BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot Coca-Cola “Mangi con noi?”. Firma McCann

- # # # # # #

“Mangi con noi?” Chiede una donna al figlio inviandogli la foto di un arrosto fumante, mentre stappa una Coca-Cola… e il gioco è fatto, perché la felicità è il luogo dove si ha sempre voglia di tornare. E mangiare insieme è un piccolo grande momento di felicità in cui Coca-Cola non può mancare.

È questa, in sintesi, la sceneggiatura del nuovo spot Coca-Cola – on air da domenica 18 gennaio – che racconta, con toni emozionali, il valore dello stare insieme in famiglia e della condivisione a tavola.

“Mangiare insieme è un vero e proprio rito che accomuna le famiglie e le persone che si vogliono bene. Stare a tavola significa condividere, apprezzare, confrontarsi, a volte anche scontrarsi, ma sempre con affetto e sincerità”, afferma Fabrizio Nucifora – Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Lo sa bene Coca-Cola, che da sempre è protagonista di questo momento di felicità sulle tavole delle famiglie di tutto il mondo: un pranzo, una cena o una semplice pausa insieme. Momenti di felicità che continuiamo a voler celebrare, anche nei nostri spot”.

Incontrarsi a tavola è inoltre una storia dal gusto tipicamente italiano, e questo spot ci racconta proprio la storia di una famiglia che rappresenta tutte le famiglie, nelle sue tappe fondamentali: la nascita dei figli, i primi passi dei bambini, il primo giorno di scuola, le prime sfide nello sport e la prima affermazione di autonomia dell’adolescenza.

La pianificazione media a cura di MediaCom, ha preso il via domenica 18 gennaio e presidierà le principali emittenti televisive in modo continuativo nell’arco del 2015, con rotazione di soggetti e secondaggi per presidiare le due fascie orarie legate al consumo di Coca-Cola durante i pasti.

A supporto, la pianificazione del formato 60” dello spot anche sui social network: Facebook (con Page Post AD Video e AD Link), Twitter (con Video e Website Card) e YouTube (con True-View).

Questa nuova campagna pubblicitaria precorrerà quindi i giorni di Expo Milano 2015, dove Coca-Cola sarà presente con un proprio Padiglione, che racconta il patrimonio, la visione e l’innovazione dell’azienda in linea con il tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Un’occasione unica per scoprire, divertendosi, il mondo Coca-Cola attraverso un percorso dove i visitatori potranno condividere esperienze, entrare in contatto con culture e tradizioni diverse ma soprattutto stare
insieme, uno dei valori su cui l’azienda fonda la propria filosofia.

Credits
Agenzia Media: MediaCom
Agenzia Creativa: McCann
Agenzia Digital: McCann
Agenzia PR: Cohn&Wolfe

 

articoli correlati

AZIENDE

Coppa del Mondo di Rugby 2015, Coca-Cola sarà lo sponsor ufficiale

- # # #

The Coca-Cola Company annuncia oggi la sponsorizzazione della Coppa del Mondo di Rugby 2015, a seguito dell’accordo con Rugby World Cup Limited con cui la società diventa fornitore ufficiale di soft drink, sport drink e acqua del torneo del prossimo anno.
Questa nuova partnership arricchisce la ricca presenza di Coca-Cola nel mondo dello sport internazionale e segna quasi due decenni di partnership con l’evento di rugby più importante del mondo.
Paul Dwan, General Manager del team Coca-Cola per la Coppa del Mondo di Rugby 2015 afferma: “La Coppa del Mondo di Rugby 2015 si preannuncia come la più grande della storia; siamo felici di farne parte per celebrare l’emozione e la passione che il torneo porterà con sé. Questo sport gode già di un grandissimo seguito, e speriamo che la nostra sponsorizzazione possa portare il rugby ad un pubblico ancora più vasto l’anno prossimo.”
Il Presidente di Rugby World Cup Limited, Bernard Lapasset, commenta: “Ci fa molto piacere prolungare la nostra lunga e fortunata partnership con Coca-Cola come soft drink ufficiale. Con il rugby che attraversa un periodo di crescita senza precedenti in tutto il mondo, e la Coppa del Mondo di Rugby che svolge un ruolo centrale nell’ispirare i futuri fan e giocatori, siamo felici di collaborare con un brand che condivide la nostra passione per lo sport e per i suoi valori costruttivi.”
Murray Barnett, World Rugby Head of Commercial, Broadcast and Marketing, aggiunge: “The Coca-Cola Company è per World Rugby un partner di lungo termine. Il fatto che Coca-Cola continui a sostenere il torneo nel 2015 è testimonianza della forza della Coppa del Mondo di Rugby, e del rugby come sport.”
A ulteriore supporto della campagna Coca-Cola, il brand ha unito le forze con la famosa leggenda del rugby internazionale Brian O’Driscoll. “Sono veramente contento di lavorare con Coca-Cola per la Coppa del Mondo di Rugby 2015, e la considero un’occasione per far conoscere questo sport a un pubblico più vasto.  Come ex sportivo professionista, credo fermamente nell’importanza di condurre una vita attiva e sana, e di capire i benefici dell’attività fisica. Penso che possiamo veramente trarre frutto dalla passione per il rugby nel 2015 per stimolare la gente a muoversi di più”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca Cola racconta la vera storia di Babbo Natale sul suo magazine online Journey

- # # # #

Tutti conoscono Babbo Natale, ma non tutti sanno che la sua immagine ormai iconica, con il vestito rosso e la barba bianca, non è sempre stata così.

