BRAND STRATEGY

Discovery italia presenta la caccia al tesoro firmata K2 e Frisbee

- # # # # # #

Discovery Italia è partner della mostra “Dinosauri. Giganti dall’Argentina”

Discovery Italia è partner della mostra “Dinosauri. Giganti dall’Argentina”, promossa dal Comune di Milano e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE, in programma presso il MUDEC (Museo delle Culture) fino al 9 luglio a Milano, con una serie di iniziative per coinvolgere il pubblico dei più piccoli attraverso modalità inedite e offrire loro l’opportunità di imparare, divertendosi.

Dopo aver regalato ai bambini, lo scorso 13 aprile, l’esperienza unica di passare una “NOTTE AL MUSEO” con FOCUS (canale 56), scoprire le aree del museo alla luce delle torce, guardare documentari a tema tratti dalla library del canale e dormire al “Campobase FOCUS” allestito in una delle sale, Discovery Italia ha in serbo per il 6 e 7 maggio un weekend di divertenti attività didattiche, gratuite per tutti i visitatori della mostra, dedicate ai più piccoli: la caccia al tesoro firmata da K2 (canale 41) e Frisbee (canale 44), i canali del gruppo Discovery Italia dedicati ai bambini.

I bimbi potranno seguire il percorso della mostra che ripercorre l’intera storia dell’evoluzione dei dinosauri con una mappa speciale accompagnati dai personaggi più amati dei due canali che porranno loro alcune domande a tema, elaborate insieme al team dei servizi educativi del MUDEC, attraverso totem dislocati in alcuni punti della mostra. I piccoli visitatori che avranno completato il percorso e la mappa, potranno trovare il loro tesoro presso lo stand di K2 e Frisbee, dove si terranno divertenti attività ricreative aperte a tutti.
Un’attività che consentirà ai bambini e alle loro famiglie di vivere il percorso della mostra in maniera ancora più divertente e interattiva.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Radio Italia Live – il concerto”: doppio appuntamento a Milano e a Palermo

- # # # # # #

concerto Radio Italia live

Radio Italia presenta la sesta edizione di “Radio Italia live – il concerto”, l’evento, gratuito realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano e il Comune di Palermo, si svolgerà domenica 18 Giugno in Piazza del Duomo a Milano, e venerdì 30 Giugno nella location del Foro Italico.

Confermati alla conduzione di questa speciale edizione di “Radio Italia live – il concerto” Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che accoglieranno sul palco i più amati artisti della musica italiana. Nel backstage dell’evento Serena Rossi incontrerà i protagonisti della kermesse. Alla speaker Manola Moslehi il compito di raccogliere le emozioni del pubblico. Ad accompagnare le performance dei cantanti l’“Orchestra Filarmonica Italiana” diretta dal M° Bruno Santori.

Grazie alla condivisione su tutti i mezzi del gruppo Radio Italia, “Radio Italia live – il concerto” sarà occasione di intrattenimento non solo per chi sarà nelle piazze di Milano e Palermo, ma anche per tutti gli appassionati della musica in Italia e nel mondo. L’evento sarà infatti trasmesso in diretta contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 DTT, 570 HD; canale 725 SKY, canale 35 TvSat, 135 HD, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video su radioitalia.it. Vivrà in inoltre tempo reale sulle app gratuite “iRadioItalia” per iPhone, iPad, Android, Kindle Fire, Windows e Windows 8.

Novità dell’edizione 2017 la diretta contemporanea di entrambe le date su Real Time, canale 31 del DTT e fiore all’occhiello del gruppo Discovery Italia e su NOVE, il canale generalista del gruppo.

“Radio Italia live – il concerto” 2017 sarà un’edizione 100% social: l’evento vivrà in tempo reale sulle pagine social ufficiali di Radio Italia e di Real Time: Facebook, Twitter, Instagram e SnapChat. Hashtag ufficiale: #rilive.

“Anche quest’anno Radio Italia fa un regalo a Milano, riportando nel cuore della città uno degli eventi musicali più attesi e ideando un nuovo gradito gemellaggio con Palermo, che per la prima volta ospiterà la seconda data del ‘concertone’ nato nella nostra città cinque anni fa. Il grande evento gratuito di piazza Duomo non sarà solamente un’occasione fantastica per ascoltare dell’ottima musica dal vivo, ma anche una buona scusa per passare qualche giorno a Milano, scoprendo quanto di più bello possiamo offrire. Come Amministrazione saremo sempre al fianco di chi vuole valorizzare le nostre piazze attraverso l’arte, la cultura e il divertimento”, ha commentato Giuseppe Sala, Sindaco di Milano.

“Il concerto di Radio Italia rappresenta uno dei più importanti eventi del panorama della canzone e dello spettacolo all’aperto in Italia. Il fatto che quest’anno il concertone si sdoppi fra Palermo e Milano costituisce un ponte ideale che attraversa il nostro paese, con il linguaggio festoso della buona musica.Sono certo che Palermo ospiterà al meglio questo evento, con il calore e l’affetto che merita e dando anche la giusta accoglienza alle migliaia di giovani che sono certo accorrerranno da tutta la Sicilia”, ha dichiarato Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo.

