MEDIA

Register.it: arrivano i gTLD .style, .clothing, .shoes, .boutique. Con lo sconto

- # # # # # #

In concomitanza con la stagione dei saldi estivi, arrivano i nuovi nomi a dominio messi a disposizione da Register.it: con estensioni quali .style, .clothing, .shoes, .boutique, aziende, merchant, marketplace e fashion blogger diventano immediatamente riconoscibili e fortemente caratterizzati.

La disponibilità di questi nomi a dominio nell’ambito moda rappresenta un’opportunità aperta a quanti operano in tale mercato all’estero e in Italia, e un’occasione strategica per far evolvere il Made in Italy attraverso il digitale, abbattendo le barriere nazionali, grazie all’internazionalizzazione del nome e riducendo le distanze con i fashion addicted.
Affiancare per es. un dominio .clothing o .boutique al nome di un prodotto o di un’azienda, permette di comunicare alta qualità. Oppure il dominio .shoes che è un omaggio all’universo femminile, ma anche al mercato online delle calzature, con un trend in continua crescita. Il dominio .style, immediato, facile da ricordare e ottimo strumento di marketing per affermare la presenza online e aumentare la visibilità di un’ attività o di una passione, rappresenta una grande opportunità nell’universo dei nuovi nomi a dominio.

Register.it, che da sempre si impegna nel promuovere il valore del digitale a supporto della diffusione dell’eccellenza italiana, permette di registrare tutte le nuove estensioni, offrendo una consulenza a 360° per registrate il dominio più adatto e proteggere il proprio marchio in Rete da contraffazioni e usi i impropri, vero e proprio flagello dell’industria del fashion. Fino al 31 luglio tutti i domini sono in offerta su Register.it con il 30% di sconto.

articoli correlati

AZIENDE

Gruppo Arav: budget quinquennale di 14 milioni di euro per marketing e comunicazione per i brand Silvian Heach e SH

- # # # # # #

Si è tenuta oggi presso la showroom dell’azienda sita in Via Savona 97 a Milano la conferenza stampa del Gruppo Arav in merito alle strategie di crescita e al nuovo posizionamento dei marchi Silvian Heach e Sh.

Mena Marano, Amministratore Delegato del Gruppo (nella foto), ha condiviso con la stampa il momento positivo vissuto dall’azienda che ha chiuso il 2014 a oltre 77 milioni di euro nell’ambito dei quali la divisione biambino pesa per il 33% e quella dedicata alla donna il 67%. A oggi le esportazioni valgono il 26% del fatturato complessivo. Questi ottimi risultati hanno consentito alla realtà partenopea di accelerare la sua fase espansiva e di portare avanti alcuni progetti strategici importanti atti a crescere sia a livello nazionale che internazionale.

Il piano industriale a 5 anni prevede di portare a 113 milioni di euro il fatturato di gruppo con una percentuale di esportazioni pari al 35%.

L’azienda per raggiungere questi importanti risultati ha dato vita a un progetto strategico molto articolato per i brand Silvian Heach e SH che implicherà non solo un nuovo posizionamento dei marchi ma anche un’importante sviluppo retail. Silvian Heach e SH, per andare incontro alle esigenze di due target di consumatrici molto differenti fra loro, si avvarranno di due concept completamente indipendenti anche per l’allestimento degli store. Se Silvian Heach punta definitivamente ad un target femminile medio-alto grazie a una collezione raffinata e contemporanea, SH si pone come il marchio d’elezione per una clientela teen attenta alle ultime tendenze moda e al rapporto value for money.

Silvian Heach, primo brand del Gruppo, oggi già presente in oltre 40 Paesi con 21 punti vendita monomarca e 1100 rivenditori multi-brand, sarà inoltre oggetto nei prossimi 5 anni di un piano di 19 aperture strategiche sulle maggiori piazze italiane ed internazionali, raggiungendo così i 40 negozi monomarca. La prima importante apertura in calendario sarà quella programmata a Milano nella centralissima Via Dante per dicembre 2015/gennaio 2016. Il main brand sarà inoltre protagonista dello sviluppo internazionale del Gruppo che oggi punta con decisione su mercati dal grande potenziale come Cina e Medio Oriente.

