AZIENDE

Clashot lancia nuova versione del sito per l’acquisto più veloce di immagini

- # #

Il team di Clashot lavora sodo per rendere l’esperienza di acquisto e di condivisione dei contenuti sul sito www.clashot.com la più comoda e conveniente possibile.

E questo è ciò cui si è pensato quando è stata creata questa nuova interfaccia per gli utenti che comprano le fotografie. La nuova versione del sito è più snella, più fresca ed è ora più facile trovare una foto particolare, effettuare un ordine e avere in evidenza dei migliori scatti esclusivi.

Con la nuova versione del sito è ora possibile cercare gli scatti selezionando la zona geografica di interesse. Per i clienti dell’editoria diventa, quindi, ancora più facile tenere traccia degli eventi di cronaca, spettacolo, politica, sport – o semplicemente seguire i trends visivi – nell’area di proprio interesse. Oppure monitorando gli ultimi scatti, caricati a livello mondiale, semplicemente consultando fra gli ultimi files caricati.

articoli correlati

MEDIA

Clashot di Depositphotos premiata al Microstock Expo 2013 come “Best Mobile App Award”

- # # # # # #

È stata Clashot, l’applicazione disponibile per Android e iOS sviluppata dall’agenzia di microstock Depositphotos , la migliore applicazione del Microstock Expo 2013 di Berlino, premiata appunto con il “Best Mobile App Award”.
Il 16 e 17 Novembre I teams di Depositphotos e Clashot hanno partecipato al  Microstock Expo a Berlino. Il Microstock Expo è un evento che riunisce tutti i maggiori players del mercato della fotografia di stock, dando loro l’opportunità di presentare i loro ultimi successi e di confrontarsi  in merito alle tendenze del mercato della fotografia di stock a livello internazionale.
L’evento Mexpo Award è la cerimonia conclusiva che celebra le eccellenze del mercato microstock. I vincitori vengono scelti con un processo a votazione che si tiene prima dell’inizio dell’evento.
Dopo aver gareggiato con le applicazioni sviluppate da Shutterstock, 123RF e Scoopshot,  Clashot di Depositphotos è stata riconosciuta dai professionisti del settore come la Migliore Applicazione per la Fotografia Mobile.
Il settore del microstock, in generale, si sta muovendo verso la fruibilità su dispositivo mobile: diversi dei principali players del mercato hanno recentemente lanciato la loro applicazione mobile.  Ma, secondo le opinioni degli specialisti del mercato, Clashot è la Migliore Applicazione Mobile attualmente presente sul mercato.
“Il Premio Mexpo Award come Best Mobile App è il riconoscimento che tutti i fornitori di microstock sono tremendamente orgogliosi di ricevere” commenta Elena Flanagan-Eister, CEO di Depositphotos. “Vogliamo esprimere la nostra gratitudine ai colleghi del settore per aver riconosciuto l’elevato potenziale della nostra Mobile Application Clashot e per averci conferito il premio. Ma, ancora di più, vogliamo ringraziare il Team che lavora al progetto per la creatività, il grande spirito di squadra e la loro ispirazione. Abbiamo una squadra meravigliosa che lavora duramente e che guida il cambiamento del settore in meglio, e sono certa che molto presto avremo ancora di più da offrire”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Clashot, la photo bank in mobilità di Depositphotos

- # # #

Un approccio totalmente nuovo all’idea delle photo bank, è questa la filosofia alla base di Clashot, la novità targata Depositphotos che introduce nuovi sistemi di monetizzazione che non si limitano a quelli tradizionali. Clashot rappresenta infatti una rete sociale a tutti gli effetti, pensata e realizzata per tutti gli appassionati di fotografia.  Clashot è una community per creativi e persone talentuose: la sua missione è di rendere le loro fotografie visibili per coloro che sono disposti a pagare per averle. Verranno selezionati i migliori talenti tra tutti i collaboratori di Clashot che guadagneranno la qualifica di “Esperti”. Riceveranno la possibilità di distribuire il denaro ricevuto da Clashot ad altri utenti. Un ‘Mi piace’ da un Esperto verrà automaticamente convertito in soldi, che potranno facilmente essere prelevati dal sistema.

 
“Il progetto Clashot rappresenta una photo bank con un concetto totalmente nuovo. Vogliamo incoraggiare gli utenti a non pensare solamente alla ricompensa economica come tema principale della relazione con Clashot; capiamo che ci sono molte cose più importanti dei soldi. Ad ogni modo, finché avrai uno smartphone in tasca, perché non provare a ricavarci qualche soldo? Clashot continuerà a lavorare su programmi per motivare i fotografi: crediamo che ogni lavoro debba essere pagato. E sicuramente c’è molta soddisfazione quando si pubblicano delle foto nei social network e si ricevono dei ‘Mi piace’; ma Clashot dà agli utenti la possibilità di capire anche quanto valgono le proprie fotografie”, spiega Elena Flanagan-Eister, CEO di Clashot.

 

 

Inoltre Clashot propone i microstock, un contenuto esclusivo estremamente conveniente ed economico per i clienti. All’inizio degli anni 2000 i microstock hanno fatto la loro comparsa nel mercato in modo massiccio, rendendo i contenuti visuali per il business molto più economici; Clashot sta facendo la stessa cose nei giorni nostri, dando la possibilità di ridurre i prezzi.

articoli correlati

MOBILE

Depositphotos lancia Clashot, l’app per monetizzare le foto scattate con lo smartphone

- # # # #

Depositphotos ha lanciato, nel corso del SXSW ad Austin, la nuova piattaforma per il foto-giornalismo mobile Clashot. Sul sito sito internet http://clashot.com è possibile consultare, commentare, condividere, acquistare e vendere immagini editoriali, caricate in tempo reale attraverso l’app scaricabile dall’Apple Store.

I migliori lavori verranno inseriti nella sezione “Editorial” del sito www.deposithphotos.com dove potranno essere acquistati da agenzie stampa e case editrici di tutto il mondo

Clashot è un’applicazione per monetizzare le immagini attraverso il mobile, dedicata ai fotografi professionisti ma anche a chi si affaccia per la prima volta al mondo della fotografia. Sviluppata solo per iPhone, l’app presto sarà disponibile anche su iPad e Android.

articoli correlati