BRAND STRATEGY

“La Notte del Maestro”: la partita d’addio di Andrea Pirlo diventa un evento multimediale

- # # # # #

maestro

Sarà una serata di grande calcio, speciale e dalle emozioni forti. Lunedì 21 maggio Andrea Pirlo celebrerà la sua partita di addio con una magnifica festa insieme ai campioni che ha incontrato durante la sua carriera. “La Notte del Maestro”, questo il nome dell’evento, è vedrà, infatti, i suoi ex compagni, da quelli che insieme a lui hanno indossato le maglie di Brescia, Reggina, Inter e New York City, a quelli delle due Champions League con il Milan e degli scudetti con la Juventus , fino agli eroi di Berlino, che il 9 luglio 2006 alzarono al cielo la Coppa del Mondo: Gianluigi Buffon, Mauro German Camoranesi, Fabio Cannavaro, Daniele De Rossi, Gennaro Gattuso, Fabio Grosso, Filippo Inzaghi, Marco Materazzi, Alessandro Nesta, Massimo Oddo, Simone Perrotta, Luca Toni, Francesco Totti e Gianluca Zambrotta. Gli altri nomi illustri saranno svelati nelle prossime settimane.
Oltre a riabbracciare le tante stelle che calcheranno il prato di San Siro, il desiderio di Pirlo sarà anche quello di vedere un clima di festa sugli spalti: “Mi piace l’idea di una serata di festa per le famiglie e per gli appassionati di calcio””, ha affermato il Maestro. “Dall’esperienza americana ho portato con me la voglia di giocare in un clima amichevole e di sano tifo. Mi auguro che questa occasione sia quella giusta per ricreare a San Siro la stessa atmosfera”.

Il ricavato della serata, in parte, sarà devoluto alla Fondazione Vialli e Mauro e a Il Volo di Pietro Onlus. La prima destinerà la propria somma alla costruzione del Centro Clinico Nemo di Brescia per la cura delle persone affette da malattie neuromuscolari come la SLA, SMA e distrofie muscolari. “Finanziare la ricerca è il nostro Sport preferito, Il Volo di Pietro Onlus, invece, utilizzerà il ricavato per contribuire alla riqualificazione del reparto di Radiologia Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini, presso l’ASST Spedali Civili di Brescia, sia per i progetti in corso presso il nostro orfanotrofio Meru children’s home sito in Nkabune, Meru County, Kenya.

Importantissimo anche il contributo fornito all’evento da Charity Stars, il charity partner dell’evento che gestirà la raccolta fondi a favore de il Volo di Pietro Onlus e Fondazione Vialli e Mauro, mentre “La Notte” sarà anche un’ottima occasione per mettere alla prova gli studenti del Master “Comunicare lo Sport” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e del Master in “Marketing e Comunicazione dello Sport” dell’Università IULM. I ragazzi, infatti, guidati dalla Professoressa Nicoletta Vittadini per la Cattolica e dal Dott. Errico Cecchetti per la IULM, presenteranno tre piani di promozione dell’evento, mettendo in pratica, quindi, quanto appreso durante il corso. Il premio sarà un “meet and greet” con Andrea Pirlo la sera del 21 maggio prima del fischio d’inizio del match.
“Scenderanno in campo” con Andrea Pirlo anche due prestigiosi partner come Intesa San Paolo e Wind Tre SpA, mentre Media Partner dell’evento saranno La Gazzetta dello Sport, Radio Italia e Sky Sport. L’emittente dedicherà un’ampia copertura all’evento con la diretta su Sky Sport 1, Sky Sport Mix e Sky Supercalcio a partire dalle 20. La serata sarà live anche in chiaro su TV8.
L’evento “La Notte del Maestro” è organizzato da Stars On Field, agenzia che gestisce i diritti di immagine di Andrea Pirlo, in collaborazione con GroupM ESP Italy, agenzia di Sport marketing di GroupM,

Per comunicare l’appuntamento, l’agenzia Grey inoltre ha ideato una campagna integrata con diversi touch point offline e online: anche il naming dell’evento, “La Notte del Maestro”, insieme al relativo logo sono stati ideati da Grey: li ritroviamo nell’URL del sito dedicato, nelle varie declinazioni di campagna, fino alle maglie che i campioni indosseranno durante il match.
Il visual di campagna è protagonista su stampa quotidiana, su web e social, nell’allestimento e nei materiali relativi alla conferenza stampa di presentazione dell’evento: il video sarà pianificato sulla piattaforma Sky, su TV8 e visibile online.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’Internet Festival 2017 indaga il sentiment del web nella sua 7° edizione, dal 5 all’8 ottobre

- # # # #

Internet Festival

E’ #sentiment la parola chiave della settima edizione di Internet Festival, l’evento che fa il punto sulla digitalizzazione della società contemporanea attraverso il racconto della Rete e dei suoi protagonisti. Dal 5 all’8 ottobre eventi, installazioni, preview e approfondimenti tornano a popolare la città di Pisa, attraverso decine di appuntamenti diffusi su tutto il territorio e numerosi ospiti internazionali. Al centro del programma di IF2017 le community digitali, con i loro modelli di relazione, gli interessi e le dinamiche di “un #sentiment digitale capace di dare vita a istanze sociali, far crescere movimenti culturali, rendere collettive le opinioni politiche e le sperimentazioni economiche”, affermano gli organizzatori del festival pisano. Ma anche le problematiche più attuali, a partire da fake news e post verità, sino alle controverse proposte di democrazia digitale.

Fake news, post verità e democrazia
A questi argomenti sarà dedicata una sezione specifica, Bufale, post verità e democrazia con gli interventi, tra gli altri, di alcuni tra i più noti “cacciatori di bufale” in rete come Paolo Attivissimo e Graham Brookie, i sociologi Davide Bennato e Alessandro Dal Lago, esperti di comunicazione e processi culturali come Annamaria Testa, Dino Amenduni, Massimiliano Panarari. Nell’ambito della sezione Odi@amoattesi i contributi di Luciano Spinelli, Stella Pulpo, Eleonora Olivieri, Maurizio Tesconi, Anna Akbari, Matt Stokes e Rosy Battaglia. L’esplorazione delle emozioni sarà declinata anche sotto forma di “Follia della Rete”, attraverso l’attualizzazione di Ariosto e la digitalizzazione del patrimonio letterario legato all’Orlando Furioso a cura di Lina Bolzoni, ma anche attraverso una sessione dedicata alla Digital Happyness, il lato buono del web.

