BRAND STRATEGY

Cernuto Pizzigoni & Partners firma la campagna di lancio della nuova Subaru Outback

- # # # # #

Subaru - Cernuto Pizzigoni & Partners

Subaru Italia consolida il suo posizionamento sulla Sicurezza Totale con l’introduzione sul mercato di un’eccellenza tecnologica: la nuova Subaru Outback, SUV di punta della casa delle Pleiadi, offre (di serie) le migliori soluzioni Subaru per garantire l’incolumità di guidatore, passeggeri e pedoni. L’agenzia di comunicazione Cernuto Pizzigoni & Partners, che ha recentemente presentato il suo nuovo assetto societario ad azionariato diffuso, ha realizzato la campagna di lancio.

“Le scelte manageriali e progettuali della casa madre hanno comportato negli ultimi anni un progressivo spostamento del focus dell’offerta verso la sicurezza”, ricorda Barbara Arioli, Amministratore Delegato dell’agenzia. “La sfida principale consiste nell’ottenere un analogo sviluppo anche nel percepito di clienti e prospect facendo evolvere l’immagine di marca che abbiamo contribuito a costruire nel tempo”.

“La nuova Outback non a caso vede nella straordinaria sicurezza di serie il suo principale punto di forza”, aggiunge Paolo Lentini, Direttore Creativo Esecutivo. “Le caratteristiche vincenti già apprezzate di un’auto che combina il comfort della passenger car, con lo spazio di una station wagon e la guidabilità di un SUV, sono state ulteriormente perfezionate. A fronte dei risultati delle ricerche di mercato che descrivono un percorso di acquisto lungo e articolato, è stato fondamentale lavorare su un concept molto diretto, in grado di performare al meglio su tutti i touch point sia in termini di brand awareness che di lead acquisition”.

L’approccio strategico alla pianificazione media orientato al controllo puntuale delle performance, già dimostratosi particolarmente efficace grazie alla collaborazione con il Gruppo Mario Mele & Partners nelle ultime campagne del brand, è stato ulteriormente perfezionato in funzione delle peculiarità anagrafiche del target di riferimento (50-75 anni) che implicano un approccio dedicato agli strumenti digitali.

“Al bilanciamento strategico a monte tra i vari canali digitali, tra i quali, advertorial, social network ads, programmatic e accordi mirati con piattaforme di affiliation automotive ed editori premium, si affianca la riallocazione dinamica del budget investito in funzione dei risultati concreti e uno stretto coordinamento con l’agenzia creativa per l’ottimizzazione dei messaggi in opera”, spiega Dario Villa, Direttore Clienti Media del Gruppo Mario Mele & Partners “un modus operandi che permette al team di puntare alla massimizzazione del ROI della campagna”.

Completa la strategia l’effetto di risonanza offerto dalla pianificazione radio sui più importanti circuiti nazionali a cura di Erahora.

“Il compromesso perfetto tra sicurezza e sicurezza”, claim di lancio, è una precisa scelta di campo: Subaru significherà, sempre di più, sicurezza ai massimi livelli.

CREDITS
Creatività: Cernuto Pizzigoni & Partners
Direzione Creativa: Paolo Lentini
Art Director Supervisor: Roberto Pace
Copywriter: Marco Contardi
Digital Art Director: Ruben Piemari Cereda
Digital Strategy Manager: Luca Oliverio
Senior Account Manager: Massimiliano Trepiccione
Social Media Strategist: Valeria Villan
Pianificazione media digital: Gruppo Mario Mele & Partners

articoli correlati

AGENZIE

La nuova Cernuto Pizzigoni & Partners: valorizzazione delle competenze in-house e apertura verso nuove energie

- # #

Cernuto Pizzigoni & Partners

A 9 anni dalla fondazione, Cernuto Pizzigoni & Partners si affaccia alle sfide del mercato e dell’arena competitiva con una nuova veste: una compagine societaria ad azionariato diffuso, un direttore creativo esecutivo, Paolo Lentini, e un passaggio di testimone per il ruolo di Amministratore Delegato a Barbara Arioli.

Non è una rivoluzione, bensì un consolidamento delle qualità che già l’agenzia esprime attraverso il talento del suo team con una scelta di fiducia e valorizzazione delle competenze in-house (Luca Oliverio digital strategy manager, Roberto Pace art director supervisor, Massimiliano Trepiccione senior account manager, tutti da anni in agenzia, ne sono diventati partner) e una apertura verso nuove energie con l’ingresso di Paolo Lentini nel ruolo di direttore creativo esecutivo e partner.

Con l’arrivo di Lentini, Aldo Cernuto e Roberto Pizzigoni incrementano il loro ruolo di supporto strategico verso i clienti, con Barbara Arioli come Amministratore Delegato che guida questo nuovo progetto societario. Grazie a un calibrato mix tra la solida esperienza dei soci fondatori e la freschezza di una squadra di giovani si esprimono nuovi volti e potenzialità che portano l’agenzia a essere sempre più competitiva e preparata.

“Non perderemo mai di vista i valori della marca, il suo posizionamento strategico e la sua personalità, un credo che ha radici profonde in decenni di lavoro e risultati sul campo e che ci piace considerare imprescindibile, anche nell’evoluzione determinata dai nuovi paradigmi fondati su dati e tecnologia” – afferma Barbara Arioli – “e con questo ci presentiamo ai nostri clienti e ai new business con il principio di valorizzare ed esplodere il potenziale comunicativo, gli insight, l’engagement verso il brand, e, quando serve, lavorando per la generazione di contatti qualificati”.

