AZIENDE

Uno chef a domicilio: il Gruppo Roncaglia firma il contest Enel Energia “La mia Lotteria”

- # # #

enel energia con il gruppo roncaglia

Si è ampliata la collaborazione fra Enel Energia e Gruppo Roncaglia con la realizzazione de “La mia Lotteria”, attività concorsuale destinata ai possessori di EnelMia, la carta vantaggi di Enel Energia. Principale obiettivo dell’iniziativa è promuovere l’utilizzo della carta EnelMia, che dà accesso a una serie di sconti e promozioni sugli acquisti dei prodotti e servizi commercializzati dai brand appartenenti al circuito EnelMia, portando dei vantaggi tangibili ai possessori della carta.

“La mia Lotteria” ha messo in palio dei premi finali di natura esperienziale: 3 cene, ciascuna per 4 persone, con chef a domicilio. Oltre alle portate previste dal menù, ogni cena offre anche un piccolo corso di cucina, tenuto dallo stesso chef e dal suo staff durante la preparazione delle portate. All’estrazione del premio finale è stato possibile accedere semplicemente utilizzando la carta nell’acquisto dei prodotti dei partner aderenti all’iniziativa: proprio come in una lotteria, ogni transazione effettuata ha dato una chance di essere estratti vincitori, garantendo inoltre la possibilità di ricevere un premio certo, consistente in un buono cinema per due persone.

“Per questa attività abbiamo raccontato i vantaggi della carta EnelMia attraverso un concept ludico, abbinando al concetto di risparmio un ulteriore reward esperienziale, esclusivo e non facilmente reperibile sul mercato”, spiega Paola Langella, Loyalty & Promotion Specialist del Gruppo Roncaglia. “Tutta l’operazione è stata realizzata in un’ottica di semplicità, al fine di abbracciare l’ampio target di Enel Energia”. Osserva Giulia Roncaglia, azionista del gruppo: “Siamo felici di aver ulteriormente ampliato la nostra collaborazione con Enel Energia, attraverso l’implementazione di azioni innovative incentrate sul giusto mix tra creatività e strategia”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Franke e Bruno Barbieri tornano per l’estate su tutte le televisioni italiane

- # # # #

Franke

Dopo il successo della prima messa in onda, Franke torna su tutti gli schermi televisivi italiani con il secondo flight della sua nuova campagna pubblicitaria. Lo spot dal carattere ironico e accattivante vede come protagonista d’eccezione lo chef più stellato d’Italia Bruno Barbieri. Trasmesso per la prima volta ad aprile, lo spot andrà nuovamente in onda a livello nazionale sulle reti Mediaset dal 6 al 19 agosto 2017.

La campagna ha come filo conduttore il viaggio, un aspetto fortemente legato alla cucina; per uno chef, ma anche per i semplici amanti dei fornelli, esplorare il mondo significa confrontarsi con nuove materie prime, tradizioni, incontri che troveranno poi espressione nelle ricette.

Lo spot porta così gli spettatori in Spagna, nella selvaggia regione de La Mancia, tra panorami incontaminati e mulini a vento d’atmosfera don chisciottesca, che Bruno Barbieri percorre nelle inaspettate vesti di motociclista. Non poteva mancare l’incontro con un temibile toro, che lo chef sembra in un primo momento fronteggiare coraggiosamente, per poi in realtà rifugiarsi all’interno di un mulino. Qui, cucinando a ritmo di flamenco, Bruno Barbieri esibirà tutta la sua maestria ai fornelli, in una cucina con piano cottura, lavello, miscelatore e accessori della collezione Crystal di Franke. Il risultato finale? Naturalmente una tipica e deliziosa paella… A questo punto, davanti agli occhi stupiti della famiglia che vi abita, Barbieri rivelerà il suo segreto in cucina, prima di ripartire alla volta di nuove avventure.

