BRAND STRATEGY

Nasce il nuovo sito Chicco, più semplice e immediato

- # #

Nuovo sito Chicco

Chicco presenta il suo nuovo sito che prevede un restyling grafico, completamente rinnovato, un’esperienza di navigazione resa ancora più semplice e intuitiva, fino all’implementazione di tanti nuovi servizi, nati anche grazie all’ascolto dei suoi utenti e delle loro esigenze.

I punti di riferimento principali sono i momenti che scandiscono la giornata delle famiglie e che si individuano facilmente grazie alle nuove icone.
La nascita del nuovo sito è il risultato di un’evoluzione digitale iniziata già da tempo da Chicco: dopo il lancio del suo e-shop sono stati, infatti, incrementati nel tempo nuovi servizi e l’interazione con i propri visitatori è aumentata in modo esponenziale. Basti pensare che l’iscrizione alla baby card on line è aumentata nell’ultimo anno del 200% e il servizio di personal shopper, attivo da meno di un anno, già registra più di 600 chat al mese: il 70% dedicato a richieste di supporto nella scelta di prodotti e il 30% per la parte di ordini e servizi.

Questi risultati hanno spinto Chicco a migliorare sempre di più l’esperienza di navigazione e a incrementare quanto più possibile i servizi a disposizione con l’obiettivo di rendere sempre più intuitiva la visita del sito, in modo da dare ai genitori, ma in generale a tutti i visitatori, un’esperienza di navigazione nella quale reperire rapidamente tutto quello che si cerca, dalle informazioni, ai servizi fino all’acquisto dei prodotti. Un progetto che contiene nel suo DNA la mission di Chicco: quella di essere sempre al fianco delle famiglie.

Da fine novembre agli attuali servizi già attivi sul sito se ne aggiungeranno di nuovi, ecco un riepilogo dei più importanti:

Personal Shopper sempre disponibile in chat 5 giorni la settimana, per richiedere una consulenza personalizzata sia sui prodotti più indicati per le proprie esigenze sia sui servizi Chicco (corsi, incontri, contenuti informativi dell’Osservatorio Chicco).

CORSI prenotabili online: è possibile consultare tutti gli eventi organizzati dai Negozi Chicco e prenotarsi direttamente online per partecipare ad uno dei tanti corsi o incontri con specialisti del mondo del bambino, con un semplice click.

REGALI: tanti servizi tra cui scegliere per trovare il regalo più adatto o Gift Card: la scelta ideale quando non si conoscono bene gusti e necessità del destinatario del regalo oppure se si preferisce lasciarlo libero nella scelta del prodotto da acquistare (disponibili in diversi importi). Acquistabile e spendibile sia in Negozio che on line. o Guida regali: un’intera area nell’eshop per aiutare a scegliere il regalo migliore a seconda delle esigenze e delle occasioni e per tutte le tasche. o Pacchetti regalo: una soluzione pratica che consente a chi acquista il regalo di farlo recapitare direttamente al festeggiato, già completo di confezione regalo e bigliettino personalizzato. Esclusiva online.

Baby Box: 7 tipi diversi di box dedicati ad altrettanti ‘momenti’ (attesa, allattamento, viaggio, pappa, relax e nanna, bagnetto), ognuno dei quali racchiude al suo interno gli specifici ‘must have’ . Ideali sia come regali sia da acquistare per il proprio bambino. Esclusiva on line

– Area personale MY CHICCO: una rinnovata area personale che oltre alla possibilità di monitorare i propri acquisti permette di accedere a servizi e vantaggi esclusivi tra cui Lista nascita e Abbonamento pannolini.

Lista nascita sarà possibile comporre e attivare la propria Lista Nascita anche online, stilando una lista di prodotti utili per il proprio bebè in arrivo da condividere con chi si vuole. Solo per possessori di Baby Card.

Abbonamento pannolini: pochi semplici passi per garantirsi la fornitura periodica di pannolini nella quantità desiderata direttamente a casa propria e con un risparmio fino al 30%. Esclusiva online. Look&Feel rinnovato, navigazione ancora più intuitiva, nuovi servizi a disposizione ma anche tanti approfondimenti dove le mamme e i papà potranno trovare informazioni e consigli grazie all’area dedicata all’Osservatorio Chicco, anch’essa completamente rinnovata e con nuovi contenuti editoriali. Un sito pensato per essere al fianco delle famiglie, in ogni momento. Allo sviluppo del nuovo sito web di Chicco, online da fine ottobre 2017, hanno collaborato le agenzie Codeland per lo sviluppo del sito e B2X per la sezione dell’e-shop.

articoli correlati

AZIENDE

Nasce BebèCare, Samsung e Chicco aiutano i genitori a “tenere d’occhio” i propri figli

- # # #

Samsung Chicco BebèCare

Una collaborazione per aiutare i genitori a prestare ancora maggiore attenzione ai movimenti dei propri figli, il tutto in ottica digitale e tecnologica. Nasce in questo senso la partnership di Chicco e Samsung, che lanciano BebèCare, il primo sistema che permette di rilevare i movimenti del bambino e di inviare notifiche ai genitori attraverso i devices dell’ecosistema Samsung, sia durante gli spostamenti in auto che durante la vita quotidiana in casa.

