BRAND STRATEGY

Deliveroo torna in tv sulle reti Mediaset con Mindshare. Al via anche attività digital e social

- # # # #

Deliveroo

In occasione del terzo anniversario in Italia, Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare a domicilio i piatti propri ristoranti preferiti, torna in tv con un nuovo spot in onda sino al 18 novembre in esclusiva sulle reti Mediaset e parte di una campagna di comunicazione più ampia.

Lo spot racconta in modo divertente la semplicità e l’immediatezza del servizio di Deliveroo, con protagonisti gli utenti, i ristoratori, i rider e ovviamente i “piatti dei ristoranti che ami a domicilio” come recita il claim.

In chiusura di spot, la promo dedicata a McDonald’s, che grazie alla partnership con Deliveroo offre il servizio di McDelivery, in consegna gratuita sino al 25 novembre.

 

 

“Torniamo in tv con un nuovo spot e siamo molto orgogliosi di farlo in occasione del nostro terzo anniversario in Italia”, dichiara Marco Galimberti, Head of Marketing di Deliveroo Italy. “Obiettivo della campagna è raccontare la facilità di utilizzo e la qualità del nostro servizio, dal momento dell’ordine sino alla consegna, contestualmente alla qualità dei ristoranti partner in piattaforma e alla valorizzazione di un’importante partnership come quella siglata con McDonald’s”.

La strategia media prevede un soggetto unico declinato in un formato tabellare classico da 20” e da una versione short da 10’’.

La campagna sarà on air sino al 18 novembre per poi riprendere con una seconda wave dal 3 dicembre per altre due settimane, sulle reti Mediaset e non solo. Key Visual e creatività sono realizzate internamente da Deliveroo mentre la pianificazione media è a cura di Mindshare.

La nuova campagna non si esaurisce con la tv. Durante lo stesso periodo, infatti, sono previste attività digital e social sui canali Facebook e Instagram, a cui si aggiungono un’attività promozionale con offerte settimanali e una speciale promo delivery con consegna gratuita sino al 25 novembre per tutti gli ordini da McDonald’s.

CREDITS
Creative Agency: Deliveroo
Creative Director: Helin Kotan/Per Nielsen
Production Company: Heads Up Production
Executive Producer: Phil McCluney

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

A Giugno Deliveroo diventa Deloveroo, per festeggiare l’uguaglianza senza discrinazioni

- # # #

little italy

Deliveroo, il servizio di premium food delivery che consente di gustare a domicilio i piatti dei propri ristoranti preferiti, anche quest’anno sostiene l’uguaglianza delle persone senza discriminazioni di genere e si trasforma per tutto il mese di giugno in Deloveroo, cambiando il nome e tingendo con i colori della bandiera rainbow – simbolo dei Pride e dell’orgoglio LGBTQIA – il proprio logo e tutti i suoi device (sito internet, app e canali social).

“Da sempre sosteniamo l’uguaglianza ed i diritti di tutte le persone senza discriminazioni di alcun tipo, e siamo orgogliosi di poter sostenere una causa così importante, offrendo il nostro piccolo contributo” afferma Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy. “Crediamo fortemente in questa manifestazione sin dal nostro arrivo a Milano e anche per quest’anno non potevamo mancare”.

La novità di quest’anno è una pizza speciale e colorata dedicata al Pride 2018 ideata da GnamBox (Stefano Paleari e Riccardo Casiraghi) e creata in collaborazione con la pizzeria Little Italy di Milano. “In fondo anche mangiare è una questione d’amore e il cibo, così come l’amore, non ha genere, è universale e fa bene a tutti” aggiunge Matteo Sarzana.

La Rainbow Pizza è una pizza al taglio a base pomodoro e mozzarella e farcita con pomodorini pachino, cipolla, basilico, pomodorini datterini gialli e zucchine in onore ai colori del Rainbow, simbolo dell’orgoglio LGBTQIA.
Sarà disponibile dal 8 giugno al 2 luglio in esclusiva online su Deliveroo dai 4 ristoranti Little Italy di Milano di via Pier Della Francesca 16, Via Borsieri 5, Piazza De Angeli 1 e via Tadino 41.