Per questo Coca Cola, brand indissolubilmente legato al peronaggio che sfreccia nel cielo su una slitta trainata da renne volanti, ha voluto raccontare la sua “vera” storia su Journey, il suo magazine on line che consente di scoprire, leggere e ascoltare tutte le storie dell’azienda, intraprendendo un viaggio nel mondo di questa marca globale.
Prima del 1931, Babbo Natale era raffigurato in molti modi: ora come un uomo alto e magro, ora come un elfo dall’aria spettrale. Indossava la veste di un vescovo e la pelle d’animale tipica di un cacciatore norvegese.
Poi, nel 1931, The Coca-Cola Company volle realizzare una campagna in cui, protagonista, fosse un vero Babbo Natale (florido, realistico e simbolico) e non un “uomo vestito da Babbo Natale”.
Il compito fu assegnato al disegnatore del Michigan, Haddon Sundblom che, ispirandosi alla poesia di Clement Clark Moore del 1822 “La visita di San Nicola”, creò quell’immagine piacevole, accogliente, paffuta e umana del Babbo Natale che noi tutti oggi abbiamo in mente.

Leggere qui per saperne di più
Qui l’ultimo spot Coca-Cola con Babbo Natale

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

È online da oggi Journey, il magazine digitale di Coca-Cola Italia

- # # # # #

A soli due anni dal lancio americano, Journey – innovativo strumento di comunicazione online – sbarca in Italia portando con sé il carico di innovazione e forza narrativa che ne hanno fatto un modello a livello internazionale. Come il suo genitore stelle-e-strisce, che ha segnato un punto di svolta in tema di comunicazione digitale, con Journey Coca-Cola Italia vira da una comunicazione tradizionale a uno strumento più simile a un magazine digitale, un portale, ricco anche di informazioni, in cui il racconto – lo storytelling – è la nuova cifra della comunicazione. Il racconto dei brand, di come li vivono i consumatori, la condivisione delle infinite storie, tante italiane, che nascono intorno a un marchio così globale eppure così vicino a milioni di persone e con profonde radici anche nel nostro Paese.

Il segreto non sta solo nella misteriosa ricetta quanto nella “forza positiva” di una marca che, sin dalle prime bottiglie, è stata assimilata dalle culture di ogni angolo del globo. Come ci sia riuscita è parte della sua storia leggendaria. Come riesca oggi a coinvolgere, farsi amare e continuare a narrarsi è il risultato delle storie che nascono da e con una Coca-Cola. Queste storie sono il cuore di Journey e lo saranno nella sua versione italiana.

Non si tratta infatti di una semplice traduzione del sito americano, se non nelle sembianze e in alcune news, piuttosto di una declinazione che ne fa emergere il lato italiano: dal lavoro degli imbottigliatori e dei distributori, al collezionista di lattine entrato nel Guinness dei Primati, alle arance italiane, ingrediente fondamentale di Fanta, fino alla celebre campagna natalizia degli anni Settanta la cui colonna sonora canticchiamo ancora oggi. Insomma, Journey parla italiano meglio di quanto si creda e il viaggio diventa veramente una scoperta a bordo del sogno Coca-Cola.

Come la sua versione d’Oltreoceano anche quella nostrana non tralascia le informazioni sulle sue persone, sui progetti dell’azienda e i suoi marchi, ma questi saranno soprattutto spunti per i racconti che comporranno l’intera narrazione firmata Coca-Cola.

“Qui in Italia è ancora viva l’eco del lancio americano di Journey”, afferma Vittorio Cino, Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali di Coca-Cola Italia “e oggi Coca-Cola Italia è orgogliosa di contribuire ad arricchire il grande racconto Coca-Cola con i propri contenuti e di condividerli attraverso Journey. Ogni settimana saranno pubblicati tre nuovi articoli tra contenuti italiani e internazionali. L’Italia è uno dei Paesi al mondo con la più alta brand love, come definiamo la passione per il brand, e questo ci spinge a dare più spazio possibile alle nostre storie, sia che provengano dall’azienda che dagli amanti del brand. La nostra ambizione è trasmettere positività e valorizzare sia i contenuti di respiro globale, sia quelli locali e penso ad esempio alla storia di Davide Andreani, il collezionista italiano da Guinness dei Primati. Le notizie italiane avranno anche un taglio istituzionale”, conclude Vittorio Cino, “come la partnership con Expo 2015 che ci offrirà numerosi spunti per raccontare le storie italiane che vogliamo condividere”.

Proprio l’idea di condivisione, che è alla base del progetto Journey, sarà valorizzata dall’uso dei social network. Questi diventeranno canali di diffusione delle storie Coca-Cola e catalizzatori di momenti ed emozioni di tutti coloro i quali abbiano una storia “Coca-Cola” da condividere. Attraverso i social network infatti si chiederà agli appassionati del brand di inviare fotografie, post, video, e tutto ciò che possa contribuire a raccontare le loro storie, grazie alle quali continuerà la grande “narrazione Coca-Cola”.

