BRAND STRATEGY

Lanieri in campagna con Proposte, perché “Style is an italian job”

- # # # # #

lanieri

La “Rivoluzione” di Lanieri, azienda made in Italy che per prima in Italia ha sfruttato le funzionalità del web 2.0 per vendere i propri abiti su misura online, continua con gli scatti realizzati per la stagione autunno-inverno 2016: l’agenzia Proposte ritrae per Lanieri l’uomo inconfondibilmente italiano, occupato in diversi dei mestieri più emblematici d’Italia. Tutta la campagna infatti si basa sul parallelismo tra i mestieri raffigurati nei vari annunci e l’idea già esplicitata nel claim “Style is an italian job”, che noi come italiani abbiamo fatto della bellezza, dell’eleganza e dello stile un vero e proprio mestiere, una tradizione tramandata di generazione in generazione.

Da una parte la campagna mostra come lo stile sia un valore insito nella nostra cultura: è parte della quotidianità e di situazioni di varia natura e non imposto unicamente durante eventi con dress code da abito scuro. I mestieri selezionati per gli scatti sono infatti mestieri umili, scelti appositamente per manifestare questo aspetto.
Dall’altra parte vuole orgogliosamente riconfermare attraverso una serie di scatti la bravura italiana nell’eseguire lavori artigianali per i quali abbiamo guadagnato riconoscimenti da tutto il mondo.

La scelta di rimarcare dei tratti caratteristici italiani è importante per quella che è una campagna principalmente pensata per l’estero dove quindi tutti i valori del mondo Lanieri devono rivelarsi fin dal primo momento.

La campagna è destinata alla stampa quotidiana e periodica su territorio nazionale e internazionale, web, social network e materiali p.o.s.
Credits

Agenzia: Proposte
Direttore clienti: Fernando Pagliaro
Direttore creativo: Giovanni Carretta Pontone
Fotografo: Andrea Vailetti
Copywriter: Gabriele Gambassini
Account: Sara Lo Pinto

articoli correlati

AZIENDE

Presenze record al Netcomm eCommerce Forum. Il videocommento di Roberto Liscia

- # # # #

netcomm ecommerce

L’undicesima edizione del Netcomm eCommerce Forum, promosso da Netcomm – Consorzio del Commercio Elettronico e organizzato da DigitalEvents, si è chiusa con 10.000 presenze nei due giorni. Un vero e proprio record, che dimostra come l’appuntamento abbia consolidato il proprio posizionamento di principale evento italiano per l’ecosistema e la filiera del commercio elettronico. “Non solo merchant e consumatori giovani ma anche i “decisori con i capelli bianchi”, ha sottolineato Roberto Liscia, Presidente del Consorzio Netcomm, che ha aggiunto: “Cresce anche l’interesse degli imprenditori e il numero delle aziende con tecnologie innovative”.
In occasione della due-giorni milanese, come da tradizione, ha avuto luogo anche la premiazione dei casi di eccellenza italiani in ambito eCommerce: a vincere è stato Eataly, sito italiano che si è aggiudicato il “Premio Assoluto Netcomm eCommerce Award 2016”.

Ai nostri microfoni Roberto Liscia disegna il quadro delle potenzialità e delle criticità dell’eCommerce italiano, un comparto che in soli cinque anni ha, nonostante tutto, più che raddoppiato il numero di acquirenti online.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Successo per l’ottava edizione dell’e-Commerce Forum di Netcomm, oltre 3000 i visitatori

- # # # #

Più di 3000 i partecipanti dell’ottava edizione dell’e-Commerce Forum, promosso da Netcomm -il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, in crescita del 20% rispetto al 2012.
Quest’anno l’evento si è aperto con un prologo d’eccezione: la premiazione dei casi di eccellenza italiani in ambito e-Commerce. A vincere su tutti Showroomprive.it, che si è aggiudicato il “Premio Assoluto Netcomm e-Commerce Award 2013” perché “si è distinto grazie alla completezza del sito, alla capacità di garantire un’esperienza d’acquisto multicanale per il cliente, ai molteplici servizi offerti e agli incredibili risultati raggiunti”, come ha commentato Roberto Liscia, Presidente di Netcomm.