LA SQUADRA

Paolo Lentini – Genovese, classe ’74, ha cominciato il suo percorso nell’advertising nel 1999 come copywriter in Leo Burnett Milano. Dopo cinque anni e un’esperienza in TBWA Roma torna nuovamente a Milano, questa volta in Young & Rubicam, dove trova come direttori creativi Aldo Cernuto e Roberto Pizzigoni, con cui collabora per cinque anni su svariati clienti. Nel 2009 fonda l’agenzia Meloria, di cui è socio e direttore creativo. Dopo questa prima esperienza imprenditoriale collabora con Cheil e Qmi, per poi tornare a lavorare con Cernuto e Pizzigoni, nell’agenzia da loro fondata con Barbara Arioli. In Cernuto Pizzigoni & Partners è direttore creativo esecutivo e partner, evolvendo così un rapporto iniziato oltre dieci anni prima. Nella sua carriera ha lavorato, tra gli altri, per Corriere della Sera, Coca-Cola, Mc Donald’s, Barilla, Pampero, Nintendo, Playstation, Fiat, Alfa Romeo, Nissan, Subaru, UniCredit, Tim, Telecom, Samsung, BlackBerry, Disney, e ha vinto premi con Cannes, ADCE, ADCI, Eurobest, Giovani Leoni, Radiofestival.

Luca Oliverio – Ha completato gli studi in comunicazione con una tesi sperimentale sull’interaction design, da sempre una sua passione e iniziato la propria carriera in web agency, dove già nel 1999 si occupava di user experience design. Nel corso degli ultimi vent’anni ha ricoperto ruoli diversi nell’ambito del marketing strategico e della creatività, partecipando alla fondazione e allo sviluppo di startup e agenzie di comunicazione e marketing, lavorando per importanti brand quali McDonald’s, Barilla, Purina, L’Oréal, Garnier, Maybelline, Vichy, Lo Roche-Posay, Armani profumi, Unicredit, TIM, Wind, Vodafone, etc. Dal 2014 è in Cernuto Pizzigoni & Partners, di cui oggi è partner, dove gestisce il team digital in qualità di digital strategy manager.

Massimiliano Trepiccione – Esponente della generazione Y, giovane manager di 30 anni laureato con il massimo dei voti in Organizzazione e Marketing per la comunicazione d’impresa all’università “La Sapienza” di Roma dopo aver maturato una expertise specifica nel settore audiovisivo, scritto una tesi di laurea sul rapporto tra cinema e videogiochi da menzione speciale per Wired e analizzato nel 2012 il nascente fenomeno dei content creator partner di YouTube in Italia con la pubblicazione del libro “YouTube Partner Program. Branding & Advertising 2.0”. 7 anni di esperienza nella gestione di importanti clienti internazionali, dal 2012 nel gruppo italiano di comunicazione integrata Brand Portal nel ruolo di Account Manager e Project Manager su progetti di comunicazione nei settori elettronica e servizi digitali (Samsung, Olivetti), energia (Enel Energia, Linea Group Holding) telecomunicazioni (Telecom Italia Sparkle, TIM), farmaceutico (Fidia Farmaceutici, Rottapharm Madaus), automotive (Chevrolet), nonprofit (AIRC, Enel Cuore) e finanziario (ProFamily, gruppo BPM). Dal 2016 entra in Cernuto Pizzigoni & Partners nel ruolo di senior account manager per la gestione dei clienti Subaru, Barilla, Viega, Sea Aeroporti di Milano, Raiffeisen Capital Management e il recentemente acquisito HostMilano, e lo sviluppo di new business. Oggi, da partner, contribuisce a completare le poliedriche competenze ed esperienze degli altri soci con una spiccata propensione verso le nuove tecnologie digitali e un’insaziabile voglia di sperimentare.

Roberto Pace – Laureato in biologia, ma in realtà art director e illustratore nato, ha gestito progetti per Enti pubblici e locali per poi entrare in Cernuto Pizzigoni & Partners sin dalla sua fondazione nel 2009 dove ha accresciuto la sua esperienza professionale come art director supervisor su progetti off e online per clienti quali Melinda, Fratelli Carli, Viega, Subaru, SEA e Fondazione Barilla Center for Food and Nutition, con un importante contributo sul new business e per la gestione del reparto creativo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

È firmato Cernuto Pizzigoni & Partners l’autunno di Melinda. In TV, web e radio un nuovo spot

- # # # #

campagna Melinda

Da domenica 24 settembre Melinda torna in TV. La comunicazione avrà principalmente lo scopo di mantenere alti i valori che contraddistinguono da sempre il Consorzio e le sue produzioni.

A parlarne, dal 24 al 30 settembre, sarà il volto di Gerry Scotti durante le sette telepromozioni in programma all’interno della trasmissione Caduta Libera. Seguiranno l’1, il 2, il 4 e il 7 ottobre altre quattro telepromozioni su RAI 1 presentate dal celebre Fabrizio Frizzi nel corso della trasmissione L’Eredità.