Con Journey Coca-Cola Italia offre un’ampia raccolta di informazioni che proporrà utilizzando lo storytelling come modalità espressiva, per avvicinare, coinvolgere, appassionare tutti i propri interlocutori.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Fai felice qualcuno e sarai felice anche tu”, la nuova campagna Coca Cola di Natale. Creatività di McCann

- # # # # # #

Sarà on air per sei settimane il nuovo spot dedicato alla campagna Coca-Cola di Natale “Fai felice qualcuno e sarai felice anche tu”
Il protagonista non poteva che essere il rubicondo Babbo Natale, attorno cui ruota la creatività sintetizzata nel claim “fai felice qualcuno e sarai felice anche tu”, perché se è vero che la felicità del Natale sta nelle piccole cose, anche la nuova bottiglia da 500ml in limited edition di Coca-Cola, dal nome “Fiocco Magico”, potrà contribuire a realizzarla.

Lo spot, che vede quindi il ritorno del vero protagonista del Natale, racconta in 30”, con tono emozionale, tutta la magia del Natale con un Babbo Natale che invita tutti a far felice qualcuno, con dei semplici gesti, come quello di condividere una speciale bottiglia con il Fiocco Magico. La pianificazione media, a cura di Mediacom, prevede un TVC in onda per 6 settimane dal 16 novembre sui principali canali televisivi, oltre a un formato digitale da 60” on line dal 30 ottobre sino a Natale sui principali social network e YouTube. Il progetto Fiocco Magico sarà inoltre amplificato da una campagna integrata di marketing e comunicazione con attività di Brand PR volte a coinvolgere varie tipologie di influencer. Tra la fine di novembre e il mese di dicembre, sarà inoltre attiva una campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita e distribuzione di Coca-Cola che si arricchirà, inoltre, di iniziative studiate ad hoc insieme a insegne partner presenti sul territorio italiano. Quest’anno a unire Coca-Cola e il Natale non ci sarà solo il colore rosso, ma anche il Fiocco Magico di questa nuova bottiglia-regalo tutta da condividere, anche on-line, con l’hashtag #FaiFeliceQualcuno.

“Coca-Cola è pronta a condividere il suo messaggio natalizio con uno spot che rispecchia appieno lo spirito di un’azienda che, da sempre, racconta i momenti semplici e il lato ottimista della vita di tutti i giorni” afferma Fabrizio Nucifora – Direttore Marketing di Coca-Cola Italia “Con questo spirito nasce la nuova campagna di Natale che invita alla condivisione di un momento di felicità con i propri cari, nel periodo più magico dell’anno. Il tutto attraverso un gesto semplice e alla portata di tutti: regalare una bottiglia, mai vista in precedenza in Italia, che nasconde una magica sorpresa: il Fiocco Magico Coca-Cola. Basta infatti sollevarne un’estremità, scoprire il nastro argento che si cela sotto e tirare: l’etichetta si trasforma in un Fiocco Magico di Natale e la nostra bottiglia è pronta per esser regalata all’amico/a o alla persona del cuore, per stupirla e regalarle un momento di felicità.”

Credits
Agenzia Media: Mediacom
Agenzia Creativa: McCann
Agenzia Digital: McCann
Agenzia PR: Cohn&Wolfe

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca Cola si veste a festa per Natale con la limited edition “Fiocco Magico”

- # # # #

“Fai felice qualcuno e sarai felice anche tu”, il legame con il Natale è nel dna di Coca Cola che da sempre dedica particolare attenzione al momento più magico dell’anno. Anche quest’anno il colosso del Beverage scende in campo con una bottiglia mai vista in precedenza in Italia. Dall’inizio di novembre e per tutto il periodo natalizio la storica etichetta nasconderà infatti una sorpresa: basterà sollevarne un’estremità, scoprire il nastro argento che si cela sotto e… tirare!

Il gioco è fatto: l’etichetta si trasformerà in un “Fiocco Magico” di Natale e la bottiglia sarà pronta per esser regalata all’amico/a o alla persona del cuore, per stupirla e regalarle un momento di felicità.

Il progetto Fiocco Magico sarà amplificato da una campagna integrata di marketing e comunicazione con attività di Brand PR volte a coinvolgere varie tipologie di influencer, con la messa a punto di un piano digital per raccontare il “Fiocco Magico”, con uno spot TV di 30” – on air per quattro settimane a partire dal 30 novembre – e con una pianificazione media supplementare con anche attività Out of Home.

Tutto ruoterà attorno alla promessa del “fai felice qualcuno e sarai felice anche tu”, perché se è vero che la felicità del Natale sta nelle piccole cose, anche un “Fiocco Magico” potrà contribuire a realizzarla.
Promessa che viaggerà, anche on-line, con l’hashtag #FaiFeliceQualcuno.

“Coca-Cola, nel suo continuo impegno a portare innovazione e valore sul mercato, lancia una nuova sorpresa unica e divertente, destinata a colorare il Natale degli italiani” afferma Tiziano Cameroni, Direttore Commerciale Coca-Cola Italia. “Grazie alla collaborazione con il nostro partner Coca-Cola HBC Italia, l’edizione limitata della bottiglia da 500 ml di Coca-Cola sarà disponibile nei consueti canali off e on premise per un totale di 12 milioni di pezzi – a eccezione della Sicilia – e acquistabile al normale prezzo di vendita.

