BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Quando le pietre raccontano

- # # # #

L’Abbazia di Cluny e la Villa della Regina. Francia e Italia impegnate nella comunicazione. Match point tricolore. Mentre a Bergamo si avvistano strane presenze.

L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds – Tra design e pubblicità

- # # # #

Passeggiate milanesi al tempo del FuoriSalone. E in TV arriva la nuova campagna di comunicazione sociale per l’Aids. Parola di testimonial.

L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Web advertising – Campagne pubblicitarie che corrono online

- # # # #

web advertising

Testimonianze del presente. La pubblicità sceglie la rete accanto ai media tradizionali. E a volte osa anche di più. Case history di prodotti di largo consumo, di comunicazione di pubblica utilità e sociale. “Web Advertising – Campagne pubblicitarie che corrono online”, Franco Angeli Editore.

Booktrailer di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Con la valigia in mano

- # # # #

Buzzy Seeds

Tessere alleanze: da Napoli a Parigi, dalla Germania all’Italia. Sosta a Milano. Dal Cinquecento alla Belle Epoque, fino ai nostri giorni.

L’Arte ha molto da insegnare…

L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Il resto dei giorni

- # # # #

Buzzy Seeds

È tempo di calendari. Lo dicono tre grandi brand del Made in Italy in formato digitale o cartaceo. Campari, Pirelli e Lavazza. Tre mood che lanciano messaggi sul nostro tempo difficile. Punto di partenza: Milano, destinazione all over the world.

L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

 

 

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: il complesso dell’imperatore

- # # # #

Napoleone Bonaparte e Henri de Toulouse Lautrec. Due protagonisti francesi lontanissimi tra loro, eppure entrambi con grandi visioni di mondi nuovi. Lo raccontano due mostre a Torino e a Milano.

L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Italian Tour

- # # # #

Televisionet

La magia del cuore di Firenze si rinnova con la comunicazione digitale delle Gallerie degli Uffizi. Visite online per tutti.

A Torino Cinzano alza i calici con réclame e poster d’autore, nello scenario di Palazzo Carignano, dentro la storia del Museo del Risorgimento.

A cura di www.ichiocciodrilli.com

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: cinema e moda a macchia di leopardo

- # # # # #

cinema

Due mostre celebrano gli immaginari ispirati al mondo animale. Due punti di vista inusuali che offrono scenari fantastici.

Dal Museo del Cinema alla Reggia di Venaria: tutto made in Torino.

A cura di www.ichiocciodrilli.com

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Le vetrine del Mondo

- # # # # #

buzzy seeds

Da Dudovich ai grandi designer, agli albori della pubblicità. Lo racconta la Rinascente con una mostra dedicata per festeggiare i suoi 100 anni che sfilano in bellezza tra lifestyle, comunicazione, design e moda. Special guest: il Compasso d’Oro, il prestigioso premio nato proprio qui. L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

A cura di www.ichiocciodrilli.com

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Week by week

- # # #

Dalla Design Week alla Arch Week. Da aprile a giugno Milano rilancia e si racconta. Finestre aperte sul mondo. Passando attraverso i racconti delle settimane che arrivano dall’Oriente e sono venute qui a presentarsi. Cartoline dal Giappone, dalla Corea del Sud e da Hong Kong. L’Analisi di Vittoria Morganti.

a cura de www.ichiocciodrilli.com

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Tempi di svolta

- # # # #

Aria di trasformazioni. Mondi in cambiamento. Parigi e New York sono stati gli scenari di due artisti outsider. A oltre un secolo di distanza. Eduard Manet e Keith Haring sono i protagonisti di due mostre evento a Milano a Palazzo Reale. Sguardi allungati sul nostro presente. Per chi sa guardare. ps: a proposito di sguardi voi cosa ne pensate delle palme in piazza Duomo firmate Starbucks? L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

A CURA DI www.ichiocciodrilli.com

articoli correlati

BRAND STRATEGY

BUZZY SEEDS: STOP AIDS

- # # # #

A più di 30 anni di distanza dalla scoperta della malattia questo volume riunisce le principali campagne pubblicitarie italiane e estere. Informare per prevenire e combattere. Destinazione giovani, ma non solo. Diversi i linguaggi adottati non sempre così efficaci.

“STOP AIDS. I linguaggi della pubblicità contro l’Aids in Italia e nel mondo” è il titolo del nuovo libro di Emanuele Gabardi (Franco Angeli Editore) appena uscito in libreria.
L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: le Bellezze di fine estate

- # # # #

Gite e incontri nel territorio. Tempo di raccolti e di vendemmie. La provincia italiana mantiene le promesse della sua fama. Con arte, design e architettura. Mica male di questi tempi!

L’Analisi di Emanuele Gabardi e Vittoria Morganti.

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Design Portraits

- # # # #

Buzzy Seeds

Una nota azienda del Design Made in Italy internazionalizza il suo brand con l’acquisizione di un socio cinese. È Adele – C che ha incontrato Jianzhong Yang sulla sua strada.

Tra aneddoti e souvenir preziosi dell’epoca d’oro del design italiano, si coglie il senso di un presente costruito con coraggio ed entusiasmo. Nel segno della migliore tradizione imprenditoriale italiana.

Vittoria Morganti intervista Adele Cassina

A CURA DI www.ichiocciodrilli.com

Qui il video

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Buzzy Seeds: Pubblicità e valori

- # # # #

Buzzy Seeds

Pubblicità e valori – Nuovi consumi e nuovi messaggi per una società che cambia (Franco Angeli Editore). È il nuovo libro di Maria Angela Polesana, sociologa dei consumi e docente allo IULM di Milano. La grande contrazione economica ha rivoluzionato la mentalità delle persone, compresi i sogni e i desideri che hanno preso strade molto diverse da prima. La pubblicità è riuscita a tenere il passo? Si è aggiornata alle nuove aspettative o propone ancora narrazioni lontane dalla realtà e dai nuovi consumatori? Emanuele Gabardi intervista l’Autrice.

A CURA DI www.ichiocciodrilli.com

Qui il video

articoli correlati