BRAND STRATEGY

“Dinner in the sky” per i vincitori del concorso Coca-Cola HBC italia realizzato da Gruppo Roncaglia

- # # #

Gruppo Roncaglia

Una cena veramente speciale quella che lo scorso sabato 23 giugno è stata servita a Bruxelles per i 10 vincitori del concorso “Cena tra le stelle”, indetto da Coca-Cola HBC Italia e ideato e gestito dal Gruppo Roncaglia.

Una piattaforma sospesa a 50 metri di altezza davanti alla Basilica Koekelberg ha ospitato 10 fortunati, estratti fra tutti i partecipanti, che insieme ai propri accompagnatori hanno potuto gustare le 5 portate elaborate da uno chef stellato e servite da uno staff di camerieri e animatori. Il tutto “a due passi dal cielo”, accanto alle guglie Art Decò della Basilica e la capitale belga sullo sfondo.

Dinner in the Sky ha riscosso l’entusiasmo di tutti i partecipanti, che prima e dopo l’evento sono stati accolti in uno spazio esclusivo – questa volta sulla terraferma – dove hanno potuto condividere le impressioni sull’esperienza.

Il Gruppo Roncaglia si è occupato della ideazione e gestione del concorso e dell’individuazione e organizzazione di un premio unico, destinato agli estimatori del brand Coca-Cola in Italia.

“Coca-Cola HBC Italia ci ha chiesto di sviluppare l’attività con l’obiettivo di raccontare i suoi prodotti light”, spiega Giulia Roncaglia, azionista del Gruppo. “In “Dinner in the Sky” abbiamo individuato il premio più adatto ad esprimere il concetto di leggerezza, che si è trasformato in un evento straordinario. “Cena tra le stelle” dimostra inoltre che un concorso può raccontare con creatività i valori di un brand, che così vengono vissuti e condivisi attraverso un’esperienza indimenticabile incentrata sull’engagement dei partecipanti”.

articoli correlati

MEDIA

Il Gruppo VéGé lancia Kariboo, il proximity advertising near e instore. Con Join Tag

- # # # # #

gruppo végé

Il Gruppo VéGé si conferma come una realtà nazionale della Moderna Distribuzione all’avanguardia nella sperimentazione e nell’implementazione in punto vendita dei nuovi strumenti di digital marketing.

Per il primo Gruppo della GDO nato in Italia, la fase di rodaggio nella comunicazione real time e personalizzata tra punto vendita e consumatore, avviata pionieristicamente nel 2015 con l’installazione nei supermercati dei primi beacon, ha raggiunto la piena implementazione.

Partito con un semplice messaggio di benvenuto, il progetto di proximity è cresciuto non solo in termini numerici, coinvolgendo a oggi 870 punti vendita in tutta Italia, ma si è anche evoluto sotto il profilo dei contenuti promozionali veicolati.

In occasione dell’incontro con l’Industria di Marca tenutosi il 20 giugno, presso l’auditorium del palazzo Lombardia di Milano per la condivisione dei progetti di marketing e commerciali, Gruppo VéGé e Join Tag hanno presentato il modello Kariboo, il sistema innovativo di proximity advertising near store, in store e near product, che sta portando a una vera propria rivoluzione nel mondo del retail.

Questo sistema infatti consente di comunicare con il cliente attraverso l’invio di notifiche push nei loro device durante la shopping experience, grazie all’utilizzo del geofencing nei pressi dei punti di vendita e alla sensoristica di prossimità installata all’interno dei negozi, che lavora in interazione con un ampio network di App affiliate a Kariboo.

Gruppo VéGé inoltre ha presentato all’industria di marca una campagna di proximity marketing effettuata in partnership con Coca Cola HBC su scala nazionale, in modo da mostrare in maniera tangibile le potenzialità del nuovo canale di comunicazione e i risultati della campagna.

Gruppo VéGé grazie alla partnership con Join Tag è l’unico network nazionale della Grande Distribuzione Organizzata ad aver a disposizione il nuovo canale di proximity marketing in maniera estesa e rodata, in grado di raggiungere il cliente sia near store che near product.