“In occasione dei nostri primi 35 anni abbiamo pensato di fare qualcosa di nuovo rispetto a “RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO”: seguendo le richieste che ci sono giunte negli ultimi anni, cioè di spostare l’evento anche in altre location, abbiamo idealmente voluto unire l’Italia con questo secondo appuntamento a Palermo. Siamo certi di aver fatto una cosa gradita e già la risposta degli artisti in merito a questa scelta, è stata molto positiva. Anche quest’anno abbiamo lavorato ad un cast trasversale che accontenta tutte le generazioni. Siamo convinti che saranno due grandi feste all’insegna della musica italiana, della voglia di stare insieme, del divertimento e dell’evasione in questo periodo particolarmente complicato. Ringrazio tutte le persone, le istituzioni, le aziende, gli artisti, le case discografiche che hanno dato e che daranno il loro indispensabile contributo”, ha spiegato Mario Volanti, Editore e Presidente Radio Italia.

“Il 2017 è l’anno delle grandi novità per “RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO. Alla doppia data e alla doppia piazza, si aggiunge quest’anno per la prima volta, la diretta contemporanea di entrambe le serate, oltre che su tutti i nostri mezzi, anche su Real Time e NOVE. Una grande opportunità nata dalla partnership con Discovery Italia, realtà con la quale siamo da tempo in totale sinergia e partner ideale per la messa in onda del nostro programma di punta. Ma non è tutto: abbiamo voluto rivoluzionare lo stile di questa edizione e ci siamo affidati ad un grande amico e professionista, Sergio Pappalettera, che ha messo la sua firma sul nuovo logo e su ogni aspetto visual dell’evento. La nuova sigla è realizzata in collaborazione con Saturnino: è un grande onore per noi lavorare con un grande artista come lui”, ha commentato Marco Pontini, Direttore Generale Marketing e Commerciale Radio Italia.

“Radio Italia è ormai da anni un partner importante per Discovery e siamo lieti di consolidare questa collaborazione con un nuovo e importante progetto che coinvolge due brand strategici del network come Real Time, 8° canale nazionale per share, e Nove, prima rete generalista del Gruppo. Grazie a questa sinergia, il meglio della musica italiana arricchirà l’offerta del portfolio, prima con gli appuntamenti di “RADIO ITALIA LIVE” che debutteranno proprio il 13 aprile su Real Time e poi con i due attesi concerti di Milano e Palermo che andranno in onda live e in simulcast su Real Time e su Nove il 18 e il 30 giugno e saranno anche un’occasione per rafforzare il rapporto con il pubblico sul territorio”, ha dichiarato Gesualdo Vercio, Programming Director Real Time.

Gold Partner: Gruppo Ospedaliero San Donato. Partner tecnico: Trenord. Fornitore ufficiale: Bortolin Angelo Spumanti. Fornitore ufficiale: Ristorante Terraferma.

articoli correlati

AGENZIE

Asa e Durex contro l’AIDS con “Trasmettere prevenzione” presenti gli atleti del Vero Volley

- # # # # # #

TRASMETTERE PREVENZIONE,evento organizzato da ASA

ASA, Associazione solidarietà AIDS Onlus, in collaborazione con il Comune di Milano e Safebook by Durex, ha realizzato il primo dicembre a Milano la quarta edizione dell’evento TRASMETTERE PREVENZIONE, al quale hanno partecipato anche gli atleti del Gi Group Team Monza in qualità di testimonial, in occasione della “Giornata Mondiale per la Lotta contro l’AIDS 2016″.

L’iniziativa, che ha previsto un tour nella città a bordo di un tipico tram milanese, ha preso il via alle ore 14 presso la Fabbrica del Vapore di Milano dove, oltre all’esposizione di una mostra dedicata alla prevenzione e alla lotta contro l’AIDS, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell’evento alla quale hanno partecipato Giulia Galli, responsabile del progetto Safebook by Durex, Ivan Raic, schiacciatore del Gi Group Team Monza, Andro, tastierista dei Negramaro e i The Cubeguys, Dj della rassegna sul tram.

Il percorso di quest’anno, ha visto partire il tram dalle 14 ogni mezz’ora fino a mezzanotte, iniziata da Via Orefici (MM Duomo) e terminata in Porta Genova passando per quartieri centrali e molto frequentati della città, quali Via Torino, Via Cantù e Colonne di San Lorenzo.
Durante la prima parte, dalle ore 14 alle 18, il tram, allestito con i banner e musica in diffusione, ha effettuato il percorso indicato senza passeggeri allo scopo di diffondere il messaggio di solidarietà e prevenzione legato al primo dicembre. Dalla vettura, inoltre, c’è stato un collegamento live di Radio Popolare per intervistare esponenti delle associazioni coinvolte, rappresentanti del Comune di Milano, medici e personaggi noti.

Nella seconda fase invece, dalle 18 alle 24, il pubblico potrà assistere alle performance dei The Cubeguys che si alterneranno alla consolle allestita sul tram con Andro dei Negramaro. I partecipanti sono potuti salire e scendere liberamente e gratuitamente dalla fermata di Via Orefici (MM Duomo/Cordusio), dove è stato allestito l’info point, e alle fermate previste lungo il percorso.

Alla manifestazione, inoltre, sono stati presenti i pallavolisti del Consorzio Vero Volley, l’unica realtà europea con due formazioni, una maschile e una femminile, nelle massime categorie della pallavolo nazionale. Anche quest’anno, il secondo consecutivo, infatti, il progetto di educazione sessuale rivolto alle scuole e ai giovani promosso da Durex ha potuto contare sulla partecipazione degli atleti del Consorzio Vero Volley e del Gi Group Team Monza in qualità di testimonial. SafeBook by Durex, dunque, ha scelto ancora lo sport, e il Consorzio Vero Volley, per trasmettere alle generazioni di oggi i valori del rispetto verso se stessi e verso gli altri, come premessa per un comportamento responsabile in campo e nella vita.

