MEDIA

Sonia Peronaci lascia GialloZafferano.it. I suoi consigli sul sito www.soniaperonaci.it

- # # # #

Dopo 9 anni di collaborazione, è terminata l’avventura professionale dell’imprenditrice Sonia Peronaci con il famoso sito di cucina GialloZafferano.it, di cui è stata fondatrice nel 2006 insieme al compagno.

“È stata un’esperienza bellissima – afferma Sonia – che mi ha fatto crescere sia professionalmente sia umanamente e che mi ha permesso di collaborare con persone speciali con le quali ho condiviso momenti bellissimi e superato quelli meno facili. Ora però è giunto il momento di pensare a un cambiamento della mia vita lavorativa. Giallo Zafferano in questi anni è cresciuto, diventato adulto e può continuare a dare soddisfazioni anche senza il mio apporto, mentre io posso pensare a nuove stimolanti sfide da vincere”.

Diversi infatti i progetti che bollono in pentola e che vedranno a breve Sonia nuovamente protagonista e punto di riferimento nel mondo del cooking.

Il rapporto diretto di Sonia con i suoi fan non si interrompe: da oggi stesso infatti Sonia continuerà a dispensare consigli, idee e ricette, sempre all’insegna della semplicità e dell’innovazione, ma dalla cucina di casa sua e tra pochi giorni anche sul sito (www.soniaperonaci.it), un luogo virtuale dove sarà nuovamente possibile condividere segreti e trucchi con immagini e videoricette di impatto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IKEA lancia il suo manifesto “Cucina con i genitori”. 5 regole per divertirsi in cucina

- # # # #

Secondo il report “Life At Home” di Ikea, guardare la televisione è ormai la principale attività della famiglia unita, specialmente in UK (88% del campione), negli USA (88%), in Spagna (86%) e nei Paesi Bassi (86%).

Nel tentativo di cambiare almeno in parte questo stato di cose, IKEA si sta impegnando a “far tornare i bambini in cucina”. Dopotutto, secondo l’azienda svedese, si tratta di liberarsi di quelle annose proibizioni e autorizzazioni che imbrigliano la fantasia, e focalizzarsi invece su cinque semplici regole che fanno delle cucina e del cucinare altrettanti occasioni di divertimento per i più piccoli, rendendole al contempo gestibili facilmente per padre e madre.

Da questo approccio è nato appunto il manifesto “Cooking With Parents”, indirizzato ai genitori dai loro figli. Perchè dal report citato emerge che, anche quando sono coinvolti nella preparazione dei cibi, ai bambini vengono riservati i compiti ausiliari, quelli purtroppo più noiosi e ripetitivi, come lavare le stoviglie o preparare le verdure.
Mentre invece, agli occhi dei figli piccoli, cucinare appare come una divertente avventura.

Per sostenere la campagna “Cooking with Parents”, Ikea ha prodotto un video che da appunto voce alle loro richieste finora inespresse.

