AZIENDE

Il futuro della mobilità elettrica è già qui: la campagna Enel, Nissan e Saatchi & Saatchi per e-go

- # # # # #

Enel, Nissa e Saatchi & Saatchi per e-go

“Chi ha sempre guardato al futuro, ora può anche guidarlo.” Questo è il claim che presenta la campagna di lancio di e-go All-inclusive, la prima offerta integrata dedicata alla mobilità elettrica. Da oggi, infatti Enel mette a disposizione, grazie alla sinergia con Nissan, una Nissan Leaf, completa di box station per la ricarica domestica e l’app dedicata che permette di accedere a tutta la rete di colonnine elettriche.
La campagna si presenta con un look accattivante, molto evocativo e “tangibile” che richiama la linea delle ultime campagne commerciali lanciate da Enel. Degli occhi stilizzati sono sospesi in un limbo sfaccetatto e colorato, dove appare al centro l’auto e  tutti gli altri elementi dell’offerta commerciale; tutto questo appunto per sottolineare come la mobilità elettrica, la viabilità green, sia un’idea che molti ancora guardavano solo da lontano, ma che già da adesso è diventata realtà. La campagna è stata pianificata su stampa nazionale, su internet e affissione da ieri, giovedì 17 novembre.

Credits.
Executive Creative Director: Agostino Toscana
Creative Director: Alessandro Orlandi e Manuel Musilli
Art Director: Ignazio Morello
Copywriter: Leonardo Cotti
Team Account: Fausto Benedetto Tumbarello, Alessandra Falconi, Luca Coricelli
Strategic Planning Director: Lucas Conte
Art Buyer: Rossana Coruzzi
Fotografo: Winkler&Noah

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel Energia ti apre un mondo: Enel Tutto OK in tv con Saatchi & Saatchi e Cattelan

- # # # #

enel energia

Enel torna in tv, con Saatchi & Saatchi e Alessandro Cattelan per promuovere la nuova offerta “Tutto Ok” di Enel Energia attraverso due spot da 30” e altri due da 15” che spiegano i vantaggi per coloro che decidono di aderirvi.
La campagna sarà on air per 5 settimane (a partire da domenica scorsa, giorno del debutto), inaugurando un nuovo format sintetizzato dal pay off “Enel Energia ti apre un mondo”. Gli spot sono stati girati in un set di oltre 30 metri di lunghezza, realizzato appositamente per rappresentare il mondo colorato e dinamico di Enel Energia.
Le creatività vedono Cattelan alle prese con alcuni dei problemi più comuni che possono capitare in casa, dal guasto alla caldaia e all’impianto elettrico fino alla rottura del vetro di una finestra. Problemi che vengono risolti appunto grazie a “Enel Tutto Ok”. Infatti, con Enel Tutto Ok caldaia e Enel Tutto Ok impianto è possibile prenotare il servizio di assistenza guasti attivo 24 ore su 24 direttamente a casa oltre alla manutenzione.
A supporto della televisione, gli annunci radio raccontano la comodità e i vantaggi dell’assistenza di tecnici specializzati a disposizione di chi sottoscrive l’offerta, mentre anche il display advertising rafforza il ruolo di Enel Energia come “problem solver” per i propri clienti alle prese con I più disparati guasti e imprevisti all’impiando elettrico o a quello di riscaldamento.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Logotel al fianco di Enel Energia per il nuovo sistema Bolletta 2.0 ed e-Billing

- # # # # #

enel energia

Trasformare  la bolletta da “semplice fattura” in elemento di servizio e strumento di valore per il cliente finale. Questo l’obiettivo raggiunto da Enel Energia che, insieme alle persone dei suoi team di diversi dipartimenti interni e in collaborazione con la service design company Logotel, ha creato un sistema-servizio che si compone di due touchpoint complementari, Bolletta 2.0 ed e-Billing, che lavorano sinergicamente per offrire al cliente finale una rinnovata esperienza di accesso alle informazioni, dalla visualizzazione dei consumi e dei dettagli di costo, alle modalità e status dei pagamenti, alle comunicazioni commerciali.

