AZIENDE

A Imille la gestione dei social media di Enel. Incarico in 3 lingue su 5 piattaforme

- # # # # #

enel green power

Imille è la nuova agenzia Social Media per i brand Enel (Holding) e Enel Green Power, due progetti worldwide che si sviluppano in tre lingue (italiano, inglese, spagnolo) e su cinque piattaforme (Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, YouTube). I due team multiculturali (otto nazionalità) saranno guidati da Daniele Bazzano, Content & Media Director della sede romana.

 

Enel Group è l’impresa multinazionale dell’energia operante in oltre trentacinque Paesi. Imille lavora già a fianco del Gruppo su progetti di User Experience e Intelligenza Artificiale, occupandosi della nuova strategia digitale realizzando la UX dei siti commerciali di Italia, Cile, Argentina, Perù, Colombia, Brasile e supportando i lavori in Spagna. Imille ha inoltre progettato per Enel X l’esperienza utente dell’eCommerce e del sito istituzionale, in tutti i Paesi del gruppo. Ultima arrivata, nell’ecosistema digitale, l’app dedicata a tutti i clienti di Enel Energia in Italia.

Enel Green Power, fondata nel 2008 all’interno del Gruppo Enel, è tra i principali operatori di rinnovabili a livello mondiale, gestendo e sviluppando attività di generazione di energia in trenta Paesi su cinque continenti. Ha una produzione annua di circa 82 TWh, proveniente principalmente da acqua, sole, vento e geotermia. A Imille il compito di declinare le tematiche della sostenibilità con i linguaggi e per le audience dei diversi social media, producendo contenuti ad hoc e organizzando eventi tematici sul territorio.
Due progetti che permetteranno ai “Digital Heroes” de Imille guidati dal C.E.O. Paolo Pascolo di mettere a sistema le competenze e le esperienze maturate nelle varie aree dell’agenzia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Notte e Festivi”. la nuova campagna Enel Energia. Firma Saatchi & Saatchi

- # # # #

enel energia

I Bianchi e i Rossi sono due famiglie; una si riunisce nel fine settimana per il tradizionale pranzo della domenica mentre l’altra è alle prese con le notti insonni per far addormentare il piccolo ultimo arrivato. Sia i Bianchi che i Rossi possono contare sulle soluzioni di Enel Energia studiate per loro.

La nuova campagna di comunicazione commerciale “Notte e Festivi”, on air dal 26 Ottobre, è dedicata a coloro che concentrano i consumi di energia elettrica nelle ore serali e durante il fine settimana. Un’offerta semplice e flessibile che permette inoltre di scegliere e modificare la propria opzione tariffaria nel caso in cui le abitudini di consumo cambino.

Per promuoverla  Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata dal CEO Simone Masé, ha realizzato una campagna pubblicitaria in linea col format di comunicazione “What’s Your Power” che mette al centro le persone e i loro bisogni.

“Questa nuova campagna conferma la forza del format di comunicazione What’s Your Power”, ha commentato Manuel Musilli, Direttore Creativo di Saatchi & Saatchi. “Le storie, infatti, sono molto credibili e i Cric sono riusciti a raccontare l’intimità e le emozioni in modo molto reale”.
Il gimmick creativo è declinato anche sugli altri mezzi pianificati, digital, radio e affissioni valorizzando le specificità dei singoli mezzi con progetti speciali sia in radio che sul web.

La campagna, la cui pianificazione media è curata da Mindshare, andrà on air in televisione, radio e web utilizzando formati ad alto impatto e innovativi.

 

CREDITS

Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
General Manager Roma: Camilla Pollice
Direzione Creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi
Art Director: Alessandro Dante
Copywriter: Lorenzo Terragna
Art Director web: Umberto Vita
Copywriter web: Leonardo Cotti
Team Account: Alessandra Falconi, Carolina Cenci, Marta Mingiacchi, Tiziana Mammone, Alfredo Mosca
Head of TV Production: Raffaella Scarpetti
TV Producer: Laura Fappiano
TV Post Producer: Alice Vianello
Regia: Cric
Direttore della Fotografia: Cric
Casa di Produzione: Think Cattleya
Executive Producer: Philip Rogosky
Producer: Alessandro Bonino e e Marta Ansaldi
Montatore: Stuart Greenwald
Colorist: Claudio Beltrami
Post produzione: Band
Soundtrack:  Le debut de bonheur di Daprinski
Fotografo: Carlo Furgeri
Art Buyer: Rossana Coruzzi
PR Coordinator: Rachele Dottori

articoli correlati

AZIENDE

Enel sponsor della maglia rosa del 101° Giro d’Italia. Saatchi & Saatchi firma la campagna

- # # # #

enel, saatchi & saatchi

Anche quest’anno Enel è sponsor della Maglia Rosa del 101° Giro d’Italia, una collaborazione che si basa sulla condivisione di valori come la passione, l’attenzione all’ambiente e l’impegno per realizzare il proprio potenziale. Il rapporto tra Enel e il Giro D’Italia è inoltre in linea col messaggio “What’s your power?” lanciata nella campagna multibusiness del Gruppo andata in onda a marzo che esalta l’approccio consumer centrico in relazione con l’energia delle persone.

