BRAND STRATEGY

Time to Refresh: Daikin Italy è in campagna multichannel con Bitmama

- # # # # # #

daikin time to refresh

Daikin Italy, filiale della multinazionale giapponese leader mondiale nei sistemi di climatizzazione e riscaldamento, oltre che per l’intera catena del freddo nell’ambito della refrigerazione, ritorna in comunicazione con una nuova campagna firmata Bitmama: Time to refresh.

Protagonista della campagna è il nuovo climatizzatore Stylish, ultima novità in casa Daikin, progettato e realizzato come un vero e proprio oggetto d’arredamento in grado di coniugare eleganza e funzionalità, integrandosi perfettamente negli ambienti domestici.

La campagna parte da un insight che riguarda la vita quotidiana di tutti: ci sono momenti in cui una persona sente l’esigenza di un refresh, per cambiare o migliorare qualcosa della propria vita o di sé stessa. Con Stylish il refresh diventa una possibilità reale che, da beneficio del prodotto, si trasforma in un meccanismo che genera alternative, cambiamenti, nuovi mondi possibili. Quella che rappresenta una funzionalità del climatizzatore (come per esempio la funzionalità Silent) diventa un espediente narrativo che si declina sulla situazione quotidiana, trasformandola e facendole prendere una direzione diversa e sorprendente. In questo contesto e con un tono fortemente ironico che caratterizza lo storytelling del brand, l’app di Daikin, da attivatore del prodotto, si trasforma in una vera e propria bacchetta magica che rende tutto ciò possibile.

La campagna Time to refresh è multicanale: è stata pensata per declinarsi sia su come stampa, affissioni, comunicazione sul punto vendita e radio, sia, soprattutto, sui canali digitali. Ad occuparsi di tutta la creatività è stata Bitmama.
Sui social network la campagna dà vita a un serie di video che compongono 3 episodi centrali, ognuno dei quali mette in scena un sogno a occhi aperti, un insight di trasformazione legato ai momenti più cruciali della giornata.

La social strategy si sviluppa su tutte le properties di Daikin (Facebook, Instagram, Youtube e LinkedIn) ed è stata pensata e realizzata per sfruttare al meglio i vari formati nativi, tra cui le Instagram Stories e il Programmatic su Youtube. Dai social, lo storytelling si estende anche alla display adv, presidiando i maggiori portali online e canali on line per la fruizione della TV.
Tutta la pianificazione è a cura di Media Italia, la gestione dei canali social è di HUB09 mentre Connexia gestisce tutte le attività di ufficio stampa.

articoli correlati

AGENZIE

Connexia si aggiudica la gara a 4 per Deborah Milano. Gestirà le attività social e digital

- # # # # #

Connexia - Deborah

Deborah Group, azienda italiana da 50 anni leader nel settore cosmetico, sceglie Connexia, Data Driven Creativity Agency del Gruppo Doxa, per la gestione dell’intera filiera della comunicazione social e digital dei suoi brand: Deborah Milano, Debby, Rouge Baiser Paris e Dermolab.

Già agenzia di riferimento di Rouge Baiser Paris per la gestione di PR e digital PR, social media e canali digitali, aggiudicandosi favorevolmente la gara a 4 per Deborah Milano, Connexia diventa il principale punto di riferimento per tutte le attività di comunicazione digital e progetti speciali, per le attività di social media strategy e per la gestione del budget Media per il canale digital. L’agenzia milanese ha inoltre in carico, il sito corporate di Deborah Group da poco online dopo il restyling a cura di Connexia, e tutte le attività di social media e digital ADV per il brand Debby, linea di make-up studiata specificamente per il target 18-25.

Al coordinamento dei progetti creativi e alla strategia di comunicazione sui canali digitali, con shooting ad hoc per la realizzazione di contenuti fotografici esclusivi, Connexia affianca Connexia Dashboard, innovativo strumento in-cloud di monitoraggio e di analisi a supporto delle decisioni strategiche, per la semplificazione della pianificazione e gestione delle strategie multicanale.

“La scelta di Connexia come partner unico per la comunicazione digital e social di Deborah Group ha una valenza strategica, una progettualità articolata e obiettivi con complessità differenti”, dichiara Antonio Vanoli, CEO di Deborah Group. “È una decisione che si inserisce in un progetto di più ampio respiro, in cui il concetto di innovazione è centrale: una scelta che ci garantisce l’ideazione e realizzazione di progetti digitali e creativi di altissimo livello e che, al contempo, consente anche la costruzione di ecosistemi di comunicazione che possano facilmente essere analizzati e misurati, in un’ottica di ottimizzazione dei progetti in corso e, non da ultimo, di fidelizzazione dei nostri utenti”.