Nato dalla volontà di Enel e Enel Energia di offrire nuovi servizi innovativi di qualità, ma anche per ottemperare alla delibera dell’Autorità per l’Energia  che sancisce nuovi criteri per la trasparenza delle bollette per i consumi di luce e gas, il progetto è stato recentemente selezionato per l’ADI Index 2016, che raccoglie i progetti da inserire, insieme a quelli che verranno scelti nel 2017, nella pre-selezione dell’ambito premio Compasso d’Oro ADI, assegnato ogni due anni e che da oltre sessant’anni viene attribuito alle aziende del design italiano e ai designer che si sono particolarmente distinti.

Nel nuovo sistema-servizio di Enel e Enel Energia, Bolletta 2.0, si configura come il touchpoint principale ed è stato pensato per essere ecologicamente più sostenibile rispetto alla precedente versione – è infatti composto mediamente da tre fogli di carta rispetto ai cinque, e alcune volte ai nove, delle precedenti bollette – ma anche soprattutto per offrire una migliore esperienza al Cliente finale: la riorganizzazione della struttura, l’approccio sintetico ai contenuti, la semplificazione del linguaggio e l’utilizzo di accorgimenti grafici specifici (per soddisfare le esigenze dei diversi profili utente, dai senior a quelli con problematiche legate al daltonismo, etc.) rendono l’esperienza di lettura ed analisi più facile, veloce e completa.

e-Billing è invece la nuova piattaforma web B2C che collocandosi come elemento digitale complementare a Bolletta 2.0 e mutuandone linguaggi e metafore, ne amplia le funzionalità nel dominio digitale, offrendo una serie di strumenti interattivi di approfondimento che permettono l’analisi dettagliata e la comprensione dei consumi energetici di luce e gas.

Il nuovo sistema-servizio di Enel Energia è diventato operativo dallo scorso gennaio, dopo una progettazione di 13 mesi che ha coinvolto i clienti finali attraverso una serie di test, simulazioni e Interviste. Logotel ha complessivamente impegnato nel progetto un vero e proprio team multidisciplinare composto da  Service Designer, UX Designer, Researcher e Visual Designer. In fase di co-progettazione Logotel ha svolto le analisi delle principali richieste di chiarimento ricevute dal servizio clienti di Enel Energia grazie alla quale sono stati definiti i needs del cliente finale. Quindi ha supportato Enel Energia nella progettazione della Bolletta 2.0 come esperienza di servizio: dalla comprensione delle esigenze dei clienti finali e interni, sino alla definizione dell’experience dei vari touchpoint. Ad oggi sono oltre 32 milioni i clienti di Enel Energia che ricevono la nuova Bolletta 2.0, mentre sono stati più di 300.000 quelli coinvolti nella prima release dell’innovativa piattaforma di e-Billing.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Saatchi & Saatchi firma la nuova campagna istituzionale di Enel

- # # # #

Saatchi & Saatchi firma la nuova campagna istituzionale di Enel

Perché la mobilità non può guidarci verso il futuro? Perché la tua casa non può gestirsi da sola? Quello che immaginiamo, oggi è realtà. Con due nuovi soggetti, dedicati all’impegno per la mobilità elettrica e l’innovazione tecnologica nelle abitazioni, Enel continua a raccontare l’impegno di una utility aperta, flessibile, reattiva e in grado di guidare la transizione energetica del Paese.
I primi due soggetti di luglio erano dedicati al progetto Futur-e, per la riqualificazione delle centrali elettriche non più funzionanti, e all’impegno di Enel per la digitalizzazione del Paese. La campagna, realizzata da Saatchi & Saatchi e pianificata su stampa e web, prosegue da lunedì 1 settembre raccontando l’impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica, attraverso il potenziamento dell’infrastruttura di ricarica sulla rete stradale e autostradale italiana. A questo soggetto se ne aggiungerà un sulla campagna per l’installazione di 32 milioni di nuovi contatori digitali di Enel che consentiranno l’attivazione di nuovi servizi, come ad esempio la domotica, nelle case e nei luoghi di lavoro. Questa scelta tecnologica migliorerà ulteriormente la qualità del servizio, promuovendo una maggiore consapevolezza sull’utilizzo dell’energia coniugando efficienza energetica e tutela dell’ambiente.
“L’energia si apre a nuove strade, percorriamole insieme”. È il messaggio che lega i quattro soggetti della campagna.
La campagna si colloca all’interno della più ampia strategia “Open Power” che si pone come obiettivo quello di presentare Enel come il Gruppo in grado di aprire l’accesso all’energia a più persone, a nuove tecnologie, a nuovi utilizzi e a nuove partnership.
La campagna durerà 8 settimane (suddivisa in tre flight da luglio a dicembre) ed è pianificata su stampa e web.

