BRAND STRATEGY

On air la campagna relizzata da CoReVe. L’idea è di Sunny Milano con la regia di Dario Piana

- # # # # # #

campagna riciclo vetro di CoReVe

È on-air sulle principali emittenti televisive nazionali la nuova campagna di sensibilizzazione al riciclo del vetro promossa e realizzata da CoReVe (Consorzio Recupero Vetro). Lo spot, della durata di 15”, che vede la testimonial Licia Colò ancora una volta protagonista, è in onda su RAI, Publitalia (Canale 5, Italia 1, Rete 4, TGcom24), Sky, Mediaset Premium e verrà trasmesso in due flight: il primo fino agli inizi di luglio, il secondo da settembre ad ottobre. Come ogni anno, lo scopo della comunicazione del CoReVe è sensibilizzare i cittadini sull’importanza di effettuare la raccolta differenziata in maniera corretta.

Il claim della campagna 2017, quindi, si arricchisce quest’anno di un nuovo dettaglio, aggiunto dal Consorzio per invitare a una maggior attenzione i cittadini. Dopo aver ricordato l’ormai noto motto “Solo bottiglia e vasetto per un riciclo perfetto”, infatti, Licia Colò aggiunge “…e toglili sempre dal sacchetto!” perché il sacchetto, utilizzato da molti cittadini per trasportare il vetro da conferire nei raccoglitori impedisce di recuperare correttamente il vetro da riciclare.

La nuova campagna fa parte dell’ampio piano di comunicazione di CoReVe in corso nel 2017, che comprende tra le altre attività il ‘Piano straordinario incentivazione Sud’, lanciato lo scorso febbraio per sviluppare il tasso di riciclo nazionale tramite l’incentivazione della raccolta differenziata del vetro nelle regioni del Sud.

A occuparsi della realizzazione della campagna sono state l’agenzia Sunny Milano (ideazione), Brand Cross (produzione) e Ubik (post produzione): la regia è di Dario Piana e la colonna audio è stata realizzata da Disc to Disc, Cover de “L’apprendista Stregone” realizzata da Philip Abussi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Kimbo porta in tv l’espresso napoletano e la sartoria artigianale. Firma Serviceplan

- # # # # # # # # # # #

Kimbo

Kimbo ritorna in Tv con uno spot dedicato a Kimbo Espresso, la nuova linea di capsule compatibili. Protagonista dello spot è Napoli insieme a due delle sue più grandi eccellenze: l’espresso napoletano e la sartoria artigianale.

Lo spot mette in scena la storia di un sarto napoletano al lavoro nel suo elegantissimo atelier. Il Sarto, mentre taglia con maestria la manica di una giacca e si fa un caffè, racconta tutto quello che serve per realizzare uno dei suoi abiti “per fare un abito unico e di qualità ci metto dentro tutto il mio talento, la mia esperienza, la mia passione”: gli stessi ingredienti, la stessa straordinaria cultura dell’eccellenza che Kimbo usa da sempre per fare il suo caffè.

La campagna porta la firma di Serviceplan Italia, la regia dello spot, prodotto da Filmmaster, è di Dario Piana, mentre la musica originale è stata composta da Fabio Gargiulo per BKM Production. Post Produzione: Neverest, planning a cura di InMediaTo.

“Il nuovo spot “Kimbo Espresso. Il sarto” sarà on air per quattro settimane sui principali circuiti televisivi nazionali (Rai, Mediaset, Cairo Tv, Sky, Discovery e Paramount), per un totale di 4500 passaggi e 1100 grp.“ L’investimento per questo flight, esclusivamente televisivo, è di 2 milioni di euro. Il media mix per il prosieguo dell’anno potrebbe comprendere altri mezzi oltre alla tv. È uno spot che parla dei valori del brand Kimbo, della nostra passione per il prodotto, e si rivolge a tutti gli amanti del caffè

“Riportare Kimbo in TV e stato un piacere e una grande responsabilità! Ci siamo davvero presi cura di ogni più piccolo dettaglio per dare vita al “Neapolitan feeling” di Kimbo nel modo più autentico possibile. La voce di Kimbo è la voce dell’eccellenza napoletana rappresentata da un sarto consapevole che per fare bene una cosa ci si deve mettere tutto – come per un buon caffè Kimbo. Special thanks to Dario Piana per un film che mi piace davvero molto in ogni dettaglio”, ha commentato Oliver Palmer, Executive Creative Director Serviceplan.