SH è invece stato lanciato proprio in questa stagione, con la PE 2015 e a oggi è già presente sul territorio nazionale con 33 punti vendita monomarca. Nei prossimi 5 anni sono programmate altre 48 nuove aperture SH prevalentemente concentrate sul mercato domestico che porteranno il brand a potersi avvalere di una capillare distribuzione retail composta da 81 punti di vendita. Commenta a tal proposito l’Ad di Arav “Sul progetto SH, è fondamentale poter garantire una verticalizzazione distributiva, resa necessaria da un business model legato, per essere vincente, al punto prezzo ed alla capacità di garantire una costante innovazione di prodotto. Per andare incontro alle consumatrici più giovani, fra i 18 e i 25 anni, SH integrerà i due modelli produttivi programmato e fast fashion, garantendo così grande ricerca stilistica unitamente a continue iniezioni di nuovo prodotto in store.”

Per sostenere i progetti SH e Silvian Heach, inoltre, l’azienda ha stanziato un budget quinquennale pari a 14 milioni di euro da investire in marketing e comunicazione. Entrambi i brand sono al centro di un importante progetto retail, che prevede nuovi format per gli store e nuove esperienze d’acquisto per il target di riferimento.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Appuntamento il 17 e 22 settembre a Firenze e Milano con la Vogue Fashion Night Out 2015

- # # # # # #

Il Comune di Milano e Vogue Italia annunciano la settima edizione milanese della Vogue Fashion’s Night Out che si terrà il prossimo 22 settembre. Quest’anno l’evento avrà luogo anche a Firenze il 17 settembre.

Nata nel 2009, la manifestazione di respiro internazionale dedicata allo shopping, accenderà nuovamente i riflettori con l’obiettivo di festeggiare la moda e di dare impulso all’economia del settore, avvicinando il mondo del fashion al grande pubblico, agli interessati o semplicemente ai curiosi.
Oltre 300 mila le persone che hanno partecipato all’edizione 2014 – che si è svolta a Milano e a Roma – e che hanno vissuto le emozioni dello shopping in un’atmosfera festosa.

Vogue Fashion’s Night Out, inserita nel calendario di Expoincittà, coinvolgerà anche quest’anno centinaia di negozi del centro milanese intorno al quadrilatero della moda, da via Montenapoleone a via Manzoni, da via della Spiga a corso Venezia, da Corso Vittorio Emanuele a Corso Genova, all’intero quartiere di Brera e Corso Como, già protagonisti negli scorsi anni, con la novità di Piazza Gae Aulenti e del quartiere di Porta Nuova. Aderiranno all’iniziativa le più importanti griffe e le più rappresentative boutique cittadine: i negozi, aperti per questo appuntamento speciale fino alle 23.00, creeranno allestimenti ad hoc nei punti vendita, organizzeranno cocktail party e ospiteranno celebrity e DJset. Importante come sempre il supporto delle Associazioni dei Commercianti: da quella di via MonteNapoleone a quella di via Fiori Chiari. Quest’ultima, in collaborazione con la Regione Abruzzo organizzerà una sfilata di abiti d’epoca e rappresentazioni storiche: la moda dal Medioevo a oggi.
“Un appuntamento che celebra il profondo legame tra Milano e la Moda facendo partecipe di questa festa tutta la città e i suoi abitanti”. Così commenta l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Moda e Design Cristina Tajani che prosegue: La Vogue Fashion’s Night Out, è insieme l’occasione per valorizzare un settore produttivo trainante per il nostro territorio e per connettere il mondo della moda con la città senza dimenticare l’importanza della ricerca. Grazie alla collaborazione stabile con Condè Nast, quest’anno riusciremo a contribuire alla ricerca dell’Istituto Monzino sulla malattie cardiovascolari, prima causa di malattia per le donne dopo il tumore al seno”.

I fondi raccolti nel corso delle edizioni italiane della Vogue Fashion’s Night Out hanno contribuito nel 2009 alla piantumazione di alberi nel comune di Milano e alla realizzazione e sistemazione del giardino pubblico del Villaggio Barona, sempre a Milano nel 2010. Il ricavato dei prodotti limited edition 2011 è stato messo a disposizione dell’Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi. Con le edizioni VFNO 2012, in seguito al terribile sisma che ha colpito l’Emilia Romagna, Vogue Italia è sceso in campo per le zone coinvolte e grazie alle vendite di Milano, Roma e Firenze, i fondi sono stati impiegati per iniziative rivolte all’infanzia e all’adolescenza: sono stati destinati al Comune di Finale per il ripristino del polo scolastico, al reparto pediatrico dell’ospedale di Carpi per l’acquisto di attrezzature – in particolare di una macchina ecografica
per eco prenatale – e al Comune di Mirandola per la gestione di una nuova sezione della Scuola dell’infanzia Sergio Neri e per il progetto della scuola media F.Montanari “Scuola aperta per ricominciare”.
Grazie ai fondi raccolti nell’edizione 2013 è stato riqualificato il campo sportivo, gli spogliatoi e l’area  verde annessa nel quartiere Quarto Oggiaro, a Milano. Nell’ultima edizione del 2014, i fondi sono stati   devoluti ai centri comunali di formazione e per l’inserimento nel mondo del lavoro di ragazzi in difficoltà, “Milano Ti Forma Fleming e San Giusto” e a “Differenza Donna”, l’Associazione che  si rivolge alle donne oggetto di violenza e in condizione di disagio e ai loro figli minori, mettendo a disposizione centri di accoglienza Solidea della provincia di Roma.