In linea con il posizionamento e per comunicare la sponsorship, Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata dal CEO Simone Masé, ha realizzato una campagna stampa che riprende ed esalta il messaggio del nuovo format. “Qual è l’energia della Maglia Rosa?” è la domanda da cui parte la campagna e a cui è possibile dare più di una risposta: la passione, l’impegno, la tenacia e, naturalmente, l’energia di Enel. “Quella di Enel con la Maglia Rosa è un esempio perfetto di come il format What’s your power si adatti a tutte le attività di Enel, anche alle sponsorship” ha commentato Manuel Musilli, Direttore Creativo di Saatchi & Saatchi. La campagna è pianificata a maggio sulle principali testate giornalistiche italiane.

 

CREDITS

Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
General Manager: Camilla Pollice
Direzione Creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi
Art Director: Fabio D’Alessandro
Copywriter: Lorenzo Terragna, Marta Curcio
Team Account: Alessandra Falconi, Federica Bevilacqua, Veronica Costantino
Art buyer: Rossana Coruzzi
Fotografo: Giovanni Gallio (Paola Sciarretta Photographer Agency)
Pianificazione media: Mindshare
PR Coordinator: Rachele Dottori

articoli correlati

BRAND STRATEGY

È online il nuovo Enel One Hub Italia, un ambiente digitale in sintonia con le persone. Firma Imille

- # # # # # #

enel one hub - Imille

È da poco online il nuovo Enel One Hub Italia, il passo più importante del processo di rinnovamento della multinazionale dell’energia, che proseguirà con il lancio di altre One Hub nel mondo nel corso del 2018. Un ambiente digitale che è in completa sintonia con la User Interface (UI) inaugurata da enel.com.

L’agenzia digital Imille – che ha avuto l’incarico in seguito a una gara – ha lavorato a una User Experience (UX) che evitasse l’approccio autoreferenziale ma – come fatto nei progetti di Artificial Intelligence – seguisse il concetto di “Cosa ci sta chiedendo l’utente?“. Un portale dedicato non solo ai 12 milioni di clienti del mercato libero, ma anche a tutti coloro che vogliono approfondire il mondo Enel in Italia.

La sfida di Enel One Hub Italia è quindi creare un’esperienza tagliata su misura delle persone, mettendosi nei loro panni e assecondandone bisogni e interessi. Il nuovo enel.it non è quindi un semplice sito web, ma un luogo progettato per far accedere chiunque al mondo Enel in modo amichevole, rispondendo in tempo reale alle domande di tutti. L’obiettivo del sito è proprio questo: accorciare le distanze fra le domande di chi lo usa e le risposte che vuole ottenere. Avere luce e calore per casa propria, attivare e modificare un contratto, prevedere costi e spese: tutto ciò adesso è possibile in pochi passaggi.

Il lancio di Enel One Hub in Italia è un traguardo importante, ma non è un punto di arrivo. Questo per almeno due ragioni. La prima: si tratta del primo presidio che, in ottica di miglioramento continuo come da lean startup, verrà ampliato e perfezionato seguendo gli insight dei dati di utilizzo. La seconda: One Hub diventerà l’approccio digitale di Enel in tutti i mercati.

“Il lancio di Enel One Hub in Italia dimostra che Enel fa sul serio quando parla di customer-centricity. I campioni in questo campo sono tutte aziende nate pochi anni fa, costruite da zero secondo questo principio. In pochi avrebbero scommesso che Enel, 55 anni di vita e un passato statale, potesse riuscire a cambiare approccio mettendo il cliente al centro”, ricorda Simone Tornabene, Head of Strategy de Imille. “La notizia oggi non è che Enel vuole essere customer-centric. La notizia è che lo sta facendo e ci sta riuscendo”.

“Il progetto Enel One Hub Italia rappresenta una grande opportunità di evoluzione della customer experience: l’utente deve poter vivere un’esperienza fluida e senza interruzioni, perché il sito lo guida esattamente dove vuole arrivare. È stata un’esperienza collaborativa estremamente stimolante”, afferma Paolo Pascolo, CEO di Imille. “Con il team di Enel Italia abbiamo da subito condiviso un metodo che permettesse di procedere step by step, allineando le diverse esigenze del cliente attraverso l’utilizzo di interviste, focus group e workshop. Il risultato è un progetto dinamico, senza barriere all’ingresso, con una filosofia user-friendly e user-centric. Un ringraziamento particolare va a tutto il team che ha contribuito a realizzare questo importante progetto: Federica Federico, Valeria Amato, Francesco Scuderi, Salvatore Carannante, Sara Quadraccia, Lorenzo Cagnato, Matteo Roversi, Francesco Scuderi, Simone Tornabene, Andrea Poli”.