Safebook, infatti, offre da 4 anni un servizio di informazione ai giovani non soltanto attraverso le video-lezioni del progetto didattico ma anche tramite il sito, all’interno del quale è possibile trovare tutte le risposte alle domande su affettività e prevenzione, in italiano e nelle 7 lingue più parlate dalle famiglie straniere in Italia: inglese, spagnolo, rumeno, arabo, urdu, tagalog e cinese. Da quest’anno il sito è arricchito anche con le risposte alle domande che i giovani hanno posto sulle questioni più “intime”: dai metodi di prevenzione (che sono un’altra cosa rispetto ai metodi anticoncezionali!) all’attenzione verso il partner, dall’estetica al rispetto tra i sessi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola main partner del “Darsena Christmas Village”

- # # # # # # # #

Coca-Cola per Darsena Christmas Village

Dal 4 dicembre 2015, la nuova Darsena di Milano si trasformerà in una vera e propria “Isola Natalizia” pronta ad accogliere ogni tipo di pubblico. Qui, i più piccoli potranno vivere l’emozione di percorrere “Il Bosco delle Fiabe”, mentre gli adulti potranno visitare i temporary store galleggianti e il Mercatino di Natale che, come nella più classica delle tradizioni, offrirà prodotti gastronomici e artigianali. Completeranno gli allestimenti: suggestive luminarie e il CuboLed trasformato, per l’occasione, in Calendario dell’Avvento.

Coca-Cola Italia sarà main partner di questo imponente progetto – ideato e realizzato da Navigli Lombardi per conto del Comune di Milano – sponsorizzando una serie di iniziative che contribuiranno ad amplificare la “magia del Natale”, in piena coerenza con la campagna natalizia 2015 dal titolo #VorreiFarFelice.

Grazie a Coca-Cola, tutti i visitatori avranno in particolare la possibilità di pattinare sul ghiaccio accanto al suggestivo albero di Natale, visitare la Casa di Babbo Natale e salire sulla slitta acquatica.

La casa di Babbo Natale rappresenta l’inizio di un percorso emozionale che continuerà con la presenza di una slitta aquatica che porterà i visitatori alla scoperta del villaggio natalizio. All’ingresso della casa sarà posizionato un libro (come quello che Babbo Natale sfoglia nello spot Coca-Cola on air in queste settimane) dove, chi lo desidera, potrà lasciare il suo messaggio di Natale. Nel weekend, inoltre, un Babbo Natale in carne e ossa sarà pronto ad accogliere tutti i visitatori che vorranno fare una foto con lui e a consegnare, ai più piccoli, la letterina dei desideri.

Nella zona più “social” della casa, ci sarà un Twitter Mirror dove tutti potranno lasciare il loro messaggio e scattare una foto ricordo con l’hashtag #VorreiFarFelice. Una selezione dei contributi più suggestivi saranno pubblicati sul The Cube, il cubo galleggiante al centro della Darsena dotato di 256 mq di led.

Il cuore del villaggio sarà sicuramente il maestoso Albero di Natale, alto 15 metri, installato su una piattaforma galleggiante “vestita” da Coca-Cola.

In un Villaggio di Natale non può certamente mancare la magica atmosferica che una pista di pattinaggio su ghiaccio può offrire, che sarà posizionata nella zona di varo. Il biglietto d’ingresso avrà il costo di 5 euro e l’intero ricavato verrà devoluto a favore dell’ente benefico “Io Tifo Positivo”, scelto in accordo con il Comune di Milano.

A completare l’atmosfera un pop-up store Coca-Cola permetterà agli appassionati del brand di poter acquistare il classico merchandising e una selezione di oggetti legati al Natale. Ci sarà inoltre la possibilità di farsi realizzare delle lattine Coca-Cola personalizzate con questa scritta: #VorreiFarFelice + NOME DELLA PERSONA + Auguri di Buon Natale.

L’intero progetto si collegata alla campagna natalizia di Coca-Cola all’insegna dell’hashtag #VorreiFarFelice, che vede protagonista anche la bottiglia con il Fiocco Magico.

Il “Darsena Christmas Village” verrà amplificato da Coca-cola con una pianificazione sui social network.

Credit
Navigli Lombardi – Ideazione e realizzazione del progetto per conto del Comune di Milano
Mec Access – Advisor strategico e progettuale del Darsena Christmas Village
AADV Entertainment – Partner operativo
PS Live – Allestimento e gestione dello Shop
Cohn&Wolfe – Gestione delle Brand PR per Coca-Cola Italia

articoli correlati

AZIENDE

Nexive e il Comune di Milano presentano le nuove mappe della Milano ciclabile

- # # # # #

Il Comune di Milano e Nexive hanno presentato oggi due nuove mappe della Milano a misura di bicicletta. La prima disegna la rete ciclabile di tutta Milano, la seconda, tascabile, delinea gli itinerari per raggiungere Expo dal centro.

