AGENZIE

Lampi si aggiudica la gara per la gestione dei social di Danone

- # # #

Lampi

Danone Italia ha scelto l’agenzia Lampi come sua nuova agenzia social per il 2018. In seguito a una gara, Lampi si è aggiudicata lo sviluppo strategico e la produzione dei contenuti editoriali dei brand Danacol, Activia e Actimel. L’aggiudicazione a Lampi premia la proposta di format che sappiano coniugare una creatività fresca alla possibilità di testare nuove strategie di targettizzazione. Danone Italia continua infatti a credere e a investire nei social come canale per comunicare secondo modalità innovative la propria mission: portare la salute attraverso l’alimentazione al maggior numero possibile di persone.

“Il brief Danone chiedeva pertinenza alle caratteristiche delle varie properties – afferma Lara Ampollini, Founder di Lampi e membro del Digital Adv Lab, think tank sui temi della comunicazione digitale – ma anche un nuovo modo di comunicarle. Una sfida stimolante e molto nelle nostre corde, con l’occhio sempre puntato alla performance che è l’obiettivo di tutte le nostre proposte”.

Forte di una specializzazione nelle strategie creative data driven acquisita grazie a un team di professionisti dedicati all’analisi dei dati, e alla capacità di costruire interazioni autentiche con i consumatori, Lampi chiude il suo terzo anno di attività con un portfolio che comprende alcuni primari brand del food di cui è l’agenzia digital di riferimento come Rio Mare, Simmenthal, Petreet, Danone appunto, e nomi di eccellenza come Majani, mentre per Barilla gestisce la comunicazione interna digitale worldwide. Tra le case histories dell’agenzia, la campagna anti-omofobia per Althea-Amore e Sughi #liberatutti, diventata un caso mondiale, finita in copertina su Sportweek e premiata con il Web Innovation Award al Web Marketing Festival.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sfida l’inverno con Mini Cabrio, grazie ad Actimel e a Realtà Group.

- # # # # # #

danone actimel

Vinci una cabrio e sfida l’inverno” è il concorso che mette in palio due Mini Cooper cabrio da vincere immediatamente trovando il simbolo della vettura sotto l’etichetta di Actimel.
Per dare maggiore visibilità all’iniziativa, Danone ha deciso di coinvolgere 500 punti vendita della grande distribuzione, distinguendo le attività per store format: iper, super e superette.
L’iniziativa ha preso il via da Marcon (in provincia di Venezia) dove è  stato organizzato un evento lancio con una Mini reale sul punto vendita con attività di geolocalizzazione social e engagement instore, mentre per tutti gli altri coinvolti si è provveduto a trasformare le vasche frigorifero in decine di Mini Cooper. Un grande pannello luminoso ad arco raffigurante l’iconica forma del prodotto e la descrizione della promo collocato sopra le vasche ha completato la scenografia.
Elementi centrali di comunicazione l’inconfondibile “shape” della bottiglietta Actimel ed il colore rosa che ha caratterizzato la comunicazione visiva dell’attività. “Tutti i parametri promozionali di sellout stanno performando meglio delle nostre aspettative. Il nostro obiettivo è fornire soluzioni di valore al Trade che spingano sia le vendite che la brand awareness attraverso materiali di forte impatto visivo e di engagement instore“ affermano Michele Orlando e Andrea Pietrobono, Shopper Marketers Actimel.
La progettazione, la produzione e l’installazione dei materiali POP è stata curata da Realtà Group.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Danone affida a The Big Now la social media strategy di Activia, Oikos e Danette. Confermato l’incarico per Actimel

- # # # # #

Danone - The Big Now

A seguito di un’assegnazione diretta che premia il lavoro di due anni con il brand Actimel, l’agenzia The Big Now è anche il nuovo partner di riferimento per il social media marketing di altri tre marchi di riferimento del Gruppo Danone: Activia, Oikos e Danette.

Per il brand Actimel si tratta di una conferma di incarico, dopo la gara vinta dall’agenzia nel 2015 e il primo premio nella categoria “Impact” ottenuto lo scorso anno ai Twitter Awards #PoweredByTweets per la campagna #StayStrong che ottenne oltre 12 milioni di impression, più di 2 milioni di views e il 97% di sentiment positivo.

