BRAND STRATEGY

Con Coca Cola le emozioni dei Mondiali di calcio rivivono in un racconto collettivo

- # # # # # #

Grazie al FIFA World Cup Trophy Tour by Coca-Cola, mercoledì 19 febbraio la Coppa dei Mondiali Fifa arriva Roma per tre giornate di appuntamenti all’insegna dei valori positivi dello sport e della passione universale per il calcio. E per festeggiare l’arrivo della Coppa dei Mondiali Fifa in Italia, Coca-Cola lancia l’iniziativa #lacoppaditutti per costruire un grande racconto collettivo delle emozioni e dei momenti più significativi legati alle passate edizioni dei Mondiali Fifa

“L’idea è nata chiedendoci – se ti dico Coppa del Mondo Fifa cosa ti viene in mente?” – racconta Fabrizio Nucifora – Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Immediatamente ci siamo resi conto che ciascuno di noi ha storie personali uniche e originali da raccontare riferite alle diverse edizioni della Coppa del Mondo Fifa. Così abbiamo pensato di raccoglierle per farle diventare narrazione collettiva grazie ai social media e all’hashtag #lacoppaditutti”. La condivisione delle proprie emozioni è da sempre un valore forte del nostro brand – continua Nucifora – che da oltre 125 anni si propone di regalare momenti di felicità, anche attraverso la voce dei nostri stessi consumatori”.

Per partecipare alla costruzione del grande racconto collettivobasterà prendersi un attimo per raccogliere i propri ricordi e chiedersi: “quando sento parlare di Mondiali, cosa mi viene in mente? Qual è l’edizione che ricordo meglio? Dov’ero quell’estate? Dove guardavo le partite? Con chi? Cosa combinavo nella vita? Chi era il mio campione preferito? Quale il gol più bello?”
Tra questi, basterà scegliere il più emozionante e raccontarlo sui social usando l’hashtag #lacoppaditutti.
Il 21 febbraio, all’interno del Villaggio Coca-Cola in Piazza del Popolo a Roma, tutti i visitatori avranno anche la possibilità di lasciare un loro video-ricordo.

Una selezione dei contributi più divertenti e significativi andrà poi a comporre dei video che saranno caricati sul canale YouTube di Coca-Cola. Il primo è stato realizzato intervistando giornalisti, blogger e soprattutto tanta gente comune.

Nel pomeriggio due eventi – aperti a tutta la cittadinanza – animeranno Roma regalando la possibilità di vedere dal vivo la vera Coppa dei Mondiali: alle ore 14, l’appuntamento sarà presso la sede di Calciosociale a Corviale e – alle ore 16 – presso l’Oratorio Don Bosco.

Giovedì e venerdì l’appuntamento sarà invece nella centralissima Piazza del Popolo dove sarà allestito il Villaggio Coca-Cola.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lidl presenta il concorso: “Porta in campo la bandiera con Coca-Cola”

- # # # #

Lidl presenta il concorso sviluppato in collaborazione con Coca-Cola HBC e Sibeg: “Porta in campo la bandiera con Coca-Cola” in esclusiva nei punti vendita Lidl. Da lunedì 27 gennaio a domenica 16 febbraio, chi acquisterà una confezione da due bottiglie di Coca-Cola Regular PET 2 litri presso uno degli oltre 560 punti vendita Lidl in Italia e invierà un SMS con i dati dello scontrino al numero +39 349.6739848, parteciperà all’estrazione di uno dei sei posti da portabandiera dell’Italia ai prossimi Mondiali FIFA 2014 in Brasile valido per  un/a ragazzo/a di età compresa tra i 15 e i 16 anni.

I fortunati vincitori voleranno in Brasile e scenderanno in campo come portabandiera dell’Italia: un’esperienza che non ha prezzo e che Coca-Cola mette in palio, in esclusiva per i clienti Lidl. Un’occasione unica per genitori, nonni, amici, allenatori per far vivere un sogno ai propri ragazzi.

Regolamento completo disponibile sul sito www.lidl.it, www.coca-colahellenic.it e www.sibeg.it.

articoli correlati

AGENZIE

1861united si aggiudica la comunicazione internazionale di ILKO Coffee

- # # # # #

ILKO Coffee, joint venture tra The Coca-Cola Company e Illycaffè, affida la sua comunicazione internazionale a 1861united, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia.
L’agenzia curerà la creatività worldwide di Illy issimo: il gusto intenso del caffé Illy in uno speciale formato “ready to drink”, imbottigliato e distribuito da Coca-Cola Company, che favorisce tanti modi di fruire il prodotto e altrettante occasioni d’uso.
La nuova campagna, rivolta in particolar modo al target degli young adults, avrà il compito di comunicare l’eleganza, lo stile e la cultura italiana del caffè espresso, e del marchio Illy, nel mondo.
Il messaggio creativo, destinato ad un pubblico internazionale, sarà pianificato in diversi paesi come Romania, Grecia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, senza dimenticare però l’Italia e vivrà su diversi mezzi: ATL, con stampa e affissione, e BTL con una particolare attenzione al punto vendita.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola celebra il Natale 2013 con un nuovo spot ispirato all’altruismo di Babbo Natale