Da piazza San Marco alla Ciclovia della Martesana, da Melchiorre Gioia all’Arco della Pace, dalla Centrale al Duomo, da Affori a Garibaldi, da Porta Romana all’Abazia di Chiaravalle, la mappa di “Milano in Bicicletta”, stampata in 30.000 copie bilingue e scaricabile qui, riporta preziose informazioni sulle piste ciclabili (differenziandole in bidirezionali, monodirezionali e percorsi nei parchi), segnala le stazioni del bike sharing, indica dove trovare artigiani e negozi specializzati per riparazioni e vendite, propone itinerari cicloturistici e ricorda alcune regole di comportamento per la sicurezza stradale.

La mappa tascabile è distribuita in 200.000 copie bilingue e scaricabile qui, delinea i due itinerari possibili per raggiungere l’Expo dal centro città, evidenziando anche in questo caso le stazioni di BikeMi presenti lungo il tragitto.

Le due mappe sono state distribuite presso gli infopoint del Comune di Milano e di EXPO, i musei comunali, le sedi di Confcommercio e Assolombarda, i consigli di zona, le principali ciclofficine, i rivenditori di bici e le associazioni di ciclisti urbani.

E’ inoltre in corso la posa di 750 nuove rastrelliere in tutta la città: da marzo ad oggi ne sono state posate circa 350, tra Cascina Merlata, Foro Bonaparte, Corso Garibaldi, viale Monza, via Pisacane, piazzale Istria, viale dell’Innovazione, via Filzi, piazza Meda. Un altro centinaio, tra Affori, Corso Lodi, via dell’Arcadia, via Pini, viale Zara, via Padova, Gioa, saranno posate entro l’estate. Infine le stazioni di BikeMi, il servizio di bike sharing che a oggi può contare su una flotta di 4600 biciclette tra tradizionali e a pedalata assistita, hanno raggiunto quota 251, con le aperture, proprio oggi, di Piazzale Lotto, Accursio-Portello e Marussing-Castelvetro.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zanetti and Friends in campo con Expo 2015 a sostegno dell’infanzia nel mondo

- # # # # # # #

Calcio, spettacolo e alimentazione sono gli ingredienti principali della partita benefica in programma il prossimo 4 maggio 2015 – alle ore 21.00 – nella fantastica cornice dello Stadio San Siro di Milano. L’evento coinvolgerà i migliori calciatori, attuali e del recente passato, delle squadre milanesi e delle più importanti società calcistiche internazionali che condividono il legame con la Città e l’amicizia con Javier Zanetti – storico capitano e attuale Vice Presidente del F.C. Internazionale Milano, fondatore della Fondazione PUPI – nominato recentemente Expo Milano 2015 Ambassador.
Una serata di grande sport e divertimento promossa da Fondazione P.U.P.I. Onlus in collaborazione con Expo Milano 2015 e Comune di Milano per celebrare e abbracciare simbolicamente l’avvio dell’Esposizione Universale di Milano, con l’obiettivo di reperire le risorse necessarie a sostenere attività dedicate ai bambini. Gli interventi della fondazione PUPI, infatti, rientrano nel piano d’azione del biennio 15/16 denominato “Costruire un NOI”, sempre nel solco del supporto all’infanzia e all’adolescenza tanto in Argentina quanto in Italia. TVN Media Group è media partner dell’evento

Parte dei fondi raccolti – e in particolare tutto il ricavato della vendita dei biglietti della partita Zanetti and Friends Match for Expo Milano 2015 – verranno destinati al sostegno di progetti che saranno sviluppati sul territorio del Comune di Milano. A questo proposito un Gruppo di Valutazione – individuato dal consiglio d’amministrazione della fondazione PUPI – avrà lo scopo di individuare realtà che agiscano nel campo dell’infanzia, dell’educazione, della qualificazione, della prevenzione e/o dello sport/educazione, che potranno essere aiutate con un sostegno istituzionale concreto.  Queste esperienze dovranno essere accomunate dall’impegno profuso per la diffusione di principi sani e virtuosi come ad esempio la valorizzazione delle diversità attraverso lo sviluppo delle minoranze e la cooperazione per la crescita di una società che abbia come obiettivo prioritario la costruzione di un “NOI”.

Per la valutazione complessiva del progetto proposto saranno sollecitati all’organizzazione richiedente tutti i dati necessari, seguendo i parametri del modello di formulario per la presentazione dei progetti che la Fondazione PUPI fornirà e che saranno consultabili a breve direttamente sul sito dell’evento www.zanettiandfriends.com.

articoli correlati

MEDIA

20 anni di democrazia e libertà del Sudafrica: un murale a Milano dedicato a Mandela

- # # #

È stato inaugurato ieri, alla presenza del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, del Console Generale del Sudafrica Saul Kgomotso Molobi e dell’Amministratore Delegato di Building Energy Fabrizio Zago, il murale celebrativo “20 Years of Freedom and Democracy”, patrocinato dal Comune di Milano e dal Governo del Sudafrica.

L’opera realizzata sul muro di recinzione della Fabbrica del Vapore e sostenuta da Building Energy, produttore indipendente di energia da fonti rinnovabili, è nata dalla volontà delle autorità cittadine e sudafricane di celebrare i 20 anni di democrazia e libertà in Sudafrica.

Il murale, dedicato a Mandela, è stato realizzato da PaoPao, Nais, Orticanoodles e Ivan, quattro tra i principali rappresentanti della street art e dell’arte pubblica milanese. L’opera, nata dall’unione di stili e visioni differenti e dalla collaborazione di più artisti, si ispira alla capacità della democrazia sudafricana di far coesistere culture e popolazioni diverse.

