BRAND STRATEGY

Bnl e Coni insieme per lo sport. Firma TBWA\ITALIA

- # # # # # # #

È all’insegna dello sport la partnership tra BNL Gruppo BNP Paribas ha e CONI per promuovere la cultura dello sport in Italia. La prima iniziativa è “Prestito BNL W lo Sport”.

La campagna di comunicazione è realizzata da TBWA\Italia ed è legata al concetto stesso di sport che è benessere fisico e mentale, per cui sostenere lo sport in ogni sua forma serve a star bene oggi per star meglio domani. “Alleniamo il domani” è il pay off di campagna.

Il “Prestito BNL W lo Sport” nasce per finanziare, in maniera sostenibile e a condizioni dedicate, le spese per l’accesso alla pratica sportiva o per l’acquisto di attrezzature da parte di tutti coloro che vivono lo sport come un elemento importante della propria vita: non solo atleti, ma anche giovani, famiglie e universitari o chi semplicemente pratica attività fisica nel tempo libero.

Il prodotto viene incontro all’esigenza di distribuire sull’anno le spese che normalmente si concentrano in autunno e che potrebbero comportare difficoltà di budget. È possibile ottenere fino a 3mila euro ad un tasso fisso particolarmente vantaggioso (Taeg 3,97%), senza costi di istruttoria e rimborsabili in massimo 12 mesi.

TBWA\Italia con la sua divisione digital ha sviluppato la landing page dell’iniziativa: coni.bnl.it oltre alla campagna di comunicazione integrata che prevede 1 soggetto legato alla partnership e 3 soggetti dedicati al prestito. La campagna è declinata su stampa, affissione, maxi affissioni, banner e materiali POS.
#alleniamoildomani è, invece, l’hashtag che accompagnerà il lancio dell’iniziativa sui social.

Il soggetto legato alla partnership mostra un paio di scarpe da corsa che riportano sul lato posteriore i due loghi “CONI e BNL fanno squadra per lo sport”.

I soggetti dedicati a “Prestito W lo Sport” sono ispirati agli sport più praticati in Italia: sci, tennis e nuoto. Usano un linguaggio originale e incuriosiscono perché mostrano oggetti di uso comune che non hanno nessun legame con lo sport specifico di cui parlano. Il visual dello sci mostra infatti un piatto che al posto delle posate ha due sci e relative racchette, un biscotto allo zenzero si tuffa in un bicchiere di latte a rappresentare il nuoto mentre una racchetta da tennis diventa cucchiaino di una tazza.

CREDITS
Cliente: BNL Gruppo BNP Paribas
Prodotto: Partnership BNL e CONI
Direttore Comunicazione: Lucia Leva
Responsabile Comunicazione Corporate, Private & Sponsorship: Silvia Diaconale
Responsabile Comunicazione Retail: Luigi Maccallini
Project Manager: Valentina Pepe

Agenzia: TBWA\Italia
Chief Creative Officer: Nicola Lampugnani
Copywriter: Pablo Granatiero
Art Director: Anna Di Cintio
Senior Digital Art Director: Luca Sala
Digital Art Director: Federico Gatto
Senior Flash Developer: Riccardo Sallusti
Senior Web Designer: Chiara Villotta e Nicoletta Piccinini
Direttore Generale (sede Roma): Geo Ceccarelli
Direttore Clienti (sede Roma): Fabrizia Marchi
Account Director: Chiara Benigni
Account Executive: Manuela Maffei
Senior Digital Project Manager: Fabio Allemagna
Digital Project Manager: Jennifer Puzzo

EG+ Worldwide
Responsabile Ufficio Cinema: Antonello Filosa
Responsabile produzione stampa: Valerio Minestra
Traffico e controllo produzione stampa: Loredana Zavaglia
Produzione stampa e postproduzione: Francesco Lovascio, Marco Dagnoni

Casa di produzione: LSD

Centro Media: Mindshare

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Operazione squalo”: guerrilla firmata integer per il lancio della saga “sharknado”

- # # # # # #

Uno squalo di 5 metri sabato era sulla spiaggia di Riccione… È l’operazione di guerrilla ideata e realizzata da Integer, agenzia di retail marketing ed eventi del Gruppo TBWA\Italia, per il lancio della saga “Sharknado” da settembre in esclusiva su Sky Cinema Max.

