BRAND STRATEGY

Dua Lipa con Pepsi a Minsk, per la sfida finale della UEFA Champions League

- # # # #

pepsico

UEFA e Pepsi annunciano che sarà Dua Lipa l’artista musicale a esibirsi durante l’edizione 2018 della “UEFA Champions League Final Opening Ceremony presented by Pepsi”. La pluripremiata cantante scenderà in campo per aiutare i fan di ogni angolo del globo a celebrare il proprio amore per il calcio e ad accrescere le proprie aspettative pochi minuti prima che l’evento sportivo più seguito al mondo ogni anno abbia inizio presso il NSC Olimpiyskiy Stadium di Kiev, sabato 26 maggio, trasmesso in più di 220 Paesi nel mondo.

Dua Lipa, che detiene il primato come cantante femminile più giovane di sempre ad aver totalizzato un miliardo di visualizzazioni su YouTube, tuttora l’artista femminile più ascoltata al mondo su Spotify, eseguirà alcune hit estratte dal suo ultimo album, tra cui “IDGAF” e “New Rules”, disco di platino in diciotto Paesi. L’album della superstar globale ha venduto oltre 2.2 milioni di copie e 17 milioni di singoli in tutto il mondo.

“Un brand tanto radicato nella musica quanto nel calcio, Pepsi vuole celebrare la passione e l’amore dei fan e permettere loro di vivere la partita come mai prima d’ora. Portare una delle star musicali di maggior tendenza a uno degli eventi sportivi più importanti al mondo servirà proprio a questo”, dichiara Natalia Filippociants, Senior Marketing Director, Global Pepsi Trademark, Global Beverage Group, PepsiCo. “Dua Lipa è una musicista fenomenale e siamo molto eccitati all’idea che faccia ballare l’intero stadio appena prima di un momento tanto importante a livello globale per lo sport che tutti amiamo e viviamo”.

Affiancandosi alla duratura sponsorizzazione della UEFA Champions League da parte di PepsiCo, Pepsi MAX ha lanciato la campagna globale “Love It, Live It, Football”, che vede protagonista una line-up di calciatori di fama mondiale: Leo Messi, Marcelo, Toni Kroos, Carlli Lloyd e Dele Alli. La campagna global mette in connessione l’arte e lo sport per dare vita allo splendido gioco – dentro e fuori dal campo – e include un nuovo ed energico spot TV globale e un design del packaging personalizzato da parte di artisti provenienti da tutti i Paesi di origine dei calciatori.

“Siamo entusiasti di collaborare con il nostro partner Pepsi alla realizzazione della Cerimonia di Apertura della finale di UEFA Champions League per il terzo anno consecutivo”, commenta Guy-Laurent Epstein, UEFA Events SA Marketing Director. “Pepsi è sinonimo di unione tra musica, intrattenimento e sport, e l’evento di quest’anno è concepito come una grande occasione. Siamo eccitati all’idea di ospitare Dua Lipa a Kiev. La sua energia permetterà di offrire alla folla lo spettacolo perfetto appena pochi secondi prima che lo scontro finale del calcio europeo abbia inizio”.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport lancia un’edizione speciale per la finale di Champions League

- # # # # #

La Gazzetta dello Sport Cardiff 2017

Sabato sera si saprà chi tra Juventus e Real Madrid vincerà la Champions League, il più prestigioso torneo calcistico europeo. Per l’occasione, La Gazzetta dello Sport dedica ai tantissimi appassionati uno speciale in edicola il giorno della sfida: oltre alle notizie sportive più importanti della giornata ci saranno infatti approfondimenti, profili dei personaggi, schede e interviste.