“Fosse per noi mangeremmo pizza tutti i giorni, pensiamo che sia il piatto emblema della condivisione e dei momenti spensierati. Siamo molto contenti di aver creato una rainbow pizza con Deliveroo per celebrare il mese del Pride. Una pizza esteticamente memorabile e che possa essere il pretesto per festeggiare insieme”, commentano Stefano Paleari e Riccardo Casiraghi.
Deliveroo sarà inoltre sponsor ufficiale del Milano Pride che animerà il capoluogo lombardo nel week-end del 30 giugno.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo presenta la funzione “Prova prima di ordinare”. Ma occhio alla data

- # # # #

dliveroo prova prima

È difficile decidere tra un succulento cheeseburger, una classica pizza margherita o un invitante piatto di sashimi di salmone fresco? Niente paura! Oggi c’è una soluzione per il problema: Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare comodamente a domicilio i piatti dei migliori ristoranti della città, annuncia la nuovissima funzionalità all’interno della sua app “Prova prima di ordinare” (“Try before you buy”).

Dopo aver aggiornato l’app di Deliveroo alla versione più recente (iOs PeSCeAPrL), gli utenti avranno l’accesso a due nuove funzionalità di prova – odore e gusto – in modo da poter sfogliare i menù dei propri ristoranti preferiti e avere un assaggio di ciò che si può gustare prima di procedere all’ordine.

Questo nuovo aggiornamento dal servizio è stato rilasciato per rispondere ai feedback dei clienti, secondo i quali prendere una decisione su cosa ordinare è diventato sempre più difficile a causa dell’enorme possibilità di scelta sulla piattaforma di Deliveroo. Il nuovo campionatore di odore e gusto di Deliveroo è disponibile per tutti i clienti a partire dal 1 aprile (sic) senza alcun costo aggiuntivo.

“In Deliveroo siamo sempre alla ricerca delle soluzioni tecnologiche migliori che possono migliorare l’esperienza di consumo dei nostri clienti e siamo quindi veramente entusiasti di lanciare il pulsante “Prova prima di ordinare”, commenta April Folly, Product Developer di Deliveroo. “Per la prima volta in assoluto, i nostri clienti potranno avere un assaggiatore digitale dei loro piatti preferiti prima di ordinarli, per essere così sicuri al 100% di essere soddisfatti della scelta fatta”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo debutta in televisione con uno spot pianificato da Mindshare

- # # # # #

Deliveroo

A poco più di due anni dal lancio, Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare a domicilio il meglio della ristorazione cittadina, debutta oggi in televisione con il suo primo spot in onda in esclusiva sulle reti Mediaset e parte di una campagna più ampia: “Il tuo ristorante preferito è a casa tua”.

Per mangiare bene basta solo mettersi comodi: questa l’idea creativa alla base della campagna. Come racconta lo spot, infatti, all’arrivo di Deliveroo, nell’ambiente dove si trovano i protagonisti, appare la classica insegna a neon dei ristoranti. Questa volta, però, il nome sulle insegne è proprio quello dei protagonisti, ritratti nella loro vita quotidiana: la cucina di mamma e papà, il salotto di un gruppo di amici e anche l’ufficio di un gruppo di avvocati diventano dei veri e propri ristoranti.

 

 

“Questa campagna è per noi un traguardo molto importante che raggiungiamo lo stesso giorno del lancio della nostra dodicesima città, Genova”, dichiara Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy. “Da una parte sottolinea il boom di questo settore in Italia e dall’altra è testimonianza del cambio di direzione nei consumi: da un servizio per early adopter, Deliveroo sta diventando la scelta di molti italiani per mangiare bene ogni giorno, grazie anche alla possibilità di ordinare a partire da 5 euro”.

In merito alla campagna, Giovanni Zezza, Head of Marketing, commenta: “La nostra priorità è comunicare la qualità dei ristoranti partner che collaborano con Deliveroo e la qualità del servizio offerto al cliente finale in termini di tempo e facilità di utilizzo. La forza del key visual delle insegne a neon con i nomi dei protagonisti sta proprio nella sintesi dell’esperienza: con Deliveroo puoi sederti a tavola dei migliori ristoranti della città e quei ristoranti sono a casa tua”.

La strategia media prevede un mix di formati tabellari classici 20” in multi-soggetto accompagnati da un long video da 60” e un brand video da 10”. La campagna sarà on air dal 22 gennaio al 3 febbraio sulle reti Mediaset.

La campagna non si esaurisce con la tv. Durante lo stesso periodo, infatti, sono previste promozioni speciali a livello nazionale con una selezione di ristoranti in consegna gratuita, una campagna di Facebook Ads e un’attivazione social sviluppata in collaborazione con Wedos, grazie alla quale tutti gli utenti potranno creare l’insegna del “proprio” ristorante e condividerla con gli amici.

Key Visual e creatività del long video è a firma di Francesco Emiliani Studio Creativo, con Paola Bussa come partner, per Creative Factory di Publitalia80; la creatività dei formati tabellari invece di Guido Corziatto per Short Video Production di P80.

La pianificazione è a cura di Mindshare, che ha recentemente vinto una gara per il media di Deliveroo a livello europeo.