 

Agenzia: Saatchi & Saatchi
Executive Creative Director: Agostino Toscana
Creative Director: Alessandro Orlandi, Manuel Musilli
Art Director: Ignazio Morello
Copywriter: Leonardo Cotti
Head of Strategic Planning: Lucas Conte
Art Buyer: Rossana Coruzzi
Fotografo: Samuel Hicks
Senior Digital Manager: Simone Roca
Digital producer: Vincenzo Pascale
Digital Art Director: Ilaria Agresta
Team Account: Fausto Benedetto Tumbarello – Alessandra Falconi – Federica Bevilacqua

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel: l’energia si apre a nuove strade. Al via la nuova campagna istituzionale firmata da Saatchi & Saatchi

- # #

enel campagna estate 2016

Sarà on air su stampa e web a partire da lunedì 18 luglio  la nuova campagna istituzionale Enel composta da quattro soggetti. I primi due raccontano il progetto Futur-e (per la riqualificazione delle centrali elettriche di Enel non più funzionanti in grado di offrire nuove prospettive di sviluppo per l’Italia) e l’impegno dell’azienda per la digitalizzazione del Paese. “L’energia si apre a nuove strade, percorriamole insieme.” – è il messaggio che lega i quattro soggetti della campagna.

Perché una vecchia centrale elettrica non può generare nuove idee? Perché le connessioni non possono correre sul filo dell’innovazione? Quello che immaginiamo, oggi è realtà.

La campagna durerà 8 settimane (suddivisa in tre flight da luglio a dicembre)

È la visione e l’impegno di Enel per l’Italia: una moderna utility aperta, flessibile, reattiva e in grado di guidare la transizione energetica. La nuova campagna istituzionale del principale Gruppo elettrico del Paese, realizzata da Saatchi & Saatchi è pianificata su stampa e web, e racconta come l’energia stia rendendo migliore e più facile la nostra vita.

Seguirà l’annuncio dedicato all’impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica, attraverso il potenziamento dell’infrastruttura di ricarica sulla rete stradale e autostradale italiana e ancora il soggetto per l’installazione di 32 milioni di nuovi contatori digitali che consentiranno l’attivazione di nuovi servizi come ad esempio la domotica, nelle case e nei luoghi di lavoro.

La campagna si colloca all’interno della più ampia strategia “Open Power” che si pone come obiettivo quello di presentare Enel come il Gruppo in grado di aprire l’accesso all’energia a più persone, a nuove tecnologie, a nuovi utilizzi e a nuove partnership.

Credit

Agenzia: Saatchi & Saatchi
Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Direttore Creativo: Manuel Musilli
Art Director: Ignazio Morello
Copywriter: Leonardo Cotti
Art Buyer: Rossana Coruzzi
Fotografo: Samuel Hicks
Senior Digital Manager: Simone Roca
Digital producer: Vincenzo Pascale
Digital Art Director: Ilaria Agresta
Team Account: Fausto Benedetto Tumbarello – Alessandra Falconi – Federica Bevilacqua

