formazione di professionisti nel mondo della pubblicità e della comunicazione digitale, e di Digital Fashion, per progettare abiti e accessori utilizzando computer e laser cut. Seguiranno i corsi di robotica, stampa 3D, e UX/UI design per la realizzazione di prototipi funzionali, Virtual reality, Art and Animation, e Gaming. La sede principale dei corsi è Cariplo Factory presso la ex Ansaldo a Milano.
La selezione avviene tramite una valutazione che prende in considerazione motivazioni e capacità personali, in un’ottica di valorizzazione dei talenti individuali. Le iscrizioni sono aperte da oggi su www.fastwebdigital.academy.
L’iniziativa è ispirata dalla convinzione, condivisa da Fastweb e da Fondazione Cariplo, che sia necessario movimentare risorse e competenze per la creazione di professionisti del futuro:  lavoratori dotati di capacità digitali, indispensabili per far diventare Milano l’hub italiano dell’innovazione. La sistematica carenza di lavoratori dotati di competenze digitali rappresenta un costante spreco di risorse: le aziende che richiedono queste competenze, non trovandole in Italia, si sviluppano in altri Paesi. Oggi l’Italia opera solo al 10% del suo potenziale digitale ed è un importatore netto di servizi digitali, non solo dagli Stati Uniti ma anche da agli altri Paesi Europei (fonte Digital Europe: Pushing The Frontier, Capturing The Benefits”, Giugno 2016, Mc Kinsey).

.
“Gli italiani fanno shopping online, usano i social network e le applicazioni, sono amanti del gaming online”, ha sottolineato Sergio Scalpelli, Direttore Relazioni esterne di Fastweb presentando l’iniziativa. “Ma non creano imprese, non costruiscono giochi, non sviluppano applicazioni. O almeno non lo fanno quanto i nostri vicini Europei, per non parlare degli Stati Uniti. Oggi l’Italia è l’ottava potenza economica mondiale, ma nella classifica delle Nazioni per potenzialità digitali precipita al 55mo posto. Se non ci saranno più iniziative come questa rischiamo di perdere troppi posti nella corsa verso il futuro”.
“Quando abbiamo annunciato a maggio di quest’anno la nascita di Cariplo Factory con l’obiettivo di realizzare opportunità di lavoro per i giovani ci siamo presi un impegno serio e ambizioso” ha dichiarato Giuseppe Guzzetti, Presidente Fondazione Cariplo. “Il progetto con Fastweb è entusiasmante perché forma, attraverso un approccio all’apprendimento sul campo – pratico, concreto e partecipativo – i nostri giovani alle professionalità di cui oggi il mondo del lavoro ha bisogno. E anche le iniziative avviate con Microsoft, Novartis e Terna, gli altri partners di Cariplo Factory, stanno andando in questa direzione. La strada è quella giusta per dare risposte concrete per trasformare le passioni e l’energia dei giovani in una carriera, favorendo l’acquisizione di esperienze e sostenendo il loro inserimento nel mondo del lavoro”.

articoli correlati