CREDITS

Deliveroo
General Manager: Matteo Sarzana
Head of Marketing: Giovanni Zezza

Publitalia80

Per i Long Video
Creative Agency: Creative Media Factory P’80
Creative Director: Francesco Emiliani
Creative Partner: Paola Bussa
Production Company: R.T.I. Mediaset / Movie Magic
Executive Producer: Laura Alberti

Per i 20” e I brand video
Creative Agency: short Video production P80
Creative Director: Guido Corziatto
Production Company: Videotime
Executive Producer: Daniela Esposito

articoli correlati

MEDIA

Wavemaker Content celebra la terza stagione di Gomorra con una speciale partnership tra Now tv e Deliveroo

- # # # # # #

Gomorra

In occasione degli ultimi due episodi della terza stagione di Gomorra, Wavemaker Content – unit di Wavemaker dedicata alla gestione integrata del content – ha ideato per il proprio cliente NOW TV, una sorpresa dedicata ai più grandi fan della serie TV.

Gomorra, disponibile in streaming su NOW TV, ha confermato il proprio successo non solo in termini di spettatori, ma anche sui social: dal primo episodio, il 17 novembre, lo storytelling dedicato alla serie sulla pagina Facebook e sui profili Twitter e Instagram di NOW TV ha raggiunto una social audience di 12 milioni di persone, e ne ha coinvolte attivamente 250.000. E proprio un tormentone storico della prima stagione di Gomorra ha offerto uno spunto per questa attività unconventional. “Deux Frittures” – una battuta tra le più citate dei fan (pronunciata dal personaggio di Salvatore Conte che, ormai defunto, rimane una figura amatissima) – ha ispirato una speciale partnership con Deliveroo, il servizio di food delivery che consente di gustare a domicilio i piatti dei migliori ristoranti della città.

Dal 17 novembre, NOW TV e Deliveroo hanno celebrato la messa online dei nuovi episodi attraverso un piano Facebook condiviso, dedicato a tutti i fan di Gomorra e del cibo da asporto che, ogni venerdì, avrebbero unito le loro passioni per gustare al meglio i nuovi episodi della serie.

Con il finale di stagione, la collaborazione esce dal social e arriva a casa delle persone. Il 22 dicembre NOW TV e Deliveroo regalano ai fan la possibilità di organizzare la serata perfetta per guardare Gomorra: in occasione delle ultime due puntate della stagione, trasmesse in streaming dalle 21.15, NOW TV offre la possibilità di ordinare Deux Frittures presso alcuni ristoranti Deliveroo delle città di Milano, Roma e Firenze che propongono lo speciale Menù Gomorra by NOW TV.

Dichiara Alessandro Pastore, Content & Innovation Director di Wavemaker: “Il nostro percorso creativo per NOW TV ha sempre messo al centro le persone e le loro passioni, attraverso un trattamento dei contenuti volto ad alimentare una personalità della brand distintiva, smart e ironica. Siamo quindi partiti da un tormentone storico di Gomorra per creare un progetto che unisse due grandi passioni delle persone, le serie tv e il cibo, nella loro versione millennials: video streaming e food delivery”.

“Essere presenti nella vita quotidiana delle persone è uno degli obiettivi strategici per NOW TV. Questa attività sviluppata da Wavemaker Content oltrepassa il confine dei contenuti social e rappresenta un’ulteriore opportunità di comunicazione per raggiungere in continuità, in modo contestuale e rilevante un’audience giovane e digitale affine al brand NOW TV”, afferma Christian Michieletto, Head of Brand & Advertising di NOW TV Italia.

Ma accanto al piacere del cibo, anche il dovere dello studio, sempre ovviamente in chiave social e pop. Oltre a Deliveroo, NOW TV e Wavemaker hanno coinvolto nella strategia editoriale dedicata a Gomorra anche Zanichelli, che ha ideato e condiviso diversi approfondimenti dedicati alle parole napoletane più significative della serie TV e ai loro significati.

CREDITS

Content & Innovation Director: Alessandro Pastore
Creative & Content Strategy Leader: Giada Divisato
Social Media Manager: Valeria Sesia
Art Director: Silvia Giacomazzi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Spin Master firma la #risikonight con Brera Apartments e Deliveroo

- # # # #

RisiKo Night

Domenica 8 ottobre 6 giocatori tra i più cliccati influencer milanesi e un giudice speciale saranno coinvolti per l’inaugurazione de la RisiKo Night, un appuntamento firmato da Spin Master in collaborazione con Brera Apartments e Deliveroo che mette a disposizione per tutti gli appassionati del gioco di strategia per antonomasia la possibilità di partecipare a un’esperienza unica di condivisione e gioco tra amici “nel segno della Kamchatka”.