In questo numero da conservare tutto quello che c’è da sapere sulla partita di sabato e sulle due grandi squadre: i numeri e le statistiche, le opinioni delle firme della Gazzetta e le curiosità, per arrivare al match preparatissimi. Sotto la lente d’ingrandimento ci sono le formazioni, i grandi campioni del Real e della Juve di Allegri, una squadra affiatatissima che ha saputo conquistare grandi risultati negli ultimi anni. E ancora: nelle pagine dell’edizione speciale il percorso della Juve per arrivare a Cardiff, dalla partenza non incoraggiante a Torino allo scontro vittorioso con il Monaco, passando per l’impegno e la bravura di giocatori come Gianluigi Buffon, Paulo Dybala, Dani Alves, Alex Sandro, Gonzalo Higuaín, Giorgio Chiellini.

Il numero dedicato alla Champions League fa parte di una serie di edizioni speciali caratterizzate da un format particolare con una copertina rovesciata di grande formato (405x575cm), foliazione maggiorata e distribuzione accresciuta.
Gli speciali accompagnano il lettore con una copertura eccezionale, in stile Gazzetta, dei grandi eventi sportivi: le precedenti edizioni erano dedicate al calciomercato (in edicola lo scorso 2 febbraio), alla partenza del campionato Moto Gp e Formula 1 (24 marzo), al derby milanese (15 aprile), mentre il prossimo appuntamento sarà a luglio con lo speciale calciomercato.

articoli correlati

AZIENDE

Gatorade, un torneo di calcio a 5 tra 32 scuole italiane per la finale di Champions a Cardiff

- # # # # # #

Gatorade

Si è appena concluso presso lo Stadio San Siro di Milano il sorteggio delle 32 squadre che si affronteranno nel “Trofeo Gatorade”: un torneo amatoriale di calcio a cinque rivolto agli studenti degli Istituti Superiori di Milano e Provincia. Erano oltre un centinaio le scuole iscritte tramite la piattaforma “Gatorade premia la scuola” coinvolte in questo progetto dallo scopo didattico che troverà il suo compimento nel trofeo amatoriale di calcio a cinque.

Tra queste, le “fortunate” 32 scuole che si sfideranno nel torneo sono state sorteggiate dall’ex calciatore italiano Massimo Ambrosini che ha commentato in questo modo l’iniziativa: “Una delle più importanti finalità di questo torneo è educare gli studenti allo stare insieme. Attraverso il calcio, i ragazzi, sono invitati a valorizzare innanzitutto lo spirito di squadra. Gatorade, che da sempre promuove uno stile di vita sano e attento alla corretta idratazione sia per atleti professionisti sia per principianti, farà vivere alla squadra vincitrice l’indimenticabile emozione di assistere a uno degli eventi calcisti più attesi dell’anno”.

Ciascuna scuola dovrà presentare una squadra composta da sei studenti (quattro giocatori, un portiere e un giocatore di riserva) di sesso maschile e di età compresa tra i 14 e i 16 anni (di almeno 14 anni alla data di inizio del torneo e non oltre i 16 anni al 3 giugno) per partecipare al Trofeo Gatorade che si svolgerà presso il Centro Sportivo “Sport Promotion Comasina” in Via Salemi 19 a Milano. Lunedì 20 marzo scenderanno in campo le prime 16 squadre e una settimana dopo, lunedì 27 marzo, toccherà alle altre 16 formazioni giocarsi la qualificazione alla finalissima di lunedì 3 aprile a cui parteciperanno le migliori 8 squadre del torneo.

La scuola vincitrice del torneo rappresenterà l’Italia al Torneo Gatorade Globale che si svolgerà a Londra, dove a sfidarsi saranno formazioni provenienti da scuole di tutto il mondo per conquistare la vittoria della competizione e aggiudicarsi così l’ambitissimo premio, l’incredibile opportunità di assistere nella capitale gallese alla finale della UEFA Champions League 2017, la partita di calcio più importante dell’anno in programma il prossimo 3 giugno, proprio a Cardiff.