“L’acquisizione di Deborah Milano, fiore all’occhiello di Deborah Group, rappresenta per Connexia un’ulteriore conferma della solidità del rapporto di collaborazione e reciproca fiducia costruito con il cliente, lavorando insieme alla definizione delle strategie creative e di comunicazione dei brand Rouge Baiser Paris e Debby”, dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. “Per la nostra agenzia si tratta di tradurre in soluzioni originali ed efficaci il nostro potenziale creativo e la nostra capacità di generare valore, anche grazie a una suite proprietaria come Connexia Dashboard, che permette di monitorare e analizzare lo stato e l’andamento dei KPI di business e di comunicazione dell’azienda, del brand o dei singoli prodotti nelle varie unità di tempo, offrendo allo stesso tempo un punto di osservazione privilegiato rispetto all’azione dei competitor”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Connexia firma la nuova campagna di Decathlon dedicata al Trocathlon

- # # #

Trocathlon

Connexia ha ideato per Decathlon una campagna per il 24esimo appuntamento con Trocathlon, occasione creata dal network sportivo per favorire il riutilizzo di materiale di seconda mano attraverso la compravendita di articoli usati senza l’applicazione di commissioni. Il progetto, destinato esclusivamente ai possessori di Carta Decathlon e attivo in 110 store monomarca dal 2 al 18 marzo 2018, si ripromette anche di contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale favorendo più sofisticati modelli di economia circolare.

Per il lancio dell’edizione 2018 di Trocathlon, Connexia ha realizzato una campagna a livello nazionale, interpretando l’impegno quotidiano di Decathlon nel rendere accessibile a tutti la pratica sportiva attraverso la filosofia dell’Everyday Low Price.

Il claim della campagna, “Diamo una seconda mano alla natura”, riassume in un unico messaggio il concetto di risparmio, elemento imprescindibile del mercato dell’usato, e l’impegno del brand francese nella salvaguardia della natura, temi entrambi interpretati dal visual creativo. Sempre a cura di Connexia, l’ideazione di uno script per lo spot radio realizzato in occasione del Trocathlon e on air all’interno degli store Decathlon.

“Con la campagna ideata per Decathlon dal team creativo Vasta-Aricò, Connexia ha saputo interpretare con originalità e coerenza i valori di uno tra gli appuntamenti più significativi e cari al brand francese, da anni impegnato sul fronte dell’inclusione e della diffusione della pratica sportiva, anche attraverso l’adozione di una politica di contenimento dei prezzi”, dichiara Massimiliano Trisolino, Chief Strategy Officer di Connexia”.

CREDITS

Creative Director – Anna Vasta
Creative Director – Adriano Aricò
Senior Copywriter – Renata De Rosa
Senior Art Director – Emiliano Di Leno
Senior Account Manager – Francesco Ferrario

articoli correlati

AGENZIE

Connexia e i giovani talenti creativi: arrivano Chantal Cimmino e Ambra Crociani

- # # #

Connexia

Connexia, la Data Driven Creativity Agency del Gruppo Doxa, sempre attenta a intercettare i fremiti creativi e le tensioni positive che percorrono l’ecosistema digitale, è lo specchio perfetto per raccontare il profondo rinnovamento del mercato della comunicazione e dei suoi professionisti. Rivoluzione culturale e generazione conclamata, il cambiamento di paradigma impatta in maniera importante, per certi versi imprevista, sul mondo del lavoro, esprime nuove esigenze e risponde dando vita a nuove figure professionali “ibride”.

Fanno così il loro ingresso in Connexia Chantal Cimmino, Creative Strategist, e Ambra Crociani, Digital Stylist. Due professioniste che “parlano creativo” e “vestono la creatività”, interpretando la stretta correlazione esistente tra digital transformation e professionalità emergenti.

Ambra Crociani, fiorentina di nascita, milanese di adozione, nel mezzo tanto jumping tra USA, Berlino e, infine, la Capitale, con un diploma con il massimo dei voti in Fashion Stylist conseguito presso lo European Institute of Design (IED) di Roma. Ambra incarna l’alias digitale dei visual merchandiser in store e dei set designer in pubblicità: Art Direction & Styling Prodotto, spaziando dal Food al Fashion, sono le credenziali con le quali entra a far parte del team di Connexia, da subito coinvolta nel vivo dei tanti progetti in corso sui tanti “tavoli” dell’agenzia.

Stratega della comunicazione con esperienza nel social media marketing, laurea cum laude in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa alla Sapienza e un Master in Marketing e Comunicazione con specializzazione in unconventional & interactive communication conseguito presso l’Accademia di Comunicazione di Milano, Chantal Cimmino si misura quotidianamente con “la sfida” per antonomasia: ideare e costruire experience attrattive per coinvolgere brand e consumatori. Un’esperienza vivace e poliedrica, maturata tra Ambito5 – Saatchi &Saatchi Network e BCube/Msl – Publicis Groupe, Chantal porta in Connexia entusiasmo, professionalità e un approccio solido alle strategie creative, vissute come opportunità concreta per capire come cambiano i comportamenti delle persone e come intervenire in maniera rilevante nelle dinamiche di relazione valoriale con i marchi.

“Connexia vuole essere sempre più attrattiva per quella generazione di “nuovi creativi” consapevoli che oggi creatività e talento da soli non bastano, se non poggiano su una base solida di dati e conoscenze approfondite di tutte le dinamiche e gli strumenti di comunicazione”, dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia (nella foto). Professionisti come Ambra e Chantal vanno a integrare e consolidare l’area Creative di Connexia, caratterizzata da un’anima digitale nativa e da una grande capacità di ascolto degli insight, frutto dell’analisi e dell’interpretazione dei dati”.

articoli correlati

AGENZIE

Maxi Zoo affida a Connexia tutte le attività di comunicazione digital e social in Italia

- # # #

maxi zoo e connexia

Maxi Zoo Italia, filiale del Gruppo Fressnapf, affida a Connexia la gestione di tutte le attività di comunicazione digital e social del brand. Obiettivo: supportare e incrementare la brand awareness del marchio Maxi Zoo, contribuendo al rafforzamento del suo posizionamento top level in Italia attraverso un progetto di comunicazione integrata che interessi l’intero ecosistema digitale del brand.