Per far conoscere il nuovo sito enel.it è stato ideato un percorso di engagement in cui si chiede all’utente di risolvere un mistero guidato dalla blogger Chiara Maci e dal divulgatore web Salvatore Aranzulla – volti noti del Web che aiutano l’utente fino alla soluzione della questione, svelando la nuova semplicità di Enel One Hub Italia.

La realizzazione del nuovo sito enel.it è firmata dall’agenzia Imille, che curerà anche la realizzazione dei siti in Cile, Perù, Brasile, Colombia e Argentina. Le attività di awareness digitali dell’iniziativa sono invece curate da BizUp, agenzia di content e performance marketing parte di Alkemy spa.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel racconta il suo business globale con la campagna firmata da Saatchi & Saatchi

- # # #

enel saatchi & saatchi

Qual è la tua energia? What’s your Power?” è la domanda da cui parte la nuova campagna di comunicazione di Enel; la prima a raccontare i business globali del Gruppo elettrico. Lo spot, ideato da Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata da Simone Masé, è in onda in onda in Italia da domenica 18 marzo, per poi essere pianificato anche in molti dei Paesi in cui l’azienda opera. L’obiettivo è quello di far conoscere i diversi servizi e progetti, le innovazioni tecnologiche e le attività di Enel e dei suoi brand presenti nei vari mercati del mondo.

Si parte dalle offerte trasparenti ed affidabili di Enel Energia per il mercato libero che permettono ad ognuno di esprimere il proprio potenziale e la creatività attraverso l’uso di luce e gas; per proseguire con le soluzioni digitali e tecnologiche di Enel X come la Wallbox, l’infrastruttura domestica per la ricarica dei veicoli elettrici, e gli impianti di illuminazione pubblica o artistica, come ad esempio l’intervento di valorizzazione del parco archeologico di Pompei. A questi progetti si aggiungono le innovazioni introdotte nella rete elettrica e nelle case da E-Distribuzione e i primati raggiunti nell’ambito delle energie rinnovabili dalla divisione Enel Green Power.

Non solo business ma anche creazione di valore per le persone e i territori in cui Enel opera. È il caso dei progetti Liter of Light e Barefoot College che consentono l’accesso all’energia anche alle comunità più isolate. Le immagini del nuovo spot mostrano anche alcune delle partnership più innovative del Gruppo elettrico come quella con Bonifiche Ferraresi che, grazie all’utilizzo di droni agricoli e di veicoli elettrici, è diventato il primo distretto agricolo smart a impatto zero d’Italia. L’energia di Enel è infine anche sostegno allo sport e ai grandi eventi, all’insegna della storia e forti della tradizione come il Giro d’Italia o sul solco della modernità e dell’innovazione, come la Formula-E, il primo campionato mondiale delle monoposto elettriche che fra un mese arriverà a Roma, o la Moto-E che allargherà le potenzialità offerte dall’elettrico anche alle competizioni su due ruote.

La produzione, gestita da Think Cattleya con la regia del collettivo Atlas, ha impegnato il team che, per quasi un mese, ha effettuato le riprese in Italia, Cile e Brasile.

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto “, ha commentato Manuel Musilli, direttore creativo Saatchi & Saatchi. “Nel corso degli anni abbiamo accompagnato Enel verso sfide sempre più importanti e questa campagna globale corona gli ultimi mesi di costante lavoro e impegno alla ricerca di un posizionamento distintivo, capace di avvicinare Enel alle persone”.

Lo spot è stato anticipato la scorsa settimana da una versione adattata al mercato brasiliano andato in onda nello Stato di Goiàs, in occasione del rebranding della società di distribuzione locale che ha cambiato il nome in Enel Distribuição Goiás.

La campagna è stata pianificata da Mindshare con la scelta di posizioni esclusive. Lo spot TV è di formati da 60’’ e 30’’ prevalentemente in prime time; la stampa sulle copertine dei principali quotidiani con manchette, video spot con formati impattanti e infine nelle più importanti sale cinematografiche a copertura nazionale con formati di 95’’.

 

Credits

Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
General Manager: Camilla Pollice
Direzione Creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi
Art Director: Manuel Musilli, Ignazio Morello
Art Director Print: Ignazio Morello, Alessandro Dante
Art Director web: Umberto Vita, Antonio Penco, Luigi Mameli
Copywriter: Lorenzo Terragna
Team Account: Fausto Tumbarello, Alessandra Falconi, Carolina Cenci, Federica Bevilacqua, Veronica Costantino
Head of TV Production: Raffaella Scarpetti
TV Producer Coordinator: Erica Lora Lamia
TV Producer: Manuela Fidenzi
Regia: Atlas
Direttore della Fotografia: Nicolas Karakatsanis
Casa di Produzione: Think Cattleya
Executive Producer: Philip Rogosky
Producer: Alessandro Bonino, Marta Ansaldi
Post Producer: Massimiliano Bracardi
Montatore: Luca Tontodonati, Marcello Saurino
Colorist: Emiliano Serantoni
Post produzione: Edi – Effetti Digitali
Soundtrack Titolo: “Le début du bonheur”
Interprete: Daprinski
Compositore: Timothee Bakoglu
Compositore/autore: Benoit Denier D’Aprigny
Edizioni: Editions Dargent e Alter K

articoli correlati

AZIENDE

Uno chef a domicilio: il Gruppo Roncaglia firma il contest Enel Energia “La mia Lotteria”

