MEDIA

Danone affida a GroupM il budget media europeo. In Italia conferma per Mindshare

- # # # # # # #

Un comunicato ufficiale dell’azienda ha oggi messo a tacere le informazioni ufficiose che si rincorrevano da ieri circa l’esito della gara media di Danone per l’Europa, alla quale avevano preso parte Aegis, Havas e Omnicom, oltre alla prescelta GoupM. La multinazionale transalpina conferma infatti il consolidamento dei budget di 24 paesi europei nelle strutture media del gruppo WPP, “con l’obiettivo di costruire un nuovo modello di pianificazione media costruito intorno all’engagement dei consumatori”.

Per quanto riguarda l’Italia, confermata Mindshare, che dal 2012 gestisce investimenti di quasi 50 milioni l’anno. Secondo fonti interne a Danone, tuttavia, quest’anno, in considerazione degli andamenti economici, il budget affidato alla struttura guidata da Roberto Binaghi (nella foto), avrebbe subito una flessione, a poco più di quaranta milioni.

“Danone ci ha riconfermato per la terza volta in 10 anni. Siamo particolarmente orgogliosi di questo risultato, e di aver conquistato la fiducia anche del nuovo management, che ha riconosciuto il valore di Mindshare e ha scelto l’Agenzia come partner per affrontare le sfide future”, commenta Binaghi. “La soddisfazione è doppia perchè oltre a vincere la gara in Italia, grazie all’esperienza maturata in questi anni di proficua relazione con il cliente ed alla continua capacità di rimettersi in discussione, Mindshare Italia ha avuto un ruolo fondamentale anche nella gara globale, condividendo best practice con le altre agenzie di One Danone e prendendo parte attiva nella presentazione centrale”.

articoli correlati

AZIENDE

Nasce Connection, la nuova struttura all’interno della Direzione Marketing di Danone

- # # # # #

Danone S.p.A. lancia Connection, la nuova struttura di comunicazione che opererà alle dirette dipendenze del Direttore Marketing, Frederic Sudre (nella foto), arrivato in Italia poco prima dell’estate. A dirigere il neonato dipartimento sarà Valeria Surico, già Digital Marketing & CRM Manager, fresca di nomina a Marketing Connection Manager.

Il dipartimento di Connection avrà l’obiettivo di sviluppare in maniera integrata le strategie Media, Digital & CRM e Pubbliche Relazioni di Danone. Della nuova struttura faranno parte Enrica Seregni, Media Manager, responsabile della pianificazione media su tutti i mezzi del marketing mix , Anna Simonotti, Senior Digital & CRM Marketer, che assume la responsabilità delle attività di Digital Marketing e CRM, Danja Giacomin, PR Manager, che continuerà a gestire le relazioni esterne.

“Da sempre al passo con i tempi, quando non precursore di una tendenza, anche Danone si riorganizza per poter cogliere al meglio le opportunità offerte dalle nuove frontiere della comunicazione d’impresa. In uno scenario caratterizzato dalla convergenza dei mezzi, la trasversalità dei target e la commistione delle competenze, siamo convinti che una direzione comune possa facilitare uno scambio reciproco ma soprattutto la condivisione dei messaggi e delle leve tipiche del marketing”, afferma Frederic Sudre.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FutureBrand firma il concept dello Yoghobar Danone

- # # # # # # # # #

È stato inaugurato oggi il nuovo Yoghobar Danone nel cuore di Milano, in via Hoepli nella nuova Ravizza Food Court. Il punto vendita, il primo della catena a entrare in città, è stato affidato per la parte architettonica ad AtelierP e per la comunicazione di marca a FutureBrand. Nel nuovo logo di Yoghobar, il brand Danone è centrale a garanzia sia della genuinità sia della bontà delle proposte. Il tema della “Joyful Dailyness” è reso attraverso l’uso di materiali e colori, ispirati alle latterie di una volta ma reinterpretati in chiave moderna. Un ambiente fresco e caldo allo stesso tempo, dove le 4 fasce blu che si ispirano al vasetto originale di Danone parlano di bontà genuina.

Un nuovo concetto di bar e nuove modalità di consumo ma soprattutto nuovi ed esclusivi prodotti, diversi da quelli che siamo abituati a vedere nei banchi frigo dei supermercati: Yogho Fresh, Yogho Ice e Yogho Shake.