La crescita in termini di business e del ruolo consulenziale dell’agenzia all’interno del mondo Danone arriva con i tre nuovi incarichi ottenuti con assegnazione diretta dell’agenzia di cui Stefano Pagani è co-Founder e Managing Partner, con la direzione di Stefano Morelli (Executive Creative Director) e Rossella Ferrara (Digital Strategy & Innovation Director).

“In un mercato sempre più guidato dalle gare” – dichiara Stefano Pagani (nella foto) – “il fatto di vedersi assegnare dei nuovi brand in maniera diretta è una delle più grandi soddisfazioni perché è la prova concreta del riconoscimento della qualità del proprio lavoro”.

L’incarico è attivo da gennaio e prevede lo sviluppo di strategie di social media marketing e la gestione quotidiana delle pagine social: Facebook, Twitter e Instagram per Actimel e Activia; Facebook e Instagram per Oikos e Facebook per Danette.

articoli correlati

AZIENDE

Acqua Vitasnella rilancia “Tu al meglio” per questo 2017; firmano Arc, BCube e Saatchi&saatchi

- # # # # # # #

Vitasnella

Acqua Vitasnella torna anche quest’anno al fianco di tutte le donne che vogliono riscoprire il proprio benessere con il programma Tu al meglio in una veste completamente nuova e ancora più coinvolgente. Dopo il successo della prima edizione che ha registrato oltre 153.000 iscritti, il nuovo “Tu al meglio” infatti è ancora più articolato, con possibilità di scelta tra due programmi benessere personalizzati, oltre 100 premi e l’introduzione per il loyalty program della soglia più facilmente raggiungibile da 6 punti.

Attraverso “Tu al Meglio”, Acqua Vitasnella esalta l’unicità di tutte le donne sottolineando l’importanza di partire dal proprio io per ricercare il proprio modello di bellezza, un modello libero da stereotipi e condizionamenti esterni, in cui anche l’autostima e la capacità di volersi bene possono rendere ogni donna la migliore che ci sia. Il progetto “Tu al Meglio” è firmato da Saatchi & Saatchi, Bcube e Arc, tre agenzie di Publicis Communications, l’Hub di Publicis Groupe che raccoglie le agenzie di comunicazione del terzo gruppo di comunicazione al mondo. Saatchi & Saatchi, in qualità di brand navigator e leader, ha coordinato il lavoro al fine di creare un’unica strategia omni channel che vede Tu al meglio come lo sviluppo di un percorso iniziato nel 2015 con #MeStessaAlMeglio con cui Acqua Vitasnella consolida la sua vicinanza con ogni donna, invitandola a prendersi cura di sé ma non solo.

BCube ha sviluppato il concept che parte da due pillar fondamentali: la quotidianità e la personalizzazione data dalla possibilità di scegliere. Il presupposto è che tirare fuori la parte migliore di sé è una scelta strettamente personale: piccole scelte quotidiane fatte di gesti semplici ma significativi, proprio come bere ogni giorno Acqua Vitasnella. Iscrivendosi sul sito o sulla app tualmeglio.com, quest’anno è possibile scegliere tra due programmi personalizzati a seconda del tempo a disposizione, del proprio stato d’animo e delle proprie caratteristiche. Arc, ha progettato e sviluppato la logica applicativa, la meccanica concorsuale, l’esperienza utente multidispositivo, il design dell’interfaccia della nuova piattaforma digitale tualmeglio.com.

articoli correlati

AZIENDE

Danone, Nestlé Waters e ORIGIN Materials lanciano “NaturALL Bottle Alliance”, la bottiglia 100% Bio

- # # # #

NaturALL Bottle Alliance

Danone e Nestlé Waters hanno unito le forze con ORIGIN Materials, un’azienda biotech con sede a Sacramento, in California, costituendo NaturALL Bottle Alliance.

Insieme, i tre partner puntano a sviluppare e a commercializzare una bottiglia in plastica Pet di origine bio, realizzata al 100% con risorse sostenibili e rinnovabili. Il progetto utilizza materie prime a biomassa, come il cartone usato e la segatura, per non sottrarre risorse o terreni destinati alla produzione alimentare per il consumo umano o animale. La tecnologia rappresenta una vera e propria innovazione scientifica per il settore e la sinergia tra i partner punta a renderla disponibile a tutta l’industria food and beverage.

