MEDIA

Coca-Cola sceglie il food magazine Agrodolce.it

- # # # # # # # # #

Coca-Cola Agrodolce.it

Prende il via oggi, 1° febbraio, la nuova attività promozionale di Coca-Cola che coinvolge Agrodolce.it per portare, sulla tavola degli italiani, il gusto unico Coca-Cola e tanta “creatività”. La partnership si tradurrà in alcune attvità volte a coinvolgere i consumatori.

Il team di Agrodolce.it metterà a punto 20 ricette pasquali tutte da raccogliere e collezionare che, da marzo, saranno stampate sul retro delle etichette dei diversi formati PET delle bottiglie Coca-Cola.

Partirà inoltre un concorso dal titolo “Porta a tavola Coca-Cola e vinci SMEG”, valido sino al 15 aprile 2016, che coinvolgerà differenti formati di prodotto Coca-Cola in vendita sul territorio italiano. Per tutti, la possibilità di aggiudicarsi uno dei 75 elettrodomestici SMEG in palio (uno al giorno), con meccanismo “instant win”: basterà quindi inviare un SMS con i dati dello scontrino d’acquisto e attendere la comunicazione istantanea della vincita. Oppure, si potrà partecipare all’estrazione finale di un frigorifero SMEG dando libero sfogo alla propria creatività in cucina, registrandosi sul sito http://coca- cola.agrodolce.it/ e proponendo un piatto sul tema “le ricette pasquali di famiglia”. Al termine del concorso verranno estratte 10 tra tutte le ricette candidate, ma solo una (quella che rispetterà maggiormente i criteri di originalità, mix e correttezza degli ingredienti, coerenza con il tema, chiarezza nell’esposizione della preparazione e bellezza della foto e dell’impiattamento) si aggiudicherà il premio finale.

Tutti i consumatori che avranno acquistato il prodotto – infine – potranno scaricare subito dal sito il loro kit per la propria tavola di Pasqua.

“Si tratta di una partnership prestigiosa per il nostro food-magazine, già arrivata alla seconda edizione dopo l’esperienza natalizia, e siamo particolarmente soddisfatti che autorevolezza editoriale e qualità dei contenuti siano stati i driver fondamentali che hanno ispirato la scelta di un cliente come Coca-Cola”, ha dichiarato Enrico Ballerini, Amministratore Delegato del Gruppo HTML.it (Triboo Media). “Ci piace molto l’dea di essere presenti sulle tavole degli italiani affiancati a un prodotto come Coca-Cola che da sempre è sinonimo di valori positivi come famiglia ed amicizia.”

“Il progetto è stato sviluppato con l’obiettivo di portare Coca-Cola nella vita e sulle tavole di tutti gli italiani, facendo vivere il gusto unico Coca-Cola e rendendo speciali quei momenti in cui ci si trova a tavola con amici e famiglia”, afferma Annalisa Fabbri, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Per farlo abbiamo scelto due partner importanti come Agrodolce.it e SMEG. In particolare, la partnership con Agrodolce.it ci ha consentito di personalizzare il nostro prodotto, offrendo al nostro consumatore una gamma di proposte creative per riunire il suo mondo intorno a un tavolo, nonché ingaggiarlo, chiedendoli di condividere con noi la sua tradizione culinaria”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Digital engagement Coca-Cola per il remodeling del Carrefour di Carugate. Firma Conversion

- # # # # #

Il supermercato del futuro per Coca-Cola e Conversion

Far vivere il posizionamento movimento e felicità in un’esperienza significativa per il consumatore. È questa la richiesta che Coca-Cola ha fatto a Conversion per la realizzazione di un’area permanente a tema all’interno del supermercato Carrefour di Carugate, nell’ambito del remodeling totale che lo farà diventare l’ipermercato del futuro. Conversion ha soddisfatto questa esigenza con una proposta efficace: un digital engagement posto in essere grazie “all’internet delle cose” e declinato su tutto l’anno in una successione di attività.

La prima esperienza rimanda al ciclismo. Per questo periodo è dunque una bicicletta a fare da protagonista dell’allestimento all’interno del supermercato e di un digital engagement semplice ma appassionante. Il consumatore sale sul sellino e può scegliere un’ambientazione fra una serie di opzioni molto diverse fra loro. Inizia poi a pedalare, per un tempo massimo di due minuti, facendo aumentare o diminuire la velocità del video a schermo in base alla reale potenza della sua pedalata. Alla fine del digital engagement, il ciclista riceve un coupon per l’acquisto di una referenza Coca-Cola e di una confezione di pasta Carrefour.

Francesco Nenna, General Manager Conversion, dichiara: “Si tratta di una meccanica completa, perfetto esempio di quell’approccio omnichannel che è il modus operandi di Conversion. Il conversion marketing è la strategia che permette a un brand di trasformare le connessioni in interazioni, poi in esperienze e infine in acquisti. E questo ne è un esempio perfetto”.

Credits
Direttore creativo esecutivo: Sergio Spaccavento
Creative Supervisor: Federico Zimbaldi
Copywriter: Mimmo De Musso
Responsabile produzione: Chiara Nava
CTO: Marco Prelini
Planner: Corinne Galli

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola: tutte le versioni in una “One Brand” globale. Nuova campagna “Taste the Feeling”

- # # # # # # # #

coca-cola

Questa mattina, a Parigi, Marcos de Quinto, Direttore Marketing di The Coca-Cola Company, ha svelato la nuova strategia marketing globale denominata “One Brand”. Per la prima volta nella storia della multinazionale di Atlanta, tutti le declinazioni della bevanda-simbolo – Cola-Cola, Light, Zero e Life – sono raggruppate sotto l’unico e iconico posizionamento del brand Coca-Cola, in una campagna creativa globale intitolata “Taste the Feeling”.