Attraverso il sito http://vfno2015.vogue.it, i punti vendita possono confermare la loro adesione per entrare a far parte ufficialmente del circuito dell’evento. Il sito sarà poi costantemente aggiornato con le novità dell’edizione 2015. Partner  dell’edizione 2015  sono Martini, illy, Banca Popolare di Milano, QVC e vente-privee. Il coinvolgimento, consolidato negli anni, di partner noti a livello internazionale conferma il successo di questa iniziativa voluta da Vogue Italia. Partner di iniziative speciali sono invece: Nastro Azzurro e Discoradio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via il nuovo corso di comunicazione di Original Marines. Firma Leo Burnett

- # # # #

We Are, We Wear Freedom. Libertà dagli schemi e dai diktat. Speranza nel futuro. Libertà di interpretare le proprie scelte e il proprio stile con assoluta originalità. Questi i valori-cardine alla base della nuova campagna pubblicitaria Original Marines dedicata alla collezione Fall Winter 2015/16, ideata e firmata da Leo Burnett Italia.

Forte del suo Dna dichiaratamente USA, vera essenza del lifestyle americano, con il più autentico gusto italiano in termini di ricerca, moda, stile, qualità dei materiali utilizzati, dettagli e vestibilità, Original Marines ha scelto di “portare in scena” i capi della nuova collezione – Man, Woman, Teen e Kids – attraverso un autentico racconto per immagini dove i capi non rappresentano l’epilogo ma l’inizio di una storia ispiratrice che traccia i contorni del sogno americano.

Nella nuova campagna pubblicitaria un’atmosfera ironica, un’ambientazione metropolitana, uno scenario newyorkese. La Statua della Libertà, presente in ogni situazione, rappresenta quasi un cameo. Una collezione eclettica e dalla forte personalità dedicata ai bambini, ai teenagers con una particolare attenzione alle proposte pensate per l’uomo e per la donna. È questo l’American way of life, riletto da Original Marines, che rappresenta il fil rouge della campagna multisoggetto Fall Winter 2015/16. Frammenti di vita quotidiana, veri e reali, raccontati attraverso l’energia, il sorriso e la complicità da mamme e figli, coppie, giovani amici e bambini, protagonisti degli scatti del noto fotografo Sven Jacobsen.

“La nuova campagna Fall Winter 2015/16, fedele al nostro concetto Be Original, rappresenta un modo nuovo per raccontare ai nostri clienti – sottolinea Domenico Romano, Direttore Marketing di Original Marines – il sogno americano, ricco di energia e valori positivi, attraverso lo sguardo e lo stile indiscutibilmente italiano di Original Marines. La continuazione di un percorso che ancora una volta rivela il carattere distintivo e unico del nostro brand che da oggi si rivolge non solo ai teen e ai kids, ma anche a un uomo e una donna contemporanei”.

On air da agosto, la nuova campagna pubblicitaria Original Marines avrà una pianificazione outdoor, stampa e web. Il nuovo corso di comunicazione del brand è integrato con la nuova edizione del catalogo consumer, disponibile da agosto in tutti i punti vendita, e con un ritorno in grande stile di Original Marines in Tv. Da settembre verranno svelati infatti gli spot – rigorosamente Be Original – all’insegna del claim We Are, We Wear Freedom.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Geox lancia il nuovo magazine trimestrale. A metà luglio il primo numero

- # # # #

Geox Magazine è un importante strumento di comunicazione e condivisione per raccontare al grande pubblico la filosofia, i prodotti e i progetti presenti e futuri del marchio attraverso una ricca serie di immagini e testi editoriali che, come in un vero e proprio fashion & lifestyle magazine, spaziano dagli articoli monografici alle interviste, passando per i servizi di moda e le pagine shopping. In particolare, i prodotti delle collezioni uomo, donna e bambino di Geox saranno contestualizzati all’interno di storie ed esperienze di vita vera, in un viaggio attraverso il mondo che toccherà le città più importanti della mappa dello shopping internazionale, a partire da Milano.