Questa nuova campagna televisiva conferma la volontà di Franke di avvalersi di una comunicazione fresca e originale, a cui la trasmissione a livello nazionale garantisce una straordinaria visibilità in termini di pubblico. Lo spot vede una vera e propria diffusione a 360° gradi: oltre che sulle reti Mediaset è visibile sul nuovo blog Franke, sul sito e sul canale YouTube dell’azienda.

articoli correlati

AZIENDE

Arriva sul mercato Deliveroo Editions, la nuova frontiera del food delivery

- # # # # #

Deliveroo

Deliveroo lancia Deliveroo Editions, una rivoluzionaria piattaforma che consentirà a centinaia di ristoranti di raggiungere molte città nel mondo ed espandere la propria clientela. Il tutto senza la necessità di aprire un locale tradizionale. Deliveroo porta così oltreconfine gli chef di ben 300 cucine gourmet per far gustare ai propri clienti i piatti migliori, con la comodità della consegna a domicilio.

Frutto di una lunga analisi di mercato attraverso lo studio dei dati esclusivi di Deliveroo, Deliveroo Editions darà ai ristoratori la possibilità di lanciare, espandere e testare le nuove frontiere del food delivery, riducendo al minimo il rischio imprenditoriale. Infatti, attraverso la propria tecnologia, Deliveroo – incrociando l’offerta dei locali di zona con la domanda dei propri utenti – non solo riesce a soddisfare i gusti dei suoi clienti, sempre più attenti alle differenti proposte culinarie, ma anche a selezionare le tipologie di ristoranti che avranno maggior successo in un determinato quartiere.

Deliveroo fornirà ai propri ristoranti partner le infrastrutture – tra cui le cucine su misura, il supporto marketing locale e le flotte di rider – che consentiranno di lanciare al meglio i menu di
sola consegna e di soddisfare i bisogni individuati nelle diverse zone abitate. I clienti che lo desiderano potranno così assaggiare, comodamente a casa, i piatti gourmet proposti dai migliori ristoranti non ancora presenti nella loro città ed elaborati da cuochi preparatissimi e direttamente formati dai locali selezionati.

Will Shu, CEO di Deliveroo afferma: “Deliveroo Editions va incontro alla nostra promessa di ampliare l’accesso ai migliori menù del mondo. Grazie alla collaborazione con alcuni top
restaurant – dai più esclusivi a quelli di tendenza – stiamo dando alle persone la possibilità di assaggiare piatti a dir poco incredibili. Attingendo alla tecnologia unica – il motore di Deliveroo
– siamo altresì in grado di identificare le lacune presenti sul mercato del food ed effettuare una selezione su misura dei ristoranti; il che significa più scelta per i nostri clienti e la possibilità per
i nostri partner di farsi conoscere in tutto il mondo. Questa è la più grande rivoluzione nel mercato del food delivery dopo il lancio di Deliveroo”.

Il lancio internazionale arriva dopo il test di successo effettuato a Londra con alcuni dei principali ristoranti: Franco Manca, On The Bab e Motu Indian Kitchen nonché una collaborazione straordinaria con il ristorante stellato Karam Sethi. Durante il test oltre 100 dipendenti hanno lavorato a tempo pieno presso le cucine fornite da Deliveroo Editions e sono state effettuate migliaia di consegne dai rider di zona in un anno.

Entro la fine del 2017 Deliveroo Editions sbarcherà in Francia, Australia, Singapore, Dubai e Hong Kong, con 300 cucine.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

YAM112003 realizza i video del concorso “Chef Les Voilà”, la sfida di creatività di Parmalat