Le famiglie con figli piccoli sperimentano una gestione molto complessa della vita quotidiana, secondo recenti dati Istat si tratta di mamme e papà tra i 25 e i 44 anni. Questo stesso target ha anche un’elevata propensione a utilizzare internet per ricercare informazioni con una percentuale che raggiunge l’84,7% tra i genitori con età tra i 25 e i 34 anni. L’innovazione che semplifica la vita delle mamme e dei papà, diventa quindi un aiuto prezioso nel prendersi cura dei propri bimbi.

“Oggi possiamo notare come le mamme e i papà, i cui ruoli sono sempre più intercambiabili, abbiano un approccio da ‘digital manager’. Grazie ai vari device tengono aperte contemporaneamente numerose azioni nel corso della giornata” spiega la Dott.ssa Brunella Fiore, del dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano-Bicocca. “La crescente mobilità, l’aumento delle donne occupate, le esigenze di cura dei bambini rendono le nuove tecnologie un prezioso alleato nella gestione della complessità che oggi caratterizza la nostra società”.

Il sistema BebéCare si compone di due soluzioni: out of home e in home. La soluzione “Out of home” consiste in sensori, integrati nei seggiolini auto modello Oasys 0+ e Around U, in grado di rilevare i movimenti del bambino e inviare notifiche agli smartphone dei genitori, tramite l’apposita App BebèCare. I sensori del prodotto sono stati inseriti all’interno dei seggiolini per non comprometterne le performance di sicurezza. Nella soluzione in home, invece, i sensori BebéCare, collegati alla Samsung Gear 360, inviano notifiche ai genitori in caso di movimento o pianto del bambino, così le mamme e i papà potranno godersi i momenti di relax con maggiore tranquillità e con la consapevolezza di avere un alleato vicino ai loro bimbi. BebèCare sarà disponibile sul mercato entro il 2018, con la soluzione out of home e successivamente anche con quella in home

“La gestione della routine di tutti i giorni è sempre più una sfida per le famiglie e per questo abbiamo dato vita, con passione, a questo progetto in cui crediamo molto. Abbiamo pertanto scelto di collaborare con Chicco, azienda leader nel mondo del bambino che, grazie alla sua esperienza, tradizione e competenza, rappresenta il partner ideale” afferma Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia. “In Samsung crediamo che la cultura dell’innovazione debba guidarci verso progetti e tecnologie rivoluzionari, che abbiano un impatto positivo e diretto sulla vita quotidiana”.

“Siamo orgogliosi ed entusiasti della collaborazione con Samsung Italia” afferma Marco Schiavon, Vice President Chicco Italia, Spagna e Portogallo. “Per Chicco è fondamentale semplificare la vita di tutte le mamme e i papà, attraverso soluzioni che garantiscano ai genitori tutto il supporto necessario. Siamo da sempre impegnati a offrire la risposta migliore possibile a dei bisogni attuali e la collaborazione con Samsung è frutto di questa attenzione costante rivolta alle famiglie. In questa partnership abbiamo messo in campo le rispettive esperienze e competenze per essere sempre al fianco di genitori e bambini, in ogni momento, fornendo un supporto concreto”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Borbonese firma la nuova limited edition del Chicco di Felicità 2017

- # # # # # # #

Borbonese e Chicco di felicità

Il Chicco di Felicità inaugura un nuovo capitolo della sua storia e diventa una deliziosa pochette firmata Borbonese. Una speciale limited edition per non dimenticare che vivere un’infanzia serena è un diritto di ogni bambino.

L’esclusiva pochette Chicco di Felicità è realizzata in due colori inediti a stampa Occhio di Pernice, tratto distintivo del brand Borbonese. Con un’attenzione particolare alle donne che potranno scegliere tra il rosa/bambina e l’azzurro/bambino; tra un utilizzo come pochette milleusi da giorno nella propria borsa o sola come mini bag per la sera.

Un regalo elegante, da fare e da farsi, per donare protezione e sostegno a tanti bambini che vivono in una condizione di disagio.

La nuova interpretazione del Chicco di Felicità ha una madrina d’eccezione: attrice e mamma Rocio Munoz Morales. Protagonista della fiction Rai di successo Un passo dal cielo e mamma di Luna, Rocio è anche la protagonista del nuovo video di lancio del Chicco di Felicità by Borbonese.

“Da quando sono mamma la mia vita è migliorata, completata. Sono più felice che mai. Luna e tutti i bambini sono un regalo dal cielo per questo ho deciso di prestare il volto al Chicco di Felicità by Borbonese e sostenere questa iniziativa importante, per aiutare a dare accoglienza e cura a tanti bambini. Spero che saranno in molti a sceglierlo come regalo da fare e da farsi. Chicco di Felicità è un sogno che si realizza. Per la nostra Associazione, che da quasi quarant’anni accoglie e sostiene i minori vittime di abuso e maltrattamento e tante famiglie in crisi, è un onore e un privilegio poter essere presi per mano da un brand come Chicco che da sempre accompagna le famiglie nella crescita dei loro bambini. Felici che in questo sogno sia di nuovo con noi Borbonese, per donare un sorriso in più a tante donne e mamme con un oggetto raffinato e utile”, ha dichiarato Luisa Pavia, Amministratore Delegato di Associazione CAF Onlus.