“Essendoci mossi da pionieri assoluti, abbiamo avuto tutto il tempo per accumulare esperienza in modo graduale e non intrusivo nei confronti dei clienti. Questa gradualità, insieme alla credibilità di cui godono le imprese associate al Gruppo e al rapporto di simbiosi tra gli italiani e i loro smartphone, ha senza dubbio favorito una risposta più che positiva da parte della clientela”, spiega Giorgio Santambrogio, A.D. di Gruppo VéGé. “Ritengo che i tempi siano maturi per un ulteriore salto di qualità condiviso con l’industria di marca che ci consentirà di offrire ancora più valore aggiunto al cliente, perché questa resta la bussola imprescindibile, lo spirito che ci guida da sempre e che giustifica i nostri costanti investimenti in nuove tecnologie.”

“Per primo in assoluto in Italia, il Gruppo VéGé ha creduto nella nostra piattaforma”, afferma Marco Brandstetter, A.D. di Join Tag, “ed oggi ci troviamo a presentare un sistema che sempre di più ci consente di comunicare con il cliente nel momento decisivo della scelta di acquisto.”

articoli correlati

AGENZIE

Coca-Cola HBC Italia affida al Gruppo Roncaglia lo sviluppo del concorso “Dinner in the Sky”

- # # #

Roncaglia

Coca-Cola HBC Italia ha affidato al Gruppo Roncaglia lo sviluppo di una attività concorsuale legata alla linea di prodotti Coca-Cola senza zucchero e senza calorie.

Il concetto di gusto unito a leggerezza è stato dunque il focus nello sviluppo di “Cena tra le stelle”, il concorso che mette in palio 10 weekend a Bruxelles con inclusa la partecipazione a una esperienza indimenticabile: la Dinner in the Sky, una cena su una piattaforma sospesa a 50 metri di altezza, preparata e servita da uno chef stellato.

Un premio unico nel suo genere, dedicato a tutti coloro che desiderano trasformare un cena di qualità in un momento magico. Ciascuno dei 10 vincitori potrà portare con sé un accompagnatore. Lo chef, assistito dal suo staff, accoglierà i partecipanti con uno champagne di benvenuto, seguito da 5 portate, bevande, caffè e brandy.

“Leggerezza, divertimento e varietà di prodotti – evidenzia Antonio Bruno, Loyalty & Promotion Manager del Gruppo Roncaglia – questa è l’atmosfera che abbiamo voluto raccontare ai clienti Coca-Cola attraverso la scelta di un premio esperienziale in grado di unire il piacere della compagnia, la buona cucina e la condivisione di un evento esclusivo” .

“Siamo felici di misurarci con una nuova sfida ingaggiante e di collaborare con un marchio di rilievo come Coca-Cola HBC Italia”, osserva Giulia Roncaglia, azionista del Gruppo. “Sempre più aziende richiedono innovazione per trasferire un concetto chiaro e preciso ai consumatori. Un plus di questo progetto è sicuramente l’emozione, da sognare e da vivere, che coinvolge i partecipanti amplificando la relazione con il brand”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola si affida a Conversion per il progetto digital dedicato al Natale

- # # # #

Coca-Cola Conversion

Conversion e Coca-Cola HBC saranno insieme per il progetto digital chiamato “Con Coca-Cola di’ grazie con abbraccio a chi vuoi tu”, per tutto il periodo natalizio.

Conversion ha infatti supportato Coca-Cola HBC nella realizzazione di una consumer promo, che regala ai consumatori un abbraccio digitale a fronte dell’acquisto di uno fra i prodotti promozionati.

Dopo l’acquisto, il consumatore è invitato ad andare su un minisito creato ad hoc, che accoglierà l’utente e lo inviterà a registrare la sua prova d’acquisto per poter regalare un abbraccio alla persona cara.

L’animazione personalizzata raffigura un divertente e giocoso Babbo Natale che avrà la faccia del mittente e si prodiga in un affettuoso abbraccio. L’animazione risultante potrà essere inviata al destinatario via e-mail.

