MEDIA

Coinvolgere l’audience del brand con il native advertising. Il nuovo libro di Claudio Vaccaro

- # # # # #

Native Advertising

Il mondo dell’online advertising è cambiato per sempre con l’affermarsi del content marketing e del Native advertising. Claudio Vaccaro descrive questo cambiamento nel libro “Native Advertising – la nuova pubblicità: amplificare e monetizzare i contenuti online” (edito da Hoepli), che illustra come sia possibile ideare, attuare e misurare campagne di Native Advertising in grado di garantire la migliore risposta ai bisogni di comunicazione per i brand e di monetizzazione per gli editori.

L’Autore, CEO di BizUp e UpStory (piattaforma italiana per la pianificazione di campagne Native Advertising e Influencer Marketing), analizza i vantaggi dei nuovi formati pubblicitari coerenti con il contesto editoriale e rispettosi dell’esperienza utente che offre la piattaforma in cui essi sono inseriti, evidenziando come sia possibile utilizzarli per distribuire branded content e fare pubblicità in maniera più efficace. Il testo evidenzia la necessità per gli inserzionisti e per l’industria più in generale di passare dal concetto di “impressione pubblicitaria” a quello di “attenzione” per valutare il successo di una campagna di advertising: la metrica fondamentale per misurare l’efficacia della pubblicità online infatti è divenuto l’engagement. Per illustrare al meglio l’utilizzo di questa nuova forma di comunicazione, il libro descrive le linee guida e le best practice per l’integrazione dei formati nativi e la monetizzazione dei contenuti, mostrando in modo pratico le strategie e le tattiche per pianificare, attuare e misurare una campagna di Native Advertising.

È evidente come questa sia una gigantesca opportunità per catturare l’attenzione e coinvolgere l’audience del brand con maggiore efficacia rispetto alla tradizionale Display advertising, come è possibile rilevare dalle case history e dalle opinioni dei principali player italiani del settore, raccolti nel testo.

Il libro è disponibile sia in formato cartaceo sia in e-book, e può essere acquistato nelle maggiori librerie e su Amazon.

articoli correlati

AGENZIE

Rebranding aziendale per La Molisana. A BizUp le attività di digital marketing

- # # # #

La Molisana rebranding

La Molisana, storico pastificio italiano, acquisito e rilanciato nel 2011 dal Gruppo Ferro di Campobasso, avvia un importante piano di rebranding attraverso un nuovo pack e punta sul digitale per la sua comunicazione.

BizUp affiancherà per 2 anni la Molisana progettando la strategia di web marketing e digital reputation. L’identità di marca, i valori e il prodotto, contestualizzati nel rebranding, rappresentano i topics che saranno veicolati online da BizUp, testimoniando il posizionamento qualitativo del brand/prodotto nella categoria di riferimento.

”Il settore food è sempre più ricettivo e attento a sfruttare il digital come canale di comunicazione. Siamo felicissimi di avere La Molisana tra i brand che supportiamo: il progetto offre numerosi stimoli perché riusciamo a sfruttare tutte le anime della nostra agenzia, dai contenuti alla performance, all’esperienza con le digital PR”, ha dichiarato Claudio Vaccaro, CEO di BizUp.

“Il rebranding rappresenta una conferma dei risultati finora ottenuti e allo stesso tempo un ‘investimento’ innovativo sull’identità di marca e prodotto. La partnership con BizUp è un’ulteriore dimostrazione di questo impulso innovativo aziendale. Testimonia il nostro orientamento al consumatore finale in chiave attuale rispetto ai tempi, riconoscendo la centralità del digital nelle dinamiche relazionali quotidiane”, ha spiegato Rossella Ferro, Direttore Marketing de La Molisana.

articoli correlati

MEDIA

“Native Advertising: la nuova pubblicità”, nelle librerie il nuovo saggio di Claudio Vaccaro

- # # # # #

Nelle librerie il nuovo libro di Claudio Vaccaro Native Advertising: la nuova pubblicità

Il libro “Native Advertising – la nuova pubblicità: amplificare e monetizzare i contenuti online” è il primo volume che spiega in che modo è possibile ideare, attuare e misurare le strategie di Native Advertising capaci di fornire la migliore risposta ai bisogni di comunicazione per i brand e di monetizzazione per gli editori.
Nel libro l’autore Claudio Vaccaro, CEO di BizUp e UpStory, propone un percorso di lettura che analizza tutti i vantaggi dei formati Native Advertising, evidenziando in che modo è possibile utilizzarli per distribuire i contenuti branded su siti web di terze parti secondo logiche coerenti con il contesto editoriale e rispettosi dell’esperienza utente che offre la piattaforma in cui essi sono inseriti.
Il concetto di user experience nella fruizione dei contenuti Native è centrale in tutto il volume, ed evidenzia la necessità per i marketers di passare dal concetto di impression a quello di attenzione per valutare il successo di una campagna di advertising: la capacità di generare engagement nell’utente è diventata infatti la metrica fondamentale per misurare l’efficacia della pubblicità online.
Il libro fornisce le linee guida e le best practices per l’integrazione dei formati nativi e la monetizzazione dei contenuti, e mostra in modo pratico le strategie e le tecniche per pianificare, attuare e misurare una campagna di Native Advertising evidenziando i KPI che ogni advertiser dovrebbe tenere in considerazione prima di attuare questa nuova forma promozionale.
Comprendere queste trasformazioni significa dunque fare propria una gigantesca opportunità per catturare l’attenzione e coinvolgere la propria audience con maggiore efficacia rispetto alla tradizionale Display advertising, ottenendo risultati tangibili e misurabili.
Il libro è disponibile sia in formato cartaceo che in e-book, e può essere acquistato nelle maggiori librerie e su Amazon.

articoli correlati