AGENZIE

Costa Edutainment: a settembre gara d’appalto per l’attivazione del servizio chatbot. Al via una raccolta informazioni

- # # # #

costa edutainment

Il gruppo Costa Edutainment SpA, leader in Italia nella gestione di strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche, di studio e di ricerca scientifica con 12 strutture gestite e 3 milioni di visitatori accolti ogni anno, invita le aziende specializzate nella fornitura di servizio nel settore dei chatbot ad aderire a una raccolta di informazioni.

Il gruppo si sta predisponendo all’avvio, nel mese di settembre 2018, di una gara d’appalto per la realizzazione di un servizio di chatbot pensato per essere ospitato all’interno dei siti web, sui Messenger dei canali Facebook del gruppo Costa Edutainment S.p.A. con riferimento a tutte le strutture in Italia e a Malta e alle controllate, Idrorama S.r.l. e C-Way S.r.l..

Maggiori dettagli sulla richiesta di informazioni sono disponibili sulla pagina del sito corporate, dove le aziende possono registrarsi e inviare la propria presentazione.

L’attivazione del sistema di Chatbot per il gruppo rientra nella volontà di proseguire il percorso di digitalizzazione avviato nel 2016 e al tempo stesso di dotarsi di strumenti e soluzioni tecnologiche dedicate alla gestione e al miglioramento della customer experice.

articoli correlati

AZIENDE

Aquafan, successo sui social network: miglior parco d’Italia su Twitter, è podio su Instagram

- # # #

Aquafan

Aquafan risulta essere il miglior parco attivo d’Italia su Twitter nel 2017 e il successo del suo account su Instagram non è da meno. Secondo i dati elaborati dalla SocialMeter Analisys il parco acquatico quest’anno conquista la vetta: da giugno a fine agosto sui due canali social, mettendo a confronto i principali parchi divertimento italiani, i risultati del parco acquatico di Riccione gestito da Costa Edutainment sono davvero sorprendenti.

Il profilo Twitter di Aquafan, che conta oggi 2.354 follower (+ 5,43% rispetto al 2016), si aggiudica la medaglia d’oro sulla classifica dei parchi nazionali. L’hashtag #aquafan è stato infatti il più digitato su un totale di 3.658 tweet, pubblicati da 22.407 utenti unici. L’hashtag ‘riccionese’ ha concorso al primo posto con altri parchi d’Italia, come Aqualandia di Jesolo, Canevaworld, Gardaland e Leolandia. Successo anche sulla piattaforma Instagram, dove l’hashtag #Aquafan ha raggiunto il terzo posto con un 8,3%, sul totale di 46.061 foto pubblicate da 28.929 utenti unici. Il successo dell’account di Aquafan è legato all’interazione con gli utenti e la produzione di contenuti. Per la popolarità degli hashtag, Aquafan è stato superato, nella classifica nazionale dei parchi divertimento, solo da #gardaland e #mirabilandia.

Ottimo risultato infine anche per Facebook: oggi Aquafan vanta oltre 186mila fan, con un incremento del 25% rispetto al 2016. Il grande successo di Aquafan è uno dei risultati ottenuti grazie alla strategia di “digital edutainment” del gruppo Costa Edutainment: intrattenere, divertire ed educare in chiave digitale, con particolare riferimento ai canali social. Attraverso la nuova funzione digital, creata a partire dall’estate 2016, e il social media team interno al gruppo, l’azienda ha intrapreso un cammino volto a potenziare il presidio dei canali social, aumentare la brands awareness delle strutture del gruppo, allargare la customer ed instaurare un dialogo duraturo con la fan base creando engagement.

Fondamentale, nei risultati, anche la campagna di comunicazione di quest’anno, legata al nuovo scivolo The Black Hole: una campagna insolita composta anche da video teaser, prodotti dal marketing di Costa Edutainment Polo Adriatico, che hanno fatto leva sulla paura del buio e sulle paure generazionali del target 16-34 anni.

articoli correlati

MEDIA

Turbo gestirà le campagne data-driven del Gruppo Costa Edutainment

- # # # #

Turbo

Costa Edutainment ha lanciato un proprio progetto di “Digital Edutainment”, scegliendo TURBO per gestire le attività in Programmatic, uno degli strumenti utilizzati per aumentare la brand awareness e allargare la propria customer base. L’utilizzo di Turbo Audience Lab, la DMP proprietaria, studiata e progettata per il mercato italiano, permette di creare campagne mirate sui diversi target, sfruttando i vantaggi del programmatic in modo completo.