La strategia “‘One Brand”, infatti, estende il valore globale e l’appeal di Coca-Cola a tutti gli altri marchi, così da unire la grande famiglia Coca-Cola sotto il brand della bevanda numero uno al mondo. una strategia che prende le mosse dalla campagna globale “Taste the Feeling”, che, attraverso uno storytelling universale (imperniato su momenti riconducibili al quotidiano di ciascuno) vuole entrare in sintonia con i consumatori di tutto il mondo.

Facendo leva sulla centralità del prodotto, la creatività infatti celebra l’esperienza e il piacere semplice di bere una Coca-Cola, qualunque Coca-Cola si scelga.
Allo stesso tempo, “One Brand” sottolinea l’impegno dell’azienda nei confronti della “scelta” individuale, invitando i consumatori a scegliere quale Coca-Cola si adatti meglio ai loro gusti e al loro stile di vita.

“Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo gustano una Coca-Cola” ha ribadito de Quinto stamattina. “Il nuovo approccio “One Brand” permetterà di condividere il valore del brand Coca-Cola con tutti i prodotti del marchio, rafforzando così ulteriormente il nostro impegno a offrire ai nostri consumatori una maggiore scelta, in modo ancora più evidente. Si tratta di un investimento considerevole nei confronti dei prodotti Coca-Cola, a dimostrare ancora di più come, tutti, possono godere dell’unicità di una Coca-Cola con o senza calorie, con o senza caffeina”.

“Ciascuno sceglie Coca-Cola in modi diversi”, ha aggiunto, “ma ogni volta cerca sempre un prodotto del marchio Coca-Cola, con il suo gusto straordinario. Con la strategia “One Brand” ci discosteremo dall’avere differenti campagne per brand e procederemo in direzione di un’unica campagna e di un unico brand iconico, che celebra sia il prodotto sia il marchio”.

La campagna “Taste the Feeling”
Quest’anno “Taste the Feeling” interesserà tutti i mercati a livello globale e si presenterà sotto forma di molteplici elementi, tra i quali 10 spot per la televisione, oltre a 100 immagini della campagna, un nuovo sistema di identità visiva, e una nuova colonna sonora con un’altrettanto nuova nuova firma audio.
Il tutto nel quadro di un’esperienza digitale interattiva, condivisibile e personalizzabile. Il marchio Coca-Cola e la scritta in carattere Spenceriano, il bollo rosso e l’iconica bottiglia di vetro rimangono ovviamente caratteristiche fondanti della nuova creatività, arricchita da una prospettiva di modernità che celebra momenti autentici e reali, al centro dei quali c’è il prodotto.

Tra le dieci agenzie che hanno contribuito al processo di sviluppo della campagna, The Coca-Cola Company ha affidato la realizzazione dei dieci spot televisivi a quattro agenzie: Mercado-McCann, Sra. Rushmore, Santo, Oglivy & Mather New York.

Gli spot mostrano una serie di flash rapidi e ravvicinati di vicende, sentimenti ed esperienze della vita di tutti i giorni che le persone condividono ogni qual volta bevano una Coca-Cola. Al termine di ciascuno spot, i differenti prodotti del marchio Coca-Cola si riuniscono tutti sotto il celebre bollo rosso del brand.

“Non c’è niente di paragonabile al sapore di una Coca-Cola”, ha commentato Rodolfo Echeverria, Vicepresidente di Global Creative, Connections & Digital, The Coca-Cola Company. “La nuova campagna creativa è stata progettata per esaltare il concetto che il semplice piacere di bere una Coca-Cola rende ogni momento speciale. Le situazioni e le storie rappresentate nella campagna sono state create per entrare in contatto e in sintonia con i nostri consumatori di tutto il mondo: ovunque, infatti, si vedranno le medesime immagini e gli stessi spot televisivi”.

Gli spot di lancio
Sei dei 10 spot originali in lingua inglese, sono inizialmente pubblicati sui canali YouTube di Coca-Cola, per poi allrgarsi alla pianificazione globale.
Lo spot di apertura della campagna, “Anthem” (Mercado-McCann), nasce dal collage di una serie di momenti quotidiani il cui filo conduttore è Coca-Cola, bevuta per esempio mentre si pattina sul ghiaccio con gli amici, al primo appuntamento, al primo bacio, col primo amore. Lo spot sarà trasmesso in tutti i mercati nel 2016.
La colonna sonora di “Anthem” è una canzone originale composta appositamente per la campagna e intitolata appunto“Taste the Feeling”. L’azienda ha collaborato con Music Dealers per scrivere e produrre il brano musicale. Nuova anche la firma audio ispirata ai suoni prodotti da chi vive l’emozione di una Coca-Cola – il tappo stappato, l’effervescenza della bevanda e, alla fine, il gorgoglio prodotto da chi beve la bibita – questa nuova firma audio sarà utilizzata per tutta la campagna.

