BRAND STRATEGY

Shopalike immagina il Babbo Natale creato dai grand brand del mondo digital

- # # # #

Babbo Natale

Anche se è già stato dimostrato che il Babbo Natale che conosciamo non è stato creato dalla Coca-Cola da zero, l’idea è abbastanza diffusa nell’immaginario comune. Si può essere d’accordo, infatti, almeno sul fatto che la Coca-Cola abbia contribuito a diffondere l’immagine di un Babbo Natale vestito di rosso. Lo spot natalizio della Coca-Cola è, non a caso, uno dei più attesi.

Ma come sarebbe Santa Claus, se fosse stato inventato dai moderni brand del web? Quale sarebbe il loro stile? Shopalike ha provato a immaginarlo. Ogni anno, per Natale, anche le grandi società che operano nel web, da Google a Spotify, creano campagne di christmas advertising per ritagliarsi il loro spazio nel periodo festivo.

Google, ad esempio, ha creato il Santa Tracker, la versione moderna del calendario dell’avvento. Il suo Babbo Natale probabilmente non avrebbe bisogno neanche della letterina, ma userebbe i dati a sua disposizione per impacchettare il regalo perfetto.

Anche Spotify si è basata sui dati per la sua campagna di fine anno, raccogliendo i fatti più strani dal comportamento dei loro utenti. Un esempio? “Ai 1.235 ragazzi che quest’anno hanno amato la playlist “Girls Night”, vi amiamo”. Sicuramente le playlist natalizie saranno un must anche quest’anno, ma ricordatevi che il Babbo Natale di Spotify vi farà aprire il regalo solo dopo la pubblicità.

Snapchat invece ha dedicato uno speciale filtro alll’ultimo advertising di John Lewis. È possibile trasformarsi nel protagonista dello spot, Buster The Boxer, un cane che adora saltare sul trampolino – un regalo in realtà destinato alla sua padroncina. Uno Snapchat Santa sarebbe sicuramente il primo a utilizzare questo e altri filtri tutti dedicati al Natale.

Filtri a effetto festivo anche per il Babbo Natale di Instagram, pronto a condividere foto con #hashtag ad hoc durante il suo viaggio, immortalato con un bastone per i selfie.

Ogni Babbo Natale del terzo millennio avrebbe ovviamente anche claim dedicati:
• Google: “Perché scrivere una lettera se Babbo Natale controlla la tua cronologia?
• Spotify: “Meno Radiohead nelle tue playlist, più dischi di Natale incisi da pop star in declino”
• Snapchat: “Goditi il tuo regalo di Natale…per ben 15 secondi”
• Instagram: “#neve #natale #buonefeste #auguri”
• Tinder: “Scorri a destra per passare delle buone feste”
• BuzzFeed: “11 volte in cui Babbo Natale ti ha deluso (la Numero 3 ti sconvolgerà)”
• Facebook: “Babbo Natale ti ha inviato una richiesta di amicizia”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Digital storytelling per il Natale di Coca-Cola Italia

- # # #

Coca-Cola

Coca-Cola e il Natale: un binomio che dura da sempre e che si rafforza, ogni anno, costruendo sulle emozioni e sui sentimenti, sui momenti di condivisione e felicità. Non fa eccezione questo 2016, con la nuova campagna di Natale Coca-Cola “Quest’anno fai un regalo a chi rende speciale il tuo Natale”, che vuole ringraziare le tantissime persone che si adoperano per rendere speciale il Natale degli altri.

Per amplificare questo messaggio, Coca-Cola Italia ha messo a punto una strutturata strategia di digital marketing che ha preso il via dal 1° dicembre – facendo leva su di una serie di asset volti a raggiungere e “conversare” con gli utenti della Rete, attivando i canali social dell’azienda, e non solo.

Protagonista su Facebook Messenger – dal 1° al 24 dicembre – un’attività con i BOT che permetterà di parlare con Babbo Natale: per avviare la conversazione basterà scrivere nella chat di Messenger l’hashtag della campagna #natalespeciale. L’utente potrà indicare a Babbo Natale la persona a cui desidera rendere il Natale speciale, spaziando dalla mamma al papà, dall’amico al compagno/a, dalla nonna al fratello. A questo punto, l’utente riceverà un “suggerimento” da Babbo Natale: una creatività che rimanderà alla consumer promotion che dà a tutti la possibilità di vincere uno dei buoni regalo Amazon da regalare a chi rende il nostro Natale speciale.

Nello stesso arco di tempo, la campagna vivrà online su xmas.coca-cola.it: un minisito pensato e messo a punto per poter inviare un augurio speciale a chi rende il proprio Natale altrettanto speciale. La meccanica anche in questo caso sarà semplicissima: bisognerà selezionare uno tra i 300 nomi a disposizione e una tra le frasi di auguri ideate da Coca-Cola. A questo punto si potrà condividere il messaggio personalizzato, sui propri social network o via mail, con la propria persona “speciale”.