Il progetto nasce con l’obiettivo di descrivere ai clienti finali lo straordinario connubio tra tecnologia brevettata, moda e benessere, racchiuso nel concetto “Improve your life”: uno statement di stile e innovazione che da sempre contraddistingue la creazione di calzature e capi di abbigliamento dalle inconfondibili proprietà traspiranti e termoregolanti, studiate e sviluppate per assicurare l’equilibrio tra comfort e design contemporaneo ad ogni passo e movimento della quotidianità.

Al primo numero, previsto per metà luglio con la stampa di circa 360.000 copie, seguiranno le uscite di Ottobre, Gennaio e Aprile, dedicate a tutti i clienti Geox sia in Italia sia all’estero, e per questo tradotte dall’italiano anche in inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese.

Geox magazine sarà distribuito attraverso i principali canali retail di Geox – DOS e franchisee – nonché spedito direttamente a casa di tutti i clienti benefeet ed eCommerce, dagli Stati Uniti e al Canada, fino ai principali mercati del marchio nel Far East, come Hong Kong e il Giappone.

Oltre al numero cartaceo, diretto da Johan Månson, sarà inoltre disponibile una versione online sul sito ufficiale geox.com, i cui contenuti saranno simultaneamente condivisi sui social media di Geox, attraverso le webmail per i clienti e sulla futura APP per iPhone e iPad che permetterà la visione interattiva delle diverse storie e la possibilità di acquistare i prodotti del magazine con un link diretto all’eCommerce geox.com.

“Siamo orgogliosi di aver creato questo nuovo strumento di contatto tra l’azienda e il consumatore finale”, dichiara Mario Moretti Polegato, Presidente e fondatore di Geox. “Attraverso le pagine del Geox Magazine ci sentiremo ancora più vicini ai nostri clienti, non solo per l’opportunità di illustrare in modo accattivante come sviluppiamo le nostre tecnologie e come immaginiamo i nostri prodotti, ma anche per il piacere di condividere la nostra visione, la ricerca continua, l’impegno nel sociale, i progetti e gli avvenimenti più significativi, con l’augurio di interessarli e coinvolgerli sempre di più”.

articoli correlati

AZIENDE

Showroomprive annuncia “Look Forward”, primo incubatore di startup dedicato alla moda

- # # # # # #

Showroomprive annuncia la nascita del suo incubatore “Look Forward”, che nasce con l’intento di rivoluzionare il modo di percepire, distribuire e vivere la moda. Dopo l’apertura, nel corso del 2016 sarà organizzato un evento per presentare le iniziative più promettenti, che entreranno a far parte di “Look Forward”, ad attori chiave del settore delle nuove tecnologie, della moda internazionale e delle istituzioni ufficiali.
Attraverso questa iniziativa, Showroomprive appoggerà attivamente diversi progetti digitali con l’obiettivo di creare partnership a lungo termine e sviluppare un autentico ecosistema a favore dell’innovazione e della tecnologia per il settore della moda in Europa. Localizzato presso la sede principale di Showroomprive a La Plaine Saint-Denis, nelle immediate vicinanze di Parigi, l’incubatore offrirà alle startup selezionate la possibilità di fare esperienze anche presso le sedi di Madrid, Barcellona, Milano, Monaco e Bruxelles.
In occasione del lancio, Thierry Petit e David Dayan, co-founder e Amministratori Delegati di Showroomprive.com, hanno dichiarato: “Siamo orgogliosi di questo programma il cui focus è sull’innovazione nel mondo della moda, un elemento questo che è insito profondamente nel nostro DNA. Rimboccarci le maniche e incoraggiare i giovani imprenditori è la via che abbiamo individuato per esprimere il nostro impegno come azienda responsabile. Attraverso ‘Look Forward’, possiamo condividere la nostra esperienza e aiutare startup dinamiche a costruire nuove offerte per andare incontro alle necessità quotidiane dei clienti”.
L’incubatore “Look Forward” intende aiutare le startup europee ad alto potenziale che stanno sviluppando servizi innovativi, applicazioni e tecnologie al servizio del settore moda, spaziando dall’ideazione di nuovi tessuti alle nuove tecniche di marketing o che realizzano esperienze di shopping uniche.
I target dell’incubatore sono le giovani aziende in fase di sviluppo i cui progetti sono nel crocevia fra moda e innovazione, sia online che offline. Ogni anno saranno selezionate alcune startup che beneficeranno di un ambiente ideale in cui sarà messo a disposizione degli startupper tutta l’esperienza e le competenze acquisite da chi lavora in Showroomprive.
Showroomprive, appoggerà direttamente queste giovani imprese attraverso:
• Mentorship e risorse specifiche: supporto tecnico, studio del piano di sviluppo, networking e presentazione dei progetti a realtà che giocano un ruolo chiave nell’economia digitale e nella moda, accesso a una rete estesa di contatti chiave e potenziali clienti, affiancamento e
aiuto concreto nella ricerca di investitori, etc.
• Un range completo di servizi e infrastrutture: spazio di lavoro, sale riunioni, studi fotografici, etc.
• Servizi a supporto: workshop e sessioni di coaching di metodo svolte dai team di professionisti di Showroomprive (finanza, marketing logistica, produzione….), formazione con università e istituti specializzati nella moda e tecnologia. Consulenze di comunicazione e PR per la costruzione dell’immagine di marca e brand identity.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Replay al Fuorisalone 2015 con un’installazione di Fabio Novembre. Who are you?