“Abbiamo iniziato la collaborazione con Costa Edutainment già da alcuni mesi, riscontrando una piena sintonia di intenti che ha portato ad ottenere ottimi risultati per le prime campagne gestite”, dichiara Claudio Calzolari, CEO di Turbo (nella foto). Nei prossimi mesi proseguiremo nel lavoro di raccolta e utilizzo dei dati per massimizzare l’efficacia della comunicazione e ottimizzare il ROI”.

Matteo Pomi, CCO di Turbo spiega come, in accordo con l’ufficio digital di Costa Edutainment, sia stata impostata la strategia per Acquario di Genova, la prima delle 12 strutture del gruppo coinvolta nel progetto. “Grazie ad Audience Lab siamo riusciti ad analizzare il comportamento di tutti gli utenti interessati ad acquistare biglietti per eventi/attrazioni in Italia, mettendoli in relazione con i clienti dei parchi di Costa Edutainment. Una volta identificati, attraverso Audience Lab, abbiamo attivato la campagna sia sullo specifico segmento che sul relativo segmento di look-alike. Questa strategia ha consentito, grazie all’acquisto di utenti profilati, il raggiungimento di un ROI positivo e di un costo di acquisizione 5 volte più basso rispetto alla campagna “tradizionale”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Costa Edutainment verso un “digital edutainment”

- # #

Costa Edutainment “digital edutainment”

Il gruppo Costa Edutainment rafforza la presenza nel mondo web e social attraverso una strategia di “digital edutainment”: intrattenere, divertire ed educare in chiave digitale, con particolare riferimento ai canali social.

Attraverso la nuova funzione digital l’azienda intende potenziare il presidio dei canali social al fine di aumentare la brands awareness, allargare la propria customer ed instaurare un dialogo duraturo con la propria fan base creando engagement.

Il processo di digitalizzazione è uno degli obiettivi strategici dell’azienda inserito nel piano industriale pluriennale, presentato nel 2016 in occasione dell’ingresso di VEI Capital nella compagine societaria.

Partendo da un’attenta analisi del mercato on line, l’azienda ha sviluppato una social media strategy sinergica con il piano di comunicazione integrata e focalizzata sulla produzione di contenuti nativi tesi a posizionare i diversi Brands del gruppo, ognuno con la propria specificità, il proprio target di riferimento, la diversa tipologia di proposta al pubblico, alimentare il Word of Mouth e guadagnare raccomandazioni positive.

Oltre ai piani editoriali, la strategia prevede entro il mese di marzo 2017 la creazione di un blog dedicato a ogni struttura, con approfondimenti tematici ad hoc.

Per ottimizzare il ROI sugli investimenti in comunicazione, l’azienda ha scelto come strumento di particolare efficacia Rtb Programmatic, grazie al quale riesce a raggiungere i propri clienti con il miglior messaggio possibile nel miglior momento possibile.

A supporto di questo articolato progetto, per cui é stato avviato un intenso piano di formazione interno, il gruppo ha selezionato una rete di esperti con competenze specifiche di settore e conoscenza dei territori e dei mercati di riferimento, capaci di tradurre la strategia in azioni concrete.

Accanto a Costa Edutainment, 5 agenzie: Webvisibility per il polo genovese, con particolare riferimento all’Acquario di Genova e al Galata Museo del Mare, Orange per le due strutture di Riccione, Aquafan e Oltremare, Napier per gli Acquari di Cattolica e Livorno e il parco Italia in Miniatura, On Stage per C-Way, il tour operator del gruppo, e Turbo per il programmatic.

In parallelo, attraverso l’attivazione di una specifica piattaforma, il gruppo ha avviato un programma di monitoraggio misurazione del sentiment online su e tutte le strutture al fine di poter verificare l’efficacia della strategia e contribuire alla cura della soddisfazione della clientela, integrandosi nel più ampio progetto di customer care aziendale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Websolute firma il nuovo sito di Galata Museo del Mare

- # # #

websolute

Il Galata Museo del Mare di Genova ha una nuova veste digitale, completamente rinnovata nell’aspetto grafico, nei contenuti e nelle sue potenzialità informative. Accedendo al nuovo sito  inizia un viaggio coinvolgente che conduce alla scoperta del più grande Museo Marittimo del Mediterraneo dedicato al rapporto tra l’uomo e il mare.