articoli correlati

MEDIA

Leitv.it nuova protagonista del network tg|adv dedicato alle donne

- # # # # # #

Leitv.it va ad aggiungersi al network tg|adv, arricchendo il circuito donna della famosa concessionaria. Il sito del Gruppo RCS, punto di riferimento online degli appassionati telespettatori dell’omonimo canale televisivo di Sky, amplia così una platea di utenti che ogni mese si ‘affacciano’ sull’offerta ‘rosa’ targata tg|adv per conoscere le ultime su bellezza&moda, cucina&ricette, design&tendenze, il mondo della televisione e le tematiche legate al matrimonio e all’universo delle mamme.
Leitv.it è a tutti gli effetti un magazine verticale che affianca e arricchisce la programmazione televisiva di LeiTv con la realizzazione di contenuti ad hoc, come interviste, backstage, approfondimenti e tutorial dedicati a tutti gli appassionati dei format originali del canale, come “Chi veste la sposa”, “I Sempreverdi”, “I dolcetti di Paola” e “Artiste per casa”. Ovviamente non mancano iniziative speciali, concorsi, la guida tv, l’oroscopo a segnare un’offerta editoriale che in meno di un anno ha prodotto ben 1.600 video, oltre 4.600 articoli e 7.500 immagini, grazie alla sua anima cross/trans mediale capace di adattarsi ad ogni device generando un’esperienza second screen tra le più ricche e dinamiche in Italia.
“Leitv.it è a tutti gli effetti uno dei progetti editoriali ‘in rosa’ tra i più performanti in Italia” – afferma Annalisa Merola, Marketing Manager tg|adv “un presidio dove l’utente non trova soltanto ‘ciò che vede in tv’, ma vive un’esperienza d’intrattenimento che l’accompagna oltre il piccolo schermo, capace di creare fidelizzazione, condivisione, viralità… un luogo dove telecomando, smartphone e tastiere ‘cooperano’ creando, tra le altre cose, interessanti opportunità di brand entertainment”.
Il 2014 di Leitv.it, inoltre, vede in cantiere nuovi contenuti e nuove rubriche sul mondo del cooking, della moda, della bellezza, del giardinaggio, della casa e del matrimonio, come “Massaie Moderne”, al via dal 17 febbraio, vera e propria videoproduzione d’alta qualità all’insegna della riscoperta dei sapori della tradizione italiana.
In rampa di lancio per la primavera 2014 diversi progetti speciali anche sul lato social. L’account ufficiale Facebook di Leitv.it si rifà il trucco rivestendosi di una nuova veste grafica e di nuovi contenuti quotidiani, tutti nel segno dell’engagement. Anche Istagram cambierà veste postando le foto di backstage delle produzioni, quelle dei protagonisti del canale e delle iniziative speciali. Pinterest approfondirà ulteriormente il racconto per immagini di Leitv.it, dividendolo per aree tematiche, a mettere in risalto momenti speciali come festival, eventi, produzioni speciali e foto esclusive legate ai brand coinvolti nell’intrattenimento di LeiTv.

articoli correlati

AZIENDE

Condé Nast acquisisce l’80% della storica rivista “La cucina Italiana”

- # # # # # # # #

Arriva l’ufficializzazione direttamente per bocca di Jonathan Newhouse, Chairman e Chief Executive di Condé Nast International: Condé Nast acquisisce una partecipazione di controllo de La Cucina Italiana pari all’80% della società che edita la rivista.

 

La Cucina Italiana è pubblicata in Italia e negli Stati Uniti ed è concessa in licenza in Germania, Repubblica Ceca, Turchia e Olanda. Oltre alla rivista, la società gestisce una rinomata scuola di cucina che ha sede a Milano.

“La Cucina Italiana è un’istituzione in Italia e un marchio esclusivo con un enorme potenziale di crescita a livello globale, nell’area dei media e non solo”, così Jonathan Newhouse.

Lapo Niccolini, che continuerà ad essere il Presidente della nuova unit, ha così commentato: “L’elemento in comune tra Condé Nast e La Cucina Italiana è il profondo impegno nei confronti della qualità editoriale. Insieme a Condé Nast, La Cucina Italiana ha l’opportunità di conseguire nuovi importanti successi”.

Giampaolo Grandi, Presidente di Condé Nast Italia, dichiara che la decisione di investire in Italia da parte della famiglia Newhouse, proprietaria di Condé Nast, rappresenta un segno di fiducia nel mercato italiano. “Per quanto riguarda il panorama dei media, l’Italia continua ad essere un mercato dinamico dove i brand forti possono prosperare” dice Grandi, sottolineando che nel 2015 proprio Milano sarà la sede di un Expo internazionale dedicato al cibo, che consentirà alla nuova testata di Condé Nast di mettersi in evidenza sulla scena globale.

articoli correlati