Nestlé Waters e Danone sono impegnate da decenni nell’adozione di pratiche commerciali sostenibili, volte al miglioramento costante delle loro prestazioni ambientali e all’implementazione di un’economia circolare. Gran parte di questi sforzi è dedicata allo sviluppo di soluzioni di packaging innovative riciclabili e prodotte con risorse rinnovabili, oltre che alla promozione del riciclaggio. Le due aziende, che singolarmente avevano notato l’approccio unico di ORIGIN Materials, hanno deciso di unire le proprie forze per accelerare lo sviluppo di questa promettente tecnologia.

“Il nostro obiettivo è consolidare un’economia circolare nel settore del packaging partendo da materiali sostenibili, per dare una seconda vita a tutti i tipi di plastica. Crediamo che sia, infatti, possibile sostituire i materiali fossili tradizionali con confezioni ‘bio’ create con materiali sostenibili. Grazie a questa sinergia e all’unione delle nostre rispettive esperienze e risorse, NaturALL Bottle Alliance potrà muoversi più velocemente nello sviluppo di plastica PET 100% rinnovabile e riciclabile, su scala commerciale”, ha spiegato Frederic Jouin, Direttore Ricerca & Sviluppo per i materiali plastici di Danone.

Danone e Nestlé Waters, oltre al sostegno economico, forniranno a ORIGIN Materials il know-how e il team necessari per rendere questa tecnologia disponibile a tutto il settore food e beverage in tempi record.

Questo PET di nuova generazione sarà altrettanto leggero, trasparente, riciclabile e proteggerà il prodotto come il PET usato oggi ma, allo stesso tempo, contribuirà a salvaguardare il nostro pianeta. L’esclusivo utilizzo di materie prime rinnovabili che non sottraggono risorse o terreni alla produzione alimentare è l’area di principale interesse di questa Alleanza. Il settore Ricerca e Sviluppo si concentrerà prima su cartone, segatura e trucioli di legno, senza comunque escludere approfondimenti su altre biomasse quali le glumelle di riso, la paglia e i residui dell’agricoltura.

“La tecnologia attualmente disponibile consente di produrre PET con il 30% di risorse rinnovabili. La nostra tecnologia innovativa mira ad arrivare alla produzione su scala commerciale di bottiglie 100% bio. Grazie all’aiuto dei nostri partner, ORIGIN Materials riuscirà a rendere disponibile su larga scala una tecnologia che fino ad ora è stata testata solo a livello pilota”, ha sottolineato John Bissell, CEO di ORIGIN Materials.

I partner della NaturALL Bottle Alliance sono fermamente convinti che tutti debbano beneficiare di questo nuovo materiale: ecco perché la nuova tecnologia sarà accessibile a tutto il settore beverage. Questo approccio unico costituisce un’ulteriore riprova dell’impegno delle tre realtà verso  l’open innovation e la sostenibilità aziendale.

“È incredibile pensare che, in un futuro non lontano, l’industria sarà in grado di utilizzare un materiale per packaging prodotto con risorse rinnovabili, che non danneggia la produzione alimentare e contribuisce a salvaguardare il nostro pianeta. Ecco perché riteniamo fondamentale unire le forze in questa alleanza per sviluppare questa tecnologia innovativa su larga scala e nel più breve tempo possibile. È un progetto straordinario e siamo orgogliosi di farne parte”, ha commentato Klaus Hartwig, Direttore Ricerca e Sviluppo di Nestlé Waters.

ORIGIN Materials ha già prodotto campioni di PET 80% bio negli stabilimenti pilota di Sacramento. La creazione di un “impianto pionieristico” inizierà nel 2017, mentre la produzione dei primi prototipi di PET 60% bio verrà avviata nel 2018. L’obiettivo iniziale, in termini di volume, per questo primo step è quello di immettere sul mercato 5.000 metri cubi di PET bio.

Grazie alle conoscenze complementari e a una vision condivisa, NaturALL Bottle Alliance mira a sviluppare il processo tecnico per produrre su scala commerciale bottiglie in plastica PET bio al 95% già dal 2020. I partner continueranno a fare ricerca per aumentare il livello di materiale prodotto a partire da risorse rinnovabili, con l’obiettivo di portarlo al 100%.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FutureBrand firma il rilancio mondiale del brand Activia di Danone

- # # # #

Activia - FutureBrand

Con oltre 300 vasetti venduti al secondo e quasi 1000 referenze nei diversi mercati, Activia è senza dubbio il brand del comparto latte numero uno a livello mondiale.