- # # # # # # #

Coca-Cola, da sempre interprete dello spirito di felicità e ottimismo che caratterizza il Natale, con il suo nuovo spot natalizio esorta le persone a celebrare la festa più bella dell’anno lasciandosi ispirare dallo spirito di Babbo Natale. Perchè la magia del Natale nasce da valori come la gentilezza, l’altruismo e la condivisione, che ciascuno può riscoprire per portare un cambiamento positivo nel mondo.

Lo spot, il cui adattamento italiano è stato curato da McCann Worldgroup, è intitolato “Shooting Star”. È on air a partire dal 17 Novembre per sei settimane, sulle principali reti televisive nazionali nella versione da 30’’, e su Youtube nella versione da 60’’. Sulle note di una reinterpretazione del classico di Elvis Presley “Can’t Help Falling in Love”, il filmato mostra Babbo Natale intento a lanciare una stella cadente che, volando nel cielo, ispira nelle persone che la guardano sentimenti di ottimismo e le incoraggia a svolgere buone azioni e atti di gentilezza.

Lo spot è basato sull’idea che sono le persone comuni a creare la vera magia del Natale, ed è stato realizzato per ispirarle a superare l’individualismo che caratterizza la vita di tutti i giorni, e condividere con gli altri emozioni ed esperienze, proprio nel periodo dell’anno in cui si è più aperti allo stare insieme. Con questa campagna, Coca-Cola ancora una volta desidera celebrare coloro che, con il loro ottimismo, spingono gli altri a tirare fuori il meglio di sè, per rendere il mondo un posto migliore e per guardare al futuro con ritrovata fiducia.

Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia, spiega: “Il Natale è da sempre il momento dell’anno che maggiormente esprime i valori propri del mondo Coca-Cola: ottimismo, felicità e condivisione. Attraverso questo spot vogliamo celebrare la fiducia che tutti noi abbiamo nelle persone e in un mondo migliore. Se anche Babbo Natale crede in noi, perchè non dovremmo credere in noi stessi e nella possibilità di migliorare il mondo che ci circonda?”.

Nel corso delle sei settimane di messa in onda, i contenuti dello spot saranno ripresi anche sui social network, con post a tema sulle pagine Facebook  e Twitter di Coca-Cola.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una mela d’oro: Apple è il brand 2013 più potente al mondo

- # # # # # # # # # #

Mentre la casa culto dove il fondatore di Apple ha creato il suo primo computer potrebbe essere trasformata in un museo, ecco che il brand del genio Steve Jobs diventa best global brand 2013, secondo la classifica di Interbrand, davanti a Google e Coca Cola, leader incontrastata per ben 13 anni.
Uno shock di portata mondiale ha scosso i media alla notizia che Apple è stata valutata il marchio di maggior valore al mondo con 98,316 miliardi di dollari, in crescita del 28% rispetto al 2012 mentre Google è valutato 93,291 miliardi (+34%) e Coca Cola  79,213 miliardi (+2% su anno).
Secondo Jez Frampon, il numero uno di Interbrand, marchi come Apple, Google e Samsung avrebbero cambiato il nostro modo di vivere. “Influenzano e cambiano i nostri comportamenti, come aquistiamo, come comunichiamo e anche se parliamo l’uno con l’altro”, ha spiegato Frampon.
Interbrand calcola il valore del marchio in base ai risultati finanziari, alla sua importanza per le decisioni dei consumatori e ai proventi che potrà generare e garantire in futuro.
L’Italia è rappresentata dai brand del settore lusso: Gucci, Prada e Ferrari. Tutti e tre i brand italiani presenti in classifica vedono crescere il proprio valore economico: Gucci (#38, oltre 10 miliardi di $, +7%), Prada (#72; 5,570 miliardi; +30%) e Ferrari (#98, 4,013 miliardi di $; + 6%).

