MOBILE

Just Eat: online il primo restaurant bar di un’area sportiva

- # # # #

Just Eat

Mangiare allo stadio senza perdersi un secondo del match, nemmeno per ordinare un panino o una bibita? Magari senza fare code o rischiare di arrivare tardi per assistere al punto partita? Da oggi si può grazie al servizio di digital food delivery allo stadio, per mangiare direttamente al posto, realizzato da Just Eat insieme al Consorzio Vero Volley che per primo ha attivato il servizio alla Candy Arena di Monza, con la possibilità già integrata nell’applicazione, di scegliere anche tribuna, fila e numero del proprio posto per vedersi recapitare il proprio cibo a domicilio.

La novità di entrare anche negli stadi italiani con il servizio di digital food delivery nasce dalla volontà di Just Eat di offrire un’esperienza sempre più diversificata, in grado di regalare momenti di relax da vivere in compagnia dei propri amici e della famiglia, utilizzando la convenienza e la semplicità dell’app in diverse occasioni di consumo, non solo a casa, ma anche in contesti differenti dove la tecnologia digitale può davvero rappresentare una comodità concreta e un modo per godersi la vita, o come in questo caso, la partita.

Come funziona

Una volta arrivati allo stadio, sarà sufficiente scaricare l’app di Just Eat e geolocalizzarsi per avere visibili i restaurant-bar disponibili, come il Vero Volley Bar alla Candy Arena di Monza, scegliere tra i menù disponibili come panini, hot dog, bibite, pop-corn e molto altro e seguire le istruzioni per completare l’ordine.

Fondamentale sarà scegliere anche, proprio dall’app e all’interno del menù, la tribuna, la fila e il numero del posto dove si vorrà ricevere il proprio cibo, il tutto pagando al momento del check-out direttamente con carta di credito o PayPal. L’ordine sarà poi consegnato, in pochi minuti, grazie ai runner dedicati presenti all’interno dello stadio.

Una strategia sempre più inclusiva quella di Just Eat che sceglie di continuare a innovare e diversificare le occasioni di consumo del digital food delivery incontrando le esigenze e i momenti preferiti dai consumatori, ma anche dagli utenti che già utilizzano il servizio.

Il Consorzio Vero Volley

In un anno così importante e identificativo per il volley femminile italiano, il primo partner che l’app di food delivery affiancherà nel servizio, sarà proprio una delle eccellenze del volley italiano, il Consorzio Vero Volley, realtà monzese unica in Europa con due squadre, femminile e maschile, protagoniste nelle massime categorie ed in Challenge Cup, e con un importante settore giovanile che conta oltre 1600 atleti tesserati, e un Network di oltre 40 società sul territorio nazionale.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Safe-Book by Durex – La partnership con il Consorzio Vero Volley

- # #

I pallavolisti del Consorzio Vero Volley sono stati testimonial della campagna di prevenzione dedicata alle scuole SafeBook by Durex, e hanno presenziato alla manifestazione organizzata dalla ASA Onlus Milano (in collaborazione con il Comune di Milano e ATM), “TRAsMettere Prevenzione”: una serata di divertimento ed educazione alla prevenzione a bordo del mezzo pubblico più caratteristico della città, il tram!

Martedì 1°dicembre 2015 il “Tram della Prevenzione” è partito dalla fermata di piazza Castello per un tour gratuito attraverso il centro di Milano, fino alla stazione di Porta Genova e ritorno, accompagnato dalla musica di diversi Dj che hanno trasformato la vettura in una vera e propria discoteca.

Durante il tour sono stati distribuiti preservativi e materiale informativo sulla prevenzione. Ad attendere i partecipanti alla fermata di piazza Castello c’erano i “controllori della prevenzione”, con animazione e musica. “Trasmettere Prevenzione” è organizzato da ASA Onlus in collaborazione con Comune di Milano e ATM, con il contributo di Janssen e con il supporto di SafeBook by Durex e Party in tram.

A parlarci con entusiasmo del progetto Safe-Book by Durex è stata Giulia Galli, che ha raccontato ai microfoni di Televisionet.tv come è nato questo progetto didattico. La presidente del Consorzio Vero Volley Alessandra Marzari ci parla della partnership e dell’importanza dell’educazione alla prevenzione al giorno d’oggi. Le fa eco Thomas Beretta che, da sportivo, si rende conto che essere testimonial di una campagna così importante è una grande responsabilità e dà a tutti appuntamento per il 14 febbraio a Monza quando, oltre a giocare una partita per lui importantissima contro la sua ex squadra, ci saranno anche sorprese che potrete scoprire sul sito www.safe-book.com

articoli correlati