articoli correlati

AZIENDE

Enel ed Eataly. Una partnership all’insegna del rispetto per l’uomo e l’ambiente

- # #

enel eataly

Cultura dell’alimentazione e cultura del consumo energetico responsabile: dall’abbinamento di questi visioni nasce la partnership tra Enel e Eataly. “È un accordo che vuole andare ben oltre il semplice comarketing”, spiega Nicola Lanzetta, Head of market Italy di Enel. “È l’incontro di due eccellenze italiane, ciascuna leader nel proprio settore, che condividono la vision globale di un futuro sostenibile per l’uomo. Non a caso Enel, negli oltre trenta paesi in cui è presente come produttore, genera il 47% dell’energia da fonti rinnovabili”.
“Solo qualche anno fa questa partnership sarebbe stata inimmaginabile”, aggiunge Andrea Guerra, Presidente esecutivo di Eataly, “noi eravamo ancora poco più di una startup di grande successo, ed Enel un colosso immobile nell’eredità del monopolio. Ma la nostra parola d’ordine di “Buono, Pulito e Giusto” è un manifesto che evidenzia una mission sempre più condivisa. A conferma dell’importanza che attribuiamo a questa partnership, abbiamo scelto Enel Energia come proprio fornitore di energia”.
Operativamente, la partnership, che ha validità di tre anni, assumerà la forma di azioni condivise a vantaggio delle rispettive consumers base. Enel aprirà dei corner all’interno degli store Eataly, a partire da quelli di Milano, Roma e Torino, presso i quali i clienti avranno a disposizione anche le offerte e soluzioni per luce, gas ed l’efficienza energetica studiate appositamente per loro da Enel Energia. Inoltre, chi è iscritto ai programmi di loyalty di Enel Energia avrà a disposizione promozioni e vantaggi studiati ad hoc. Inoltre la presenza di Enel all’interno degli store Eataly di Milano e di Roma non si limiterà ad uno stand ma sarà diffusa, con luoghi di relax dove sarà facile avvicinarsi al mondo della sostenibilità, della mobilità elettrica e dell’energia come motore pulsante dell’alimentazione.
“Comunicheremo questa iniziativa attraverso tutti i media che fanno parte del nostro mix abituale, con un particolare accento sul digitale e sui social”, conclude lanzetta. “per il moneto, tuttavia, non è in previsione una campagna dedicata”

articoli correlati

AGENZIE

A Sinergie Group la comunicazione BTL di Enel

- # # #

Sinergie Group – dopo le indiscrezioni degli scorsi giorni – annuncia ufficialmente di aver firmato il contratto quadro per il Below The Line di Enel, come anticipato il giorno 26 gennaio da alcune testate, in occasione della presentazione del nuovo logo Enel a Roma.

L’accordo, su base triennale rinnovabile di anno in anno, prevede la creatività e la realizzazione di tutto il materiale informativo e promozionale Enel, a partire dall’ambito commerciale per poi spaziare sui vari rami. Sinergie Group ha vinto grazie alla sua struttura forte di una business unit specializzata, mista tra Milano e Roma, composta dalle divisioni creative di Sinergie Live Communication e ISNT.

Il portfolio delle sfide precedentemente vinte dalla business unit, insieme alla proposta presentata, sono state la chiave di volta per aggiudicarsi un nuovo importante progetto su un vasto arco temporale, dopo la vittoria, a ottobre 2015, del pitch indetto da Poste Italiane.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel, un brand “Open Power”. Presentata a Madrid la nuova identità globale del gruppo

- # # # #

Enel

È stata presentata ieri, presso la sede della controllata spagnola Endesa a Madrid, la nuova identità societaria globale del Gruppo Enel. Svelati anche i loghi di Enel Green Power e di Endesa.

“Con il rinnovo del nostro brand stiamo adattando l’immagine di Enel ai cambiamenti in corso all’interno del Gruppo e alla rapida evoluzione del settore energetico, evoluzione di cui siamo alla guida”, ha affermato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, Francesco Starace. “Il concetto di apertura che sintetizziamo con l’espressione inglese “Open Power” ci posiziona come un Gruppo innovativo e sostenibile che lavora per diffondere ed espandere il contenuto tecnologico delle sue attività, per garantire la sicurezza energetica e migliorare i nostri servizi a livello globale. “Open Power” vuol dire anche valorizzare la nostra infrastruttura condividendo le conoscenze per ampliarne gli usi, così come collaborare con i clienti, i partner e gli altri stakeholder, creando così un ambiente favorevole per tutti, che assicuri e tuteli gli investimenti. “Open Power” richiede molto più che essere semplici generatori e distributori di energia elettrica. Il nostro nuovo brand incarna pienamente la natura innovativa, sostenibile, multidimensionale e aperta del Gruppo Enel”.