A supporto, una campagna di comunicazione con materiale P.O.P. in più di 8 mila punti vendita e un piano di In Store Promotion che coinvolgerà oltre 6 mila punti vendita del canale moderno e darà la possibilità – dal 19 novembre al 31 dicembre – di avere subito in omaggio una delle tre latte natalizie Coca-Cola, tutte da collezionare, con l’acquisto di una confezione da 500/330 o 150ml di Coca-Cola o Fanta o di 2 bottiglie da 1,75l (in tutta Italia ad esclusione delle Sicilia dove ci sarà la bottiglia da 1,5l). A completare l’attivazione, anche la presenza di espositori e di frigoriferi personalizzati con la grafica del Fiocco Magico in oltre 20mila punti vendita in tutta Italia.
Inoltrerazie alla collaborazione con il nostro partner Sibeg, e in eslusiva per la Sicilia, le lattine Coca-Cola da 330 ml vestiranno un’edizione limitata con la speciale grafica natalizia.
Tra la fine di novembre e il mese di dicembre, la campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita e distribuzione di Coca-Cola si arricchirà inoltre di iniziative studiate ad hoc per le insegne Burger King, Autogrill, Chef Express, My Chef, Old Wild West, UCI e Sarni presenti sul territorio italiano.

Natale è anche l’occasione per lanciare Coca-Cola come Official Soft Drink Partner di Expo Milano 2015, l’esposizione universale in programma a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, grazie alla presenza del logo Expo Milano 2015 su tutte le confezioni sul mercato.
“In passato Coca-Cola ha partecipato a diverse esposizioni universali e ci fa particolarmente piacere poter supportare l’Italia in questo evento di portata globale” ha affermato Evguenia Stoitchkova, Direttore Generale Coca-Cola Italia. “La collaborazione con EXPO 2015 è un segno ulteriore del nostro impegno nella riduzione dell’impatto ambientale delle nostre attività, nella promozione di stili di vita sani e attivi e nel sostenere lo sviluppo delle comunità in cui operiamo.”

Credits:
Agenzia Media: Mediacom
Agenzia Creativa: McCann
Agenzia Digital: McCann
Agenzia PR: Cohn&Wolfe

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca Cola, Official Soft Drink Partner di Expo 2015, affida il suo padiglione corporate a ps Live

- # # #

ps Live ha vinto la gara indetta da The Coca-Cola Company per l’individuazione del partner per la realizzazione del padiglione corporate in occasione di Expo Milano 2015, l’esposizione universale in programma a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015.

A Expo 2015 Coca-Cola realizzerà un padiglione corporate nel quale prenderanno vita il patrimonio, la visione e l’innovazione propri dell’azienda e in linea con il tema dell’esposizione “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Il padiglione diventerà, così, la cornice in cui Coca-Cola potrà raccontare in maniera esperienziale il proprio modello di sostenibilità, basato sulla promozione di stili di vita attivi, l’importanza di una alimentazione equilibrata, l’innovazione di prodotto e confezioni,
la protezione dell’ambiente.

Evguenia Stoitchkova, General Manager di Coca-Cola Italia ha commentato: “Sono sicura che la partnership con ps LIVE potrà supportare al meglio il nostro padiglione corporate sulla base della condivisione di un impegno globale sul fronte dell’innovazione, intesa come motore di una crescita sostenibile”.

“La partnership Coca-Cola-Expo Milano 2015 offre ad un’agenzia come la nostra l’opportunità di misurare la nostra creatività, le nostre idee e capacità realizzative ad un livello altissimo” – ha affermato Nicola Corricelli, Presidente di ps LIVE– “Quella che ci si presenta davanti è una sfida importante: potremmo dar vita ad un progetto senza precedenti per l’innovatività dei contenuti. E ringraziamo Coca-Cola per questa opportunità, sicuri che insieme potremo rendere veramente memorabile la sua presenza a Expo 2015.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#dilloconunacanzone: Coca-Cola mette la musica sulle bottiglie. In partnership con Universal Music

- # # # # # #

Quest’estate, Coca-Cola ci aiuterà a trovare le parole giuste, grazie alla musica. Parte infatti oggi la nuova e imponente campagna di personalizzazione #dilloconunacanzone, che mette alcuni tra i più bei titoli e le più belle frasi di canzoni italiane e straniere sulle etichette delle bottiglie di Coca-Cola.

Da “Amami” di Emma a “Però mi piaci” di Alex Britti, da “Confusa e Felice” di Carmen Consoli a “Fatto serata ieri?” dei Club Dogo, da “Tutti ballano tranne te” di Fabri Fibra a “Che confusione” di Moreno. Ma anche “I will survive” di Gloria Gaynor, “Tonight’s gonna be a good night” dei Black Eyed Peas o “How wonderful life is”, cantata da Ellie Goulding.

Il progetto è stato sviluppato in partnership con Universal Music, azienda leader nel settore discografico e dell’entertainment. Tutte le canzoni sono state selezionate per comunicare differenti stati d’animo ed emozioni affini all’universo Coca-Cola e a quello dei giovani: dalla felicità, all’amicizia, dall’amore alle occasioni di divertimento…

“L’anno scorso, con la campagna “Condividi una Coca-Cola” abbiamo sostituito il leggendario logo su lattine e bottiglie con nomi di battesimo, per ringraziare tutti coloro che da sempre amano il marchio e i suoi prodotti, perché sono proprio i suoi fan i veri protagonisti e artefici del successo dell’azienda”, ricorda Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Quest’estate, sulle etichette delle bottiglie metteremo i testi delle più belle canzoni italiane e straniere, per invitare a liberare le proprie emozioniattraverso la musica e a comunicarle agli amici, a condividerle con il mondo, come cerchiamo di fare da oltre 125 anni”.