Le Perle di Pinna, I Trentenni, Romolo&Matteo, Germano Lanzoni (celebre volto del Milanese Imbruttito) e ConoscoUnPosto, sono i 6 protagonisti dell’evento di lancio, curato dall’agenzia Almacreativa e annunciato su tutte le pagine social del gioco cult con uno speciale countdown attraverso contenuti ad hoc e schede-giocatore dedicate ai 6 influencer. In un bellissimo appartamento nel cuore di Milano, messo a disposizione da Brera Apartments, i 6 si sfideranno in un’avvincente partita a RisiKo!, sotto lo sguardo dell’arbitro Yari Turchini, Campione Nazionale di RisiKo 2017, raccontando live la loro esperienza ai proprio follower e seguaci, in totale oltre 1,2 milioni di contatti, attraverso foto e stories in tempo reale. Un’esperienza resa ancora più conviviale e gustosa da Deliveroo che consegnerà cibo take away dai ristoranti della zona.

Oltre alla diretta live sui social di RisiKo!, Almacreativa realizzerà durante la serata un video-reportage della partita, interviste pre e post partita e micro-pillole che verranno pubblicate nei giorni successivi e per tutto il mese di novembre per lanciare gli appuntamenti aperti al pubblico. La RisiKo Night, infatti, prosegue con 5 serate, al via dal 29 ottobre, alle quali i fan del celebre gioco potranno prenotarsi, per avere a disposizione un appartamento Brera Apartments dove recarsi con i propri amici per giocare a RisiKo!, godersi un’ottima cena con i buoni-sconto Deliveroo e accaparrarsi i gifts messi a disposizione da Spin Master tra cui una scatola del nuovo RisiKo! per ciascun partecipante.

 

articoli correlati

AZIENDE

TripAdvisor e Deliveroo: accordo per la food delivery in 12 paesi del mondo

- # # # # # #

TripAdvisor e Deliveroo

TripAdvisor e Deliveroo hanno annunciato l’integrazione del network di ristoranti di Deliveroo con la app mobile, il sito mobile e il sito desktop di TripAdvisor in 12 Paesi di Europa, Medio Oriente e Asia Pacifico: Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Emirati Arabi Uniti, Singapore, Hong Kong e Australia.

Gli utenti che cercheranno ristoranti su TripAdvisor avranno quindi la possibilità di ordinare a domicilio dagli oltre 20.000 ristoranti partner di Deliveroo in 12 Paesi e più di 140 città.

Cliccando sul tasto “Ordina Online” mentre si consulta la pagina di uno dei partner di Deliveroo su TripAdvisor, gli utenti verranno ri-direzionati sulle piattaforme online o mobile di Deliveroo per poter completare l’ordine rapidamente e facilmente.

“Attraverso questa partnership con Deliveroo vogliamo offrire ai ristoranti un nuovo strumento per interagire con la nostra community, sia a casa sia in movimento. La nostra è già una piattaforma di marketing estremamente efficace per i ristoratori e nuovi servizi come il food delivery creano un valore aggiunto per loro così come per i consumatori. Che si tratti di leggere recensioni, prenotare un tavolo con TheFork oppure ordinare cibo a domicilio con Deliveroo, il nostro obiettivo è che TripAdvisor funga da vero e proprio emporio per i clienti di ristoranti di tutto il mondo”, ha dichiarato Bertrand Jelensperger, Senior Vice President, TripAdvisor Restaurants.

“Noi di Deliveroo siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per portare ottimo cibo a casa delle persone. Siamo entusiasti di questa collaborazione che permetterà ai nostri clienti di ordinare cibo squisito dai migliori ristoranti locali ovunque siano nel mondo”, ha dichiarato Will Shu, Fondatore e CEO di Deliveroo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo sostiene il MilanoPride. Il servizio di food delivery diventa Deloveroo

- # # # # #

Deliveroo a fianco del MilanoPride 2017

Deliveroo è sponsor ufficiale del MilanoPride 2017, la manifestazione dell’Orgoglio LGBTQIA promossa dalle associazioni LGBT del Coordinamento Arcobaleno e dal C.I.G. Arcigay Milano, che animerà la città dal 17 al 25 giugno con eventi culturali, sociali e sportivi legati dal filo rosso del rispetto e della valorizzazione delle differenze.

