ENTERTAINMENT

The Big Now firma il digital branded content di UnipolSai Assicurazioni sponsor di Ducati Corse per il MotoGP 2017

- # # # #

digital branded content di UnipolSai Assicurazioni

Prenderà il via domenica 4 giugno, in occasione dell’attesissima prima gara italiana del MotoGP 2017 al Mugello, il nuovo progetto branded content di UnipolSai Assicurazioni, sponsor ufficiale di Ducati Corse per il Campionato Mondiale, interamente firmato dall’agenzia The Big Now.

A seguito di una consultazione strategico-creativa, l’agenzia di cui è co-founder e managing partner Stefano Pagani con la direzione di Stefano Morelli (Executive Creative Director) e Rossella Ferrara (Digital Strategy & Innovation Director) è stata incaricata da UnipolSai di ideare e realizzare una campagna di comunicazione che supportasse l’importante sponsorship 2017 con il mondo Ducati, accreditando il brand del Gruppo Unipol all’interno della influente community dei Ducatisti e degli appassionati di moto in generale.

Partendo da uno studio approfondito degli appassionati di MotoGP in Italia e dai principali asset Ducati (fedeltà assoluta, forte senso di appartenenza, comprovata esperienza sul campo e calore tutto italiano), l’agenzia ha adottato un approccio strategico “fan first” lanciando sul nuovo canale Facebook di UnipolSai Corporate“Sofan”, una inedita live serie di cinque puntate che attraverso l’hashtag #vicinidasempre sposterà l’inquadratura della telecamera di UnipolSai dalla pista all’appassionato.

Con la conduzione di Nico Cereghini, volto amatissimo da tutti gli appassionati di moto e motomondiale, e con la partecipazione speciale di Bstaaard, autentica star di YouTube (oltre 830mila contatti), gamer, appassionato di motori & sport, UnipolSai sosterrà su Facebook Live il Ducati Team intervistando e dando voce ai numerosi fan della casa di Borgo Panigale presenti su tutti il territorio italiano.

Le storie raccontate live dallo speciale divano di UnipolSai diventeranno, a partire dalla tappa del Mugello fino all’ultima gara del MotoGP in programma a Valencia il 12 novembre, un appuntamento imperdibile per i Ducatisti e tutti gli appassionati di motori.

Insieme al progetto live “Sofan”, l’agenzia sta curando lo sviluppo della strategia e il community management su tutti i canali social corporate di UnipolSai per ciò che concerne il progetto di sponsorship con Ducati Corse: da Facebook, a Twitter e Instagram.

articoli correlati

AZIENDE

PittaRosso e Ducati Corse: al via il contest su Instagram, in palio la tribuna Ducati al MotoGP

- # # # # #

contest PittaRosso

PittaRosso in partnership con Ducati Corse ha indetto un contest a seguito del quale è previsto per i vincitori una giornata da protagonisti per assistere in Tribuna Ducati al MotoGP di Misano.

Partecipare è semplice: è sufficiente scattarsi un selfie con le sagome dei piloti presenti nei punti vendita, e postarla sul proprio profilo Instagram, inserendo l’hashtag #PittaRossoDucati nel testo di accompagnamento. Non vi è limite alla fantasia: si possono realizzare selfie individuali o di gruppo, a colori o in bianco e nero. L’importante è esprimere il proprio tifo per Ducati Corse, lo spirito vincente, la carica di energia, passione ed entusiasmo che accomuna Ducati Corse e PittaRosso.

Le immagini saranno condivise sul social wall presente all’interno del sito dedicato al concorso. Una giuria formata da membri delle due aziende sceglierà, tra tutti gli scatti pubblicati tra l’8 maggio e il 15 luglio 2017, i 3 vincitori. Ognuno vincerà 2 biglietti per assistere in Tribuna Ducati al GP di San Marino e della Riviera di Rimini che si terrà all’autodromo di Misano Adriatico il 10 settembre.

Tutti i fan di Ducati Corse potranno incontrare dal vivo Andrea Dovizioso. Il 12 maggio il pilota ufficiale del Ducati Team sarà presente nel punto vendita PittaRosso presso lo shopping center “Il Leone” di Lonato del Garda (Brescia). Dovizioso sarà a disposizione dei fan dalle 17.30, per foto e autografi, in omaggio per chi si scatterà una foto con il pilota, tantissimi gadget Ducati Corse fino ad esaurimento scorte.

articoli correlati

AZIENDE

IoT e moto: Ducati Corse sfreccia insieme a Accenture all’insegna del machine learning

- # # # # #

Ducati e Accenture

Ducati Corse apre la nuova stagione sportiva all’insegna dell’Internet of Things e dell’intelligenza artificiale: in collaborazione con Accenture porta in pista, per i test, nuove moto intelligenti destinate alle gare di MotoGP. Con l’obiettivo di rendere più veloci, economici ed efficaci i test sulle moto, Ducati Corse ha infatti lavorato con Accenture Analytics, già Digital Partner Ufficiale del team Ducati nel campionato mondiale di MotoGP, per la creazione di un metodo di intelligent testing con un motore di analytics realizzato su misura. Questo è possibile con l’utilizzo del machine learning, per il quale quanti più dati vengono inseriti in un sistema, tanto maggiori saranno le configurazioni disponibili per il test, con previsioni di performance sempre più accurate. Gli strumenti di visualizzazione delle informazioni, progettati per un’esperienza d’uso intuitiva, consentiranno agli ingegneri addetti al collaudo di interagire con i dati, facendo degli aggiustamenti in qualsiasi momento e ottenendo così una nuova prospettiva in termini di configurazioni e tempi di gara. In questo modo disporranno di più risultati a partire da un numero inferiore di sessioni di prova su pista, risparmiando tempo, ottimizzando i costi e creando, contemporaneamente, moto che diventano sempre più intelligenti ad ogni giro di prova.