 

“La presenza ridotta dei brand italiani si spiega con la dimensione relativamente contenuta delle imprese che compongono il nostro tessuto industriale: questo, nell’ambito di una classifica per valore economico, da un lato penalizza i nostri brand, e dall’altro fa riflettere” – afferma Manfredi Ricca, Managing Director di Interbrand Italia – “Al di là dei tre presenti in classifica, i nostri brand sono estremamente influenti, ma sono per lo più all’interno di economie aziendali relativamente ridotte. E questo è a sua volta spiegato da diversi fattori: un mercato dei capitali relativamente poco sviluppato, l’assenza di player globali in settori strategici come quello della tecnologia, una certa tendenza alla non aggregazione”.

articoli correlati

AGENZIE

Fusione Publicis e Omnicom: mercato “tiepido” e analisti dubbiosi

- # # # # # # # #

Il mercato reagisce tiepidamente alla nascita del “leviatano” Publicis Omnicom Group, il colosso franco-statunitense della pubblicità. Il titolo Publicis guadagna infatti solo lo 0,25% chiudendo a 59,50 euro, Omnicom perde invece lo 0,55% con una valutazione finale di 67,75% alla Borsa di New York. Se il mercato resta in attesa degli sviluppi, di tutt’altro avviso il fuoco incrociato degli altri player del settore e degli analisti che hanno versato fiumi di inchiostro sulla megafusione.

 

In prima fila Sir Martin Sorrell, numero 1 della multinazionale WPP, principale rivale della nuova corazzata: “Gli investitori non sono convinti della strategia” ha chiosato, smentendo le voci di un’ulteriore espansione della WPP per rispondere colpo su colpo a Publicis e Omnicom, anche se solo la possibilità di inglobare Interpublic o Havas ha regalato ai rispettivi titoli il 4,6 e il 5% in più.
Più di un dubbio viene sollevato dagli addetti ai lavori per la posizione dominante della nuova realtà che limiterebbe fortemente la libertà di scelta per gli inserzionisti, questa l’opinione dell’ISBA, un gruppo di inserzionisti britannici. Diversa l’opinione di alcuni mad men di lungo corso che guardano con attenzione alla riuscita dell’operazione che potrebbe rappresentare un’occasione unica per le società indipendenti, alternativa sempre più concreta ai monoliti del mercato.

Sulle colonne del Wall Street Journal i dubbi principali riguardano l’effettiva possibilità di una vera fusione “alla pari”, potrebbe risultare scomoda un’unica poltrona per i due Ceo.
Una mossa ‘spiazzante’, così l’ha definita il numero uno di Havas David Jones: “Oggi bisogna essere elastici e veloci e non so se un monolite come quello che emergerà da questa fusione risponderà a queste esigenze”. Esprime ammirazione invece il ceo della piccola holding MDC Partners Miles Nadal: “La creazione di Publicis Omnicom Group è una mossa strategicamente brillante. La fusione risolve i problemi di entrambe le strutture con un partner strategico e complementare. Per quanto riguarda MDC ‘è una grande vittoria’, dandoci l’opportunità di nuovi business. La fusione creerà conflitti e preoccupazioni tra clienti distraendo le agenzie per produrre grandi lavori”.

 

L’Indipendent invece sottolinea il possibile scontro culturale tra le due realtà, soprattutto alla luce delle differenze tra i due tipi di gestione, di stampo federale quello di Wren, più centralizzato quello di Lévy. Gli analisti economici esprimono invece più di una perplessità sull’ottimistico risparmio di 500 milioni di dollari in costi di gestione prospettato dai due co-Ceo. Alcuni dei clienti dei due gruppi sono rivali, primo fra tutti il conflitto tra Pepsi e Coca Cola, curati rispettivamente da Omnicom e Publicis.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola sponsor ufficiale di Radio 105 “Music & Fun”, il tour delle spiagge italiane

- # # # # # #

Al via il tour estivo di Radio 105 sulle spiagge italiane per l’edizione 2013 di “105 Music & Fun”: 6 week-end unici per raggiungere in vacanza e sul territorio i fans della radio all’insegna della musica e del buon umore con le dirette nazionali, i gadget e l’animazione di Radio 105 e dei suoi sponsor. Sponsor ufficiale dell’evento è Coca Cola con la sua campagna “Condividi una CocaCola”.

 

Coca Cola sarà presente in ogni tappa di 105 MUSIC & FUN con iniziative tutte legate a “Condividi una CocaCola”: la campagna di personalizzazione del prodotto con la quale il brand del soft drink più amato al mondo ha lasciato il posto ai 150 nomi propri più diffusi in Italia, ai nomi generici e ai modi di dire più comuni e popolari tra il pubblico di giovani consumatori. Chi non troverà la “sua” Coca Cola potrà personalizzare la lattina nei due stand presenenti per condividere con “lui/lei” la bevanda e vivere un momento di felicità.

