MEDIA

RBS 6 Nazioni sempre più multipiattaforma e social con Discovery Italia

- # # # # # # #

RBS 6 Nazioni

Il grande rugby è nell’aria con Discovery Italia e tutto è pronto per l’attesissima partenza di RBS 6 Nazioni, il torneo più antico e prestigioso al mondo che vede
protagoniste le 6 nazionali europee più forti (Italia, Inghilterra, Francia, Galles, Scozia, Irlanda).

Quest’anno la copertura dell’evento sarà davvero multipiattaforma. Le 15 partite del torneo saranno trasmesse in esclusiva, in diretta e in chiaro su DMAX (canale 52), e i 5 match degli Azzurri saranno proposti in simulcast anche su Deejay TV. Per chi non vuole perdersi nemmeno un attimo della competizione, tutti i match saranno disponibili in live streaming anche su DPLAY, il servizio OTT gratuito del Gruppo, grazie a D-RUGBY, con un canale interamente dedicato all’interno del quale sarà possibile rivedere le partite dell’Italrugby subito dopo il fischio finale. Sul sito dmax.it, inoltre, ci sarà uno spazio dedicato a contenuti esclusivi, highlights, classifiche e fotogallery.

“Il grande rugby è nell’aria” è anche il claim della campagna di comunicazione integrata, pensata per coinvolgere gli appassionati di questo sport in modo innovativo e multicanale che ha previsto, oltre ai mezzi stampa, radio e outdoor, un’importante declinazione web.

La promozione on air ha visto una fase di teasing multisoggetto e un promo con protagonisti i volti di Rugby Social Club, che ritorna su DMAX con la new entry Mauro Bergamasco. Promozione presente anche sugli schermi di oltre 100 stazioni italiane oltre allo Stadio Olimpico, su led a bordo campo e maxischermi. Inoltre, fuori dall’Olimpico, un’area dedicata e brandizzata DMAX sarà a disposizione dei tifosi che potranno imparare con gli esperti della FIR le basi dello sport.

Grande rilevanza al web, dove la campagna è stata declinata con un’idea particolarmente innovativa e virale, grazie alla produzione interna di 3 speciali video preroll multisoggetto ad hoc. Ciascuno presenta una situazione di “nonsense” iniziale di un finto spot pubblicitario, che viene letteralmente “spinta” fuori schermo da alcuni giocatori di rugby che simulano una mischia, facendo così spostare l’attenzione su.

Oltre alla campagna integrata sono previste alcune importanti iniziative di marketing.

In occasione della festa degli innamorati, è partita sul sito di DMAX l’originale iniziativa web #spostiamosanvalentino, una call to action che, attraverso una petizione aperta su Change.org, invita i tifosi a firmare la petizione per spostare i festeggiamenti di San Valentino dal 14 al 10 febbraio, così da potersi godere la partita Italia-Inghilterra, primo match del torneo giocato in casa, che si disputerà proprio il 14 febbraio.

Durante le partite che vedranno protagonisti gli Azzurri, ad accompagnare i tifosi ci sarà una DMAX Clubhouse itinerante: le clubhouse di 4 città italiane simbolo per il mondo del rugby saranno trasformate in DMAX Clubhouse, dove gli appassionati potranno godersi la partita e partecipare a particolari attività e giochi sotto la supervisione di Paolo Wilhelm, di Onrugby.it, inviato speciale che farà collegamenti live con lo studio di Rugby Social Club. Ospite d’eccezione della prima tappa: Maurizio Giovannelli, ex capitano storico della nazionale.

Per la quinta e ultima tappa (Galles-Italia), che si disputerà il 19 marzo, Discovery Italia ha pensato di far vivere ai tifosi l’emozione di entrare negli schermi televisivi: dal 6 febbraio al 12 marzo sarà aperto un casting online sul sito di DMAX attraverso cui ogni appassionato potrà mandare una foto in cui dovrà dimostrare come la propria casa, la propria famiglia e i propri amici siano la situazione ideale per ospitare l’ultima tappa della DMAX Clubhouse. Il tifoso selezionato dalla redazione di DMAX potrà aprire le porte di casa a Chef Rubio che si collegherà in diretta con lo studio di Rugby Social Club per commentare il match.