“Ci sono 18 circuiti da MotoGP e per accertarci che le nostre moto diano il massimo, dobbiamo provare il maggior numero possibile di configurazioni e scenari”, ha dichiarato Luigi Dall’Igna, General Manager di Ducati Corse. “Con la soluzione di Accenture abbiamo finora avuto in laboratorio risultati eccellenti. La possibilità di utilizzare sia dati delle prove precedenti, sia dati nuovi ci aiuterà a scegliere la configurazione ottimale per le nostre moto. Questo strumento innovativo renderà le nostre prove un processo più intelligente, aiutandoci a ottenere le migliori performance, indipendentemente dalle condizioni meteo o dal circuito”. Avvalendosi dei dati di quasi 100 sensori IoT presenti nelle moto e dei dati registrati durante i test, la soluzione di Accenture consentirà agli ingegneri del team di creare nuove prospettive, simulando e valutando le performance della moto in diverse condizioni. Applicando tecnologie di analisi e di machine learning all’avanguardia, i risultati simulati sulla base dei dati raccolti durante giri di prova su circuiti reali consentiranno agli ingegneri di apprendere dagli stessi e agire di conseguenza, ottimizzano le configurazioni delle moto per ciascuna gara. Tutte queste informazioni vengono fornite in modo rapido attraverso una dashboard intuitiva, in grado di offrire nuove possibilità di dialogo e collaborazione all’interno del team. E’ quindi possibile testare un numero di configurazioni mai raggiunto fino ad ora, massimizzando così i benefici delle prove su pista e guadagnando un vantaggio competitivo il giorno della gara.

“Con questa soluzione, Ducati Corse può utilizzare un programma di test intelligenti e ottenere migliori risultati di gara”, ha dichiarato Marco Vernocchi, EALA Lead di Accenture Analytics, divisione di Accenture Digital. “Simulando e monitorando la performance della moto in un’ampia serie di condizioni meteo e di pista, siamo riusciti a fare in modo che l’applicazione del machine learning integrata con i dati dei sensori IoT riducesse al minimo i tempi, i costi e l’impegno richiesti dalle tradizionali prove su pista. Ci auguriamo che questa soluzione innovativa consenta al team Ducati di essere sempre in testa in tutte le gare”. A oggi sono stati analizzati circa 4.000 settori di circuiti da corsa e oltre 30 diversi scenari di gara, con la previsione di proseguire con un roll-out più ampio. Durante i collaudi vengono raccolti dati come i parametri di funzionamento del motore, velocità, giri e temperature di pneumatici e freni, informazioni che il team Ducati utilizzerà per pianificare, preparare e fare le prove per le gare del MotoGP.

articoli correlati

AZIENDE

Pittarosso pone le basi per un 2017 in crescita e annuncia la partnership con Ducati Corse

- # # # #

partnership Ducati Pittarosso

PittaRosso SpA. chiude il 2016 con un fatturato di 345 milioni di euro, con un incremento rispetto all’anno precedente di circa il 25%, dopo 5 anni di crescite sempre superiori al 20% annuo.

Andrea Cipolloni, (nella foto a sinistra) Amministratore Delegato di PittaRosso ha dichiarato, “C’è grande entusiasmo per il quinto anno consecutivo di crescite straordinarie. Il 2016 ci ha visto protagonisti con un fatturato in crescita di circa il 5% a parità di punti di vendita, e del 25% in totale, con una straordinaria crescita dell’ebtda. Siamo in linea con il piano presentato a gennaio 2015 quando il controllo della società è passato da 21 Investimenti di Alessandro Benetton a Lion Capital”.

PittaRosso oggi conta circa 200 punti vendita in Italia, Francia, Croazia e Slovenia, e per il 2017 si pone grandi obiettivi. Il budget 2017 è già stato fissato in 400 milioni di euro e la strategia che ha permesso al brand di espandersi in modo così importante nel corso degli ultimi anni, vivrà anche una nuova, affascinante avventura. Ispirata non solo cromaticamente dal colore rosso. È stata infatti raggiunta un’intesa biennale con Ducati Corse, il team di MotoGP orgoglio dell’industria e dello sport italiani.

Andrea Cipolloni ha aggiunto,“È’ un importante accordo di partnership per i prossimi due anni. Siamo orgogliosi di essere partner di Ducati Corse, un’azienda che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo, con contenuti di tecnologia e potenza ai massimi livelli”.

Luigi Dall’Igna, (nella foto a destra) Direttore Generale di Ducati Corse, ha dichiarato, “Crescita e passione; queste sono due delle caratteristiche principali che accomunano Ducati e PittaRosso. Per poter affrontare le grandi sfide che ci aspettano nel prossimo futuro, è molto importante avere al nostro fianco partner dinamici e di successo come PittaRosso”.

Il marchio PittaRosso sarà presente sulle tute e sulle moto dei due piloti del Ducati Team, Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso, oltre ai collaudatori Michele Pirro e Casey Stoner.

L’AD Cipolloni ha concluso, “Siamo stati affascinati dalla passione e dalla determinazione di tutto il team Ducati Corse. Abbiamo respirato uno spirito vincente ed una grande voglia di fare bene che accomuna Ducati e PittaRosso, ed è stata la sensazione che ci ha definitivamente incoraggiato a vivere insieme ai nostri 2500 dipendenti questa nuova sfida, con un grande entusiasmo e una nuova carica di energia”.

articoli correlati