- # # #

enel energia con il gruppo roncaglia

Si è ampliata la collaborazione fra Enel Energia e Gruppo Roncaglia con la realizzazione de “La mia Lotteria”, attività concorsuale destinata ai possessori di EnelMia, la carta vantaggi di Enel Energia. Principale obiettivo dell’iniziativa è promuovere l’utilizzo della carta EnelMia, che dà accesso a una serie di sconti e promozioni sugli acquisti dei prodotti e servizi commercializzati dai brand appartenenti al circuito EnelMia, portando dei vantaggi tangibili ai possessori della carta.

“La mia Lotteria” ha messo in palio dei premi finali di natura esperienziale: 3 cene, ciascuna per 4 persone, con chef a domicilio. Oltre alle portate previste dal menù, ogni cena offre anche un piccolo corso di cucina, tenuto dallo stesso chef e dal suo staff durante la preparazione delle portate. All’estrazione del premio finale è stato possibile accedere semplicemente utilizzando la carta nell’acquisto dei prodotti dei partner aderenti all’iniziativa: proprio come in una lotteria, ogni transazione effettuata ha dato una chance di essere estratti vincitori, garantendo inoltre la possibilità di ricevere un premio certo, consistente in un buono cinema per due persone.

“Per questa attività abbiamo raccontato i vantaggi della carta EnelMia attraverso un concept ludico, abbinando al concetto di risparmio un ulteriore reward esperienziale, esclusivo e non facilmente reperibile sul mercato”, spiega Paola Langella, Loyalty & Promotion Specialist del Gruppo Roncaglia. “Tutta l’operazione è stata realizzata in un’ottica di semplicità, al fine di abbracciare l’ampio target di Enel Energia”. Osserva Giulia Roncaglia, azionista del gruppo: “Siamo felici di aver ulteriormente ampliato la nostra collaborazione con Enel Energia, attraverso l’implementazione di azioni innovative incentrate sul giusto mix tra creatività e strategia”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“La giusta energia. Giusta X te”: on air la nuova campagna ENEL firmata da Saatchi & Saatchi

- # # # #

Enel energia

Enel Energia ha studiato una nuova offerta dedicata alle piccole imprese e le partite Iva d’Italia. Si chiama “La giusta energia. Giusta X te” ed è stata ideata con l’obiettivo di affiancare ai clienti un partner affidabile come Enel Energia grazie a contratti semplici, prezzi chiari e bollette trasparenti.

La campagna, on air da lunedì 20 novembre, pianificata su stampa, radio e web, gioca sull’idea che per lavorare bene occorre una giusta energia. Negli annunci si vedono i luoghi e gli strumenti di lavoro tipici delle piccole imprese e delle partite Iva, come il manichino di un sarto, il tavolo di un architetto e il bancone di un bar, avvolti dalla “giusta energia” di Enel, visualizzata attraverso un fascio di luce. Perché l’energia di Enel Energia è come la vedi: trasparente, affidabile e modellata sul business.

Credits campagna

Agenzia: Saatchi & Saatchi
CEO: Simone Masé
Executive Creative Director: Agostino Toscana
Creative Directors: Alessandro Orlandi e Manuel Musilli
Art Director: Alessandro Dante
Copywriter: Lorenzo Terragna
Art Buyer: Rossana Coruzzi
Fotografo: Fulvio Bonavia
Team Account: Fausto Benedetto Tumbarello – Alessandra Falconi – Federica Bevilacqua – Carolina Cenci
Senior Digital Manager: Simone Roca
Digital Campaign Manager: Vincenzo Pascale
Digital Art Director: Umberto Vita
Producer: Manuela Fidenzi
CDP Radio: CatSound International
Centro Media: Mindshare
PR Coordinator: Rachele Dottori

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel torna on air con una nuova campagna dedicata all’offerta Gas -20%. Firma Saatchi & Saatchi

- # # #

Enel Energia nuova campagna

Enel lancia la nuova campagna della nuova offerta Gas -20%. L’offerta è riservata “esclusivamente” a tutti i clienti Luce di Enel Energia che sottoscrivendola ricevono uno sconto del 20% sulla componente materia prima gas per un anno. Protagonista della campagna Alessandro Cattelan il quale spiega cosa significa scegliere Enel Energia.

La comunicazione gioca, in chiave ironica, proprio sulla differenza dei vantaggi tra chi è cliente e chi non lo è ed è quindi costretto ad accontentarsi dell’ironia di Cattelan. La campagna integrata, composta da vari soggetti creativi e formati, è on air da domenica 1 ottobre in tv, radio, web e affissione.