Nato in Germania nel 1990, il Gruppo Fressnapf è attivo con oltre 1.400 punti vendita in tutta Europa. Ogni punto vendita Maxi Zoo propone un’ampia offerta di prodotti dedicati all’alimentazione e alla cura degli animali domestici (cani, gatti, uccelli, roditori, pesci e rettili), coprendo tutte le fasce di prezzo con la garanzia della massima qualità. Grazie alla propria riconosciuta capacità di raccontare idee e valori di brand, costruire esperienze uniche e originali e coinvolgere l’intera filiera del processo di comunicazione, Connexia, a seguito di una gara che ha visto coinvolte 6 agenzie, si occuperà di definire e sviluppare l’intera strategia di comunicazione del brand Maxi Zoo, dall’analisi del posizionamento al concept creativo, dalla gestione dei siti proprietari, all’ideazione e gestione dei piani editoriali per i canali social, Facebook, Instagram, YouTube e LinkedIn. Sempre a cura di Connexia, il coordinamento delle campagne di social e digital advertising.

“E’ una grande soddisfazione per noi poter annunciare una nuova collaborazione, specialmente se con un brand conosciuto e apprezzato come è Maxi Zoo”, commenta Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. “Per il retailer leader nel settore dell’alimentazione e della cura degli animali Connexia si propone come partner strategico, per comunicare il sistema di valori e le caratteristiche distintive di Maxi Zoo Italia, parlando con creatività, sensibilità e semplicità a un target preciso, premuroso e attento al benessere quotidiano dei propri animali domestici. Siamo certi che sapremo supportare in maniera efficace e integrata gli obiettivi di comunicazione del marchio, traducendone nell’ecosistema digitale autenticità e coerenza”.

Maxi Zoo ha lanciato lo scorso gennaio la nuova campagna di comunicazione europea.

articoli correlati

AZIENDE

Memento festeggia i suoi 25 anni di attività con una nuova campagna firmata Connexia

- # # #

memento connexia

Memento Francis Lefebvre sceglie Connexia del Gruppo Doxa per l’ideazione del concept creativo e lo sviluppo della campagna stampa alla luce dei suoi primi 25 anni di attività.

La campagna ATL che Connexia ha realizzato per Memento ha come obiettivo comunicare l’universo valoriale dell’azienda, brand d’eccellenza nel settore dell’editoria professionale, che continua a costruire il proprio successo nel tempo grazie al prestigio e alla qualità dei propri volumi e servizi, realizzati interamente da equipe interne di redattori-esperti delle varie discipline. Connexia ha scelto di declinare gli obiettivi di comunicazione e valorizzare i punti di forza dell’azienda attraverso l’immagine del bambino, simbolo aspirazionale per eccellenza e professionista del domani.

Il visual rappresenta un bambino assorto nella lettura di un volume Memento Pratico. Accompagna l’immagine il claim “Per i professionisti di domani”, che evoca immediatamente l’idea di un giovane adulto che continuerà ad avvalersi dei contenuti di Memento anche nel futuro. L’idea creativa rappresenta la duplice anima del brand, un perfetto equilibrio tra prestigio della tradizione e sguardo rivolto al futuro.

“Con la campagna ideata dal team creativo Vasta-Aricò, Connexia vuole farsi portavoce e interpretare le qualità di Memento, un brand autorevole e professionale, aperto alle innovazioni e in costante evoluzione” dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. “Memento è un’azienda che coniuga il prestigio dell’esperienza con uno sguardo costantemente rivolto verso il futuro. Connexia racconta 25 anni di tradizione del marchio, capitalizzando esperienza e reputazione del brand, e guardando al suo prossimo sviluppo”.

articoli correlati

AGENZIE

Connexia investe sul talento: Matteo Sozzi e Giovanni Adamo nuova coppia creativa

- # # #

Connexia

Connexia, Data Driven Creativity Agency del Gruppo Doxa, conferma la propria scelta strategica, già ampiamente sperimentata nel 2017, e investe sui giovani talenti: fa così il suo ingresso in agenzia la coppia creativa composta da Matteo Sozzi, Art Director, e Giovanni Adamo, Copywriter, entrambi sotto la direzione creativa di Anna Vasta e Adriano Aricò.

Classe 1988, un diploma presso l’AANT – Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma, Matteo Sozzi approda nel mondo della comunicazione nel 2011, prima nella Capitale, poi a Milano dove, dal 2012 al 2016, è Art Director in Saatchi & Saatchi. Qui inizia il sodalizio creativo con Giovanni Adamo, Creative Copywriter con l’anima del video-editor e alle spalle oltre 10 anni di esperienza in alcune tra le più blasonate agenzie creative milanesi, in Publicis Italia prima, in JWT e Verba DDB poi, per approdare infine in S&S. Dopo una breve passaggio in Cayenne, Sozzi arriva in Connexia con un carniere professionale stracolmo dei tantissimi brand con i quali ha collaborato: Lancôme, VISA, Škoda, Ducati, KIA, Poltrone&Sofà, Mediaworld, Carrefour, Whirpool, solo citarne alcuni.