La campagna diventerà poi protagonista anche in radio per tutto il mese di ottobre. È questo un mezzo perfetto per argomentare in maniera efficace: il messaggio si fonde direttamente con la trasmissione all’interno del quale è ospitato e riesce a mantenere alto il livello di attenzione degli ascoltatori.

La programmazione sarà sulle più importanti emittenti nazionali: Radio 105, R 101, RMC, RDS, RTL 102.5, Radio 24, Radio Deejay, Radio Capital e Radio Rai, per un totale di oltre1200 passaggi.

Non mancherà anche una presenza sul web, fondamentale per raggiungere anche l’anima più giovane del target: previste oltre 10.000.000 di impressions sui network di informazione e dedicati in particolare al pubblico femminile. Il formato scelto è principalmente video, con la pubblicazione di un nuovissimo film girato recentemente nelle campagne della Val di Non che racconta come, nonostante la difficile situazione in essere, le quattromila famiglie del Consorzio stanno dimostrando una volta di più di saper gestire una situazione molto difficile grazie alla cooperazione, alla condivisione d’impegno e d’intenti. Una formula di lavoro da sempre chiave di questo successo tutto trentino.

Credits Adv
Agenzia Creativa: Cernuto Pizzigoni & Partners
Regia: Valerio Rufo
Jingle originale: Pretty Belinda
Arrangiamento: Quiet Please
Casa di Produzione: The Family
Agenzia di Pianificazione: Mindshare

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Barilla festeggia 140 anni su stampa con Roger Federer. Firma Cernuto Pizzigoni & Partners

- # # #

Barilla celebra lo storico ottavo titolo di Roger Federer al Wimbledon 2017

Nell’anno del suo 140° compleanno, Barilla, nata nel 1877 come lo storico torneo inglese, celebra il sodalizio con il più grande tennista di tutti i tempi, Roger Federer l’esempio positivo sul campo e fuori dal campo. 35 anni all’anagrafe (36 tra pochi giorni), nato a Basilea, metà svizzero e metà sudafricano.

È un legame naturale, quello tra Roger e il brand: con l’annuncio stampa pubblicato sui principali quotidiani italiani a cura dell’agenzia di comunicazione Cernuto Pizzigoni & Partners, Barilla conferma il suo ruolo di supporter invisibile, al fianco del grande campione da sempre grazie alla dichiarata passione per la pasta nel suo regime alimentare quotidiano.

“La diciannovesima vittoria ha un sapore meraviglioso”, dichiara Roger sul suo profilo Facebook ufficiale per festeggiare il diciannovesimo titolo del Grande Slam; forse si riferisce anche al sapore della pasta Barilla personalizzata con cui ha festeggiato, considerando il suo motto “Pasta for life”.

Credits:

Creatività: Aldo Cernuto, Paolo Lentini, Roberto Pace, Roberto Pizzigoni
Senior Account Manager: Massimiliano Trepiccione

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Televisione, web e sponsorship: è firmato Cernuto Pizzigoni & Partners l’autunno di Melinda

- # # # # #

Melinda

È un autunno caldo per Melinda. Per tutto il mese di novembre è in programma un’intensa campagna di comunicazione, a partire dall’atteso ritorno in TV con un ciclo di telepromozioni che avranno per protagonisti due big della televisione italiana.

Dal prossimo 6 novembre, Gerry Scotti all’interno di “Caduta Libera”, il preserale di Canale 5, e a seguire Antonella Clerici, volto e anima de “La Prova del Cuoco” di Rai1, porteranno nelle case degli italiani la riconosciuta qualità della famosa mela del bollino blu e i valori della terra trentina da cui proviene.

On air dal 7 novembre anche lo spot “Bella Melinda sempre più buona” con oltre 2.500 passaggi sulle reti digitali e satellitari, generaliste e tematiche, all’interno delle trasmissioni più seguite, dei principali tg, e con posizioni di punta. Lo spot è proposto nel formato da 30” e da 15” e vede alternarsi tre diversi soggetti che raccontano altrettante occasioni di consumo della mela Melinda, l’unica in Italia a poter vantare il marchio DOP. “Più buona di Melinda, c’è solo un’altra Melinda” è il nuovo claim: sottolinea l’unicità di questa mela speciale che mette tutti d’accordo, fin dal primo morso.

Alle telepromozioni e campagna TV, si affianca un’intensa attività di Product Placement sul canale Alice TV, nel nuovo programma “Feste in tavola” condotto dal grande chocolatier Gianluca Aresu, nelle “Ricette all’Italiana” proposte da Monny B. su Rete 4 e su Canale 5, sia durante “Il Pranzo della Domenica”, condotto da Elenoire Casalegno, che in “The Secret Chef”, il nuovo format con Sonia Peronaci, una delle più amate food blogger italiane. Per tutto il periodo di programmazione, inoltre, Melinda sarà presente con oltre otto milioni di contatti garantiti anche sul web, all’interno dei principali siti d’attualità e generalisti.

Un sapiente e strategico uso di televisione e mondo web, quindi, per dialogare con il vastissimo pubblico di fedeli consumatori della mela Melinda e promuovere, oltre alla sua naturale bontà, la forza e la passione di oltre 4.000 famiglie di melicoltori e la bellezza dei panorami della Val di Non e del territorio trentino. Oltre a far conoscere l’innovativo progetto delle Celle Ipogee, le grotte sotterranee di Melinda, grande vanto del Consorzio e della stessa regione, che ha visto e ricreato nel cuore delle montagne l’ambiente ideale per la conservazione delle mele, sfruttando le caratteristiche geotermiche della roccia Dolomia, in perfetta coerenza con una filosofia di lavoro da sempre orientata alla sostenibilità.