Il nuovo logo mostra al centro, come elemento visivo, un cursore che riprende il classico filamento che è presente all’interno delle lampadine e che rappresenta il punto di avvio di una scia colorata di energia – la scintilla – che con il suo movimento disegna le forme delle lettere.

La strategia “Open Power” si fonda sull’apertura come chiave di volta dell’approccio strategico e operativo del Gruppo: aprire l’accesso all’energia a più persone; aprire il mondo dell’energia a nuove tecnologie; aprire la gestione dell’energia alle persone; aprire l’energia a nuovi utilizzi; aprirsi a più partnership.

La nuova strategia di brand trasmette l’immagine di Enel come una moderna utility aperta, flessibile, reattiva e in grado di guidare la transizione energetica. Il Gruppo introduce un nuovo sistema visivo – che comprende i loghi – attraente e colorato che riprende i principi flessibili e dinamici di “Open Power”. La nuova identità visiva e il nuovo logo sono composti da molti colori per riflettere la varietà dello spettro energetico, la natura poliedrica di un Gruppo presente in oltre 30 Paesi e la crescente diversificazione dei servizi offerti dall’azienda nell’ambito del sistema energetico globale.

Nell’ambito del rinnovo del brand è stato svelato anche il nuovo sito internet Enel.com, realizzato dal team digital di Enel con il supporto dell’agenzia specializzata in web design Huge. Nel corso del 2016 verrà finalizzato l’aggiornamento dell’intera presenza online di Gruppo.

Viene spontaneo chiedersi se, nell’attuale fase di mercato, “lavorare” sul brand, cambiandone il visual e/o estendendone l’utilizzo a nuove aree di business, possa essere interpretato come una “via” per uscire da una crisi di trasformazione di cui ancora non si delineano i confini. L’ha fatto recentemente anche Telecom, lanciando la sua nuova identità visiva, la “T rossa”, sintesi del rinnovamento e della convergenza fisso-mobile. Si ha, insomma, l’idea che dietro questi cambiamenti ci sia la volontà di riaffermare, con forza, l’unicità del brand e l’unicità dell’offerta, indipendentemente dal numero dei prodotti e dei servizi proposti. Anche Coca-Cola recentemente, con il nuovo posizionamento strategico “one brand”, è tornata a far leva sulla equity del marchio. Quasi un ritorno alla “unique selling proposition” nell’Era della Sharing Economy. Ma questa è un’altra storia…

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel Energia lancia la nuova campagna EnergiaX65; firma Saatchi & Saatchi

- # # # # # #

Enel Energia lancia una nuova offerta luce o gas appositamente studiata per chi ha più di 65 anni: oltre alla comodità di una fornitura di energia elettrica e gas con prezzo della componente energia bloccato per tre anni si aggiunge, in omaggio sempre per tre anni, la polizza assicurativa Salute e benessere, valida anche per i familiari conviventi.
Gli over 65 che sceglieranno ENERGIAX65 di Enel Energia per la luce e il gas avranno il prezzo bloccato per tre anni della componente energia, Iva e imposte escluse, e una polizza assicurativa Salute e benessere realizzata appositamente con Europ Assistance che offre la consulenza medica telefonica 24 ore su 24, la visita di un medico a domicilio in caso di bisogno, la prenotazione di visite ed esami clinici, programmi per una corretta alimentazione e attività fisica e tanto altro ancora.
Si tratta di un altro importante servizio, il primo di questo tipo mai offerto in Italia, per chi sceglie l’offerta luce o gas di Enel Energia. Una comodità e tranquillità tutta la famiglia, perché la polizza è dedicata non solo agli over 65 ma anche ai familiari che vivono con loro.
Per promuovere i benefici e le caratteristiche dell’offerta ENERGIAX65 ieri, domenica 27 settembre, è partita una campagna ideata Saatchi & Saatchi con affissioni e inserzioni su stampa e web. I protagonisti sono over 65 che si dedicano alle loro passioni sportive o ludiche in tutta serenità grazie ai vantaggi proposti dall’offerta ENERGIAX65 di Enel Energia. Andranno inoltre in onda per tre settimane le telepromozioni sulle reti Rai, Mediaset e La7.

Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Direttore Creativo: Manuel Musilli
Art: Francesca Risolo
Copy stampa e affissione: Leonardo Cotti, Alessandro Michetti
Copy digital: Elena Cicala

articoli correlati

AGENZIE

Saatchi & Saatchi si aggiudica la gara Enel per la gestione globale dell’advertising

- # # #

Dopo una gara internazionale che ha visto coinvolti i principali Gruppi di comunicazione mondiali, Enel riconferma a Saatchi & Saatchi l’incarico per la gestione globale dell’advertising.

“Sono estremamente orgoglioso che il nuovo management di Enel abbia scelto Saatchi & Saatchi come partner internazionale”,. commenta Giuseppe Caiazza, CEO di Saatchi & Saatchi Italia e Francia, Head of Automotive Business di S&S Emea (nella foto). “Per noi, questa è l’ennesima conferma di un rapporto che dura da ben tredici anni, fatti di campagne memorabili che sono sempre riuscite a toccare il cuore del Paese. Adesso siamo pronti ad affrontare con Enel una nuova, emozionante sfida: una strategia di comunicazione dal respiro globale, in linea con le nuove priorità del Gruppo”.

La gara, avviata nell’aprile di quest’anno, ha avuto per oggetto l’ideazione, la progettazione, la realizzazione e la produzione di campagne pubblicitarie su tutti i mezzi per il Gruppo Enel, presente in più di 30 Paesi su 4 continenti con 61 milioni di clienti nel mondo.

articoli correlati

AGENZIE

Mindshare si è aggiudicata la gara per le attività di planning e buying di Enel

- # #

Mindshare si è aggiudicata la gara per i servizi di strategia, pianificazione pubblicitaria e buying di Enel. A partire dal primo luglio Mindshare gestirà le attività di planning e buying per l’Italia del principale gruppo elettrico del Paese.

L’aggiudicazione è il risultato di una gara avviata a febbraio a cui hanno partecipato, oltre a Mindshare, l’agenzia uscente Carat Italia, Starcom Italia, Optimum Media Direction e Universal Mc Cann.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alessandro Cattelan testimonial della nuova campagna di Enel Energia firmata Saatchi & Saatchi

- # # # # # # #

Nella nuova campagna firmata Saatchi & Saatchi, Enel Energia propone un climatizzatore ad alta efficienza che si potrà acquistare a rate direttamente in bolletta, con un servizio tutto incluso che comprende sopralluogo, progettazione, trasporto, installazione e manutenzione. Semplicemente. “Fa tutto Enel Energia”.

La campagna tv gioca proprio sul concetto del “faccio tutto io” con uno spot da 60 secondi e tagli da 30 e 15 che sono pianificati da ieri – domenica 19 Aprile. Alessandro Cattelan si esibisce in un crescendo di situazioni comiche e paradossali dove “fa tutto lui” fino al momento in cui sceglie di affidarsi a Enel Energia per installare un climatizzatore ad alta efficienza. Lo spot si conclude con Cattelan soddisfatto mentre guarda i tecnici all’opera perché in questo caso: “Fa tutto Enel Energia”.

I quattro soggetti a 15 secondi declinano il concetto “Fa tutto Enel Energia” approfondendo i diversi vantaggi del climatizzatore ad alta efficienza: il risparmio energetico, l’installazione chiavi in mano, la vendita a rate direttamente in bolletta e l’innovativo Virus Doctor che purifica l’aria. I film sono stati girati a Milano da Bosi+Sironi per Think Cattleya.

 

In radio, è ancora una volta Cattelan che, attraverso 3 simpatiche gag da 30 secondi con un tecnico Enel Energia, racconta alcuni dei benefici dell’offerta: installazione chiavi in mano, risparmio energetico e la silenziosità del nuovo climatizzatore ad alta efficienza.