Nel murale, le scaglie poetiche di Ivan che riprendono anche una citazione di Mandela (“Italwaysseemsimpossibleuntilit’sdone”), affiancano la figura femminile di una madre africana rappresentata con sensualità da Nais. Orticanoodles, il duo specializzato nella realizzazione di ritratti a dimensione monumentale, ha firmato il ritratto di Mandela, mentre Pao ha rappresentato i popoli della terra e coordinato i diversi stili. I colori scelti per il murale – giallo, rosso e blu – richiamano la bandiera sudafricana e rappresentano la molteplicità delle culture e dei popoli.

“Alla vigilia dell’International Mandela’s Day, Milano partecipa alle celebrazioni dei 20 anni di democrazia in Sudafrica onorando la memoria dell’uomo che ha guidato la lotta per la liberazione del suo Paese dall’apartheid. Un padre della patria che ha fatto della partecipazione e del rispetto dell’uomo l’arma vincente del lungo cammino verso la libertà del popolo sudafricano. Il murale che oggi inauguriamo qui alla Fabbrica del Vapore sarà testimonianza degli insegnamenti e dei valori di Madiba in uno dei luoghi di Milano dedicati alla partecipazione e alla creatività dei giovani di tutte le nazionalità. Per loro e per tutti i milanesi una lezione di vita e di impegno civile”, ha dichiarato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

articoli correlati

MEDIA

Il Comune di Milano apre alla pubblicità Out Of Home con contenuti dinamici

- # # # # #

Il Comune di Milano apre alla pubblicità Out Of Home con contenuti dinamici: è ora legalmente possibile sfruttare al meglio le potenzialità degli strumenti digitali OOH e massimizzare il ritorno di investimento degli inserzionisti. La delibera di inizio mese ha, infatti, avviato una fase sperimentale di diciotto mesi finalizzata all’utilizzo di prodotti pubblicitari con modalità digitali. Si conferma così antesignana la strategia di Exterion Media che, unico caso tra gli operatori del settore, ha già introdotto da quasi un anno due Digital Wall nel capoluogo lombardo.

“Il progetto, approvato dal Comune di Milano con il supporto di AAPI, l’Associazione di categoria delle principali società italiane operanti nel settore della pubblicità esterna, racconta Andrea Frizzi, Strategy Director di Exterion Media, prevede la possibilità di veicolare contenuti dinamici: una garanzia per gli investitori, che vedranno incrementare il valore e l’efficacia dei messaggi da loro trasmessi all’audience di riferimento”.

“Ci attendiamo un maggiore coinvolgimento nei nostri mezzi da parte di chi è abituato a veicolare i propri messaggi pubblicitari attraverso la televisione”, fa sapere Luca Strigiotti, Managing Director di Exterion Media. “Effetti di background, sovrapposizioni digitali e animazioni di layer sono alcuni dei possibili giochi che si possono realizzare con l’ambiente circostante e che riteniamo siano di grande interesse per tutti coloro che desiderano distinguersi, comunicando in maniera innovativa, interattiva e fuori dall’ordinario. La grande dinamicità di questi canali saranno poi di certo richiamo per i brand e per le istituzioni straniere coinvolte nell’EXPO 2015, orientate nel contesto cittadino a canali rapidi, dinamici e molto visibili”.
L’offerta Exterion Media sul territorio di Milano è infatti capillare: le aziende che intendono comunicare con efficacia il prestigio del proprio marchio hanno a disposizione opportunità creative sia statiche sia full motion, grazie a ben due digital wall nel centro della città. In particolare il Digital Wall di Corso Garibaldi è la perfetta sintesi tra tecnologia e conoscenza delle audience essendo in grado di accorciare i tempi di pubblicazione di una campagna e, se il cliente lo desidera, segmentarla per fascia oraria. C’è poi il maxischermo LED di Via Ferrari, all’angolo con Via Enrico Tazzoli. Questo Digital Wall si colloca in una posizione di particolare visibilità rispetto tre delle più vivaci zone della città di Milano: Porta Nuova La City di Milano, il nuovo quartiere che sta sorgendo e popolando di nuovissime attività culturali, urbane e commerciali; Corso Como, Fashion and entertainment district nonché storica location per lo shopping e la night life; Stazione Porta Garibaldi, National and international travel station perfetta per intercettare la business community.

“La delibera approvata dal Comune di Milano è per noi molto importante e ci auguriamo che possa essere un esempio che verrà seguito da altri capoluoghi italiani, così da poter modernizzare la pubblicità in esterna con soluzioni innovative e digitali capaci di coinvolgere e colpire l’audience. Lato nostro continueremo a investire in questi prodotti con l’apertura, entro un anno, di dieci nuovi impianti a Milano”, conclude Strigiotti.

articoli correlati

MEDIA

Accordo AAPI – Comune di Milano per l’OOH digitale in chiave green

- # # # # # #

Su iniziativa di AAPI, l’associazione di categoria delle principali società italiane operanti nel settore della pubblicità esterna, il Comune di Milano ha recentemente approvato una delibera che permetterà, ove possibile, l’installazione di una nuova tecnologia comunicativa con l’uso di impianti digitali. Si tratta di una sperimentazione che avrà la durata di 18 mesi.