Tutti gli utenti di Twitter, dal 8 al 24 dicembre, potranno condividere i propri messaggi di auguri con degli sticker speciali, in pieno mood natalizio.

Infine, nella giornata della Vigilia (il 24 dicembre), tutti gli utenti di Snapchat potranno utilizzare una speciale lente Coca-Cola che permetterà di scattarsi una foto travestiti da Babbo Natale.

La strategia di digital marketing messa a punto per la campagna “Quest’anno fai un regalo a chi rende speciale il tuo Natale” è inoltre un’ulteriore testimonianza del legame sempre più forte di Coca-Cola con i social media e con le diverse leve del marketing digitale, imprescindibili per mantenere una costante condivisione socio-mediale e per dialogare con il consumatore, supportando le articolate attività di promozione attivate dai differenti marchi dell’azienda.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola, McCann e Mediacom entrano nello spirito natalizio con il nuovo spot

- # # # # # #

Coca Cola lancia lo spot natalizion

È on air da ieri il nuovo spot dedicato al Natale di Coca-Cola “Quest’anno fai un regalo a chi rende speciale il tuo Natale”, spot firmato da McCann Italy e pianificato da Mediacom.
Il TVC sarà on air per sei settimane sulle principali emittenti televisive con un formato da 30”. E’ prevista inoltre una pianificazione nel circuito UCI Cinemas dall’8 al 28 dicembre con un formato da 60”. Ci sono tantissime persone che si adoperano per rendere speciale il Natale degli altri: dalla mamma che trascorre il suo tempo preparando il pranzo per tutti i parenti, al papà che si dedica ad addobbare la casa, a chi lavora durante le feste per assicurare a ognuno di noi di trascorrere un Natale speciale… fino allo stesso Babbo Natale che tutti gli anni è impegnato nella consegna dei regali. Coca-Cola vuole ringraziare tutti coloro che si impegnano a rendere speciale e unico il nostro Natale e qual è il modo migliore per farlo se non quello di festeggiare con una Coca-Cola?

Con Coca-Cola sarà inoltre possibile ringraziare i propri cari, e non solo, con il concorso “Il Tuo Natale Speciale”: dal 15 ottobre fino al 31 gennaio 2017, tutti i formati natalizi delle bottiglie in plastica da 500ml di Coca-Cola, Coca-Cola Zero e Fanta Orange offrono la possibilità di partecipare al concorso: in palio numerosi buoni regalo Amazon da regalare a chi rende il nostro Natale speciale.
Inoltre si potrà portare la magia del Natale in tavola con un pack natalizio (disponibile già da ottobre nei consueti punti vendita e distribuzione Coca-Cola), vestito dal simbolo per eccellenza di queste feste: Babbo Natale. La campagna viaggerà anche online con l’hashtag #NataleSpeciale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Apple ancora al vertice della classifica Best Global Brands, davanti a Google

- # # # # #

global brands

1.800 miliardi di dollari: questo il valore dei primi cento brand nella classifica InterbrandBest Global Brands 2016”. Il valore complessivo è cresciuto del 4,8% rispetto all’anno scorso, ma al vertice si riconferma il podio dei Best Brands, occupato rispettivamente da Apple, Google e Coca-Cola. Lo studio di Interbrands analizza le modalità con cui i brand aiutano a far crescere il business, utilizzando un approccio di Brand Valuation, riconosciuto a livello internazionale come standard nella valutazione finanziaria dei brand e la prima ad essere certificata ISO, che permette di analizzare i molteplici modi in cui un brand influenza e crea benefici per l’azienda, dalla definizione delle aspettative dei consumatori alla generazione di risultati economici. (continua qui)

articoli correlati

AGENZIE

La seconda vita del padiglione Coca-Cola di Expo, con la collaborazione di MKTG

- # # # #

La seconda vita del padiglione Coca-Cola di Expo, grazie alla collaborazione di MKTG

A 11 mesi dalla chiusura di Expo, MKTG festeggia una seconda vittoria per il team che per 30 mesi ha supportato Coca-Cola nella realizzazione del padiglione per Expo 2015 progettato dall’Architetto Giampiero Peia.
Oggi, 3 ottobre, viene infatti inaugurata una nuova vita per il Padiglione Coca-Cola che è stato posizionato nel Parco Robinson di Famagosta, Zona 6 di Milano (tra le vie Moncucco, La Spezia e Famagosta).
Una second life progettata già in fase di gara, nel luglio 2014, e portata a compimento grazie alla coerenza di un progetto rotondo, immediatamente sposato sia dal brand internazionale leader nel beverage, sia dall’amministrazione cittadina.
Coca-Cola ha lavorato ad una riqualificazione totale dei due campi da basket del parco, garantendo una copertura unica per il campo che si affaccia verso Via La Spezia. Grazie a questo impianto l’intera area ha subìto un miglioramento visibile e tangibile, riportando il parco e in particolare i playground, al ruolo di aggregatori sociali per l’intera comunità del quartiere metropolitano.
MKTG è quindi riuscita nell’intento di proporre un’esperienza territoriale ed esperienziale unica. Una storia di successo iniziata con la scelta di MKTG e dello Studio Peia Associati di approcciare la progettazione del Padiglione come un vero e proprio progetto di experiential marketing, per poi concretizzarsi nella vera e propria costruzione con criteri di sostenibilità.
I materiali e le soluzioni adottate per la costruzione del padiglione, sono valsi a Coca-Cola, MKTG e Studio Peia Associati il Premio per la Sostenibilità, consegnato direttamente da Expo. Anche l’ideazione e il coordinamento del Consumer Journey per i visitatori è stato studiato da MKTG portando nel percorso di visita la propria expertise nell’ambito territoriale, così come è stato per la gestione e lo sviluppo dei rapporti tra l’azienda e l’amministrazione comunale per l’attuazione della Second Life: fasi che oggi hanno portato il padiglione a vivere – e a donare nuova vita – in una comunità desiderosa di essere protagonista di uno sviluppo sostenibile e sociale.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Crowdfunding: al via il progetto “C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane”