Lo spot “Break Up” (Santo) segue le tappe della storia d’amore di una giovane coppia, dal primo appuntamento alle prime percezioni dell’eccitazione e dell’amore, a una rottura esplosiva e a una riconciliazione finale bevendo una Coca-Cola. La colonna sonora di questo spot è una nuova canzone intitolata “Made for You” di Alexander Cardinale.

Lo spot “Brotherly Love” (Santo) racconta la storia universale di amore-odio in famiglia, sottolineando e portando in primo piano il rapporto unico e complesso vissuto da due fratelli. Quando il più giovane si trova senza una Coca-Cola, il fratello maggiore arriva in suo aiuto.

Tra gli altri spot televisivi disponibili per lanciare la nuova iniziativa vi sono “Under Pressure” (Ogilvy & Mather), che racconta le pressioni alle quali siamo sottoposti tutti ogni giorno. Lo spot mette in evidenza l’importanza di concedersi un po’ di tempo, una pausa per allentare la tensione e godersi il singolo momento.

Supermarket” (Sra. Rushmore), invece narra la storia di una giovane cassiera di un supermercato ammaliata da un affascinante cliente che si sofferma a sorseggiare una Coca-Cola.

What is a Coca-Cola For?” (Sra. Rushmore), “Professor” (Sra. Rushmore), “Artic Summer” (The Cyranos-McCann), “Empty Bottle” (Mercado-McCann) e “Real Enjoyment” (Mercado-McCann), infine, saranno utilizzati da alcuni Paesi nel corso dell’anno.

Fanno parte della campagna anche le oltre 100 immagini scattate dai famosi fotografi di moda Guy Aroch e Nacho Ricci, che ritraggono persone di ogni angolo del pianeta mentre si godono una Coca-Cola in molteplici occasioni e in vari momenti della vita, che saranno utilizzate per pubblicità sulla stampa, per la cartellonistica pubblicitaria, nei negozi e sui media digitali.

L’esperienza digitale interattiva condivisibile e personalizzabile, infine, è invece costituita dalle molte immagini digitali in formato GIF che riproducono le sensazioni che associamo al bere Coca-Cola con in sottofondo la colonna sonora di “Taste the Feeling”: gli utenti possono estrapolare la scena GIF desiderata direttamente da un microsito dedicato, di personalizzarla con le proprie emozioni in tempo reale e di condividerla sulle piattaforme social attraverso l’hashtag #TasteTheFeeling.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola lancia i suoi auguri di Natale su Twitter con il servizio Autoreplay

- # # # #

gli auguri di natale di coca cola

Coca-Cola sarà la prima azienda ad utilizzare, in Italia, il servizio “Autoreply” di Twitter. IL colosso delle bibite, inviterà infatti gli utenti di Twitter in Italia a “far felice un amico” inviandogli gli auguri di Natale o Capodanno con il nuovo meccanismo Autoreply di Twitter. Il primo step è semplice: basterà scrivere un Tweet a @CocaColaITA con l’hashtag #VorreiFarFelice e l’account dell’amico cui inviare gli auguri. L’amico riceverà quindi una notifica su Twitter e potrà vedere l’esclusiva e personalizzata dedica che @CocaColaITA gli ha inviato.

La campagna d’auguri Coca-Cola con il servizio Twitter Autoreply si dividerà in due slot: dal 10 al 25 dicembre tutti potranno inviare gli auguri di Natale; mentre dal 29 dicembre al 1° gennaio 2016 sarà possibile inviare i propri auguri di Buon Anno.

E se è vero che da sempre Coca-Cola vuole essere presente nelle occasioni in cui è importante condividere i piccoli momenti di felicità (e le festività natalizie sono proprio una di queste), con Twitter Autoreply per queste feste ha scelto una modalità innovativa: in piena coerenza con la tendenza dell’azienda a sperimentare e stupire i propri consumatori, trovando meccanismi di comunicazione sempre più vicini al suo target di riferimento. Tutto questo è inoltre un’ulteriore testimonianza del legame sempre più forte di Coca-Cola Italia con i social media e il ruolo strategico che questi rivestono per il successo dell’azienda.
Si conferma quindi lo stretto legame tra Coca-Cola e il Natale, anche ai tempi dei social.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola main partner del “Darsena Christmas Village”

- # # # # # # # #

Coca-Cola per Darsena Christmas Village

Dal 4 dicembre 2015, la nuova Darsena di Milano si trasformerà in una vera e propria “Isola Natalizia” pronta ad accogliere ogni tipo di pubblico. Qui, i più piccoli potranno vivere l’emozione di percorrere “Il Bosco delle Fiabe”, mentre gli adulti potranno visitare i temporary store galleggianti e il Mercatino di Natale che, come nella più classica delle tradizioni, offrirà prodotti gastronomici e artigianali. Completeranno gli allestimenti: suggestive luminarie e il CuboLed trasformato, per l’occasione, in Calendario dell’Avvento.

Coca-Cola Italia sarà main partner di questo imponente progetto – ideato e realizzato da Navigli Lombardi per conto del Comune di Milano – sponsorizzando una serie di iniziative che contribuiranno ad amplificare la “magia del Natale”, in piena coerenza con la campagna natalizia 2015 dal titolo #VorreiFarFelice.

Grazie a Coca-Cola, tutti i visitatori avranno in particolare la possibilità di pattinare sul ghiaccio accanto al suggestivo albero di Natale, visitare la Casa di Babbo Natale e salire sulla slitta acquatica.