Non è da meno Adamo che, tra le principali referenze, può vantare a sua volta infinite collaborazioni con brand come Audi, Honda (moto), Indesit, Nestlé, Vodafone, Nokia, Carrefour, Brembo, Jagermeister, Vorwerk, Bulgari, Garnier, Bayer, Kraft Foods, Parmalat, Bolton, e avanti così.

“Connexia continua a scommettere su creatività e talento, dando un caloroso benvenuto a Matteo e Giovanni”, dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. Siamo più che certi che i due nuovi professionisti, che seguono di qualche mese l’arrivo della coppia creativa Renata De Rosa & Emiliano di Leno, sapranno contribuire in maniera rilevante alla crescita della dimensione e del respiro creativo dell’agenzia, inserendosi attivamente da subito nell’area Creative di Connexia e creando valore, in termini di originalità e unicità, nei progetti di comunicazione integrata che li vedranno coinvolti. Matteo Sozzi e Giovanni Adamo trovano ad accoglierli un’atmosfera di vivacità e perenne, instancabile, entusiastico movimento: Connexia vive un momento molto favorevole, una costante e fervente crescita, che attira talenti eterogenei – creativi, social, analytics, tech – e ci stimola a investire sui tanti professionisti appassionati e motivati che sono entrati nell’ultimo anno in agenzia, per fare sempre meglio”.

articoli correlati

TECH & INNOVATION

Connexia presenta Chatbots for Work, il chatbot che rivoluziona la comunicazione in azienda

- # # #

Ubiquity - Connexia dammassa

Connexia, Data Driven Creativity Agency del Gruppo b, prosegue nel solco dell’innovazione e della digital transformation e presenta al mercato Chatbots for Work, il nuovo corporate chatbot a disposizione delle aziende per comunicare in modo istantaneo con i dipendenti all’interno delle applicazioni di messaggistica aziendale.

Vero e proprio assistente virtuale, con il quale il personale può interagire attraverso una piattaforma di messaging, il chatbot rappresenta uno strumento in rapida diffusione, che le aziende più innovative e lungimiranti scelgono di adottare per comunicare, verso l’esterno o al proprio interno, utilizzandolo come efficace e originale tool, con infinite modalità e finalità di applicazione: fornire alla funzione HR un canale di supporto privilegiato per comunicare con le risorse interne, inviare comunicazioni di servizio, reminder e approfondimenti, abilitare ricerche sulla knowledge base aziendale, ascoltare i bisogni e le istanze del personale attraverso questionari o sondaggi, ridurre la pressione rispetto alle richieste inviate alla funzione ITC.

La soluzione di corporate chatbot di Connexia Chatbots for Work è uno strumento flessibile e immediato, pensato per permettere alle aziende di fornire ai propri dipendenti una ricca compagine di funzionalità a supporto dei processi di lavoro:

  • Consultazione e funzione di ricerca di singole persone, team e dipartimenti: grazie alle app di instant messaging utilizzabili da mobile, tablet o desktop, i dipendenti possono consultare il bot usando il linguaggio naturale e conoscere, per esempio, le aree di expertise, le informazioni di contatto e i team o i dipartimenti di appartenenza dei colleghi.
  • Consultazione e funzione di ricerca di guideline, FAQ e policy aziendali.
  • Ricezione di notizie e alert, in realtime e programmata.
  • Ricezione e compilazione di brevi questionari, in realtime e programmata, per richiedere l’opinione dei colleghi su temi specifici, sia attraverso domande aperte che a risposta multipla.
  • Fallback immediato della conversazione su operatore umano – nel caso in cui il bot non riesca a rispondere: una valida alternativa a un supporto di primo livello, con conseguente riduzione dei costi del personale dedicato.
  • Ascolto dei dipendenti e monitoraggio delle metriche più rilevanti del chatbot attraverso Connexia Dashboard, la piattaforma di analytics di Connexia. Fruibile anch’essa da mobile, tablet e desktop, la Dashboard consente di estendere il monitoraggio agli altri canali di comunicazione interna utilizzati dall’azienda, come la intranet o la newsletter interna.

“Connexia inaugura un 2018 all’insegna di dinamismo e grande vivacità creativa”, ha  gichiarato Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. “Tra le tante novità in cantiere, abbiamo scelto di iniziare l’anno presentando Chatbots for Work perché crediamo fermamente che la trasformazione digitale nelle aziende italiane sia ormai un’esigenza irrinunciabile e, come agenzia, grazie soprattutto al nostro team interno guidato dal Chief Innovation Officer Italo Marconi, siamo grado di offrire a tante realtà l’opportunità di cominciare a innovare concretamente attraverso uno strumento utile, efficace e flat. La corporate chatbot di Connexia è infatti in grado di integrare alle funzionalità già disponibili, altre feature, personalizzando la risposta alle specifiche esigenze aziendali, e dialogare indistintamente con tutte principali piattaforme di instant messaging utilizzate in ambito corporate, con un occhio di riguardo e una expertise speciale per Spark/WebEx. Alle competenze di progettazione e sviluppo tecnologico, il team di Connexia affianca la capacità di ideare e produrre contenuti specifici per Chatbots for Work, offrendo alle aziende la possibilità, strategicamente rilevante, di realizzare una sintesi molto originale tra creatività e comunicazione interna”.