In affissione il protagonista è il tecnico di Enel Energia che dimostra come chi sceglie il climatizzatore ad alta efficienza abbia un servizio chiavi in mano e non deve preoccuparsi di niente perché: “Fa tutto Enel Energia”. Fotografo: Max&Douglas

Per il web è stata realizzata una campagna di display advertising. Attraverso 4 diversi soggetti di banner e skin, si scopre che il modo più semplice e comodo per avere il clima ideale in casa è sempre lo stesso: scegliere il climatizzatore ad alta efficienza proposto da Enel Energia.

Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana e Direttore creativo: Manuel Musilli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#GUARDIAMOAVANTI: Saatchi & Saatchi firma la nuova campagna corporate di Enel

- # # #

#GUARDIAMOAVANTI è la nuova campagna corporate di Enel realizzata da Saatchi & Saatchi giocata sulla continuità tra la grandezza del passato e quella del futuro grazie all’energia che ciascuno mette in campo nel presente. In linea con le ultime campagne, la narrazione sfugge infatti da derive nostalgiche per valorizzare il passato grazie agli sguardi fieri di giovani italiani ritratti sullo sfondo di monumenti, rovine e tutte le icone dei fasti dell’Italia del passato.

Negli spot, da 30 e 45 secondi i soggetti attraversano un set di Cinecittà, camminano sulla terrazza di un grande ristorante sul mare, in uno stadio vuoto, in una biblioteca piena di statue antiche, in una grande sala dove dei manichini evocano la moda italiana.

I protagonisti, sulle note di “New Error” dei Moderat, trasmettono orgoglio per gli straordinari risultati raggiunti dall’Italia ma soprattutto determinazione a fare altrettanto. Il tutto è impreziosito dalle scenografie di Luca Merloni e dallo styling di Daniela Ciancio, la costumista del film “La Grande Bellezza”. La regia del film è di Samuel Bayer, per la casa di produzione Akita.

Anche la campagna stampa, declinata in tre soggetti, gioca in bilico tra il passato e le nuove generazioni. Nel primo soggetto, infatti, vediamo un giovane rapper fotografato davanti ad una gigantografia di Domenico Modugno. Nel secondo vediamo uno start-upper che si confronta con l’imponenza del Duomo di Milano e nel terzo soggetto, tre giovani calciatori si misurano con le vittorie ai mondiali di calcio.

La campagna online celebrerà tutti quegli italiani che ogni giorno inventano, creano, fondano nuove imprese per valorizzare e mettere in luce la loro energia così che questa possa ispirare tutti. Verranno comunicati, infatti, i numeri della produttività, della creatività, dell’energia che gli italiani stanno mettendo in campo per guardare avanti.

Credit Campagna Enel Corporate 2014

Agenzia: Saatchi & Saatchi Italia
Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Direttore creativo: Agostino Toscana, Manuel Musilli
Art Director: Manuel Musilli, Ignazio Morello
Copywriter: Antonio Di Battista, Lorenzo Terragna
Art Director web: Marie Poumeyrol
Copywriter web: Alice Scornajenghi, Leonardo Cotti
Head of Tv: Raffaella Scarpetti
Agency Producer: Manuela Fidenzi
Account Director: Giorgia Buoncristiani
Account Executive: Alessandra Falconi
Casa di produzione: Akita
Regista: Sam Bayer
Montaggio: Luca Tontodonati
Executive Producer: Chicco Mazzini
Producer: Mapi Brambilla
Post Production: Band
Color Grading: Band
Post Production Audio: Cat Sound International
Original Music: New Error – Moderat. Autori: Gernot Bronsert / Sasha Ring / Sebastian Szary Edizioni: SM Publishing (Italy) Srl + Edizioni Curci Srl. Master: Bpitch Control –Berlino.
VO: Luca Ward
Casa di Produzione per la campagna stampa: The Box Films
Fotografo: Lorenzo Vitturi
Art Buyer: Rossana Coruzzi
Head of Interactive production: Silvio Coco
Interactive Producer: Simone Roca, Vincenzo Pascale
Senior Web Designer: Ilaria Agresta
Pianificazione media: Carat