“Conversion si riconferma un partner affidabile e versatile anche per un’azienda internazionale come Coca-Cola HBC. Il nostro approccio omnichannel ci consente di “switchare” ogni giorno da un canale all’altro e di poter offrire ai nostri clienti soluzioni che si parlano tra di loro e che insieme regalano un risultato speciale”, ha spiegato Paola Maneo, customer development Director di Conversion.

articoli correlati

AZIENDE

Coca-Cola, a Milano arrivano i #TasteYourTalent Days, appuntamento il 19 maggio

- # # # # #

Coca-Cola dà appuntamento a Milano il 19 maggio con i #TasteYourTalent Days

Coca-Cola HBC Italia e HRC ACADEMY incontrano i giovani neolaureati nel secondo appuntamento dei #TasteYourTalent Days: giovedì 19 maggio, presso la sede dell’Azienda a Sesto San Giovanni. I ragazzi potranno confrontarsi con un panel di Top Manager e porre le fondamenta del loro futuro grazie a un programma innovativo che permette ai partecipanti di sviluppare competenze concrete e accrescere la conoscenza di sé tramite simulazioni di colloquio, consigli sulla stesura di un curriculum efficace e supporto nell’identificare il percorso formativo e lavorativo più affine alle proprie inclinazioni.

Il programma delle giornate targate Coca-Cola è molto vasto e prevede sia momenti di confronto su tematiche attuali, quale il valore dei master post-universitari piuttosto che delle esperienze lavorative all’estero, sia momenti operativi in cui i ragazzi partecipano a veri e propri colloqui individuali dove ricevono feedback sulle proprie aree di miglioramento, nonché indicazioni su come rendere brillante il proprio curriculum. Infine, un focus particolare sarà dedicato all’importanza del web e degli strumenti digitali per chi cerca lavoro e per chi offre lavoro, con un’analisi approfondita di scenari, trend e strategie per utilizzare al meglio queste nuove piattaforme di recruiting.
I ragazzi possono prepararsi agli incontri grazie al portale www.tasteyourtalent.it, dove oltre a trovare maggiori informazioni sull’iniziativa, hanno la possibilità di registrarsi, richiedere di partecipare, compilare un test con cui identificare una serie di professioni all’interno delle quali esprimere le proprie capacità e la propria unicità.

articoli correlati

AZIENDE

Coca-Cola HBC Italia cerca talenti da inserire in azienda

- # # #

Coca-Cola HBC

Coca-Cola HBC Italia, principale imbottigliatore di prodotti a marchio The Coca-Coca Company sul territorio nazionale, dà il via all’ottava edizione del Management Training Program: un percorso di crescita professionale e di carriera dedicato a 15 giovani laureati in Economia, Ingegneria e materie Umanistiche.

L’azienda offre ai candidati una formazione e un affiancamento costante durante i tre mesi di stage, con la possibilità di assunzione finale in un ambiente meritocratico e di respiro internazionale. Il programma prevede formazione d’aula, attività di affiancamento sia sul mercato che con i responsabili della funzione aziendale dedicata e visite agli impianti produttivi della società. I ragazzi devono sviluppare un progetto di business individuale che sarà presentato alla fine del programma a una commissione di top manager delle diverse strutture aziendali.

È possibile proporre la propria candidatura al Management Training Program per le funzioni Sales, Supply Chain entro il 12 febbraio, inviando CV e video di presentazione nella sezione “Lavoro e carriere” sul sito internet di Coca-Cola HBC Italia.

Tra i requisiti richiesti: una brillante carriera universitaria, con votazione pari o superiore a 100, e un’ottima conoscenza della lingua inglese. Per crescere professionalmente in Coca-Cola HBC Italia, serviranno inoltre orientamento all’obiettivo, flessibilità, passione per l’eccellenza e spirito di squadra.

Dall’inizio del programma nel 2009 sono stati formati oltre 170 ragazzi e di questi la maggior parte, dopo lo stage, è stato inserito in azienda con un contratto a tempo indeterminato.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Coca-Cola HBC Italia e Autogrill sostengono Croce Rossa Italiana

- # # # # #

Coca-Cola Christmas

La consolidata partnership tra Coca-Cola HBC Italia e Croce Rossa Italiana coinvolge Autogrill per il terzo anno consecutivo nell’iniziativa “Menù Perfetto – Christmas Edition”. Dal 30 novembre 2015 al 10 gennaio 2016 si raccolgono fondi da destinare alla promozione dello sport tra i ragazzi delle famiglie più bisognose, donando in
beneficenza parte del ricavato derivante dall’acquisto dei “Menu Perfetto” e dei “Menu Super” in vendita, rispettivamente, negli oltre 400 Acafè e bar snack sul territorio nazionale e nei circa 50 Spizzico del canale Travel&City (città, centri commerciali, stazioni e aeroporti).