Quest’anno, il mega-brand di Danone è stato sottoposto a un intenso progetto di riposizionamento e oggi rinasce con una grande ambizione: accompagnare ogni donna alla scoperta del proprio potenziale interiore entrando in sintonia con se stessa. Per questa importante transizione, Danone ha scelto FutureBrand, affidando alla società di consulenza l’incarico di dar vita alla nuova visione del brand su tutti i suoi touchpoint.

Per allineare i codici della marca al nuovo posizionamento, FutureBrand ha rivisto l’intero ecosistema di Activia, rinnovando il marchio, dando al verde proprietario una nuova tonalità e intervenendo sulla struttura del pack e sullo stile fotografico. Il design diventa così lo strumento di narrazione del nuovo posizionamento di Activia: la sintesi tra scienza e natura, mente e cuore, salute e piacere. Un cambiamento importante per un brand globale i cui asset con il passare del tempo avevano perso coerenza e si erano indeboliti.

Uno degli elementi chiave creati da FutureBrand è la nuova icona della marca: un simbolo di energia ed equilibrio, concetti fondanti del nuovo posizionamento. L’icona costituisce il fulcro del design system e dà vita alla struttura che si estende all’intera gamma.

L’efficacia dei prodotti e il know-how scientifico di Danone sotto sottolineati dalla posizione di primo piano dell’ingrediente principe, il Bifidus ActiRegularis, collocato sotto l’icona. Una particolare attenzione è stata dedicata ai visual degli ingredienti, colpi di luce e texture contribuiscono infine a rafforzare la percezione di qualità della marca.

“Abbiamo adottato un codice visivo preciso e raffinato, il tipo di linguaggio di solito utilizzato dalla cosmesi di fascia alta e non nei latticini”, spiega Marie-Thérèse Cassidy – Executive Creative Director di FutureBrand Parigi.

Activia e FutureBrand hanno testato il nuovo system su circa 15.000 consumatori in sette mercati chiave: USA, UK, Francia, Spagna, Germania, Brasile e Russia. Il rilancio globale di Activia è appena partito e riguarderà inizialmente 35 Paesi.

“Siamo sempre molto fieri di lavorare con Danone in Francia e all’estero, soprattutto quando abbiamo l’opportunità di misurarci con un power brand come Activia”, conclude Suzanne Stahlie, Managing Director, FutureBrand Parigi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Shaa e Banzai presentano la native gallery interattiva per Actimel

- # # # # #

Shaa, media-tech company italiana specializzata nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di foto e video interattivi, ha progettato insieme a Banzai, il primo operatore italiano nell’e-Commerce e uno dei più importanti editori digitali, presentano una native gallery interattiva dedicata al risveglio mattutino sul sito verticale femminile Pianetamamma.it.
La gallery fotografica è stata pensata come una soluzione originale per comunicare agli utenti un’operazione di content marketing del marchio Danone,nello specifico per il suo brand Actimel che da sempre si occupa di diffondere buone abitudini alimentari ai propri clienti.

L’utente, una volta aperta la gallery, può navigare tra le schede interattive all’interno delle singole foto con un semplice clic. Le schede, sponsorizzate da Actimel, contengono una serie di informazioni sulle buone abitudini da adottare la mattina e alcuni suggerimenti per il giusto risveglio dei piccoli prima di andare a scuola. Shaa ha inoltre inserito delle call to action attraverso le quali si possono approfondire i vari argomenti all’interno della sezione dedicata sul sito Actimel.it e un bottone che rimanda alla pagina Facebook di Actimel per l’ingaggio social.
La pubblicazione è iniziata dal mese di settembre, sfruttando il ritorno sui banchi di scuola dei bambini e la necessità di trovare qualche buona regola valida per tutta la famiglia per prepararsi, dopo le vacanze estive, ai ritmi cittadini di studio/lavoro e alla stagione autunnale.
Gli indici di interazione, che rappresentano l’insieme dei clic sulle interazioni di ogni singola foto rapportati alla visualizzazione della stessa, hanno raggiunto nelle prime settimane di pubblicazione valori superiori al 30%.
Shaa ha messo a disposizione la sua tecnologia per permettere la fruibilità della fotogallery sui tutti i device desktop&mobile, fornendo caratteristiche responsive ai numerosi contenuti e un dettaglio completo delle analytics.

articoli correlati

AGENZIE

The Big Now nuovo partner di Actimel per la comunicazione sui social media

- # # # # #

A seguito di una gara che ha visto coinvolte altre due strutture, l’agenzia creativa The Big Now si è aggiudicata l’incarico per delineare e gestire la strategia di comunicazione sui social media di Actimel Danone.