Una pianificazione strategica e integrata, iniziata ufficialmente a Roma con la sponsorship della Corsa dei Santi, collaborazione che è nata e prosegue nel segno della condivisione del valore della solidarietà, matrice di questa competizione, e che ha permesso al bollino blu di Melinda di avere una forte visibilità. Questo grazie alla presenza del logo sugli striscioni lungo il percorso e sull’arco di arrivo, visibile da runner e sostenitori presenti, ma anche da tutti gli spettatori del TG5 collegati in diretta per l’ora dedicata alla Corsa dei Santi.

Credits Adv
Agenzia Creativa: Cernuto Pizzigoni & Partners
Regia: Luca Lucini
Jingle originale: Pretty Belinda
Arrangiamento: Quiet Please
Casa di Produzione: Filmmaster
Agenzia di Pianificazione: Mindshare

articoli correlati

MEDIA

Cernuto Pizzigoni & Partners racconta la “responsabilità ambientale” di Barilla

- # # # #

barilla

Diamo alla gente quello che daremmo ai nostri figli”: queste parole di Pietro Barilla (1913-1993), oltre un secolo fa, già tracciavano un percorso che la multinazionale – oggi – da lui fondata ha sempre perseguito oltre gli aspetti squisitamente alimentari. Ai requisiti di genuinità e qualità, veniva accostato infatti – seppure indirettamente- il senso di responsabilità verso chi dovrà crescere, con felicità e salute, su questo nostro pianeta. Un’eredità che non solo è stata raccolta dall’azienda, ma è stata proiettata sempre più avanti, fino a diventare un principio guida -etico, ma anche industriale – della Barilla di oggi e dei prossimi decenni.

Buono per te, buono per il pianeta” è infatti il concetto con cui Barilla conduce all’estrema sintesi le parole del fondatore, facendole al tempo stesso evolvere in una direzione di massimo respiro, dove la soddisfazione dell’individuo va a coincidere con quella della collettività.

Prima ancora di essere una storia da raccontare, “Buono per te, buono per il pianeta” si identifica pertanto in una realtà da conoscere. Ecco perché questo video, il primo con cui Barilla porta all’attenzione del pubblico le proprie scelte di sostenibilità, adotta una chiave di racconto in cui emozionalità e razionalità si incontrano: uno stile documentale che si sviluppa però attraverso immagini evocative. Incentrato sul tema “il buono è buono soltanto quando lo è per tutti e per tutto”, il video crea un parallelo tra le esigenze di salute e benessere di ciascun individuo e quelle, analoghe, del nostro pianeta. Esigenze che trovano una risposta comune nelle scelte che l’azienda opera e nei prodotti che, realizzati secondo questi principi, raggiungono le case di tutto il mondo.

Il video, della durata di 60” è stato realizzato dall’agenzia Cernuto Pizzigoni & Partners e avrà una pianificazione digitale/web, curata da OMD, sui canali social, i siti del Gruppo e YouTube. Firmato dagli stessi direttori creativi dell’agenzia, coadiuvati da due coppie creative interne con la supervisione di William Bain sul montaggio e sull’editing, il filmato è stato finalizzato in versione italiana e inglese. La parte audio è stata prodotta insieme a quiet, please! con il re-recording della “Scarborough Fair Ballad” realizzato da Ferdinando Arnò. La voce italiana è di Claudio Sorrentino, quella inglese di David Muldoon.

Credits
Agenzia: Cernuto Pizzigoni & Partners
Direzione creativa: Aldo Cernuto, Roberto Pizzigoni
Art director: Roberto Pace
Copywriter: Artur Caracciolo
Direzione cliente: Barbara Arioli
Account manager: Michela Recla
Responsabile audiovisi: William Bain
Pianificazione digital: OMD
Colonna sonora: quiet, please!

articoli correlati

AGENZIE

Fratelli Carli ha scelto Cernuto Pizzigoni & Partners

- # # # #

Fratelli Carli

Cernuto Pizzigoni & Partners è di nuovo partner di Fratelli Carli, storica azienda olearia ligure che dal 1911 vende per corrispondenza e consegna a domicilio i propri prodotti in Italia e all’estero. La collaborazione riguarda tutte le attività di comunicazione di direct marketing destinate ai clienti e dei sette Empori presenti sul territorio nazionale.

Dopo una consultazione svoltasi nell’autunno, Fratelli Carli ha nuovamente scelto l’agenzia che già in precedenza, dal 2010 al 2012, aveva collaborato con l’azienda.
Cernuto Pizzigoni & Partners è al lavoro per progetti in cui i valori unici della marca si esprimono attraverso la tradizione, la passione e il talento di una famiglia che privilegia l’eccellenza qualitativa del prodotto e il rapporto diretto con i clienti. Queste caratteristiche distintive si riscontrano sia nella modalità di vendita per corrispondenza sia nei sette Empori che a Imperia, Milano, Monza, Cuneo, Torino, Bologna e Padova creano nuove opportunità di business e comunicazione.