La casa di Babbo Natale rappresenta l’inizio di un percorso emozionale che continuerà con la presenza di una slitta aquatica che porterà i visitatori alla scoperta del villaggio natalizio. All’ingresso della casa sarà posizionato un libro (come quello che Babbo Natale sfoglia nello spot Coca-Cola on air in queste settimane) dove, chi lo desidera, potrà lasciare il suo messaggio di Natale. Nel weekend, inoltre, un Babbo Natale in carne e ossa sarà pronto ad accogliere tutti i visitatori che vorranno fare una foto con lui e a consegnare, ai più piccoli, la letterina dei desideri.

Nella zona più “social” della casa, ci sarà un Twitter Mirror dove tutti potranno lasciare il loro messaggio e scattare una foto ricordo con l’hashtag #VorreiFarFelice. Una selezione dei contributi più suggestivi saranno pubblicati sul The Cube, il cubo galleggiante al centro della Darsena dotato di 256 mq di led.

Il cuore del villaggio sarà sicuramente il maestoso Albero di Natale, alto 15 metri, installato su una piattaforma galleggiante “vestita” da Coca-Cola.

In un Villaggio di Natale non può certamente mancare la magica atmosferica che una pista di pattinaggio su ghiaccio può offrire, che sarà posizionata nella zona di varo. Il biglietto d’ingresso avrà il costo di 5 euro e l’intero ricavato verrà devoluto a favore dell’ente benefico “Io Tifo Positivo”, scelto in accordo con il Comune di Milano.

A completare l’atmosfera un pop-up store Coca-Cola permetterà agli appassionati del brand di poter acquistare il classico merchandising e una selezione di oggetti legati al Natale. Ci sarà inoltre la possibilità di farsi realizzare delle lattine Coca-Cola personalizzate con questa scritta: #VorreiFarFelice + NOME DELLA PERSONA + Auguri di Buon Natale.

L’intero progetto si collegata alla campagna natalizia di Coca-Cola all’insegna dell’hashtag #VorreiFarFelice, che vede protagonista anche la bottiglia con il Fiocco Magico.

Il “Darsena Christmas Village” verrà amplificato da Coca-cola con una pianificazione sui social network.

Credit
Navigli Lombardi – Ideazione e realizzazione del progetto per conto del Comune di Milano
Mec Access – Advisor strategico e progettuale del Darsena Christmas Village
AADV Entertainment – Partner operativo
PS Live – Allestimento e gestione dello Shop
Cohn&Wolfe – Gestione delle Brand PR per Coca-Cola Italia

articoli correlati

AZIENDE

Stappa il tuo sogno, TLC Marketing Worldwide firma la nuova campagna Coca-Cola

- # #

Dal 1° novembre 2015 al 29 febbraio 2016 sarà possibile partecipare alla promozione “Stappa il tuo Sogno” acquistando le bottiglie della nuova gamma in vetro da 33 cl di Coca-Cola, Coca-Cola Zero, Fanta e Sprite riportanti la grafica dell’iniziativa in vendita in tutta Italia (ad esclusione della Sicilia) e inviare via sms il codice promozionale riportato sotto il tappo al numero specificato in etichetta.

Saranno estratti i 20 sogni più fortunati che accederanno alla seconda fase in cui ogni partecipante dovrà presentare una descrizione del progetto che desidera realizzare in ambito culturale, formativo o sociale. Gli elaborati saranno successivamente valutati da una giuria che selezionerà il sogno più meritevole e il vincitore potrà realizzare il suo progetto (fino a un valore di 50.000 €).

Lo sviluppo concettuale e la realizzazione della campagna, inclusa la creatività, sono di TLC Marketing Worldwide (www.tlcmarketing.com) che ha concretizzato l’idea attraverso un concorso che offre a un fortunato vincitore l’opportunità di realizzare il proprio sogno.

Il regolamento completo e le modalità di partecipazione sono consultabili sul sito www.coca-cola.it

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air dal 15 novembre il nuovo spot dedicato alla campagna Coca-Cola di Natale. Firma McCann, pianifica Mediacom

- # # # # # # #

A Natale siamo tutti più buoni… Lo sa anche Coca-Cola che, da sempre, attinge dall’universo della felicità e dell’ottimismo i valori fondanti di ogni sua attività. Per questa ragione il Natale è forse il periodo dell’anno che rispecchia maggiormente lo spirito dell’azienda. E il nuovo spot, dedicato alla campagna Fai Felice Qualcuno, è proprio una celebrazione dei “valori” e delle “icone” Coca-Cola.

Protagonista del TVC – che sarà on air dal 15 novembre, per sei settimane su tutte le principali emittenti televisive e, online, dal 9 novembre con un formato da 30” e 15’’ sui principali social network – è una delle icone più classiche di Coca-Cola: Babbo Natale.

L’idea creativa ruota attorno al valore della condivisione e al concetto che basta anche solo un piccolo gesto per far felice qualcuno. Da qui, anche il nome della campagna, che si traduce nell’hashtag #VorreiFarFelice, che viaggerà online e accompagnerà i consumatori durante il periodo natalizio.

Torna sul mercato anche la special edition Fiocco Magico Coca-Cola che, già lo scorso anno, aveva stupito e invitato tutti gli italiani alla condivisione. Quest’anno, oltre alla bottiglia da 500ml, anche la bottiglia di 1.5l sarà dotata del Fiocco Magico: basterà sollevarne un’estremità dell’etichetta, scoprire il nastro che si cela sotto e tirare: il Fiocco Magico di Natale sarà pronto per esser regalato all’amico/a, parente o persona del cuore.