 

Due pick up itineranti by CocaCola coinvolgeranno abitanti e villeggianti delle località vicine alle tappe del tour, con attività sempre divertenti e all’insegna della condivisione, questo perché… le estati migliori son quelle che si condividono! CocaCola  sarà presente con “105 Music & Fun” a: – Santa Margherita Ligure (19-20-21 luglio), – Bibione (26-27-28 luglio), – Gabicce Mare (2-3-4 agosto), – Palinuro (9-10-11 agosto), – Crotone (16-17-18 agosto), – Capo d’Orlando (23-24-25 agosto).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il secondo spot televisivo “Condividi una Coca-Cola”

- # # # # # #

La prima cotta estiva, i giochi da spiaggia, la sabbia che scotta, i falò, i tuffi e, ovviamente, i nuovi incontri… Sono solo alcune delle scene e dei concetti chiave del nuovo spot televisivo della campagna “Condividi una Coca-Cola”. Dopo la rivelazione del progetto con un filmato che incarnava perfettamente lo spirito di condivisione tra due amici, per tutto luglio Coca-Cola racconta la campagna con un nuovo spot che giocherà sul tema dell’estate e della condivisione.

Il nuovo soggetto pone l’accento sugli incontri e sulle avventure estive, invitando  i giovani a regalare una Coca-Cola personalizzata a chi ti piace, a chi ti fa sorridere, a chi vorresti conquistare o semplicemente a chi vorresti conoscere… questo perché: “le migliori estati son quelle che condividi!”. A supporto del progetto è stata ideata un’importante campagna integrata di marketing, che ha visto un notevole investimento pubblicitario e il coinvolgimento di molteplici canali.

I due spot televisivi, i radiocomunicati, la campagna stampa, affissione, le attività di comunicazione sul web e sui social media, sono state realizzate da McCann Worldgroup. La pianificazione è curata da Starcom Italia. Oltre alla tv, sono previsti spot radiofonici, affissioni, digital e verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita, che coinvolgerà oltre 12mila punti della grande distribuzione e 37mila bar.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca Cola invita a guardare il mondo con occhi diversi

- # # # #

È un inno alla positività il nuovo spot Coca Cola che parte da una domanda spiazzante: “Hai mai provato a guardare il mondo con occhi diversi? “. Un cambio di sguardo necessario per riscoprire il lato bello della vita.  Lo spot, realizzato dall’agenzia Mc Cann sarà on air sino al 10 luglio.

 

Tantissime cose belle accadono ogni giorno e sono molte di più di quelle negative: questa l’idea al centro della campagna, che invita a cambiare il proprio punto di vista, per vedere ciò che di positivo circonda la nostra vita e rendersi conto che il mondo è un posto migliore di quanto si sia spesso portati a pensare. Ogni giorno migliaia di atti di generosità incondizionata verso il prossimo, gesti di affetto e amore e istanti di allegria colorano il mondo in cui viviamo e controbilanciano i fatti negativi. Una sorta di “indice” della felicità, che ci fa scoprire, ad esempio, come per ogni coro razzista, 80.000 italiani cantano sotto la doccia! Pochi sanno che, per ogni persona corrotta, 8.000 persone donano il sangue, o che, mentre si progetta una nuova arma, ben 1 milione di mamme sta preparando una torta.

 

Il segreto sta proprio nel saper vedere e cogliere questi momenti di gioia e semplicità: tra questi, conclude lo spot, la felicità di condividere una Coca-Cola.

La campagna pubblicitaria punta su quelli che sono da sempre i valori chiave del brand Coca-Cola, in Italia e nel mondo la positività e l’ottimismo, come spiega Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia: “In un momento di difficoltà, specialmente economica, come quello che stiamo vivendo, Coca-Cola vuole dare una forte iniezione di fiducia, raccontando alcune delle tantissime belle storie che accadono ogni giorno intorno a noi. Un marchio iconico come quello di Coca-Cola, che da sempre interpreta i valori di ottimismo, felicità e condivisione, vuole stare vicino in diversi modi a chi la ama: condividere la propria genuina positività e visione del mondo è uno di questi.”

 

 
CREDITS:

CREDITS ADATTAMENTO ITALIANO
Creative agency: McCann
Direttore Creativo Esecutivo: Alex Brunori
Art Director: Andrea Vercellino
Copywriter: Paolo Chiabrando
Account Director: Enrica Ricci

ORIGINAL TVC CREDITS
Creative agency: Santo
Production House: Blue Productora
Music track author: Noel Gallagher, Neil Innes – “Whatever”

Media Agency: Starcom Italia
Executive Director: Boaz Rosenberg
Media Director: Elena Bianchi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Condividi una Coca-Cola, al via il tour estivo nelle spiagge, negozi e parchi divertimento

- # # #

 

Proseguirà sino ad agosto il tour promozionale realizzato da Adverteam per l’operazione ‘Convidi una Coca-Cola’, partito lo scorso 8 maggio, con la personalizzazione delle lattine e delle bottiglie del soft drink. Chi non troverà il  suo nome nei 50 scelti tra i nomi italiani più diffusi, potrà personalizzare la lattina della bevanda in uno dei numerosi appuntamenti nei corner Coca Cola.