Tante le iniziative sviluppate da Deliveroo per l’occasione:
– Dal 15 al 25 giugno Deliveroo si trasformerà in Deloveroo, cambiando il nome e tingendo con i colori arcobaleno, da sempre simbolo della manifestazione, il logo e tutti i suoi device (sito internet, app e canali social).
Per gli amanti del cibo e delle novità gastronomiche, dal 19 al 25 giugno, si potranno ordinare da una decina di ristoranti milanesi aderenti al servizio degli speciali menù Deloveroo in edizione limitata, con piatti ispirati alla manifestazione ordinabili esclusivamente online.
– Sabato 24 in occasione della parata del MilanoPride per le vie della città Deliveroo sfilerà con le sue simpatiche mascotte a forma di cibo: una coppia di hamburger, una coppia di pizze, e una coppia di sushi giapponesi accompagnate da una cargo bike personalizzata a tema Pride, che distribuirà gadget e flyer a tutti i presenti.
– A supporto, sempre dal 19 al 25 giugno, una campagna di comunicazione dedicata, che si svilupperà sui canali social di Deliveroo (Facebook, Twitter, Instagram).

“Il Milano Pride rappresenta una straordinaria manifestazione di libertà resa possibile dal lavoro congiunto di associazioni, istituzioni ed enti commerciali e vogliamo ringraziare Deliveroo per il supporto che ha voluto offrirci. Il tema di quest’anno è #dirittisenzaconfini, perché i diritti appartengono alle persone ed alle loro vite, invece i confini non possono e non devono essere utilizzati per discriminare”, ha dichiarato Francesco Pintus, Coordinatore della commissione MilanoPride.

“Da sempre sosteniamo l’uguaglianza ed i diritti di tutte le persone senza discriminazioni di alcun tipo, e siamo orgogliosi di poter sostenere una causa così importante, offrendo il nostro piccolo contributo. Crediamo fortemente in questa manifestazione sin dal nostro arrivo a Milano e anche per quest’anno non potevamo mancare. Per questa nostra seconda partecipazione, che fa seguito a quella della scorsa edizione, abbiamo voluto trasformarci in Deloveroo: in fondo anche mangiare è una questione d’amore e il cibo, così come l’amore, non ha genere, è universale e fa bene a tutti”, ha affermato Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy.

articoli correlati

AZIENDE

Arriva sul mercato Deliveroo Editions, la nuova frontiera del food delivery

- # # # # #

Deliveroo

Deliveroo lancia Deliveroo Editions, una rivoluzionaria piattaforma che consentirà a centinaia di ristoranti di raggiungere molte città nel mondo ed espandere la propria clientela. Il tutto senza la necessità di aprire un locale tradizionale. Deliveroo porta così oltreconfine gli chef di ben 300 cucine gourmet per far gustare ai propri clienti i piatti migliori, con la comodità della consegna a domicilio.

Frutto di una lunga analisi di mercato attraverso lo studio dei dati esclusivi di Deliveroo, Deliveroo Editions darà ai ristoratori la possibilità di lanciare, espandere e testare le nuove frontiere del food delivery, riducendo al minimo il rischio imprenditoriale. Infatti, attraverso la propria tecnologia, Deliveroo – incrociando l’offerta dei locali di zona con la domanda dei propri utenti – non solo riesce a soddisfare i gusti dei suoi clienti, sempre più attenti alle differenti proposte culinarie, ma anche a selezionare le tipologie di ristoranti che avranno maggior successo in un determinato quartiere.

Deliveroo fornirà ai propri ristoranti partner le infrastrutture – tra cui le cucine su misura, il supporto marketing locale e le flotte di rider – che consentiranno di lanciare al meglio i menu di
sola consegna e di soddisfare i bisogni individuati nelle diverse zone abitate. I clienti che lo desiderano potranno così assaggiare, comodamente a casa, i piatti gourmet proposti dai migliori ristoranti non ancora presenti nella loro città ed elaborati da cuochi preparatissimi e direttamente formati dai locali selezionati.

Will Shu, CEO di Deliveroo afferma: “Deliveroo Editions va incontro alla nostra promessa di ampliare l’accesso ai migliori menù del mondo. Grazie alla collaborazione con alcuni top
restaurant – dai più esclusivi a quelli di tendenza – stiamo dando alle persone la possibilità di assaggiare piatti a dir poco incredibili. Attingendo alla tecnologia unica – il motore di Deliveroo
– siamo altresì in grado di identificare le lacune presenti sul mercato del food ed effettuare una selezione su misura dei ristoranti; il che significa più scelta per i nostri clienti e la possibilità per
i nostri partner di farsi conoscere in tutto il mondo. Questa è la più grande rivoluzione nel mercato del food delivery dopo il lancio di Deliveroo”.