Per Aldo Cernuto, Roberto Pizzigoni e Barbara Arioli, i tre partner dell’agenzia, la conferma di questo incarico è una grande soddisfazione che testimonia il riconoscimento dell’impegno e la capacità di entrare in forte sintonia con l’azienda, per comprenderne e interpretarne le peculiarità e la personalità unica.

La riacquisizione di Fratelli Carli è coerente con il posizionamento dall’agenzia, rivolto alla valorizzazione delle eccellenze, a cui offrire una nuova e sensibile gestione della filiera di comunicazione, e conferma un ulteriore momento di crescita per Cernuto Pizzigoni & Partners che nel 2015 ha chiuso con un positivo 18% rispetto all’anno precedente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cernuto Pizzigoni & Partners e IGPDecaux portano a Linate la nuova Subaru Levorg

- # # # # #

Subaru Italia, in contemporanea con tutto il mercato europeo, lancia la nuova famigliare sportiva Levorg. Il nuovo modello viene presentato con la headline “Rinuncio a tutto per la famiglia. Tranne che a me. Nuova Levorg. Nata per tutti, pensata per te.” Il tema identifica il carattere della nuova vettura: un’auto per la famiglia ma dalle caratteristiche così dinamiche da soddisfare sempre e pienamente lo spirito indipendente di chi guida, che non dovrà rinunciare a sé, alle proprie passioni e interessi.
Oltre alle attività di comunicazione ADV (radio, stampa e digital) Subaru Italia, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Cernuto Pizzigoni & Partners e IGPDecaux, operatore globale di comunicazione Out of Home, presenta l’auto in una posizione di grande impatto e visibilità all’aeroporto di Linate per il mese di novembre.
Levorg infatti è stata collocata ai gate in una posizione di grande risalto: uno stand con un gioco di led sulla pedana, un backwall retroilluminato di 6×2 m. e un iPad con app dedicata interattiva per approfondire le specifiche, richiedere un testdrive oppure ricevere istantaneamente la brochure tecnica.
Il riscontro positivo dell’attività dato dalla prima analisi dei risultati conferma la scelta di Subaru Italia di proseguire per un altro mese con la presentazione anche della seconda grande novità dell’anno: la nuova Outback MY15, l’ammiraglia Subaru con sistema di sicurezza preventiva EyeSight. L’aeroporto di Linate si conferma un media di grande efficacia e coerenza con i target elettivi delle auto Subaru: manager, professionisti dalla vita dinamica e attiva e interessati ad auto sicure e di carattere, per un piacere di guida senza paragoni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Melinda torna in tv da domani con Cernuto Pizzigoni & Partners e un jingle rivisitato

- # # # # # #

Domani Melinda riparte in tv e sul web con rinnovata creatività, “sempre più buona”, firmata da Cernuto Pizzigoni & Partners, agenzia di riferimento del brand.
Pianificata con più di 3.000 passaggi e una copertura a tappeto su fasce orarie e programmi, sulle reti RAI, Mediaset, LA7, Discovery, Sky e altre emittenti nazionali, la campagna apre un nuovo capitolo per Melinda, continuando il filone del racconto di momenti di vita in cui la mela della Val di Non è protagonista di situazioni in cui il suo gusto irresistibile è l’elemento che crea simpatia, complicità e coinvolgimento, ribadendo il notissimo claim “Melinda mi piaci di più” con l’affermazione dei valori chiave che sono alla base del successo di Melinda: la bontà, la Val di Non, le 4000 famiglie del Consorzio, la sicurezza.”
Sul web la campagna sviluppa oltre 10.000.000 di impression sui principali siti di informazione, tematici e di intrattenimento.
Affianca TV e web una pianificazione stampa fino a dicembre in cui Melinda si presenta con le sei varietà che, dalla Golden “la più classica” all’ultima nata Evelina “la più fresca”, compongono la sua offerta.

La nuova campagna si inserisce in momento di piena attività di comunicazione per il consorzio Melinda, come dichiara il responsabile marketing Melinda, Andrea Fedrizzi, con la recentissima partecipazione al Festival della Crescita a Milano dove Melinda ha testimoniato la qualità che la caratterizza da sempre, e con la sponsorizzazione della Corsa dei Santi a Roma, la sempre più popolare corsa competitiva e amatoriale che nell’edizione 2015 ha visto la straordinaria presenza di Carl Lewis.

Per l’agenzia Cernuto Pizzigoni & Partners, giunta al sesto anno di collaborazione con Melinda, la campagna TV è stata ideata da Aldo Cernuto e Roberto Pizzigoni, mentre il team di lavoro si completa con Barbara Arioli per il contatto, William Bain per la produzione TV e Paolo Ortisi per l’annuncio stampa.
La casa di produzione è Filmmaster con la regia di Luca Lucini.
Di Quiet Please l’arrangiamento del jingle originale Pretty Belinda.
Pianificazione media a cura di Mindshare.

articoli correlati

AZIENDE

Presentato il Festival della Crescita. Campagna di Cernuto Pizzigoni & Partners

- # # # #

È stato presentato questa mattina a Milano il programma del primo Festival della Crescita, realizzato, che si svolgerà nel capoluogo lombardo, al Palazzo delle Stelline, dal 15 al 18 ottobre 2015. L’iniziativa, ideata da Future Concept Lab e patrocinata dal Comune di Milano, nasce con l’obiettivo di creare un circolo virtuoso tra i protagonisti della crescita e dello sviluppo, siano essi imprese o creativi, cittadini o istituzioni, studenti o professionisti.