Il nuovo incarico prevede in particolare la gestione della pagina Facebook del brand, che attualmente conta più di 47mila fan, il supporto digital alle nuove promozioni di prodotto e l’eventuale ideazione e realizzazione di progetti speciali di activation.

Grazie a un importante lavoro strategico condotto in fase di gara, l’agenzia ha individuato un nuovo concept di comunicazione: “Ba Active” legato alla social value proposition del marchio nella sua relazione con il consumatore e con tutti coloro che aspirano ad avere uno stile di vita attivo e performante.

“Siamo molto felici di questa prima importante collaborazione con il brand Actimel di Danone”, commenta Stefano Pagani, socio fondatore e Managing Partner di The Big Now. “Sia i contenuti social sia le successive attività di comunicazione che andremo a definire insieme al cliente avranno un ruolo fondamentale nel ricostruire e tenere viva la relazione tra i consumatori e il marchio”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TLC Marketing Worldwide festeggia i 30 anni di Danone Vitasnella con una campagna

- # # # #

TLC Marketing Worldwide è lieta di annunciare il lancio della nuova campagna promozionale sviluppata per Vitasnella in occasione dei suoi 30 anni, la seconda realizzata per Danone nel 2015 dall’agenzia specializzata nello studio e nella realizzazione di progetti integrati che premiano la call to action di tutti consumatori.

Dal 18 marzo al 15 settembre 2015, infatti, il consumatore potrà vivere in prima persona esperienze legate al mondo del wellness e del fitness, oltre che del cinema, che valorizzano i core values dei prodotti Vitasnella. Sarà possibile usufruire dei premi attraverso una semplicissima mini-collection che prevede l’acquisto di sole sei unità, non necessariamente in un unico atto d’acquisto. Basterà collegarsi al sito dedicato e seguire le istruzioni.

La campagna sarà veicolata on-pack e attraverso materiali sui punti vendita, oltre che attraverso i social media.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Adverteam firma il primo temporary shop Danone a Milano

- # # # # #

Nel cuore di Brera sino al 26 febbraio spazio al primo temporay shop Danone, Io Yogurt, uno spazio esperienziale con duplice funzione: ospitare un ricco palinsesto di eventi e appuntamenti destinati ai consumatori a cui si affiancano riunioni e presentazioni dedicate al trade.

Danone si è affidata ad Adverteam, attiva nel campo del proximity marketing, flagship store e in store promotion. L’agenzia milanese ha, infatti, firmato progetti di particolare rilievo come il roadshow di ExpoExpress, il treno mostra di Expo 2015, gli Experience Store di Donna Moderna o gli eventi di rilancio del brand Voiello per citarne alcuni tra i più recenti.

“Per ‘Io Yogurt’ abbiamo curato la produzione, l’organizzazione e l’allestimento dello shop, lavorando in stretto coordinamento con le agenzie istituzionali di Danone” – spiega Lucia Santangelo, socio di Adverteam. “Per l’arredamento della location abbiamo puntato in particolare su un design contemperano ed essenziale, caratterizzato da un’estrema leggerezza, materiale e visiva (con arredi forniti da Maxdesign). La stessa leggerezza che caratterizza lo yogurt e che rappresenta uno dei key message del ricco calendario di appuntamenti per i quali stiamo gestendo la parte organizzativa e operativa”.

La location si articola su due livelli: l’area attrezzata per gli incontri trade in chiave business e lo spazio progettato per accogliere il pubblico coinvolto in workshop, show cooking, degustazioni, laboratori per bambini secondo la formula dell’edutainment.

Il team Adverteam:
Lucia Santangelo
Barbara Tajariol
Federica Uboldi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

ComboCut firma il nuovo Hero Video di ioyo, il vasetto innamorato di Danone

- # # # #

La video agency ComboCut firma creatività, regia e produzione del nuovo Hero Video di IO, YOGURT, la campagna di adozione dello yogurt firmata Danone, una storia d’amore dai tratti moderni che stupirà il pubblico, facendosi ricordare.