 

Il team Coca-Cola presidierà 7 adidas store sul territorio italiano (Verona, Roma, Napoli, Lucca, Lecce  e Reggio Calabria), dall’8 giugno al 7 luglio, e il Mondadori Multicenter di Corso Vittorio Emanuele a Milano, dal 24 giugno al 7 luglio.

Inoltre, un Wolkswagen T2 by Coca-Cola sarà itinerante in Italia, toccando le principali città dal Nord al Sud (Torino, Genova, Bologna, Firenze,  Roma, Napoli, Salerno, Giffoni, Reggio Calabria), da fine giugno e per tutto luglio.

Per scoprire la tappa del tour estivo più facile da raggiungere, basterà collegarsi al sito www.condividiunacocacola.com per verificare le date e le località di ogni appuntamento.

Il gioco più divertente dell’estate sarà quindi quello di personalizzare la propria lattina Coca-Cola con il proprio nome o soprannome, o con quello del miglior amico, del proprio amore o, perché no, della propria mamma o papà…
L’invito di Coca-Cola per la prossima estate è infatti quello alla “condivisione”, perché le estati migliori e gli affetti più duraturi nascono sempre dalla condivisione delle proprie emozioni.

Il tour estivo Condividi una Coca-Cola è parte integrante di un progetto articolato di comunicazione integrata e multicanale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Condividi una Coca-Cola”, le lattine personalizzate in tv con McCann Worldgroup

- # # # # # # #

Conclusa con successo la fase teasing della campagna “Condividi una Coca Cola”, il colosso americano torna in tv con un inno alla condivisione firmato da McCann Worldgroup. Condivisione e amicizia sono alla base del nuovo spot che ha per protagonisti due amici, Lorenzo e Matteo che hanno, da sempre, diviso tutto.

Inizia così la seconda fase con lo spot televisivo on air dal 2 giugno. La storia punta sulla condivisione in modo divertente e ironico, i due ragazzi parlano del loro legame e delle loro avventure estive, incoraggiando tutti a condividere una Coca-Cola con il proprio migliore amico. La creatività dei due spot televisivi,  dei radiocomunicati, la campagna stampa, affissione, le attività di comunicazione sul web e sui social media, sono state realizzate da McCann Worldgroup. La pianificazione è curata da Starcom Italia. Oltre alla tv, sono previsti spot radiofonici, una pianificazione su stampa e affissioni e verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita, che coinvolgerà oltre 12mila punti della grande distribuzione e 37mila bar.

Con il progetto “Condividi una Coca-Cola”, il celebre logo sulle bottiglie e lattine di Coca-Cola, Coca-Cola light e Coca-Cola Zero sarà sostituito, fino ad agosto, dai 150 nomi propri più diffusi in Italia (da Alessandra a Valentina, da Andrea a Stefano), ma non solo…. protagonisti anche i nomi generici (“mamma”, “amico”, “il prof”, “la squadra”) e i modi di dire più comuni e popolari tra il pubblico di giovani consumatori (come: “Lo Zio”, “Il Socio” ,“Il Fenomeno” , “La VIP”, “La Stilosa”, “Il Genio”).

A supporto del progetto è stata ideata un’importante campagna integrata di marketing, che ha visto un notevole investimento pubblicitario e il coinvolgimento di molteplici canali.

La fase “teasing” della campagna, che si è da poco conclusa, mirava a coinvolgere, attraverso un’articolata attività di Brand PR, un ampio spettro di influencer a vario titolo (vip, giornalisti, blogger, etc). I risultati sono stati straordinari con più di 20 milioni di impressions (tra Twitter, Facebook e Instagram) e tre video teaser dedicati al progetto postati sul canale YouTube di Coca-Cola.

Grazie a questa campagna, i giovani potranno trascorrere un’estate all’insegna dell’amicizia e della condivisione, divertendosi a cercare sulle confezioni i nomi di parenti e amici: le lattine e le bottiglie diventeranno regali unici e collezionabili, il pretesto per socializzare e attaccar bottone in spiaggia come in città, ma anche icone da esibire o oggetti da regalare per condividere una Coca-Cola in allegria.

articoli correlati

AZIENDE

Hp a fianco di Coca-Cola per la grande campagna di personalizzazione del marchio

- # # # #

800 milioni di etichette personalizzate in 32 paesi. Questi i numeri da record dell’operazione di personalizzazione delle etichette da parte di Coca Cola con la campagna ‘condividi una Coca Cola’. Avviata in tutta Europa il 1 maggio ed è studiata per consentire a Coca-Cola di coinvolgere direttamente i suoi consumatori in 32 paesi. Un’operazione dietro cui c’è la HP Indigo WS6000, tutta la tecnologia HP per sostituire Il famoso logo Coca-Cola sulle bottiglie di Coca-Cola, Coca-Cola light e Coca-Cola Zero con 150 tra i nomi i, i soprannomi e i vezzeggiativi più comuni in ogni paese. La campagna, supportata da un programma di marketing completamente integrato per la connessione online con i consumatori, rafforza la posizione di Coca-Cola quale innovatore all’interno del commercio al consumo.

