BRAND STRATEGY

Müller autoironico con la webserie di The Jackal e H48

- # # # # #

h48

Müller, con i partner specializzati in branded content, H48 e Ciaopeople, propone sul web la serie pubblicitàVSvitavera, composta da tre episodi, che racconta come un “semplicissimo” yogurt possa portare le persone a vivere sensazioni meravigliose trasportandole in un’altra dimensione. Peccato che la protagonista immersa in questo mondo etereo e sognante venga sempre poi riportata bruscamente con i piedi per terra dalla cruda realtà: nessun uomo splendido è lì per caso, ma tutti con un obiettivo molto preciso. Talvolta una multa, altre volte per un puro errore fortuito.

Müller ha così scelto di approcciare il consumatore sul web con un’inedita chiave autoironica, una novità per il brand che segna l’inizio di un nuovo percorso social, dove “leggerezza” è la parola chiave.

La serie, scritta a quattro mani da H48 e The Jackal, vede la partecipazione di questi ultimi, sia in qualità di volti cameo nelle puntate, che di produttori stessi delle clip. La produzione di tutta la webserie è stata infatti affidata agli Studios di Ciaopeople, il gruppo editoriale a capo anche del broadcaster online Fanpage.it.

La serie, è stata lanciata attraverso un video pubblicato sulla pagina Facebook The Jackal, che ha ottenuto oltre due milioni di visualizzazioni ed è distribuita sulla pagina Facebook di Donna Fanpage, garantendo diffusione virale ed engagement elevato.

articoli correlati

AZIENDE

Kelkoo acquisisce LeGuide e conquista la leadership europea

- # # # #

kelkoo

Kelkoo, piattaforma di ecommerce advertising e di shopping comparison, annuncia l’acquisizione del gruppo LeGuide, il sito di confronto prezzi leader in Francia. Il nuovo gruppo che nasce da questi due storici player di mercato, che comprende tra gli altri Ciao e Dooyoo,  si afferma leader europeo tra i siti di confronto prezzi e conquista una posizione unica nello scenario internazionale.

Il Gruppo Kelkoo, con 220 milioni di offerte, vanta infatti oggi il più grande catalogo al mondo di proposte commerciali provenienti da una rete di retailer senza uguali composta da oltre 31.000 merchant; il gruppo è inoltre l’unica realtà che opera in 20 paesi nel mondo e con piani di espansione verso Stati Uniti e Messico nel corso dell’anno.
“Siamo entusiasti delle opportunità e del potenziale che questa acquisizione offre a Kelkoo, a LeGuide e a tutti i nostri clienti per il futuro” afferma Richard Stables, CEO di Kelkoo Group (nella foto). “La complementarità degli asset di Kelkoo e LeGuide, due pionieri di questo settore, ci colloca in una posizione unica nel mercato che ci permette non solo di espandere la nostra presenza geografica, ma anche di fare leva sulle competenze dei nostri team di digital specialist”.
Entrambe le società vantano circa 20 anni di esperienza nel mercato dell’e-commerce, del digital advertising, del consumer analytics e, nel corso degli anni, hanno continuato ad investire intensamente in Ricerca & Sviluppo, concentrandosi in modo particolare su big data e tecnologie di machine learning, con il preciso impegno di continuare a contribuire alla crescita di revenue e traffico per merchant e editori. Grazie a solide fonti di traffico qualificato, Kelkoo ha generato 8 milioni di post-click sales per i merchant nel 2015, e 40 milioni di consumatori cross-device a livello mondiale.

articoli correlati