Il nuovo chiosco Yoghobar di via Hoepli si inserisce all’interno del nuovissimo concept store Ravizza Food Court, tempio del gusto che nasce negli spazi dello storico marchio milanese e si propone di offrire situazioni di benessere, con grande attenzione alla qualità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FutureBrand firma il concept Yoghobar Danone, i chioschi del piacere quotidiano

- # # # # #

Danone ha voluto FutureBrand per creare il nuovo concept del suo Yoghobar. Il progetto è partito dal format esistente e lo ha trasformato per creare una brand experience di grande impatto, coinvolgente e basata sui valori della marca, conosciuta per la sua bontà genuina. FutureBrand ha creato il concept “Joyful Dailyness”, che racchiude l’essenza della marca Danone, che si prende cura in modo genuino, gustoso e naturale del benessere di chi consuma i suoi prodotti. Così il chiosco Yoghobar diventa “il luogo dove sei seguito e consigliato. Dove ogni tua curiosità trova una risposta. Uno spazio dove puoi creare la tua ricetta di benessere e dove, ogni giorno, puoi fermarti e gustare la tua dose di gioia quotidiana,” spiega Sara Pallaro, che insieme a Gianni Tozzi ha curato il progetto per FutureBrand.

Nel nuovo logo di Yoghobar, il brand Danone torna così centrale come garante sia della genuinità sia della bontà delle proposte di Yoghobar, legandole ai valori che da sempre le vengono riconosciuti dal mercato, un plus che differenzia la sua offerta da quella dei competitor. Il tema della “Joyful Dailyness” è stato poi declinato con un uso attento di materiali e colori, ispirati alle latterie di una volta ma reinterpretati in chiave moderna creando un look & feel unico e coinvolgente. Un ambiente “fresco e caldo allo stesso tempo” dove le 4 fasce blu che si ispirano al vasetto originale di Danone fanno da garante a quell’esperienza di genuina bontà vicina al consumatore ogni giorno. La navigazione dello spazio è stata resa più fluida, aumentando la visibilità della macchina del caffè, aggiungendo un banco di appoggio con sgabelli, creando punti luce personalizzati e pannelli di comunicazione più coinvolgenti, dotati di un font in armonia con l’immagine, pittogrammi e immagini coerenti.

articoli correlati

MEDIA

Mindshare e Kinetic innovano con Danone Activia attraverso la Digital OOH a Milano

- # # # # #

La natura innovativa di Danone si conferma anche nel 2013 grazie a una strategia media che continua a esplorare le novità che i mezzi offrono al mercato e che Mindshare e Kinetic hanno saputo cogliere, ideando e sviluppando la nuova campagna OOH per Activia.

La fine di Febbraio vede protagonista la comunicazione di Activia che conferma l’approccio BI-strategy con Tv e Web quali cardini consolidati e inamovibili, ma con l’inserimento dell’affissione in Lombardia (dinamica, pensiline e medi formati), impreziosita dalla Digital Out of Home nel centro di Milano. L’obiettivo è quello di incrementare le connessioni ad alto valore con i consumatori, attraverso la sinergia tra TV e Web, esplodendola anche sul territorio grazie ai video wall installati in piazza San Babila, Vittorio Emanuele, Duomo e Marghera che offrono la possibilità di massimizzare l’appeal e il dinamismo della comunicazione su un mezzo tradizionalmente statico e che vedono in Danone il primo investitore food su questa installazione.

La campagna ideata e pianificata da Mindshare e Kinetic con adattamento di H-art, concorre al nuovo posizionamento della campagna 2013 “la tua pancia sorride” e, grazie alla tecnologia digital, consentirà ai video wall una continuità creativa allineata a quella web con alternanza di soggetti che vedranno protagoniste donne comuni. Danone, azienda da sempre attenta all’efficacia e misurabilità di ogni forma di comunicazione, anche in questa occasione ha predisposto l’attivazione della ricerca Kinetic Smash (metodologia esclusiva Kinetic) che consente la misurazione dell’impatto incrementale dell’Out of Home in termini sia di awareness sia di vendite grazie anche ai modelli econometrici sviluppati da Mindshare e costantemente utilizzati da Danone.

articoli correlati