- # #

Coca-Cola crowdfunding

Prende il via oggi, 14 settembre, “C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane”: un’operazione culturale e sociale promossa da Coca-Cola Italia, volta a stimolare e supportare il cambiamento realizzando concretamente, in 10 capoluoghi italiani (Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona), altrettanti progetti di inclusione sociale. Questo, grazie allo strumento del crowdfunding come mezzo per finanziare opere di pubblico interesse mediante l’attivazione delle comunità stesse; comunità che saranno, al contempo, fruitori del cambiamento e co-autori del risultato finale.

“C10- Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane, è un progetto pilota fortemente affine a Coca-Cola: azienda da sempre attenta alle dinamiche sociali che, in 90 anni nel nostro Paese, ha saputo instaurare profonde radici sociali, culturali ed economiche”, afferma Vittorio Cino, Direttore Comunicazione di Coca-Cola Italia. “Il progetto vuole supportare le comunità locali nel migliorare la qualità della vita – in particolare nelle aree più svantaggiate – investendo in attività ricreative e offrendo servizi concreti in grado di favorire l’inclusione sociale. In questo disegno, il crowdfunding si pone come strumento di finanziamento “dal basso” che partirà dalle comunità locali a favore della comunità stesse, e quale mezzo alternativo per dare risposte concrete ai reali bisogni delle comunità e per investire in una società migliore”.

Partecipare al progetto è semplice: a partire dal 14 settembre, associazioni, gruppi di cittadini, organizzazioni no profit ed enti privati, potranno proporre i loro progetti da finanziare con una campagna di crowdfunding collegandosi alla piattaforma: coca-cola.derev.com. Entro il 15 ottobre, Coca-Cola Italia – con il supporto dei partner tecnici DeRev e Fondazione EYU – selezionerà i 10 progetti (uno per ogni città coinvolta: Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona) sulla base dell’attinenza ai criteri di affinità indicati nel bando di candidatura.

Il 15 novembre verranno comunicati pubblicamente i 10 progetti selezionati e inizierà la raccolta fondi sulla piattaforma messa a punto da DeRev. Da questo momento, ci saranno 3 mesi di tempo a disposizione per raggiungere l’obiettivo finanziario. L’annuncio dei traguardi raggiunti verrà dato il 15 febbraio 2017. L’obiettivo finale sarà poi quello di realizzare e inaugurare tutte le opere di inclusione sociale entro il 2017.

Ma come nasce l’idea di “C10 – Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane”? “Da sempre simbolo di felicità, convivialità e condivisione, Coca-Cola si è voluta far promotrice del progetto di perché, oggi più che mai, è fondamentale la creazione di luoghi di aggregazione in cui le persone possano condividere momenti culturali nelle più svariate forme; luoghi che possano divenire punti di riferimento per la coesione sociale e in grado di giocare un ruolo attivo nella lotta ai fenomeni di marginalità e disagio”, spiega Vittorio Cino. “Soprattutto nelle aree svantaggiate come le periferie urbane di grandi città, simili spazi possono livellare gli squilibri economico sociali e incrementare la sicurezza urbana”.

La chiave di volta per realizzare questi obiettivi si è trovata nel crowdfunding che, sempre più, si sta affermando anche in Italia come opportunità di finanziamento attraverso internet. Con il crowdfunding si ha infatti modo di creare una “rete democratica” che, da una parte, consente di valutare la bontà di un progetto, dall’altra genera un impatto positivo sulla società, abbattendo le barriere tradizionali dell’investimento finanziario.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Acqua Lilia torna on air con McCann

- # #

Spot Acqua Lilia

Acqua Lilia torna in comunicazione con un video che immerge il consumatore in una sensazione di purezza. Lo spot, firmato dall’agenzia creativa McCann e con una pianificazione a cura di MediaCom Italia, è trasmesso – con un duplice formato da 30 e 15 secondi – sulle principali emittenti televisive nazionali.

