ENTERTAINMENT

“David Bowie Is” apre i battenti al MAMbo: Bologna unica tappa italiana della prestigiosa mostra

- # # # # # #

David Bowie Is sbarca al MAMbo

Arriva dal Victoria and Albert Museum di Londra, ed è una delle mostre che ha collezionato il maggior numero di visitatori dalla sua prima esposizione nel 2013, superando 1,3 milioni di accessi. La retrospettiva David Bowie Is ha aperto ufficialmente i battenti al MAMbo, il Museo dell’Arte Moderna di Bologna, e si appresta ad accogliere migliaia di visitatori fino al 13 novembre.

Tra i main sponsor del progetto, Urban Vision, società attiva nel settore del fund raising finalizzato al recupero e mantenimento dei beni culturali e artistici del Paese, che ha abbracciato l’iniziativa sostenendo l’unica tappa italiana e ultima tappa europea con due maxi affissioni esposte a Roma, in Piazza del Parlamento, e a Milano, in Via Ripamonti.

“Sostenere iniziative di questa portata è uno stimolo in più per Urban Vision, da sempre votata alla tutela e alla promozione dell’arte e della cultura” ha commentato Gianluca De Marchi, Presidente di Urban Vision. “Abbiamo deciso di sposare questo prestigioso progetto rispondendo all’appello del MAMbo e supportando un evento dal fortissimo respiro internazionale, che va di pari passo con il percorso di ampliamento della nostra attività nell’ambito dei progetti di comunicazione legati all’arte in tutte le sue forme e di internazionalizzazione, soprattutto all’interno del contesto anglosassone. Da qualche mese, infatti, la società si è affacciata sul mercato inglese, partendo proprio dalla piazza londinese per esportare il proprio know-how oltre i confini nazionali, a sostegno dell’arte intesa in ogni sua forma”.

David Bowie Is, partita da Londra nel 2013, dopo aver toccato Chicago, San Paolo, Toronto, Parigi, Berlino, Melbourne e Groningen, arriva in esclusiva al museo felsineo, prima di trasferirsi a Tokyo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ogilvy & Mather firma il nuovo spot Levissima dedicato agli “Everyday climbers”

- # # # # # #

Qualunque sia la sfida, per quanto vicina o irraggiungibile sia la meta ed eroica l’avventura, Levissima è l’acqua “per la tua sete di vita”. Questo il claim del nuovo ed emozionante spot di Levissima firmato dall’agenzia Ogilvy & Mather Advertising, on air dal 4 ottobre sulle principali reti nazionali e sulle piattaforme satellitari. Con il nuovo spot, Levissima vuole ispirare “tutti quelli che hanno una vetta da conquistare”, gli “Everyday climbers”, ovvero coloro che non si arrendono mai e inseguono la loro sfida quotidiana, piccola o grande che sia. Perché Levissima è un’acqua minerale che sgorga impetuosa e purissima dalle sue sorgenti di alta quota e rigenera ogni giorno la tua sete di vita.

Lo spot, nei formati da 15”, 30” e 60”, è pianificato dal 4 ottobre sulle maggiori emittenti televisive generaliste e satellitari. La nuova comunicazione riguarderà anche il versante digital, dove un’interessante e coinvolgente programmazione in pillole da 15” condurrà gli utenti alla scoperta del film da 120”, che svelerà in esclusiva per il web il passato dei protagonisti delle tre storie e le sfide che hanno dovuto affrontare nel corso della loro avventura per raggiungere la loro vetta grazie alla propria sete di conquista.

Tre storie, tre obiettivi, tre ostacoli, una vetta da conquistare. Lui è uno scalatore. Scarponi allacciati, zaino pronto, non manca nulla, nemmeno la bottiglia di acqua Levissima, la giusta compagna per affrontare la salita. Uno sguardo alla vetta innevata e non può più indugiare, è una sfida prima di tutto con se stesso.
Lei ha il cuore che le batte a mille: ancora un altro passo e finalmente ritornerà a varcare la soglia della palestra. La ginnastica artistica è da sempre la sua passione, il suo sogno, la sua vita. A volte il traguardo sembra così vicino, eppure è bastata una piccola distrazione, una frazione di secondo e un anno di sforzi, allenamenti, vittorie, si è frantumato in un attimo. Il dolore della delusione ha superato quello della frattura al polso.
Era bello avere sogni in comune e il futuro era pieno di promesse, un paradiso tutto da costruire, insieme. Poi però, ecco lo stress del lavoro, le difficoltà nella comunicazione, la voglia di realizzarsi e la paura di perdere la propria libertà. Ora c’è solo quel biglietto nell’appartamento vuoto. Le sue parole sono amare e disilluse e lui non sa se rischiare.