Nelle quattro giornate del Festival si esploreranno trasversalmente sei dimensioni tematiche – educare, coltivare, inventare, intraprendere, investire, comunicare – attraverso un articolato palinsesto di incontri, convivi, workshop e iniziative social.
Il contesto, i contenuti e la trama del Festival hanno l’obiettivo di tradurre lo spirito della sfida dando importanza alla dimensione di ascolto, rilancio e costruzione della crescita possibile, come spiega Francesco Morace, sociologo, scrittore e giornalista, fondatore di Future Concept Lab, e anima dell’iniziativa: “Dall’essere enigma economico, la crescita deve diventare una sfida evolutiva, culturale e produttiva. Questo è l’obiettivo che abbiamo in mente, dando vita a un Festival che vuole essere una piattaforma aperta, generatrice di nuovi contenuti che ci auguriamo possano essere decisivi per una crescita reale e sostenibile”.
“Le tematiche del Festival e l’approccio di Morace sono coerenti con le inziative dell’Amministrazione”, conferma Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Università e ricerca del Comune di Milano, “volte a valorizzare e accompagnare tutte le forma di innovazione economica e sociali, riconfigurando la relazione tra i mercati e gli stakeholder”.

Numerosi gli “Ambasciatori della Crescita”, che hanno già aderito alla manifestazione, quali l’architetto Stefano Boeri, i giornalisti Sebastiano Barisoni e Luca De Biase, l’economista Luigino Bruni, lo scrittore Antonio Calabrò, gli imprenditori Andrea Illy e Guido Martinetti, il filosofo Franco Bolelli e il deputato Ermete Realacci.
Partner attivo del progetto sin dalla sua ideazione è Egea, sistema editoriale dell’Università Bocconi, che curerà colazioni letterarie e incontri con autori e professionisti. Per l’occasione, verrà realizzato l’OpenBook “Autori di Crescita”: un libro digitale multimediale gratuito. Il libro è frutto di contributi spontanei: pensieri, immagini o altri spunti creativi sul tema sempre più cruciale, controverso e vitale, della crescita.
Sempre stamattina è stata presentata anche la campagna realizzata da Cernuto Pizzigoni & Partners in collaborazione con il Politecnico di Milano POLI.design. L’agenzia seguirà anche tutte le operazioni digital, ambient, guerrilla e di viralizzazione che avranno luogo durante i giorni del Festival.
“Anche la campagna”, ha spiegato Aldo Cernuto, Ceo dell’agenzia, “è allineata al concetto di crescita che innerva questo Festival. Quella che presentiamo oggi è più una “icona di campagna” destinata a sviluppare il suo messaggio non solo da qui al Festival, ma anche oltre, facendo leva sulla “bellezza delle crescita” come invito a essere parte attiva all’interno di essa”.
“La parola chiave”, aggiunge Morace, “è “convocazione associativa”, convergenza di interessi culturali e visione strategica”.
In linea con il concetto di crescita, infatti, Cernuto Pizzigoni & Partners ha voluto creare una compagine creativa ad hoc per il Festival, coinvolgendo a tutto campo i giovani studenti del Master in Art Director e Copywriting “Laboratorio Miniera”. La campagna, a partire dal manifesto di lancio e in tutto il suo successivo sviluppo, punta a generare attenzione sui nuovi volti della crescita, svelandoli anche attraverso i social media con azioni di engagement one-to-one.

articoli correlati

AZIENDE

SEA e Cernuto Pizzigoni & Partners lanciano la prima smartwatch app dedicata agli aeroporti