L’iniziativa ha una forte impronta digitale e viaggerà sui social network con l’hashtag #dilloconunacanzone. Protagonisti saranno ancora una volta i teenager, che più di tutti affidano alla musica l’espressione della propria personalità e la utilizzano per relazionarsi con gli altri: Coca-Cola li incoraggerà a liberare le proprie emozioni “dedicandosi” o “dedicando” una canzone ad amici e persone care, nonché divertendosi a trovate il titolo e soprattutto “le parole giuste” per ogni persona.

Per i giovani (e non solo) Coca-Cola ha anche inventato gli emotisong: il più semplice e “piccolo” formato di una canzone per esprimere quello che si prova. Se, infatti, per i pensieri ci sono i Tweet, per le foto c’è Instagram, per i video ci sono i Vine di Vimeo, per gli stati d’animo ci sono gli emoticon… Ancora mancava un mezzo per condividere la musica e, insieme, le emozioni che trasmette. A questo ha pensato Coca-Cola inventando l’emotisong, un breve estratto audio-video accessibile tramite un QR Code presente su ogni bottiglia, che può essere inviato via smartphone alla persona a cui è dedicato, oppure postato sui social network. Gli stessi brani, insieme a molti altri, sono raccolti sul portale www.dilloconuncanzone.it, organizzati per aree tematiche (amore, amicizia, felicità, scuola, party) e accessibili a tutti coloro che vogliono cercare ispirazione e… dirlo con una canzone!

A supporto del progetto #dilloconunacanzone, una campagna integrata di marketing con componenti Digitali, PR, Above/Below-The-Line, Shopper ed Esperienziali che, a livello strategico, ha previsto una “fase teasing” che ha coinvolto, con un’articolata attività di brand PR, un ampio spettro di influencer a vario titolo (vip, giornalisti, blogger, twitter e youtube star, etc) con una reach di 36M in meno di una settimana per il solo hashtag #dilloconunacanzone.

D oggi parte invece una fase di ”amplificazione” con un’imponente pianificazione sulle principali radio italiane – Radio 105 Network, RDS | Radio Dimensione Suono, Radio Kiss Kiss, Radio Italia, Virgin Radio, RTL 102.5 – che prevederà oltre 500 citazioni in 5 settimane di campagna. Contestualmente verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei Punti Vendita, che coinvolgerà oltre 16mila punti della grande distribuzione e 23mila bar. La campagna integrata di comunicazione vivrà inoltre sulla pagina Facebook ufficiale Coca-Cola.

Coca-Cola ha pensato anche a un fitto calendario di appuntamenti e iniziative durante l’estate:

– Il Coca-Cola Summer Festival, 4 serate di grande musica in onda su Canale5 e in contemporanea su RTL 102,5 il 7, 14, 21 e 28 luglio e condotte da Alessia Marcuzzi con Angelo Baiguini e Rudy Zerbi, che viaggeranno sui social network attraverso l’hashtag #dilloconunacanzone

– Un tour estivo, che dalla metà di luglio sino a metà agosto toccherà le più belle spiagge italiane per regalare a tutti la possibilità di avere la propria Coca-Cola personalizzata. Il calendario degli appuntamenti sarà online sul sito www.dilloconunacanzone.it.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola sarà Official Soft Drink Partner di Expo 2015: al centro innovazione e sostenibilità

