BRAND STRATEGY

Petti Pomodoro si affida alla consulenza strategica di YAM112003

- # # #

petti

Petti Pomodoro, uno dei brand di riferimento nel mercato delle conserve rosse di alta qualità, ha scelto di affidarsi alla consulenza strategica e creativa di YAM112003: da aprile 2018 l’agenzia si occupa della comunicazione del brand, dal digitale all’offline.

YAM112003 cura la creatività, produzione e gestione dei contenuti per i canali social Facebook e Instagram, sia del profilo italiano sia di quello UK, utilizzando uno storytelling fresco e ironico con l’obiettivo di generare awareness ed engagement tramite i prodotti e le iniziative speciali.

La comunicazione utilizza un linguaggio personale e distintivo, capace di portare il pomodoro non solo al centro dell’universo Petti, ma anche della vita dei consumatori, delle loro storie e delle loro passioni. Lo storytelling digitale del brand pone grande attenzione al tema del bio, molto caro all’azienda, e al rapporto territorio-agricoltura.

Oltre al digital, YAM112003 supporta Petti anche nelle attività offline. In occasione di Cibus, evento b2b dedicato al meglio del Food Made in Italy, l’agenzia ha seguito il live coverage social dell’evento e ha aperto la “ScarPettiria” un luogo all’interno dello stand in cui i passanti potevano assaggiare i sughi preparati da Petti facendo la scarpetta con pane e pomodoro. YAM112003 in questa occasione ha lanciato lo slogan “Se scarpetti… è Petti” per raccontare la golosità del prodotto, talmente buono da non poter resistere.

Digital, offline ma anche atl. A settembre è partita la campagna OOH in Sicilia con l’obiettivo di rafforzare il brand nella regione. La creatività è stata “Un toscano cerca casa in Sicilia” con declinazioni specifiche per le singole città della regione.

Credits
Creative Director: Gory Pianca
Client Director: Alessia Tousco
Art Director: Carlo Miozzi
Copywriter: Valentina Barone
Head of Content: Raffaella Cerabino
Account Manager: Mauro Pomponio
Social Media Manager: Giulia Galatioto
Project Manager: Margherita Punzi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Prosciutto di Parma torna in comunicazione con McCann

- # # # # # # # #

McCann

Dal prossimo 15 maggio il Prosciutto di Parma ritorna protagonista in comunicazione con una campagna integrata a sostegno della marca e del prodotto, firmata dall’agenzia McCann.

Sei di Parma se… è il concept della nuova campagna del Consorzio del Prosciutto di Parma che si ispira alla forte connessione tra il Prosciutto di Parma e il suo luogo di origine e ne celebra le qualità, la città da cui prende il nome e il territorio; ma anche la sua gente e i suoi valori. Sei di Parma se… è un viaggio in un terroir straordinario che non ha eguali al mondo.

La strategia di comunicazione ha quindi l’obiettivo di riaffermare il ruolo della marca e le caratteristiche di unicità del Prosciutto di Parma che non è soltanto lo straordinario prodotto che tutti conoscono, ma è soprattutto un ambasciatore in Italia e all’estero della qualità, della tradizione, del saper fare tutto italiano, di un gusto inconfondibile e più in generale di uno stile di vita che ama e predilige il buono e il bello.

“Questo mix di fattori unici e rilevanti che solo a Parma esistono sono perfettamente interpretati dal Prosciutto di Parma che li sublima nel suo prodotto, rendendoli palatali, facendoli diventare caratteristica saliente di esclusività e inimitabilità”, commenta Daniele Cobianchi, Vice Presidente di McCann Worldgroup Italia.

“Con la nuova campagna vogliamo comunicare anche emotivamente il variegato patrimonio di valori del Prosciutto di Parma, un mondo fatto di passione e di persone, di famiglie di produttori che ogni giorno danno vita a un prodotto di altissima qualità, frutto di una serie di azioni molte delle quali legate in modo univoco al luogo di origine, componente imprescindibile per le caratteristiche stesse del prodotto”, dichiara Vittorio Capanna, Presidente del Consorzio del Prosciutto di Parma.

Ideata dalla Copywriter Chiara Castiglioni e dall’Art Director Edoardo Aliata, sotto la Direzione Creativa di Alessandro Sabini, Chief Creative Officer di McCann Worldgroup, la campagna Sei di Parma se… è stata completamente girata a Parma in tre giorni di shooting. Il regista Matteo Bonifazio, per la casa di produzione Haibun, ha diretto attori e comparse locali per riprodurre e descrivere situazioni e momenti caratteristici della città. Ad accompagnare le immagini, la musica originale creata da Pietro Cantarelli, ex produttore di Ivano Fossati e parmigiano doc.