“Siamo felici di presentare un oggetto utile, raffinato ed esclusivo ma accessibile a tutti grazie al contributo di Borbonese. Scegliere il Chicco di Felicità, indossarlo o regalarlo significa testimoniare la propria vicinanza al mondo dei bambini in difficoltà. Anno dopo anno, il Chicco di Felicità assume forme diverse mantenendo invariata la sua sostanza: sostenere il diritto di ogni bambino a vivere un’infanzia serena. E il nuovo capitolo che inauguriamo oggi con Associazione CAF darà continuità all’impegno che Chicco mette in campo da oltre 10 anni”, ha commentato Francesca Catelli, CSR Director di Artsana Group.

“Quella del Chicco di Felicità è la storia di un progetto che ha a cuore ogni bambino. Siamo felici di poter sostenere un’iniziativa così importante attraverso la creazione di un’edizione speciale che potrà contribuire a dare un aiuto concreto e donare protezione e sostegno a tanti bambini che vivono in una condizione di grave disagio. Da tempo Borbonese è impegnata ad aiutare i bambini ai quali è stata rubata l’infanzia ed è con piacere che torniamo a sostenere Associazione CAF con cui abbiamo collaborato in passato. Oggi presentiamo una pochette solidale che farà del bene ai bambini in difficoltà e alle loro famiglie”, ha spiegato Francesca Mambrini, Direttore Creativo Borbonese.

articoli correlati

MEDIA

Renault Italia e Chicco insieme per il progetto “The Dream Cradle”, firmato da Publicis

- # # # # # #

Renault Italia, Chicco, Publicis

È stato presentato oggi a Roma “The Dream Cradle”, speciale iniziativa lanciata da Renault Italia e Chicco, da un’idea di Publicis. Nato dall’analisi di una reale esigenza di molti genitori , The Dream Cradle è il prototipo della prima base per navicella ideata per riprodurre il cullare tipico di un viaggio in auto, anche a casa propria.

Molti genitori sanno quanto sia difficile far addormentare il proprio bambino e quanti tentativi siano necessari prima che lui o lei riescano finalmente a rilassarsi e prendere sonno. Tra le varie astuzie messe in atto, ce n’è una, però, che sembra funzionare da generazioni: portare il piccolo a fare un giro in auto. Quale genitore non è ricorso, almeno una volta, a questo stratagemma per addormentare il proprio figlio? Il cullare dell’auto, si sa, quasi sempre concilia il sonno. Ecco allora che, dopo aver messo in sicurezza il proprio bambino, si parte per un viaggio in auto, spesso negli orari più improbabili, senza una mèta precisa, ma con la sola speranza che il giro sia breve e il bambino si addormenti presto. Di norma sono sufficienti solo poche centinaia di metri e il gioco è fatto! Peccato che, sul più bello, quando si crede di avercela fatta, tornati sotto casa e spenta l’auto, il bimbo si svegli di nuovo e l’avventura ricominci daccapo.

Renault Italia, che fa dell’ “Easy Life” la sua promessa cliente, ha scelto Chicco, lo specialista del bambino a 360°, come partner per rispondere concretamente a questa reale esigenza di tante coppie con bambini piccoli. Insieme le due grandi brand hanno dato così vita al progetto ideato dall’agenzia di comunicazione Publicis, partner da anni di Renault, “The Dream Cradle”: una base-prototipo su cui posizionare la navicella del Trio che, con i suoi movimenti, simula il cullare dell’auto consentendo ai genitori di addormentare il bambino a casa, senza dover necessariamente salire in macchina. Il movimento della base è attivabile attraverso l’app scaricabile sul proprio dispositivo mobile, e regolabile per intensità, direzione e pendenza.

Il team di Publicis che ha ideato e realizzato il progetto è composto dai direttori creativi associati Eddy Guimaraes ed Emanuele Viora, dai direttori creativi Francesco Martini e Alessandro Izzillo. La direzione cretiva esecutiva è di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini. Il video di presentazione del progetto con testimonial George Biagi – seconda linea della Nazionale italiana Rugby nonché neo papà, che nel suo nuovo ruolo di genitore si è spesso trovato alle prese con il dilemma di come riuscire a far addormentare la sua bimba – è stato curato dalla casa di produzione Filmmaster Productions con la regia di Davide Gentile.

Credits
Cliente: Renault Italia
Advertising, Digital e CRM Manager: Elisabeth Leriche
Advertising Executive: Enrica Bellomo

Agenzia: Publicis
CEO Publicis Italia: Bruno Bertelli
Executive Creative Director Publicis Italia: Cristiana Boccassini
Creative Director: Francesco Martini e Alessandro Izzillo
Associative Creative Director & Art Director: Eddy Guimaraes
Associative Creative Director & Copywriter: Emanuele Viora
Account Director: Ilaria Lorenzetti
Account Executive: Giulia Ratti Claris
Strategic Planner: Bela Ziemann

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Chicco presenta “Passione Senza Riserve”, un progetto per avvicinare i bambini allo sport

- # # # # # # #

Chicco

Dopo l’avvio della Partnership con Juventus Football Club, nata per migliorare ulteriormente l’esperienza dei più piccoli e delle famiglie che si recano allo Juventus Stadium, Chicco mette in campo Passione senza Riserve, una nuova iniziativa a carattere sportivo, per continuare a promuovere l’importanza dello sport, fin da bambini.