Dalla privacy all’antiterrorismo
Al centro di #IF2017 anche la Cybersecurity, sia dal punto di vista del controllo di Stato, dell’Intelligence e delle operazioni di antiterrorismo, che dal punto di vista della sicurezza informatica, dei sistemi di autodifesa delle aziende, degli hacker indipendenti. Gli incontri, coordinati dalla giornalista Carola Frediani, avranno tra i protagonisti alcuni tra i maggiori esperti a livello internazionale: Alessandro Piva (Ingegneria delle Telecomunicazioni), Claudia Biancotti (Senior Economist Banca d’Italia), Matteo Flora (analista ed esperto di web reputation), Lucie Krahulcova (esperta di cybersecurity), Andrea Rigoni (“padre” del progetto di identità digitale della fondazione Poste Italiane), Nunzia Ciardi (direttrice della Polizia Postale), Fabio Massa (Investigazioni Scientifiche e Digitali) e gli hacker etici Claudio Guarnieri e Vincenzo Iozzo con un importante contributo di Emergency, che presenterà la campagna contro la guerra WARS/WAS: Potremo mai sostituire WAR con WAS?, protagonista anche di un’installazione ad alto impatto sotto la Loggia dei Banchi di Pisa.

I big data e l’impresa 4.0
Riflettori puntati, poi, sull’influenza dei Big Datanell’approccio al mercato di milioni di aziende nel mondo e sulla trasformazione manifatturiera determinata dalla produzione 4.0. Tra i relatori Vesselin Popov del Cambridge Judge Business School dove conduce progetti tra big data e psicometria applicata al business e alle community. Altri interventi di Luigi Serio, Anna Giunta,Matteo Vignoli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Wired Next Fest, dopo Milano l’evento sbarca a Firenze il 30 settembre e il 1° ottobre

- # # # #

wired next fest, digitale, tecnologia, evento

Il Wired Next Fest torna a Firenze per il secondo anno consecutivo dopo il successo dell’edizione milanese dello scorso maggio. Il 30 settembre e il 1° ottobre 2017 il festival dedicato all’innovazione animerà Palazzo Vecchio. Il tema di quest’anno sarà “i Confini”: mentre ci sono leader e movimenti che chiedono costantemente il ripristino di barriere, le tecnologie digitali ne abbattono parecchie, offrendo gli strumenti per disegnare le nuove frontiere di tutta la società contemporanea.

“Viviamo un tempo in cui la rete cancella le distanze, ma dove l’essere umano è ancora capace di erigere muri”, dice Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia. “Un’epoca scandita da personalità che hanno saputo vedere oltre, visionari che hanno tracciato nuovi percorsi, innovatori che hanno rotto le regole semplicemente affrontando da nuove angolazioni problemi ritenuti insormontabili. Perché non esiste innovazione e rivoluzione senza il superamento dei limiti personali e sociali. Un mondo in rapida trasformazione in cui molti confini sono ancora da tracciare, alcuni da superare, altri da spostare”. Il tema dei Confini sarà esplorato anche all’interno del prossimo numero di Wired – recentemente eletto “Magazine dell’anno” agli SPD Awards di New York – in edicola a fine settembre.

Saranno gli ospiti italiani e stranieri, professionisti di diversi campi, a confrontarsi sul tema del Wired NExt Fest, offrendo spunti e riflessioni in diversi campi: dalla tecnologia all’arte, dalla musica alla scienza, dal cinema all’economia, dallo Spazio alla politica. Venerdì 29 settembre, nel pomeriggio, ci sarà un’anticipazione del festival con protagonista il compositore e pianista Stefano Bollani. Ad aprire invece i lavori sabato 30 settembre la Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini. Oltre a talk, performance artistiche, laboratori, exhibit, stampa 3D, realtà virtuale, ci sarà una serata musicale unica sabato 30 settembre nel cuore di Palazzo Vecchio, il Salone dei Cinquecento. Tutti i talk potranno essere seguiti in streaming su Wired.it e su Facebook.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mashable Social Media Day + Digital Innovation Days: tre giorni di rivoluzione digitale

- # # #

Mashable Social Media Day

Google, Microsoft, BNL, Coca-Cola, Cisco, Enel, Nestlè, Tim, Shopify, Cornetto Algida, Deliveroo, Sorgenia, SAS, PINKO, Armando Testa: sono solo alcune delle numerose aziende che porteranno i propri manager più creativi sul palco del Mashable Social Media Day + Digital Innovation Days, la tre giorni più attesa dal mondo digital e dedicata alla rivoluzione digitale e all’innovazione, che si terrà il 19, 20 e 21 ottobre a Milano, presso la prestigiosa location di Talent Garden-Calabiana.

Strategie Digitali, Social Media Marketing e Innovazione si fondono in un unico contenitore per un evento che ad oggi ha registrato oltre 695 iscritti pronti a seguire i 90 relatori in occasione dei 70 speech, 5 workshop, party e business matching che caratterizzeranno l’evento. Tuttavia, come insegnano le tematiche che si andranno ad affrontare, tutto è ancora in evoluzione e i numeri tenderanno ad aumentare anche nelle prossime settimane. Grazie alla partnership instaurata con il Consolato Americano in Italia, al Mashable Social Media Day + Digital Innovation Days tra i relatori ci sarà Kip Knight, Senior Vice President e responsabile franchise per Stati Uniti, Canada e Australia di “H&R Block Inc” con un passato in aziende del calibro di “Procter & Gamble”, “Pepsico”, “Ebay”; Kip Knight sarà protagonista del talk “The Changing World of Disinformation” in cui affronterà lo scottante tema delle Fake News.

Da Londra per tenere il suo speech al Mashable Social Media Day arriverà Virginia Salas Kastilio, una delle Snapchat-influencer più celebri e seguite del mondo, numero 1 nella prestigiosa classifica “Inc. Magazine”. Da San Pietroburgo giungerà Olga Andrienko, Head of Global Marketing di “Semrush”, suite di online marketing tra i più quotati del web. Numerosi i relatori italiani con background internazionale che saranno presenti a Milano, giunti dal Canada, Los Angeles e Londra dove da anni vivono e lavorano, pronti a condividere con il pubblico della tre giorni strategie di marketing dal taglio global. Tra tutti Vittorio Cerulli di Cornetto Algida che svelerà al Mashable Social Media Day i segreti che hanno permesso alle campagne del celebre gelato di divenire dei must in oltre 15 paesi del mondo, tanto da essere studiate persino dai principali competitor.