L’Amministrazione Comunale di Milano ha voluto farsi carico di questo progetto sperimentale, consapevole della maggiore efficacia e modernità dei messaggi in movimento rispetto ai tradizionali manifesti statici. Inoltre, in questo modo, si ridurrebbero i costi di stampa e i messaggi potrebbero essere modificati velocemente, qualora necessitassero di nuove comunicazioni destinate alla cittadinanza. Gli impianti digitali, infatti, prevedono la possibilità, anche da parte del Comune, di entrare nel sistema che gestisce la pubblicità e comunicare, in tempo reale, messaggi istituzionali ai cittadini.

Altra motivazione che ha spinto Palazzo Marino ad appoggiare questo progetto è l’imminenza del grande evento EXPO che sta incrementando l’interesse a veicolare, in maniera più diffusa, informazioni e comunicazioni di servizio. Possibilità ravvisata non solo nell’ambito cittadino ma anche a livello nazionale, se non europeo o mondiale.

La delibera, approvata il 5 giugno scorso, prevede inoltre che i messaggi possano variare ogni 10 secondi che tutti i costi di trasformazione dei cartelloni siano a carico degli operatori pubblicitari, senza oneri per l’Amministrazione Comunale. La comunicazione istituzionale, che verrà veicolata su ogni impianto digitale, consisterà nel 10% del tempo totale dei video per gli impianti “trasformati” e nel 50 % di quelli nuovi.

Questo adeguamento legislativo è un passo importante per il mondo pubblicitario italiano in quanto il digitale, non solo rappresenta una nuova forma di comunicazione innovativa e all’avanguardia, ma contribuisce anche a migliorare il decoro e l’estetica cittadina e agevola una gestione più green della pubblicità con la riduzione dei rifiuti e del numero dei manufatti pubblicitari e l’aumento qualitativo dell’impiantistica.

articoli correlati

AZIENDE

Comune di Milano e Clear Channel insieme nella campagna Unicef “100% vacciniamoli tutti”

- # # # # #

Il Comune di Milano e Clear Channel Italia, gestore del servizio di Bike Sharing della città di Milano, hanno partecipato ieri alla campagna di sensibilizzazione lanciata dall’Unicef per combattere la mortalità infantile causata dalle mancate vaccinazioni: “100% vacciniamoli tutti”.

 

L’obiettivo della campagna è di sconfiggere la polio ed estendere al 100% dei bambini le vaccinazioni di routine entro il 2017. Appuntamento ieri in piazza Beccaria, per una breve biciclettata con le biciclette BikeMi, che per l’occasione sono state dedicate alla campagna Unicef: su tutte le bici sono stati legati campanellini appositi (2.000 sono stati donati da Clear Channel a Unicef) e il copricestino e il copriruota di 15 biciclette in particolare sono stati rivestiti con la grafica della campagna. Alla pedalata hanno partecipato, oltre a una decina di volontari, l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran, la presidente Unicef Milano Fiammetta Casali e il Contracts Management & Development Director di Clear Channel Italia Sergio Verrecchia.

 

Un semplice e metaforico campanello è il simbolo della campagna internazionale dell’Unicef “100% vacciniamoli tutti”. Un campanello di allarme per una grande mobilitazione – che è partita il 7 maggio – per raccogliere fondi e salvare con un vaccino i bambini che rischiano la vita per malattie prevenibili.

 

 

 

 

articoli correlati

MOBILE

#MappaMI, il nuovo mobile game in realtà aumentata del Comune di Milano

- # # # # #

Nella cornice della BIT2014 il Comune di Milano presenta una nuova attività digitale che va ad arricchire i servizi informativi del portale www.turismo.milano.it attraverso la gamification: Grabbers, app SoLoMo di Grand Union Italia. L’app permette di partecipare a #MappaMi, l’iniziativa del Comune di Milano articolata in 5 cacce, che porterà la città a popolarsi di Pixxie (immagini generate in realtà aumentata) da catturare, collezionare e utilizzare per scattare foto da condividere sui social network con il tag #MappaMi.

L’autore dello scatto migliore sarà premiato con l’accesso esclusivo e visita guidata dedicata ad un luogo culturale di Milano in orario di chiusura al pubblico, con l’opportunità anche di scattare fotografie. E tutti i partecipanti usufruiranno di sconti presso il “Milano Official Store” di piazza San Babila. Ciascun Pixxie catturato consente inoltre di guadagnare punti per sfidare gli amici in classifica e sbloccare livelli; alcune combinazioni particolari danno accesso a informazioni curiose e poco conosciute sulla città.

“Uno degli ambiti più interessanti di innovazione attraverso le tecnologie oggi è quello dell’integrazione tra Social, Local e Mobile. Con Grabbers crediamo di essere riusciti a sviluppare una piattaforma complessa che si traduce in coinvolgimento immediato per gli utenti in mobilità e che rappresenta una nuova modalità di ingaggio sul territorio” afferma Nadia Perolari, Direttore Generale di Grand Union Italia.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Milano in tutti i sensi, grazie a BeHandy e Comune di Milano

- # # # #

L’Associazione BeHandy con il Patrocinio del Comune di Milano ha organizzato per la settimana dal 13 al 17 gennaio 2014 dei percorsi tematici storico-artistico-culturali, rivolti a persone con diverse disabilità. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Milano da Vedere e il supporto di Fiat Autonomy che per l’occasione fornirà un’auto adibita al trasporto di persone con disabilità motoria.