Nella campagna tv Alessandro Cattelan presenta, prima la nuova offerta Gas -20% e poi dedica a tutti gli altri, coloro che non sono clienti di Enel Energia, un contenuto di puro intrattenimento come: mimare il titolo di un film, flippare una bottiglietta d’acqua, accordare una chitarra, recitare una poesia o fare bolle di sapone. Tutte azioni un po’ paradossali che contrastano con la convenienza dell’offerta di Enel Energia. I soggetti sono tre da 30” e tre da 15”.

La Videostrategy ricalca lo stesso schema degli spot tv. Nei video per il web Cattelan fa la dabbata più lunga della storia di internet e tenta di skippare il video con la forza del pensiero.

Lo stesso meccanismo è stato declinato per la stampa, affissione, radio e display. I soggetti per la stampa hanno una parte dell’annuncio dedicato ai clienti di Enel Energia per la luce con l’offerta Gas -20%, dall’altra una serie di contenuti di intrattenimento come un gioco enigmistico.

Ciascun media è stato inoltre pianificato anche in modalità ‘’programmatic’’ per erogare il messaggio in modo sempre più puntuale limitandone la dispersione.

articoli correlati

MOBILE

smartclip e Mindshare: formati mobile e smart TV per Enel al Giro d’Italia

- # # # # # #

smartclip formato Ghostover

smartclip, la piattaforma internazionale specializzata in addressable TV e proprietaria della SSP Video Multipiattaforma “SmartX Platform”, in collaborazione con la sede romana di Mindshare ha sviluppato il progetto di comunicazione mobile e smart TV che supporta Enel, sponsor ufficiale della Maglia Rosa della centesima edizione del Giro d’Italia.

Al progetto custom partito il 5 maggio scorso, che fa uso di formati impattanti per mobile e smart TV, hanno lavorato gli esperti di smartclip in collaborazione con il Team digital di Mindshare Roma, al quale va il merito di aver contribuito allo sviluppo dell’idea creativa e di aver sottoposto a Enel un’iniziativa che si basa anche su un mezzo innovativo e strategico come la smart TV.

La campagna mobile, che è stata pianificata fino al 31 maggio, si basa sul formato Ghostover distribuito su base geolocal, per raggiungere l’audience sportiva seguendo ciascuna Tappa del Giro d’Italia 2017. Per la smart TV, invece, è stata realizzata un’attività mirata con display click to microsite personalizzato per Enel.

“Siamo molto orgogliosi di aver lavorato con Mindshare al progetto per Enel al Giro d’Italia, perché è un’iniziativa che, grazie all’utilizzo di formati e soluzioni impattanti, consente di ingaggiare efficacemente il target con contenuti esclusivi. I messaggi non sono invasivi e permettono risultati interessanti in termini di massimizzazione della visibilità di Enel sui dispositivi, grazie a uno spazio dedicato, personalizzabile e che garantisce engagement”, ha dichiarato Erica Speranza, Sales Manager di smartclip.

articoli correlati

AZIENDE

Enel e Ald Automotive lanciano le offerte di mobilità elettrica per tutte le esigenze

- # #

Partnership per mobilità elettrica, Enel e ALD Automotive Italia

Enel e ALD Automotive Italia hanno siglato un accordo di partnership per la promozione e diffusione della mobilità elettrica, con una serie di offerte dedicate che combinano la guida dei veicoli elettrici con la possibilità di utilizzare le infrastrutture di ricarica.

Il progetto lanciato da Enel e ALD è composto da tre pacchetti pensati per rispondere alle esigenze di un pubblico vasto, dalle grandi realtà corporate alle Pmi, dai professionisti alle partite iva, fino ai clienti privati:

1) E-Go Ricaricar: abbina la mobilità elettrica a Ricaricar, l’innovativa soluzione pay per use per pagare solo per i chilometri effettivamente fatti; il cliente sceglie il veicolo elettrico e i chilometri, ricaricando ogni volta che vuole quelli necessari grazie all’app e al sito dedicato;
2) E-Go Noleggio a Lungo Termine: combina i vantaggi del noleggio a lungo termine con quelli di un veicolo elettrico;
3) E-Go Car sharing: pensato per offrire un servizio di corporate car sharing a zero emissioni.

Grazie alla collaborazione tra Enel e ALD per la prima volta vengono offerte soluzioni specifiche ai bisogni di diverse tipologie di clienti. Ad esempio, con un unico canone mensile i privati potranno avere la E-Go Ricaricar, che permette di scegliere il modello di auto elettrica preferito e avere l’installazione nel proprio garage di una box station per la ricarica domestica, pagando solo i chilometri effettuati in modalità pay per use.

Allo stesso modo una piccola impresa ha la possibilità di integrare le soluzioni E-Go Noleggio a Lungo Termine e E-Go Ricaricar, differenziandole ad esempio per modelli e percorrenze, utilizzando la propria infrastruttura di ricarica (pole station) compresa nell’offerta, per entrambe le tipologie di servizio.