La versione da 15 secondi, in onda in questi giorni, parla al canale HORECA rafforzando il valore della marca e supportando il lancio di una nuova bottiglia dedicata ai ristoranti: la nuova HORECA Bottle è una resistente e pratica bottiglia in PET, che si distingue per il design raffinato e pregiato con un elegante effetto vetro, reso possibile dalla doppia grammatura del PET.

Il piano di marketing e comunicazione del brand include anche una serie di attivazioni in store e due consumer promo on pack:
– La prima, coinvolgerà tutto il territorio nazionale lavorando sul concept di “Lilia, la purezza che ti riconnette con la natura”. Per partecipare, basterà acquistare 1 confezione da 6 bottiglie di Acqua Lilia nei formati 1,5L e 2L, entro il 15 settembre 2016: con un meccanismo instant win si potrà vincere uno degli oltre 1.000 voucher elettronici, valido per l’ingresso di 2 persone in un parco a scelta tra quelli del circuito MondoParchi.
– per partecipare al secondo concorso, attivo nelle regioni del Sud Italia con il titolo “Vinci la Purezza della Natura”, bisognerà acquistare – entro fine dicembre – tre confezioni da 6 bottiglie di Acqua Lilia da 2L e inserire i dati dello scontrino sul sito www.acquelilia.it. In questo modo si potrà ricevere subito un buono per un ingresso omaggio a un parco naturale del Sud Italia e partecipare, automaticamente, all’estrazione finale di un soggiorno per due persone in un hotel comprensivo di ingresso SPA e di un’escursione nelle più belle grotte naturali del sud Italia.

CREDITS TVC
Agenzia creativa: McCann
Pianificazione Media: MediaCom

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Un 2016 all’insegna del #GlamTaste: l’eleganza di PINKO veste il gusto di Coca-Cola

- # # # # #

PINKO veste le bottigliette Coca-Cola

Coca-Cola e PINKO si incontrano per dar vita a una nuova limited edition che esprime perfettamente lo stile unico e fresco dei brand. Una novità destinata a diventare l’“accessorio” più ricercato dagli appassionati del contemporary brand PINKO e di Coca-Cola.
“Coca-Cola, anche quest’anno, rinsalda il suo legame con il mondo della moda” afferma Annalisa Fabbri, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia. “E, in un 2016 ricco di novità per l‘azienda, offre una scelta di stile insieme a PINKO, brand simbolo sia di qualità Made in Italy che di estro creativo contemporaneo ed eclettico. La collaborazione tra le due aziende valorizza gli elementi distintivi dei due brand, rispettando l’essenza di CocaCola: sempre unica e capace di rendere speciale ogni momento, adattandosi ai gusti, allo stile di vita e alle scelte di tutti i consumatori”.
Floral, Bubble e Paisley sono i motivi che raccontano la collaborazione e caratterizzano la collezione, in edizione limitata, firmata da PINKO per Coca-Cola light. Le grafiche, così come la palette colori, esprimono l’estro creativo e la propensione innata alla bellezza che contraddistingue il DNA del brand italiano, facendo eco all’attitude ironica e leggera di Coca-Cola.
“Per Coca-Cola light abbiamo studiato un guardaroba fresco e dinamico” commenta Caterina Negra, Direttore Creativo di PINKO. “Una proposta che, esaltando l’entusiasmo e il glamour che da sempre caratterizza le nostre collezioni, racconti l’originalità e la spiccata passione di un brand che, da oltre 12 anni, ama e celebra la moda”.
La collaborazione tra le due aziende si svilupperà durante il 2016 con una serie di eventi congiunti, un concorso, una campagna social e la limited edition di Coca-Cola light. La campagna viaggerà on line con l’hashtag #GlamTaste, un tag che racchiude in sé le caratteristiche distintive di entrambi i brand, il gusto unico di Coca-Cola e la femminilità e sensualità della donna PINKO.
Coca-Cola, esattamente come la moda, è in grado di rendere speciale ogni momento se ci offre la possibilità di esprimere il nostro stile, scegliendo la variante che meglio si adatta ai nostri gusti, tra Coca-Cola, Cola-Cola Life, Coca-Cola Zero e Coca-Cola light. Con il concorso “Vinci il mondo fashion”, che sarà attivo sino al 27 novembre 2016, ci sarà la possibilità di vestire on-line la propria Coca-Cola preferita con una delle esclusive grafiche ideate da PINKO.
Per partecipare, sarà sufficiente acquistare una delle bottiglie Coca-Cola light brandizzata con la grafica del concorso (tra i formati da 500 ml/ 1,5 L/ 1 L), connettersi al sito www.cocacolalight.it e accedere all’area dedicata al concorso inserendo il codice presente sotto al tappo. A questo punto, si potrà liberare la propria creatività e giocare con una delle grafiche create da PINKO per vestire, sulla base del proprio personalissimo gusto, la variante preferita tra Coca-Cola, Coca-Cola Life, Coca-Cola Zero e Coca-Cola light, con la speranza di vederla realizzata e di riceverla a casa. Per chi si registrerà sul sito, ci sarà anche la possibilità di aggiudicarsi un outfit PINKO.
Tra tutti i partecipanti, al termine del concorso, verrà estratto un vincitore che si aggiudicherà un pacchetto premio “Vip Day in Milan” che gli consentirà di vivere, assieme ad un accompagnatore a sua scelta, una giornata indimenticabile a Milano all’insegna della moda, della bellezza e del relax.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola lancia #tifiamoinsieme, nuova campagna dedicata alla UEFA Euro 2016