- # # # # #

Dal 14 al 18 aprile 2015, in occasione del 54° Salone Internazionale del Mobile di Milano, Replay e l’Architetto Fabio Novembre si uniscono per una rivisitazione del tema centrale del nuovo negozio Replay The Stage in Piazza Gae Aulenti con un’installazione nella vetrina principale del negozio.

Il progetto è stato ideato in esclusiva per Replay dal talento visionario di Fabio Novembre, che ha voluto unire uno dei suoi iconici pezzi, la poltrona Driade, al tema centrale di Replay The Stage: la realtà scenica del cinema e del teatro, dove tutto cambia, proprio come nella trama di una rappresentazione. Con “Who are you?”, puntando sulla contrapposizione tra proscenio e dietro le quinte, Fabio Novembre ne ha proposto una trasposizione più legata alla sfera personale e intimista.

Who are you? “Ogni uomo mente ma dategli una maschera e sarà sincero”. Questo aforisma di Oscar Wilde è molto efficace per descrivere un tempo in cui tra avatar, nicknames e profili fantasma nessuno vuole più accettare di essere se stesso. Le identità celate innescano mondi paralleli, disegnano scenari imprevedibili. Ma il rischio latente rimane l’inevitabile crisi di identità: chi sono io? Chi sei tu?

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la nuova campagna di Opsobjects firmata da Oliviero Toscani

- # # # #

“Strapazzami di coccole”, questo il concept della nuova campagna Spring Summer 2015 firmata per Opsobjects da Oliviero Toscani che prosegue la collaborazione inaugurata la scorsa stagione con il
brand italiano.

Protagonisti un ragazzo e una ragazza. Una coppia che, uscendo dagli stereotipi della sensualità a tutti i costima anche dalla asetticità dei contatti virtuali, comunica una fisicità fresca, affettiva e soprattutto autentica. E per sottolineare il piacere di stare insieme, l’allegria di un abbraccio, di sfiorarsi e strapazzarsi, tanti bracciali e orologi della nuova collezione Opsobjects mescolati fra loro. Tutti diversi nelle forme e nei colori, perché ogni incontro è diverso dall’altro.

Oliviero Toscani con questa serie di immagini rivolge il suo sguardo anticonvenzionale sui sentimenti e sull’amore. La sua visione è sulla stessa lunghezza d’onda della filosofia delle emozioni di Opsobjects, un marchio che ha sovvertito le regole del classico gioiello, rivoluzionando forme, materiali e colori. Nuovi cult.Bracciali e accessori che si possono accostare e portare come si vuole per trasmettere agli altri il proprio
modo di essere e di sentire.

Il primo flight 2015 della nuova campagna stampa prende il via questa settimana sulle principali testate femminili e lifestyle in Italia fino a metà agosto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Domus Academy presenta il nuovo sito web

- # # # # # # #

Domus Academy, una tra le più prestigiose realtà accademiche riconosciuta in tutto il mondo, presenta ufficialmente la nuova versione del proprio sito internet.

Il re-design del sito, insieme all’istituzione del Metaphysical Club, conferma ulteriormente l’approccio di Domus Academy verso l’innovazione e l’avanguardia, con l’intento di valorizzare le carriere internazionali e il successo dei propri studenti, dando loro l’opportunità di collaborare con importanti aziende italiane e internazionali, conseguire un titolo di laurea riconosciuto a livello mondiale, ed effettuare una internship presso prestigiose aziende di design.