- # # # # #

È una “sfida di creatività” il concorso a premi che promuove le nuove panne “Chef Les Voilà” (Panna classica, Panna al curry e Panna alle erbe fini): tutti gli utenti sono infatti invitati a partecipare al contest con Maurizio&Andrea, i due famosi foodblogger di Chissenefood, e inventare delle ricette creative utilizzando il nuovo prodotto Chef.
All’interno del sito dedicato all’operazione sono presenti otto videoricette i cui protagonisti sono Maurizio&Andrea. In ogni video, realizzato da , è possibile trarre ispirazione per creare delle ricette molto particolari. I due chef, infatti, utilizzano le nuove panne “Chef Les Voilà” per aggiungere un tocco di creatività ai piatti della tradizione. Ed è cosi che, ad esempio, il classico pollo al curry diventa un insolito polpo al curry.
Tutti i video sono presenti sul canale YouTube di Parmalat, sulla pagina FacebookSiamo tutti un po’ Chef” e all’interno del sito dedicato al progetto. Partecipando al concorso e inviando le proprie ricette creative si potranno vincere interessantissimi premi, tra cui una cena a casa con Maurizio&Andrea.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Forst lancia il suo nuovo sito, con l’inedita sezione Forst Chef, per scoprire ricette e abbinamenti

- # # # # #

È online il sito di Birra Forst completamente rinnovato nella veste grafica e nella navigabilità e disponibile anche in modalità Mobile, che porta l’utilizzatore a immergersi nel mondo del brand, con la sua tradizione legata al territorio e alla natura incontaminata dell’Alto Adige e con i suoi prodotti di qualità, facilmente condivisibili su Facebook e Twitter.

Totalmente nuova è la sezione Forst Chef, dedicata agli abbinamenti tra cibo e birra, con i suggerimenti per i migliori accostamenti con zuppe, primi piatti e anche dolci e le ricette degli Chef di So Kocht Südtirol, (http://www.so-kocht-suedtirol.it/it) Helmut Bachmann, Heinrich Gasteiger e Gerhard Wieser. La condivisione e l’interazione diventano anche in questo caso protagoniste e gli utenti potranno non solo condividere sui profili personali piatti ed abbinamenti ma inviare anche le proprie ricette che saranno valutate e pubblicate.

Legate una presenza geografica è l’area dedicata ai locali Forst, con le geolocalizzazione dei ristoranti di proprietà dell’azienda, e l’area Iniziative raccoglie tutti gli eventi e le manifestazioni di cui Birra Forst è partner dallo sport, alla musica alle tradizioni altoatesine.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lo Chef Claudio Sadler presenta i “panini cucinati” di Panino Giusto

- # # # # #

Si è inaugurata la collaborazione tra Panino Giusto e lo chef Claudio Sadler che, con un cooking-show organizzato presso Accademia Panino Giusto, ha presentato le prime ricette dei “Panini Cucinati: “Sud” e “Armonia”. Le due ricette saranno inserite nel menu dei locali Panino Giusto da inizio giugno fino all’autunno, assieme a quella del panino “Tra i due”, messo a punto da Claudio Sadler lo scorso anno in occasione della omonima mostra realizzata presso Accademia Panino Giusto.

Le nuove proposte di Claudio Sadler, che affiancheranno gli intramontabili best seller Panino Giusto, sono da considerarsi un’evoluzione del concetto che da sempre caratterizza la filosofia di Panino Giusto: il panino come piatto completo. È da questa idea che lo chef è partito per creare ricette che amplificano la concezione del panino, in cui il pane non è solo contenitore e dove gli ingredienti sono trattati e cucinati con l’estro e la tecnica di un grande chef.

L’originalità di questi panini, infatti, consiste nella valorizzazione contemporanea di quattro aspetti fondamentali per la realizzazione delle ricette, sia nei contenuti sia nella forma:

1) La carne come ingrediente principale, che prevede una lunga e accurata preparazione.

2) La tipologia di pane, che pesca nella tradizione tipica territoriale italiana.

3) Il “ruolo” del pane che non è solo un contenitore gastronomico ma un vero e proprio ingrediente.