Per le aziende di maggiori dimensioni, invece, E-Go Car Sharing permette di dotarsi di un parco auto elettrico in modalità car sharing, con stazioni di ricarica dedicate presso la propria sede.

I vantaggi non finiscono qui. Chi si mette alla guida di un veicolo elettrico ha infatti l’accesso gratis alle ZTL di molte città, il parcheggio libero nelle strisce blu e il bollo gratuito. Inoltre la app dedicata (My E-go) permette, tra le altre cose, di localizzare le colonnine di ricarica, monitorare le percorrenze e gestire i veicoli in car sharing.

“La mobilità elettrica è ormai un’alternativa valida soprattutto per chi vuole spostarsi in maniera sostenibile e non più uno strumento a disposizione di pochi appassionati. Proprio per questo, Enel è stata la prima azienda nel mondo delle utilities a definire accordi con le maggiori case automobilistiche per lo sviluppo di auto elettriche in edizioni speciali. L’accordo con ALD ci permette di proseguire il percorso arricchendo la gamma di servizi studiati appositamente per rispondere alle esigenze di diverse tipologie di clienti, dai privati alle Pmi, fino ad arrivare alle grandi aziende”, ha affermato Nicola Lanzetta, Responsabile Mercato Italia di Enel.

“L’ambizione che ci muove tutti i giorni è quella di disegnare nuovi confini per il mercato della mobilità, offrendo così soluzioni positive per la vita reale delle persone. Oggi la partnership con Enel ne rappresenta bene una delle prospettive più innovative: vogliamo infatti contribuire alla costruzione e diffusione sul territorio di un nuovo modello di mobilità, che favorisca una reale evoluzione del tessuto socio-economico del nostro Paese e un cambiamento in ottica sostenibilità ambientale. Affrontiamo questo lancio con grande fiducia, e con la volontà e la capacità di sviluppare questo programma su larga scala”, ha dichiarato Andrea Badolati, Amministratore Delegato di ALD Automotive Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel e Giro d’Italia: on air lo spot ideato da Saatchi & saatchi per la campagna 100×100

- # # # # #

Enel - Saatchi & Saatchi

La centesima edizione del Giro d’Italia non avrà un solo vincitore. “Infatti con l’offerta 100×100 di Enel, 1000 persone vincono un anno di componente energia gratis e per tutti gli altri, il primo mese di componente energia è gratis”, come racconta Alessandro Cattelan salendo in maglia rosa sul podio, nello spot ideato da Saatchi & Saatchi per promuovere la nuova offerta di Enel lanciata in occasione del 100° Giro d’Italia.

Enel è infatti per il secondo anno main sponsor della Maglia Rosa del Giro d’Italia e sarà presente in ogni tappa della manifestazione ciclistica più importante del Paese, per spiegare come l’energia possa essere uno strumento di sviluppo per il territorio.

Lo spot tv, che è in onda a partire da oggi – mercoledì 26 aprile – per cinque settimane, si apre con Cattelan in sella a una bicicletta “solo al comando del centesimo Giro d’Italia” che taglia il traguardo rappresentato da una porta luminosa. Ma a vincere, oltre a lui, sono i clienti che hanno scelto l’offerta 100×100 di Enel, tutti idealmente su un podio per essersi aggiudicati un anno di componente energia gratis.

Nello spot per il web, Cattelan, sempre in sella alla bici, è affiancato in macchina dal suo coach, il giornalista sportivo Marino Bartoletti, che lo incita a metterci più energia per affrontare una sfidante tappa del Giro.

Chi sarà il vincitore del 100° Giro d’Italia? È la domanda fondamentale anche dello spot radio alla quale Cattelan dà due risposte: in un caso i vincitori sono i 1000 fortunati che hanno sottoscritto l’offerta e partecipato al concorso, nell’altro l’energia green proveniente da fonti rinnovabili e prevista dalla 100×100.

Niente bicicletta invece nella campagna di affissione e di display advertising. Qui è il podio il protagonista, insieme ai 1000 fortunati che hanno partecipato e vinto il concorso collegato all’offerta 100×100.

La campagna, pianificata da Mindshare, prevede spot tv, in formato 30” e 15” e, in più, solo sulla Rai, emittente esclusiva del Giro, delle pillole video personalizzate per le singole tappe. Inoltre, gli spot sono stati programmati appositamente anche su Sky AD Smart e Premium Play Addressable Tv e, grazie alla geo-localizzazione dei decoder MySky e delle Smart Tv, dei Tablet e degli Smartphone, vengono trasmessi nelle provincie in cui passerà il Giro d’Italia. Su Premium sarà visualizzato anche in preroll nella library.

In aggiunta, sul web gli spot saranno veicolati con formati ad alto impatto e visibilità. La pianificazione prevede anche, per la radio, un progetto speciale di radio citazioni editoriali dedicate al Giro e una campagna tabellare. È prevista anche l’affissione, a copertura delle principali località del Giro, con formati dinamici, di arredo urbano e nelle stazioni.