- # # # # # #

Coca-Cola lancia il nuovo spot per l'UEFA Euro 2016

Sale la febbre per gli europei di questa estate: Coca-Cola dedica all’evento calcistico, di cui è media partner, la nuova campagna #tifiamoinsieme, che ha preso via ieri per raccontare come il tifo per la propria Nazionale sia un gesto istintivo: è energia positiva e voglia di stare assieme; è un sentimento più forte delle ideologie e delle divisioni; è un momento da condividere con Coca-Cola, che unisce tutti sotto la stessa bandiera. Coca-Cola, come il calcio, ci farà assaporare il gusto unico di “tifare insieme”.
Lo spot, riadattato per il mercato italiano dall’agenzia McCann WorldGroup Italia, sarà on air con un doppio formato da 30 e 10 secondi, sulle principali emittenti televisive nazionali, con una pianificazione a cura di MediaCom.
A partire dal 10 giugno, anche una campagna programmatic, con formati display adv desktop e mobile. Diversi soggetti creativi parleranno in modo specifico ai due segmenti di audience costruiti ad hoc per l’attività “appassionati” di calcio e i “tifosi occasionali” – sulla base di una timing volta al presidio dei singoli match (pre- durante e post partita).
Parallelamente, Coca-Cola ha attivato una consumer promotion pensata per tutti i tifosi, dal titolo “Vinci e tifa UEFA Euro 2016”, che sarà attiva sino al 30 giugno 2016.
Partecipare è semplice: basterà acquistare una delle bottiglie di Coca-Cola aderenti alla promozione e “giocare” il codice presente sotto il tappo sul sito dedicato. In palio, con modalità instant win, uno tra i 10 pacchetti per due persone per andare a vedere il match Italia-Belgio a Lione (il 13 giugno) o una tra le 3.000 sciarpe personalizzabili con il proprio nome o nickname.
Il concorso sarà supportato da una pianificazione sui media online, con un codino dedicato all’interno dello spot che viaggerà su Internet sino alla fine di giugno.
A sostengno del progetto, anche un’articolata campagna social, che lavorerà sui canali Coca-Cola Facebook, Twitter e Instagram attraverso un calendario editoriale che si protrarrà sino al termine di UEFA Euro 2016, fatto di contenuti originali strategicamente definiti dal team social di Coca-Cola Italia in collaborazione con l’agenzia The Big Now, volti a incuriosire e divertire gli utenti, ma soprattutto a stimolare i valori di partecipazione e aggregazione.
Tra le attivazioni previste, nel mese di giugno, verrà attivato il formato Twitter “retweet for a reminder”: gli utenti saranno invitati a condividere i tweet di Coca-Cola per ottenere, automaticamente, dei contenuti speciali ovviamente incentrati su Euro 2016.
Sempre nel mese di giugno (dal 1° al 24) verrà inoltre attivato il formato “matches in my calendar” che permetterà di invitare i tifosi a scaricare il calendario delle partite dell’Italia sul loro telefono/PC e seguire UEFA Euro 2016 con Coca-Cola.

La campagna avrà infine un testimonial d’eccezione del mondo del calcio, Leonardo Bonucci, difensore della Nazionale di Calcio Italiana.
Bonucci sarà protagonista di due rubriche che vogliono esplorare il concetto del “che tifoso sei?” e di una serie di asset creativi che saranno al centro dell’attività di live tweeting di Coca-Cola durante tutti gli Europei.

Credits:
Agenzia creativa: McCann WorldGroup Italia
Pianificazione Media: MediaCom
Agenzia Digital: The Big Now

articoli correlati

AZIENDE

Coca-Cola, a Milano arrivano i #TasteYourTalent Days, appuntamento il 19 maggio

- # # # # #

Coca-Cola dà appuntamento a Milano il 19 maggio con i #TasteYourTalent Days

Coca-Cola HBC Italia e HRC ACADEMY incontrano i giovani neolaureati nel secondo appuntamento dei #TasteYourTalent Days: giovedì 19 maggio, presso la sede dell’Azienda a Sesto San Giovanni. I ragazzi potranno confrontarsi con un panel di Top Manager e porre le fondamenta del loro futuro grazie a un programma innovativo che permette ai partecipanti di sviluppare competenze concrete e accrescere la conoscenza di sé tramite simulazioni di colloquio, consigli sulla stesura di un curriculum efficace e supporto nell’identificare il percorso formativo e lavorativo più affine alle proprie inclinazioni.