Connexia Chatbots for Work è disponibile e integrabile con:

  • Cisco Spark (integrato con WebEx).
  • Skype, Skype for Business e Teams (integrati con Office365).
  • Facebook Messenger (integrato con Workplace).
  • LiveAgent Service Cloud (integrato con Salesforce).
  • Slack.

articoli correlati

AGENZIE

Connexia fa gli auguri ai propri clienti con XMasPitch; in regalo, un progetto di comunicazione

- # # #

Ubiquity - Connexia dammassa

Connexia, data driven agency del Gruppo Doxa, per festeggiare il Natale 2017, sceglie di fare gli auguri ai propri clienti mettendoli in gara con XMasPitch, una call to action piena di humor ed affettuosa simpatia con la quale tutti i clienti dell’agenzia sono invitati a cercare nel profondo del proprio cuore una causa benefica per la quale desidererebbero impegnarsi ed esprimere un “desiderio sociale”, indicando sulla landing page disegnata per l’occasione quale associazione onlus o ente benefico sostenere.

 

Quali i passi da fare in concreto? Scegliere un ambito sociale nel quale intervenire in maniera significativa; indicare una motivazione che leghi la propria azienda al progetto; compilate il form dedicato. Il cliente che verrà scelto – in base a originalità, incisività, fattibilità e, naturalmente, un pizzico di sentimento personale – si “aggiudicherà” un team di creativi, che daranno vita al progetto selezionato ed esaudiranno lo speciale desiderio di Natale di un cliente “speciale”.

 

“XMasPitch è la nostra maniera per ringraziare per l’anno straordinario che si sta chiudendo e strizzare l’occhio ai nostri clienti che, attraverso “assidui” stimoli quotidiani, alimentano la linfa vitale della nostra agenzia, la CREATIVITA’” dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. “Regalare un progetto di comunicazione per sostenere una buona causa è una di quelle iniziative che rientra appieno tra i valori di Connexia e del Gruppo Doxa, un modo originale per costruire valore con i clienti restituendo valore alla comunità all’interno della quale lavoriamo e operiamo. La nostra buona azione di Natale!”.

articoli correlati

AGENZIE

Connexia si aggiudica la gara per il lancio in Italia di Rouge Baiser Paris

- # # # # #

Connexia - Rouge Baiser

Rouge Baiser Paris, storico brand di make up parigino distribuito da Deborah Group, ha affidato a Connexia, dopo una gara, l’intera gestione della comunicazione per il lancio del brand in Italia, dalla strategia alla creatività, dall’implementazione di tutte le attività di PR e di social media strategy alla gestione del budget media per il canale digital, con l’obiettivo di sviluppare e rafforzare la brand awareness, rendere il marchio riconoscibile nel settore beauty e puntare a una posizione di leadership nel settore labbra.

Il brand francese porta con sé una storia lunga e piena di successi: nasce, infatti, nel lontano 1927 a Parigi e, nel giro di poco tempo, diventa simbolo di femminilità e seduzione. Il 2017 rappresenta l’anno in cui sbarca anche sul mercato italiano all’interno di profumerie selezionate e, proprio in occasione del lancio, Connexia si occuperà di definire e seguire l’intera strategia di comunicazione, dal posizionamento al concept creativo, dalla creazione e sviluppo di un sito multilingue fino all’ideazione e gestione dei piani editoriali per i canali social Facebook, Instagram e Youtube.

Con la firma del team creativo composto dalla Creative Director Clio Zippel, dal Deputy Creative Director Federico Mainardi e dal Senior Copywriter Gianluca Villa, sempre a cura di Connexia anche il coordinamento delle campagne ATL e la gestione di tutte le attività di PR & digital PR.

“Siamo davvero entusiasti di poter collaborare con una realtà come Rouge Baiser, un brand che vanta una storia piena di successi e da cui possono nascere infiniti spunti creativi in tutte le attività che seguiremo”, dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. Per la nostra agenzia è premiante essere scelta sempre più spesso dalle aziende come interlocutrice unica per tutte le attività di comunicazione: è un percorso a cui approdano molti grandi brand che scelgono di razionalizzare la moltitudine di attori abitualmente coinvolti nei loro processi di marketing e comunicazione, affidandosi a un referente unico, in grado di pensare creatività e contenuti in ottica multicanale e integrata in maniera nativa”.

“Tutto ciò che precede il lancio ufficiale di un brand determina sempre la riuscita dell’intero progetto. Il secondo semestre del 2017 ha rappresentato per Rouge Baiser un momento cruciale, che ci ha permesso, insieme al team di Connexia, di gettare le basi per lo sbarco ufficiale sul mercato italiano”, dichiara Malvina Cova, Direttrice Marketing di Rouge Baiser (nella foto). “Siamo fiduciosi che, insieme a Connexia, Rouge Baiser diventerà presto un brand amato e riconosciuto anche in Italia, proprio come già accade in Francia, dove rappresenta un must have che non può mancare nel beauty case di ogni donna”.

articoli correlati

AGENZIE

Loacker affida a Connexia la gestione global di PR & digital PR e le attività social in Italia

- # # # # #

Loacker

Loacker, l’azienda italiana specializzata nella produzione di wafer e piccola pasticceria al cioccolato, affida a Connexia – Data Driven Marketing & Communication Agency del Gruppo Doxa e tra i maggiori player della comunicazione multicanale – le attività di social media management per le properties ufficiali in Italia e, da gennaio 2018, anche la gestione di media relation e digital PR.

