BRAND STRATEGY

Zambon e la bambolina voodoo per Spididol: la creatività disruptive di Leo Burnett

- # # # # # #

Zambon - Leo Burnett

Zambon con Leo Burnett presenta un testimonial davvero inaspettato per Spididol, farmaco del portfolio antidolorifici dell’azienda: una saggia bambolina voodoo che capisce i problemi di dolore e che può dare consigli alle persone su come avere un rapido sollievo.

Una scelta disruptive rispetto alle tradizionali campagne nell’area farmaceutica che coinvolge il paziente, rendendo protagonista la bambolina Spididol, un personaggio che conosce il dolore, ma soprattutto sa come liberarsene.

On air dal 14 ottobre fino a dicembre su tutti i maggiori network televisivi, lo spot verrà distribuito anche sul web, nel circuito Out of Home delle stazioni ferroviarie e delle metropolitane delle maggiori città italiane, con l’obiettivo di raggiungere 450 milioni di contatti. La campagna, inoltre, avrà una presenza anche nei canali retail, presso una selezione di farmacie italiane.

 

 

“Per la nuova campagna internazionale di Spididol abbiamo scelto un approccio innovativo rispetto alle classiche campagne healthcare, con l’obiettivo di comunicare a un ampio target un prodotto che può davvero fare la differenza nella vita quotidiana dei pazienti”, dichiara Bernard Kilbane, Global Marketing di Zambon. “Inoltre, le esigenze dei pazienti che provano dolore sono simili in tutto il mondo, un elemento che consente una comunicazione efficace a livello globale. Ci guida la nostra vision “Innovating cure and care to make patients’ lives better” che porta a prenderci cura della salute, integrando terapia e cura in un approccio multidisciplinare”.

In coerenza con il piano di sviluppo dell’Azienda nei mercati globali e con il progressivo sviluppo delle aree chiave del portfolio prodotti, come l’area dei farmaci antidolorifici, Zambon continua a investire a livello internazionale anche in comunicazione: tra 2018 e 2019 lo spot Spididol firmato da Leo Burnett andrà in onda in altri mercati europei tra cui Francia, Spagna e Portogallo.

L’idea creativa della bambolina Spidi, sviluppata dall’agenzia guidata da Romeo Repetto, è stata realizzata con la tecnica della ripresa, in stop motion (la stessa usata da Nick Park per Wallace e Gromit oltre che da Wes Anderson per L’isola dei Cani) da DaDomani Studio. Oltre all’alto livello di esecuzione, è stata riservata una cura dei particolati a tutto il processo di produzione, a partire dalla realizzazione della bambolina protagonista dello spot, interamente fatta a mano.

Credits
Alessandro Antonini: Executive Creative Director
Selmi Barissever: Executive Creative Director
Lorenzo Crespi: Executive Creative Director
Anna Meneguzzo: Creative Director
Alessandra Rizzo: Senior Copywriter
Letizia Pettinari: Art Director
Bruno Borsetto: Brand Leader
Ernestina Sangiorgio: Account Director
Raffaella Scarpetti: Head of Tv Milan-Rome
Tv Producer Coordinator: Federica Manera
Regia: DaDomani
Scenografia: DaDomani
Assistente scenografa: Luisa Casatta
DOP: Ivan Citelli
Animazione: DaDomani
Post produzione: DaDomani
CDP: Black Mamba
Executive Producer: Stefano Monticelli
Producer: Martina Repossi
Editor: Alessandro Siano
Colorist: Daniel Pallucca
Musica: Marcello De Toffoli

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lavazza e Armando Testa celebrano Star Wars con la speciale Jolie Plus

- # # # # #

Lavazza - Star Wars

Il 13 dicembre, al cinema, arriva il nuovo episodio Star Wars: Gli ultimi Jedi. Per l’occasione gli spettatori in sala potranno passare al “lato oscuro”, quello di Jolie Plus Special Edition, la macchina del sistema espresso A modo Mio – disponibile solo su Lavazza.it in edizione limita – creata da Lavazza per celebrare il nuovo film di una delle saghe cinematografiche più amate di tutti i tempi.