Oltre allo spot, la campagna Fai Felice Qualcuno sarà inoltre amplificata da una campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita e distribuzione di Coca-Cola.

Credits
Agenzia Media: Mediacom
Agenzia Creativa: McCann
Agenzia PR: Cohn&Wolfe

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola HBC Italia nel Guinnes World Record con la “bottiglia umana” più grande del mondo

- # # # # #

Coca-Cola HBC Italia, principale produttore e distributore di bevande a marchio Coca-Cola nel Paese, è entrata nel Guinness World Record con la bottiglia umana più grande del mondo: 664 persone hanno composto la sagoma dell’iconica bottiglia Contour.

Dipendenti ed ex dipendenti, istituzioni locali, ospiti e fornitori, hanno indossato magliette e cappellini rossi e si sono disposte una a fianco all’altra come tessere di un mosaico. Sotto gli occhi dei giudici del Guinness World Record, i partecipanti hanno contribuito a rendere omaggio alla bottiglia più famosa del mondo.

Lunga 30 metri e larga 8, per una superficie totale di mq. 188, la bottiglia umana è stata iscritta al Guinness World Record nella categoria “Partecipazione di massa”. A riprendere la scena una telecamera panoramica posta su una gru.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#DaiUnBacio: parte la nuova campagna estiva di Coca-Cola Italia. Firma McCann

- # # # # # # #

Prende il via la campagna estiva 2015 di Coca-Cola Italia dal titolo #DaiUnBacio, che verrà supportata da un piano di marketing e comunicazione integrato con molteplici iniziative e attivazioni.

Arrivano sul mercato le nuove confezioni di Coca-Cola che riportano sull’etichetta, al posto del logo, un invito a dare un bacio alle persone che amiamo. La scritta “Con Coca-Cola dai un bacio…” sarà accompagnata da un nome proprio, un diminutivo o un soprannome per trasmettere una dichiarazione d’amore, un ringraziamento sentito, un gesto d’affetto… un momento di felicità da vivere in privato o condividere sui social network attraverso l’hashtag #DaiUnBacio.

D’altronde, nei suoi 100 anni di vita la bottiglia di Coca-Cola è stata baciata miliardi di volte, per l’esattezza 1.513.607.939.393. Quindi conosce la gioia di ricevere un bacio e, con questa campagna, vuole condividerla con i suoi fan più affezionati, aiutandoli a dichiarare i propri sentimenti alle persone del proprio cuore.

Anche quest’anno l’ispirazione arriva dal mondo dei teenagers, con i suoi soprannomi e diminutivi, tipici del linguaggio dei nativi digitali. Coca-Cola ha pensato proprio a tutti: dai nomi più comuni a quelli più rari. Le etichette riportano anche nomi comuni da attribuire alle persone conosciute: “al Dottore” per l’amico appena laureato, “al tuo Cucciolo” e “alla tua Stellina” per i più romantici, “alla Dormigliona” per la figlia adolescente che non si alza prima di mezzogiorno, “al Tatuato” per l’amico che colleziona tattoo, a “Miss Fitness” per l’amica fissata con la prova costume. Per chi preferirà accompagnare il proprio bacio con una battuta di spirito, Coca-Cola ha fatto stampare anche soprannomi scherzosi. Per l’amica pronta ogni secondo per fare un selfie, ecco la bottiglia intitolata “a Miss Selfie”! Per il collega che ha comprato l’ennesimo paio di occhiali a montatura spessa, c’è la bottiglia “Hipster”.

Coca-Cola Italia ha inoltre deciso di legarsi per il secondo anno di seguito al Summer Festival (l’evento musicale trasmesso da Piazza del Popolo a Roma e on air su RTL 102.5, in onda a luglio in prima serata su Canale 5, che vedrà sul palco gli artisti italiani e internazionali del momento che si alterneranno a sei cantanti emergenti che avranno la possibilità di sfidarsi davanti al grande pubblico), per celebrare la musica e per invitare a liberare le proprie emozioni, a comunicarle agli amici e a condividerle con il mondo.

L’hashtag #DaiUnBacio accompagnerà il Coca-Cola Summer Festival #DaiUnBacio, con un chiaro rimando all’omonima campagna. La campagna sarà inoltre accompagnata da un nuovo spot, on-air per 6 settimane tra giugno e luglio sui principali canali nazionali, che parlerà ai teenager italiani invitandoli a condividere le loro emozioni e, in linea con il concept di tutta la campagna, inviterà per tutta l’estate 2015 a dare un bacio alla persona del proprio cuore, all’amico/a o a chi si voglia, per dare un bacio a chi si ama (e non solo..).

Credits
Agenzia creativa TVC: McCann Worlgroup Milano
Casa di produzione TVC: Landia
Agenzia media: MediaCom
Agenzia digital: i-Side
Agenzia brand pr: Cohn&Wolf

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola presenta a Expo la sua PlantBottle, in PET 100% di origine vegetale

- # # # # #

The Coca-Cola Company ha presentato oggi a Expo Milano 2015 “PlantBottle“: la prima bottiglia in PET al mondo realizzata interamente con materiali di origine vegetale che rappresenta un ulteriore passo avanti oltre i confini dell’innovazione sostenibile e utilizza una tecnologia pionieristica per produrre una bottiglia in plastica al 100% riciclabile usando materie prime rinnovabili di origine vegetale.