- # # # # #

Sono innovazione e sostenibilità i due temi portanti della partnership tra Coca-Cola e Expo 2015: il brand è stato infatti scelto come Official Soft Drink Partner dell’esposizione universale in programma a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 in virtù del proprio impegno globale sul fronte della crescita sostenibile.
“Sono molto contento di poter annoverare Coca-Cola tra i Partner di Expo” afferma Il Dott. Giuseppe Sala, Amministratore Delegato di Expo 2015, “e in particolar modo sono soddisfatto che Coca-Cola voglia arricchire l’esperienza dei nostri visitatori attraverso la valorizzazione di tematiche quali l’equilibrio alimentare, l’importanza di una vita sana, di stili di vita attivi, nel rispetto di un ambiente sostenibile”.
A Expo 2015 Coca-Cola realizzerà un padiglione corporate nel quale prenderanno vita il patrimonio, la visione e l’innovazione propri dell’azienda e in linea con il tema dell’esposizione “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Il padiglione diventerà, così, la cornice in cui Coca-Cola potrà raccontare in maniera esperienziale il proprio modello di sostenibilità, basato sulla promozione di stili di vita attivi, l’importanza di una alimentazione equilibrata, l’innovazione di prodotto e confezioni, la protezione dell’ambiente.
La partnership di Coca-Cola con Expo Milano 2015 prevede un ricco calendario di iniziative, conferenze ed eventi serali che offriranno ai visitatori l’opportunità di riflettere sui temi di portata mondiale come l’alimentazione e la sostenibilità ambientale. Il programma prevede inoltre un impegno nella promozione di Expo Milano 2015 da parte di Coca-Cola nell’ambito della propria comunicazione e iniziative di marketing.
Coca-Cola crede che le innovazioni più profonde e di impatto nei prossimi decenni  nasceranno dall’incontro tra pratiche di sostenibilità e la catena del valore. Per questo motivo, in Coca-Cola si sta lavorando per incorporare innovazioni sostenibili a livello globale e locale in ogni aspetto dell’attività: dall’ingredientistica all’ampliamento della varietà di scelta delle bevande, dalla restituzione di una quantità d’acqua equivalente a quella utilizzata, fino al recupero e riciclo delle confezioni.
“L’ambito e la portata delle sfide globali di oggi richiedono un modello di cooperazione basato su ciò che definiamo il triangolo d’oro –  il punto di incontro tra  istituzioni, imprese private e società civile,” ha commentato Muhtar Kent, Presidente e Chief Executive Officer di The Coca-Cola Company. “Ecco perché siamo orgogliosi di far parte di EXPO. E’  un’eccellente opportunità per condividere possibili soluzioni alle sfide globali dell’alimentazione e della sostenibilità ambientale”.
“In passato Coca-Cola ha partecipato a diverse esposizioni universali e ci fa particolarmente piacere poter supportare l’Italia in questo evento di portata globale” ha affermato Evguenia Stoitchkova, General Manager Coca-Cola Italia. “La collaborazione con EXPO 2015 è un segno ulteriore del nostro impegno nella riduzione dell’impatto ambientale delle nostre attività, nella promozione di stili di vita sani e attivi e nel sostenere lo sviluppo delle comunità in cui operiamo.”

articoli correlati

AGENZIE

Coca-Cola per Calciosociale con un video dedicato a un’Italia che non si arrende

- # # # # #

Coca-Cola Italia sostiene, con un video dedicato, la realtà di Calciosociale: la società senza scopo di lucro che, da 9 anni, lavora per trasformare i campi da calcio in palestre di vita. Il video, fortemente emozionale, racconta la storia di un’Italia che non si arrende di fronte alle difficoltà e che trova, nello sport, la chiave per abbattere ogni barriera e superare ogni ostacolo. Calciosociale è infatti l’esempio virtuoso di una piccola realtà di periferia che ha cambiato le regole del calcio per ridiscutere le regole del mondo. “Con questo video, Coca-Cola ribadisce il suo sostegno non solo alle grandi manifestazioni sportive internazionali, ma anche alle piccole realtà locali” afferma Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia. “Siamo felici di sostenere Calciosociale perchè rappresenta pienamente i valori di fair play, solidarietà e inclusività che, da sempre, Coca-Cola condivide e si impegna ad affermare e promuovere nelle communità in cui opera”. Il Calciosociale ha saputo trasformare questo sport in un vero strumento di educazione, capace di operare in un contesto territoriale della periferia romana molto complesso e di proporre una valida alternativa a quella mancanza di valori che oggi sembra caratterizzare la nostra società. E’ una storia di sport in grado di unire tutti – uomini e donne, giovani e non, di ogni nazionalità, credo e posizione sociale. É una storia di passione e di condivisione, che Coca-Cola ha scelto di raccontare perchè insieme le barriere si possono abbattere e perchè crede che ogni buona azione possa ispirarne di altre. Per questa ragione Coca-Cola Italia ha scelto di portare a Corviale, nella struttura sportiva di Campo dei Miracoli di Calciosociale, la Coppa dei Mondiali FIFATM durante la tappa capitolina del FIFA World CupTM Trophy Tour by Coca-Cola (lo scorso 19 febbraio), facendone realmente #lacoppaditutti e ha riconosciuto in Massimo Vallati – fondatore di Calciosociale – un local hero capace di concretizzare il suo sogno a vantaggio di una intera comunità, promuovendo un modo rivoluzionario di vivere lo sport, e soprattutto ispirando con il suo straordinario esempio comportamenti e sentimenti virtuosi da parte delle persone. Il video si inserisce all’interno della campagna “Share the Good” con la quale Coca-Cola dà spazio alle “buone azioni” (quelle che sanno coinvolgere e motivare e che sono anche in grado di generare spirito d’emulazione e regalare felicità) e sarà protagonista sul canale YouTube di Coca- Cola, sui social network dell’azienda e, ovviamente, su Coca-Cola.it. Il video sarà sostenuto da una campagna di comunicazione sul web e sui social media.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

A Johannesburg l’arcobaleno di Coca-Cola festeggia la “rainbow nation”. Grazie a FCB

- # # # # # #

Fu nell’aprile del 1994 che l’arcivescovo Desmond Tutu coniò la frase “Nazione Arcobaleno” per definire il Sud Africa che aveva appena vissuto la sua prima elezione politica democratica. In questo mese di aprile, nel corso della celebrazioni del “Mese della Libertà” Coca-Cola ha voluto “creare” – letteralmente – degli arcobaleni nel cielo del Central Business District di Johannesburg per festeggiare i vent’anni di democrazia e la nascita dell’attuale Stato arcobaleno. Sfruttando il sole, l’acqua, un po’ di scienza e un pizzico di magia, l’agenzia FCB e un giramondo “produttore di arcobaleni” proveniente dagli Stati Uniti sono riusciti nella stupefacente impresa. “Siamo entusiasti di questa modalità di creare veri arcobaleni, catturando la luce del sole sotto certi angoli prefissati attraverso un nebbiolina artificiale fatta di acqua riciclata”, ha spiegato Sharon Keith di Coca-Cola South Africa. “Avvicinandosi il Giorno della Libertà, volevamo costruire un simbolo della nostra diversità e solennizzare il cammino fin qui percorso dalla nostra nazione. Coca-Cola, come brand, vuole ispirare momenti di ottimismo, così come fanno gli arcobaleni”.