Il lancio internazionale arriva dopo il test di successo effettuato a Londra con alcuni dei principali ristoranti: Franco Manca, On The Bab e Motu Indian Kitchen nonché una collaborazione straordinaria con il ristorante stellato Karam Sethi. Durante il test oltre 100 dipendenti hanno lavorato a tempo pieno presso le cucine fornite da Deliveroo Editions e sono state effettuate migliaia di consegne dai rider di zona in un anno.

Entro la fine del 2017 Deliveroo Editions sbarcherà in Francia, Australia, Singapore, Dubai e Hong Kong, con 300 cucine.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo lancia RooNight e organizza a casa dei clienti serate all’insegna di cibo e relax

- # # # # #

Deliveroo lancia RooNights

Buon cibo, amici, intrattenimento: per 5 settimane, dal 4 novembre all’8 dicembre, ci pensa Deliveroo a organizzare le serate a casa dei proprio utenti. L’operazione si chiama RooNight, un progetto multipartnership attivo per gli utenti di Milano, Roma e Piacenza, con il quale oltre ad offrire consigli sul cibo e sui piatti da gustare a domicilio per le proprie serate casalinghe, Deliveroo si propone come compagno ideale per l’organizzazione di tutti i dettagli della serata, con suggerimenti su quali film guardare, come far arrivare a casa propria gli amici senza complicazioni di traffico o parcheggio; come sistemare casa in tempo utile per una cena in famiglia; quali trattamenti di bellezza potersi concedere in una ritrovo tra amiche; come occuparsi del proprio cane durante una serata romantica.

Partner dell’attività sono Infinity TV (main partner del progetto), MyTaxi, RisiKo!, EasyFeel, Treatwell e PetMe, compagni ideali per le 5 tipologie di serate raccontate all’interno di un divertente booklet ideato per l’occasione, nel quale metteranno a disposizione promozioni esclusive dedicate all’iniziativa. Alla realizzazione del booklet hanno collaborato anche alcuni influencer della rete come Sara Puccinelli, Il Signor Ponza, Ilaria Mazzarotta, Ilaria, Silvia e Stefania de I Trentenni, e Andrea Pinna de Le Perle di Pinna, che offriranno utili consigli e divertenti suggerimenti su come trascorrere al meglio le serate proposte. Per ogni serata inoltre è stata identificata una tipologia di food più rappresentativa, con menù speciali appositamente ideati da alcuni ristoranti in piattaforma.

“Da una recente ricerca internazionale svolta da Deliveroo emerge come sempre più persone (2 italiani su 3) preferiscano passare le serate in casa, accompagnati da buon cibo, giusta compagnia, e intrattenimento, e cercano spesso scuse per non uscire” afferma Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy. “Il food delivery è diventato una servizio che è entrato a far parte delle nuove abitudini di consumo ed è per questo che abbiamo trovato dei partner che offrono servizi in grado di integrarsi alla perfezione con il nostro per godersi al meglio le proprie serate casalinghe”.

Ecco le 5 tipologie di serata proposte:

Me Myslef and I: ideale per una serata da dedicare completamente a se stessi – a cura di Sarisnki – Partner: Infinity TV;
Più siamo meglio stiamo: per passare divertenti serate in compagnia dei propri amici – a cura de Il Signor Ponza – Partner: Infinity TV, MyTaxi e RisiKo!;
We are family: per trascorrere momenti di relax in compagnia della propria famiglia – a cura di Ilaria Mazzarotta – Partner: Infinity TV, EasyFeel;
Bff e Pantofole: per chiacchierare tra amiche godendosi trattamenti di bellezza – a cura de I Trentenni – Partner: Infinity TV, Treatwell;
Food&Lovers: per godersi una serata romantica, senza aver nessuno tra i piedi – a cura di Andrea Pinna – Partner: Infinity TV, PetMe.
Il booklet verrà regalato gratuitamente effettuando ordini sul Deliveroo sino all’8 dicembre. È stato inoltre distribuito lo scorso week-end (sabato 5 e domenica 6 novembre) a Milano, Roma e Piacenza, attraverso attività di street-marketing, che ha visto protagonisti i ragazzi e le ragazze Deliveroo coinvolgere i passanti, in tenuta casalinga, con tanto di coperta dotata di maniche. In affiancamento all’attività di street marketing, Deliveroo ha preparato un esclusivo kit con tutto il necessario per vivere la serata perfetta in casa, dedicato agli amici del web.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo cambia immagine, logo e “divisa”, con Design Studio

- # # # #

deliveroo

Nel proseguire lo sviluppo del progetto di divenire un servizio di food delivery su scala mondiale, oggi Deliveroo svela la nuova visual identity, il nuovo logo e il nuovo abbigliamento per i suoi rider.