L’iniziativa “Gatorade premia la scuola” è sostenuta dalla rete nazionale delle scuole del Co.Ge creatasi dal gruppo di lavoro del Co.Ge istituito dal MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Si ringraziano anche Sportland per l’organizzazione del torneo e i partner PSF Interactive e Coro Marketing, aziende leader nel campo delle iniziative promozionali rivolte al mondo della scuola.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

È di Alicia Keys il primo concerto live in una finale di Champions; organizzano UEFA e Pepsi

- # # # # #

Alicia Keys protagonista prima della finale di Champions League

UEFA e Pepsi annunciano, il prossimo 28 maggio allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, come per la prima volta la finale di UEFA Champions League metterà in scena a livello globale una performance di live music come parte dello spettacolo della cerimonia di apertura. Sarà Alicia Keys l’artista pioniere di questa nuova era di intrattenimento live per la finale di UEFA Champions League che sarà trasmessa in oltre 220 Paesi in quanto evento sportivo più seguito al mondo.
“Sono molto entusiasta di condividere la mia nuova musica in occasione della finale di UEFA Champions League, un evento che è celebrato in ogni angolo del mondo” ha dichiarato Alicia Keys. “Questo sarà un momento importante nella storia e rappresenterà lo spirito di tutte le similitudini che condividiamo, non importa dove viviamo o chi siamo. Sono onorata di essere una parte importante di questa incredibile esperienza”.
Quest’anno la cerimonia di apertura della finale di UEFA Champions League presentata da Pepsi unirà i mondi della musica, dell’intrattenimento e dello sport, ma celebrerà anche la moda e il design strizzando l’occhio alla città ospitante, Milano.
“Musica, intrattenimento e sport sono sempre stati una parte vitale del DNA di Pepsi. Siamo il brand che ha inventato il marketing d’intrattenimento e che continua ad estendere i propri confini creativi,” ha detto Carla Hassan, SVP, Global Brand Management, Global Beverage Group, PepsiCo. “Creando per la prima volta uno spettacolo globale come parte della finale di UEFA Champions League, Pepsi produrrà un epico, memorabile momento che attrarrà una base globale di fan ancora più ampia, accrescerà l’eccitazione per la finale del 2016, e stabilirà una nuova tradizione per uno degli spettacoli sportivi più amati al mondo”.
La rinnovata cerimonia di apertura segna un’espansione della già esistente partnership di PepsiCo con la UEFA Champions League, portando uno dei musicisti più travolgenti del mondo dinanzi ad un’imponente audience globale, ed aumentando ulteriormente l’eccitazione e la grandezza di uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo. PepsiCo ha inizialmente unito le forze con la UEFA Champions League nel 2015, annunciando la partnership con il prestigioso torneo di club calcistici dove Lay’s, Gatorade e Pepsi MAX/ Pepsi si sono posti come brand guida per la competizione.

Guy-Laurent Epstein, UEFA Marketing Director, ha commentato, “Con un’iconica e consolidata storia nella musica, Pepsi è il partner ideale per portare per la prima volta un’epica performance musicale all’evento sportivo più seguito al mondo, e la UEFA è molto lieta che sarà Alicia Keys ad esibirsi a Milano. La finale di UEFA Champions League è l’ultima tappa nel calcio europeo che porta a scontrarsi le due squadre migliori del continente. Con un’artista di fama mondiale ad esibirsi prima della finale di UEFA Champions League, l’attrattività della partita crescerà ulteriormente e di conseguenza raggiungerà un’audience demografica ancora più ampia, rafforzando ancora di più lo status globale di UCL”.
Oltre all’esibizione della cerimonia di apertura della UEFA Champions League offerta da Pepsi, Alicia Keys – che di recente si è unita all’undicesima stagione dello show di punta della NBC “The Voice” negli Stati Uniti e pubblicherà quest’anno il suo nuovo album – sarà in primo piano in vari elementi di una campagna integrata che condurrà alla performance live del 28 Maggio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nissan e TBWA\Italia trasformano la fermata M5 di Garibaldi per la finale di Champions

- # # # # #

Nissan trasforma la stazione di Garibaldi per la finale di Champions League

Nissan trasforma la stazione della linea M5 “Garibaldi FS Nissan” in occasione della finale della UEFA Champions League, che ha come tema principale l’Excitement, per celebrare la Finale del torneo che si terrà a #milano il 28 maggio. TBWA\Italia si è occupata di sviluppare interamente il progetto dal concept fino alla realizzazione dei materiali.