PlantBottle concretizza la volontà di The Coca-Cola Company che vuole sviluppare un’alternativa più responsabile di origine vegetale alle confezioni tradizionalmente realizzate con materiali derivati da carburanti fossili e altre fonti non rinnovabili. PlantBottle si produce infatti a partire dalla canna da zucchero e dallo scarto dal suo processo produttivo, sfruttando una tecnologia brevettata che converte gli zuccheri naturali presenti nelle piante in ingredienti per la realizzazione di bottiglie in PET che, per aspetto, funzionalità e possibilità di riciclo, si comportano esattamente come il PET tradizionale, ma con un’impronta minore sul pianeta e sulle sue scarse risorse.

PlantBottle mantiene l’elevata qualità di confezionamento che i consumatori si aspettano e può essere usata in diverse dimensioni e per diverse bevande, dall’acqua naturale alle bibite gasate, dal succo di frutta al tè.

Dal lancio nel 2009 dell’attuale versione di PlantBottle che è realizzata fino al 30% con materiali di origine vegetale, The Coca-Cola Company ha distribuito oltre 35 miliardi di bottiglie in quasi 40 paesi. Si stima che, da allora, l’uso di PlantBottle abbia contribuito a far risparmiare un equivalente di emissioni annuali pari a oltre 360.000 tonnellate metriche di CO2.

articoli correlati

AZIENDE

Una vita attiva e sostenibilità ambientale: per Expo Coca-Cola sceglie il BikeMi di Clear Channel

- # # # # #

Niente CO2, niente traffico, niente stress: sembra essere questo il leitmotiv che ha spinto Coca-Cola ha stringere, in occasione di Expo, una nuova partnership con Clear Channel. Al centro della collaborazione tra il brand e l’agenzia, la bicicletta, mezzo alternativo che potrebbe essere utilizzato da tutti i visitatori dell’esposizione universale al posto dell’automobile.

Clear Channel è la multinazionale americana che dal 2008 gestisce BikeMi, il servizio di Bike sharing di Milano; l’accordo con Coca-Cola prevede la sponsorizzazione di 2.000 biciclette tradizionali, e di 10 stazioni Bike sharing, brandizzate Coca-Cola, collocate nei principali snodi cittadini e nei punti di collegamento con l’area Expo, per tutto il periodo dell’Esposizione Universale dal 1^ maggio al 31 ottobre. A rafforzamento dell’importante strumento di Sponsorizzazione del Bike sharing, Coca-Cola ha comunicato il proprio messaggio anche grazie ad un circuito on top di 50 Flag Station, ovvero pannelli pubblicitari retroilluminati posti sulle colonnine del BikeMi, andando quindi a completare, in modo capillare, il progetto di comunicazione per sfruttarne appieno il ritorno mediatico.

Il CEO di Clear Channel Italia, Paolo Dosi, così commenta il progetto: “Questa sponsorizzazione rappresenta per noi un’esperienza che ci ha arricchito, entusiasmato e, nel contempo, gratificato perché collaborare con un brand come Coca-Cola ci ha dato la grande possibilità di costruire un vero progetto di comunicazione su un prodotto innovativo, come il Bike sharing, estremamente ricco di opportunità sinergiche e ancora in grado di stupirci per la sua sorprendente duttilità sotto l’aspetto delle iniziative commerciali. A mio avviso, le personalizzazioni realizzate per Coca-Cola, non solo arricchiscono il valore del mezzo, ma vanno a colorare, in misura garbata, la città di Milano che, per Clear Channel, rappresenta l’emblema dell’eleganza e della qualità dei propri prodotti, portando così un risultato premiante e impattante in termini di visibilità e interazione, sempre nel massimo rispetto dell’efficienza e della funzionalità del servizio.”

“La partnership con Clear Channel è un’ulteriore conferma dell’impegno di Coca-Cola nella promozione degli stili di vita attivi. L’impegno di Coca-Cola su questo fronte si è concretizzato nel 2013 nel sostegno a oltre 290 programmi di attività fisica in circa 125 Paesi in tutto il mondo” ha dichiarato Evguenia Stoichkova, Country Manager Coca-Cola Italia “La celebrazione del movimento come fonte di energia e felicità si trova anche all’interno del Padiglione che Coca-Cola ha in Expo.”

Continua Pierpaolo Nave, Marketing & Strategy Director di Clear Channel Italia asserendo che: “La partnership, nata attraverso un importante, solido e quanto mai costruttivo dialogo con i diversi attori della Catena del Valore (Cliente, Centro Media, Specialist) ha dato, sin da subito, forza e vigore al media del Bike sharing, anche attraverso una dettagliata misurazione dei contatti espressi. Il Bike sharing sempre più si presenta al mercato come un mezzo di spostamento fortemente riconosciuto e parte integrante della proposta negli spostamenti milanesi all’insegna della sostenibilità e, al contempo, strumento pubblicitario davvero ricco ed eterogeneo. Esso, da una parte colpisce un target specifico di users e dall’altra intercetta una quota di audience estesa, la cui portata mediatica può essere amplificata per mezzo di molteplici azioni, siano esse promozionali che di cross media. Un media sempre all’altezza delle aspettative degli advertiser, affidabile e capace di sorprendere le necessità di comunicazione più esigenti ed innovative”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bacia la felicità, al via anche in Italia la nuova campagna Coca-Cola per i 100 anni della contour bottle. Firma McCann Madrid

- # # # # # #

Continua anche in Italia la grande festa per i 100 anni dell’iconica bottiglia in vetro Coca-Cola.

