MEDIA

GPOne.com affida la raccolta pubblicitaria a Good Move

- # # # # #

good move good platform

Good Move​, concessionaria di advertising online specializzata in Programmatic Advertising fondata da ​Alessandro Mandelli e ​Massimo Vimini (nella foto)​, è stata scelta come partner per la raccolta pubblicitaria di ​GPOne.com​, il sito di news specializzato negli sport motoristici con particolare riferimento alla ​MotoGP​.
In virtù dell’accordo di concessione pubblicitaria, GPOne fruisce dei servizi offerti da​ Good Move e pensati apposta per tutti gli editori: ​Good Platform e ​Good Video.
​ GoodPlatform è una piattaforma che integra SSP multiple (tra cui la piattaforma di native advertising Adyoulike, in esclusiva per l’Italia) in un unico pannello con Header Bidding incorporato. Good Platform offre formati Display, Video e Native in modalità Programmatic integrata dalla monetizzazione in Reservation realizzata da un team sales a Milano e Roma in una dashboard con reportistica dettagliata sempre aggiornata.
Good Video ​è il servizio di Publisher Video CSM & Monetization Player messo a disposizione per gli editori per la distribuzione e monetizzazione di contenuti video.

GPOne.com nasce sul finire degli anni Novanta su iniziativa di uno dei più noti giornalisti dei motori ​Paolo Scalera e si segnala per essere stato il primo sito di notizie in Italia a dedicarsi esclusivamente al mondo delle competizioni a 2 ruote con un approfondimento specifico sulla MotoGP, uno tra gli eventi sportivi più seguiti nel nostro Paese con il Calcio e la Formula 1. Oggi GPOne totalizza oltre 4 milioni di views al mese.

GPOne.com è disponibile in ​due lingue​: ​italiano e ​inglese​. Oltre alle notizie prodotte dalla redazione, GPOne ha una sezione “​social​” in cui vengono rimbalzate le curiosità e le notizie più interessanti del web e una sezione “​video​” che ospita contenuti esclusivi ed originali, come le interviste ai piloti o ai manager condotte all’interno di un’auto in corsa. Il sito può inoltre contare su una robusta fanbase sui social che sfiora i 600.000 utenti tra Facebook e Twitter

articoli correlati

AZIENDE

Il Gruppo Masserdotti inaugura la nuova sede all’insegna dell’Industria 4.0

- # # # # #

Gruppo Masserdotti domino sistemi

“Questa fabbrica viene interamente dedicata al fondatore del Gruppo Masserdotti S.p.A., Cav. Andrea Masserdotti (1948-2014)”: così recita la targa affissa nell’impattante reception della nuova sede del Gruppo Masserdotti S.p.A., inaugurata ufficialmente lo scorso 12 aprile a Castel Mella (Brescia). Uno stabile imponente che personifica l’innovazione: uno stabile dinamico e contemporaneo porta in seno il concetto di Industry 4.0, che si traduce in sostenibilità ed efficienza a tutti i livelli, da quella energetica a quella produttiva. Il tutto realizzato in tempi record: inizio lavori a luglio 2017 e trasloco in una settimana a febbraio 2018, con un fermo delle attività di sole 6 ore per il riavvio dei server.

“La progettazione del fabbricato è partita da un’attenta analisi dei flussi di lavoro e di produzione per poter ottenere una maggiore efficienza nella distribuzione interna degli uffici e per creare un’area produttiva all’insegna della fluidità logica e funzionale” aggiunge Alberto Masserdotti, CEO del Gruppo . “Il complesso, che sorge in un polo artigianale, è stato realizzato completamente ex novo e si sviluppa su due piani votandosi alla forte innovazione tecnologica che permea l’azienda”, spiega l’architetto Giovanni Paneroni che firma il progetto. “Gli interni sono stati ideati puntando su un mood industriale con l’utilizzo di materiali di forte impatto estetico come cemento e ferro. Lo spazio dedicato alla produzione, che può ospitare il doppio delle attrezzature implementate nella sede precedente, nasce dalle cinque navate originarie che collegate tra loro danno vita ad un unico grande ambiente all’insegna della massima praticità operativa”.

Un posto d’onore è riservato allo showroom che, tra giochi di luce e chiaro-scuro, accoglie i visitatori nell’espressione massima della comunicazione multimediale: una gamma unica ed esclusiva di soluzioni tecnologiche per la visual communication firmate da Domino Sistemi srl, società del Gruppo specializzata nel Digital Signage.
Durante l’evento inaugurale un empatico Alberto Masserdotti ha sottolineato le ragioni che stanno alla base di questo importante investimento. “Abbiamo chiuso l’anno fiscale con un fatturato di 9 M di euro, registrando una crescita del 25% sul 2016, che sale al 67% se si considerano gli ultimi 36 mesi. Ciò ha determinato la necessità di rafforzare il reparto produttivo con nuovi sistemi industriali di ultimissima generazione, che sono stati implementati direttamente nella nuova fabbrica. L’area che abbiamo destinato alla produzione è stata progettata per accogliere un ulteriore potenziamento che è già prevedibile sulla base dei trend di crescita (+10% nel primo trimestre 2018) e dei nostri obiettivi aziendali volti all’apertura di nuovi mercati”.