Nel video collegato sono registrati appunto alcune delle reazioni generate dall’arcobaleno firmato Coca-Cola e FCB.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

8 lattine da collezionare: Coca Cola si prepara ai Mondiali in limited edition

- # # #

Manca poco al fischio d’inizio dei Mondiali FIFA e Coca Cola continua a celebrare l’evento sportivo dell’anno con una limited edition di 8 lattine, con una grafica dedicata agli altrettanti Paesi vincitori della Coppa del Mondo FIFA, dal 1930 ad oggi. Gli 8 special pack saranno inoltre arricchiti da un’esclamazione di incitamento e incoraggiamento alla squadra, con le espressioni tipiche di tifo di ogni Paese.

“Argentina, Brasile, Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Uruguay e, ovviamente, Italia… Questi i Paesi protagonisti dell’iniziativa che campeggeranno su 70 milioni di lattine prodotte e distribuite da Coca-Cola HBC Italia e, in Sicilia, da Sibeg” afferma Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Le lattine si trasformeranno in esclusivi oggetti, tutti da collezionare, per festeggiare e ricordare l’edizione 2014 del FIFA World Cup. Un omaggio che trova radici nel fatto che Coca-Cola è, da sempre, un’azienda che crede nei valori positivi dello sport e per questa ragione non tifa un’unica Nazionale, bensì i Mondiali FIFA… Tanto da esserne sponsor ufficiale sin dal 1978.”

Le lattine personalizzate saranno a scaffale e nei frigoriferi Coca-Cola dalla seconda metà di aprile fino alla chiusura dei Mondiali FIFA, e saranno distribuite su tutto il territorio nazionale nei tradizionali punti vendita dei canali HoReCa, distribuzione moderna e tradizionale al consueto prezzo di vendita.

“A queste iniziative, si associa un piano completo di azioni promozionali sulla distribuzione italiana su più di 30.000 punti di vendita e con un coinvolgimento diretto e personalizzato di clienti nazionali per un totale di oltre 2.000 PoS”.Continua Fabrizio Nucifora

articoli correlati

BRAND STRATEGY

DoveConviene e Coca-Cola insieme con un volantino per i milioni di utenti della piattaforma

- # # # # #

DoveConviene sempre più touch point per il customer decision journey: insieme a Coca-Cola la piattaforma digitale un volantino ad-hoc per i propri utenti, nei quali viene proposta una vantaggiosa offerta valida fino al 20 aprile, promossa anche nei punti vendita, che permette di ricevere in regalo un pratico contenitore per alimenti acquistando alcune combinazioni di prodotti Coca-Cola (2 bottiglie da 1,75 L oppure una confezione di bottiglie da 500 ml oppure 1 confezione di bottiglie da 330 ml).
“L’iniziativa di un brand prestigioso come Coca-Cola, che sceglie di comunicare su DoveConviene invitando i consumatori a recarsi negli store in cui sono presenti i loro prodotti, è per noi la conferma di un percorso nella giusta direzione. DoveConviene affianca gli shopper nel loro decision journey diventando ormai un’abitudine per oltre 4.4 milioni di italiani che cercano informazioni, promozioni e praticità nell’organizzazione gli acquisti da effettuare poi fisicamente negli store vicino casa” dichiara Stefano Portu, CEO di DoveConviene.
“La scelta di affiancare DoveConviene – commenta Emanuele Borini, Senior Marketing Manager Coca-Cola Italia – testimonia l’interesse da parte di Coca-Cola Italia nell’investire in nuovi mezzi di comunicazione, dando la corretta attenzione non soltanto al processo decisionale del consumatore ma anche a quello dei responsabili di acquisto nella definizione del connection planning di ciascuna marca e piattaforma”.
“In Coca-Cola HBC Italia crediamo che una giusta promozionalità debba includere sempre anche delle attività a valore aggiunto; per questo utilizziamo DoveConviene, per promuoverle nei punti vendita che aderiscono alle nostre numerose iniziative” afferma Enrico Galasso, Direttore Commerciale Coca-Cola HBC Italia.
Oggi DoveConviene raggiunge di fatto già il 37% delle famiglie che utilizzano regolarmente il volantino, con una forte efficacia nel generare drive-to-store. L’88% degli shopper dichiara infatti che, dopo l’utilizzo di Doveconviene, si reca sul punto vendita mentre il 66% ha modificato la propria preferenza.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#tuttisulcampo nella Coppa del Mondo 2014 grazie a Coca-Cola