Basta esitare, è tempo di agire. Lo zaino in spalla, i paracalli allacciati stretti, la partenza per quel luogo che era così magico per loro, e forse lo può essere ancora. La sete di vita si fa sentire, è un tumulto del cuore, un desiderio di conquista, un’adrenalina meravigliosa. Lo sguardo fisso sulla vetta. “We can be Heroes, just for one day”, canta in sottofondo la colonna sonora firmata da David Bowie, mentre lo scalatore trova l’appiglio giusto, la ginnasta volteggia forte e leggera sulle parallele e lui decide che sarà proprio quello il luogo in cui le chiederà di sposarlo. Solo un attimo di esitazione, un piede che scivola, il polso che ritorna a far male, la paura che ormai tutto l’amore si sia consumato. E invece no. La meta è troppo bella per potervi rinunciare.

CREDITS
Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo
General Manager: Alessandro Pierobon
Senior Art director: Letizia Bozzolini
Senior Copywriter: Serena Pulga
Account Supervisor: Claudia Lucchini
Casa Di Produzione: The Family
Executive Producer cdp: Lorenzo Ulivieri
Producer Agenzia: Francesca D’Agostino
Head of Planning: Filippo Ferraro
Junior Planner: Luca Tapognani
Director: Paolo Monico
DOP: Mark Patten
Set Designer: Andrea Rosso
Styling: Roberto Chiocchi
Editing: Angela Zanini
Post Production: band
Post Audio: screenplay
SPK: Guido Ruberto

articoli correlati

MEDIA

Alfa Romeo 4C e David Bowie: uno sguardo sul futuro

- # # # # # #

Dopo dieci anni di assenza dalle scene, il 12 marzo 2013 viene pubblicato il 30esimo album di David Bowie intitolato “The Next Day”, la cui copertina rappresenta l’ennesimo colpo di genio del Duca Bianco: non è altro infatti che la copertina originale dell’album “Heroes” sopra la quale è stato sovrapposto un semplice quadrato bianco con il titolo dell’album. Dunque, un’autocitazione che rappresenta un ponte fra passato, presente e futuro, una transizione da uno dei momenti più alti della sua carriera a una nuova rivelazione artistica.

The Next Day diventa quindi una visione che spinge a sognare, a non fermarsi alle apparenze, a guardare sempre oltre e avanti. Concetti che Alfa Romeo ha condiviso e sposato appieno con il lancio della nuova Alfa Romeo 4C, la supercar compatta che si ispira al passato glorioso del Brand proiettando nel futuro i valori di tecnologia ed emozione. Da questa condivisione nasce la collaborazione fra Sony Music Italy e Alfa Romeo nell’ideazione di un’innovativa campagna di marketing virale che si basa sulla diffusione online di immagini appartenenti al nostro vissuto quotidiano, all’italianità ma anche all’essere mittleuropei, metropolitani. Immagini che per chi le guarda possono rappresentare situazioni, stati d‘animo, punti di riferimento, luoghi oltre i quali proiettare se stessi: ognuno può vedere in The Next Day un’occasione per guardare oltre.

Alfa Romeo ha messo a disposizione del progetto di comunicazione alcune immagini della 4C che saranno visibili a rotazione con altri soggetti su portali generalisti e siti musicali, oltre che sui social di Alfa Romeo. Inoltre, la campagna inviterà gli utenti a creare  immagini che rappresentino il proprio concetto di “The Next Day”.

“Chi meglio di un artista eclettico e innovativo come David Bowie può rappresentare ciò che la 4C vuole essere per Alfa Romeo – afferma Maurizio Spagnulo, Marketing Communication Director di Alfa Romeo. “Dalla metà degli anni Sessanta Bowie ha attraversato cinque decenni della musica rock reinventando continuamente il suo stile e la sua immagine senza snaturare la sua essenza. Non potevamo non sostenere il suo ritorno sulle scene, oggi che Alfa Romeo si presenta sul mercato con un modello completamente rinnovato ma allo stesso tempo coerente con ciò che il Brand da sempre rappresenta: stile italiano, prestazioni ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida in piena sicurezza”.

Infine, Alfa Romeo celebrerà il grande artista anche attraverso una speciale playlist che il brand dedicherà a Bowie su Spotify, il servizio di streaming lanciato in Italia lo scorso febbraio con il supporto del marchio. Disponibile a partire da domani per tutti i fan, la speciale playlist conterrà sia il nuovo album sia tutti i maggiori successi del Duca Bianco.

articoli correlati