Mentre Marianna Ghirlanda head of creative agencies di Google svelerà i segreti di una strategia di successo impostata grazie a Youtube; Ivan Mazzoleni digital transformation lead di Microsoft interverrà sulla digital transformation e su come cavalcare l’onda della cosiddetta #Platformeconomy; Daniele Chieffi head of social media management e digital Pr di ENI parlerà del social media crisis management; Luigi Maccallini retail communication manager di BNL Gruppo BNP Paribas nel suo speech dal titolo “Let’s make a conversation” tratterà di come il digitale possa essere una leva importante per stimolare e migliorare la conversazione tra brand e persone; Matteo Sarzana country manager di Deliveroo affronterà il tema dell’hyperlocal marketing; Simone Lo Nostro direttore mercato e Ict di Sorgenia racconterà il dietro le quinte della scelta di Bebe Vio come testimonial di una delle campagne di comunicazione più di successo dell’azienda: grazie all’hashtag #Metticenergia, collegato alla campagna, Sorgenia è infatti riuscita a raccontare se stessa e il concetto di energia in maniera nuova, attivando la community in modo inedito rispetto al mercato di riferimento; Anna Testa sales specialist digitization innovation di Cisco parlerà di “Digitaliani” il programma di Cisco che ha come obiettivo quello di accelerare l’innovazione in Italia; Mariano Tredicini head of digital communication di Tim analizzerà alcuni case study della Tim data room per permettere alle aziende di adottare un approccio di decision making data-driven; Luca La Mesa top teacher in Ninja Academy e presidente della Procter & Gamble Alumni Italia spiegherà come in uno scenario di social media overload, sia possibile coinvolgere attivamente i fan ottenendo risultati concreti. E poi ancora, dal Canada giungerà Giulia Greco content marketer & chief executive di Shopify racconterà di come le nuove tecnologie digitali abbiamo creato un’ondata di imprenditori non-tradizionali che stanno portando innovazione ma anche disruption nel mondo dell’e-commerce. Sempre sul tema del commercio digitale verterà lo speech di Federico Gonzalez head of sales and marketing di Pixartprinting SpA, azienda partner di parte di Cimpress (Nasdaq: CMPR) leader mondiale nella mass customization con il suo speech dal titolo: “Advanced Marketing Technology Stack: How to cover a full digital path from acquisition to advocacy” dove si parlerà di segmentazione, integrazione tecnologica e marketing automation nell’e-commerce con focus su casi studio targati Pixartprinting. Altro speech di assoluto livello, quello di Michela Guerra regional marketing communication manager in Sas che riguarderà gli otto assi di una strategia digitale nel B2B; “Ottenere le risposte senza fare domande. Come possono le neuroscienze essere utili al Digital Marketing?” sarà invece il titolo dell’intervento del professor Fabio Babiloni dell’Università La Sapienza di Roma.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IF! Italians Festival: la creatività “sovversiva” va in scena a Milano dal 26 al 30 settembre

- # # # # # #

If! Italians Festival, creatività

Dal 26 al 30 settembre, la migliore creatività internazionale va in scena al Teatro Franco Parenti di Milano con la quarta edizione di IF! Italians Festival, organizzata e promossa dall’Art Directors Club Italiano e ASSOCOM, in partnership con Google. Un’edizione all’insegna delle novità. Il format dell’evento, completamente rinnovato, si snoderà su 5 giorni (uno in più rispetto al 2016) con i primi due interamente dedicati alla formazione, sviluppata sui due focus specifici “Digital & Tech” e “Arts & Craft”.

I primi due appuntamenti, entrambi appartenenti al ciclo IF! LECTURE “Arts & Craft”, vedranno il musicista e scrittore Rocco Tanica e lo sceneggiatore e autore tv Walter Fontana vestire eccezionalmente i panni dei docenti con “Scrivere una canzone (non necessariamente bella)” e “Far ridere per vivere”. Oltre a Rocco Tanica e Walter Fontana, numerosi ospiti hanno già confermato la loro partecipazione a IF!. Tra questi il popolare conduttore e autore radiofonico e televisivo Nicola Savino, la designer spagnola Patricia Urquiola (in coppia con Federico Pepe, artista e direttore creativo esecutivo dell’agenzia DLVBBDO), il designer francese Sam Baron (Creative Director di Fabrica), l’imprenditore Marco Boglione (BasicNet), Michelangelo Tagliaferri (Accademia di Comunicazione), Paolo Troilo, artista, pittore ed ex pubblicitario di successo e l’ex pornodivo Franco Trentalance in coppia con Sergio Spaccavento (Executive Creative Director di Conversion).

Il giallista Aldo Costa, il digital artist Fabio Timpanaro, il disegnatore e storyboard artist Cristiano Spadavecchia, il creativo Francesco Guerrera, l’illustratore Lorenzo Petrantoni e l’agente letterario Silvia Donzelli. Ma anche Davide Gomba, CEO di Officine Innesto/Casa Jasmina, Marco Filatori, fondatore del Teatro del Battito, il regista Matteo Bellizzi (Bottega Miller) e un team di esperti professionisti di Google e dell’agenzia creativa We Are Social.

È lo straordinario panel di docenti e artisti formatori che martedì 26 settembre e mercoledì 27 settembre, saranno protagonisti delle due giornate pre-evento interamente dedicate alla formazione di IF! Italians Festival, la rassegna dedicata alla creatività nell’ambito della pubblicità e della comunicazione in Italia promossa da ADCI e ASSOCOM in partnership con Google e con il patrocinio del Comune di Milano.

Durante la prima giornata di martedì 26, dedicata al tema “DIGITAL & TECH”, all’interno del Teatro Franco Parenti saranno trattati argomenti più tecnici legati al mondo del digitale come nel workshop curato da Google dal titolo “Principi base di Adwords e Pubbicità Video” che permetterà ai partecipanti di sostenere l’esame per ottenere la certificazione professionale Google Adwords. O nei due workshop curati dal team di We Are Social dal titolo “Social Content e Distribuzione: i contenuti migliori al servizio dei target corretti” e “Ideas Powered by People”; e nei workshop curati dal content partner Adobe Stock (con Fabio Timpanaro) sulle tecniche avanzate nell’industria del digital imaging e dall’education partner Officine Innesto/Casa Jasmina (con Davide Gomba) sull’utilizzo dei Chatbot su Facebook Messenger.

Mercoledì 27 settembre spazio invece allearti e ai mestieri (“ARTS & CRAFTS”) con il ritorno a IF! di Rocco Tanica che terrà una speciale lecture dal titolo “Come scrivere una canzone (non necessariamente bella)”, lo sceneggiatore e autore tv Walter Fontana, che spiegherà come “Far ridere per vivere”, il giallista Aldo Costa, che con “E poi c’è il delitto. Appunti di un giallista seriale” fornirà le basi per capire come scrivere un giallo, il regista Marco Filatori (Teatro Del Battito) che sul palco della sala Motherboard insegnerà alcune delle tecniche base dell’attività teatrale per rendere più efficaci le presentazioni creative. E molti altri.