A dicembre, infatti, prende il via un progetto di comunicazione multimediale che coinvolge cinema, web e grandi affissioni. Lo spot da 30” e 15″, ideato dall’agenzia Armando Testa, cdp Dadomani Studio, gioca con fantasia e un pizzico di ironia con le atmosfere della saga di Star Wars, per invitare gli appassionati a scoprire la più speciale tra le Jolie Plus.

Al ritmo dell’inconfondibile “Marcia Imperiale”, un esercito di bianche tazzine di caffè si muove all’unisono, come “Storm Troopers” imperiali, accompagnando in parata la Tazzina Nera fino al gran finale. La stessa comunicazione viene sviluppata con affissioni di grande formato.

Star Wars: Gli ultimi Jedi ©2017 & TM Lucasfilm

CREDITS
Agenzia: Armando Testa
Direttore creativo esecutivo: Michele Mariani
Art director: Dario D’angelo
Copy: Daniele Bona
Musica: John William “The Imperial March”
Cdp, regia e postproduzione: Dadomani Studio
Fotografo affissione e stampa: LSD

articoli correlati

BRAND STRATEGY

In Mediobanca una storia di numeri e emozioni firmata Armando Testa

- # # # #

Il 10 Aprile 1946 nasceva Mediobanca. Per celebrare l’occasione, ha affidato il racconto della sua storia a un video “emozionale” realizzato in collaborazione con Armando Testa. Non è facile parlare di una banca senza parlare di numeri. È stata questa la sfida che Armando Testa ha affrontato nel racconto della storia, nel primo filmato corporate di Mediobanca. Diventa facile quando invece si interpretano e si raccontano i valori che animano le sue azioni.

Una storia, quella del gruppo bancario, che è intimamente legata a importanti momenti della storia italiana. A partire dal dopoguerra, quando c’era molto da ricostruire, ma era più forte la volontà delle aziende italiane e dell’intero paese di rimettersi in piedi e di guardare avanti. È da una Milano colpita dalla guerra che parte la storia di Mediobanca.

“Armando Testa è riuscita a raccontarla dagli inizi – dice Vincenzo Celli, Direttore Creativo Armando Testa – dallo storico palazzo dietro piazza della Scala, attraverso gli anni ’50 con l’apertura del credito e ai sogni delle famiglie italiane (Compass), fino ai nostri giorni, con l’apertura di CheBanca! Uno storytelling che parte da lontano e guarda lontano, fino alle nuove sfide internazionali che i tempi attuali impongono, ma che è legata ai profondi valori originari”.

“Il 10 Aprile 1946 è stata costituita Mediobanca. Abbiamo voluto imprimere a quasi 70 anni di storia – commenta Lorenza Pigozzi, direttore Comunicazione Mediobanca – la sequenza logica e lo stile di racconto in grado di valorizzare i momenti più intensi vissuti dai nostri dipendenti, gli azionisti, gli investitori e le tante imprese che, anche grazie al nostro supporto, continuano a rappresentare un valore inestimabile per il nostro Paese. Lo storytelling è volutamente privo di dati e cifre per cercare di rappresentare anche e soprattutto il lato emozionale dei traguardi raggiunti e di quelli che ci attendono”.

Il racconto è stato ideato da Vincenzo Celli e Cristina Macchi.

Per trasmettere tutte le emozioni di questo racconto – oltre a un formato non convenzionale di circa due minuti – è stato scelto un trattamento a tecnica mista grazie alla magia dell’animazione di Dadomani Studio. Per la colonna sonora del film è stata scelta la musica originale dei Cinematic Orchestra.

Il film è online sul sito www.mediobanca.it e sul canale YouTube del gruppo Mediobanca. È stato prodotto anche un making of.

articoli correlati