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel ancora a fianco degli italiani impegnati “in battaglia”. Firma Saatchi & Saatchi

- # # # # # #

Enel torna in comunicazione con una nuova campagna, ideata sempre da Saatchi & Saatchi, che rappresenta la naturale evoluzione della corporate “Guerrieri“. che celebrava i guerrieri del quotidiano alle prese con piccole e grandi sfide, chiedendo alle persone di raccontare le loro battaglie. Qui, invece, il focus si sposta da una sfera personale verso un contesto più collettivo, per affermare il ruolo e il sostegno di Enel a un paese scoraggiato dalla crisi.
In continuità con la prima campagna, al centro della scena ci saranno ancora una volta le persone, uomini e donne coinvolti nei progetti di Enel, ritratti nei luoghi del loro impegno quotidiano. La Control Room di Enel, la mensa di Sant’Egidio e l’installazione artistica Big Bamboo del Macro Testaccio di Roma diventano pertanto simboli di tutte quelle “battaglie” sostenute dall’azienda. Si parlerà, infatti, di numeri e di progetti che contribuiscono allo sviluppo del paese, dando però a questi numeri un volto umano. Vedremo come Enel aiuta gli imprenditori a dare vita a nuove startup, il supporto alle onlus e alle iniziative di solidarietà in 23 paesi del mondo, i progetti culturali finanziati per promuovere un’arte accessibile a tutti, le innovazioni in campo tecnologico che contribuiscono allo sviluppo. Questo è ciò che fa un’azienda che, anche in un momento di difficoltà economica, continua a sostenere il paese e a scommettere sulla sua crescita.
Il progetto di comunicazione si declinerà su diversi fronti, a partire da domenica: uno spot tv nel formato 30”, due soggetti stampa e un piano di display adv sul web,che prenderà le mosse dallo spot.
Direzione creativa di Agostino Toscana, Manuel Musilli e Antonio Di Battista.
Direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana.
Regia di Andre Stringer, per la casa di produzione Filmmaster.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’arte di “Enel Contemporanea” da domenica al Macro. Campagna di Saatchi & Saatchi

- # # # # #

Anche quest’anno “Enel Contemporanea”, giunta alla sua settima edizione, conferma l’impegno di Enel a favore dell’arte intesa in senso lato. Protagonista del progetto di arte pubblica è il giapponese Toshiko Horiuchi Macadam, che presenta “Harmonic Motion/Rete dei Draghi”: una grande installazione site specific realizzata per il MACRO di via Nizza a Roma. L’opera, che sarà visitabile da domenica prossima, è un immenso playground interattivo e sospeso della grande hall del Museo. Interamente realizzata e intrecciata a mano l’opera è giocosa, colorata e tutta da scoprire e sperimentare.

La campagna per Enel Contemporanea 2013, realizzata da Saatchi & Saatchi, parte proprio dall’alchimia che si crea nelle opere dell’artista tra arte e persone. Riprendendo quindi i materiali, i colori e le forme geometriche dell’opera originale sono stati realizzati degli artwork che sono stati utilizzati come cornice per dei ritratti di bambini e di adulti. L’idea esprime tutta l’energia che sprigiona l’opera dell’artista quando le persone la vivono e ne diventano parte.  Il titolo “Gioco, colore, energia. Riscopritevi bambini” invita tutti a confrontarsi con le opere di Toshiko Horiuchi MacAdam per scoprire il lato ludico dell’arte.

Alla campagna, che è pianificata dal 26 novembre su stampa, affissione e web e , dal 1 dicembre anche in tv, hanno lavorato con  la direzione creativa di Manuel Musilli, l’art director Ignazio Morello e il copywriter Lorenzo Terragna. Direzione creativa esecutiva: Agostino Toscana.

Il fotografo è Robert Bartholot, le musiche sono di Flavio Scutti e la post produzione video è stata curata di Frame. Pianificazione a cura di Carat.

articoli correlati