- # # # # #

Si avvicina sempre di più la Coppa del Mondo 2014, in scena in Brasile; Coca-Cola ha deciso di regalare a tutti la possibilità di partecipare all’evento dell’anno, condividendo la propria foto ed entrando a far parte della più  grande bandiera al mondo che verrà svelata alla prima partita dei Mondiali in Brasile.
Per rendere la Coppa del Mondo FIFATM Brasile 2014 l’edizione “di tutti” e aperta a tutti, Coca-Cola ha pensato di unire milioni di persone con immagini da ogni continente, che diventeranno la più grande bandiera a mosaico mai vista al mondo. La bandiera sarà il simbolo del calcio “di valore”, di uno sport in grado di riunire persone di origini e credo diversi che parlano attraverso la lingua universale del bel gioco.
Nata dalla collaborazione tra l’artista di strada brasiliano Speto e un artista locale argentino, la Happiness Flag verrà fisicamente svelata, sul campo dello stadio Maracanà, il 12 giugno, durante la Cerimonia di Apertura dei Mondiali Brasile 2014.
Partecipare è facile. Per entrare a far parte della storia e comparire Tutti sul Campo è sufficiente:
– inviare la propria foto via e-mail a tuttisulcampo@cocacola.com oppure
– condividere la foto sulla bacheca Facebook di The Coca-Cola con #tuttisulcampo oppure
– condividere la foto su Twitter con l’hashtag #tuttisulcampo e taggando @CocaCola o su Instagram con #tuttisulcampo.
Tutte le immagini saranno collezionate in una piattaforma globale, all’interno della quale confluiranno le foto dei fan, di tutte le nazionalità, che andranno a comporre il mosaico e saranno #tuttisulcampo. La scadenza per l’invio delle fotografie è l’8 maggio: dopo questa data, i fan potranno comunque continuare a mandare le loro foto, che andranno a comporre una versione digitale della Happiness Flag.
Attraverso le immagini di gioia, i volti e i sorrisi dei fan, la Coppa del Mondo FIFA™ diventerà davvero #lacoppaditutti e i 5 continenti saranno uniti nella straordinaria e indimenticabile esperienza dei Mondiali Brasile 2014.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Calcio e Coca-Cola alla terza giornata della SMW: il brand lancia #LaCoppaDiTutti

- # # # # #

Il calcio entra di prepotenza nell’evento milanese della Social Media Week. Nel corso della terza giornata della Social Media Week, al termine dell’intervento di Claudia Navarro, head of marketing communications di  Coca-Cola Company – Centro e Sud Europa, un collegamento in diretta tra lo spazio Urban di Milano e l’aeroporto di Ciampino a Roma ha infatti mostrato l’arrivo della Coppa del Mondo nella capitale; ad attendere l’aereo brandizzato Coca-Cola con trofeo a bordo Gianluca Neri e il campione Rino Gattuso.

Per 3 giorni, da ieri fino a domani, la Coppa del Mondo sarà in Italia per poi proseguire nel Fifa World Cup Trophy Tour, un evento con cui l’azienda porterà in 89 Paesi del globo la Coppa del Mondo, in seguito all’accordo tra Coca-Cola e Fifa. Sul fronte digital è inoltre attivo dal 6 febbraio l’hashtag #lacoppaditutti, con il quale gli utenti possono raccontare i propri ricordi rispetto a come hanno vissuto i mondiali e le loro emozioni sull’evento calcistico. “Vivere connessi  è oggi un’esigenza imprescindibile per chiunque voglia operare attivamente nella società come persona o come brand” ha affermato Navarro. “Le persone hanno bisogno di relazionarsi tra loro in maniera sempre più interattiva e un’azienda, per rimanere con successo sul mercato, non può ignorare questa necessità dei consumatori e opporsi al cambiamento”.

I 125 anni del brand sono stati caratterizzati da una comunicazione altamente valoriale, ispirata all’amicizia e alla felicità (come ha dichiarato Claudia Navarro nella videointervista rilasciata ai microfoni di Tvn Media Group). “Prima dei social era come avere un megafono, per parlare più forte degli altri, oggi succede tutto molto velocemente, è difficile avere il controllo di quello che succede, occorre quindi generare valore. Coca-Cola è un love brand e ha la responsabilità di comunicare il punto di vista dell’azienda e lo fa attraverso uno storytelling emozionale”. In una carrellata che ha ripercorso alcuni tra i più belli spot dell’azienda, Navarro ha continuato: “Abbiamo l’opportunità di raccontare la storia attraverso molteplici media. L’anno scorso scegliendo di personalizzare le lattine Coca-Cola il packaging è diventato il media. Abbiamo lasciato che le persone immaginassero e giocassero con noi. La condivisione, e l’engagement attraverso i social media, per Coca-Cola è molto importante”.

Altro punto fondamentale è il legame che l’azienda ha scelto di avere con i grandi eventi sportivi. Sui prossimi mondiali che si svolgeranno quest’estate in Brasile, Navarro ha commentato l’affinità elettiva: “Coca-Cola è un brand democratico, il calcio è uno sport universale e il Brasile un Paese unico e speciale”. Coca-Cola ha coinvolto il popolo della rete in un contest internazionale, #LaCoppaDiTutti, l’hashtag per connettere il brand con i consumatori, chiedendo di inviare i propri video di 10’’ e 15” ispirati a momenti di felicità. Gli oltre 20 video selezionati verranno utilizzati per realizzare la campagna con la colonna sonora dei prossimi Mondiali che verrà veicolata su youtube da marzo 2014. L’inno, intitolato ‘The World is Ours’, sarà cantato dal finalista di X Factor Usa David Correy.

articoli correlati