L’agenzia si occuperà, inoltre, di coordinare a livello internazionale tutte le attività di PR e digital PR del brand dolciario.

“Per un’azienda in continua crescita e costante espansione come la nostra, è fondamentale essere affiancati da un’agenzia innovativa, in grado di supportarci a 360 gradi e in modo coerente in tutta la nostra comunicazione”, dichiara Yvonne Profanter, Head of Communication di Loacker. “Con questo preciso obiettivo abbiamo deciso di collaborare con Connexia, una scelta naturale, a fronte dell’esperienza consolidata dell’agenzia nel social media management e nelle relazioni pubbliche. Ci aspettiamo anche un contributo importante per quanto riguarda i progetti speciali e le iniziative che possono veder coinvolti ambassador d’eccezione, blogger e influencer”.

“Loacker è un brand a cui tutti noi associamo spontaneamente tanti momenti di dolcezza, spesso legati alla nostra infanzia. Negli anni il marchio ha saputo costruirsi una reputazione solida nell’immaginario valoriale dei consumatori, conquistandosi uno spazio di eccellenza nei cuori e sulle tavole di tutto il mondo e meritandosi l’appellativo di Love Brand”, dichiara Paolo d’Ammassa, CEO di Connexia. “Per la nostra agenzia è davvero una bella opportunità di collaborazione: sempre più spesso le aziende scelgono di efficientare i processi di marketing e comunicazione riducendo il numero degli interlocutori con i quali confrontarsi, preferendo un’agenzia che non si limiti a declinare un concept su piattaforme differenti, ma che “pensi” i contenuti già in ottica multicanale”.

articoli correlati

AZIENDE

Connexia, è un 2017 che vale 11 milioni di euro: la ricetta vincente e gli obiettvi per il 2018

- # # #

Treedom sceglie Connexia

Connexia, è un 2017 più che positivo: 11 milioni di euro i ricavi, con un +16% rispetto al 2016. Un 2017 premiante, quello della data driven creativity agency del Gruppo Doxa, in cui il posizionamento e gli investimenti in creatività e innovazione hanno pagato in termini di crescita del fatturato e numero di risorse dedicate.

Connexia si posiziona come una full service digital agency, con 8 linee di servizi che abbracciano l’intero processo comunicativo, dalla strategia alla creatività, dalla produzione alla distribuzione dei contenuti, dalla costruzione dei tool digitali alla misurazione di tutto il processo di marketing. Nel suo ventesimo anno di attività, l’agenzia milanese ha saputo consolidare l’innata capacità di intercettare e anticipare i trend, integrando dati, strategia, creatività e tecnologia.
E il mercato ha risposto premiando la flessibilità di Connexia e la sua capacità distintiva di fondere i processi di lavoro di stampo anglosassone con una creatività unica, tutta italiana. Ingressi di prestigio, quelli nel portfolio 2017: Decathlon, Fastweb, Conad e Mutti, solo per citare alcuni dei brand che hanno scelto Connexia come interlocutore unico e privilegiato nella definizione delle proprie strategie di comunicazione.

 

“I brand chiedono creatività, capacità di delivery e misurazione. Connexia, grazie a un approccio “realmente” data driven e full service, è stata in grado di mantenere la promessa” dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. “Chiudiamo il 2017 con una crescita a doppia cifra per il terzo anno di seguito, segno della solidità dell’azienda e di un team di 100 persone che hanno dato sempre il massimo. Quest’anno abbiamo scelto di investire nei talenti e nella nostra capacità di intercettare il cambiamento, rafforzando i due team creativi dell’agenzia e integrando nei nostri processi l’area innovation, a conferma del nostro DNA digitale e della grande attenzione che riserviamo a tutti i temi della digital transformation”.

 

La direzione strategica di Connexia, che Paolo D’Ammassa condivide con Massimiliano Trisolino, Chief Strategy Officer, e Letizia Giottoli, Chief Operating Officer, si conferma nei tre pillar del processo produttivo dell’agenzia: elevata qualità creativa, elevata qualità della delivery, elevata capacità di misurazione del dato. “Per il 2018 prevedo un ulteriore consolidamento del nostro posizionamento, con il proposito di continuare ad affiancare le aziende partner nei loro processi di cambiamento e di digitalizzazione della comunicazione e del business” chiosa Paolo D’Ammassa. “Nel Q1 puntiamo a finalizzare l’acquisizione di una casa di produzione per essere in grado di deliverare contenuti, foto e video quasi in tempo reale. A gennaio inaugureremo il sesto e ultimo piano del building Doxa, con uno spazio eventi dedicato e, dal prossimo mese di marzo, potremo disporre anche di uno studio di registrazione in-house”.

articoli correlati

AGENZIE

Connexia si aggiudica la gestione dei canali social di Fastweb

- # #

Fastweb

Fastweb affida a Connexia la strategia di comunicazione e la consulenza creativa per tutte le iniziative sui canali social del brand.