- # # # # # #

Con Milano Malpensa Wear e Milano Linate Wear, l’aeroporto è a portata di polso. SEA – Società di gestione degli Aeroporti di Milano, ha appena rilasciato la prima applicazione per smartwatch Android di un aeroporto europeo, scaricabile dallo store Google Play. Il design dell’interfaccia dell’applicazione è stato curato dalla Cernuto Pizzigoni & Partners, che negli ultimi anni, con l’arrivo di Luca Oliverio, ha rilanciato il reparto digitale accelerando fortemente in ogni ambito del digital, con particolare attenzione alla user experience.
Le applicazioni per smartwatch appena rilasciate sullo Store di Google, hanno l’obiettivo di offrire al viaggiatore una serie di servizi con modalità innovative attraverso la wearable technology, andandosi ad aggiungere alle altre opportunità di contatto e di informazione messe a disposizione da SEA per i passeggeri dei propri aeroporti: i siti web di Linate e Malpensa, gli account Facebook, Google+, Instagram e Twitter (@MiAirports, @SEA_Press) oltre alle applicazioni per smartphone. Da oggi a questo ecosistema si andranno ad aggiungere anche le due app per smartwatch fruibili sia in italiano che in inglese.
Attraverso le nuove app il passeggero ha a disposizione tutti gli aggiornamenti sullo stato del proprio volo, alcuni suggerimenti utili per rendere più piacevole la permanenza in aeroporto e un efficiente servizio di assistenza, pronto ad aiutare il passeggero in qualsiasi momento. Le app sono facili e pratiche da usare. Consentono di avere l’aeroporto a portata di polso.
Le applicazioni sono divise in 4 funzioni principali:
“Welcome”: grazie ai beacon installati in aeroporto, l’utente al suo arrivo nel terminal viene accolto con un messaggio di benvenuto.
“Il mio volo”: costantemente aggiornato in tempo reale, consente all’utente di essere sempre a conoscenza dello stato del proprio volo, in partenza o in arrivo.
“Cosa fare”: per rendere piacevole la permanenza in aeroporto, consiglia negozi, ristoranti e confortevoli sale d’attesa.
“L’assistenza clienti”: sempre a disposizione dell’utente per qualsiasi chiarimento o aiuto. Tramite lo smartwatch, si potrà comporre con facilità il numero del Servizio Clienti SEA.
Il concept dell’applicazione è firmato dall’agenzia di comunicazione Cernuto Pizzigoni & Partners, che si è occupata del design della user experience e dell’interfaccia, in collaborazione con Piksel che ne ha curato lo sviluppo software.
Le app sono disponibili sul Google Play Store ai seguenti indirizzi:
Linate https://play.google.com/store/apps/details?id=it.sea.smartwatch.linate&hl=it
Malpensa https://play.google.com/store/apps/details?id=it.sea.smartwatch.malpensa&hl=it
Credits
Agenzia: Cernuto Pizzigoni & Partners
Direttori creativi: Aldo Cernuto, Roberto Pizzigoni
Responsabile Cliente: Barbara Arioli
UXD: Luca Oliverio, Roberto Pace, Tommaso Carapelli
UI: Francesa Giambarini, Clemente Brunetti
Copywriter: Sara Bottani, Gloria Lombardi
Cliente: SEA
Responsabile e-channel management: Arrigo Santini
Project Manager: Simona Cominu
Developer:
Android Developer: Piksel

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cernuto Pizzigoni & Partners firma la campagna per il lancio della Subaru Outback

- # # # # #

Subaru insieme a Cernuto Pizzigoni & Partners presenta l’attesissima nuova Outback: la prima Subaru con sistema EyeSight di serie. La campagna di lancio si incentra sul claim “Ora vedere è potere”, l’espressione immediata di un concept semplice ma diretto: il sistema EyeSight, la principale novità dell’auto, insieme alle altre importanti features tecnologiche (motore Boxer Subaru, Symmetrical AWD, X-Mode) dà metaforicamente alla nuova Outback la facoltà di portare il guidatore a un livello superiore.

Questo concetto di “Empowerment” ha portato a uno sviluppo creativo molto riconoscibile, coerente nei vari media ed efficace. La campagna infatti ha preso subito slancio su stampa, dove al claim e all’immagine dell’auto (elegante e accattivante) è stato affiancato il volto di un uomo che osserva la strada da un punto di vista “tecnologicamente potenziato”.

Contemporaneamente alla stampa hanno preso vita anche gli spot radio e tv che ripercorrono la stessa creatività: in una intervista, un uomo racconta la scoperta di un suo “potere” che si esprime in una percezione amplificata di ciò che gli succede attorno e in un controllo incredibile del quale non credeva essere capace. Stranamente però questo suo “potere” è apparso da quando ha la nuova Outback e scompare quando non la guida, come risulta evidente dalla sua dichiarazione che conclude lo spot: “È strano però, quando scendo dall’auto tutto torna normale”. È proprio questo il messaggio finale: le elevatissime potenzialità di guida che si raggiungono a bordo della nuova Subaru Outback sono alla portata di tutti. Non serve essere particolarmente dotati, lo si diventa.

Oltre alle già citate declinazioni su stampa, tv e radio, la campagna avrà anche un importante sviluppo sul web. Sono previsti infatti piani editoriali ad hoc sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter di Subaru. Infine banner, DEM innovative e una campagna display adv e Facebook veicoleranno il concept creativo nel modo più coerente e attenzionale.

La campagna sarà on air con una pianificazione mirata sulle radio Rai, Radio24 e RMC e televisioni nazionali (La7, SKY e Dmax) dal 22 febbraio al 7 marzo 2015. Per quanto riguarda la stampa invece, sono previste 6 uscite nell’arco delle 2 settimane sul Sole24Ore e un’uscita su Quattroruote di marzo.

Oltre ai media nazionali, come di consueto le concessionarie saranno presenti con radio, stampa e affissione a livello regionale.

Inoltre è importante sottolineare come la campagna di lancio sia stata preceduta da una attività di comunicazione di prelancio/preordine del modello, partita a dicembre attraverso la rete vendita con supporto di DEM e DM appositamente create.

CREDITS
Creative Directors – Aldo Cernuto & Roberto Pizzigoni
Art Director – Roberto Pace
Copywriter – Artur Caracciolo
Account Manager – Barbara Arioli & Alex Bruson
Digital Strategy Manager – Luca Oliverio
Agency Producer – William Aj Bain
Production Company – Haibun
Executive Producer – Cesare Fracca
Producer – Attilio Abate
Director/Dop – Danxzen
Online Video – Toboga Milano Colorist
Sound Production – quiet, please!

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Melinda lancia Evelina, mela divina… Firma Cernuto Pizzigoni & Partners

- # # # # #

Melinda amplia la propria offerta con Evelina, la novità per il mercato italiano che si unisce a Golden, Renetta, Fuji, Gala e Red Delicious, le cinque varietà di mele, delle quali ben tre DOP, prodotte dal consorzio della Val di Non. Una proposta che esprime la dinamicità e la visione innovativa della marca Melinda e un concetto di mela che risponde, con le sue caratteristiche organolettiche, ai gusti e alle aspettative di un consumatore che apprezza nuovi sapori.