L’enorme squalo, trovato a una discreta distanza dalla riva del mare, ieri ha fatto accorrere una folla di curiosi felici di scattarsi un selfie con l’animale. L’area in cui è stato rinvenuto è stata trasformata in una sorta di “finta scena del crimine” con tanto di “polizia squalistica” e rilevamenti per capire come lo squalofosse finito lì. Nessun dubbio sul fatto che lo squalo fosse finto, ma questo non ha di certo impedito che la sua notorietà corresse sul web aumentando durante il fine settimana.

L’operazione, ideata e gestita da Integer, è legata al lancio della saga “Sharknado”, esclusiva Sky in Italia che si basa sull’ipotesi che si verifichi un tornado così potente da sollevare dall’acqua centinaia di squali scaraventandoli su alcune città delle coste americane. La saga, che ha riscosso molto successo negli USA, è ormai diventata un cult nel suo genere.

Hanno seguito il progetto l’art director Alessandro Ceporina, la copywriter Laura Venuti e il producer Fabio Bellifemine con la direzione creativa di Mirco Pagano. Direzione creativa esecutiva di Nicola Lampugnani.

CREDITS

Agenzia: Integer – Gruppo TBWA\Italia
Direttore Creativo Esecutivo TBWA\Italia e Integer: Nicola Lampugnani
Direzione creativa: Mirco Pagano
Project Director: Gianluca Cappiello
Account Manager: Roberto Donelli e Marta Bellesia
Art Director: Alessandro Ceporina
Copywriter: Laura Venuti
Responsabile produzione ed eventi: Barbara Trivella
Producer: Fabio Bellifemine
con la collaborazione di Roberta Olivieri e Roberto Schena

EG+ Worldwide produzione cinema
Responsabile Produzione: Antonello Filosa
Videomaker: Ampispazi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TBWA\Worldhealth firma la campagna di comunicazione di Vivin C, gruppo Menarini

- # # # # # # # # #

Dopo una consultazione strategico-creativa, il gruppo Menarini ha affidato a TBWA\Worldhealth l’incarico di sviluppare una campagna che rafforzi il posizionamento di Vivin C, fondato sui valori di autorevolezza ed efficacia, e che ne definisca in modo puntuale l’ambito di utilizzo. Le compresse effervescenti Vivin C agiscono, infatti, su tutti i sintomi influenzali: febbre congestionale nasale e dolori influenzali.

Per comunicare il posizionamento di Vivin C, l’agenzia ha individuato un insight universale: anche se i sintomi sono gli stessi, uomini e donne soffrono l’influenza in modo molto diverso. Le donne, come un fastidioso inconveniente. Gli uomini, come una tragedia intollerabile.

Sia nel taglio a 30″ che nei formati brevi, il film utilizza lo split screen per raccontare a sinistra il modo femminile e a destra quello maschile di vivere l’influenza. Se la donna reagisce alla febbre lavorando al computer, l’uomo guarda con terrore la temperatura sul termometro. Quando la donna, a causa dei dolori influenzali, si rannicchia sul divano, l’uomo si contorce e “ulula” per la sofferenza. Per fortuna, a combattere entrambe le influenze c’è Vivin C: una cura efficace contro la febbre e i sintomi influenzali. Di tutti.

CREDITS

Cliente: Menarini
Prodotto: Vivin C
Corporate OTC BU Director: Maurizio Luongo
Direttore BU OTC Italia: Carlo Grossi
Marketing Manager: Elena Sbardella
Brand Manager: Chiara Grigò\Daniele Montecchi

Agenzia: TBWA\Worldhealth
Direttori Creativi esecutivi: Francesco Guerrera, Nicola Lampugnani
Art Director: Lorenzo Oleotti
Copywriter Supervisor: Lorenza Pellegri
Client Service Director: Cinzia Franchi
Account Manager: Mirco Bertola

EG+ Worldwide
Responsabile ufficio cinema: Antonello Filosa
Producer: Florence Turcq Ebers con la collaborazione di Chiara Grandi
Casa di produzione: EG+ Worldwide

Regista: Gianluca Catania

Casa di Post-Produzione: Edi
Casa di produzione audio: Red Line

Centro Media: Carat

articoli correlati