“Adotta anche tu uno yogurt” è il claim della campagna video distribuita sul web. Ideato e interamente prodotto da ComboCut, la video agency specializzata nell’ideazione e produzione di campagne video diffuse su web e tv, il video introduce un concetto tutto nuovo al grande pubblico: lo yogurt è molto di più di quello che si è sempre pensato e può soddisfare tutti i bisogni alimentari in modo sano. L’obiettivo di Danone di far crescere il consumo di yogurt in Italia cambiandone la percezione, si inserisce in una marketing strategy più complessa, volta ad aumentare l’engagement dei consumatori. A raccontare come sia stata affrontata strategicamente la sfida a livello video, il Creative Director di ComboCut, Edoardo Scognamiglio: “il meccanismo del video prodotto poggia su alcuni cardini fondamentali: il brand non si rivela subito, la storia lavora sull’identificazione con la situazione e sullo stupore dello svelamento, la clip ha l’obiettivo di dare a Danone un grande ritorno d’immagine e notiziabilità del contenuto, regalando successo in tempi brevi”.

Per dirla con la terminologia usata da Google, ComboCut ha realizzato per la campagna IO, YOGURT un Hero Video, un contenuto ad alto impatto, pensato cioè, per incrementare rapidamente la crescita dell’audience. Tale tipologia di video è efficace solo se regala a chi lo guarda qualcosa di interessante, divertente, emozionale: non parla da subito del brand ma si fa ambasciatore di un messaggio di cui il brand è primo rappresentante. Esattamente quello che Danone ricercava. “Io, yogurt” è la storia di uno yogurt che si innamora di una giovane e bellissima ragazza che un giorno lo sceglie sullo scaffale frigo del supermercato, lo porta a casa con sé ma il vasetto passerà le giornate in attesa di essere preferito ad altri alimenti dalla sua amata.

“Abbiamo messo in scena il Manifesto IO, YOGURT basato su una strategia ben chiara, trasformandolo in una storia che sottolineasse il concetto di vita sana, a partire dallo yogurt”, racconta Alessandro Palminiello, regista del video, che continua: “era fondamentale drammatizzare il racconto introducendo il feeling del senso di colpa, non tanto della protagonista ma dello spettatore. Il sentimento sarebbe stato fondamentale per creare un sottile gioco di immedesimazione che facesse riflettere. La storia si conclude, sì, con il lieto fine, ma lascia un gusto particolare e… la voglia di sbirciare nel proprio frigo assicurandosi di non aver abbandonato nessuno yogurt…”.

Una particolarità: la colonna sonora utilizzata per raccontare lo stato d’animo del vasetto è originale ed è stata appositamente composta da Luigi Pulcini. La registrazione è avvenuta presso lo Studio 22 della Radio Ungherese di Budapest. A condurre la Budapest Scoring Symphonic Orchestra è stato lo stesso Pulcini.

Hanno reso possibile la realizzazione di questo video, Alessandro Palminiello, Regista ComboCut, Alvise Barbaro, Direttore di Produzione ComboCut, Matteo Koronel, Production Assistant di ComboCut, Ylenia Brambilla, attrice protagonista, Alberto Marchioli, Direttore della Fotografia, Claudio Beltrami, Colorist di Band 22, il fonico Ricky Milano di Ominibus Studio, Patrizia Rota per la Scenografia, Claudia Mercatanti, Stylist e per la prima volta sullo schermo ioyo, il vasetto innamorato.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Adotta anche tu uno yogurt”: nuova strategia di content marketing di Danone e Google

- # # # #

Il progetto di Danone è ambizioso: cambiare la percezione che gli italiani hanno dello yogurt. Oggi, all’inaugurazione del temporary store “IO, YOGURT” – sito nel cuore di Milano e aperto al pubblico dal 6 al 26 febbraio – si è presentato in anteprima il video che darà il via alla campagna omonima di adozione dello yogurt, a testimonianza del fatto che chi sceglie uno stile di vita sano, può affermare con orgoglio: “Io, yogurt.”