In linea con la filosofia del “Sali a bordo” che contraddistingue l’esperienza di visita del Galata e con il percorso di valorizzazione dei canali digitali il nuovo sito del Museo racconta, con il supporto di immagini e video di grande suggestione, la spettacolarità delle sale del Museo, delle ricostruzioni e attrazioni che ospita. Le presenze online della struttura sono state integrate in un hub digitale organico che consente di esplorare, in un unico percorso ideale, i 4 piani del Galata e la prima nave-museo in Italia visitabile in acqua: il Sommergibile S518 Nazario Sauro.

La navigazione è guidata da una comunicazione efficace e immediata dei contenuti, organizzati per garantire la possibilità di accedere ai singoli argomenti, andare alla scoperta della struttura seguendo diversi livelli di approfondimento, pianificare la visita e accedere alle informazioni più dettagliate.

Il sito risponde alle esigenze informative di target di pubblico differenti (famiglie, scuole, istituzione, aziende). Con un meccanismo a card filtrabili per argomento di interesse, gli utenti accedono a servizi, iniziative, progetti speciali che ogni giorno contribuiscono alla gestione e crescita del Museo.

Un’altra novità riguarda l’integrazione con il mondo dei social network attraverso il “Social Wall”, una vetrina che illustra i principali contenuti generati sui canali social ufficiali, con immagini e commenti dei visitatori in aggiornamento “real time”.

La ridefinizione della piattaforma digitale è stata affidata all’agenzia Websolute. Il sito del Galata Museo del Mare fa parte di un progetto più ampio che ha portato anche alla recente pubblicazione del sito dell’Acquario di Genova, strutture entrambe gestite da Costa Edutainment SpA.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la prima campagna di eCouponing di Acquario di Genova e Kiwari

- # # # # #

Acquario di Genova lancia la sua prima campagna di eCouponing, che sarà on air fino al 3 luglio: una novità assoluta per la struttura gestita da Costa Edutainment, che si affaccia per la prima volta al mondo dei buoni sconto stampabili digitali affidandosi Kiwari, leader italiano dell’eCouponing.
Con l’avvio di questa campagna Kiwari inaugura il nuovo canale Travel del Coupon Network che partendo dal portale proprietario Sconty.it si estende ai portali Alfemminile.com, Risparmiosuper.it, Scontomaggio.com e Dimmicosacerchi.it. Già diversi gli accordi siglati da Kiwari con brand del mondo viaggi, vacanze e cultura, attestandosi ancora una volta come vero e proprio pioniere del mercato italiano.
L’ingresso nel settore travel rappresenta una vera e propria novità in ambito di eCouponing, finora utilizzato in maniera pressoché esclusiva per beni di largo consumo.
Questo strumento di promozione si differenzia in maniera sostanziale dai “social couponing” o dagli altri gruppi di acquisto digitali sinora diffusi nel nostro paese, mediante i quali si effettua direttamente l’acquisto (e il pagamento) di un prodotto o di un servizio. Nel caso degli eCoupon invece il consumatore stampa un buono sconto che potrà utilizzare a sua discrezione solo a fronte della decisione di effettuare l’acquisto.
“La nascita del nuovo canale dedicato al mondo del Travel è una tassello molto importante per il nostro Network, che si sta progressivamente trasformando in un portale dedicato ai consumatori e al loro risparmio a tutto tondo, abbracciando più categorie merceologiche” – commenta Marco Rivosecchi, Presidente Kiwari. “Esperienza, efficacia, flessibilità e personalizzazione sono i key plus della nostra piattaforma e consentono a tutte le marche produttrici o agli attori del settore terziario di tarare qualsiasi tipo di iniziativa promozionale in base a specifiche esigenze e vincoli di stagionalità”.
Altrettanto entusiastico il commento di Paolo Bertelli, Responsabile commerciale di Costa Edutainment – Acquario di Genova: “Abbiamo abbracciato con grande interesse la possibilità di implementare una campagna eCouponing, riconoscendone il valore quale innovativo sistema di promozione. Ne abbiamo colto modernità, efficacia e capacità di incontrare le esigenze dei nostri visitatori. Inoltre abbiamo apprezzato la rapidità di implementazione della campagna con il Coupon Network Kiwari, che ben si sposa con la nostra esigenza di fare diverse promozioni durante l’anno. Uno strumento che, grazie all’elevata targetizzazione dell’utenza, rappresenta il perfetto luogo di incontro tra domanda e offerta”.
Per tutta la durata della promozione gli eCoupon di Acquario di Genova saranno gestiti da Kiwari in completa sicurezza e con il massimo controllo attraverso la piattaforma proprietaria BuonMercato.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La nuova campagna dell’Acquario di Genova è firmata Draftfcb. La regia dello spot è di Dario Piana