L’Associazione BeHandy fornirà alle persone coinvolte un questionario di “mappatura”, che servirà a verificare l’accessibilità dei siti visitati. I questionari saranno personalizzati per tipologia di disabilità (motoria parziale, motoria totale, ipovedenti, non vedenti, non udenti).  I dati raccolti verranno inseriti nel portale www.behandy.it e visibili gratuitamente. Questo consentirà a chi ha “esigenze particolari” di poter avere visibilità sulla reale accessibilità di alcuni luoghi di interesse turistico a Milano.

Le visite saranno completate dai soci di Milano da Vedere, che aggiungeranno le loro conoscenze storico, artistico e culturali sulla città e che permetteranno a questi gruppi di poter conoscere da turisti la propria città. Questo progetto fornirà un servizio utile alla città di Milano poiché consentirà la raccolta dati sull’accessibilità di siti turistici e darà allo stesso tempo la possibilità a quelle persone che vorrebbero visitarla di poterla vivere con maggiore intensità e serenità.

“L’iniziativa Milano in tutti i sensi speriamo sia un punto di partenza”, spiega Elisabetta Piselli promotrice dell’iniziativa per BeHandy “che possa essere replicabile ancora a Milano e presto in altri comuni che vogliano promuovere le proprie eccellenze culturali e allo stesso tempo spostare l’attenzione verso un’accessibilità per tutti”.

articoli correlati

AGENZIE

AIL Milano chiama a raccolta tutte le “buone forchette” con Nadler Larimer Martinelli

- # # # # # # # #

Dal 4 novembre 2013 al 28 febbraio 2014, chi ama mangiare bene a Milano, potrà anche fare del bene: in oltre 30 tra i più interessanti ristoranti milanesi, selezionati con la collaborazione di Identità Golose – The International Chef Congress, chiunque infatti avrà l’opportunità di dare il proprio contributo all’ambiziosa campagna di raccolta fondi promossa da AIL Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma Onlus, sede di Milano. Obiettivo della campagna è reperire le risorse necessarie per avviare la ricerca, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, per rendere il sequenziamento del genoma disponibile per il maggior numero possibile di pazienti ematologici ed estenderlo ai reparti di ematologia dell’area milanese.

Il meccanismo è semplicissimo: al termine del pranzo o della cena, al momento del conto, basterà affidare al cameriere la propria donazione volontaria – a partire da 2 euro – che verrà automaticamente devoluta ad AIL. Per ogni contributo i ristoranti rilasceranno ai clienti donatori una regolare ricevuta.

Non sarà indispensabile recarsi in uno dei ristoranti per essere una Buona Forchetta: nel circuito dei locali, ma anche attraverso i siti www.buoneforchetteperail.it, www.ailmilano.it e www.identitagolose.it, sarà possibile – con una donazione a partire da 25 euro – ricevere una copia autenticata dell’opera originale “Buone Forchette” realizzata dall’illustratore Gianluca Biscalchin. Si tratta di una stampa a colori, a tiratura limitata, che segna la prima edizione di una campagna che debutta a Milano con il patrocinio del Comune e si auspica possa ripetersi e ampliarsi in futuro.

Il progetto a favore di AIL Milano e provincia e stato ideato e realizzato da Cantiere di Comunicazione e MAGENTA bureau con il patrocinio del Comune di Milano.

Credits
Agenzia di pubblicità: Nadler Larimer e Martinelli
Agenzia btl e web: VM6 – Il luogo delle idee

I testimonial
Al Mercato – Noodle&Hot Dog Bar (Chef: Beniamino Nespor ed Eugenio Roncoroni), Al Mercato – Ristorante&Burger Bar (Chef: Beniamino Nespor ed Eugenio Roncoroni), Al V Piano – Attico Gourmet (Chef: Federico Comi), Blu (Chef: Blu Team), Chic’n Quick (Chef: Claudio Sadler), Cucina del Toro (Chef: Daniele Spada), Daniel – Cucina italiana contemporanea (Chef: Daniel Canzian), D’O (Chef: Davide Oldani), Dopolavoro Bicocca (Chef: Paolo Casanova), Erba Brusca (Chef: Alice Delcourt), Finger’s Garden (Chef: Roberto Okabe), Il Liberty (Chef: Andrea Provenzani), Il Luogo di Aimo e Nadia (Chef: Alessandro Negrini e Fabio Pisani), Il Marchesino (Chef: Gualtiero Marchesi), Innocenti Evasioni (Eros Picco e Tommaso Arrigoni), La Brisa (Chef: Antonio Facciolo), La Maniera di Carlo (Chef: Francesco Germani), Langosteria 10 (Chef: Enrico Buonocore), Manna (Chef: Matteo Fronduti), Pane e Acqua (Chef: Francesco Passalacqua), Pastamadre (Chef: Francesco Costanzo), Pescheria da Claudio (Chef: Gabriele Badini), Pisacco (Chef: Fabio Gambirasi), Ratanà (Chef: Cesare Battisti), Refettorio (Chef: Giovanni Ruggieri), Sadler (Chef: Claudio Sadler), Timè (Chef: Patrizia Maraviglia), Trattoria del Nuovo Macello (Chef: Giovanni Traversone e Marco Tronconi), Trattoria Mirta (Chef: Juan José Lema), Turbigo Bar & Restaurant (Chef: Raffaele Lenzi), Wicky’s (Chef: Wicky Priyan).

