BRAND STRATEGY

Per i 25 anni di MD, Jannacci reinterpreta Jannacci, con la Clerici. Creatività di Sunny Milano

- # # # # # #

enzo jannacci

La nuova campagna radio di MD S.p.A., on air dal 4 gennaio 2019, anno che segna il 25° anniversario dalla nascita del Gruppo distributivo, riserva una sorpresa per gli ascoltatori. Lo spot si apre con il ritmo trascinante e inconfondibile del brano reso celebre da Enzo JannacciVengo anch’io? No, tu no”, ma spariglia completamente le carte grazie all’ironia e all’estro musicale di Paolo Jannacci, figlio d’arte, ma soprattutto grande musicista.

 

Paolo ha ri-arrangiato e ri-cantato il famoso successo del padre, elencando i motivi per cui “Si potrebbe andar’ da MD a fare la spesa”. E così, menzionando “verdure, salumi, carni e formaggi locali”, si arriva alla celebre conclusione: Vengo anch’io? “Si, tu si!…
ma perché?”. “Perché è MD!” risponde con brio l’altra voce celebre dello spot, Antonella Clerici, testimonial MD dal gennaio 2017, che si fa coinvolgere dallo spirito inclusivo della nuova campagna e, con la sua voce simpatica e fresca, conclude l’intervento ricordando il celebre claim “Buona spesa, Italia” e i 25 anni di successi del marchio.

 

L’idea creativa dell’Agenzia Sunny Milano, mixata con la fantasia e la musicalità innata di Jannacci jr, dà vita a uno spot che coinvolge per simpatia, vitalità e gioia di vivere e conferma MD come un punto di riferimento nella Penisola proprio perché capace di suggerire soluzioni concrete per risolvere con facilità e serenità la spesa quotidiana.

 

“Dopo 25 anni, MD vanta una conoscenza del territorio che le permette di offrire prodotti di vicinanza straordinari; propone un assortimento di articoli molto ampio amplissimo; studia soluzioni sempre nuove per facilitare la spesa di tutti”, conferma lo stesso Cavalier Patrizio Podini, Fondatore e Presidente di MD S.p.A. “Questo ci è sembrato il momento ideale per costruire un legame emotivo sempre più forte con i clienti attuali e potenziali. Con “Vengo anch’io… si tu si” vogliamo trasmettere al pubblico l’orgoglio e la soddisfazione di fare la spesa da MD: una scelta al passo con i tempi, con le soluzioni migliori in grado di soddisfare totalmente tutti i gusti e tutti i portafogli”.

 

Pianificazione

La campagna è pianificata sulle principali emittenti nazionali, e si svilupperà nel corso dell’anno attraverso numerosi soggetti che accompagneranno e sottolineeranno le iniziative e le proposte che nell’anno del 25° anniversario MD rivolgerà costantemente agli italiani, allargandosi alla stampa quotidiana nazionale e locale, sui principali magazines periodici, e attraverso le affissioni.

 

La nuova campagna, avrà massima diffusione sul web: sul sito istituzionale, sui canali social dell’azienda (Facebook, Instagram e LinkedIn) e attraverso banner pubblicitari su diverse testate giornalistiche.

 

Credits
Agenzia di pubblicità: Sunny Milano.
Direzione Creativa: Marco Calaprice e Antonio Cirenza
Project Leader: Francesco Bruti
Art Director: Lara Sirtori
Brano: “Vengo anch’io? Si, tu si!” eseguito e cantato da Paolo Jannacci
Casa di produzione audio: Sing Sing di Milano
Consulente per MD con la testimonial, Agenzia Delta Studio.com di Ischia (NA)
Pianificazione media: Sicom Pubblicità
Ufficio Stampa MD: Lead Communication di Milano

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“I Vicini”: campagna di LessIsMore per D.IT Distribuzione Italiana

- # # # #

sigma distribuzione italiana

I Vicini” è la nuova campagna che coinvolge i supermercati di Sigma, Sisa e Coal. Il concept nasce dall’agenzia LessIsMore e vede coinvolti 3 vicini di casa che si incontrano in ascensore.