L’ RBS 6 Nazioni sarà sempre più social: oltre al live twitting di tutte le partite dell’Italia attraverso #6nazioni, è prevista un’originale iniziativa di social tv. Tutti i fan del rugby saranno invitati su Twitter a divertirsi votando durante le partite i volti della nazionale in particolari e ironici sondaggi, i cui risultati verranno resi noti durante il post partita di Rubgy Social Club.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zerostudios firma “Imagine” di Roberto Saviano in onda a fine dicembre su Deejay Tv

- # # # #

Zerostudios cura la campagna per il lancio di "Imagine" di Roberto Saviano

ZeroStudiosagenzia dedicata al branded entertainment e alla creazione di contenuti data driven guidata, ha ideato e prodotto la campagna promo (tv, radio, web e stampa) di Imagine, lo speciale di e con Roberto Saviano dedicato al racconto dei fatti salienti del 2015, in onda prossimamente su serata prossimamente su Deejay Tv (Canale 9) e in live streaming su DPlay.

Girato a New York, il promo racconta il concept del programma che ruota attorno all’uso di immagini diventate icone del 2015. Ognuna di queste immagini ha una storia da raccontare, e sarà proprio Saviano a farlo nel corso del programma. Il promo è on air su tutti i canali del gruppo Discovery, su DPlay e nel circuito Grandi Stazioni. I soggetti stampa e radio riprendono lo stesso concept del promo video. La creatività della campagna è a cura di Vella Mastropietro (art director) e Francesca Pagliarini (copy writer). Regia e foto sono a cura di Matteo Bonifazio.

articoli correlati

MEDIA

L’estate di Discovery Italia è all’insegna dei grandi ascolti, con l’8% di share

- # # # # # #

Più che positiva la stagione estiva di Discovery Italia, che con i suoi 14 canali chiude con uno straordinario 8% di share il periodo giugno-agosto (in crescita del 15% rispetto allo scorso anno), archiviando un agosto particolarmente brillante con l’8,2%, +9% rispetto ad agosto 2014.
Ancora migliori sono i risultati sul target commerciale – adulti 25-54 anni – con il 10,3% di share nel periodo giugno-agosto – +21% rispetto allo scorso anno – e agosto al 10,8%, +12% rispetto ad agosto 2014. Un successo rafforzato dal lancio di Dplay, servizio di video streaming gratuito dei canali free to air che in soli due mesi ha raggiunto ni 3 milioni di video visualizzati, con più di 2 milioni gli utenti unici, 8,2 milioni di pagine viste e oltre 214mila download dell’app.
Una crescita corale, in tutte le aree tematiche, che conferma il ruolo sempre più rilevante del portfolio di Discovery Italia e la sua centralità nel panorama televisivo italiano, con ben 5 canali stabilmente nella top 25 dei canali nazionali più visti.

Deejay Tv (canale 9) è il canale neo-generalista entrato nel portfolio Discovery lo scorso gennaio. Alla vigilia della nuova stagione – con nuove produzioni originali e una veste grafica totalmente rinnovata – Deejay Tv ha da subito dimostrato il suo potenziale con un ottimo 1% nel periodo giugno-agosto e punte giornaliere dell’1,2%. Particolarmente buoni i risultati raccolti in prime time con i blockbuster Spiderman (519mila spettatori), Karate kid (407mila) e Men in black (397mila).

Straordinaria conferma per Real Time che, pur essendo al canale 31, si conferma ottavo canale nazionale con l’1,8% share – 4.1% sul target donne 20-49, con una crescita del +7% rispetto al 2014 e quinto canale per questo target – grazie al successo di programmi come Vite al limite (750mila spettatori la sera del 31 agosto, 3,6% share ) e la produzione originale Italiani-Made in China (2,8% share sul totale individui e 5,4% sulle donne 20-49).

Egualmente ottimi i numeri di DMAX (canale 52), che con uno share medio dell’1,4% si piazza nella Top 10 della classifica dei canali nazionali, in sesta posizione nel core target uomini 20-49 con il 3,5% share. Da segnalare i brillanti risultati delle quattro stagioni della nuova serie Recupero Crediti che, con uno share medio del 2% sul totale individui e del 4.4% sul target  uomini 20-49, ha portato DMAX ad essere l’ottavo canale e il quinto sul target di rifermento con picchi di oltre 400mila spettatori. Ma anche i “grandi classici” del canale hanno regalato soddisfazioni: la sesta stagione di River Monsters ha raccolto ottimi numeri il venerdì sera, con una media di 1.3% share e 2.9% sugli uomini 20-49 anni.

Giallo (canale 38) si conferma il canale del portfolio con la maggiore crescita anno su anno: nei mesi estivi viaggia su uno share di oltre l’1%, crescendo del +15% rispetto al 2014. Da segnalare in particolare Bones, con episodi che hanno superato la media di 427mila spettatori con l’1.7% share (3° miglior risultato di sempre per il canale).