“Io credo che dalla cultura e dall’ispirazione possa nascere un futuro migliore per il nostro mercato. La formazione riveste, in tal senso, un ruolo fondamentale, e quest’anno ha fatto un salto di qualità assoluto, portandoci ad aggiungere una giornata al Festival. Inoltre molti degli appuntamenti in programma non sono acquistabili in altri contesti, e molti altri sono proposti ad IF! a costi assolutamente accessibili e competitivi”, ha affermato il Presidente di ASSOCOM, Emanuele Nenna, tra gli organizzatori dell’evento.

Tra gli appuntamenti in programma, anche i corsi formativi (in lingua inglese) che IF! proporrà durante le due giornate di apertura al pubblico (venerdì 29 e sabato 30 settembre) – nelle sale LAB e FACTORY del Teatro – curati in collaborazione con partner internazionali come la Berlin School of Creative Leadership, l’israeliana Mindscapes, la Pi School – School of Creative Entrereneurship e The One Club for Creativity di New York.

 

Per il quarto anno consecutivo, Google è vicino al mondo dei creativi italiani per promuovere la collaborazione tra creatività e tecnologia. Quest’anno la presenza di Google a IF! avrà un duplice valore: ispirare verso le ultime tendenze tecnologiche, sempre più alla base delle strategie comunicative, e offrire strumenti pratici sull’uso delle proprie piattaforme, DoubleClick e YouTube. Oltre a speaker d’eccezione come Ben Jones (Google Creative Director), Shuvo Saha (Director Google Digital Academy) e Pedro Pina (Global Client Partner Google), tra le attività in programma nella nuova edizione del festival sono già confermati i workshop tematici e il premio “Best Use of YouTube” all’interno degli ADCI Awards. La cinque giorni milanese verterà il suo ricco e articolato programma intorno al tema #sovvertire: “Sovvertire. Rovesciare la visuale, ribaltare il paradigma. Cinema, moda, letteratura, musica, arti grafiche e visive per elaborare nuove connessioni, ispirare, educare e comunicare imprimendo nuova potenza relazionale ai brand, ai loro prodotti e servizi. Arte applicata e tecnologia per sovvertire il sistema e indicare la strada a una nuova generazione di creativi e di brand”.

Tra i numerosi eventi in programma anche la nuova edizione degli ADCI Awards, dal 1985 punto di riferimento per la creatività e la qualità nella comunicazione pubblicitaria in Italia, la cui premiazione, con la regia di Samuele Franzini (Fondatore di Souldesigner™e SWARM Hybrid Design Lab & Hackademy), si svolgerà nella serata conclusiva di IF! in programma sabato 30 settembre.

Per acquisto ticket IF! Master&Workshop: https://www.italiansfestival.it/workshop/

(l’acquisto del singolo corso formativo non include l’ingresso al festival / 3 Days Pass che va acquistato separatamente).

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IAB Seminar Content Strategy, appuntamento il 7 aprile a Milano

- # # # # #

Iab seminar content strategy

Si terrà il 7 aprile lo IAB Seminar Content Strategy: from Advertisers to Media Companies, appuntamento di IAB Italia presso il MiCo – Milano Congressi Ala Nord (Gate 14 – Via Gattamelata 5) che sarà dedicato ad approfondire i trend e le best practice di una Content Strategy efficace. Saranno 3 i macro-temi che guideranno la giornata: Branded Contents, Distribution&Content Strategy, Metriche e Misurazione. Con un approccio didattico e formativo e con focus sulle case history, si parlerà di dati di mercato, produzione e distribuzione di contenuti, ruoli e relazioni tra i player coinvolti, logiche di pianificazione, efficacia, scelte dei formati, native programmatic, viewability, engagement, reputation, e tanto altro ancora.
Ospiti nazionali e internazionali si avvicenderanno sul palco per fornire al pubblico presente in sala uno scenario esaustivo sulle molte opportunità offerte dalla Content Strategy, strumento indispensabile per migliorare la customer experience. Questo è dimostrato dalla continua crescita del Native Advertising negli ultimi anni, dovuta alla sempre maggiore consapevolezza da parte di aziende e operatori di come una Content Strategy efficace possa contribuire significativamente a instaurare una solida relazione con i consumatori e a valorizzare i contenuti prodotti.
Anna Bager, Senior Vice President and General Manager Mobile and Video at IAB US, analizzerà lo scenario internazionale del Branded Content con focus su dati di mercato e trend principali; Jennifer Hubber, CEO di Ipsos Italia, presenterà i risultati di una ricerca realizzata in collaborazione con la Oxford University e con BCMA, Branded Content Market Association, e che ha l’obiettivo di perimetrare e definire il concetto di Branded Content e, attraverso alcuni esempi di campagne di successo, di dimostrarne l’efficacia.
Attesi come sempre ospiti extra settore, che proporranno momenti di intrattenimento e insight visionari e creativi.
Moderatore della giornata sarà Marco Montemagno, Direttore Creativo per tutti gli eventi di IAB Italia anche per il 2017.
Sponsor dell’appuntamento AOL, Ligatus e Teads in qualità di Platinum. Sarà come di consueto possibile seguire e commentare gli interventi in tempo reale sui social utilizzando l’hashtag #iabcontent17. Per partecipare a IAB Seminar è necessario registrarsi sul sito. Le iscrizioni online chiuderanno il 6 aprile alle 11.00 e sarà possibile iscriversi la mattina dell’evento al MiCo solo fino a esaurimento posti.

articoli correlati

AGENZIE

Asa e Durex contro l’AIDS con “Trasmettere prevenzione” presenti gli atleti del Vero Volley

- # # # # # #

TRASMETTERE PREVENZIONE,evento organizzato da ASA

ASA, Associazione solidarietà AIDS Onlus, in collaborazione con il Comune di Milano e Safebook by Durex, ha realizzato il primo dicembre a Milano la quarta edizione dell’evento TRASMETTERE PREVENZIONE, al quale hanno partecipato anche gli atleti del Gi Group Team Monza in qualità di testimonial, in occasione della “Giornata Mondiale per la Lotta contro l’AIDS 2016″.