 

“La confezione svolge un ruolo critico nella campagna Condividi una Coca-Cola poiché collega la bottiglia fisica ai canali di comunicazione online, inclusi social network e siti di contenuto generato dagli utenti” afferma Marit Kroon, marketing manager di Coca-Cola Europa. “La possibilità di personalizzare un così elevato volume di etichette con le macchine da stampa digitali HP Indigo ottenendo al contempo la qualità e l’uniformità richieste da Coca-Cola, apre la via a nuove possibilità per future campagne creative.”
Il progetto è stato condotto da Peter Overbeek di ESHUIS, un convertitore di etichette con sede a Dalfsen, Paesi Bassi e ha coinvolto otto convertitori di etichette in varie parti d’Europa, i quali hanno coordinato la produzione delle etichette personalizzate su 12 macchine da stampa digitali serie HP Indigo WS6000. Le macchine da stampa hanno lavorato 24 ore al giorno per circa tre mesi per produrre quasi 800 milioni di etichette, il più grande lavoro mai effettuato su macchine da stampa digitali serie HP Indigo WS6000.

“Durante i mesi di stampa continua, le macchine digitali serie HP Indigo WS6000 hanno dimostrato di essere eccezionalmente affidabili, di offrire livelli di produttività record e tempi di esercizio dell’86%”, ha commentato Peter Overbeek, amministratore delegato di ESHUIS. “Con una rete europea di operatori di stampa che utilizzano macchine HP Indigo così solida, le opportunità per i proprietari di marchi quali Coca-Cola sono infinite”.

 

Il contenuto statico sulle etichette per questo progetto è stato dapprima stampato in modo convenzionale su film BOPP da 38 micron e quindi personalizzato con i nomi utilizzando le macchine da stampa digitali serie HP Indigo WS6000. Tutte le macchine da stampa HP Indigo utilizzate per questo progetto presentavano la stessa configurazione e le stesse impostazioni per garantire il completo allineamento e l’assoluta uniformità durante la produzione.

Inoltre, per assicurare il mantenimento del colore del marchio Coca-Cola su tutte le macchine, HP Indigo ha formulato l’inchiostro rosso Coca-Cola. Questo inchiostro ha svolto la funzione di riferimento per tutta la stampa convenzionale e digitale per la campagna Condividi una Coca-Cola e servirà inoltre come colore di riferimento per Coca-Cola in futuro.

Insieme alle confezioni fisiche di Coca-Cola, il portale www.shareacocacola.com fornisce una piattaforma da cui i consumatori possono sperimentare virtualmente la campagna Condividi una Coca-Cola con amici e familiari in tutto il mondo. I consumatori possono utilizzare il sito Web per creare e personalizzare lattine virtuali da inviare agli amici di Facebook, nonché per condividere contenuto e per scoprire gli eventi Coca-Cola locali.

 

“La possibilità di creare confezioni personalizzate rappresenta un’incredibile opportunità per aziende come Coca-Cola per coinvolgere maggiormente la loro clientela mettendo in evidenza il loro marchio e il loro prodotto sugli scaffali” commenta Alon Bar-Shany, vicepresidente e general manager della divisione HP Indigo. “Le macchine da stampa digitali serie HP Indigo WS6000 hanno dimostrato le loro capacità di produzione su grande tiratura soddisfacendo le esigenze di un progetto di questa scala, in linea con i tempi e con gli standard del marchio Coca-Cola.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la campagna integrata a supporto del progetto “Condividi una Coca-Cola”

- # # # # # # # # #

La storia di Coca-Cola è ricca di momenti unici da ricordare e il prossimo 8 maggio – data del 127° anniversario – si appresta a diventare uno di questi. Per la prima volta, grazie al progetto “Condividi una Coca-Cola”, il celebre logo sarà sostituito dai nomi di battesimo, dai nomi generici e dai modi di dire più diffusi e popolari tra gli italiani, per un prodotto iper-personalizzato e tutto da condividere. Da maggio ad agosto 2013, infatti, sulle bottiglie e lattine di Coca-Cola, Coca-Cola light e Coca-Cola Zero, campeggeranno i 150 nomi propri più diffusi in Italia (da Alessandra a Valentina, da Andrea a Stefano). Protagonisti anche i nomi generici (“mamma”, “amico”, “il prof”, “la squadra”) e i modi di dire più comuni e popolari tra il pubblico di giovani consumatori (come: “Lo Zio”, “Il Socio” ,“Il Fenomeno” , “La VIP”, “La Stilosa”, “Il Genio”).