Per ottenere la massima visibilità e garantire alla campagna la necessaria, Danone ha deciso di puntare sul web e, in particolare, su YouTube, implementando tra i primi in Italia una strategia di contenuto video che segue l’innovativo approccio HHH, acronimo di HERO, HUB e HELP. I contenuti HERO sono pensati per incrementare rapidamente la crescita dell’audience, con video ad alto impatto. I contenuti HUB vengono, invece, sviluppati con cadenza regolare per mostrare punti di vista sempre nuovi sul tema che si vuole comunicare. I contenuti HELP vengono strutturati sugli insight di ricerche effettuate per conoscere e proporre ai consumatori cio’ che stanno effettivamente cercando quando si collegano a YouTube .

“Per noi, questo progetto realizzato in collaborazione con Google, è solo l’inizio di un percorso di interpretazione della strategia video digitale HHH che abbiamo intenzione di sviluppare, e stiamo già sviluppando, anche su altri brand di Danone”, afferma Valeria Surico, Connection Marketing Manager dell’azienda. “L’inserimento del modello strategico HHH nelle nostre strategie digital, ha permesso di accelerare il processo di digitalizzazione dell’azienda e di collaborare con Google in un’ottica più ampia che va al di là della semplice pianificazione media”.
“Avere successo su YouTube non significa solo creare video virali o ad alto impatto, significa piuttosto adottare una strategia giusta e in linea con gli asset di marca per interagire al meglio con la community di fan appassionati che ogni giorno carica video, li condivide, li commenta – spiega Paola Scarpa Business Unit Director, Google Italy. “La strategia Hero, Hub, Help di Google è stata sviluppata proprio per aiutare i brand a creare contenuti coinvolgenti e complementari per sviluppare un rapporto continuativo con i consumatori. Danone è stata una delle prime aziende in Italia ad aver compreso l’importanza di un approccio piu completo e ad aver scelto di implementare questa strategia di contenuto su YouTube”.

Prendendo spunto dal modello descritto, il primo video presentato (HERO) ha lo scopo di lanciare la campagna di adozione dello yogurt. Il video verrà supportato da una pianificazione in esclusiva su You Tube. Il mood scelto è quello dell’unexpected: è la storia di uno yogurt che si innamora di una giovane e bellissima ragazza che un giorno lo “sceglie” sullo scaffale frigo e lo porta a casa. Il suo amore però non sarà corrisposto e il povero vasetto di yogurt passerà le giornate in attesa di essere scelto dalla sua bella amata, ma lei, ogni volta che aprirà il frigo, sceglierà sempre qualcos’altro da mangiare: una mela per la carica giusta a inizio giornata, un tramezzino come spuntino spezzafame, una fetta di torta come dolce coccola serale. Fino al giorno della fatidica data di scadenza… Fortunatamente, la storia avrà un lieto fine perché anche la ragazza deciderà di adottare uno yogurt, gustandoselo in tranquillità, e il video si chiude con un appello rivolto a tutti: “Ogni giorno, migliaia di yogurt vengono abbandonati nel frigorifero. Poni fine a questa sofferenza, adotta anche tu uno yogurt.”

Questo messaggio verrà poi amplificato, nelle successive settimane, da una serie di contenuti (HUB) che raccoglieranno le varie adesioni alla campagna “IO, YOGURT” tra la gente comune, con qualche incursione di volti noti.

Infine, per quanto riguarda il terzo livello della strategia video (HELP), allo scopo di intercettare quelle che sono risultate essere le ricerche più frequenti in rete legate allo yogurt, ovvero ricette e consigli utili, la campagna “IO, YOGURT” prevedrà anche tutta una serie di video dedicati a ricette, consigli di bellezza e altre risposte alle più comuni domande che gli utenti si fanno sullo yogurt.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air da domenica la nuova campagna di Arte dello Yogurt firmata Y&R

- # # # # # # #

Da domenica 19 ottobre è on air in TV “Armonia”, il nuovo film di Arte dello Yogurt di Danone, firmato Y&R, con la regia di Vittorio Sacco. La nuova creatività, sviluppata con la direzione creativa di Nicola Barracchia, è pensata per esaltare ancora di più le qualità organolettiche dello yogurt “più buono del mondo”.