UM pianificherà la campagna a partire dal 15 maggio sulle principali emittenti televisive nazionali nei formati 45”, 30” e 15”, al cinema nei più importanti circuiti nazionali, in radio e dal 9 al 16 maggio sui principali quotidiani. Non mancherà il supporto dei principali social network, Facebook, Instagram, Twitter e YouTube, a cura della divisione digital MRM/McCann.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

H-ART porta le patatine Wacko’s nel mondo della realtà aumentata

- # # # # # # #

Arriva Wacko’s Wack Attack, il primo “video-snack” al mondo. Infatti da settembre in ogni pacchetto di patatine Wacko si troveranno delle carte speciali attraverso le quali sarà possibile attivare, tramite smartphone e tablet e un’applicazione dedicata e gratuita, dieci diversi mini-giochi studiati per ragazzi, basati su strategie di difesa e di attacco, con Wacko’s protagonista. Questa la novità targata H-ART per il brand San Carlo presentata al Cibus. Lo stand di San Carlo a Cibus 2014 ha infatti ospitato un’area dedicata a Wack Attack per presentare in anteprima il progetto e anticipare quello che succederà a settembre. I videogame si baseranno sul filo conduttore degli scherzi che Wacko’s fa alle sue vittime: un assaggio di tre mini game sono Colla e Piume, Farina e Phon, Gavettone.

Un’iniziativa innovativa, che va oltre il puro e semplice videogioco: attraverso lo schermo, infatti, grazie alle innovazioni sviluppate per la realtà aumentata, i tween impegnati nel gioco potranno inquadrare e fotografare tutto ciò che li circonda. Si apre così una nuova dimensione rispetto al tradizionale videogame. Il progetto potrà contare su un’immediata viralità grazie alla potentissima realtà dei social network, ai quali ci si “attaccherà” nel vero senso della parola. Infatti, con l’immediata condivisione su Facebook, i fan di Wacko’s potranno attaccarsi (da qui il nome “Wack Attack”) e sfidarsi l’un l’altro in modo semplice, divertente e decisamente virale, oltre che essere premiati sulla base dei migliori punteggi totalizzati.

A tutela della privacy del target minorenne, l’applicazione non richiederà dati sensibili e i giocatori potranno anche partecipare utilizzando un avatar e un nickname, anche senza essere iscritti a Facebook.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Morato, Pane e idee con Bitmama al Cibus

- # # #

Morato ha presentato in anteprima a Cibus le nuove gustose novità che arricchiscono il suo catalogo insieme a Bitmama, all’interno del Salone Internazionale dell’Alimentazione di Parma. Dal 5 all’8 maggio Morato si presenta dunque per la prima volta nella sua nuova veste come “Morato Pane e Idee”, una “modern bakery” capace di trasformare la bontà semplice del pane nel vero protagonista della tavola, reinterpretato con un pizzico di fantasia.

Qui sarà presentato il nuovo volto di Morato all’insegna di una strategia di brand orientata alla “food inspiration” e contrassegnata da un completo cambio di immagine a partire dal logo e da un innovativo restyling del packaging.
All’interno dello stand, inoltre, sarà possibile gustare non solo sfiziose interpretazioni dei prodotti Morato in chiave “finger food”, ma anche scoprire il nuovo sito, realizzato in collaborazione con Bitmama per declinare anche sul digital la nuova filosofia del brand.

Il nuovo sito di “Morato Pane e Idee” propone anche tante idee per interpretare il pane Morato attraverso incredibili abbinamenti, per una tavola sempre creativa e capace di stupire.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Momentum firma la nuova immagine di Olio Cirio

- # # # # # #

Momentum, divisione di McCann WorldGroup,  ha curato per la Pietro Coricelli SPA il progetto dedicato al completo rinnovamento dell’immagine della linea Olio Cirio.

Fil rouge che ha ispirato il cambiamento è il cuore che Cirio mette in tutto ciò che fa, espressione dell’amore che lo lega a chi vive da sempre la cucina con entusiasmo e passione e che da oggi è anche al centro dell’identità visiva e nel logo. La nuova bottiglia vede sagomati nei lati del vetro, una forchetta e un cucchiaio: due simboli della cucina quotidiana che invitano a condire ogni giorno nuove ricette piene di calore e fantasia. Inoltre la forma  arrotondata richiama, a sua volta, la sagoma del logo a forma di cuore.

La grafica semplice, pulita ed evocativa delle quattro etichette completa il restyling, per una scelta facile e immediata del prodotto a scaffale.

Per presentare in anteprima la nuova immagine di marca, Olio Cirio ha scelto il Salone Internazionale dell’alimentazione Cibus, che si tiene a Parma dal 5 all’8 maggio.

Credits
Alessandro Sabini – Direttore Creativo Esecutivo
Antonio Mele – Senior Art Director
Marta Dallaglio – Senior Project Manager
Ornella Ciot – Brand Strategist

articoli correlati