È di poche settimana fa, infatti, l’annuncio delle nuove proposte Mobility che vanno ad arricchire il ventaglio di soluzioni multimediali offerte online attraverso l’e-shop DominoDisplay.com. Un’ulteriore risposta del Gruppo Masserdotti alla Digital Transformation che sta interessando tutti i comparti industriali e non solo. Un’offerta che amplia ulteriormente il panel di riferimento del Gruppo già molto variegato: dai grandi clienti corporate come brand internazionali del calibro di Metro, Coin, Prada al network di rivenditori di sistemi multimediali (tra cui elettricisti, system integrator, impiantisti) fino all’utenza finale raggiunta dall’eShop DominoDisplay.com come i piccoli esercenti.

Partita da Brescia, la realtà Masserdotti ha portato la qualità dell’imprenditoria Made in Italy nel mondo, decorando le vetrine di Miu Miu a Hong Kong e gestendo contenuti multimediali trasmessi in tutti i Continenti. “La sfida per il prossimo futuro? Confermarci realtà dinamica, pionieristica, capace di anticipare le esigenze. Un approccio premiante che continueremo ad alimentare anche grazie a nuove linee di prodotto che presto presenteremo al mercato”.

articoli correlati

MEDIA

IG.com sceglie Clear Channel per comunicare i suoi CFD a Fiumicino

- # # # #

Broker n.1 al mondo, leader nel trading online per affidabilità, sicurezza, tecnologia, qualità nei servizi e attenzione ai clienti, IG.com ha deciso di comunicare con la media company Clear Channel, leader di mercato nel DOOH, i suoi 10 anni di attività in Italia.

IG.com è stato il primo broker, 10 anni fa, a portare i CFD sul mercato italiano, ovvero “contratti per differenza”, derivati che si possono utilizzare per operare su migliaia di mercati, senza bisogno di possedere realmente il sottostante. Una straordinaria alternativa al trading tradizionale.

La campagna advertising, volta a celebrare la decennale ricorrenza, è on air a partire dal 5 marzo, per tutto il mese, sulle spettacolari colonne digitali di Clear Channel, posizionate al molo B dell’aeroporto di Fiumicino.

IG.com ha scelto queste soluzioni digitali, altamente tecnologiche, rivestite da LED di 2,5 mm ad altissima risoluzione, perché in grado di esaltare la qualità del prodotto in un contesto internazionale, capaci di raggiungere uno specifico target nel posto giusto e al momento opportuno, generando importanti pressioni pubblicitarie.

Contestualmente alla campagna, si terrà a Milano il 10 marzo, presso l’NH Milano Congress Center, un evento gratuito sul trading di criptovalute, e successivamente, il Forex&CFD Tour, il roadshow di IG che tocca diverse città d’Italia.

articoli correlati

AZIENDE

5 milioni di utenti unici per Alfemminile.com che cresce del 43% nel 2013

- # # # #

Sono stati pubblicati i risultati economici del Gruppo Aufemininrelativi al 2013. Grazie allo sviluppo in ottica mul multi-device, il gruppo ha ora un’audience su base mondiale di 44,1 milioni di utenti unici su sito web e 33,5 milioni su mobile. Cresce in particolare l’audience su mobile che mostra un valore doppio rispetto a quello di dicembre 2012 (15,2 milioni) e 5 volte più alto rispetto al valore del dicembre 2011 (6,1 milioni). Nel 2013 boom anche per la piattaforma video, con i 6,9 milioni di utenti unici mese di dicembre 2013 (+60% rispetto all’anno precedente), il gruppo si posiziona al 4° posto in Francia, dietro a YouTube, Dailymotion e TF1. I 6 canali in partnership con YouTube (marmiton, aufeminin Beauté, La Tribu, Teemix, aufeminin Tv e netmums) hanno raggiunto 49 milioni di visualizzazioni. Contemporaneamente il gruppo ha continuato il proprio sviluppo a livello internazionale, con il lancio del sito www.wewomen.com negli Stati Uniti a giugno e di www.taofeminino.com.br in Brasile a dicembre. Nel 2013 il fatturato del gruppo è cresciuto del 9% in termini organici e ammonta a 60,1 milioni di euro. Il gruppo editoriale aufeminin – che rappresenta il 78% delle attività di gruppo – e Smart Adserver – che ne rappresenta il 22% – hanno registrato una crescita rispettivamente del 9% e del 10%. L’utile del gruppo ammonta a 13 milioni di euro (con un’incidenza del 22% sul fatturato). Le società del gruppo operanti all’estero, tra cui alfemminile.com in Italia, hanno performato bene (+22%) e rappresentano ora il 56% del fatturato totale.

Alfemminile.com (http://www.alfemminile.com), il sito web dedicato al mondo femminile che rappresenta il Gruppo Aufeminin nel mercato italiano, ha fatto registrare nel 2013 una media mensile di 5.000.000 di utenti unici e oltre 49.000.000 pagine viste (fonte comScore 2013) per la piattaforma web, mentre per quanto riguarda l’m-site ha registrato una crescita del doppio in termini di utenza rispetto all’anno precedente passando da 2,124 milioni a 4,537 milioni unique users nel gennaio 2014 (fonte: Google Analytics PRO). In termini di business, il 2013 ha fatto registrare ottime performance, sia in termini di crescita dei ricavi (+43% rispetto al 2012) sia in termini di Ebitda di primo livello (77%).

articoli correlati