Focus (canale 56) replica l’ottimo risultato ottenuto lo scorso anno, con uno share dello 0.8% sul periodo estivo. Particolarmente bene programmi come Top Secret: Ipotesi di complotto, che ha raggiunto ben 311mila spettatori (1.9% share). Ottimi risultati anche per Marchio di Fabbrica, che ha toccato 307mila spettatori (1.9% share). Focus ha inoltre festeggiato Ferragosto con il quarto miglior risultato in share di sempre (1.3% share).

Molto bene anche i canali dedicati ai più piccoli con K2 (canale 41) e Frisbee (canale 44) che raggiungono il 9.3% share nella fascia d’età 4-14 registrando una crescita annuale del +15%, con un picco del 12,4% lunedì 27 luglio. Tra i programmi più visti l’anteprima di Alvinnn!!! And the Chipmunks, con la premiere di venerdì 12 giugno che ha superato l’ascolto medio di 285mila spettatori.

Tante soddisfazioni sotto l’ombrellone anche per Eurosport, grazie a tre mesi appassionanti e ricchi di importanti esclusive. Dopo lo straordinario successo Roland Garros di tennis, che ha segnato un +12% rispetto all’edizione 2014 in termini di share e ha raggiunto ben 294mila spettatori (2.5% share) con la finale maschile  tra Djokovic e Wawrinka, anche il ciclismo ha fatto incetta d’ascolti con il Giro d’Italia e il Tour de France,  che sono cresciuti rispettivamente del +58% e del +39% anno su anno. Molto bene anche la Vuelta di Spagna, in pieno svolgimento, che con la nona tappa del 30 agosto ha totalizzato uno share dell’ 1.4% (2.3% sul target uomini) assicurando al canale il secondo posto tra i canali pay durante la messa in onda.

Discovery Channel, che proprio quest’estate ha festeggiato 30 anni dalla sua nascita, si conferma infine leader dell’area Doc&Lifestyle di Sky con uno share pay pari allo 0.8% share. Un compleanno celebrato con un “pop up channel” sulla piattaforma Sky e un palinsesto esclusivo ricco di talent e titoli che hanno fatto la storia del canale: dai maghi dei motori Mike Brewer ed Edd China con Affari a Quattro Ruote al campione delle sfide al limite Bear Grylls: L’ultimo sopravvissuto, passando per la famiglia Hoffman de La Febbre dell’oro, gli esperti di sopravvivenza di Dual Survival, il trio di eroi dell’asfalto di Top Gear, fino ad arrivare al coraggioso Mike Rowe e i suoi Lavori Sporchi. Tra i titoli più performanti dell’estate la nuova stagione di Acquari di Famiglia, con una media di 72mila spettatori (1.8% share pay).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Uno spot dall’anima rock per il ritorno in tv del whisky Jack Daniel’s. Firma Arnold Worldwide

- # # #

Per celebrare il suo legame con il rock n’roll il whisky Jack Daniels torna on air con la campagna “Legend”, un viaggio nel mondo della musica che alterna immagini in bianco e nero a istantanee a colori, per puntellare gli step di questo legame.

Lo spot, nei due tagli da 15” e da 30’’, ha debuttato lo scorso 24 novembre 2013 su DeeJay TV in concomitanza alla quarta edizione del programma Jack On Tour.

Per realizzare lo spot spot sono stati utilizzati materiali storici, flyer dei concerti, matrici di biglietti, graffiti e lo straordinario lavoro del fotografo rock Danny Clinch che ha collaborato anche con artisti del calibro di Bruce Springsteen.  Lo spot è accompagnato da un voice over che rivela i momenti che hanno fatto la storia di Jack: “Ha partecipato ai dischi che sono diventati leggenda, è stato il braccio destro di Sinatra, ha suonato insieme ai grandi nomi del rock n roll, è stato al CBGB nel 77’ e a Sunset Strip nell’81’, … è in tour dal 1866 ed ancora oggi è sul palco con noi. Il suo nome è Jack”.

Tante le stelle del rock a cui Jack ha fatto e fa tutt’oggi compagnia durante la sua carriera, da Frank Sinatra a Bad Brains, da Freddie King a Joey Ramone passando per Mudhoney.

Su http://www.jackdaniels.com/history/legend è possibile scorrere lo spot fotogramma per fotogramma, scovando il significato di ogni frame, i luoghi e le band protagonisti del film.

 

CREDITS:
Agenzia creativa Arnold Worldwide;
Produzione Milkt Films;
Centro Media UM;
Brand Jack Daniel’s
Reti DeeJay TV; Social FB

articoli correlati