Lo sport è una grande palestra di vita, favorisce la crescita dei bambini e l’espressione della loro personalità: è anche sul campo infatti che si impara ad alimentare le proprie passioni, vivendole senza alcuna riserva. Per questo Chicco da sempre incoraggia l’avvicinamento allo sport e con il lancio di Passioni Senza Riserve dà a tutti i bambini la possibilità di diventare protagonisti di un’esperienza straordinaria.

Con testimonial un papà d’eccezione, Claudio Marchisio, il progetto prende il via il 6 marzo, e si rivolge a tutti i bambini e bambine – tra i 5 e gli 8 anni di età – che vogliono esprimere “senza riserve” la loro passione per lo sport. Supportati da mamma e papà, i piccoli partecipanti potranno concorrere per vivere un’emozione unica: scendere in campo, mano nella mano ai grandi campioni della Juventus, in uno degli stadi più all’avanguardia d’Europa oppure incontrare un grande campione come Claudio Marchisio, che incarna perfettamente i valori positivi dello sport.

“Giocando capita a tutti di sbagliare, di cadere, di non fare gol. Da sportivo so cosa vuol dire. E da genitore so che può capitare anche ai nostri figli. Ma questo non deve mai fermare la nostra voglia di giocare”, commenta Claudio Marchisio.

“Passione Senza Riserve è un progetto Chicco nato per dare a bambini e bambine la possibilità di condividere la propria passione sportiva, in questo caso calcistica, che si vive quando si è parte di una squadra. Infatti è attraverso il gioco che i bambini si esprimono ed è attraverso lo sport che imparano a crescere, alimentando le loro passioni”, spiega Beatrice Colosio, Communication & Digital Manager Chicco Italia.

Tutti i dettagli relativi alle modalità di partecipazioni sono disponibili sul sito www.passionesenzariserve.it

CREDITS

Agenzia: Gruppo Armando Testa (Sede di Torino)
Direzione Creativa Esecutiva: Erik Ravelo
Direzione Creativa e Copy: Vincenzo Celli
Art Director: Cristina Macchi

Client Service Director: Tiziana Perotti
Account Senior: Chiara Tosto

Studio e sviluppo piattaforma: Testa Digital Hub
Project Manager: Mirko Di Gregoli, Umberto Martelli

Film
Casa di Produzione: FILMMASTER
Regia: Serena Corvaglia

Fotografo
Rocco Bizzarri

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Claudio Marchisio è il nuovo volto della campagna giochi di Natale di Chicco, firma AT

- # # # # # #

Chicco e Claudio Marchisio

Papà e sportivo di alto livello, Claudio Marchisio è il volto scelto da Chicco per uno dei film della campagna Natale on air, su tutte le reti nazionali, da novembre. Chicco da sempre favorisce l’avvicinamento allo sport, con giochi pensati per dare la possibilità, anche ai più piccoli, di divertirsi e seguire le proprie passioni con genitori e amici. Claudio Marchisio incarna perfettamente i valori positivi che lo sport insegna.
“Il gioco rappresenta una delle esperienze più importanti per i bambini e giocare, divertendosi, contribuisce a far crescere la passione per il movimento e per lo sport. Siamo contenti oggi di poter annunciare Claudio Marchisio come nuovo testimonial della campagna giochi natalizia ” commenta Beatrice Colosio, Communication & Digital Manager Chicco Italia.

Tutti i bambini amano giocare ed è proprio attraverso il gioco e il divertimento che i bambini danno vita a bellissime avventure, stimolano la creatività, l’immaginazione e consolidano le loro capacità manuali e logiche. Nel periodo Natalizio, poi, gli stimoli alla loro creatività si moltiplicano, così come le occasioni di divertimento e i momenti da dedicare al gioco, da condividere insieme a tutta la famiglia.

Claudio Marchisio nel nuovo spot è ritratto nelle sue vesti di papà mentre è alle prese con due bambini che giocano con alcune novità Chicco: il centro sportivo Jungle Rugby e la porta da calcio elettronica Goal League. La campagna porta la firma dell’agenzia creativa Armando Testa.
CREDITS
Agenzia Armando Testa di Torino
Responsabile Cliente Tiziana Perotti
Client Service Lucia Scaffardi, Chiara Tosto
Direzione Creativa Vincenzo Celli

Casa di produzione FilmMaster
Regia Elena Trapè

articoli correlati

AZIENDE

Uno “Stadium” a misura di famiglia: al via la nuova collaborazione Juventus e Chicco

- # # # # # #

Uno "Stadium" a misura di famiglia: al via la nuova collaborazione Juventus e Chicco

Chicco scende in campo con Juventus Football Club per un’importante collaborazione che ha visto il suo fischio d’inizio proprio nello Juventus Stadium in occasione della partita Juventus – Udinese, il 15 ottobre.

Tutti i bambini amano giocare, il gioco è, infatti, il modo più naturale e spontaneo che hanno di comunicare e di stare insieme. E lo sport, soprattutto quello di squadra, ha un ruolo fondamentale nella loro crescita. Per questo Chicco da sempre favorisce l’avvicinamento allo sport, con giochi pensati per dare la possibilità anche ai più piccoli di divertirsi e seguire le proprie passioni con genitori e amici. Per Chicco è una missione favorire le famiglie a vivere sempre più esperienze insieme, anche fuori casa. La Partnership con Juventus è un ulteriore passo verso questa direzione: sostenere i valori che lo sport insegna e dare la possibilità di coltivare e condividere le proprie passioni sportive. Chicco ha raccolto con entusiasmo l’invito di Juventus Football Club mettendo in campo i suoi prodotti e, ancor prima, la sua competenza ed esperienza a 360° nel mondo dell’infanzia: per far sentire come a casa le famiglie che si recheranno allo Juventus Stadium, uno degli stadi più all’avanguardia in Europa.