Il programma delle giornate targate Coca-Cola è molto vasto e prevede sia momenti di confronto su tematiche attuali, quale il valore dei master post-universitari piuttosto che delle esperienze lavorative all’estero, sia momenti operativi in cui i ragazzi partecipano a veri e propri colloqui individuali dove ricevono feedback sulle proprie aree di miglioramento, nonché indicazioni su come rendere brillante il proprio curriculum. Infine, un focus particolare sarà dedicato all’importanza del web e degli strumenti digitali per chi cerca lavoro e per chi offre lavoro, con un’analisi approfondita di scenari, trend e strategie per utilizzare al meglio queste nuove piattaforme di recruiting.
I ragazzi possono prepararsi agli incontri grazie al portale www.tasteyourtalent.it, dove oltre a trovare maggiori informazioni sull’iniziativa, hanno la possibilità di registrarsi, richiedere di partecipare, compilare un test con cui identificare una serie di professioni all’interno delle quali esprimere le proprie capacità e la propria unicità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Marco Belinelli è il brand ambassador di Sprite

- # # # # #

Marco Belinelli

È la leggenda italiana del basket internazionale Marco Belinelli il brand ambassador d’eccezione scelto da Sprite in un 2016 all’insegna della campagna “Le Verità Rinfrescanti”.

“È una partnership importante quella con Marco Belinelli, che rafforza il legame iniziato nel 1994 tra il brand più fresco, frizzante e dissetante, della famiglia Coca-Cola e il mondo del basket”, afferma Annalisa Fabbri, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Non potremmo essere più felici di annoverare un giocatore così amato e stimato dai consumatori italiani, come da quegli internazionali, tra gli “amici di Sprite”, in un anno denso di novità per questo brand, in cui Marco sarà coinvolto e partecipe su più fronti”.

Marco Belinelli sarà infatti protagonista di diverse attività durante il corso del 2016, tra le quali:
– una special edition Sprite, che da giugno lo vedrà ritratto sulla lattina;
– un concorso dal titolo “La verità ti premia”, che dal 20 giugno fino al 4 dicembre darà la possibilità ai consumatori di volare negli Stati Uniti e vivere l’emozione del grande basket;
– un piano di attivazioni social, sui canali ufficiali di Sprite e sugli stessi canali di Marco Belinelli.

“Da sempre Sprite è un brand presente nello sport a livello globale”, spiega Marco Belinelli. “Mi ricordo che quando giocavo al campetto con gli amici le bottiglie non mancavano mai. Avere ora la mia immagine sul prodotto distribuito in tutta Italia ed essere brand ambassador mi inorgoglisce e soprattutto dimostra che, con tanto lavoro e tanto sacrificio, le soddisfazioni arrivano sia sul campo che fuori. Per me è importante poter dare dei messaggi positivi ai giovani ed essere un esempio e con Sprite tutto questo si può realizzare”.

Una collaborazione a 360°, quella con Marco Belinelli, che ruoterà intorno al concetto de “Le Verità Rinfrescanti” con il tag #refreshingtruth, perchè Sprite, bevanda chiara, fresca e trasparente ha la caratteristica di essere super rinfrescante e trasmettere a chi la beve la stessa sensazione di rinfrescante sincerità.
Il piano prevede, una campagna TV, con spot da 20’’ on air dal 1 maggio per 16 settimane sulle principali emittenti televisive, oltre a un’attivazione social sui canali di Sprite.
Anche nel 2016 Sprite proporrà ai suoi consumatori di mettersi in gioco con un concorso, questa volta all’insegna del valore più sentito dal brand, la Verità: infatti con Sprite, “La Verità ti premia”! Acquistando dal 20 giugno al 4 dicembre 2016 una bottiglia in PET con la grafica promozionale di Marco Belinelli. Giocando il codice sotto il tappo si potrà partecipare all’estrazione di una t-shirt limited edition Sprite-Belinelli a settimana. In più, con lo stesso codice, e registrandosi sul sito di sprite.it, si potrà caricare un proprio contenuto video in cui si racconta la propria verità. I due video migliori si aggiudicheranno un viaggio per 2 persone negli Stati Uniti d’America per vivere l’emozione del grande basket.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Storytelling targetizzato e datadriven: Shazam lancia Shazam for Brands

- # # #

Shazam for Brands

Shazam lancia Shazam for Brands, una nuova tecnologia per collegare i marchi di tutto il mondo alla propria audience globale.  L’app conta già centinaia di milioni di utenti, ai quali Shazam offre la possibilità di connettersi ai contenuti che sono interessati a scoprire.

I dati raccolti sull’app di riconoscimento musicale influenzano i passaggi in radio, le vendite di musica e lo streaming delle canzoni, aumentando sempre di più la credibilità dell’app nel mondo musicale. Gli utenti  sono appassionati, attivi, impegnati, e numerosi: presenti in più di 190 paesi, ‘shazammano’ a casa, nei bar, nei negozi e negli stadi, tutti luoghi dove le marche sono già presenti. Proprio grazie a Shazam, questi brand possono ora arricchire l’esperienza dei propri potenziali ed effettivi consumatori con dello storytelling targetizzato e datadriven.