CREDITS

Serviceplan Italia
Oliver Palmer – Executive Creative Director & Partner Gianluca Sales; Iva Kisyova – Client Creative Directors; Alice Ferrante – Account Director

Post Produzione Neverest
Stefano Costa

Serviceplan Solution
Laura Moltrasio
Luca Panosetti

Casa di Produzione Filmmaster
Regia: Dario Piana
Executive Producer e Partner: Michela Gabelli, Giorgio Marino

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sognid’Oro torna in tv con il nuovo spot firmato Vinizius / Y&R

- # # # # #

Sognid’Oro spot

On air la nuova campagna TV di Sognid’Oro,Coccole dalla natura: Sognid’Oro lancia la campagna televisiva per celebrare il piacere di lasciarsi coccolare dalla natura attraverso le tisane, infusi e camomille.

Lo spot, realizzato dal regista Dario Piana e prodotto da Filmmaster, sarà declinato nel formato 30’’.

Grazie a Sognid’Oro la protagonista sente le coccole della natura su di sé, rappresentate da un vero e proprio tatuaggio floreale che si forma sulla pelle, un caldo e colorato abbraccio della natura che si estende in tutto il corpo.

La creatività nasce da un’idea dell’agenzia Vinizius / Y&R, la pianificazione è a cura di Havas Media Group.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La nuova campagna dell’Acquario di Genova è firmata Draftfcb. La regia dello spot è di Dario Piana

- # # # # # # # #

Sarà presentata il 26 luglio in occasione dell’evento di inaugurazione del nuovo Padiglione Cetacei la campagna dell’Acquario di Genova per l’anno 2013. Assegnata, attraverso una gara, a Draftfcb, la campagna unisce diversi elementi: l’importanza della novità di prodotto, il coinvolgimento e la meraviglia che i visitatori provano davanti alla nuova grande area espositiva, il posizionamento del brand Acquario di Genova, l’autorevolezza riconosciuta e consolidata negli anni sia dal pubblico sia dalle istituzioni.

In linea con la comunicazione che Costa Edutainment ha scelto ormai da anni, la campagna colpisce l’immaginazione del pubblico anticipando l’emozione che si vive all’interno dell’Acquario di Genova e raccontando il coinvolgimento e la sorpresa che derivano dalla visita al nuovo Padiglione Cetacei. Il claim della campagna “Nuova vasca dei delfini: un’esperienza che ti fa dimenticare tutto il resto”, sottolinea l’unicità di queste emozioni, che non sono paragonabili a nessun’altra esperienza.

La narrazione introduce l’elemento della visita all’Acquario con la nuova area come il regalo più bello che i genitori possano fare ai propri figli. Protagonista della campagna è infatti un bimbo di cinque anni in visita alla struttura accompagnato dal papà e dall’orsetto di peluche preferito, che tiene per mano. Declinazione centrale della campagna è lo spot che, con regia di Dario Piana dello Studio Piana Film, si apre sulla stanza degli oggetti smarriti dell’Acquario dove si intravede una montagna di peluche e giochi. Il video prosegue con il bimbo che ammira, già sorpreso, la vasca dei lamantini, il grande cilindro Mediterraneo con le murene, la vasca degli squali, la sala delle meduse, per arrivare quindi nel nuovo Padiglione dove rimane talmente meravigliato alla vista dei delfini fa dimenticare e lasciar cadere l’orsetto di peluche. La scena finale riporta all’inizio dello spot suggerendo la provenienza di tutti i giochi, abbandonati dai bimbi “rapiti” dall’esperienza di visita.

La centralità dell’esperienza del visitatore e il fascino dell’emozione provata nell’ammirare i delfini nel nuovo Padiglione sono state rese grazie a un linguaggio suggestivo che non ritrae i delfini direttamente, ma li proietta con le loro ombre sul volto del bimbo e sul pavimento intorno a lui. È proprio questo occhio fisso sullo sguardo rapito del bambino a sottolineare la meraviglia del vissuto del pubblico. L’uso delle ombre dei delfini, inoltre, riporta una delle caratteristiche peculiari della nuova struttura: il semitunnel vetrato che consente una visione subacquea nella quale gli esemplari nuotano al di sopra del pubblico.

La campagna prevede l’uso di un media mix ricco tra tv – canali Mediaset, TG 5 e TGcom 24, RAI, Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News, e Nickelodeon -, stampa – pianificazione su quotidiani nazionali come La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Corriere della sera, La Stampa, Il secolo XIX -, web e materiali below the line per un budget complessivo di circa 300.000 Euro. La campagna, divisa in diversi flight, parte da fine luglio per coprire l’estate e il periodo autunnale. Verranno utilizzati anche internet, con una campagna sul circuito Google e la partecipazione al concorso Summertime di TGCom, e i social network (Facebook, Twitter, Youtube, Flickr) attraverso continui aggiornamenti e curiosità sul nuovo Padiglione Cetacei.

La campagna è stata sviluppata da Fabio Mazzucchelli (art director) e Patrizio Epifani (copywriter) sotto la direzione creativa di Nicola Rovetta. Il coordinamento del lavoro è stato a cura di Claudia Frattallone (account director). La casa di produzione è Piana Film.

articoli correlati