L’iniziativa, che ha previsto un tour nella città a bordo di un tipico tram milanese, ha preso il via alle ore 14 presso la Fabbrica del Vapore di Milano dove, oltre all’esposizione di una mostra dedicata alla prevenzione e alla lotta contro l’AIDS, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’evento alla quale hanno partecipato Giulia Galli, responsabile del progetto Safebook by Durex, Ivan Raic, schiacciatore del Gi Group Team Monza, Andro, tastierista dei Negramaro e i The Cubeguys, Dj della rassegna sul tram.

Il percorso di quest’anno, ha visto partire il tram dalle 14 ogni mezz’ora fino a mezzanotte, iniziata da Via Orefici (MM Duomo) e terminata in Porta Genova passando per quartieri centrali e molto frequentati della città, quali Via Torino, Via Cantù e Colonne di San Lorenzo.
Durante la prima parte, dalle ore 14 alle 18, il tram, allestito con i banner e musica in diffusione, ha effettuato il percorso indicato senza passeggeri allo scopo di diffondere il messaggio di solidarietà e prevenzione legato al primo dicembre. Dalla vettura, inoltre, c’è stato un collegamento live di Radio Popolare per intervistare esponenti delle associazioni coinvolte, rappresentanti del Comune di Milano, medici e personaggi noti.

Nella seconda fase invece, dalle 18 alle 24, il pubblico potrà assistere alle performance dei The Cubeguys che si alterneranno alla consolle allestita sul tram con Andro dei Negramaro. I partecipanti sono potuti salire e scendere liberamente e gratuitamente dalla fermata di Via Orefici (MM Duomo/Cordusio), dove è stato allestito l’info point, e alle fermate previste lungo il percorso.

Alla manifestazione, inoltre, sono stati presenti i pallavolisti del Consorzio Vero Volley, l’unica realtà europea con due formazioni, una maschile e una femminile, nelle massime categorie della pallavolo nazionale. Anche quest’anno, il secondo consecutivo, infatti, il progetto di educazione sessuale rivolto alle scuole e ai giovani promosso da Durex ha potuto contare sulla partecipazione degli atleti del Consorzio Vero Volley e del Gi Group Team Monza in qualità di testimonial. SafeBook by Durex, dunque, ha scelto ancora lo sport, e il Consorzio Vero Volley, per trasmettere alle generazioni di oggi i valori del rispetto verso se stessi e verso gli altri, come premessa per un comportamento responsabile in campo e nella vita.

Safebook, infatti, offre da 4 anni un servizio di informazione ai giovani non soltanto attraverso le video-lezioni del progetto didattico ma anche tramite il sito, all’interno del quale è possibile trovare tutte le risposte alle domande su affettività e prevenzione, in italiano e nelle 7 lingue più parlate dalle famiglie straniere in Italia: inglese, spagnolo, rumeno, arabo, urdu, tagalog e cinese. Da quest’anno il sito è arricchito anche con le risposte alle domande che i giovani hanno posto sulle questioni più “intime”: dai metodi di prevenzione (che sono un’altra cosa rispetto ai metodi anticoncezionali!) all’attenzione verso il partner, dall’estetica al rispetto tra i sessi.

articoli correlati

AGENZIE

ITAS e Adverteam insieme per la realizzazione dell’evento Milanese “NOI ITAS”

- # # # # #

Adverteam insieme per un evento

NOI ITAS è l’evento realizzato da ITAS in collaborazione con Adverteam, che si è svolto ieri a Milano presso Fabbrica Orobia 15, con oltre 780 dipendenti della compagnia, provenienti da tutto il Nord e Centro Italia: non una semplice convention, ma un momento di incontro, engagement e condivisione di valori aziendali.

L’appuntamento milanese rientra infatti a pieno titolo nel concept “Un Milione di…” che dal 2015 accompagna in una sorta di fil rouge tutte le attività targate ITAS. Da “Un Milione di legami” protagonisti dello scorso anno a “Un Milione di opportunità” di quest’anno, in una sorta di percorso tematico che si chiuderà nel 2017 con “Un Milione di valori”, al raggiungimento del milionesimo socio assicurato.

L’evento, è stato interamente firmato da Adverteam. Come per i precedenti appuntamenti, l’agenzia milanese ha messo in campo la propria esperienza per l’ideazione e la produzione della serata, lo studio degli allestimenti  in collaborazione con Giò Forma e la gestione della logistica. Un progetto sempre più chiavi in mano per il quale quest’anno Adverteam ha curato anche grafica e visual. Realizzato, inoltre, un video ad hoc per raccontare i progetti sviluppati dal ITAS durante l’anno, che ha visto come protagonisti i dipendenti aziendali, chiamati a svolgere viaggi lontani dal loro vissuto quotidiano.

Il Team Adverteam:

Supervisor: Alberto Damiani  

Project Leader: Allegra Calbi

Art Director: Martina De Rui

Account Executive: Chiara Marozza

articoli correlati

AZIENDE

Foot Locker festeggia 25 anni di attività in occasione dell’evento “the human touch”

- # # # #

Foot Locker 25 anni di carriera

È stato ospitato presso l’Almar Hotel di Jesolo Lido, dal 21 al 23 novembre, l’evento che ha avuto come tema centrale “the human touch”, il contatto umano, declinato dalla creatività di URBAN.:FX, agenzia di produzione italo-olandese specializzata in progetti di comunicazione non convenzionali.

L’evento che raduna manager e addetti alle vendite da tutto il Paese, si è incentrato sulla crucialità della componente emozionale tanto nelle vendite quanto nei rapporti all’interno dell’azienda, aspetto determinante del successo di Foot Locker, che in questa occasione ha celebrato i 25 anni di attività in occasione della convention annuale.

Donald Welscher, direttore creativo di URBAN.:FX spiega, “Si è tanto abituati a concepire certi luoghi di lavoro come ambienti che spersonalizzano e irregimentano i dipendenti, soprattutto i sales, intrappolandoli in una rete di regole e direttive. E’ bene quindi ricordare che tutto quell’universo di emozioni e gesti che sfocia nel contatto umano non è un elemento che incide negativamente sulla produttività e sulle vendite, anzi, è uno degli aspetti più importanti chiamati a sancire il successo di un’attività. Con Foot Locker abbiamo voluto celebrare, insieme ai 25 anni di attività, tutti gli aspetti emozionali del lato umano di manager e commerciali”.