Novità di quest’anno è l’applicazione per smartphone “Red Break” per creare e inviare gratuitamente cartoline elettroniche di auguri natalizi Coca-Cola. Acquistando il Menù Perfetto e il Menù Super ci sarà la possibilità di personalizzare i biglietti di auguri con le proprie foto e dediche utilizzando il codice presente sullo scontrino. L’app permetterà anche di fare una donazione a Croce Rossa Italiana tramite l’apposito banner.

Croce Rossa Italiana, in linea con le indicazioni della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa “Youth Policy – Strategia 2020”, promuove interventi per educare i giovani a uno stile di vita sano, attività di supporto e inclusione sociale, per contribuire a rendere i giovani dei futuri cittadini attivi.

Tra le campagne di sensibilizzazione e attività di prevenzione, che nel 2014 hanno visto la partecipazione di circa 150.000 ragazzi, si annoverano: il progetto “IDEA” (Igiene, Dieta ed Educazione Alimentare) con numerose iniziative anche in occasione della Giornata Mondiale contro l’obesità; la costante sensibilizzazione sull’educazione sessuale e sulle malattie sessualmente trasmissibili, attraverso animatori, iniziative nelle scuole, nelle piazze e nei locali; Club 25 per sensibilizzare anche i più giovani alla donazione del sangue attraverso spettacoli, eventi sportivi, attività di gioco e centri trasfusionali convenzionati; infine un tema molto caro, quello della sicurezza stradale che vede impegnati ogni anno numerosi giovani volontari per aumentare la consapevolezza e l’attenzione alla guida.

La promozione di uno stile di vita attivo è un elemento cardine dell’impegno di Coca-Cola HBC Italia, da sempre impegnata nella promozione dello sport sul territorio nazionale attraverso il supporto a manifestazioni locali e con il Coca-Cola Sport Village, un villaggio itinerante che porta l’attività fisica anche in contesti in cui non sarebbe altrimenti presente, come le gallerie dei centri commerciali.

“Croce Rossa e Coca-Cola collaborano da quasi 100 anni, condividendo l’obiettivo di essere parte attiva delle comunità in cui operano”, ha dichiarato Giangiacomo Pierini, Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Coca-Cola HBC Italia. “Con il supporto al progetto di promozione dello sport tra i giovani delle famiglie indigenti confermiamo il nostro impegno nel creare nuove occasioni per fare movimento anche tra le fasce sociali più deboli”.

“Siamo orgogliosi di sostenere – per il terzo anno consecutivo – questo importante progetto solidale, che si aggiunge alle numerose attività di responsabilità sociale sviluppate da Autogrill nei Paesi in cui opera”, ha commentato Chiara Camerini Porzi, Marketing Manager Autogrill, ispirandosi alla filosofia di sostenibilità che ormai da dieci anni orienta tutte le attività e le strategie di sviluppo del business, sostiene programmi di assistenza, organizzati da Associazioni e Fondazioni nazionali e internazionali, con donazioni di beni e servizi”.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola HBC Italia nel Guinnes World Record con la “bottiglia umana” più grande del mondo

- # # # # #

Coca-Cola HBC Italia, principale produttore e distributore di bevande a marchio Coca-Cola nel Paese, è entrata nel Guinness World Record con la bottiglia umana più grande del mondo: 664 persone hanno composto la sagoma dell’iconica bottiglia Contour.

Dipendenti ed ex dipendenti, istituzioni locali, ospiti e fornitori, hanno indossato magliette e cappellini rossi e si sono disposte una a fianco all’altra come tessere di un mosaico. Sotto gli occhi dei giudici del Guinness World Record, i partecipanti hanno contribuito a rendere omaggio alla bottiglia più famosa del mondo.

Lunga 30 metri e larga 8, per una superficie totale di mq. 188, la bottiglia umana è stata iscritta al Guinness World Record nella categoria “Partecipazione di massa”. A riprendere la scena una telecamera panoramica posta su una gru.

articoli correlati