Il nuovo stile visuale e fotografico definisce il punto di partenza per una nuova fase di crescita del servizio, che questa settimana inaugura la sua centesima città a Perth (Australia) e che al momento in Italia è attivo  a Milano, Roma e da poche ore anche a Piacenza.

Il nuovo look di Deliveroo, realizzato in collaborazione con Design Studio, agenzia di branding e design, e con Brake, organizzazione specializzata nella sicurezza stradale, rappresenta un passo avanti significativo anche nella sicurezza e nel comfort per i propri rider.

I nuovi kit per i rider, sottoposti ad una lunga fase di test oltre che al fondamentale giudizio dei rider stessi, sono stati realizzati con materiali ultra riflettenti presenti sui polsi, attorno alla vita a lungo le spalle e sono stati pensati per offrire loro la massima visibilità nelle ore notturne e per incrementare la loro sicurezza sulle strade.

“Quando è stato lanciato Deliveroo nel 2013, il nostro stile visivo era abbastanza semplice”, spiega Matteo Sarzana, General Manager Diveroo Italy.“ In tre anni abbiamo raggiunto 100 città, consegnando cibo a domicilio a clienti in 12 Paesi nel mondo. Stiamo lavorando con oltre 16.000 ristoranti partner e abbiamo una flotta di oltre 20.000 rider a livello globale. Ci impegniamo quotidianamente nel consegnare cibo di qualità e per riflettere tutto ciò anche a livello di immagine, siamo entusiasti di adottare un più ampio ventaglio di colori con un più audace stile fotografico. E, cosa più importante, abbiamo introdotto un nuovo kit di abbigliamento per i nostri rider incredibilmente efficace, studiato appositamente per garantire una migliore visibilità grazie alla collaborazione con gli esperti in sicurezza stradale di Brake”.

“Lavoriamo con persone da tutto il mondo per assicurare che il nuovo logo e la nuova visual identity siano efficaci e pertinenti a Hong Kong come ad Hackey”, conferma James Hurt, Direttore Creativo Esecutivo di Design Studio. “Abbiamo pensato ad una soluzione visuale che funzioni tra linguaggi e culture diverse e che sia sempre incentrata sulla passione di Deliveroo per il buon cibo. Così come il business cresce, questo rinnovamento a livello di look accelererà, amplificherà e approfondirà le relazioni di Deliveroo con i ristornati, i rider ed i clienti”.

A Milano, lo svelamento del nuovo logo e della nuova visual identity di Deliveroo avverrà nelle giornate del 9, 10 e 11 settembre grazie ad una maxi installazione posizionata in città, che, attraverso il lento scorrere di una clessidra, mostrerà man mano al pubblico la nuova identità visiva del brand.

“Il cambiamento di logo apre una nuova epoca per la nostra azienda e per il nostro brand”, conclude Giovanni Zezza, Head of Marketing di Deliveroo Italy, “ma sempre costruendo sul passato. Questa attività vuole salutare il canguro con cui abbiamo iniziato a saltellare con entusiasmo in Italia quasi un anno fa e dare il benvenuto al nuovo ROO che ci accompagnerà nelle nostre sfide future e che siamo sicuri che diventerà il sinonimo di cibo di qualità, dove si vuole e quando si vuole”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

A pranzo con un libro grazie alla partnership tra Deliveroo e bookabook

- # #

Partnership Deliveroo e BookaBook

Al via a Milano e Roma, un’iniziativa che unisce due specialità della rete – il food delivery e il crowdfunding – e che consente, a quanti rimarranno al caldo in città dal 15 al 28 luglio, di poter gustare i piatti dei migliori ristoranti cittadini accompagnandoli a un buon libro con il quale rilassarsi in piacevoli momenti di svago.
Infatti grazie a Deliveroo e bookabook, si potrà abbinare buon cibo e un buon libro.

Nel periodo previsto tutti coloro che ordineranno dai ristoranti aderenti all’iniziativa su Deliveroo (segnalati dell’apposita icona sul sito), riceveranno in regalo un libro edito da bookabook. I primi a ordinare dal 15 al 17 luglio riceveranno una versione cartacea e in versione eBook nei giorni successivi.

Ad accompagnare gli ordini di hamburger, sushi, pizza, cibi etnici, gelati rinfrescanti o quanto altro si può ordinare dagli oltre 600 ristoranti presenti su Deliveroo tra Milano (tra cui California Bakery, Fatto Bene, Al Mercato Burger Bar, Macinata, Briscola, Mariù, Tizzy’s, Gelateria della Musica, Zakuro, ecc..) e Roma (Daruma Sushi, Ginger, Rivareno, Shinto, Supplizio, Fonzie The Burger House, Rossopomodoro, ecc..), si potranno ricevere le storie raccontate in: “Romanzo Còrso” di Laurence Donnini – un giallo ambientato in Corsica tra tradizioni isolane, mondanità, ironia e misteri irrisolti – e “La Scoperta dell’Acqua Calda” – un originalissimo road movie ambientato in un condominio di periferia, dove l’anziano amministratore e la sua badante dovranno risolvere il mistero dell’acqua calda.

