BRAND STRATEGY

Special K Europa sostiene Chime For Change, la campagna mondiale a sostegno delle donne

- # # # # # #

Special K Europa ha annunciato a Parigi la finalizzazione di una partnership strategica con Chime For Change, la campagna mondiale promossa da Gucci per raccogliere fondi e sostenere lo sviluppo dell’istruzione, della salute e della giustizia nel mondo femminile, rendendo ogni donna consapevole della propria forza.

Special K Europa aiuterà Chime For Change a crescere e svilupparsi, diffondendo il suo messaggio attraverso la campagna “25/25/25”: 25 milioni di famiglie in Europa da coinvolgere, 250.000 voci da chiamare a raccolta e rendere partecipi di questo grande movimento, 25.000 donne di tutto il mondo a cui migliorare la vita.

Contestualmente all’annuncio della partnership, Special K Europa ha presentato i risultati di una ricerca che rivela come la maggior parte delle donne credono che la vera uguaglianza – in termini di pari opportunità in ogni campo, dal lavoro all’istruzione alla salute – non diventerà realtà fino al 2020. Un preoccupante 32% ritiene poi che l’uguaglianza di genere non esisterà mai.

La cofondatrice di Chime For Change Salma Hayek Pinault ha dichiarato: “La collaborazione con Kellogg’s Special K rappresenta un momento importante per Chime For Change. Grazie a questa partnership riusciremo a raggiungere milioni di famiglie in tutto il mondo, comunicando loro il nostro messaggio sull’urgenza di far crescere la consapevolezza del valore di tutte le donne. Un’opportunità per le donne di tutto il mondo di unirsi, collaborare e far sentire la loro voce per combattere le ingiustizie e le ineguaglianze”.

Chime For Change ha inoltre annunciato il lancio di Chime App, disponibile da sabato 8 marzo in concomitanza con la Festa internazionale della Donna 2014. Con Chime App sarà più semplice aderire alla campagna globale Chime For Change ed essere parte attiva del cambiamento auspicato.

Peter Soer, VP Marketing di Kellogg Cereals Europa e nuovo membro dell’Advisory Board di Chime For Change, ha dichiarato: “Come Kellogg’s Special K condividiamo pienamente gli obiettivi della campagna Chime For Change e siamo felici di esserne parte attiva, contribuendo in maniera concreta ad aiutare le donne di tutto il mondo. Grandi brand come Special K, possono dare un impulso positivo al mondo guidando la coscienza, incoraggiando l’azione e mettendo in moto il cambiamento”.

Per lanciare la partnership Special K Europa ha condotto una ricerca su migliaia di donne in tutta Europa con l’obiettivo di capire quali sono le figure e gli avvenimenti che le hanno ispirate come modelli di riferimento. In Italia, la Top 10 delle figure femminili che più ispirano le altre donne a impegnarsi e sviluppare pienamente il proprio potenziale è composta da:

1.    Rita Levi Montalcini
2.    Margaret Thatcher
3.    Margherita Hack
4.    Hillary Clinton
5.    Maria Montessori
6.    Madre Teresa di Calcutta
7.    Emma Bonino
8.    Eleanor Roosevelt
9.    Madonna
10.    Simone de Beauvoir

Gli avvenimenti più significativi del XXI secolo legati all’emancipazione femminile, che sono stati ufficialmente riconosciuti come pietre miliari, sono invece:

1. La recente legge contro la violenza domestica
2. Angela Merkel, primo cancelliere donna in Germania
3. Christine Lagarde, primo leader donna del Fondo Monetario Internazionale
4. La dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che afferma: la violenza sulle donne è un problema globale e di proporzioni epidemiche
5. la giovane avvocatessa pakistana Malala Yousafzai che sopravvive dopo essere stata aggredita dai talebani dopo il suo discorso sul diritto all’istruzione femminile
6. la legge contro lo stalking introdotta nel 2009
7. Hillary Clinton in corsa per la carica di presidente degli Stati Uniti
8. La Monarchia inglese che manda in pensione una legge vecchia di 300 anni secondo la quale solo i maschi primogeniti possono succedere al trono
9. Il Pentagono degli Stati Uniti che abolisce il divieto per le donne di partecipare ai combattimenti
10. Susanna Camusso che viene nominata segretario generale del più grande sindacato d’Europa

articoli correlati