I partner
Eberhard & Co. Watches
Mitsubishi Electric
Birra Moretti

 

articoli correlati

AGENZIE

FutureBrand lavora alla creazione del brand, scelto dai cittadini, che racconterà Milano

- # # # # # # #

“È un grandissimo onore per noi partecipare al progetto per la creazione del brand che riesca a veicolare in tutto il mondo l’energia creativa, le eccellenze e i valori dell’Italia attraverso Milano. Da italiani, da milanesi, non possiamo che essere felici e orgogliosi di dare il nostro contributo professionale a quella che auspichiamo tutti sia una ripartenza del Paese grazie ai suoi asset strategici”, spiegano Silvia Barbieri, Head of Strategy di FutureBrand Milano, che insieme a Chiara Pomati, guida la squadra taliana nella creazione del progetto voluto dal Comune di Milano, Altagamma, Cosmit e Camera della Moda. Lavora per la creazione del brand che racconterà Milano, scelto dai cittadini il prossimo dicembre, Future Brand.

 
“Il nostro lavoro tiene conto di tutti gli aspetti che rendono Milano una città unica, una sorta di laboratorio a cielo aperto delle tante diversità culturali e creative italiane. Un luogo ad altissima concentrazione di eccellenze. Il viaggio che stiamo compiendo nella Milano ricca di valori ed energie e le testimonianze che stiamo raccogliendo saranno poi tradotte in due brand che, dal 5 dicembre, i cittadini potranno votare per scegliere la loro idea della Milano che guarda avanti e trascina avanti tutta l’Italia”.

articoli correlati

MOBILE

App4Mi: ecco i vincitori della prima edizione del progetto

- # # # # # # #

Più di 1.000 iscritti ai corsi gratuiti dell’Open Campus, più 800 persone che hanno seguito i corsi in streaming e 3.782 video interventi scaricati. 75 app che hanno partecipato al contest, 64 delle quali ammesse alla gallery. Questi i numeri della prima edizione di App4Mi, il progetto formativo del Comune di Milano e RCS MediaGroup, con il supporto dell’incubatore Digital Magics, che ha messo a disposizione di giovani, studenti, laureandi e micro imprese gli Open Data dell’Amministrazione comunale al fine di sviluppare applicazioni utili e innovative per pc, smartphone e tablet. Partner dell’iniziativa sono il main sponsor Intesa Sanpaolo, e Accenture e Vodafone Italia.

 

“Un progetto nato con la volontà di valorizzare il patrimonio informativo del Comune, messo a disposizione di cittadini e imprese attraverso il portale Open Data, migliorando i servizi e la vita a Milano in un’ottica sempre più smart e sostenibile”. Così l’Assessore allo Sviluppo Economico, Università e Ricerca, Cristina Tajani.

 

“App4Mi è il segno tangibile dell’impegno e dell’attenzione che da tempo il nostro gruppo ha per lo sviluppo e per l’incremento delle attività digitali. Solo pochi giorni fa è nato RCS Nest, il nuovo incubatore di startup di RCS e Digital Magics, e oggi siamo particolarmente felici di premiare queste nuove app che uniscono sviluppo tecnologico e aspetto ideativo, e testimoniano l’interesse che sempre di più i cittadini hanno nei confronti delle opportunità offerte dal digitale”, ha commentato l’Amministratore delegato di RCS MediaGroup Pietro Scott Jovane.

Nove le app premiate: 6 tematiche e 3 considerate le migliori in assoluto. Un decimo premio di 2.000 euro è stato assegnato alla app più votata dal pubblico sul sito www.app4mi.it.
Per le migliori app in assoluto la prima classificata è Quolimi che fornisce una valutazione sintetica della vivibilità di un indirizzo di Milano aggregando molti dataset di natura diversa con una grafica semplice e chiara; la seconda classificata è Mirami che permette di scoprire i punti di attrazione più vicini e suggerisce i luoghi di interesse.  Milano.Life già premiata nella categoria Turismo e tempo libero.

La app più votata sul sito  è BiciMI4Socia che vince 2.000 euro. È dedicata alla gestione della mobilità in bicicletta attraverso il bike sharing ed è pensata in modo social con la possibilità di creare e condividere percorsi e di segnalare eventuali problemi.

Ecco tutte le app che s’aggiudicano 1.000 euro ciascuna per le categorie:
– Turismo e tempo libero, Milano.Life che mostra i luoghi di interesse e spiega come raggiungerli, utile sia per i turisti che per gli abitanti di Milano
– Cultura/Education, That’s app che indica con grafica accattivante gli eventi d’arte contemporanea, attuali e futuri, corredando le informazioni con schede informative dettagliate e immagini.
– Mobilità, traffico e trasporti, Milano Easy Parking, una app che permette di parcheggiare più agevolmente a Milano e ti ricorda dov’è la tua auto e quando scade il permesso per la sosta.
– Green, Ecomilano, pensata con una logica semplice e intuitiva evidenzia i servizi ecologici e sfrutta la realtà aumentata.
– Sociale e Sanitaria, Dove si butta che permette di costruire un database geolocalizzato per la raccolta differenziata, diffonde notizie e stimola la comunità a dare il proprio contributo.
– Disabilità, Milano4All che permette di verificare l’accessibilità dei luoghi pubblici intorno a te selezionando il tipo di disabilità. È social e permette di condividere i commenti.

articoli correlati