MEDIA

Nasce la Branded Entertainment Division di FremantleMedia Italia. Ecco “Guerrieri” con Enel e La7

- # # # # #

FremantleMedia Italia, la casa di produzione nota per programmi di successo come X Factor, The Apprentice, Got Talent, Project Runway e Ginnaste, attiva una divisione  interamente dedicata al Branded Entertainment, allo scopo di rafforzare lo sviluppo di collaborazioni con broadcaster, centri media, agenzie pubblicitarie, concessionarie e aziende per la creazione e realizzazione di contenuti multipiattaforma Branded. Una scelta che risponde ai cambiamenti profondi che stanno attraversando il mercato televisivo e pubblicitario, con la progressiva marginalizzazione dei palinsesti lineari e il radicale cambiamento nelle forme di consumo del prodotto televisivo. In questo nuovo scenario diventa cruciale l’abilità nell’integrare i brand in prodotti di intrattenimento pensati a 360 gradi tra televisione, piattaforme digitali, social media, attività off air. Nel ricercare la sinergia tra brand, intrattenimento televisivo e piattaforme digitali FremantleMedia ha ottenuto già importanti risultati con  l’operazione realizzata per Enel in collaborazione con Sky sul più importante talent show della tv italiana, X Factor. Su questa importante esperienza e su quelle di format come The Apprentice e Project Runway Italia, la neonata Divisione Branded Entertainment di casa Fremantle ha costruito le prime produzioni italiane di branded entertainment puro, ossia di advertiser-funded production: programmi televisivi di intrattenimento, complementari a strategie digitali innovative, interamente finanziate da investitori pubblicitari. Le aziende dunque diventano editori senza andare in concorrenza con i tradizionali broadcaster, ma offrendo loro valore aggiunto.

 

Ora FremantleMedia Branded Entertainment è al lavoro con Enel e La7 per realizzare “Guerrieri”, l’innovativo format televisivo in 6 puntate da 50 minuti (in onda dal 22 novembre su La7), in cui vengono raccontate le vite di 6 persone che, nonostante i tempi difficili e la crisi economica, lottano per continuare a guardare avanti e pensare a un futuro migliore. Sei storie vere che, nonostante le loro diversità, hanno alla base lo stesso tema ovvero vincere tra mille difficoltà la loro battaglia della quotidianità ed essere d’ispirazione per il pubblico a casa. A guidare nel racconto i sei Guerrieri ci sarà il bassista più famoso d’Italia: Saturnino. Un grande esperimento mediatico che per la prima volta in assoluto mette insieme un brand (Enel), un editore (La7), una casa di produzione (FremantleMedia) per la realizzazione finale di un programma televisivo ambizioso. Un programma che, inserendo il prodotto nel contenuto stesso dello story telling, costruisce un racconto destinato a un pubblico televisivo e che si coniuga armoniosamente con il valore della campagna di comunicazione elaborata da Saatchi&Saatchi per Enel.

 

Alla guida di FremantleMedia Branded Entertainment è stato nominato Andrea Scotti, a diretto riporto del direttore generale Gabriele Immirzi, che lavorerà a stretto contatto con un gruppo di giovani professionisti provenienti dal campo della televisione e della pubblicità, in grado di leggere e interpretare i cambiamenti sempre più veloci del mercato televisivo e pubblicitario.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Da ieri on air la campagna Luce e Gas di Edison, firmata Cayenne

- # # #

Al via dal 22 settembre il nuovo spot Edison sull’offerta Luce e Gas di casa, realizzato da Cayenne.

I protagonisti sono Gerry Scotti e i suoi nipotini alle prese con situazioni quotidiane. Gli spot mostrano infatti diversi momenti in cui ognuno di noi si può imbattere dentro casa e nello stesso tempo fanno gustare i commenti surreali di due bambini che affrontano argomenti assolutamente non confacenti alla loro età. Gerry Scotti viene presentato come lo zio comune un po’ sfortunato e deriso dai suoi nipotini, ma che almeno su luce e gas fa la scelta giusta.