“Siamo davvero molto orgogliosi di sostenere questa bella iniziativa, visto che mangiare e leggere sono due dei maggiori piaceri della vita – afferma Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo – Ci piace essere sempre al fianco dei consumatori in ogni momento, anche tramite iniziative come queste: un libro infatti è il regalo migliore per accompagnare i nostri clienti anche quando sono fuori città per le vacanze estive. Inoltre sia Deliveroo che bookabook sono realtà giovani, che nascono e vivono in rete, e pensiamo che la creatività e la flessibilità offerte dal web permettano, anche a realtà all’apparenza molto diverse tra loro, di potere realizzare interessanti iniziative, creando belle sinergie e sostenendosi reciprocamente”.

“bookabook e Deliveroo hanno scelto di abbinare buona cucina a letture coinvolgenti, originali e di grande qualità. Mangiare e leggere sono due modi di esercitare il gusto, di scoprire nuovi punti di vista, di legare sensazioni a luoghi ed esperienze – così Tommaso Greco, co-fondatore di bookabook – Cibo e letteratura sono aspetti fondamentali della cultura italiana: bookabook e Deliveroo hanno in comune la volontà di proporre un modo nuovo di vivere un piacere classico, senza rinunciare alla ricerca della qualità. Noi crediamo che l’editoria possa essere un processo partecipativo, dove al lavoro dei professionisti si debba affiancare un nuovo ruolo dei lettori, non più solo consumatori, ma protagonisti del processo editoriale. Grazie al web abbiamo creato una modalità di editoria aperta e partecipata, dove sono i lettori a scegliere quali libri arriveranno sugli scaffali e la qualità è garantita da un lavoro di pre-selezione in linea con gli standard del mercato”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deliveroo arriva a Roma con social media e video a 360°

- # # # #

deliveroo

Deliveroo, il nuovo servizio di food delivery da ristoranti premium, è da qualche settimana attivo anche a Roma, puntando a portare innovazione non solo nelle modalità consegne a domicilio ma anche nel modo di fare marketing e comunicazione in relazione alla nuova area operativa.
“La richiesta che facciamo al nostro team marketing”, conferma Matteo Sarzana, General Manager per l’Italia – “è quella di alzare sempre un po’ l’asticella della qualità e dell’innovazione all’interno del nostro mercato: il valore e il posizionamento di una start up nasce dalla coniugazione tra un prodotto innovativo e un marketing diverso dal solito”.

I primi giorni di Deliveroo a Roma si sono infatti caratterizzati per due campagne social pensate appositamente per la capitale, accolte “da riscontri molto poositivi”, riferisce l’azienda.
In attesa di iniziare le attività di street marketing come a Milano, sempre realizzate in collaborazione con Mai Tai, la vera innovazione viene data dal primo video a 360 gradi che racconta l’esperienza di una consegna “da ogni punto di vista”. Il video è veicolato su Facebook dove è possibile esplorare l’intera consegna sia da mobile, muovendo il telefono, che da desktop.

“L’idea di fare un video a 360 gradi ce l’ha data la nostra casa di produzione Lalà”, spiega Giovanni Zezza, head of marketing di Deliveroo Italia, “idea che abbiamo accolto con entusiasmo per raccontare in un modo nuovo il modo nuovo di fare consegna a domicilio”.

“La tecnologia che abbiamo proposto è stata utilizzata all’estero in alcuni video di action sport” – afferma Cristina Sivieri Tagliabue, CEO di Lalà Productions “Ci interessava testarla, per la prima volta in Italia, per raccontare il mondo del food delivery, creando uno storytelling ad hoc, utilizzando elementi di graphic design per una fruizione semplice ed efficace. Deliveroo ci ha dato la possibilità di testare il video 360 ed ha accolto con entusiasmo la nostra proposta creativa”.

Alle attività di street marketing e social media, si affianca una campagna ATL in affissione, pianificata da MEC – Kinetik, che con placement estremamente geolocalizzati, annuncia l’arrivo di Deliveroo nelle zone in cui il servizio è già attivo: anche qui, un modo nuovo di pianificare per incontrare delle esigenze super localizzate come quelle del canguro.

Relazioni con i media, influencer e attività di Pr in genere sono sempre affidate a Eidos – la forza delle idee.

articoli correlati