“Una svolta epocale”, afferma Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing Coca-Cola Italia – “con la quale Coca-Cola vuole ringraziare chi da sempre ama il suo marchio e i suoi prodotti; perché sono proprio i suoi fan i veri protagonisti e artefici del successo dell’azienda. E per riuscire in questo intento, abbiamo scelto di realizzare un progetto fortemente innovativo che prende il via in un giorno importante: quello del nostro compleanno. L’idea si sviluppa attorno al concetto di condivisione: un valore forte che si tradurrà nel poter fare un regalo unico ad amici e amati, nell’invito a socializzare e nel creare nuove occasioni di conversazione”.

A supporto del progetto, una campagna integrata di marketing con componenti Digitali, PR, Above/Belove-The-Line, Shopper ed Esperienziali. Il progetto sarà supportato da un investimento pubblicitario superiore a quello operato negli anni scorsi e con il coinvolgimento di molteplici canali.

Fil rouge della campagna sarà l’invito di Coca-Cola alla “condivisione”. Protagonisti saranno i giovani, incoraggiati a condividere con amici e persone care il nuovo prodotto personalizzato, per vivere un momento unico Coca-Cola. Grazie a “Condividi una Coca-Cola” ci si potrà divertire a cercare sulle confezioni i nomi di parenti e amici: le lattine e le bottiglie diventeranno regali unici e collezionabili, il pretesto per socializzare e attaccar bottone in spiaggia come in città, ma anche icone da esibire o oggetti da regalare per condividere una Coca-Cola in allegria.

La campagna integrata di comunicazione si articolerà in più fasi. La prima – teasing – si è appena conclusa e mirava a coinvolgere, attraverso un’articolata attività di brand PR, un ampio spettro di influencer a vario titolo (vip, giornalisti, blogger, etc). I risultati sono stati straordinari con più di 20 milioni di impressions (tra Twitter, Facebook e Instagram). Inoltre, il primo video teaser dedicato al progetto e postato sul canale YouTube di Coca-Cola, in pochi giorni, ha già registrato oltre 130.000 visualizzazioni.

La seconda fase è quella dell’”amplificazione” del progetto, grazie alla realizzazione e pianificazione di due spot televisivi, fortemente emozionali, che giocheranno sul concetto della condivisione tra due amici (il primo, in onda da inizio giugno) e di come i teenager vivono le loro estati all’insegna di questo valore (il secondo, in onda da luglio). Firma gli spot l’agenzia McCann Milano. Sono inoltre previsti spot radiofonici.  Contestualmente partirà anche una pianificazione su stampa e affissioni e verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita, che coinvolgerà oltre 12mila punti della grande distribuzione e 37mila bar.

Per incoraggiare alla “condivisione”, la campagna “Condividi una Coca-Cola” animerà i prossimi mesi di iniziative imperdibili, a cui tutti i suoi fan potranno partecipare per consolidare amicizie già esistenti ma anche per crearne di nuove. A supporto, iniziative di marketing esperenziale e campionamento del prodotto. In programma, ad esempio, un tour estivo che a giugno porterà dei chioschi by Coca-Cola nei principali luoghi di aggregazione del BelPaese per regalare ai propri fan la possibilità di personalizzare la lattina a loro piacimento. Infine ci sarà un tour estivo in collaborazione con Radio 105: 6 tappe per 36 giorni, che animeranno le spiagge e le coste italiane.

Online, invece, la “condivisione” viaggerà ad alte velocità sui binari dell’hashtag #condividiunacocacola. Secondo Fabrizio Nucifora: “Sempre più condividiamo le nostre esperienze usando le piattaforme digitali. Per questo la campagna ruoterà intorno a un hashtag simbolo di socialità e passioni condivise. Quest’estate vogliamo dare il nostro contributo perché il concetto di condivisione torni a essere trending topic”. Usando infatti #condividiunacocacola su social media come Twitter o Instagram  sarà possibile partecipare alla campagna condividendo il proprio “momento Coca-Cola” con i propri follower e, grazie all’hashtag, con l’intera community.

Sul sito www.condividiunacocacola.com dal 15 maggio sarà poi possibile personalizzare e condividere la propria lattina virtuale con i propri amici grazie a un’originale app oppure caricare foto e testi del proprio “momento Coca-Cola”. La campagna vivrà infine di contenuti esclusivi sulla pagina Facebook ufficiale Coca-Cola.

Con 350 milioni di bottiglie e lattine presenti sul mercato italiano da maggio ad agosto, “Condividi una Coca-Cola” è la prima e più imponente campagna di personalizzazione mai realizzata. Le innovative lattine e bottiglie saranno disponibili nei consueti punti di vendita e distribuzione di Coca-Cola a partire da maggio e saranno acquistabili al normale prezzo di vendita.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il “Presidente” di Coca-Cola regala un bicchiere di felicità a tutti gli italiani

- # # # # # #

Si scoprono poco a poco le carte: Federico, il giovanissimo e neo-eletto “Presidente” della Coca-Cola, ha rivelato la sua dirompente strategia: regalare 250 ml di Coca-Cola in più nei formati più diffusi di bottiglie destinate al consumo familiare.