“Stiamo lanciando Shazam for Brands, perché siamo convinti che la nostra app sia posizionata in modo unico per diventare la piattaforma di riferimento per il collegamento tra il mondo Mobile e il mondo reale”, ha detto Greg Glenday, Chief Revenue Officer per Shazam.

“Abbiamo iniziato con il riconoscimento della musica, che ci ha permesso di essere i primi ad occupare un posto essenziale negli smartphone in tutto il mondo. Il lancio di oggi introduce nuovi strumenti tecnologici e di contenuto cosicchè i marchi possano utilizzare i dati e l’engagement in un modo definito dalle stesse audience che cercano di toccare.”

All’inizio di questo mese, CocaCola ha già lanciato la sua campagna “Share a Coke® and a Song” , che utilizza le prime bottiglie shazammabili al mondo. Quando i consumatori scannerizzano i testi delle canzoni sulle bottiglie ‘arricchite’, possono registrare un video in playback e condividere le proprie creazioni sui social network con l’hashtag #ShareaCoke.

1459428081096

Shazam for Brands sarà inoltre anche il partner musicale ufficiale dei Cannes Lions 2016, l’evento di otto giorni sull’ispirazione creativa, la pubblicità, la celebrazione, l’educazione ed il networking, con più di 15 000 partecipanti provenienti da circa 100 paesi.

“Siamo entusiasti di avere Shazam a bordo come partner nel medesimo anno in cui lanciamo Lions Entertainment,” ha affermato Philip Thomas, CEO di Lions Festivals. “La loro iniziativa “Sound of Cannes” promette di essere una vetrina importante per Shazam for Brands e non vediamo l’ora di presentarlo ai partecipanti dei Cannes Lions, provenienti da tutto il mondo della comunicazione creativa.”

Shazam for Brands crea un engagement costante a partire dal momento in cui i consumatori shazammano al momento in cui ricevono un risultato. La nuova offerta crea nuove unit pubblicitarie specifiche e personalizzate per le marche, e viene lanciata con un diversi strumenti per aiutare gli inserzionisti a coinvolgere il pubblico.

Questi includono:

Shazam Data Insights: l’app conosce i dati di engagement dei propri utenti con le marche e si impegna ad aiutare i propri partner a leggere e sfruttare tali dati. L’azienda ha infatti ampliato la propria offerta di dati agli investitori, estendendola all’analisi dell’engagement dei consumatori nei confronti dei contenuti. Shazam Data Insights apre la strada ad opportunità pubblicitarie senza precedenti, che consentiranno ad esempio di pronosticare hit con molto anticipo, di far collaborare in anteprima gli advertiser con artisti emergenti, fino a misurare l’efficienza del messaggio di marca analizzando modelli comportamentali.

Shazam Branded Content: Shazam è diventato un punto di riferimento del settore della musica per i dati e le previsioni di comportamento basate sull’engagement dei fans, che proviene dagli utenti che cercano informazioni supplementari sui contenuti che già amano. Le soluzioni Shazam Live Events e Shazam Next Generation utilizzeranno queste relazioni speciali per creare branded content, cominciando con i nostri primi eventi live sponsorizzati nel 2016.

Shazam Brand Connect: Oltre alla vasta reach del proprio traffico inapp, Shazam aiuta le marche a toccare i consumatori in modo unico ed innovativo. Uno dei tool principali in questo senso e Visual Shazam , che consente ai consumatori di scanerizzare oggetti del mondo intorno a loro, come stampa, affissioni, locandine e packaging. Un’altra tecnologia utilizzata dai marchi e il Beaconing e il cosidetto Audio Watermarking , che hanno aperto la possibilità per qualsiasi evento live di essere ‘Shazammabile’. Shazam for Brands verra lanciato in occasione di due eventi (con ospiti musicali speciali) a NY e Londra il 20 aprile 2016.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Coca Cola Life, la tua scelta in più” on air il nuovo spot. Creatività dell’agenzia Santo, localizzazione McCann Italia

- # # # # #

È on air da domenica 20 marzo il nuovo spot tv dedicato alla nuova nata di casa Coca Cola, la Coca Cola Life che ha il 36% di calorie in meno grazie alla dolcezza di origine naturale dell’estratto di foglie di Stevia.

Lo spot, realizzato dall’agenzia creativa Santo e riadattato per il mercato italiano da McCann Italia, si inserisce perfettamente nella strategia di marketing globale One Brand di Coca-Cola e nella campagna creativa Taste the Feeling: campagna che riporta il prodotto e la sua iconica bottiglia al centro della comunicazione, invitando i consumatori a vivere il gusto Coca-Cola scegliendo la variante che meglio si adatta ai propri gusti e stili di vita.