Una serie di spot che fa riflettere sul senso delle relazioni e della vicinanza; su quanto effettivamente poco conosciamo i nostri vicini di casa, e quanto invece abbiamo in comune con ognuno di loro. La condivisione è un momento di incontro nel condominio in cui viviamo che ci permette di uscire dalle nostre case per avvicinarci al proprio vicino gourmet.

Da domenica 25 novembre sono in onda i nuovi spot di D.IT – Distribuzione Italiana, che raggruppa i marchi Sigma, Sisa e Coal, diretti da Lars Blumers. Prodotti da Terminal Production, girati a Bologna sono una produzione che riprende il concept dei Vicini e che accompagna i supermercati al lancio delle nuove linee di prodotti dedicate rispettivamente: Gusto & Passione, Equilibrio & Piacere, Verdemio.

Un apporto fondamentale è stato dato dall’interpretazione del regista Lars Blumers, con i suoi toni umoristici e mai banali, che rendono gli spot ancora più reali e vicini.
I tre spot da 30” raccontano il sig. Gusto & Passione, incontentabile uomo dalle idee chiare e che non scende mai a compromessi con la qualità; la signora Verdemio, idealista e madre di famiglia, attenta alle piccole cose e che dà sempre il buon esempio; e la signorina Equilibrio & Piacere, leggera, sorridente e allegra, attenta alla linea e al sano equilibrio, autentico ritratto del buonumore.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Despar Italia presenta il nuovo sito rinnovato. Ampio spazio alle linee di prodotti a marchio

- # # # #

Despar

Un touch point digitale perfettamente coerente con i valori e l’immagine delle Insegne che rappresentano il Consorzio negli oltre 1.200 punti vendita Despar, Eurospar e Interspar distribuiti in 13 regioni italiane: il nuovo sito www.desparitalia.it è stato completamente rinnovato con l’obiettivo di far entrare i consumatori in contatto con il mondo Despar nel modo più semplice e immediato possibile.

Il look & feel del sito che si caratterizza per un’immagine lineare, pulita ed elegante che, facilitando la navigazione degli utenti, si possono orientare con estrema semplicità all’interno di sezioni e contenuti.

Il nuovo ambiente web è stato strutturato in modo da trasferire con efficacia sia i contenuti di natura “corporate” – relativi al Consorzio, alle Aziende che lo costituiscono, ai valori e progetti sviluppati – sia le informazioni più specificamente legate all’offerta disponibile nelle diverse aree geografiche. Quest’ultima, peraltro, può essere anche raffinata attraverso un comodo motore di ricerca presente sul sito semplicemente inserendo la provincia di residenza.

Grande spazio viene riservato alle 16 linee di prodotti a Marchio Despar composte da un assortimento di oltre 2.800 referenze. In queste sezioni i navigatori potranno approfondire, per esempio, l’offerta di qualità della linea “Premium”, selezione di eccellenze gastronomiche tipiche dei territori, la praticità della linea “Era Ora”, per chi intende coniugare velocità di preparazione e qualità, o le caratteristiche delle linee “BIO Logico”, “Equo solidale”, “Free From” e “Veggie”, per coloro che hanno abitudini d’acquisto sensibili agli aspetti salutistici ed etici.

Un’aggiornata sezione “news ed eventi” tiene poi costantemente aggiornati sulle numerose iniziative e progetti sviluppate dal Consorzio e dalle sue Aziende, oltre che dare evidenza degli articoli maggiormente significativi che i media dedicano a Despar.

Infine, presente sul sito una sezione “Lavora con Noi” dove, attraverso specifici format, è possibile proporsi come fornitore per le linee di prodotto a marchio Despar oppure inserire il proprio profilo professionale per partecipare a eventuali percorsi di selezione del personale all’interno delle Aziende del Consorzio Despar.