Per omaggiare il tema del meeting, i District Manager di Foot Locker che hanno partecipato alla serata celebrativa del 21 novembre sono stati protagonisti di una vera e propria trasformazione da “macchine” ad essere umani: un video ha mostrato l’evoluzione dei volti dei district manager da modelli wireframe, ovvero rappresentati come oggetti 3D umanoidi dai lineamenti minimali e ben definiti, vuoti all’interno, al loro aspetto reale.

articoli correlati

AZIENDE

Forum Retai: il 29 e il 30 novembre la sedicesima edizione all’Atahotel Expo Fiera di Milano

- # # #

il 29 e il 30 novembre Forum Retail

Il 29 e il 30 novembre si terrà all’Atahotel Expo Fiera di Milano la sedicesima edizione dell’evento ideato e sviluppato da IIR: Forum Retail. Rappresenta l’occasione per i professionisti del mondo Retail di confrontarsi, condividere idee e vivere l’esperienza del “negozio del futuro”. L’edizione 2016 affronta temi strategici, sviluppati in 2 sessioni Plenarie, 16 Sessioni Parallele e in 2 Board Room. Queste ultime vedranno protagonisti CEO e AD di prestigiose aziende operanti nel mercato nazionale e internazionale, che daranno interessanti contributi su tematiche come il ruolo della tecnologia nel punto di vendita, le previsioni su quanto accadrà nei prossimi tre anni nel mondo retail e l’individuazione delle reali esigenze del cliente. Si confronteranno inoltre sul Travel Retail e sulla diversificazione di prodotto e canale.
L’evento rappresenta un’occasione di approfondimento tecnico e una grande opportunità di networking, attraverso le 16 Free Entry Session dedicate a tematiche relative all’innovazione.

Da sempre Forum Retail rappresenta una grande occasione di networking tra end-user e fornitori. Il tema su cui verterà l’evento sarà l’innovazione instore e mobile experience per l’engagement del cliente.
I contenuti di Forum Retail 2016 sono stati studiati e sviluppati grazie al contributo strategico di 5 Advisory Board composti da 40 membri di importanti aziende del settore che condividono con IIR la loro esperienza e la loro visione sul futuro.
Questo confronto fa sì che l’evento ogni anno si rinnovi nel formato e cresca nel numero di presenze, per esplorare tutte le aree di sviluppo con i maggiori player del settore.

#forumretail: il programma completo è consultabile sul sito ufficiale dell’evento.

Parteciperanno 120 Speaker Retailers, tra cui diversi Top Speaker:

Paolo Denti Amministratore Delegato THUN
Ilaria Abrate Head of Marketing and Communication BURGER KING RESTAURANTS ITALIA
Fabrizio Ascoli Amministratore Delegato NASHI ARGAN
Maniele Tasca General Manager SELEX GRUPPO COMMERCIALE
Riccardo Sciutto CEO SERGIO ROSSI
Marco Dellapiana Country General Manager TALLY WEIJL
Cristian Biasoni Managing Director CHEF EXPRESS
Alessandro Lazzaroni CEO DOMINOS’ PIZZA ITALIA
Mario Gasbarrino Amministratore Delegato UNES
Pietro Migliori Amministratore Delegato Bricocenter Italia
Roberto Valvo Amministratore Delegato Tiger Italy 2
Olga Iarussi Regional General Manager South Europe & Member of Board Triumph
Marco Porcaro CEO Cortilia
Fabrizio Brogi Presidente e Fondatore nau!
Antonio Ferreira de Almeida Vice President South Europe Natuzzi Italia
Gianni Gozzi Co-Founder e Creative Director viadurini
Marco Montemerlo General Manager Zodio
Carlo Palmieri Amministratore Delegato Pianoforte Holding Carpisa e Yamamay
Federica Ronchi Direttore Generale Monclick
Roberto Zanoni Direttore Generale ECORNATURASI’
Gianluca Tesolin Managing Director Bofrost Italia
Mattia Riva Co-Ceo e Fondatore Dalani.it
Marco Farnetani Direttore Marketing & Retail Bata
Stefano Ferro Executive Chairman Castaldi Lighting – CdA Gianfranco Lotti
Giuseppe Miroglio Presidente Gruppo Miroglio
Filippo Maffioli Amministratore Delegato Promos
Nikolai Yanev Responsabile 3P per l’Italia Amazon Prime Now

articoli correlati

MEDIA

Mindshare porta in Italia Huddle, per leggere insieme presente e futuro

- # # # #

huddle

Il 22 novembre, presso la sede milanese di Mindshare (nella foto il CEO Roberto Binaghi), per la prima volta in Italia sarà proposto Huddle, l’inedito format internazionale – esclusivamente a invito – che offre agli invitati un’intera giornata di interventi e momenti di condivisione fuori dagli schemi, insieme ai protagonisti dell’evoluzione del nostro tempo.
Gli invitati potranno assistere agli interventi e condividere i contributi di moltissimi ospiti estremamente diversi fra loro, ciascuno dei quali fornirà delle coordinate per comprendere meglio il presente e delineare gli scenari futuri, tenendo come filo conduttore i valori di speed, teamwork e provocation.

Ci saranno i giganti che hanno determinato gran parte della rivoluzione digitale fin qui, e non hanno alcuna intenzione di smettere: IBM con Luca Altieri, Nicola Palazzo e Alessandro Zonin, rispettivamente Director of Marketing, Communications and Citizenship Italia,  Cognitive Solution Leader Italia, Social / Digital Media Strategy Leader; Facebook con Emmanuel Dollé Sales and Client Solutions Director Southern Europe;  Google con Tilke Judd Product Manager Google Research Team EMEA, Carlo Cavallone Executive Creative Director & Partner 72andSunny, Irene Montone Branding Agency Head; Amazon con Philip Missler e Michele Giliberti, rispettivamente Director Amazon Media Group Germania e Head of Amazon Media Group Italia; TIM con Francesca Reich, Consumer Digital Market Director.

Le grandi firme del giornalismo e gli esperti di public affair che aiutano a riflettere su come siamo cambiati e come siamo destinati a cambiare ancora: Tommaso Cerno direttore de L’Espresso; Toni Muzi Falconi, Senior Counsel Methodos; Gianluigi Paragone di La7; Beppe Severgnini di Virgin Radio.

I migliori specialisti del presente e del futuro della televisione: Mera Rotev Naaman Head of Verizon Ventures Israel and Nautilus by AOL; Alessandro Militi Vice President Marketing & Sales Fox; Giampaolo Tagliavia Chief Digital Officer RAI; Remo Tebaldi Direttore Canali Sky.