“Entra nel Giro” è il key message su cui si fonda il piano di comunicazione integrato e coerente studiato da Enel per dare enfasi alla sponsorizzazione della 100^ edizione del Giro D’Italia a cui si unisce il colore rosa, quello della maglia vincitrice, come elemento che accomuna tutte le attività. Oltre alla campagna advertising infatti, anche le bollette saranno colorate di rosa, come tutte le brochure e i contratti. Inoltre Enel sarà presente in tutte le tappe del Giro, con eventi e iniziative per mostrare prodotti e servizi disponibili per i clienti.

articoli correlati

TECH & INNOVATION

Arriva Elen, il chatbot per la comunicazione corporate di Enel, sviluppato da Imille

- # # # # #

Elen - Imille

Enel lancia un chatbot dedicato alla comunicazione corporate su piattaforma Facebook Messenger. Il suo nome è Elen.

La funzione del chatbot è quella di semplificare e digitalizzare la relazione quotidiana con i principali stakeholder (clienti, azionisti, dipendenti, media, ecc). Basta fornire al chatbot poche keyword per avere in cambio i contenuti più rilevanti (notizie) che raccontano l’impegno di Enel nel mondo. Grazie alla possibilità di attivare notifiche push è possibile restare informati su comunicati stampa, notizie e storie appena queste vengono pubblicate.

Elen parla tre lingue: italiano, inglese e spagnolo; ed è in grado di rispondere alle domande legate all’organizzazione, come ad esempio “chi è il CEO di Enel?” e alle sue attività, “cosa fa Enel a Larderello?”, avvicinando l’azienda ai suoi stakeholder.

Secondo Ryan O’Keeffe, Direttore della Comunicazione di Enel: “Digitalizzazione e Customer-Centricity sono due pilastri molto importanti della strategia industriale del Gruppo Enel. Il lancio di un canale di relazione su Facebook Messenger porta il nostro brand più vicino ai nostri stakeholder, e ci porta avanti nella trasformazione digitale di Enel”.

“Questo è solo il primo passo di Enel sulla piattaforma di Facebook Messenger che vanta oltre un miliardo di utenti attivi nel mondo con una forte penetrazione proprio in quei paesi dove Enel è presente. Intendiamo evolvere questo ulteriore canale di comunicazione seguendo le linee del piano di comunicazione digitale del gruppo”, riporta Isabella Panizza, Head of Global Digital Communications di Enel, che aggiunge: “dopo #EnelFocusOn e @EnelData su Twitter, continuiamo a spingere la nostra azione di comunicazione seguendo il tema dell’innovazione non solo nei contenuti ma anche nei modi in cui parliamo ai nostri pubblici”.

Secondo Paolo Pascolo, CEO de imille l’agenzia che ha sviluppato Elen, “l’innovazione portata dai chatbot è qui per restare, non è effimera. Sempre di più la convergenza fra VR, AI e chatbot spingerà la creatività nella comunicazione verso nuovi orizzonti tecnologici ricchi di promesse”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Saatchi & Saatchi firma la nuova campagna istituzionale di Enel. Pianifica Mindshare

- # # #

Nuova campagna Enel

Enel ha lanciato la nuova campagna istituzionale nella quale cerca di rispondere alla domanda: “Cos’è l’energia oggi?”. La campagna, ideata da Saatchi & Saatchi è on air da domenica 26 febbraio per quattro settimane e si inserisce nel percorso intrapreso nell’ultimo anno da Enel, che ha portato a una convergenza del format visivo tra le comunicazioni commerciali e quelle corporate.

Oltre allo spot per la Tv, è presente su stampa quotidiana, periodica e sul web

I protagonisti dello spot sono: un runner, una skater, un gruppo di ingegneri, una donna, due giovani studentesse, un uomo al volante di un’auto elettrica. Essi attraversano delle porte colorate che li conducono in una nuova dimensione. Un mondo in cui le vecchie centrali acquisiscono nuova vita, le connessioni viaggiano più veloci, le smart home sono una realtà e la mobilità elettrica porta sempre più lontano. Perché, come conclude lo speaker, “l’energia di Enel è una porta che, aprendosi a nuovi usi, apre un mondo di possibilità per tutti”.

Realizzato per Filmmaster Productions dai registi We Are From LA, la coppia di registi francesi più famosa del momento, premiati al Festival di Cannes e ai Grammy Awards (video Happy di Pharrell Williams,) e autori di alcuni dei video musicali (Kanye West, Yelle) e delle campagna pubblicitarie più importanti del mondo (Eastpack, Mtv, Air France).
La fotografia è di Nicholas Loir, che ha saputo armonizzare le luci naturali con quelle al neon creando per ogni inquadratura un vero quadro di colore. La colonna sonora “Diamond veins” dei French 79 conferisce a tutte le scene un’energia dinamica e contagiosa.