Nissan ha scelto #milano come luogo in cui mostrare tutta la propria vocazione all’innovazione e alla sostenibilità. Da dicembre #nissan ha infatti completamente personalizzato la fermata Garibaldi della nuova linea 5 della Metropolitana in “Innovation Station” inizialmente con i temi della mobilità a zero emissioni. Successivamente dal 9 maggio la stazione si è evoluta in “Innovation&Excitement Station” perché la brandizzazione è ora interamente dedicata alla finale di Champions League che si terrà a San Siro, la cui fermata è sulla stessa linea di #garibaldifs #nissan.

L’area, di oltre 1.000 mq, è completamente “vestita” con una campagna che racconta l’excitement e l’innovazione del brand attraverso un linguaggio calcistico; uno schermo interattivo “Innovation wall” ingaggia gli utenti della Metro invitandoli a partecipare ai vari contest a tema Champions League a cui potranno registrarsi proprio grazie allo schermo interattivo, oltre alla possibilità di scoprire tutta la gamma di prodotti #nissan – dai crossover alle sportive NISMO – e di prenotare un test drive grazie al QR Code. Inoltre sono pianificati 500 spazi per affissioni digitali e statiche in tutta la città.

Finale 100% emozionante e 100% a zero emissioni. Nissan insieme a A2A hanno implementato a #milano per la Finale la più grande rete urbana di ricarica rapida in #italia con 12 colonnine veloci nella città che saranno in grado di ricaricare gli oltre 100 veicoli elettrici utilizzati come navette per gli oltre 1200 ospiti provenienti da 73 paesi.

La brandizzazione della fermata Metro Garibaldi è stata possibile grazie ad un accordo triennale con ATM #milano.

Hanno lavorato al progetto per TBWA\Italia: Matteo Alagna con la collaborazione di Marta Biondi, art director e Pablo Granatiero, copywriter. La direzione creativa è di Fabrizio Caperna. Chief Creative Officer Nicola Lampugnani.

articoli correlati

MEDIA

Clear Channel usa in Europa i suoi schermi digitali per comunicare in live streaming

- # # # #

Clear Channel

Lo scorso 12 aprile, Clear Channel, in collaborazione con Viaplay, hanno trasmesso, in diretta streaming, la partita di Champions League – Manchester City e Paris Saint Germain – che si è disputata alle ore 20:45.

Questa operazione di live streaming è avvenuta contemporaneamente in tre location di tre città in tre diversi paesi europei: Stoccolma (metropolitana), Copenaghen (metropolitana) ed Helsinki (grande schermo situato nel centro della città).

Quella sera, il rientro a casa dei pendolari di queste tre città è stato così allietato dal live streaming offerto dagli schermi digitali di Clear Channel di Svezia, Finlandia e Danimarca. Dal punto di vista mediatico, l’operazione è stata un successo, veramente notevole, in termini di Press e Social Media.

L’unicità di questo evento sta nel fatto che nessuno sinora aveva trasmesso in live streaming un’intera partita di football, in ambiente urbano e metropolitano e contemporaneamente in tre Paesi europei.

Va ricordato che Clear Channel non è assolutamente nuova a questo tipo di esperimenti. Infatti, poche settimane fa, la Business Unit italiana ha realizzato il primo live streaming su schermi digitali (LCD 72 pollici) in Outdoor, esattamente 15 digitotem nel cuore di Milano. Questo ha significato trasmettere, in diretta audio/video, l’evento di apertura della XXI Mostra Internazionale della Triennale di Milano, tutto realizzato in soli 10 giorni, grazie a una forte collaborazione tra il Digital team di Clear Channel Italy, i partner tecnologici, Imecon e Fabbrica Digitale e la Triennale.