La promozione riguarda l’intera gamma di prodotti: Coca-Cola, Coca-Cola light, Coca-Cola Zero e Coca-Cola senza caffeina. In ogni bottiglia, un bicchiere di felicità in più, pari a 250 ml, gratis.

La campagna di comunicazione integrata lanciata da Coca-Cola per promuovere questa nuova offerta commerciale, che prende il via in questo inizio di aprile, si sviluppa sul filo dell’ironia.
Preceduta da un video teaser, viralizzato online insieme a una pianificazione digital nelle ultime due settimane di marzo, la campagna pubblicitaria è partita ieri su radio e tv, per una durata complessiva di ben 8 settimane. A firmarla è l’agenzia Mc Cann di Milano, con la produzione affidata a Blekbuk. Contestualmente partiranno anche attività promozionali outdoor. È inoltre prevista una pianificazione su stampa. L’intero planning è curato da Starcom.

Per la prima volta, Coca-Cola crea con questa campagna un’identità piena tra il proprio marchio e il testimonial prescelto, Federico, diciassettenne della provincia di Cesena, che con il suo sorriso e la sua genuina positività interpreta i valori di ottimismo, felicità e condivisione del brand.

“L’idea divertente di un ragazzo nelle vesti di Presidente”, spiega Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia, “che con fare ingenuo e sognante regala un bicchiere di felicità in più, ci è sembrata perfetta per rendere tangibile l’impegno con cui continuiamo a essere vicina ai nostri consumatori. Siamo orgogliosi dell’iniezione di creatività che siamo riusciti a imprimere con questa campagna, che supera ed eleva il concetto tradizionale di testimonial”.

Per questa campagna, Coca-Cola ha messo in campo un investimento senza precedenti, segno tangibile della fiducia che l’azienda ripone nel mercato italiano: il budget pubblicitario investito supera infatti del 248% l’investimento effettuato su un analogo arco temporale per la campagna pubblicitaria dedicata agli Europei di calcio Uefa Euro 2012.

Credits:
Creative agency: McCann Milan
Direttore Creativo Esecutivo: Alex Brunori
Art Director: Andrea Vercellino
Copywriter: Paolo Chiabrando
Production House: Blekbuk
Director: Istok Tornjanski
Media Agency: Starcom Italia

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Federico, 17 anni, è stato nominato oggi Presidente della Coca-Cola…

- #

Studente al Liceo scientifico, 17 anni, proviene da Longiano (Cesena). Dopo un breve trascorso in azienda come Vice Presidente, Federico ha ottenuto questa importante promozione ascendendo al vertice dell’organizzazione di “TUTTA” la Coca-Cola e avrà carta bianca in merito a tutte decisioni aziendali. Ha da subito affermato di voler imprimere un cambiamento significativo: il suo primo impegno, ha dichiarato, sarà lanciare una vera e propria rivoluzione.

“Stiamo lavorando a ritmo serrato, in questo momento non posso rilasciare nessuna informazione, è ancora tutto top secret”, ha commentato il Presidente assediato da stampa italiana e internazionale all’uscita dal suo ufficio. “Presto saprete tutto, ancora qualche giorno di pazienza”.

“Il mondo intero si interroga su quali rivoluzionarie idee potrà mai mettere in pratica un ragazzino 17enne al comando della Coca-Cola”, ha aggiunto Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia. “Non possiamo far altro che aspettare e vedere. Ho la sensazione che sarà davvero capace di qualsiasi cosa…”

Il nuovo Presidente ha diffuso inoltre due video, in cui rende nota al mondo la sua volontà di portare la rivoluzione in Coca-Cola: www.youtube.com/watch?v=ZYO6iPCa3RM e www.youtube.com/watch?v=4ts16In185M

Diplomato alla Scuola Media di Savignano, negli ultimi 3 anni ha frequentato il Liceo Scientifico, con ottimi risultati. In precedenza, è stato compagno di banco alle scuole elementari di una ragazza di cui è tuttora invaghito. Con un trascorso da volontario presso diverse realtà della sua zona, ha recentemente partecipato al progetto “estate attivi”, per la salvaguardia del mare e del suo ecosistema. Parla l’italiano (abbastanza bene per uno della sua età) e l’inglese, ed è innamorato di Francesca (che però non se lo fila quanto lui vorrebbe). Appassionato di pallanuoto e disegni manga, ama il ritrovo del sabato in piazza con gli amici, i pic-nic all’aria aperta, le giornate in spiaggia e le cene in famiglia.

articoli correlati