“La relazione dei consumatori con le Insegne ha oggi nel web un luogo virtuale di assoluta rilevanza. La coerenza d’immagine, la semplicità di navigazione, la fruibilità delle informazioni di interesse sono caratteristiche che incidono direttamente sull’esperienza degli utenti e, dunque, sulla reputazione di marca. Partendo da questa consapevolezza, abbiamo cercato di realizzare uno spazio web che rappresentasse in modo semplice ma completo l’universo Despar in tutte le proprie declinazioni, da quelle legate ai valori che ci guidano a quelle di natura più commerciale”, ha commentato Andrea Mezzotero, Responsabile Marketing e Comunicazione di Despar Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Girella Motta spopola sul web con Oath Italia, PHD e Smallfish.com

- # # # # # #

girella

La Divisione Partner Studio di Oath, in collaborazione con il centro media PHD e il partner video Smallfish.com, ha sviluppato insieme a Motta un articolato progetto di successo per l’inconfondibile merendina che ha fatto della sua forma unica un’icona: Girella.
Un’iniziativa di comunicazione in tre fasi che ha coinvolto strategie on e off line.

Il primo step ha previsto un’attività di brand integration di Girella all’interno del nuovo video “Volare” di Fabio Rovazzi. In concomitanza con l’uscita del video, il cantante ha pubblicato due post sulla sua pagina Twitter ufficiale, che conta oltre 41.000 follower, in cui cita la storica merendina Motta. In sole tre settimane il video ha superato 35 milioni di visualizzazioni e ha ottenuto più di 650.000 like su YouTube.

A questa prima fase di comunicazione ha fatto seguito un secondo step innescato dal coinvolgimento spontaneo di alcuni Youtuber. Tra questi, il duo comico PanPers ha prodotto un video-parodia del product placement di Girella che su Youtube ha registrato 1.400.000 view e moltissimi commenti spontanei con protagonista la merendina Girella.

A fronte di questa visibilità organica, Oath ha lavorato con Motta dando vita a una strategia ancora più ampia che ha visto nuovamente la partecipazione dei PanPers per la realizzazione di ulteriori contenuti. Con il loro stile spontaneo e ironico, il duo ha realizzato un video in cui ha lanciato una sfida ai fan coinvolgendoli nell’invio di meme in cui Girella appare nei posti più insoliti e inaspettati. Oltre 60 i meme prodotti dagli utenti e alle 200.000 view ottenute sul profilo ufficiale dei PanPers vanno aggiunte le 200.000 generate dalla spinta del video sul network BeOn di Oath.
A questa attività ha fatto seguito anche un meme realizzato dai PanPers durante la Champions League che ha totalizzato 900 interazioni sulla loro pagina ufficiale di Facebook.

Girella Motta ha saputo cogliere velocemente tutte le opportunità e rispondere con prontezza agli input provenienti dalla rete, accettando nuovamente la sfida lanciata dai PanPers di avere in regalo “un quintale di girelle”: durante un loro evento a Terni si è presentato un camion pieno di merendine che il duo ha poi distribuito agli oltre 900 fan presenti.
Tutto è stato filmato, dalla consegna del prodotto fino al lancio delle Girelle ai fan, ed è diventato un video che sulla pagina Facebook dei PanPers ha generato oltre 600.000 visualizzazioni.

L’attività ha scatenato una grande mole di commenti estremamente positivi degli utenti verso Girella.

“Questo progetto ci ha permesso di mettere a disposizione di un brand importante come Motta le nostre storiche competenze nella realizzazione di progetti di branded content, nell’accezione più ampia del termine. Abbiamo puntato sul binomio creatività e capacità di rendere virali i progetti. Grazie alle nostre partnership creative e tecnologiche abbiamo ottenuto un coinvolgimento su ampia scala, anche grazie alla diffusione sul nostro network BeOn”, dichiara Christina Lundari, General Manager di Oath Italia.