Grazie a questo risultato, Showroomprive.it ha ottenuto il Bollino Best Netcomm e-Commerce Award 2013 e la candidatura all’European e-Commerce Award 2013 che si terrà a Barcellona dal 2 al 4 giugno, nell’ambito del Global e-Commerce Summit.
Ma i riconoscimenti sono stati tanti. La Giuria di Esperti – composta da Fernanda Roggero (Caporedattore per Nòva24 e Il Sole 24 Ore), Vincenzo Russi (Chief digital officer del Gruppo Messaggerie), Michele Constabile (Professore ordinario di Management, Economia e Gestione delle Imprese e Marketing nell’Università LUISS Guido Carli di Roma), Francesco Sacco (Università Bocconi) e Roberto Liscia (Presidente di Netcomm e Presidente di giuria) – ha infatti premiato altre realtà italiane che si sono distinte in ambito eCommerce e alle quali è andato il Bollino Netcomm e-Commerce Award 2013:
• per le “Categorie Merceologiche”, i consiglieri Netcomm Francesca Benati e Riccardo Porta, il membro della giuria Francesco Sacco hanno premiato: Vente-privee per “Alimentari – Vendita di beni alimentari privati e GDO”; per “Elettronica di consumo – Grossisti dell’elettronica”, invece, il premio è andato a Marcopoloshop.it; per “Abbigliamento e accessori – Vendita mono o pluri-marca anche tramite outlet privati”, il primo posto è toccato a Showroomprive.it; per “Arredamento e oggettistica – Vendita di articoli per la casa, arredamento e oggettistica varia” ha vinto Privalia; Mediterranea per “Cosmetica e benessere – Vendita di prodotti o trattamenti per la cura del corpo”; San Paolo Store per la categoria “Editoria – Vendita libri, e-book e abbonamenti ed editoria digitale” e per “Viaggi e tempo libero – Acquisto e prenotazione online di pacchetti vacanza, hotel, aerei, treni, navi e ticketing per spettacoli, concerti, mostre, fiere, competizioni sportive, ecc” il premio è andato a The Luxer;
• per le “Categorie Speciali”, Saldiprivati si è aggiudicato il riconoscimento “Innovazione – Siti e-Commerce che offrono servizi e soluzioni originali ed innovative” mentre Intimissimi ha vinto nella categoria “New Entry – Siti e-Commerce lanciati negli ultimi 18 mesi”. I due vincitori sono stati premiati dal consigliere Netcomm Riccardo Porta.

The Luxer si è aggiudicato anche il premio speciale “Performance Ernst&Young” “per l’adozione di un modello operativo distintivo e realmente centrato sul cliente target e per aver dato un segnale importante sulla volontà di cogliere la sfida dell’e-Commerce”. Il riconoscimento è stato consegnato da Luca Grivet Foiaia di Ernst&Young.
“Non poteva esserci un prologo migliore per il Netcomm e-Commerce Forum della premiazione delle eccellenze dell’e-Commerce italiano – ha commentato Roberto Liscia, Presidente di Netcomm. Nelle nostre indagini osserviamo come da aprile 2012 ad oggi gli acquirenti online attivi siano aumentati di oltre il 50%, raggiungendo quota 13,6 milioni a fine aprile 2013 (fonte Human Highway-Netcomm), con un picco di 14 milioni di eShopper nel periodo natalizio. Si tratta di consumatori per cui sentiamo di avere una grande responsabilità e per questa ragione premiare ogni anno i siti che si sono distinti è un motivo di grande soddisfazione. Per questa ragione, abbiamo anche varato, rinnovandolo, nella sua forma e struttura, il Sigillo Netcomm con un’evoluzione, Sigillo Gold, che offre ai clienti la possibilità di dare opinioni e rating rispetto ai propri acquisti online. Si tratta di iniziative, che da un lato ci allineano all’Europa e dall’altro intendono offrire ai consumatori esperienze di e-Commerce sempre migliori.”

articoli correlati