Secondo questa filosofia, ecco che ricerca, pensiero e innovazione offrono oggi una nuova piattaforma, un’interfaccia graficamente più accattivante e una navigazione più semplice e intuitiva, ricca di novità e unicità. Tra queste, l’introduzione della versione giorno/notte, con la possibilità per l’utente di passare da una versione all’altra – anche manualmente – a seconda del fuso orario.

La versione giorno del sito si ispira alle grafiche dei Domus Magazine disegnate negli anni ‘40 da Gio Ponti, mentre quella notturna, dai colori più scuri e dalle forme abbaglianti è un omaggio all’estetica del gruppo Memphis dei primi anni 80. In uno sforzo globale di sottolineare l’innovazione come valore, questo rappresenta il primo tentativo di lanciare una versione giorno/notte di un sito web, un esperimento utile a sottolineare le radici della scuola, un salto nel futuro in cui le caratteristiche tecnologiche e interdisciplinari stanno per essere sempre più intrecciate.

Ulteriore novità è rappresentata dal “design metric test”, un tool che mescola rigore e fantasia, ispirato alle famose domande di Fischli & Weiss: seguendo le istruzioni e rispondendo alle domande, gli utenti creeranno uno sfondo personalizzato che potranno condividere sui propri canali social. Nella presentazione del restyling si trovano quindi percorsi completamente “personalizzati” in base allo studio della navigazione dell’utente. Ed è proprio sulla personalizzazione, sulla fluidità e continuità di lettura che favorisce la permanenza in pagina e la navigazione tra contenuti nel sito, che sembra puntare tutta la rivoluzionaria operazione di rinnovamento.

Inoltre, tutte le finestre dedicate alle aree di studio sono associate a un colore e facilmente accessibili attraverso un click sull’iniziale del percorso che si intende visualizzare, consentendo così di identificare ed esplorare i dettagli dell’ampia offerta accademica che abbraccia Architettura, Business, Fashion e Design.

Credits

Concept e curatorship: Gianluigi Ricuperati, Domus Academy Creative Director
Design e art direction: Pomo – Marco Cendron, e Alessandro Barbieri
Coding: Basilico
Web coordination: Andrea Orlando
Un ringraziamento speciale a Manuela Cellino, Anna Antipova – Institute for Production of Wonder

articoli correlati

COMMERCE

Ovs rinnova lo store di Corso Garibaldi, 900 mq all’insegna dell’ecosostenibilità

- # # # #

L’OVS di Corso Garibaldi a Milano riapre caratterizzato da un nuovo design concept. In occasione dell’opening di oggi, un cocktail con dj set accoglierà i clienti dalle 18.30 alle 21.30.

Uno spazio di 900 mq che sottolinea l’evoluzione di OVS, leader in Italia nel value fashion retail, che continua a innovarsi nello stile, nei linguaggi e nel dialogo con il cliente. Un negozio contemporaneo, essenziale, che lascia da parte i segni forti per valorizzare e rendere assoluto protagonista il prodotto. Legno chiaro, vetro, metallo accoppiato a lastre di plexiglas colorato ad incorniciare i prodotti ed elementi di arredo concepiti come piccole architetture free-standing. Gli spazi dello store si contraddistinguono per il design dalle linee pulite e per l’attenzione all’ecosostenibilità nella scelta dei materiali.

Scheda Tecnica
Mq negozio: 900
Nr dipendenti: 14
Merceologie: abbigliamento e accessori donna, uomo, bambino, profumeria

articoli correlati

BRAND STRATEGY

French Connection lancia #mindfcuk social campaign 2015

- # # # #

French Connection, brand britannico di abbigliamento donna, uomo e accessori fondato nel 1972 da Stephen Marks lancia #mindfcuk, la nuova campagna sui social per la Primavera/Estate 2015. Il claim come hashtag #mindfcuk attiva una carrellata di immagini indagatrici sul consenso spontaneo da parte della società della sessualizzazione dei media come fatto normale.

Il concetto di #mindfcuk esplora il significato di pareidolia, termine scientifico per definire l’illusione ottica, la connessione che il nostro cervello fa per recepire un significato dove non c’è. #mindfcuk gioca con l’immaginazione sessuale con una serie di immagini che invitano a fermarsi e a guardare.

null

Attraverso la nuova collezione Spring/Summer 2015, la breve serie di immagini #mindfcuk è presentata come una provocazione e una rivelazione. Anche con video che aprono lo zoom dal dettaglio all’intera immagine, per porre la vera domanda: chi è che ha avuto il pensiero malizioso? Non sono io, sei tu!