Essere una famiglia con bambini piccoli, anche sotto i tre anni di età, non significa dover rinunciare a vivere delle esperienze, comprese quelle sportive… L’obiettivo dell’approccio Family Friendly è, appunto, quello di garantire a genitori e bambini la migliore accoglienza possibile all’interno dello Stadio, fornendo il supporto necessario per tifare e assistere alle partite con la massima comodità. Da metà ottobre Chicco integra i servizi offerti allo Juventus Stadium con i propri prodotti: seggioloni, rialzi sedia, scalda-biberon e giochi, a disposizione di tutte le mamme e i papà che si recheranno accompagnati da bimbi piccoli.

“Dopo l’esperienza di Expo dove Chicco ha curato la Children Hospitality, dando supporto per 6 mesi a famiglie di tutto il mondo, siamo orgogliosi di questa nuova Partnership. Chicco e Juventus Football Club condividono valori quali l’innovazione e la vicinanza alle famiglie e si impegnano per promuovere l’importanza dello sport, soprattutto per i più piccoli” afferma Marco Schiavon, Country Manager Chicco Italia, Spagna e Portogallo. “È, quindi, un piacere e un onore essere parte attiva di questo progetto che andrà ad affiancarsi alle diverse iniziative che Chicco ha messo in campo per essere sempre al fianco di genitori e bambini, in ogni momento, fornendo un supporto concreto per consentire loro di vivere appieno le proprie esperienze, compresa quella di andare allo stadio!”

“E’ sul campo che i bambini imparano a conoscersi e a crescere: alimentando le proprie passioni, imparando ad avere fiducia in se stessi, affrontando le sfide e superandole, condividendo vittorie e accettando ‘sconfitte’, rispettando gli avversari.
Fornire il miglior supporto durante le nostre partite” afferma Giorgio Ricci, Head of Global Partnership and Corporate Revenues Juventus Football Club”, è da sempre uno dei nostri principali obiettivi ed è per questo motivo che abbiamo identificato in Chicco il partner migliore per poter accogliere al meglio le famiglie”.

Il servizio di Hospitality allo Juventus Stadium è la prima di una serie di iniziative rivolte alle famiglie che le due aziende porteranno avanti nel corso dei prossimi mesi, avendo come attenzione quella dei valori condivisi dello sport e del gioco.

articoli correlati

AZIENDE

Partnership Chicco-Enjoy per la mobilità sostenibile

- # # # # #

Chicco -Enjoy

La partnership siglata da Chicco ed Enjoy nasce dalla volontà di rendere più semplici e senza pensieri gli spostamenti urbani per tutti gli utenti che hanno bimbi piccoli, garantendo a genitori e bambini tutto il comfort e la sicurezza per un viaggio in città.

Chicco ed Enjoy di Eni hanno messo in campo la propria esperienza e i propri prodotti per rendere la mobilità sostenibile e il car sharing anche a misura dei più piccoli, firmando un nuovo servizio innovativo: “Welcome Baby”. Da oggi, quindi, nella città di Milano gli utenti troveranno installato, su 50 auto, modello Fiat 500, il seggiolino Chicco Seat UP 012 nella configurazione Gruppo 1 Isofix, adatta per tutti i bambini con peso tra i 9 e 18 kg (indicativamente da 1 a 4 anni).

Una partnership importante, quella tra Chicco ed Eni, nata per garantire un nuovo servizio dedicato alle famiglie che da oggi potranno spostarsi con facilità e in sicurezza da una parte all’altra della città grazie al car sharing di Enjoy.

“Siamo orgogliosi di aver siglato un accordo così importante come quello con Enjoy di Eni: Chicco ed Enjoy condividono valori importanti quali l’innovazione e la volontà di semplificare le abitudini quotidiane e le esperienze fuori casa, rispondendo ai bisogni crescenti dei propri consumatori”, afferma Marco Schiavon, Country Manager Chicco Italia, Spagna e Portogallo. “Abbiamo messo al servizio delle famiglie e dei bambini la nostra esperienza nel campo della sicurezza in viaggio per rendere pratici, confortevoli e soprattutto sicuri anche gli spostamenti in città. Siamo e continueremo a essere al fianco dei genitori e dei bambini per migliorarne la qualità della vita, mettendo a disposizione i nostri prodotti e, prima ancora, la competenza Chicco”.

“Enjoy è molto soddisfatta di avere Chicco come nuovo partner: con l’installazione dei primi 50 seggiolini sulle nostre 50 Fiat 500 della flotta milanese, la mobilità sostenibile è diventata anche a misura di bambino”, afferma Giuseppe Macchia, Smart Mobility Services Vice President di Enjoy. “Dal 3 maggio, la risposta degli utenti all’introduzione di questa novità è stata positiva ed entusiasta, segno dei tempi in cui la sharing mobility è oramai diventata parte integrante della quotidianità delle persone. Enjoy lavora da oltre due anni per offrire sempre più servizi che rispondano al meglio alle esigenze degli utenti ed il nostro auspicio è di estendere in futuro il servizio anche alle altre città dove enjoy è presente”.