”Siamo molto soddisfatti della visibilità raggiunta grazie alle diverse attività sviluppate insieme a Oath: ogni iniziativa ha permesso di rappresentare al meglio la personalità spiritosa e fuori dagli schemi di Girella”, dichiara Alberto Raselli, Head of Communication del Gruppo Bauli (nella foto). “Motta è un brand che si caratterizza per i suoi toni scherzosi e ironici e, anche in questo caso, abbiamo avuto la possibilità di enfatizzare questo stile di comunicazione particolarmente distintivo per Girella.”

articoli correlati

AZIENDE

Conserve Italia si lancia sul mercato australiano e sigla un accordo con Woolworths

- # # # # # #

Nuovo accordo distributivo oltreconfine per Conserve Italia, che potenzia la sua presenza nel mercato australiano divenendo fornitore con pelati e polpe Cirio degli oltre 900 punti vendita di Woolworths, la prima catena retail australiana. L’accordo, siglato in questi giorni, giunge all’indomani della costituzione della società Conserve Italia Australia, che avrà il compito di gestire e potenziare la presenza nel mercato retail nel continente oceanico e alla cui guida sono stati designati come amministratori Pier Paolo Rosetti, Cesare Concilio e Diego Pariotti.
“Abbiamo deciso di rafforzare gli investimenti sul mercato australiano” spiega il Direttore del consorzio cooperativo Pier Paolo Rosetti, “nonostante la penalizzazione che grava sulle aziende di trasformazione italiane in seguito all’introduzione dei dazi, tuttora in vigore, voluti dalle autorità antidumping governative a difesa delle proprie produzioni nazionali”.
“Quello australiano è un mercato che offre tuttavia buone potenzialità di crescita”, spiega Cesare Concilio, Direttore Commerciale Estero di Conserve Italia. “Gli australiani sono infatti non solo buoni consumatori di pomodori, ma hanno anche una forte attrazione per il made in Italy e per la tradizione alimentare del Belpaese, specie presso le comunità in cui vivono molti nostri connazionali di seconda e terza generazione. A ciò si aggiunga anche che mancava a scaffale un vero e proprio brand di pomodoro autenticamente italiano: di qui la nostra scelta di puntare sull’appeal del brand Cirio, nome che in tutto il mondo richiama la storia e la genuinità del pomodoro italiano”.
La distribuzione dei prodotti Cirio è stata accompagnata anche da una serie di iniziative promozionali. È di pochi giorni fa l’utilizzo come testimonial di Antonio Carluccio, chef di origine italiana molto famoso nel Regno Unito e in altri paesi di area anglosassone, che ha partecipato ad alcuni eventi dimostrativi all’interno deli punti vendita Woolworths, preparando piccoli assaggi a base di pomodoro Cirio e firmando autografi su cartoline e libri di cucina. Iniziativa analoga è stata organizzata con il distributore Conga, che gestisce il mercato australiano dei negozi etnici. Entrambi gli eventi hanno riscontrato un largo successo di pubblico e un buon risalto sulla stampa locale e su emittenti radiofoniche molto diffuse presso le comunità italiane.
“Complessivamente l’attuale volume di affari di Conserve Italia in Australia è di circa 4 milioni di euro” spiega Concilio, “con un peso prevalente dei ricavi realizzato dai due brand Yoga e Cirio. L’accordo distributivo appena siglato con Woolworths ci consentirà ora di virare con forza su una penetrazione molto ampia e capillare dei prodotti a marchio Cirio, da cui ci aspettiamo risultati lusinghieri”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la nuova campagna dedicata al csr di CDA; creatività a cura di Emporio ADV

