BRAND STRATEGY

Nuovo posizionamento globale e nuova immagine per Tahiti Tourisme. Rebranding firmato dalla sede australiana di FutureBrand

- # # # # # #

Tahiti Tourisme ha presentato il suo nuovo posizionamento globale e la nuova immagine in Australia e, contemporaneamente, su altri 14 mercati chiave, tra cui Italia, USA, Francia e Giappone. Il lancio segue un intenso progetto strategico voluto da Tahiti Tourisme per preservare il proprio vantaggio competitivo e continuare a emergere nel panorama sempre più affollato del turismo globale. Il rebranding, sviluppato in collaborazione con la sede australiana di FutureBrand, sottolinea come le isole che compongono l’arcipelago di Tahiti siano uno dei luoghi al mondo che meglio combinano un’autentica e vitale cultura con bellezze naturali incontaminate e lusso sofisticato.

Anne-Sophie Lesur, Chief Executive Officer del Tahiti Tourisme Board, ha detto: “Gli elementi chiave del nuovo approccio del nostro brand, uniti agli elementi visivi che ci aiutano a esprimere il nostro amore per la Polinesia francese, ci hanno fornito una piattaforma per costruire un racconto coerente in tutti i mercati, offrendo sia informazioni sia ispirazione al nostro target di viaggiatori e ai nostri principali interlocutori e partner. Il nuovo posizionamento segna un momento in cui sentiamo di poter guardare al futuro con fiducia e pianificare le nostre attività insieme all’industria locale del turismo, i nostri partner e il governo”.

Parlando del progetto al lancio del nuovo logo a Los Angeles, Sally McNeill, Managing Director di FutureBrand Australia ha detto, “In tutti i nostri progetti dedicati al turismo e al country branding, sappiamo che la sfida principale è riuscire a trasferire l’autenticità della destinazione senza fare ricorso a stereotipi e cliché. È inoltre indispensabile riuscire a dar vita a un posizionamento reale e coinvolgente, che non si limiti ad attrarre il flussi turistici, ma che sappia anche creare vere opportunità economiche per il Paese, trasmettendo ciò di cui l’industria del turismo – così come la società – ha bisogno nel lungo periodo. Per raggiungere i valori più profondi di Tahiti e le sue isole, il nostro team ha lavorato a stretto contatto con l’ufficio di Pape’te, collaborando con diversi esperti di turismo, hospitality, tradizione e cultura locali”.

Il nuovo logo, che costituisce il cuore dell’identità visiva di Tahiti Tourisme, è stato sviluppato con una duplice prospettiva perché possa funzionare sia come simbolo della destinazione sia come emblema istituzionale di Tahiti Tourisme.

“Il brand è ispirato ai nostri viaggi e ricerche nelle isole dell’arcipelago, per questo incarna la diversità e la bellezza primigenia del paesaggio combinate con la ricchezza della cultura e la profondità della passione della sua gente”, spiega Sally McNeill. “Il significato del trattamento della “H” centrale è estremamente simbolico per i tahitiani, perché la parola “Hiti” significa “porta” e descrive la varietà di isole che compongono il territorio della Polinesia francese e costituiscono le frontiere della destinazione”.

Costruendo sulla bellezza e il calore del tradizionale artigianato Tifaifai, ancora oggi praticato, il sistema di identità visiva incorpora motivi e simboli ispirati a piante e fiori tipici di queste isole. La grafica istituzionale è stata realizzata con il simbolico “blu tatuaggio” del logo accompagnato dall’eleganza del bianco, colore centrale del system. Anche il nuovo stile fotografico, accompagnato da un’ampia palette colori, riflette la diversità delle isole e della loro storia.

La nuova identità sarà presentata in tutte le sue componenti nei prossimi mesi attraverso il sito internet e gli altri materiali di comunicazione. Nei prossimi 12 mesi, invece, saranno presentate le nuove campagne pubblicitarie .

articoli correlati