Anche nella campagna stampa e web la porta, i colori al neon, le atmosfere ricreate dal fotografo Lorenzo Vitturi, rendono gli scatti suggestivi, capaci di catturare immediatamente l’interesse del pubblico.

La campagna è stata pianificata da Mindshare con la scelta di posizioni esclusive per Enel. Lo spot Tv è di formati da 60’’, 40’’ e 30’’ prevalentemente in prime time con spazi ad hoc; la stampa quotidiana è stata pianificata nelle prime pagine delle testate oppure in ultima pagina, infine anche il Web vedrà l’utilizzo di formati innovativi e di grande visibilità.

articoli correlati

MEDIA

Nissan Leaf a Fiumicino con Enel, ADR e Clear Channel

- # # # # #

leaf adr

Nissan, insieme a ENEL e Aeroporti di Roma, hanno portato la prima vettura elettrica di massa al mondo all’interno dell’aeroporto di Fiumicino, collegando il Terminal 1, tra le uscite di imbarco B e C, in totale assenza di emissioni acustiche e atmosferiche, facendo sbarcare contemporaneamente nello scalo romano un’interessante offerta di mobilità integrata “e-go all inclusive” comprensiva di Nissan Leaf, Box Station per ricarica domestica e App per ricaricare su strada. Inoltre Nissan, insieme ad ADR, vantano un altro primato: per la prima volta è stata fatta transitare, all’interno del Terminal di un aeroporto, in versione “shuttle”, una vettura elettrica a zero emissioni per la mobilità dei passeggeri.

In occasione di questo lancio,  avvenuto il 17 gennaio scorso, Nissan ha voluto investire anche in responsabilità sociale donando gratuitamente alla ONLUS Banco Farmaceutico di Roma chilometri di Nissan Leaf a zero emissioni: i passeggeri possono offrire un contributo sociale ed ecologico alla mobilità sostenibile camminando su uno speciale tappeto cinetico che produce energia ad ogni passaggio sulla propria superficie. L’energia accumulata si trasforma in chilometri a zero emissioni con Nissan Leaf in uso gratuito alla ONLUS , che consegna i farmaci nelle zone dove l’accesso è limitato, anche in orario notturno.

Un altro importante partner di questa prestigiosa cordata è stato Clear Channel, media company leader nel settore dell’OOH che nel 2014 ha avviato una partnership strategica con ADR nella gestione e commercializzazione in esclusiva degli spazi pubblicitari, che ha contribuito a realizzare questo progetto rivoluzionario e inedito curando ogni aspetto produttivo e logistico dell’operazione.

Il percorso pensato per accompagnare il passeggero nell’esperienza immersiva di Nissan LEAF si è avvalso degli innovativi impianti digitali di Clear Channel: dalla personalizzazione della spettacolare balconata che domina l’intera Hall check-in del Terminal 1, composta da uno schermo digitale e due pannelli backlight per un totale di oltre 150 mq di superficie, ai 26 totem digitali sincronizzati (diginetwork) che seguono il movimento del viaggiatore che testa la LEAF nel corridoio dei transiti, mostrando i valori e i benefici della mobilità elettrica, fino a concludere con i due impattanti led wall da 36 mq.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel Energia e Saatchi & Saatchi, prosegue online la campagna dedicata alla “casa del futuro”

- # # # # #

Frame dello spot Enel Energia e Saatchi & Saatchi

Prosegue on-line la campagna pubblicitaria di e-goodlife, il kit per la casa intelligente proposto da Enel Energia, lanciata a dicembre e firmata da Saatchi & Saatchi. “La casa del futuro non è più fantascienza” è il messaggio che accompagna il nuovo video, on air da lunedì 16 gennaio per tre settimane, in cui Alessandro Cattelan passa da fantascientifici ambienti lunari alla realtà della casa di Enel Energia in cui il futuro è già presente.

e-goodlife è il kit composto da una serie di dispositivi smart (box per monitorare i consumi minuto per minuto, prese intelligenti per verificare l’efficienza dei propri elettrodomestici, sensori di movimento, sensori porta/finestra e webcam per avere sempre sotto controllo la sicurezza della propria casa) e una app per il loro controllo da remoto, è possibile gestire al meglio i propri consumi elettrici ed essere sempre connessi con la propria casa. Ma non finisce qui. La app e-goodlife consente di accedere a una serie di servizi utili: ordinare la spesa e riceverla a casa, rimanere aggiornati su meteo traffico e scioperi, partecipare a delle vere e proprie sfide nella sezione “missioni” per raggiungere degli obiettivi energetici e ricevere premi.

In questo modo Enel Energia apre le porte alla casa del futuro, rendendo tangibile e alla portata di tutti quello che oggi sembra fantascienza. È proprio nella dicotomia presente/futuro l’idea di comunicazione, la cui promessa finale è l’offerta e-goodlife: quello che mancava per rendere la smart home non solo un concetto cool ed aspirazionale ma qualcosa di reale, concreto e alla portata di tutti. La campagna in video web e search è stata pianificata da Mindshare.

articoli correlati