Nella campagna pubblicitaria creata da Cernuto Pizzigoni & Partners si ritrova tutto il mondo di Melinda che, dalla raccolta nella Val di Non, si esprime poi nell’accoglienza e allegria di coloro che assaggiano Evelina, sulle note del jingle Bella Melinda, appositamente riscritto per cantarne le qualità “Nasce Evelina, mela divina…con quel sapore di appena colta, sai deliziare ogni qual volta”…

Speciale e intrigante, Evelina ha una grande campagna dedicata, per renderla nota al grande pubblico e invogliarlo alla prova. In televisione a partire dal Festival di Sanremo, sarà presente per 3 settimane su tutte le principali reti nazionali, sul web e sul punto vendita.

La campagna è stata creata da Aldo Cernuto e Roberto Pizzigoni, prodotta da Filmmaster, con Luca Lucini alla regia, e da quiet Please per la colonna sonora.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Un regalo in aeroporto rende migliore il Natale. Parola di SEA e di Cernuto Pizzigoni & Partners

- # # # # # # #

La recente e prestigiosa apertura della Piazza del Lusso di Malpensa rappresenta solo l’ultimo passo verso un proposta retail sempre estesa e qualificata presente all’interno degli aeroporti.
Diveta così spontaneo chiedersi “A gift?” “Yes, at the airport”. Lo scambio di battute rappresenta il leit motiv della campagna di SEA Aeroporti per Natale, partita in anticipo sui mezzi IGPDecaux: maxi formati della metropolitana e manyside dei tram, ai quali si aggiungono l’abbigliaggio del jumbo-tram e gli schermi LCD presso Milano Linate e Milano Malpensa. Web e altri media sono in fase di preparazione per il prosieguo di campagna, incentrata sul mettere in evidenza l’ampiezza dell’offerta (oltre cento negozi che spaziano dalle griffe della moda, all’elettronica, alla gioielleria e molto altro) proponendo l’aeroporto come spazio natalizio elettivo.
Firma la creatività Cernuto Pizzigoni & Partners, agenzia dell’azienda aeroportuale milanese su tutti i fronti della comunicazione.
Credits
Direzione Creativa: Aldo Cernuto e Roberto Pizzigoni
Copywriter e art director: Roberto Pizzigoni
Post produzione: Roberto Pace / Cow Boys
Responsabile cliente: Barbara Arioli
Account executive: Alessia Airaghi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Mi piaci di più!”: online il nuovo Melinda.it, progetto dell’agenzia Cernuto Pizzigoni & Partners

- # #

Apre le porte il nuovo Melinda.it firmato Cernuto Pizzigoni & Partners, l’agenzia di comunicazione creativa al fianco dell’unico marchio di mele DOP in Italia, da ormai 5 anni. Il nuovo sito è stato completamente ridisegnato al fine di avvolgere il consumatore nella narrazione della marca alla scoperta dei valori e dei prodotti di Melinda. In particolare, il nuovo concept grafico riflette l’identità unica del brand, e accompagna il consumatore alla scoperta del territorio, elemento decisivo – insieme alle oltre 4000 famiglie del Consorzio – per la qualità delle mele e delle loro diverse varietà.
Con il nuovo Melinda.it, la creatività diventa funzione della user experience. L’obiettivo è quello di consentire all’utente un’esperienza di navigazione intuitiva e utile, immerso nel mondo ricco e articolato della marca. Sono state utilizzate soluzioni innovative avvalendosi, per lo sviluppo, dell’esperienza e della qualità tecnica di Engitel, la società specializzata nella realizzazione di siti web ad elevata complessità tecnologica.

Partendo dal brand claim “Mi piaci di più!”, il sito è stato organizzato in modo da accompagnare il consumatore alla scoperta dell’universo Melinda: “Mi piaci di più…” “da gustare”, “da cucinare”, “da visitare”, “per scoprire”, “per partecipare”, al fine di dare l’opportunità a ognuno di scegliere cosa e quanto scoprire della marca.

Costante del sito, attraverso il tasto “scopri di più”, è la possibilità di approfondire ciascun tema sviluppato nelle varie aree. L’obiettivo è quello di offrire un’informazione più completa, premiando al tempo stesso il colpo d’occhio.

È stata inoltre creata una sezione dedicata alle “Radici di Melinda”, dove l’utente potrà scoprire da dove provengono i valori guida della marca, conoscere il territorio da cui nascono le uniche mele DOP d’Italia e approfondire ogni possibile tema che le riguardi: dalla raccolta, ai metodi di coltivazione, fino alla distribuzione al cliente.
Inoltre, è stata ampliata la selezione di ricette e la loro catalogazione, con un particolare riguardo alle varie culture alimentari e alle esigenze specifiche di dieta.

CREDITS
Agenzia: Cernuto Pizzigoni & Partners
Direzione Creativa: Aldo Cernuto Roberto Pizzigoni
Art director: Roberto Pace
Copywriter: Artur Caracciolo
Digital Strategy Manager: Luca Oliverio
Account Manager: Barbara Arioli
Realizzazione tecnica e hosting: Engitel

articoli correlati