- # # # # #

On air la nuova campagna stampa sulla responsabilità sociale d’impresa dell’azienda friulana CDA, palyer italiano nell’ambito della distribuzione automatica, che ancora una volta si è affidata alla creatività dell’agenzia Emporio ADV di Enrico Accettola.
L’headline esprime perfettamente il concept della campagna, giocato su un visual immediato ed efficace su sfondo verde, che vede protagonista il logo CDA valorizzato da profonde radici. Tutto ciò  a testimonianza del forte legame tra azienda e territorio che, come recita il rinnovato pay off, è ‘Una scelta naturale’. “Nel tessuto sociale ed economico della comunità nella quale operiamo, nelle esigenze e nei progetti delle persone e delle aziende, nel rispetto per l’ambiente, è proprio da qui che prendiamo nutrimento noi di CDA” sottolinea il ceo dell’azienda Fabrizio Cattelan, ribadendo i concetti della body. “Valori nei quali abbiamo sempre creduto fermamente, e che quest’anno, per l’occasione del nostro quarantesimo anniversario di attività, sentiamo di condividere con chi ci ha dato fiducia e con tutti coloro che desiderano conoscere una realtà consolidata come la nostra”.
CDA infatti integra la cultura del saper fare con la sostenibilità in strategia e business aziendali,  la responsabilità sociale d’impresa e l’attenzione per gli stakeholder. Queste non sono più solo appannaggio delle grandi società, ma necessità e opportunità soprattutto per quelle piccole e medie imprese che compongono e identificano il nostro sistema economico. L’impegno nei confronti della comunità di appartenenza e dei gruppi di riferimenti, sono infatti un tratto distintivo delle Pmi italiane che, come CDA, diventano porta bandiera di un “valore condiviso” per l’intera comunità, e perseguono in modo consapevole e responsabile i percorsi di sostenibilità e CSR più efficaci. Un contributo che l’azienda continuerà a trasmettere come valore etico fondamentale.
Hanno lavorato alla campagna l’art director Marco Schiavi e il copywriter Luca Comino, guidati dalla direzione creativa di Marco Finoia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la rivoluzione digitale di Sigma: attivi i primi 544 totem multimediali

- # # # # # # #

È tempo di rivoluzione digitale anche per la gestione della spesa e delle promozioni. Confermandosi retailer attento all’innovazione intelligente, Sigma, protagonista della distribuzione organizzata con oltre 2.400 punti di vendita e una market share del 4,3%, ha avviato l’installazione di 544 totem multimediali in 525 negozi sparsi su tutto il territorio nazionale, puntando ad arrivare a quota 800 entro la fine dell’anno. Quello che in questi giorni sta cominciando a prendere forma è quindi il più grande network di totem multimediali attivo in grande distribuzione: un ambizioso progetto su cui il retailer bolognese ha deciso di investire ponendosi importanti obiettivi.

In effetti, le potenzialità di questo strumento sono davvero notevoli. Il suo funzionamento è semplice: attraverso il totem multimediale, strategicamente collocato all’ingresso dei punti di vendita, il consumatore sceglie i prodotti preferiti, stampa i buoni e così ha la possibilità di personalizzare la sua offerta promozionale. Senza contare che può consultare tutti i premi del catalogo punti e le ricette della rivista Prèmiaty, addirittura stampabili. In questo modo, il consumatore ha la possibilità di scegliere, ancor prima di iniziare il suo “customer journey” lungo le corsie del supermercati, tra una gamma di prodotti e di offerte molto più ampia rispetto a quella gestibile, in termini di comunicazione, attraverso i media classici. Allo stesso tempo, il retailer ha la possibilità di gestire offerte su un numero di referenze che sino ad oggi non godevano di opportunità promozionali, proprio a causa dei limiti “fisici” degli strumenti classici.

L’iniziativa, che potrebbe in futuro essere collegata anche ad altri device, rappresenta l’avvio dell’implementazione di una strategia digitale, sempre più in linea con i trend di approccio al mercato e ai consumatori che si stanno diffondendo anche nel mondo della distribuzione moderna. Si tratta quindi di una grande opportunità di comunicazione diretta con il cliente finale, attraverso la quale Sigma sottolinea, tra l’altro, la sua volontà di superare le diffidenze e i preconcetti che ancora gravano sull’utilizzo degli strumenti digitali da parte del consumatore.