Quello che potrebbe essere un momento di vita di ognuno di noi, diventa speciale dal semplice piacere di bere una Coca-Cola, in cui la bottiglia e il gusto rinfrescante di Coca-Cola Life sono i protagonisti indiscussi. Lo spot, sarà trasmesso per 15 settimane – in un unico formato da 15 secondi – sulle principali emittenti televisive nazionali, con una pianificazione a cura di MediaCom Italia.

Su Twitter, sarà inoltre attiva – dal 20 al 31 marzo – una campagna “Conversational Video AD” con la stessa creatività del TVC, che consentirà agli utenti di interagire e diffondere i messaggi di Coca-Cola Life, amplificando le conversazioni intorno al brand.

CREDITS

· Agenzia creativa: Santo

· Localizzazione italiana della campagna: McCann Italia

· Pianificazione Media: MediaCom

articoli correlati

MOBILE

Facebook lancia Canvas, l’adv su mobile diventa full-screen

- # # #

Facebook annuncia il rilascio internazionale di Canvas, un’esperienza adv full-screen su mobile nuova e coinvolgente, visualizzabile quasi istantaneamente quando si clicca su un annuncio pubblicitario presente nel News Feed.
Il nuovo formato è stato sviluppato in collaborazione con brand e agenzie per avere un nuovo spazio interamente personalizzabile sul quale costruire storie multimediali. Gli inserzionisti possono usare un mix di video, immagini statiche, testi e call-to-action per costruire efficaci e innovative esperienze su mobile.
Il nuovo formato è già stato scelto – tra gli altri – da Coca-Cola, L’Occitane e Asus

Ecco alcuni benefici:

· Native: Canvas è stato creato all’interno di Facebook, pertanto si carica 10 volte più velocemente rispetto al mobile web standard.

· Uno spazio totalmente personalizzabile: Gli inserzionisti possono realizzare annunci pubblicitari usando un mix di video, immagini, testi e call-to-action.

· Disponibilità internazionale: Qualsiasi inserzionista può iniziare a svilupparlo s a partire da oggi.

· Spazio per tutti: Semplice da realizzare senza la necessità di codici o software. Funziona sia per Android che per iOS.

“Abbiamo sviluppato un’esperienza adv coinvolgente full-screen che si carica immediatamente. Canvas è stato realizzato grazie agli spunti provenienti dalla comunità creativa ed è volto ad aiutare le imprese a raccontare storie e a mostrare i prodotti su dispositivi mobili in modo nuovo e efficace. A partire da oggi, il formato è disponibile per gli inserzionisti di tutto il mondo.
Offrendo alle imprese uno spazio digitale totalmente personalizzabile sul quale costruire storie multimediali, Canvas aiuta gli inserzionisti a raggiungere qualsiasi obbiettivo. Il nuovo formato utilizza inoltre la stessa tecnologia che consente di velocizzare il caricamento di foto e video su Facebook, fino a 10 volte più rapidamente rispetto allo standard del mobile web” spiega la nota stampa di Facebook.

Lo strumento Canvas Builder semplifica la creazione di Canvas. Il tool è disponibile per gli inserzionisti sia su Power Editor che su tab Publishing Tools sulla Pagina. Impara di più su Canvas o crea il tuo Canvas ora.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coca-Cola: on air la nuova campagna #ilgustoatavola

- # # # #

Coca-Cola è on air da ieri, domenica 21 febbraio, con il nuovo spot che ne celebra il gusto unico a tavola dove, grazie alle nuove tecnologia, la famiglia resta unita grazie alle nuove tecnologie. Lo spot è infatti la fotografia di quella che potrebbe essere una qualunque famiglia italiana, riunita attorno al tavolo nell’ora di cena. Ad accompagnare la cena, in entrambe le situazioni, il gusto unico di Coca-Cola.
Coca-Cola rende speciali tutti i momenti di vita, così come rende ancora più speciale lo stare insieme in casa, grazie al suo gusto unico che da oltre 130 anni conquista i suoi consumatori.

Il nuovo commercial comunica in linea con la nuova campagna globale Taste the Feeling, quindi celebrando l’esperienza e il piacere semplice di bere una Coca-Cola, qualunque Coca-Cola si scelga, e utilizzando uno storytelling universale che fa riferimento a momenti riconducibili alla vita di tutti i giorni per entrare in sintonia con i consumatori di tutto il mondo.
Lo spot, firmato dall’agenzia creativa David The Agency, riadattato per il mercato italiano da McCann Italia, sarà trasmesso per 26 settimane – in un unico formato da 15 secondi – sulle principali emittenti televisive e con un formato da 30 secondi sui social network. La pianificazione è a cura di MediaCom Italia.

Nel corso dell’anno, Coca-Cola accompagnerà gli italiani a tavola con altri spot con l’obiettivo di raccontare quanto i momenti passati con i propri cari siano importanti e come il gusto unico di Coca-Cola sia capace di renderli ancora più speciali.

CREDITS
Agenzia creativa: David The Agency
Localizzazione italiana della campagna: McCann Italia
Pianificazione Media: MediaCom

articoli correlati