“La contour bottle Coca-Cola è molto più che una semplice bottiglia: è un “simbolo”! Un’icona evergreen di design che, negli anni, è stata musa ispiratrice per artisti di tutto il mondo– afferma Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing Coca-Cola Italia – “Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo stappato e gustato una Coca-Cola ghiacciata, magari direttamente dalla bottiglia, ‘baciandola’ come diceva un’altra icona della storia internazionale come Andy Warhol… Per tutte queste ragioni, i 100 anni della bottiglia più famosa al mondo non possono che essere celebrati anche in Italia come uno dei momenti più significativi nella storia dell’azienda. Abbiamo quindi messo a punto un’articolata campagna di marketing e comunicazione volta ad augurarle buon compleanno”.

Sui social è on air da marzo la campagna “Bacia la Felicità”, ispirata a una citazione di Wharol. La campagna (che a livello globale coinvolge 130 mercati, configurandosi come seconda campagna di marketing più imponente nella storia di Coca-Cola dopo quella per i Mondiali FIFA 2014 che coinvolgeva 175 Paesi) continuerà con una campagna affissioni che partirà il 16 aprile e interesserà cinque tra le più importanti città italiane (Milano, Torino, Roma, Napoli e Catania).
Il concept è che ogni persona, senza nessuna distinzione, può “baciare” la bottiglia Coca-Cola semplicemente bevendo da questa. Chi tra noi tutti, almeno una volta nella vita, non ha vissuto questa esperienza? E prima di noi, lo hanno fatto personaggi celebri come Marilyn Monroe, Elvis Presley e Ray Charles che sono diventati così testimonial d’eccezione del brand e protagonisti di tutta la campagna”.

Ora, Coca-Cola ci invita non solo a continuare a “baciare” la felicità ma anche a condividerla con chi più amiamo, grazie anche al tag #BaciaLaFelicità. D’altronde bere Coca-Cola genera sensazioni positive e di felicità, proprio come quando baciamo la persona amata. E quando questa persona ricambia il bacio allora la felicità è tangibile. Quando siamo felici e innamorati ci comportiamo tutti allo stesso modo, non importa se siamo famosi o meno: un bacio preannuncia sempre qualcosa di più bello ed è questa sensazione che ci fa rinnamorare ogni giorno del mondo.
 
Da domenica 12 aprile sarà inoltre on air un nuovo spot, con protagonista l’iconica bottiglia che si racconterà, ripercorrendo la sua storia centenaria e i tanti baci ricevuti da personaggi noti (come Babbo Natale) e persone comuni. Lo spot, prodotto da McCann Madrid e riadattato per il mercato italiano da McCann Italia, sarà trasmesso sulle maggiori emittenti nazionali per 7 settimane. La pianificazione media è affidata a Mediacom.

articoli correlati

AZIENDE

Ericsson, Coca-Cola, Solarkiosk e Tigo insieme per supportare il programma Ekocenter

- # # # # #

Ericsson e Coca-Cola Company hanno annunciato un progetto pilota per portare la connettività mobile a Ekocenter, un’iniziativa di impresa sociale pensata per migliorare la qualità della vita della comunità offrendo acqua potabile, energia solare e connettività mobile, insieme ad altri beni e servizi utili per la comunità. Il progetto pilota sarà portato avanti in collaborazione con Tigo Rwanda e Solarkiosk, start-up tedesca.

“Ekocenter è un’impresa sociale innovativa che si sforza di aiutare le comunità offrendo accesso a risorse di pubblica utilità. Coinvolgere nuovi partner in questa iniziativa aggiunge alla nostra esperienza ulteriori competenze, potenziando così il valore del progetto per le comunità locali” ha affermato Beatriz Perez, Chief Sustainability Officer di Coca-Cola Company. “La connettività è diventata un elemento fondamentale per lo sviluppo del territorio e dell’economia. Siamo entusiasti delle soluzioni che Ericsson può portare a Ekocenter, soluzioni che crediamo sosterranno un cambiamento positivo”.
Elaine Weidman-Grunewald, Vice President Sustainability e Corporate Responsibility di Ericsson, ha affermato: “La banda larga mobile può far fronte ad un’ampia gamma di problematiche che ostacolano lo sviluppo – dalla povertà e alla mancanza di elettricità e di acqua potabile, all’esclusione dai servizi di tipo finanziario e alla discriminazione di genere. Creare un hub per la comunità è un modo efficace per sostenere ad esempio le donne rendendo disponibili servizi in modo più pratico. La collaborazione tra tutte le aziende partner per realizzare modelli di business commercialmente sostenibili è davvero stimolante e credo avremo bisogno di un numero sempre maggiore di innovazioni di questo genere per combattere in modo significativo la povertà e guidare lo sviluppo delle aree rurali”.