Clear Channel ha offerto ancora una volta un esempio tangibile delle reali potenzialità del digitale su cui la strategia del Gruppo continua a focalizzarsi per sviluppare asset capaci di rispondere, in modo efficace, alle esigenze di comunicazione dei brand.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Jeep e Juventus: in occasione della finale di Champions il primo Twitter Live Studio

- # # # # # #

Mentre Buffon e compagni se la vedranno sul terreno dell’Olympiastadion contro il Barcellona di Luis Enrique nell’attesissima finale di Champions League, in un’apposita war room allestita presso gli uffici di Twitter Italia, un team ugualmente agguerrito di persone al lavoro sul brand Jeep, official sponsor di Juventus, darà vita a una campagna di real-time marketing di portata internazionale. Sabato 6 giugno, infatti, gli account @JeepItalia e @Jeep_People twitteranno in tempo reale speciali contenuti realizzati in base a ciò che accadrà sul campo di gioco, in modo da evidenziare i momenti salienti del match e coinvolgere il pubblico in maniera creativa e originale.
La soluzione Twitter Live Studio, strumento strategico pensato per i top client, prevede la creazione di un team di esperti che, mettendo in campo le loro diverse competenze, seguiranno l’attesissima finale di Champions League e studieranno in tempo reale le azioni di marketing più efficaci per il brand Jeep. Il Live Studio sarà composto dai consulenti della Digital Creative Agency Xister e dalla Media Agency Maxus, dal Social Media Manager di FCA, dall’illustratore Ale Giorgini e dal Team di Twitter Italia che li affiancherà e fornirà consulenza attraverso specifiche soluzioni di monitoraggio in tempo reale. “E’ la prima volta in Italia che un brand utilizza la soluzione Live Studio di Twitter, per sfruttare al meglio in termini di marketing un evento di portata mondiale”, ha commentato Roberta Zamboni, Brand Strategist di Twitter Italia. “Attraverso la nostra soluzione siamo in grado di identificare in tempo reale i trending topic e seguire le conversazioni nel momento in cui avvengono, fornendo al brand suggerimenti su come interagire con il proprio pubblico, quali contenuti generare e su come ottimizzare le propria presenza su Twitter”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cesc Fabregas e Marco Verratti protagonisti di un head to head nella campagna Puma

- # # # # # #

Cesc Fàbregas, centrocampista del Chelsea, e Marco Verratti, centrocampista del Paris Saint-Germain, sono gli attesi fenomeni della sfida che li vedrà uno contro l’altro nel match di andata degli ottavi di finale di Champions League, in scena domani sera al Parco dei Principi di Parigi.

Oggi i due campioni Puma sono invece i protagonisti di una divertente video intervista nella quale chiacchierano, si confrontano e scherzano sul calcio e non solo; parlano di musica, passioni e molto altro, concludendo con una previsione sul risultato della partita di domani sera: Cesc Fàbregas che si dice fiducioso di una vittoria per 2-1 del Chelsea mentre Verratti lo spiazza con un inaspettato pronostico: “Noi italiani siamo molto superstiziosi, così, prima della partita, preferiamo prevedere che siano gli avversari a vincere”. Ora non resta che attendere la fine della gara di domani sera per sapere chi avrà avuto ragione.

Nel big match di Champions League di domani sera Marco Verratti indosserà la nuova Puma evoSPEED 1.3 mentre Cesc Fàbregas la nuova PUMA evoPOWER 1.2.

 

Qui il video della seconda puntata: protagonisti Gianluigi Buffon e Marco Reus.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Heineken, sponsor ufficiale della Champions League, amplia la piattaforma “Road to the Final”

- # # # #

Sponsor ufficiale della UEFA Champions League per il 9° anno consecutivo, Heineken  si presenta nella GDO con una limited edition e con la promozione “Match your half ticket” sulla piattaforma Road to the Final, il tutto supportato da una campagna tv dedicata. Attivo dal 3 marzo al 24 maggio, “Match your half ticket” consente di vincere, in ogni momento, numerosi premi, fino agli ambitissimi biglietti per realizzare il sogno di assistere, ospiti di Heineken, alla finalissima della UEFA Champions League a Lisbona.