“L’introduzione dei totem multimediali – ha affermato Stefano Trentini, Responsabile Marketing Sigma – è un passaggio molto significativo della nostra strategia di sviluppo e testimonia il salto di qualità che Sigma intende fare sposando con convinzione le opportunità del mondo digital. Grazie ai totem, offerte e promozioni si possono personalizzare perché il cliente/consumatore può crearle in pochi minuti utilizzando direttamente il pannello di controllo della postazione multimediale e interattiva. Rappresenta inoltre sia per la Centrale, ma soprattutto per i singoli Cedi, una ulteriore opportunità per proporre al cliente finale un’offerta sempre più mirata e vicina alle reali esigenze di risparmio”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con il suo “Store Pick up”, Saturn promuove il reverse ecommerce

- # # # # # #

Arriva in Mediamarket – la prima catena di elettronica di consumo in Europa e seconda a livello mondiale con i brand Media World e Saturn – e si chiama “Store Pick Up”: è il primo passo del “Reverse e-commerce”, una nuova e completa integrazione tra canale online e negozio fisico, che rivoluziona l’esperienza d’acquisto e rende “infinito” il catalogo dei prodotti. Si comincia per il momento dai punti vendita Saturn.

Fino ad ora si poteva acquistare on line e farsi recapitare il prodotto a casa oppure andare in negozio e comprare tutto lì. Grazie a “Store Pick Up” già da oggi è possibile: ordinare un prodotto sul Web, anche da casa propria, pagarlo online e ritirarlo fisicamente in punto vendita. Il negozio diventa così un ecosistema in grado di trasformare l’esperienza di shopping da una semplice modalità di acquisto di un prodotto a un vero e proprio luogo di aggregazione fatto di commenti, supporti, indicazioni, suggerimenti. Lo staff di vendita non è più l’unico interlocutore perché è la rete stessa che ingloba il negozio fisico all’interno della propria engaged authority.

articoli correlati

MEDIA

smartclip e Samsung Electronics partner per la delivery di advertising

- # # # # # # #

smartclip, piattaforma globale per brand e video advertising multi-screen, e Samsung Electronics annunciano una partnership per la distribuzione di advertising su Smart TV e lettori Blu-ray Samsung attraverso la piattaforma pubblicitaria Samsung AdHub che gestisce l’adv di tutti i device connessi come smartphone, tablet e Smart TV. smartclip sarà un partner strategico per l’espansione delle vendite degli spazi pubblicitari sulle Smart TV in 19 paesi.

“L’accordo con Samsung, grazie alla reach e alla diffusione delle loro Smart TV, arricchisce il nostro portfolio Connected TV e lo rende ancora più interessante per i nostri inserzionisti alla ricerca di utenti sempre più tecnologicamente sofisticati e sensibili ai brand” spiega Jean-Pierre Fumagalli, CEO di smartclip. “Questa partnership con Samsung rende inoltre il nostro network Connected TV ancora più scalabile: i responsabili delle pianificazioni pubblicitarie possono includere le Connected TV nel loro media mix e raggiungere i consumatori sui celebri quattro schermi”.

L’accordo rappresenta infatti un’importante opportunità per gli inserzionisti che vogliono raggiungere, a livello locale o su scala globale, un target di early adopter con un’elevata capacità di spesa. Sarà infatti possibile entrare in contatto con i telespettatori dal momento in cui accedono alla piattaforma Samsung AdHub, e seguirli poi durante tutta la navigazione sulla Smart TV. Facendo leva sulle caratteristiche e le funzionalità delle Smart TV Samsung, gli inserzionisti potranno creare delle vere e proprie esperienze di tipo completamente nuovo, che creeranno un coinvolgimento sempre più profondo con i brand.

articoli correlati

MEDIA

“Prima Visione” sale a bordo di Italo

- # # # # #

Prima Visione, mensile di cinema e spettacolo, edito da Aemme Gruppo Editoriale Multimediale, è la prima rivista del suo genere in distribuzione gratuita a bordo dei treni Italo. A partire dal mese di febbraio, infatti, Prima Visione verrà data ai passeggeri di tutte le classi di viaggio, quindi dell’intero treno.

Prima Visione, in forma cartacea, si presenta quindi con un allargamento della diffusione, che si affianca al conslidoto canale della sale cinematografiche, mentre le versione digitale continua a essere consultabile in edizione sfogliabile sulla piattaforma Issuu.

articoli correlati