Né mancheranno alcuni tra i massimi esperti dell’innovazione digitale: Antonio Converti, Amministratore Delegato Italiaonline; Luca De Biase, Direttore di Nova/Il Sole 24 Ore; Massimo Russo, Direttore Generale Divisione Digitale de il Gruppo L’Espresso; Francesca Parviero, Digital HR Strategist, Senior Partner BigName & Official Linkedin EMEA Talent Solutions Partner

I giornalisti sportivi che portano l’innovazione in contesti allargati: Massimo Caputi de Il Messaggero; Andrea Monti, Direttore de La Gazzetta dello Sport con il coach Dan Peterson; Pierluigi Pardo di Mediaset Premium.

E infine gli alfieri di alcune delle nuove realtà digitali più interessanti: Luca Di Cesare, Managing Director SmartClip; Andrea Febbraio, Co-founder Teads; Mary Franzese, Co-founder & CMO Neuron Guard; Ugo Parodi Giusino, Founder & CEO Mosaicoon.

A Huddle, inoltre, pubblico potrà scegliere in un palinsesto di 24 interventi, che si alterneranno durante tutta la giornata in 4 diverse aree ricavate all’interno degli uffici di Mindshare di Assago. Inoltre fra un intervento e l’altro avrà a disposizione due “Experience Room” permanenti, rispettivamente a cura di Google e Ubisoft, dove fare nuove scoperte.
Durante tutta la giornata sarà disponibile un “Campo Base”, dove incontrarsi, lavorare, condividere opinioni e concludere la giornata con l’aperitivo Campari.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proraso e i “Barbieri d’Italia” a Firenze, ha curato la convention Integer

- # # # # #

Proraso e i "Barbieri d'Italia" a Firenze, ha curato la conventione Integer

Integer ha ideato e organizzato la convention “Barbieri d’Italia” – oltre a tutti i materiali di comunicazione a supporto – per Proraso, il brand di Ludovico Martelli dedicato alla rasatura.

Dopo un’attività di censimento e catalogazione delle barberie sul territorio Italiano che ha coinvolto 21 province per un totale di 187 visite, Proraso ha radunato 30 tra le migliori barberie d’Italia per uno speciale appuntamento a Firenze, una convention in cui è stata presentata la nuova linea prodotti Single Blade, pensata appositamente per le barberie, e l’Accademia Proraso, un percorso di formazione rivolto agli specialisti della cultura della barba.

“Barbieri d’Italia” ha avuto luogo il 16 e il 17 ottobre scorsi e ha conciliato momenti istituzionali con attività ludiche, come una visita guidata alle bellezze della città. Una due giorni in cui i barbieri hanno potuto conoscersi tra di loro, confrontarsi e condividere esperienze diverse a fianco di Proraso.

Integer è l’agenzia di eventi – retail marketing – promo & activation del Gruppo TBWA\Italia. Hanno seguito il progetto Sabrina Salvini producer eventi con Barbara Trivella, responsabile produzione eventi. La direzione creativa è di Mirco Pagano. Chief creative officer Nicola Lampugnani.

CREDITS
Cliente: Ludovico Martelli
Progetto: Convention Proraso
Agenzia: Integer – Gruppo TBWA\Italia
Chief Creative Officer: Nicola Lampugnani
Direttore creativo: Mirco Pagano
Senior Art Director: Federica Facchini
Art Director: Fabio Marini
Copywriter: Andrea Pinca
Graphic Designer: Danila Cericco
Responsabile produzione ed eventi: Barbara Trivella
Producer eventi: Sabrina Salvini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sognare, #iolofaccioacourmayeur: il nuovo volto di Courmayeur tra prestigiose partnership e collaborazioni

- # # # # # # #

Sognare, #iolofaccioacourmayeur: il nuovo volto di Courmayeur tra prestigiose partnership e collaborazioni

Courmayeur presenta Courmayeur: una platea di giornalisti, imprenditori del Made in Italy, trendsetter e influencer, riuniti al Teatro Vetra di Milano, ha potuto scoprire in anteprima la nuova immagine della località, pronta a conquistare un mercato sempre più internazionale. Un obiettivo raggiunto in 8 mesi di lavoro, grazie al coinvolgimento di partner – Maserati, Ferrari, American Express – aziende e professionisti come Interbrand, Indiana Production, Studio Pizzi e Maxima-VG Pubblicità e Filippo Polidori, Food communicator.

Grande successo per i due eventi di martedì 25 ottobre: l’unconventional Press conference delle 12.24 in punto – orario che allude all’altezza di Courmayeur sul livello del mare – e l’Aperitif Party, organizzato dai due locali della movida di Courmayeur il The Club Courmayeur e lo Shatush, con il supporto del djset del Super G, mountain lodge di tendenza direttamente sulle piste da sci. Le logiche della conferenza stampa “vecchio stile” sono state sconvolte: varcata la soglia del Teatro Vetra, gli ospiti sono stati accolti da una location ispirata ai TV Show, con ingressi e uscite degli ospiti, interviste, intervalli musicali e momenti di puro intrattenimento. Presentati da Lucilla Agosti, attrice e conduttrice televisiva, si sono alternati sul palco i protagonisti del progetto di restyling della località e i main partner. A scandire il susseguirsi degli ospiti, c’era il jingle dedicato a Courmayeur, ideato e suonato da Federico Malaman e dalla sua band e cantato da Aba.

La prima a salire sul palco è stata Fabrizia Derriard – sindaco di Courmayeur: “Courmayeur ha già raggiunto ottimi risultati in termini di awareness, posizionamento e affluenza, ma nel turismo chi si ferma è perduto. Era quindi il momento di diventare dei first mover, anticipatori e pionieri del cambiamento. E di intraprendere un percorso nuovo e diverso per attestarci come una delle principali località internazionali, diventare un brand, pensando come un’azienda e dare a Courmayeur un’identità unica, credibile, reale”.
“Per dare corpo a una visione così articolata, complessa e coraggiosa abbiamo coinvolto i migliori professionisti del settore” afferma Andrea Baccuini, strategy and brand consultant di CSC Courmayeur. “Insieme a loro abbiamo analizzato la nostra immagine e sulla base dei “big data” ricavati abbiamo elaborato un nuovo brand, individuato i cluster strategici – Food, Enternainment, Sport e Shopping – e realizzato una campagna promozionale che rilanciasse l’awareness della località, realizzato un sodalizio non solo economico, ma di visione e contenuti, con partner e sponsor privati”.