Lo spot si apre con una serie di immagini frenetiche, tipiche della vita quotidiana. Quando la protagonista però rientra a casa, tutto lo stress della giornata svanisce nel momento in cui decide di concedersi un delizioso momento di piacere e relax con Arte dello Yogurt. I rumori della città tacciono e si sente solo la bellissima “Al dolce guidami” che accompagna la nostra protagonista mentre si abbandona al gusto  di Arte dello Yogurt.

La campagna verrà pianificata in TV con spot della durata di 30” e 15’’.

CREDITS

Agenzia: Young & Rubicam Group
Direttore Creativo: Nicola Barracchia
Art Director: Leidy Galindo
Copy writer: Mattia Peghin
Client Director: Veronica Pagani
Account: Angela Andreozzi & Giulia Marcolini
TV Producer: Monica Rossi
Casa di Produzione: La Cosa de las peliculas
Regia: Vittorio Sacco
Postproduzione e 3D: PostAtomic
Agenzia media: Mindshare

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Pianificazione innovativa per Activia durante la cerimonia di chiusura dei Mondiali

- # # # # # # #

La performance live di Shakira in chiusura dei Mondiali 2014 sarà l’occasione per Mindshare e Danone di testare un’innovativa modalità di pianificazione della campagna Activia che vede, appunto, protagonista la celebre cantante colombiana.

La programmazione digitale della campagna Activia sarà a sincrono sia con l’on air TV dello spot, sia con la performance live di Shakira. L’iniziativa si articolerà lungo tutta la giornata di domenica 13 luglio e avrà il suo culmine nel corso della cerimonia di chiusura dei Mondiali, a sincrono con l’esibizione  della cantante colombiana.

Per realizzare la campagna Mindshare ha utilizzato Xaxis Sync, l’innovativo prodotto sviluppato da Xaxis, la società di audience buying di GroupM. Con Xaxis Sync Mindshare è in grado di pianificare la comunicazione web e mobile dei propri clienti  non solo indirizzandola a un’audience caratterizzata da specifici interessi, ma anche in perfetta sincronia temporale con qualsiasi evento del palinsesto televisivo, cavalcando così il fenomeno del second screen.

Valeria Surico, Marketing Connection Manager Danone, commenta: “Questa iniziativa nel segno dell’innovazione è un’espressione del coinvolgimento attivo di Danone nella vita dei propri consumatori e della nostra capacità di stabilire con loro connessioni, fondate sugli interessi che ci accomunano. Rendendola possibile Mindshare ha dimostrato ancora una volta di essere il centro media all’altezza delle nostre ambizioni.”

Aggiunge Adriana Ripandelli, Head of Digital Mindshare: “Ringraziamo Danone, che ci permette di portare realmente il digital al centro delle strategie di comunicazione dei suoi brand. Siamo determinati a tradurre in progetti concreti tutta l’innovazione che il digital consente, per essere sempre più “adaptive” rispetto al contesto, ai comportamenti dei consumatori e alle esigenze dei nostri clienti”.

articoli correlati

MEDIA

Mindshare continuerà a gestire il budget media Lufthansa, esteso anche alla Swiss

- # # # # # # #

Lufthansa conferma il centro media Mindshare guidato da Roberto Binaghi per la gestione del budget media, un’ulteriore conferma che si aggiunge a quella di Danone.

“La consultazione, che ha avuto inizio nel mese di Luglio, è un riconoscimento importante non solo per il lavoro che quotidianamente – nel corso di una partnership nata più di 10 anni fa – abbiamo svolto per questo cliente, ma perché, una volta ancora, siamo stati riconosciuti i partner ideali per affrontare le sfide future” commenta Binaghi.

Inoltre il budget non si limiterà solo alla compagnia tedesca, ma includerà anche Swiss, il vettore svizzero recentemente acquisito da Lufthansa e che amplia ulteriormente le opportunità di comunicazione.

 

Tre le aree di buying e planning on e offline in cui opererà Mindshare, mentre all’approccio strategico sarà affidato il compito di individuare nuove forme di comunicazione che consentano a Lufthansa di confermare la propria posizione di primo vettore europeo, in uno scenario competitivo che ha vissuto negli ultimi anni una crescita esponenziale.

Lufthansa confermerà la propria vocazione multimediale, con un media mix che ad oggi vede coinvolti web, radio, stampa e OOH ma che non mancherà di esplorare le nuove opportunità di comunicazione offerte dallo scenario digitale.

articoli correlati