L’iniziativa coinvolge al momento solo auto della flotta milanese: per trovare quella più vicina, è necessario selezionare il filtro “con seggiolino” nella schermata “trova veicolo” del sito o dell’app, oppure visualizzare l’icona a forma di “ciuccio” direttamente dalla mappa. Le istruzioni sul corretto uso del seggiolino sono riportate dietro il sedile del passeggero o si possono consultare sul libretto riposto nel portaoggetti dell’auto. I seggiolini sono dotati di foderine igieniche usa e getta.

 

 

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Vidas e Armando Testa: una “Good Heart Challenge” per realizzare la Casa Sollievo Bimbi

- # # # # # # #

Vidas - Armando Testa

È la prima volta nella storia della comunicazione sociale che un’idea e una causa prendono piede in modo così totalizzante, coinvolgente, così emotivamente forte. Così forte da aver provocato un’eccezionale gara di solidarietà attorno al progetto di raccolta fondi per la costruzione del nuovo centro pediatrico Casa Sollievo Bimbi Vidas, che sorgerà a Milano accanto alla già presente Casa Vidas.

Una gara di solidarietà cominciata lo scorso ottobre quando l’agenzia Armando Testa ha ideato il concept “Tutti siamo stati bambini. Non dimentichiamolo” declinandolo in un film, una campagna stampa, in affissione, radio e social.

Si è trattato di una vera è propria “Good Heart Challenge”, così forte da mettere insieme il talento e il tempo di personaggi completamente differenti tra loro, ma dallo stesso grande cuore: il regista Silvio Muccino e Linus di Radio Deejay; l’attrice Lella Costa e Ferruccio De Bortoli; i comici Ale e Franz, l’attrice Vittoria Belvedere e la presentatrice Teresa Mannino, il critico d’arte Philippe Daverio e gli stilisti Dolce & Gabbana.

Ma la corsa è andata avanti e la “palla di neve”, come l’ha definita Nicola Belli, Amministratore Delegato dell’agenzia, è diventata una valanga. Le novità sono arrivate con l’adesione di Fedez, rapper, personaggio tv e produttore discografico, e di Debora Villa, volto comico della tv. E poi ancora il rapper J-AX, il cantante Elio (al secolo Stefano Belisario) e il giornalista sportivo e telecronista Guido Meda.

In un mondo di numeri, di marketing, di big data, il cuore di ognuno può davvero alleviare il dolore di un bimbo terminale e della sua famiglia.

Il film Tv girato da Silvio Muccino vede protagonisti diversi testimonial che salgono su una meravigliosa giostra dove rivivono l’emozione di quando erano bambini. In nome di quei bambini che sono stati, tutti lanciano un messaggio forte e chiaro: l’infanzia non va dimenticata così come non vanno dimenticati i bambini meno fortunati.

Il film è stato prodotto grazie anche all’instancabile lavoro di Emanuela Cavazzini e della sua casa di produzione Brand Cross.

Nella campagna stampa, gli scatti fotografici realizzati da Stefano Babic raffigurano ognuno di questi personaggi con un vecchio giocattolo, caro ricordo d’infanzia.

Molti di questi giocattoli, provenienti dalla Collezione Privata del Museo del Cavallo Giocattolo, sono opere uniche e rare messe a disposizione da Chicco e dalla famiglia Catelli. Gli stessi soggetti della stampa saranno utilizzati anche per le uscite in affissione, sui circuiti messi a disposizione da IGP Decaux.

Ma la corsa non si ferma certamente qui. Per tutti il vero traguardo è raccogliere fondi per la causa di Vidas, sull’IBAN IT09J0335901600100000015590. Solo se arriveremo là, la corsa sarà davvero chiusa. E avremo vinto tutti insieme.

La Casa del sollievo pediatrico è l’ultimo grande progetto nel percorso di Vidas, anch’esso voluto fortemente dalla Fondatrice Giovanna Cavazzoni. Una donna eccezionale, come l’ha definita Silvio Muccino, “con un’amore per la vita davvero grande e con un entusiasmo paragonabile solo a quello dei bambini. Proprio dal mio incontro con questa donna ho capito che nel mio film avrei dovuto mettere in evidenza la vita e non la morte, la luce al posto del buio”. “Si tratta di un grande progetto di civiltà”, ha commentato Ferruccio De Bortoli, Presidente di Vidas. “Il progresso di una civiltà dipende anche da quanto questa è in grado di curare la sofferenza. Il messaggio della campagna ci fa sentire tutti più uniti, rivalutando ogni piccolo gesto d’amore”.