A conclusione di una gara che ha visto coinvolte 9 agenzie di comunicazione, Connexia è stata scelta da Fastweb come agenzia digital incaricata della gestione di tutte le attività che interessano i canali social non direttamente collegate al customer care: Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn.

Obiettivo primario, lavorare insieme sull’awareness del brand alla luce del nuovo posizionamento e della review della strategia di comunicazione di Fastweb inaugurata la scorsa primavera e incentrata sul valore della TRASPARENZA, in termini di offerta commerciale e di impianto valoriale aziendale.

“La solidità dell’impianto strategico e la conoscenza dei canali social media sono stati tra i punti di forza della proposta di Connexia. Il nostro percorso insieme è appena iniziato, ma siamo sicuri che il team dell’agenzia riuscirà a tradurre con efficacia sui social la rilevanza del contenuto creativo delle nostre campagne”, ha dichiarato Federico Ciccone, Chief Marketing & Customer Experience Officer di Fastweb.

“Collaborare con una big telco come Fastweb nella costruzione e nel rafforzamento identitario e valoriale del brand è una grande opportunità, dal punto di vista creativo e come contributo strategico e consulenziale che siamo chiamati a offrire. Fastweb ha fatto una scelta di campo importante, rivisitando la propria strategia commerciale alla luce del valore della trasparenza nei confronti dell’utenza e portando il medesimo valore nelle politiche aziendali. Il mercato ha riconosciuto immediatamente all’azienda l’autenticità dell’operazione; ora sta a noi accompagnare il brand e contribuire alla costruzione di un dialogo con gli utenti che sia autentico e aderente alla proposition”, ha dichiarato Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia.

articoli correlati

AGENZIE

Rose & Mary sceglie Connexia per le attività di PR e Media Relation

- # # #

Rose & Mary

Rose & Mary ha scelto Connexia, Data Driven Creativity Agency del Gruppo Doxa, per la gestione delle attività di PR & Media Relation con l’obiettivo di lanciare il servizio in Italia. Nata a Londra nel 2015 dall’idea di un gruppo di giovani imprenditori italiani capitanati da una donna, Marita Mega, Rose & Mary prepara piatti a base di verdure di stagione, smart carbs in natura privi di glutine, superfood (prodotti naturali dalle numerose proprietà nutrizionali e benefiche), pesce e carni di origine controllata.

Connexia è stata scelta da Rose & Mary per supportare il lancio sul mercato italiano del servizio, partendo dalla città di Milano, con l’obiettivo di massimizzarne la visibilità, affermandone il posizionamento all’interno di un mercato già florido come quello del food delivery, facendo leva su un elemento distintivo di spessore quale è il coinvolgimento di una nutrizionista. Connexia comunicherà l’offerta Rose & Mary sia favorendo partnership con i media e con altre realtà che ne condividono gli stessi valori, sia attraverso l’organizzazione di attività di tasting con media, blogger e influencer sensibili al tema dell’healthy food.

“Siamo molto contenti di questa collaborazione e certi che Connexia, con il suo team di consulenti ed esperti, saprà garantirci il supporto di cui abbiamo bisogno per accreditare lo sviluppo del nostro servizio in Italia. Crediamo che Connexia sia il partner giusto per favorire il raggiungimento degli obiettivi di Rose & Mary in termini di posizionamento e percorso di crescita che, a partire dalla città di Milano, si estenderà a tutta l’Italia”, ha commentato Marita Mega, founder di Rose & Mary.

“Rose & Mary è benessere e gusto che arrivano sulle tavole di tutti gli Italiani con un semplice click, ma rappresenta anche, se vogliamo, una piccola rivoluzione per le nostre abitudini di consumo. Il food delivery è sempre più diffuso nel nostro paese, specie nei grandi centri urbani, eppure Rose & Mary introduce un elemento nuovo, coniugando innovazione e semplicità di fruizione con una attenzione tutta speciale per la salute e la qualità dei piatti. La modernità e la tecnologia al servizio del benessere: una filosofia di lavoro e un approccio al business che prendono sempre più piede e incontrano l’apprezzamento della comunità come di noi operatori della comunicazione, che con l’innovazione e la promozione delle eccellenze aiutiamo a costruire valore. Connexia ha consolidato negli anni una solida expertise con i clienti Food & Beverage, ha imparato a raccontarne i valori di marca, a supportarne le strategie di comunicazione, affiancandoli nei processi di innovazione e digitalizzazione: è una industry con la quale abbiamo grande affinità, che ci consente di diversificare e sperimentare molto in termini di progettualità, attività e attivazioni”, ha dichiarato Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

PhoenixWeb sceglie Connexia per il lancio di Sirio. Al via la campagna adv su Facebook

- # # # #

Connexia

PhoenixWeb applicazioni in Cloud e e-commerce ha scelto Connexia, per comunicare Sirio, il primo gestionale professionale per PMI completamente gratuito.

Sirio è la sintesi dei valori aziendali: passione per l’innovazione, cura del dettaglio, attenzione alle esigenze del cliente. La mission dichiarata dell’ultimo nato in casa PhoenixWeb: contribuire concretamente alla digitalizzazione dell’Italia supportando le PMI e il Made in Italy offendo loro un gestionale professionale, efficiente, user friendly. E completamente gratuito.