- # # # # # # # #

Sarà presentata il 26 luglio in occasione dell’evento di inaugurazione del nuovo Padiglione Cetacei la campagna dell’Acquario di Genova per l’anno 2013. Assegnata, attraverso una gara, a Draftfcb, la campagna unisce diversi elementi: l’importanza della novità di prodotto, il coinvolgimento e la meraviglia che i visitatori provano davanti alla nuova grande area espositiva, il posizionamento del brand Acquario di Genova, l’autorevolezza riconosciuta e consolidata negli anni sia dal pubblico sia dalle istituzioni.

In linea con la comunicazione che Costa Edutainment ha scelto ormai da anni, la campagna colpisce l’immaginazione del pubblico anticipando l’emozione che si vive all’interno dell’Acquario di Genova e raccontando il coinvolgimento e la sorpresa che derivano dalla visita al nuovo Padiglione Cetacei. Il claim della campagna “Nuova vasca dei delfini: un’esperienza che ti fa dimenticare tutto il resto”, sottolinea l’unicità di queste emozioni, che non sono paragonabili a nessun’altra esperienza.

La narrazione introduce l’elemento della visita all’Acquario con la nuova area come il regalo più bello che i genitori possano fare ai propri figli. Protagonista della campagna è infatti un bimbo di cinque anni in visita alla struttura accompagnato dal papà e dall’orsetto di peluche preferito, che tiene per mano. Declinazione centrale della campagna è lo spot che, con regia di Dario Piana dello Studio Piana Film, si apre sulla stanza degli oggetti smarriti dell’Acquario dove si intravede una montagna di peluche e giochi. Il video prosegue con il bimbo che ammira, già sorpreso, la vasca dei lamantini, il grande cilindro Mediterraneo con le murene, la vasca degli squali, la sala delle meduse, per arrivare quindi nel nuovo Padiglione dove rimane talmente meravigliato alla vista dei delfini fa dimenticare e lasciar cadere l’orsetto di peluche. La scena finale riporta all’inizio dello spot suggerendo la provenienza di tutti i giochi, abbandonati dai bimbi “rapiti” dall’esperienza di visita.

La centralità dell’esperienza del visitatore e il fascino dell’emozione provata nell’ammirare i delfini nel nuovo Padiglione sono state rese grazie a un linguaggio suggestivo che non ritrae i delfini direttamente, ma li proietta con le loro ombre sul volto del bimbo e sul pavimento intorno a lui. È proprio questo occhio fisso sullo sguardo rapito del bambino a sottolineare la meraviglia del vissuto del pubblico. L’uso delle ombre dei delfini, inoltre, riporta una delle caratteristiche peculiari della nuova struttura: il semitunnel vetrato che consente una visione subacquea nella quale gli esemplari nuotano al di sopra del pubblico.

La campagna prevede l’uso di un media mix ricco tra tv – canali Mediaset, TG 5 e TGcom 24, RAI, Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai News, e Nickelodeon -, stampa – pianificazione su quotidiani nazionali come La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Corriere della sera, La Stampa, Il secolo XIX -, web e materiali below the line per un budget complessivo di circa 300.000 Euro. La campagna, divisa in diversi flight, parte da fine luglio per coprire l’estate e il periodo autunnale. Verranno utilizzati anche internet, con una campagna sul circuito Google e la partecipazione al concorso Summertime di TGCom, e i social network (Facebook, Twitter, Youtube, Flickr) attraverso continui aggiornamenti e curiosità sul nuovo Padiglione Cetacei.