La costruzione della Casa del Sollievo Bimbi partirà nell’autunno 2016. Sarà una casa accogliente dove i bambini potranno essere seguiti sia in day hospital pediatrico con ambulatori, studi medici, palestra, una piccola piscina e spazi per attività di svago e gioco, sia nel reparto degenza con sei mini appartamenti per l’ospitalità del minore e di un familiare. La struttura ospiterà anche un nuovo Centro Ricerca Scientifica su patologie e terapie relative all’età pediatrica.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Neo Baby del gruppo Artsana si riposiziona e affida a Break la creatività

- # # # # # #

Neo Baby, marchio del gruppo Artsana dedicato agli accessori per i più piccoli, decide di riposizionare il proprio brand in seguito a un incremento della qualità dei suoi prodotti. A differenza di altri marchi facenti capo al gruppo (tra cui ricordiamo gli storici Chicco e Prènatal), Neo Baby viene commercializzato nella grande distribuzione, dove il packaging è essenziale nel determinare la scelta non consigliata del consumatore. L’azienda incarica quindi Break di riposizionare in modo distintivo il brand. Dopo uno studio della diretta concorrenza l’agenzia milanese individua i valori chiave per creare una personalità forte e unica: simpatia, giocosità, complicità, expertise. La soluzione creativa passa innanzitutto dalla scelta del colore di fondo: un blu non comune, in grado di rendere il prodotto visibile comunicando allo stesso tempo affidabilità  ed expertise. Sempre sullo sfondo compare, ingrandito, il personaggio del logo per dare un senso di semplice giocosità, aiutato dall’estrema elementarità del layout. Le funzionalità del prodotto, i materiali usati e la produzione italiana sono invece raccontati con icone gioiose, creando complicità con il consumatore e comunicando la competenza del marchio. Le illustrazioni per le decorazioni dei biberon sono state realizzate ad hoc traendo ispirazione dal mondo delle fiabe, per la gioia dei bambini e ribadire, una volta di più, la giocosità del nuovo posizionamento.

articoli correlati

MOBILE

App Toys Blocks, il gioco tradizionale diventa digitale con Chicco e Forge Reply

- # # #

Forge Reply, la società del gruppo Reply specializzata nello sviluppo di giochi ha affiancato Chicco per sviluppare la prima di una serie di applicazioni di realtà aumentata.

Con App Toys Blocks infatti il bambino impara a realizzare i soggetti proposti nelle scatole di costruzioni in modo virtuale e digitale con semplici tap su un tablet. Inoltre, inquadrando le costruzioni fisiche attraverso la camera del device, App Toys Blocks interagisce con il gioco e crea una vera e propria avventura in 3D da vivere da soli, con i propri amichetti o con i propri genitori. Sviluppata in collaborazione con L’Osservatorio Chicco, App Toys è una linea di applicazioni pensate infatti per favorire il gioco tra genitori e figli facilitandone la socializzazione e lo sviluppo del linguaggio.

Game designers, grafici e sviluppatori di Forge Reply hanno unito le proprie competenze supportando Chicco in tutte le fasi del progetto.

Modelli e applicazioni di realtà aumentata e realtà immersiva sono ambiti nei quali, Forge Reply, combinando le elevate esperienze derivanti dal mondo del gaming con le competenze mobile e con le nuove tecnologie nel mondo dei wearable devices, ha sviluppato un’offerta specificamente orientata allo sviluppo di soluzioni per aumentare il coinvolgimento dei clienti, grandi e piccoli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Chicco affronta il delicato tema della morte nel nuovo spot firmato da Armando Testa

- # # # # #

“I bambini devono restare bambini il più a lungo possibile”. Questo il messaggio dell’ultimo spot Chicco ideato da Armando Testa Torino e intitolato “The Great Flight”. A produrlo Filmmini, unit di Filmmaster Productions, con la regia di Federico Brugia.

Il tema è l’ultimo addio di un famigliare, affrontato con tutta la leggerezza possibile. Con il tono fantastico della favola. Con quella fantasia di cui dovrebbe essere più piena la vita, anche quella dei grandi.

“Ci sono idee che non avrebbero mai visto la luce se non ci fosse un cliente con la voglia di fare e una visione ampia – dice Nicola Belli del Gruppo Armando Testa – un partner con cui realizzare un progetto coraggioso con un approccio laterale ad un tema molto emotivo e quindi delicato.”

Il regista Federico Brugia, commenta: “In questo film abbiamo trattato un argomento senza dubbio difficile, l’abbiamo riletto e trasformato in qualcosa di magico, leggero e allo stesso tempo estremamente sofisticato; grazie al valore dato ai dettagli nella sequenza delle immagini. Con le farfalle ho interpretato il concetto di leggerezza, che raggiunge la sua massima espressione nell’immagine del soffitto”.

La campagna sarà on air sui canali Sky e online.

CREDITS
Advertising Agency: Armando Testa Torino, Italy
Creative Director: Vincenzo Celli
Art Director: Matteo Pozzi
Copywriter: Samantha Scaloni
Clients Service Director: Tiziana Perotti

Director: Federico Brugia
Production: Filmmini
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Producer: Anna Sica
Director of Photography: Luca Esposito
Editing: Cecilia Falsone

Color Correction: Claudio Beltrami @Band
CGI: Mattia Bruno @Band
Compositing: Alberto Mantini @Band
Music: “Butterfly”, composed and performed by Luigi De Gasperi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Websolute firma la strategia SEO per Chicco Italia

- # # # # #

Artsana Group, Gruppo Internazionale che produce e distribuisce in tutto il mondo prodotti per i settori Baby, Health & Beauty Care, ha scelto Websolute come partner di riferimento per definire la strategia SEO per il brand Chicco Italia.

L’obiettivo è trasformare il nuovo sito web da poco inaugurato in una piattaforma seo friendly, in modo da poter raggiungere una visibilità costante nel tempo con i molteplici contenuti utili inseriti.