Attraverso un linguaggio semplice ma ironico, lo spot si rivolge direttamente al target del mercato tutelato, restio al cambiamento. L’obiettivo è quindi quello di esortare il consumatore a migliorare e passare ad Edison come fornitore di luce e gas. E quale modo migliore per farlo se non andando contro i luoghi comuni e le resistenze al cambiamento, comunicando che Edison è la scelta giusta e conveniente.

Lo spot si focalizza anche su un altro concetto fondamentale: Edison è l’energia delle nuove generazioni. Quelle che sperimentano, rinnovano, non hanno paura dei cambiamenti, ma anzi provano e osano; quelle generazioni che rispecchiano in pieno Edison, che è ancora oggi come 130 anni fa (quando ha portato l’energia in Italia e Europa). Da qui la scelta dei bambini come protagonisti e del claim “Giovani da 130 anni”.

La campagna prevede in tutto 4 soggetti – da 30’’ e 15’’ – che dal 22 settembre saranno declinati sulle principali emittenti televisive nazionali e sulle reti del digitale terrestre.

 

Credits
Direzione creativa esecutiva: Stefano Tumiatti
Direzione creativa: Federico Bonriposi, Matteo Airoldi
Copy: Evelin Loprete
Art: Andrea Pioppi
Client Service Director: Antonio Anfossi
Account Supervisor: Caterina Guastini
Account Executive: Alba Pisante

Casa di Produzione: Soho What
Producer: Barbara Aperio Bella
Regia: Dario Piana
Pianificazione: Mec

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel al fianco dei #guerrieri di ogni giorno con la nuova campagna corporate firmata Saatchi & Saatchi

- # # # # # #

In linea con il posizionamento dell’azienda, Enel sceglie di sostenere chi affronta le proprie battaglie quotidiane con coraggio e dignità. Nasce così la campagna integrata #GUERRIERI ideata da Saatchi & Saatchi, che si articola su tv, stampa e online.

In onda dal 15 settembre, lo spot tv, nei formati da 60, 45, 30 e 15 secondi, mostra un incalzante susseguirsi di personaggi ritratti nell’ambiente in cui vivono, lavorano, studiano, combattono. Nelle fabbriche, negli uffici, nelle scuole, nei supermercati: i #GUERRIERI vengono colti nei loro momenti quotidiani perché è lì che affrontano le loro battaglie, mentre lottano per il loro presente e costruiscono il loro futuro. Ed Enel è accanto a loro, con tutta la sua energia. La regia del film è di Andre Stringer, per la casa di produzione Filmmaster. La musica che accompagna le immagini è “Crescendo” di Sebastian Akchote, © Headbangers Publishing .

Pianificata già da lunedì 9 settembre, la campagna stampa, con le foto di Lorenzo Castore, mostra i diversi soggetti all’interno del contesto in cui affrontano le loro sfide. Ci sono i guerrieri del lavoro, con le loro sveglie all’alba e la loro tenacia. E i guerrieri che hanno il coraggio di puntare tutto sui loro progetti, investendo se stessi e tutte loro forze. Sono guerrieri anche coloro che ogni giorno viaggiano sui mezzi pubblici, che non si perdono d’animo nelle attese infinite e nelle file interminabili. Infine, sono guerrieri i ragazzi che si affacciano alla vita, con un futuro pieno di domande ma anche tanta voglia di andare a cercare le risposte.

Sul web, il progetto nasce a fine agosto con una piattaforma di storytelling guerrieri.enel.com, realizzata in collaborazione con Eikon Strategic Consulting, che, fino a metà ottobre, coinvolgerà chi si registra in percorsi narrativi finalizzati a comporre il racconto della propria “battaglia”, che tutti poi potranno leggere sulla piattaforma stessa e condividere sui social network. Le migliori storie saranno selezionate e premiate. Le più interessanti, inoltre, avranno la possibilità di diventare protagoniste di una successiva fase di comunicazione di Enel.

Credits

Direzione creativa di Agostino Toscana, Manuel Musilli e Antonio Di Battista
Direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana
Pianificazione a cura di Carat

articoli correlati