Interbrand, società leader nella brand consultancy, ha elaborato il nuovo posizionamento, sintetizzato in “Enjoying Italy at its Peak”: una proposition che racchiude l’essenza di Courmayeur, un luogo dall’inconfondibile stile italiano, dove vivere avventure ogni giorno diverse, tra relax, avventura, food, emozione, shopping, e scoprire una comunità accogliente e capace di raccontare il territorio. Il posizionamento è stato tradotto in un logo, con un’identità visiva forte. Il brand Courmayeur rappresenterà un vero e proprio ecosistema di prodotti e servizi che si presentano e interagiscono con i cittadini, i turisti e i partner.
Indiana Production, leader della comunicazione multimediale, ha realizzato #Io lo faccio a Courmayeur, una campagna video innovativa e internazionale. Dopo il successo della campagna estiva “You miss it, don’t you?”, l’hashtag #iolofaccioacourmayeur accompagnerà i video che saranno diffusi on air in Italia e all’estero durante la stagione invernale, dando inizio ad un processo di “viralizzazione” che vedrà protagonisti anche i video generati degli stessi utenti.

Courmayeur sarà la prima località in assoluto, in Italia, a diventare un modello di branding territoriale. Studio Pizzi, in stretta collaborazione con Maxima – VG Pubblicità, ha elaborato un progetto architettonico che integra la comunicazione urbana all’analisi strategica del posizionamento, dei valori e delle caratteristiche del rebranding. Secondo l’analisi strategica dell’immagine di Courmayeur, tra i quattro cluster individuati (food, intrattenimento, sport e shopping) emerge con particolare forza quello legato al cibo e soprattutto ai produttori, autentici testimonial della località. Courmayeur Loves Food è il restyling dell’anima food di Courmayeur, elaborato da Filippo Polidori, editor e responsabile della comunicazione di aziende di altissimo livello. Un progetto inaugurato a settembre da ‘Chi li fa, ti aspetta!’, la comunicazione dedicata ai produttori de Lo Matsòn, il mercato agricolo all’aperto più grande d’Italia, Chef in Comune, un progetto solidale con il pluristellato Chef David Jesus, con due appuntamenti a febbraio e a marzo, e la Green Table d’Italia, la grande tavola imbandita in Val Ferret per 1000 ospiti, con i prodotti firmati Lo Matsòn.

articoli correlati

AZIENDE

Al via da domani a Torino la settima edizione di Italian Tattoo Artists

- # # # # #

Parte domani a Torino la settima edizione di Italian Tattoo Artists

Al via domani a Torino la settima edizione di Italian Tattoo Artists (16-18 settembre, Palavela), una delle kermesse dedicate al mondo dei tatuaggi più importanti e famose d’Italia. Campagna affissioni, web strategy e partnership di prestigio per questa manifestazione che richiama ogni anno migliaia di visitatori da tutta Italia.
Aggressiva la strategia di comunicazione sul web, che diventa multicanale: oltre all’attività sui social network, la manifestazione si è affidata ad Unidigita per la realizzazione del video promo, diventato virale su Facebook con oltre 80.000 visualizzazioni e migliaia di condivisioni, e dell’Aftermovie, che racconta le scorse edizioni della kermesse.
La campagna affissione, statica e dinamica, è firmata dal tatuatore Antonio Cocilovo. Pianificazione a cura del cliente.
Si rinnova per il secondo anno consecutivo la partnership con Mirafiori Motor Village, il più grande flagship di proprietà del Gruppo Fiat Chrysler Automobiles, che esporrà nella zona outdoor del Palavela i modelli della gamma Jeep accanto a un’ampia proposta di merchandising e accessori del marchio americano. Tra le attrazioni da non perdere una Jeep Wrangler tatuata: 3 grandi nomi del tattoo (Luca Folini detto il Brujo, Antonio Cocilovo e Web-MC) hanno interpretato il fuoristrada in stile chicano.

Novità di questa edizione la partnership con THE TIPS, l’App per dispositivi mobili che ogni giorno consiglia eventi a Torino divisi per categorie: aperitif, dinner, after dinner, nightlife, clubbing, culture e special. Il progetto nasce dall’esperienza di Prince, società leader nell’entertainment a Torino. Media partner della convention Virgin Radio che curerà il djset dell’evento con incursioni live in radio. L’evento potrà essere interamente seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook Moto da Strada, per permettere anche a chi non potrà essere presente al Palavela di seguire la convention live.
Italian Tattoo Artists. Oltre 300 tatuatori tra i più prestigiosi maestri italiani, maestri tatuatori stranieri di fama internazionale in arrivo in esclusiva da tutto il mondo,  musica, contest, street art, mostre, show, concerti, esposizioni, cultura e prevenzione. Per tutta la durata della manifestazione sarà disponibile uno spazio di incontro con i dermatologi per uno screening della pelle gratuito.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Appuntamento il 19 giugno all’Idroscalo di Milano con la 4° edizione dei Red Bull Flugtag

- # # # # #

Appuntamento il 19 giugno con il Red Bull Flugtag

Manca poco alla più spettacolare e strampalata competizione aerea del mondo: dopo la campagna dello scorso gennaio Red Bull torna in comunicazione a pochi giorni dall’attesissimo evento Red Bull Flugtag, in programma all’Idroscalo di Milano il prossimo 19 giugno.
Obiettivo della campagna pianificata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands, è quello di invitare il pubblico alla spettacolare competizione, che vede sfidarsi i velivoli più pazzi che la fantasia umana possa concepire.
La campagna si focalizza sulla città di Milano, ed è completamente progettata in un’ottica geolocalizzata attraverso un piano integrato che prevede affissione, radio, stampa e digital.
Il mezzo affissione assicura una copertura capillare della città e una visibilità di grande impatto nelle zone di grande prestigio del centro quali la Darsena e i Navigli.
La radio, grazie a una partnership in esclusiva firmata con Radio 105, ricopre un forte ruolo di call to action e spingere ad assistere al Red Bull Flugtag.
I social network, canale cruciale della strategia di comunicazione, parleranno a tutti gli utenti e inviteranno a partecipare all’evento, mentre una pianificazione display, incentrata sul mondo delle news locali e dell’entertainment, sfrutterà l’impatto di formati speciali per aumentare l’awareness di Red Bull.
Importante il ruolo del mobile sia in ottica di interazione, sia per facilitare la presenza all’evento attraverso Waze.
Immancabile la presenza sul magazine di life style ed eventi Zero, partner storico di Red Bull.
Vita Piccinini, Managing Director di Initiative, ha commentato: “Red Bull si è sempre contraddistinta per una comunicazione particolarmente innovativa anche a supporto dei suoi eventi ad elevato livello di engagement. Il “Red Bull Flugtag” è certamente uno tra i più spettacolari e originali, per il quale creatività e coraggio sono qualità imprescindibili, le stesse che, posso affermare, contraddistinguono il nostro modo di lavorare insieme a questo importante cliente”.

articoli correlati