#mindfcuk è giocato anche con gli abiti, per far passare il concetto che “rude not nude”, ovvero che non è necessario essere nudi per essere volgari.

Attraverso una strategia semplice ma efficace, il concetto di #mindfcuk è immediato e esperienziale: coinvolge e incoraggia il consumatore a usare l’hashtag #mindfcuk e a crearne di propri. La campagna social #mindfcuk è partita da pochi giorni ed è visibile attraverso i canali social del brand su scala mondiale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Early Morning unisce moda e tecnologia grazie a Milky#Tags

- # # # # # # # #

Per l’edizione di febbraio 2015, White, fiera leader di moda contemporary, punta sui social media con un innovativo progetto di streaming foto da Instagram e Twitter. Grazie all’uso di Milky#Tags, un sistema di ricerca e moderazione contenuti in tempo reale tramite Hashtag, sarà possibile seguire il meglio della fiera in modalità live sia attraverso i 3 ledwall collocati nelle 3 location in via Tortona 27, 35 e 54, sia in diretta sul sito www.whiteshow.it. Tutti i visitatori ed espositori sono chiamati a raccontare la propria e personale “White Experience”, postando foto e commenti sui loro social con l’hashtag #whiteshow.

L’obiettivo è di creare una narrazione dinamica e interattiva del salone, coinvolgendo in modo diretto il pubblico di 20.000 utenti e addetti ai lavori che visitano il salone durante Milano Moda Donna. Per la prima volta l’applicativo Milky#Tags debutta nel settore moda all’interno di un evento che vede protagonisti oltre 500 brand, suddivisi in tre location nel cuore del design district milanese. Questa tecnologia è stata sviluppata dall’agenzia Early Morning, che ha sviluppato il sistema di Live Coverage, permettendo di moderare e ripubblicare questi contenuti nei propri canali social, embeddarli su siti web o proiettarli durante eventi offline e di misurarne l’efficacia. Il sistema Milky#Tags presenta inoltre diverse funzionalità come: ricevere notifiche real time o a scadenza giornaliera di ogni novità sui contenuti UGC (User Generated Content) per una più attenta analisi e moderazione; inserire contenuti Advertising all’interno dei vari post pubblicati o widget diretti e in tempo reale su siti web o facebook app. Si possono inoltre editare e inserire link all’ecommerce nei post pubblicati dagli utenti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Dimensione Danza ritorna in Tv come sponsor tecnico e fornitore ufficiale di Amici

- # # # #

Il 2015 sarà un anno di grande visibilità per Dimensione Danza. Oltre alla campagna pubblicitaria che ha presidiato e presidierà i mezzi della carta stampata e delle affissioni, Dimensione Danza tornerà ad essere visibile anche in Tv. Fino a giugno 2015 il brand italiano sarà main sponsor e fornitore tecnico di Amici di Maria De Filippi che anche quest’anno va in onda su Canale 5 e per la seconda stagione consecutiva su Real Time.

Dimensione Danza fornirà l’abbigliamento per tutti gli allievi della scuola, seguiti nel loro percorso formativo dai migliori professori e assistenti del panorama italiano e internazionale. Il logo del brand e quello del format appariranno su tutti i capi che i ragazzi indosseranno nel corso della loro avventura televisiva di questa edizione di Amici, impegnati nelle diverse discipline di danza (jazz, hip hop, danza classica, break dance e latino americano) e canto. La fornitura comprende diversi completi pantalone-felpa, t-shirt, canotte, leggings, borsoni e accessori tecnici.

Dopo un primo lancio di campagna pubblicitaria su territorio nazionale a chiusura 2014, su carta stampata, periodici femminili settimanali – magazine del segmento moda/lifestyle tra i più autorevoli – quotidiani nazionali e outdoor, a cui seguirà un piano media per la stagione SS15, Dimensione Danza punta anche sul canale Tv; non a caso il brand sceglie l’ambiente familiare di Amici di Maria De Filippi, che dal 2001 è considerato il talent show italiano più famoso nel mondo eFilipp in assoluto il più longevo, avendo all’attivo ben 14 edizioni consecutive. Nel corso degli anni Amici ha radunato davanti al piccolo schermo milioni di telespettatori.