Tongai Maramba, CEO di Tigo Rwanda, ha affermato: “Siamo entusiasti di essere tra i pionieri di un ecosistema che cambierà la vita di intere comunità. L’Ekocenter è una piattaforma ideale per i Ruandesi per poter utilizzare la nostra rete e sviluppare così nuove competenze attraverso l’accesso ai servizi digitali”. Coca-Cola Company sta collaborando con Solarkiosk per portare Ekocenter in sei paesi in Africa e Asia entro la fine del 2015. Il design unico del chiosco è creato su misura per incontrare le esigenze delle comunità più bisognose. Lars Kruckeberg, CTO di Solarkiosk, ha dichiarato: “La missione di Solarkiosk è lo sviluppo economico e sociale delle comunità più povere del mondo. La nostra fonte di energia solare offre una soluzione sicura per le comunità non dotate di energia elettrica, permettendo loro di svolgere attività quotidiane che alla maggior parte di noi potrebbero apparire scontate. La partnership con Coca-Cola e Ericsson ci permette di fare un passo in avanti ulteriore verso il raggiungimento del nostro obiettivo di essere un aiuto concreto alla comunità”.
Il chiosco componibile sarà gestito da imprenditrici locali e servirà da centro di aggregazione dove le persone possono riunirsi e avere accesso a servizi gratuiti e a pagamento. La connettività potrà offrire servizi in ambito educazione, salute, mobile commerce, informazione e intrattenimento. Ericsson metterà inizialmente a disposizione la sua soluzione Managed Rural Coverage (MRC) per fornire servizi internet all’Ekocenter nella campagna ruandese. Il servizio TV Anywhere della compagnia permetterà invece l’accesso a contenuti per l’educazione e la salute così come a funzionalità di infotainment, facendo del chiosco un hub connesso. Ericsson fornirà l’Ekocenter anche della sua soluzione M-Commerce che consente di effettuare transazioni usando il proprio portafoglio virtuale su dispositivo mobile. Sulla base del successo dell’iniziativa, Ericsson valuterà l’implementazione delle sue soluzioni anche negli Ekocenter di prossima realizzazione.

articoli correlati

AGENZIE

Coca-Cola manda in pensione il claim “Open Happiness”, 10 agenzie al lavoro

- # # # #

Dopo più di sei anni, Coca-Cola volta pagina e manda in pensione il claim “Open Happiness” e le sue declinazioni locali per una nuova campagna globale. Nella fase iniziale – come riporta AdWeek – sono 10 le agenzie convocate, selezionate tra quelle che già attualmente collaborano con il colosso americano Wieden+Kennedy (Portland); David; Dentsu; FCB in Sud Africa; Martin Mercado; McCann (Madrid); Ogilvy; Santo; Sra Rushmore e The Cyranos.

Una sfida complessa visto l’incredibile successo della precedente campagna che aveva sostituito “The Coke Side of the life” imponendosi nell’immaginario collettivo dei consumatori di 200 Paesi.

La svolta potrebbe archiviare anche il recente fail del brand su Twitter in occasione dell’ultimo Super Bowl, quando l’hashtag #MakeItHappy che permetteva di trasformare in immagini i tweet non ha funzionato come inizialmente previsto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parte la “The Coke Bottle 100 campaign”: Coca-Cola festeggia il centesimo anniversario della sua iconica bottiglia di vetro

- # # # # # #

“Un design così distintivo da essere riconoscibile anche solo al tatto o, addirittura, frantumato in mille pezzi a terra”. 100 anni fa, il 16 novembre del 1915, è stato questo l’intento nel progettare uno dei più fortunati successi di Coca-Cola, l’iconica bottiglia in vetro. Un ‘simbolo’ che nel tempo ha conquistato status di icona di design, amato da icone in carne e ossa del mondo della musica, del cinema e dell’arte: da Andy Wharol a Salvador D’Alì, da Elvis Presley a Marilyn Monroe. Per celebrare questo anniversario, The Coca-Cola Company ha messo a punto una tra le campagne di marketing più imponenti nella storia dell’azienda, che coinvolgerà nel corso del 2015 oltre 130 mercati, lavorando su più asset di comunicazione e promozione.
“The Coke Bottle 100 campaign” ha preso il via ad Atlanta, in “casa” Coca-Cola lo scorso 26 febbraio, con un piano di attività e iniziative articolate, parte delle quali verranno declinate e attivate in modo differente nei vari Paesi. Tra queste: una mostra presso l’High Museum di Atlanta intitolata “The Coca-Cola Bottle: An American Icon at 100” che ha aperto i battenti il 28 febbraio 2015 e andrà avanti fino al 4 ottobre; una mostra d’arte itinerante intitolata “The Coca-Cola Bottle: Inspiring Pop Culture for 100 Years” che farà tappa in più di 20 paesi durante il corso del 2015; una campagna integrata dal titolo “Kissed By” con protagonisti icone del mondo della musica e del cinema ritratti mentre bevono dalla bottiglia Coca-Cola; una campagna “Mash Up” in cui protagonista è l’emblematica bottiglia in vetro Coca-Cola reinventata da artisti e designers contemporanei; un libro celebrativo della Coca-Cola edito da Assouline, dal titolo “Kiss The Past Hello”; una App – “Story of the Coca-Cola Bottle App” – che permetterà di compiere un viaggio interattivo negli archivi Coca-Cola ad Atlanta;
ben 14 tra spot televisivi e film digitali, prodotti da Ogilvy & Mather Paris, Wieden + Kennedy Portland, Sid Lee Canada e McCann Madrid.
Anche l’Italia, che si conferma come uno dei Paesi al mondo con la più alta brand love di Coca-Cola, darà presto il via alle celebrazioni del centenario della bottiglia in vetro, per omaggiare quello che è un simbolo dal valore inestimabile per l’azienda.
Stay tuned!

articoli correlati