Partendo da un’analisi dettagliata delle performance del sito, Websolute ha delineato un approccio integrato che comprende interventi SEO on-site e off-site.

La strategia mira quindi a massimizzare la visibilità di ogni prodotto inserito e canalizzare i nuovi contenuti su argomenti in linea con le ricerche effettuate. Lo studio dei termini si è svolto su vari livelli ed è stato supportato da attività SEM dedicata.

articoli correlati

AGENZIE

Chicco si affida ad Armando Testa per sviluppare la nuova strategia globale del brand

- # # # #

Dopo la campagna ideata per comunicare la partnership di Chicco con Expo 2015, dove il brand leader nellʼinfanzia si occuperà della Children Hospitality del sito espositivo, Chicco ha voluto affidarsi completamente alla sede torinese di Armando Testa, dove il team è già al lavoro per rispondere alla prima grande sfida: sviluppare la nuova strategia di riposizionamento del brand a livello globale.

Quello tra Armando Testa e Chicco, è l’inizio di un percorso che porterà a nuove campagne, nuovi progetti digitali e a una nuova identity del brand, tutto con un approccio integrato e multicanale.

Le opportunità in arrivo crescono anche in vista di Colonia, la grande fiera internazionale del mondo del bambino, per i quali lʼagenzia sta già lavorando ai nuovi cataloghi, alle nuove campagne di prodotto e a un nuovo format grafico. Un impegno tutto italiano capace di guardare al mondo: infatti Armando Testa sarà hub mondiale per Chicco, servendo paesi come Portogallo, Grecia, Francia, fino anche agli USA.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Expo 2015: Chicco è Official Sponsor per la Children Hospitality

- # # #

La prima Esposizione Universale “family friendly” ha scelto Chicco per occuparsi della Children Hospitality di tutto il sito espositivo. Ad illustrarne le finalità sono stati, questa mattina, l’Amministratore Delegato di Artsana S.p.A. Claudio De Conto, il Direttore Regionale Italia, Spagna e Portogallo di Chicco Marco Schiavon, il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 e Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A. Giuseppe Sala e il Direttore Generale della Divisione Sales & Entertainment di Expo 2015 S.p.A. Piero Galli.

Grazie a Chicco, le famiglie troveranno una serie di servizi a loro dedicati: ‐ una «Welcome area» per dare accoglienza e fornire indicazioni logistiche su tutti i punti/servizi di
Hospitality. A ogni famiglia che si presenterà alla welcome area verrà consegnato un «welcome kit» contenente una mappa cartacea e digitale dei servizi family friendly del sito espositivo, unitamente a prodotti utili come, ad esempio, le salviettine detergenti.
‐ 1.000 Passeggini di cortesia a disposizione gratuita dei genitori, per consentire loro di muoversi liberamente, senza dover portare il passeggino da casa. I bambini potranno, così, riposare quando stanchi di camminare e non dovranno rinunciare al sonnellino.
‐ 14 Aree Nursery dove sarà possibile trovare tutto il necessario per l’allattamento e il cambio dei più piccoli, grazie a una fornitura di 350.000 salviettine detergenti, 50.000 confezioni di pannolini e oltre 30.000 prodotti tra fasciatoi, federe, cuscini per l’allattamento e mangia-pannolini.
‐ più di 1.000 prodotti per la pappa tra seggioloni, rialzi sedia e scalda-biberon in 10 punti Ristoro (CIR food e Eataly) del sito espositivo.

Chicco sarà presente anche nel Fuori Expo, collaborando con partner privilegiati come Eataly, STRAF hotel e Grand Hotel et de Milan, per garantire ai visitatori un’esperienza a misura di famiglia anche all’esterno dal sito espositivo.
“Siamo orgogliosi di far parte di Expo Milano 2015: Chicco ed Expo condividono valori importanti quali l’italianità e l’innovazione e lavorano per favorire la crescita e il benessere delle future generazioni.” – afferma Claudio De Conto, Amministratore Delegato Artsana Spa – “Tutta la competenza Chicco sarà al servizio di questo appuntamento internazionale che avrà risonanza mondiale, per accogliere al meglio le famiglie: siamo e saremo al fianco di genitori e bambini perché crediamo fortemente nell’importanza di alimentare il futuro dei più piccoli, iniziando dal loro presente”.
Far crescere il futuro di un bambino, vuol dire far crescere il futuro del mondo, questo il significato del claim scelto da Chicco per raccontare la propria partecipazione a Expo Milano 2015, “Feed their future” tre parole che raccontano la missione di Chicco, oltre 50 anni al servizio dei bambini: nutrire un bambino non significa solo
dargli da mangiare, ma saziare la sua fame di conoscenza, esperienza e curiosità, alimentare la sua sicurezza e coltivare il suo benessere.

“Siamo molto soddisfatti della proposta di ospitalità e accoglienza per famiglie con bambini che Chicco ha predisposto per l’Esposizione Universale – spiega Giuseppe Sala, Amministratore Delegato Expo 2015 S.p.A. e Commissario Unico Delegato del Governo per Expo Milano 2015 –. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di realizzare un evento inclusivo, realmente ‘family friendly’. Grazie all’esperienza internazionale di Chicco, non solo riusciremo a rendere piacevole per mamme, papà e bambini la visita al sito espositivo, ma valorizzeremo anche la competenza italiana di un marchio davvero unico”.

articoli correlati