“Dimensione Danza è ancora oggi un marchio che suscita grandi emozioni e che da sempre ha valori emozionali da esprimere”, spiega Alessandro Bastagli, CEO di Dimensione Danza. “Il nostro obiettivo è quello di far crescere ulteriormente il marchio ridefinendo e rafforzando l’immagine; il primo passo è investire, con una campagna pubblicitaria che comprende un media mix strutturato, dove la Tv non può mancare e quale miglior contenitore se non Amici”.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il rapper milanese Fedez è il nuovo volto della campagna Sisley per la PE 2015

- # # # # # #

Sisley inaugura Sisleystories, un’intervista “visiva” realizzata con un personaggio che con la sua potenza iconica racconta lo stile del marchio. A interpretare con personalità e carisma la nuovissima Sisley story è il rapper milanese Fedez, che con la sua fidanzata Giulia Valentina, sarà il volto della campagna PE 2015.

Il concept si basa su un’intervista immaginaria, tradotta visivamente da una creatività in cui compaiono una serie di domande le cui risposte sono le immagini stesse della campagna. Sisley ha sempre voluto raccontare molto di più che un semplice prodotto: centro nevralgico sono persone caratterizzate da personalità poliedriche e contrastanti, da vite appassionate e fuori dagli schemi.

Fedez, (il suo vero nome è Federico Leonardo Lucia) oltre a essere musicista, producer e artista curioso è in assoluto il personaggio mediatico dell’anno, che con Sisley si misura per la prima volta nella veste di interprete di una campagna di moda. Dalla tv alla carta stampata, dalla rete alle radio, non si fa che parlare di lui. Perché è intelligente, prima di tutto. Ma anche perché ha inaugurato uno “stile non comune”, che conquista le donne (ma anche gli uomini!) di tutte le età. Ricoperto di tattoo, occhi penetranti e labbra carnose, Fedez ha uno stile unico: metropolitano, veloce, ribelle. Sa essere anche ironico e spregiudicato al “punto giusto”. Con la fidanzata Giulia Valentina, sexy, rock e femminile.

Nella campagna sono forti i riferimenti al protagonista maschile come personaggio della musica e dello spettacolo, con domande “piccanti” e qualche provocazione in piena coerenza con i core values di Sisley: sensuale e contemporaneo, capace di seguire i trend con individualismo e creatività. Un mix nel quale si sovrappongono l’ironia e il feeling della coppia.

La campagna, realizzata a Milano da Factory 27, porta la firma del fotografo americano Wayne Maser, ritrattista acuto, dallo stile essenziale, amante del bianco & nero. Nel suo portfolio sterminato ci sono i nomi di Elizabeth Taylor, Johnny Depp, Madonna, Mikhail Baryshnikov, Clint Eastwood e di molte altre celebritiy.

La campagna PE 2015 uscirà su periodici, quotidiani, web e in affissione, a partire dal 12 febbraio, insieme a un’intensa attività sui canali social. Sisleystories prosegue poi nei flagship Sisley di Milano, Roma e Firenze, dove a partire dal 25 marzo a Milano, Fedez sarà protagonista di esclusivi eventi in store.

Da febbraio, sul nuovo sito Sisley.com, sarà online un’intervista esclusiva ai due protagonisti, e sarà possibile visionare la gallery dei loro look preferiti, scelti personalmente dalla collezione Sisley PE 2015.
Credits

Agenzia: Factory 27
Direzione creativa: Cristina Baccelli
Fotografo: Wayne Maser
Stylist: Sciascia Gambaccini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Connexia porta Save The Duck sui social media con le YouTube star

- # # # # # # # #

Oltre 1.400.000 visualizzazioni per il progetto di social media branded content ideato da Connexia per Save The Duck, il brand di piumini animal-friendly e 100% duck free di Forest Srl. Connexia ha coinvolto quattro tra gli YouTubers più seguiti per sensibilizzare i consumatori sull’utilizzo di piumini duck-free, con un concept divertente e dall’alto contenuto virale. Le star del web, tra cui Relative, Edoardo Mecca, The Frenchmole e Federico Clapis, avevano l’obiettivo di “appaperare” tutti coloro che indossavano capi in piuma d’oca.

Proprio Federico Clapis, conosciuto anche come Behind A Selfie, è stato protagonista dell’87° edizione di Pitti Immagine Uomo, appena conclusa a Firenze: il suo video, che ha coinvolto i passanti nei pressi della Fortezza da Basso, ha registrato oltre 900.000 visualizzazioni in un giorno.

articoli correlati