4) Il metodo di assaggio con le posate e, a scelta, anche in punta di dita.

articoli correlati

AZIENDE

Con Stuffer il social ricettario, targato Herbert Hinter, dedicato a focaccia e pizza

- # # # # #

La cucina si fa social, con Stuffer: l’azienda altoatesina ha infatti caricato sulla propria fan page di Facebook il ricettario ‘Ricette rapide per pasta sfoglia, focaccia e pizza’, scaricabile da tutti i fan della pagina, che propone oltre cento preparazioni facili e veloci create dallo chef stellato Herbert Hintner del ristorante Zur Rose di Appiano (Bz) che, passo a passo, insegnerà a creare veri e propri capolavori culinari.
Con l’ampia scelta di basi pronte, come la delicata pasta sfoglia, sia classica che light in formato rotondo e rettangolare, la gustosa base per pizza e la fragrante focaccia, l’azienda Stuffer desidera andare incontro alle esigenze dei propri clienti: preparare in poco tempo ricette prelibate, sane e fantasiose per tutte le occasioni. È da questa idea che è nato il ricettario, il quale racchiude oltre cento preparazioni originali e gustose per primi piatti, dolci, torte salate, pizze, aperitivi, secondi e molto altro. Tutte le ricette del pratico volume sono realizzate con ingredienti semplici e con i consigli del famoso chef, il quale in questo ricettario unisce con maestria i cibi tipici della cucina dell’Alto Adige con le tradizioni gastronomiche italiane e austriache, arrivando a proporre piatti esclusivi e originali, a dimostrazione della sua grande esperienza e fantasia creativa.
Nel volume “Ricette rapide per pasta sfoglia, focaccia e pizza” ad ogni preparazione, divisa per portata e per tipo di base pronta Stuffer, è dedicata una scheda di facile lettura, che si articola nelle seguenti voci: dosi per 4 persone, grado di difficoltà della ricetta, tempo di preparazione e ingredienti. Completano le schede, foto e descrizione dello svolgimento e, in alcune preparazioni culinarie anche consigli e accorgimenti utili per la corretta realizzazione.

articoli correlati

AZIENDE

Nestlé Professional presenta il nuovo brand globale Nestlé Docello

- # # # # # # # # #

Nestlé Docello è il nuovo brand globale dedicato ai semilavorati per la preparazione del dessert e ai topping per decorazione, pensato esclusivamente per il fuoricasa. Già presentato con grande successo in diversi Paesi europei, e prossimamente in lancio in America Latina e in Asia, si appresta a sbarcare anche in Italia. “La quota del mercato potenziale è a livello mondiale del valore di 10 miliardi CHF, di cui 1,6 miliardi CHF in Europa e 158 milioni CHF (130 milioni di Euro) in Italia”, rileva Lorenzo Viganò, recentemente nominato Country Business Manger Nestlé Professional. “Attraverso una ricerca di mercato eseguita a livello mondiale presso i professionisti del fuoricasa, abbiamo evidenziato le problematiche che riscontrano gli operatori professionali nella preparazione del dessert, cosa rappresenta il dessert per il business del ristoratore e quali sono le aspettative del consumatore finale.

“La preparazione del Dessert – afferma Raffaella Severi, Category Manager Food – è l’area in cui gli Chef scendono maggiormente a compromessi e quella in cui è maggiormente difficile far convivere l’ambizione di proporre un’offerta varia, personalizzata e allettante e il contenimento dei costi, nonostante rappresenti la portata con più alto margine di guadagno per il ristoratore”.

Il nome “Docello”, vincitore a livello mondiale tra le proposte di naming fatte agli operatori professionali, rimanda immediatamente al mondo del dolce ed è vissuto come l’insieme di “dolce” e “cielo” dove quest’ultimo ricorda la sofficità dei dessert. Il lettering “cremoso”, ricorda invece una firma, da qui il claim “crea la tua firma più dolce”.

L’idea portante del brand è l’Innovation by Application che si fonda sui valori di ispirazione, semplicità, qualità, creatività. Nestlé Docello sceglie infatti un approccio facile e immediato che consente di ottenere dessert sempre diversi aggiungendo al preparato uno o più ingredienti in dosi variabili o usando semplicemente attrezzature differenti. Il punto di forza della gamma è la versatilità dei prodotti: “un preparato, tanti dessert”.

La comunicazione del nuovo brand avverrà inizialmente “chef to chef” per proseguire con una campagna istituzionale sulla stampa di settore e un concorso dedicato ai professionisti.

articoli correlati