La campagna è stata sviluppata da Fabio Mazzucchelli (art director) e Patrizio Epifani (copywriter) sotto la direzione creativa di Nicola Rovetta. Il coordinamento del lavoro è stato a cura di Claudia Frattallone (account director). La casa di produzione è Piana Film.

articoli correlati

AGENZIE

E’ DRAFTFCB la nuova agenzia di comunicazione di Costa Edutainment

- # # # # # #

Già partner di Costa Edutainment, gestore dell’Acquario di Genova, per l’ideazione del social hub Acquariovillage.it nel 2011, DRAFTFCB si è aggiudicata l’incarico grazie a una gara indetta a novembre 2012 e chiusa lo scorso 18 gennaio, cui hanno partecipato altre cinque agenzie: Frog AdV, Meloria, Noodles, Roncaglia, The Cream. Il budget complessivo per la campagna è di circa 500.000 euro.

Focus centrale della comunicazione 2013 sarà la presentazione del nuovo Padiglione Cetacei dell’Acquario di Genova, che ospiterà la nuova vasca dei delfini e che costituisce il più grande ampliamento della struttura giunta al ventesimo anno di attività. Il nuovo Padiglione, progettato da Renzo Piano Building Workshop, verrà inaugurato a primavera 2013 e offrirà l’occasione per presentare l’Acquario di Genova nella sua veste rinnovata sia dal punto di vista strutturale e architettonico sia dal punto di vista dell’offerta, così come nel suo ruolo di struttura chiave per alimentare la vocazione turistica della città di Genova. Un ruolo che la struttura ricopre ormai da anni grazie alla capacità di ideare esperienze coinvolgenti e sempre nuove che consentono al pubblico di spendere un tempo di qualità vivendo attivamente cultura, scienza, viaggio, arte. Grazie alla trasversalità dei temi proposti e all’approccio edutainment che utilizza il coinvolgimento come chiave del sapere, l’esperienza di visita all’Acquario di Genova e delle altre strutture gestite da Costa Edutainment – Galata Museo del Mare, La città dei bambini e dei ragazzi, Biosfera e ascensore panoramico Bigo e, novità da Marzo 2013, il Museo Nazionale dell’Antartide – contribuisce a proporre un nuovo modo di fare cultura adatto a target trasversali, tra cui la famiglia.

“Siamo molto contenti dei risultati della gara” – spiega Anna Zanuttini, Direttrice Marketing e Comunicazione di Costa Edutainment – “in quanto è stata un’occasione molto interessante e ricca di confronto con importanti professionisti del settore. La scelta di DRAFTFCB è stata dettata dalla capacità dell’agenzia di coniugare in maniera particolarmente emozionante i nostri caratteri distintivi: l’importanza della novità di prodotto, il coinvolgimento e la meraviglia che i visitatori provano davanti alle vasche della nostra struttura, il posizionamento del brand Acquario di Genova, con l’autorevolezza riconosciuta e consolidata negli anni sia dal pubblico che dalle istituzioni. Da anni ormai, la comunicazione dell’azienda si pone l’obiettivo di colpire l’immaginazione del pubblico anticipando l’emozione che si può vivere all’interno delle nostre strutture. L’approccio edutainment che coniuga coinvolgimento e apprendimento ci consente di perseguire quella mission che ci guida da sempre e che ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare il pubblico sulla conservazione, la gestione e l’uso sostenibile degli ambienti acquatici, per promuovere comportanti positivi e responsabili e per infondere nei nostri visitatori una coscienza ambientale che li porti a essere protagonisti attivi nella vita quotidiana per la tutela del nostro Pianeta.”

“L’Acquario di Genova è la metafora di un sogno. Lo capisci quando incontri gli occhi dei bambini, fissi, concentrati e meravigliosamente stupiti ad osservare le volte degli animali ospiti delle vasche. Avere l’occasione di raccontare un sogno è un’occasione unica, sia creativamente che umanamente ed è stata accolta da DRAFTFCB con grande entusiasmo. La nostra storia personale con il team di Costa Edutainment nasce fra le righe dei social media, quando abbiamo iniziato a conoscere “in profondità” l’azienda, i valori e i loro obiettivi per condividerli quotidianamente con i numerosi fan del “social hub” Acquariovillage.it”, conclude Franco Ricchiuti, President di DRAFTFCB.

articoli correlati