Sirio unisce funzionalità sempre aggiornate allo spirito di innovazione dei suoi sviluppatori, mettendo a disposizione delle piccole e medie imprese, cuore del tessuto economico italiano, una consolle gestionale in grado di rispondere a ogni esigenza.

Obiettivo di Connexia: favorire la conoscenza reciproca tra Sirio e PMI, promuovere le caratteristiche del prodotto, spiegarne la semplicità di utilizzo, senza dimenticare un elemento intrascurabile: la gratuità.

La strategia di comunicazione ideata da Connexia per incrementare la brand awarenss di Sirio vive esclusivamente sui canali social, specificamente su Facebook, l’ambiente digitale più frequentato dagli utenti italiani, dove massimizzare la risonanza dei contenuti su target ampi e variegati.

Il video è il linguaggio scelto, il più apprezzato dagli utenti social nonché il formato perfetto per riuscire a raccontare le funzionalità di Sirio attraverso un tono di voce disruptive, rappresentando l’identità di un servizio rivoluzionario, pensato da un’azienda italiana per le aziende italiane.

Testimonial d’eccezione, Salvatore Aranzulla, divulgatore e punto di riferimento per tutti coloro che in Italia si avvicinano alla tecnologia, per l’occasione nei panni dell’ANGELO SALVATORE, una di quelle persone che, nel momento del bisogno, sanno sempre come aiutarti, angeli che sanno indicarti la strada giusta per risolvere i problemi e salvarti dalle tue ansie.

Nascono così tre video pills, che raccontano le storie di tre diversi soggetti alle prese con le ansie professionali e le difficoltà quotidiane legate alla gestione di un’attività:
• Andrea e le Fatture
• Elena e i Fornitori
• Paolo e la Contabilità.
“Per fortuna c’è qualcuno che veglia su di noi e sulle nostre aziende. IL Salvatore” è il leitmotiv rincuorante che esclamano all’unisono i tre in affanno.

“Il Salvatore” è Salvatore Aranzulla, che viene in soccorso e consiglia ai protagonisti di utilizzare il gestionale contabile Sirio.

Il lancio di Sirio è stato sostenuto da una Campagna Teaser sulla pagina Facebook ufficiale di Sirio, cui seguirà a partire da oggi e per un mese, la Campagna Video, che vivrà sia sul canale Facebook di Sirio sia sulla pagina ufficiale di Salvatore. Tutte le pills si chiudono con una voce fuori campo che recita: “E anche oggi, con Sirio, un’altra azienda è salva”.

“L’Italia è da sempre terreno fertile per creativi e inventori. Tuttavia, sappiamo bene che oggi fare impresa in Italia è difficile, ci sono mille ostacoli, dalla burocrazia delle istituzioni al difficile rapporto con le banche, ci si confronta quotidianamente con un sistema-paese poco efficiente che resta in piedi solo grazie alla capacità della PMI di adattarsi ad environment economici e fiscali sempre più ostili riuscendo comunque a mantenere livelli di eccellenza e di qualità mai eguagliati all’estero. Credo fermamente che attraverso l’innovazione e la digitalizzazione sia possibile contribuire concretamente al cambiamento e per questa ragione ho fondato la PhoenixWeb. Durante i nostri 14 anni di attività abbiamo sviluppato tante e diverse soluzioni ad hoc e servizi in cloud che hanno cambiato la vita e i processi delle imprese che li hanno adottati. Volevamo tuttavia creare qualcosa di più che potesse fare la differenza nella vita di tutti gli imprenditori Italiani.
Sirio è stata la risposta naturale, ossia un programma di gestione azienda d’eccellenza, professionale, in cloud e gratuito destinato a tutte le imprese italiane. È il nostro miglior software di sempre, ideato in perfetta sintonia con la mission fondante di PhoenixWeb: aiutare le imprese ad innovarsi e diffondere la cultura della digitalizzazione”, ha dichiarato Massimiliano Cuttini, CEO di PhoenixWeb.

“Sirio è uno di quei progetti che, oltre a essere divertente, come agenzia ci fa davvero piacere realizzare. Siamo molto sensibili a tutte le tematiche legate alla diffusione delle nuove tecnologie e alla realizzazione della digital transformation a tutti i livelli, perché crediamo che solo innovando si possano innescare benefici individuali, aziendali e collettivi. Con questo spirito approcciamo tutti i progetti dei nostri clienti e abbiamo recentemente partecipato come partner al primo SingularityU Italy Summit, toccando con mano come l’innovazione sia già concretamente una realtà e stia già rivoluzionando il nostro modo di vivere e di lavorare. Le PMI sono vissute tradizionalmente come la spina dorsale dell’economia italiana, vantiamo delle eccellenze straordinarie e uniche al mondo e siamo molto soddisfatti di poter contribuire alla diffusione sul mercato italiano di un gestionale a misura di PMI, di semplice utilizzo, in cloud alto performante e gratuito. Una soluzione sviluppata da un’azienda italiana per rispondere alle necessità quotidiane di altre aziende italiane allo scopo di diffondere il valore dell’innovazione nel paese”, ha dichiarato Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia.

articoli correlati