Per partecipare al concorso basta acquistare le bottiglie Heineken nei formati 25clx6, 33clx3 e 33clx6 o il Draught Keg da 5Lt con indicata la promozione in qualsiasi punto vendita della grande distribuzione e inserire i codici trovati sulle confezioni all’interno del sito nella sezione dedicata “Match your half ticket”.

Attraverso meccanismi di instant win giornalieri e settimanali, si potrà concorrere alla vincita di un kit Adidas solo per “sportivi doc”, un viaggio a Ibiza in concomitanza con la finale o l’“oggetto del desiderio” THE SUB, la nuova design machine firmata Heineken che consente di gustare, direttamente a casa propria, una perfetta birra alla spina. L’estrazione finale decreterà i due vincitori che si aggiudicheranno un pacchetto per 2 persone per godersi, ospiti di Heineken, la finale della UEFA Champions League direttamente all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica il 24 maggio.

 

E’ previsto inoltre un premio di consolazione di tutto rispetto per una seconda estrazione che prevede un TV Color da 40”, il kit Adidas della Champions League e THE SUB, per godersi sempre il meglio del calcio! Per la prima volta, la promozione è supportata da uno spot tv dedicato che, nel formato 15”, è on-air su TV generaliste, satellitari e digitali. In parallelo, il brand è on air anche con lo spot istituzionale incentrato sulla sponsorizzazione di UEFA Champions League “Road To the Final”, nel formato 30’’. La pianificazione è a cura di MCA MediaVest. La promozione è accompagnata anche da bottiglie e lattine limited edition. Un design che propone la sagoma del celebre trofeo UEFA Champions League per vivere, in ogni momento, le emozioni del big match più atteso dell’anno.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Champions League vista con l’occhio di un bimbo: nuovo spot “priceless” MasterCard

- # # # # #

MasterCard presenta la nuova campagna pubblicitaria “Bimbi in campo”, creata da McCann Londra a supporto della 17ma stagione di sponsorizzazione MasterCard della UEFA Champions League. La campagna sarà pianificata nelle pause pubblicitarie delle partite dei quarti di finale di oggi 9 aprile e sarà on air in 20 paesi in tutta Europa, in Italia su Sky e Mediaset.

Per la prima volta, MasterCard mostrerà il punto di vista unico di uno dei 22 bambini che accompagna ufficialmente in campo uno dei giocatori all’inizio di ogni partita di UEFA Champions League: una consuetudine, quella delle piccole mascotte, che MasterCard ha avviato sin dal 1994. Quest’anno McCann ha lavorato con MasterCard per raccontare questa storia a tutta l’Europa.
La campagna rivela l’impegno costante di MasterCard nell’offrire esperienze senza prezzo (il celebre “Priceless”) ai tifosi, che vanno ben oltre la sponsorizzazione nella sua accezione più tradizionale, regalando ai titolari della carta MasterCard e alle loro famiglie la possibilità di avvicinarsi agli eventi preferiti.
Lo spot racconta in diversi momenti la storia di un fortunato bambino scelto per diventare la mascotte di una partita di UEFA Champions League, dalla telefonata che lo avvisa, al momento  dell’attesa nel tunnel mentre tiene la mano al calciatore in cammino verso il campo. Ogni spot si conclude con la sintesi dell’esperienza “Priceless” del bambino sancita dal claim: “La partita che ricorderà sempre: non ha prezzo”.

Credits:
Agenzia McCann London
Direttori creativi: Matt Crabtree e Simon Hepton
Art Director: Michael Thomason
Copywriter: Chloe Grindle
Regista: Pete Riski
Produzione: Rattling Stick
Post Produzione: Framestore
Adattamento: Craft Worldwide

articoli correlati